Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Nino Martoglio
Centona

IntraText CT - Lettura del testo

  • MAFIUSI DI CITA'
    • L'OPIRA 'E PUPI
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

L'OPIRA 'E PUPI

 

('ntra lu tiatrinu Machiavelli, all'Ugninedda)

 

Simenza! – Frisca è l'acqua! – Acqua gilata!

Isàmula 'ssa parti, don Giuvanni!

Donna Ciccia, chi fa, ch'è cuminciata?

– Non signuri, 'ossia trasi – Oh... brau! Cent'anni

 

ci vosi pri jsari!... – Hanno assediata

la mia sede, li vili Turcomanni!

Olà, guardie! (Si senti 'na friscata).

Cu' fu, 'ssu porcu? – Ju, chi c'è cumanni?

 

– Si frischi chiù ti mmiscu 'na buffazza!

(N'autra friscata) – !... – Accura!... Scucciau!...

Lassalu!... – Lassa!... – Tenilu ca 'u 'mmazza!...

 

– Ah! Ah!! – Jetta u'cuteddu! – Unn'è 'a Custura?

Ahjai, Beddamatruzza, ahi!! – S' 'u stutau!

Cala 'ssa parti, mannaia 'a Natura!

 

Note.Dicesi opira 'e pupi il teatrino delle marionette. Era famoso in Catania, quello di via Ogninella, dal titolo Machiavelli; ma comunemente inteso: di donn'Angilu, poi di don GiuvanniSimenza (semi di zucca abbrustoliti) – Isamula (alziamola) – Parti (il sipario – siccome il suo alzarsi ed abbassarsi indica il principio o la fine d'una parte dello spettacolo) – 'Ossia (vossignoria) – Isari (alzare) – Ti 'mmiscu (t'assesto, t'appiccico) – Buffazza (schiaffone) – Scucciau (nel gergo: ha aperto il coltello) – Jetta (butta via) – Beddamatruzza! (bella madre di Dio) – S' 'u stutàu (l'ha spento, l'ha ucciso) – Cala 'ssa parti (manda giù il sipario).

 

 




Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License