Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
fiume 1
fiumi 1
fo 10
foco 81
foglie 1
foglio 3
foia 1
Frequenza    [«  »]
89 ciel
84 sì
84 son
81 foco
81 nel
81 or
80 men
Michelangelo Buonarroti il Vecchio
Rime

IntraText - Concordanze

foco

   Rima
1 15 | legno, e tu se' legno e foco.~ 2 18 | Il mare e 'l monte e 'l foco colla spada:~in mezzo a 3 22 | si de' quetar l'ardente foco.~E' mie passati danni a 4 22 | etate~ond'io sarò come nel foco el ghiaccio,~che si distrugge 5 25 | sudor doppia suo lena.~Ma 'l foco a tal figura non s'unisce;~ 6 26 | vissuto in pianto e nutrito di foco,~or ch'è fuor del suo propio 7 27 | amanti, Amor, fuggite 'l foco;~l'incendio è aspro e la 8 34 | mie gran desio.~Come dal foco el caldo, esser diviso~non 9 42 | sospiro,~né men ardente foco chiederei.~- La beltà che 10 49 | nfiammi e reggi~con altro foco e muovi con altr'ale.~ 11 54 | sfavillo come ferro in foco ardente;~e tanto vorre' 12 54 | mi levo come polvere dal foco~o di bombarda o d'altra 13 54 | occhi sempre molli,~che 'l foco spegnerien non ch'e' tuo 14 54 | corti e folli:~se l'acqua il foco accende, ogni altro è tardi~ 15 54 | bramo e volli,~salvo il foco medesmo. O cosa strana,~ 16 54 | cosa strana,~se 'l mal del foco spesso il foco sana!~ 17 54 | l mal del foco spesso il foco sana!~ 18 56 | d'angoscia e morte,~nel foco venga, ov'io mi struggo 19 57 | quante più legne o vento il foco accende,~tanto più chi m' 20 61 | caldo sole~rinnovarmi per foco, come suole~nell'ultima 21 62 | 062~Sol pur col foco il fabbro il ferro stende~ 22 62 | caro e bel lavoro,~né senza foco alcuno artista l'oro~al 23 62 | l tempo non offende.~Del foco, di ch'i' parlo, ho gran 24 62 | elemento, e ch'io converso in foco~sie, come fie che seco non 25 63 | amico al freddo sasso è 'l foco interno~che, di quel tratto, 26 63 | di me, se mi dissolve~il foco, che m'è dentro occulto 27 63 | etterno ben sarò, s'induro al foco;~da tale oro e non ferro 28 64 | 064~Se 'l foco il sasso rompe e 'l ferro 29 67 | l desco e chi fa fora 'l foco,~sott'a quel faggio ch'è 30 67 | scorgete, in insaziabil foco,~che 'l tempo è breve e ' 31 72 | non credo, che sguarda il foco onesto~che m'arde, fie di 32 73 | 073~Mentre del foco son scacciata e priva,~morir 33 77 | 077~Se 'l foco fusse alla bellezza equale~ 34 77 | mortale.~Non è par dunche il foco alla beltate,~ché sol di 35 87 | ch'io non voglio:~tra 'l foco e 'l cor di ghiaccia un 36 87 | un vel s'asconde~che 'l foco ammorza, onde non corrisponde~ 37 88 | 088~Sento d'un foco un freddo aspetto acceso~ 38 90 | contr'a l'acqua e contr'al foco,~col segno tuo rallumino 39 93 | cor, che del più ardente~foco più vive, mal s'accorda 40 96 | 096~Sì come secco legno in foco ardente~arder poss'io, s' 41 97 | un baleno~arder nel primo foco che s'intoppa.~A la bell' 42 97 | di chi m'ha destinato al foco.~ 43 103| è vinta pur da fiamma o foco,~da lei dal sol son discacciate 44 113| un gentil core~entra di foco, e d'acqua par che n'esca.~ 45 114| gran bellezza.~E se nel foco avvezza~non fusse l'alma, 46 122| 122~Se 'l foco al tutto nuoce,~e me arde 47 125| ghiaccio è spento il dolce foco.~ 48 127| avvampa~più che l'usato il foco in ch'io son corso,~non 49 136| spento~non sie da loro il foco in ch'è conversa.~Ogni altra 50 136| sempre~mi resurge al tuo foco, vecchio e tardi.~Mie dura 51 138| nemica il cor di fede e foco pieno;~né dal martir mi 52 143| poco~tanto più serra il foco~in picciol tempo a mie più 53 143| poi che non se' sazio~del foco circumscritto,~in cui pietra 54 143| manco invitto~in chiuso foco alcun tempo non dura.~Mie 55 149| nfiamma altrui d'un certo foco,~che 'l troppo con men caldo 56 153| argento o d'oro~vinto dal foco esser po' piena aspetta,~ 57 153| tragge fora;~tal io, col foco ancora~d'amor dentro ristoro~ 58 167| e col fier ghiaccio il foco~tuo dolce ammorza, c'ha 59 170| Spargendo gran bellezza ardente foco~per mille cori accesi,~come 60 170| d'una divina~de mille il foco ho drento~c'arso m'ha 'l 61 171| vo' tolto ha lui;~se 'l foco in ghiaccio e 'l riso volge 62 171| legne secche in un ardente foco.~ 63 231| ingegni e le parole,~da te di foco a mio mal pro passati,~in 64 233| volte arso un insaziabil foco?~Se 'l corso di più tempo 65 233| furi.~Se, verde, in picciol foco i' piansi e arsi,~che, più 66 235| che passate~per acqua e foco l'alme a' lieti giorni,~ 67 243| ardore,~com'or purgata in foco, a Dio si torna.~ 68 245| pruova faresti di più ardente foco,~s'a non veder me' lei~co' 69 253| arde e muore~del primo foco acceso:~ché chi non può 70 253| c'è lume e specchio,~men foco assai 'l distrugge stanco 71 257| di fede e d'un celeste foco.~ 72 266| meraviglia è, se prossim'al foco~mi strussi e arsi, se or 73 266| gioco.~Ma po' che del gran foco lo splendore~che m'ardeva 74 268| nuovo il cor m'appaga~di foco e speme; e non già cosa 75 269| ghiaccio, or d'un ardente foco,~or d'anni o guai, or di 76 272| pieno;~tornami l'acqua e 'l foco in mezzo 'l seno,~se vuo' 77 272| legn'arso fa vil pruova il foco.~ 78 274| appresso al tuo mi sarà foco ispento,~e io nel tuo sarò, 79 274| nel tuo sarò, com'ero, in foco.~Signor mie caro, i' te 80 281| sole' nel freddo ghiaccio il foco;~or m'è l'ardente foco un 81 281| il foco;~or m'è l'ardente foco un freddo ghiaccio,~disciolto,


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License