Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
fidato 1
fidi 1
fido 1
fie 32
fien 6
fieno 1
fier 9
Frequenza    [«  »]
33 perché
33 poco
32 bel
32 fie
31 altri
31 sempre
30 dell'
Michelangelo Buonarroti il Vecchio
Rime

IntraText - Concordanze

fie

   Rima
1 19 | po' nel diletto~non fu né fie di me nessun più lieto.~ 2 22 | 022~Che fie di me? che vo' tu far di 3 26 | albergo e loco,~qual mal fie che per morte non l'offenda?~ 4 33 | re d'ogni cosa,~poco ti fie aver dentr'a me loco~che 5 50 | 050~Che fie doppo molt'anni di costei,~ 6 62 | converso in foco~sie, come fie che seco non mi porti?~ 7 72 | foco onesto~che m'arde, fie di me pietoso e presto,~ 8 80 | par m'assicuri o fidi,~che fie di me? qual guida o qual 9 80 | qual guida o qual scorta ~fie che con teco ma' mi giovi 10 121| volto~in un tempo con ella~fie del mie ardente core.~Ma 11 126| bellezza agli occhi miei,~fie allor com'or nel suo tornar 12 140| se tuo beltà l'adorna,~fie, parte c'altri ti contempla 13 140| e con sì caldo affetto,~fie men fruire Dio,~s'ogni altro 14 161| anima inferma? or quando fie ti scioglia~da quella il 15 166| tutto un occhio solo;~né fie poi parte in me che non 16 170| dissolvon già sì duro e forte,~fie me' null'esser c'arder senza 17 173| aspra e bella~il fa, chi fie ma' quella~che non arda 18 176| cor subito ceda.~Ma chi fie ma' che 'l creda,~preso 19 188| ancor vendetta in cielo~ne fie pel mondo, a trar divo il 20 217| de' Bracci di più stima,~fie ben che 'l ben chi nol conosce 21 228| qui de' Bracci~qual salute fie mai che 'l soddisfacci?~ 22 230| la mie propia doglia,~né fie persa la grazia c'or m'è 23 234| Esempro e maraviglia~ben fie a chi si dispera~della tuo 24 234| grazia e ventura,~da te fie vinto il cielo e la natura.~ 25 243| col mie 'mor muore,~che fie po', s'anzi morte in quel 26 262| grado il mio:~dolce gli fie chi 'l preme?~Ché grazia 27 266| fiamma, una favilla sola~non fie di me, sì 'n cener mi converto.~ 28 280| nato~a la tuo legge; e non fie cosa nuova.~ 29 285| minaccia.~Né pinger né scolpir fie più che quieti~l'anima, 30 289| intiera e piena.~Tanto mi fie maggior, quante più raro~ 31 293| ammezzi l'alta e erta via,~e fie più chiara e certa la tornata.~ 32 295| surge fora.~Deh, quando fie, Signor, quel che s'aspetta~


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License