Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
corbi 1
corda 2
cordoglio 1
core 41
cori 1
coro 1
corp 2
Frequenza    [«  »]
42 parte
42 senza
41 all'
41 core
41 ti
40 dolce
40 fuor
Michelangelo Buonarroti il Vecchio
Rime

IntraText - Concordanze

core

   Rima
1 8 | o Dio,~come mi passa el core~chi non par che mi tocchi?~ 2 8 | cosa è questo, Amore,~c'al core entra per gli occhi,~per 3 12 | que' sospiri~che 'l miser core voi accompagnorno,~madonna, 4 17 | Crudele, acerbo e dispietato core,~vestito di dolcezza e d' 5 19 | punto m'arde e ghiaccia el core.~Dunche nel mie dolore~non 6 22 | arso legno e d'un afflitto core?~Dimmelo un poco, Amore,~ 7 30 | chiusi ancor, trapassa 'l core.~Onde va zoppo Amore,~tant' 8 34 | quel ch'i' t'amo è senza core;~dov'è cosa mortal, piena 9 36 | mi tolse,~suo mercè, il core e vie più la vita;~qui 10 38 | immaginata o vista dentro al core,~amica di virtute e gentilezza.~ 11 39 | medicina era passarmi 'l core;~ma questo è propio sol 12 43 | altra banda albergo un altro core,~che più m'uccide dove più 13 54 | tuo non ha 'ltrimenti il core;~c'una vagina, ch'è dritta 14 67 | ha d'oro, e d'adamante 'l core;~e negli affanni cresce 15 68 | porta amore;~di pietra ha 'l core e di ferro le braccia,~e 16 74 | ardo, i' mi consumo, e 'l core~di questo si nutrisce. O 17 78 | diviso.~Né so se dal mie core o dal tuo viso~la colpa 18 86 | sculpisce vivo in mezzo il core,~che 'l core e 'l volto 19 86 | in mezzo il core,~che 'l core e 'l volto più m'affligge 20 86 | spero di veder, se 'l freddo core~mie ragion tragge dal terrestre 21 91 | e teme.~C'a passarmi nel core,~sendo nel tuo con teco,~ 22 96 | poss'io, s'i' non t'amo di core,~e l'alma perder, se null' 23 107| amore.~Né altro ha il gentil core~che l'innamori e arda, e 24 112| qual vivo, allor risorge al core,~perché da morte non sia 25 113| incresca,~quand'in un gentil core~entra di foco, e d'acqua 26 116| muore,~dentro mi sento il core~mancar, mancando i mie tormenti 27 119| dolce pietà, con dispietato core.~O desiato ardore!~ogni 28 121| ella~fie del mie ardente core.~Ma poi che 'l spirto sciolto~ 29 122| volto,~da me medesmo il core~fatto non fu, né sciolto~ 30 127| immagin sua ferma in mezzo il core:~ché dove è morte non s' 31 147| generoso, alter e nobil core~perdon' e porta a chi l' 32 150| allarga o troppo stringe 'l core.~Tal tuo beltà, c'Amore 33 233| distrugge in breve un verde core,~che farà, chiuso po' da 34 253| are' dell'alma il debil core~e del colpo, or ch'è morto;~ 35 255| fella~dentro è ragion, c'al core~per lor mi passi, e quella~ 36 257| lieva di terra e porta 'l core~dove per suo virtù non gli 37 258| giorno e per la notte il core,~senza intervallo alcun 38 259| ben quella in un pudico core,~che per cangiar di scorza 39 260| sì lascia liquefatto il core,~che 'n breve il penetri 40 263| promette un ben contrito core.~Più perde chi men teme~ 41 276| 276~Passa per gli occhi al core in un momento~qualunche


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License