Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
amiche 2
amichevoli 1
amichevolmente 4
amici 51
amicissimi 1
amicissimo 10
amicizia 9
Frequenza    [«  »]
52 termini
52 utile
51 amare
51 amici
51 avendoli
51 avevasi
51 circostanze
P. Antonio Maria Tannoia
Della Vita ed Istituto del venerabile servo di Dio Alfonso M. Liguori...

IntraText - Concordanze

amici
   Libro,  Capitolo
1 Int | darci di sua vita; cioè gli amici, e coetanei: Monsignor Borgia 2 1, 4 | favore di varj Senatori, o amici, o parenti. Ci erano tra' 3 1, 7 | clienti, si appartò dagli amici, e rendutosi quasi romito 4 1, 8 | ed alla mediazione degli amici. ~Troppo amaro fu per Alfonso 5 1, 8 | provò ancora, oltre tanti amici e parenti, il Caporuota 6 1, 9 | le occasioni.~ ~Anche gli amici ebbero a male, e si disgustarono 7 1, 13| esso varj Sacerdoti suoi amici e compagni, e tra questi 8 2, 1 | parenti, ed a' suoi più cari amici, lascia Napoli, e portasi 9 2, 4 | avermi disgustato casa, amici, ed Arcivescovo, voltando 10 2, 5 | si vide da' Parenti, ed Amici. Il Canonico D. Matteo Gizzio, 11 2, 31| guadagnato dal anzidetto degli amici l'Abbate Fiore, che doveva 12 2, 31| distribuire a tutti gli Amici, e Parenti.~ ~Sel figuri 13 2, 35| andava licenziandosi dagli amici; ed Alfonso ai quattordici 14 2, 35| memoriale, e contestare cogli amici, e persone di riguardo il 15 2, 54| Chiamava questi tali non amici, ma inimici de' Santi, e 16 2, 61| tanti altri paesani, ed amici. Che merito avevamo noi 17 3, 1 | Roma non potevano mancarvi amici, per far, che prevalessero 18 3, 3 | Tanucci, e De Marco.~ ~Gli Amici, che ben sapevano, quanto 19 3, 3 | visite, come quelle degli amici con Giobbe, compassionandolo 20 3, 12| parenti, mediazione di amici. Che carità, che carità! 21 3, 19| per legumi a benestanti amici. Dalla Cerra ebbe, ma a 22 3, 21| ha stomacato fino i suoi amici, ed aderenti". ~ ~Monsignor 23 3, 22| l'intesero altri Vescovi amici. ~Ritornato in S. Agata, 24 3, 26| preghiere de' nostri, e degli amici. ~ ~Consigliato da Medici, 25 3, 27| perciò mi so più nemici, che amici. ~E' vero, che nell'inverno 26 3, 29| fu invito di parenti, ed amici. Avendolo saputo Monsignore, 27 3, 32| aveva li rinfreschi per amici e parenti. Insistito Alfonso 28 3, 32| Canonicato. Richiesto dagli amici come ritrovarsi in S. Agata, 29 3, 32| di Palazzo, curiosi gli amici dimandarono cosa avesse 30 3, 34| complimenti de' parenti, ed amici. ~~Considerando Alfonso 31 3, 34| parlatorio a' parenti, ed amici. Tutto era taverna. Avendo 32 3, 34| fatto l'invito a parenti, ed amici di diversi luoghi, e non 33 3, 38| soggetta al passaggio di amici, che o vanno, o vengono 34 3, 50| in questo altri Vescovi amici, ed Ecclesiastici cordati. ~ 35 3, 50| cacciano fuori, perché gli amici non lasceranno difenderla? 36 3, 68| o in Arienzo non avevano amici, o parenti, anche erano 37 4, 7 | non dubitavasi il tuono. Amici, e nemici, gli uni temendo 38 4, 8 | le accuse, che gli stessi amici tra il Ministero, sgomentati 39 4, 9 | provvidenze. Dico cosa di più. Amici, e Contraddittori che vi 40 4, 11| in Napoli varj Letterati amici a volerli smentire.~ ~ Tra 41 4, 12| posto, anche a' Ministri amici sembrava non potersi abbattere. ~ 42 4, 15| con occhio pietoso, e sono amici di Dio. ~Se badate a voi 43 4, 16| coll'Avvocato D. Giacinto Amici disse, essere così in voga 44 4, 20| e le interposizioni di amici, ancorché autorevoli, insistette 45 4, 23| rescrisse in Regno a varj amici; né lasciò mezzo per divolgare 46 4, 25| olio qualche soccorso agli amici, e benefattori.~ ~Umiliandosi 47 4, 25| possano dimandare ai loro amici, e benefattori qualche soccorso".~ ~ 48 4, 25| festoso ne diede parte agli amici.~ 49 4, 27| trattarci da fratelli, ed amici. Non credo che voi abbiate 50 4, 39| di Agosto con invito di amici, e Regolari, di molti Parochi, 51 4, 45| tenerezza, si fe chiamare molti amici, partecipando a questi a


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA