Addio, Amore!
    Parte, Cap.
1 1, I| non è amore; ma tu puoi pensare, riflettere, giudicare: 2 1, IV| del polo l'avvolgeranno? Pensare, giudicare, riflettere, 3 1, V| lasciate sfuggire, senza pensare che non ritornerà mai più. 4 1, VI| lontano da me, io posso pensare a voi con un certo coraggio, 5 1, VII| orazioni e nel pianto, per non pensare più che non mi potevate 6 1, VII| a leggere, a scrivere, a pensare; e nascosta la faccia tra 7 2, II| i meridionali, senza più pensare all'Inconoscibile. Spaventata 8 2, IV| in comune, senza neppur pensare più a lei che acutamente 9 2, IV| Cesare, Cesare!~ ~– E pensare che non ho fatto nulla per 10 2, IV| minuti sulla soglia, senza pensare più, senza sentire più nulla. All'erta, sentinella! Racconto, Cap.
11 Terno, I| alteramente — a questo ci devo pensare io. Se no, il gioco non 12 Terno, II| ragione che dava molto da pensare al parroco. Invece del movimento 13 Terno, II| per la testa, non potevo pensare ad altro. Al Monte di Pietà, 14 Terno, II| Già per il terno. E pensare che z'i Domenico lo sciancato, 15 Trent, IV| di non riflettere, di non pensare, di non chiedere a stessa 16 Trent, IV| aveva domandato di non pensare, di non sapere, di non vivere 17 Trent, IV| pensandoci, non volendoci pensare, calcolando sulla gran folla 18 Trent, IV| mani la disperazione.~ ~— E pensare che non avete neppure dove Gli amanti: pastelli Par.
19 Dias | Dias mi era impossibile pensare ad altro che all'amore. 20 Maria | di non sentire e di non pensare, forzandosi a operazioni Le amanti Parte, Cap.
21 Fiamm, I| rapidamente le preghiere, per non pensare, per non sentire, pregando, 22 Sole, II| malinconicamente.~ ~- Che vi fa pensare ciò? - gli chiese ella, 23 Sole, IV| penombra della stazione, senza pensare a chi li guardava. Il treno 24 Amant, II| diceva:~ ~- Taci: lasciami pensare.~ ~- A che pensi, amore?~ ~- 25 Amant, II| alla propria felicità. Per pensare, per leggere, per lavorare, 26 Sogno | minuto che passava, senza pensare ad altro. Dopo un poco, La ballerina Cap.
27 II | Mangia, mangia, e non pensare a guai.~ ~Allontanandosi, 28 IV | di preti, non si poteva pensare, a quell’ora, in quel posto: I capelli di Sansone Cap.
29 II | spirito occupato, non volendo pensare ad altro, non volendo mai 30 III | di banca ha il tempo di pensare alle mie portantine. Che 31 III | sue angustie. Voleva non pensare, voleva godersi la sua serata, 32 III | in lui, non potette più pensare ai sereni occhi bigi di 33 IV | giornale?~ ~— E potevo io pensare che Sella si sarebbe ammalato? 34 IV | incrollabile. Stette un minuto a pensare, per vedere che cosa ci 35 IV | Sinibaldi, non sapendo che pensare, addolorato davanti a quella 36 V | Questa disfatta lo faceva pensare allo strano destino dei Castigo Cap.
37 I | uccisa. Cesare non poteva non pensare che sotto quella bianca 38 I | una palla, non poteva non pensare che quei piccoli piedini 39 I | alla Morte, non poteva non pensare che quelle mani, piamente 40 I | sentenza; non poteva non pensare che, veramente, la giovane 41 II | amore. Agire, agire, non pensare, non rammaricarsi, non abbandonarsi 42 III | dormire, né leggere, né pensare: dormendo, aveva paura di 43 V | tornavano verso Chiaia.~ ~— Pensare che Cesare non sarà neanche 44 V | morire; l’aveva detta senza pensare a chi la narrasse, in quale 45 V | era, vi restava seduta, a pensare, ad amarmi: me lo diceva 46 VI | immediatamente aveva bisogno di pensare che avrebbe spezzato qualunque 47 VI | vegetativa, assolutamente, senza pensare più, senza più fantasticare, 48 VI | è così aspro!~ ~— Non ci pensare, — ella mormoròpensa 49 VIII | profondo. Egli non poteva altro pensare che di essere solo, con 50 VIII | Cerca, cerca, Luigi, di pensare che i morti non ritornano: Dal vero Par.
51 3 | nome di guerra dovrebbero pensare ad assumere anche un tono, 52 3 | moderna ha troppa fretta per pensare ai posteri - gli dissi.~ ~- 53 6 | quando si va in un angolo a pensare, mentre tutti gli altri 54 6 | vita: non sapeva più che pensare di Lulù, di Sofia, di 55 8 | loro affetto: non dovevano pensare alle sottigliezze per ingannare 56 13 | il primo peccato, senza pensare che furono le compiacenti 57 17 | dominante della cronaca: e pensare che senza tuo grave incomodo, 58 30 | e stanco si abbandona a pensare sul ricco libro di immagini 59 32 | platea; così gli accadeva di pensare presso la giovanetta. Con 60 35 | individuo col proprio carattere. Pensare questo, è semplicemente Ella non rispose Parte
61 1 | Roselyne Melville avean potuto pensare, sognare, tentare, riuscire 62 1 | pazzo. Solo un pazzo può pensare, volere, agire come me. 63 1 | ancora, di vedere il sole, di pensare, di vivere: solo a questa 64 1 | aspettare e pensa e più che pensare, conta, misura, calcola, 65 1 | dormire, senza sognare, senza pensare, immerso in un mare senza 66 2 | che cosa fare, che cosa pensare, che cosa decidere, dove 67 2 | Andrete. … andrete? Che pensare, che credere, che decidere? 68 2 | Vivina, con una smorfia. — E pensare che durerà molto.... chi 69 3 | semplicità? Diana, che debbo io pensare del vostro cuore se, dopo 70 3 | fugace conforto? Che debbo io pensare della vostr'anima, se nega Fantasia Parte
71 1 | parole dell'Avemaria senza pensare al loro senso, distratta, 72 1 | età metà mancante ti farà pensare all'amica lontana.~ ~E prendendo 73 2 | quel vecchio....~ ~- Non ci pensare, Roberto.... è necessario - 74 2 | ti darebbe: non ci si può pensare. Quel vecchio che è poi 75 2 | ella conosceva, la faceva pensare all'amante sconosciuto, 76 2 | indifferente. Vorrei non pensare.~ ~- Sicché, scusatemi, 77 2 | lontane.~ ~- È una malattia pensare troppo. A volte, ma raramente, 78 2 | raramente, succede anche a me di pensare.~ ~- Pensate voi, ora, signor.... 79 2 | una tigre? Cercava di non pensare, ecco tutto.~ ~- Che stoffa 80 2 | Ebbene, basta questo. Non pensare ad altro.~ ~- E.... la lettera 81 2 | libro mi ha fatto piangere e pensare. No, le teste bionde non 82 3 | No, più tardi. Non pensare a me; guarda, parla, divertiti, 83 3 | punto s'impacciò, restò a pensare con la mano in aria, alla 84 3 | mano coll'altra, cercava di pensare a qualche cosa per non dormire. 85 3 | puerilmente.~ ~- Lasciami pensare - fece ella, infastidita.~ ~- 86 4 | sentendo che non poteva pensare ad altro salvo che a dire 87 4 | altro giorno. Non poteva pensare che ella se ne andasse. 88 5 | ho paura.... lasciami pensare, lasciami pensare. Sei spietato. 89 5 | lasciami pensare, lasciami pensare. Sei spietato. Tutti sono 90 5 | cui chinare la faccia e pensare. Malgrado l'oscurità, vedeva 91 5 | catalogare. Si fermava a pensare, ogni tanto, quasi verificasse 92 5 | caffè. Stava così, senza pensare, contando le rose del tappeto, Fior di passione Novella
93 3 | soggetti gravi, e che fanno pensare. I suoi quadri avevano carattere.~ ~ 94 5 | articoli della legge fanno pensare, Cecilia.~ ~- Naturalmente, 95 9 | si fosse fermato spesso a pensare. Qui e l'inchiostro cambiava 96 10 | veniva. Poi mi mettevo a pensare se quel salottino e quella 97 13 | In tal modo si avvezzò a pensare di stessa, a ripetere 98 15 | testa fra le mani per poter pensare, diventata di sasso, gli L'infedele Parte, Cap.
99 Inf | hanno imposto di tacere e di pensare, quando era accanto a loro. 100 Inf | lampeggia e tuona. Bisogna pensare sovra ogni altra cosa che 101 Inf | così soave sdraiarsi e non pensare, sognare e non dormire, 102 Inf | Ma io dovrò vivere, pensare, agire, Chérie, comprendi 103 Inf | follemente.~ ~- Pace, Paolo, non pensare a ciò...~ ~- Come, non pensare? 104 Inf | pensare a ciò...~ ~- Come, non pensare? È lo stesso come dire a 105 Att | veniva. Poi mi mettevo a pensare se quel salottino e quella O Giovannino, o la morte Par.
106 1 | semplicemente lei.~ ~«Non pensare alla morte. Le dirò che La mano tagliata Par.
107 1 | amor di Dio, non mi far pensare a certe cose! — ella esclamò 108 1 | E quale serratura! Senza pensare più a nulla, obbedendo a 109 1 | così malaticcio che faceva pensare a tutte le infermità che 110 2 | del medico.~ ~— Bisogna pensare di non aver nulla, di stare 111 2 | colpo l'ho avuto io, debbo pensare a dargli il secondo colpo.~ ~« 112 2 | tagliata.~ ~Quanto era bella! E pensare che tutti quanti, Silvio 113 2 | paese, dove nessuno possa pensare che voi possiate fermarvici. 114 2 | gli aveva imposto di non pensare più a lei, pensando che 115 2 | Henner, era impossibile pensare ad una fuga di Maria, la La moglie di un grand’uomo, ed altre novelle scelte dall’autrice Novella, Cap.
116 Trion, I| quando si va in un angolo a pensare, mentre tutti gli altri 117 Trion, III| vita; non sapeva più che pensare di Lulù, di stesso e 118 Prov | loro affetto: non dovevano pensare alle sottigliezze per ingannare 119 Idil, III| platea; così gli accadeva di pensare presso la giovanetta. Con Nel paese di Gesù Parte, Cap.
120 2, II| tutto quello che voi potete pensare e a cui non pensereste mai, 121 3, I| traverso il tempo, io oso pensare che la Gerusalemme di duemila 122 3, I| moschea. L’occhio freddo può pensare che non sia vasta 123 4, I| quiete silenziosa di chi vuol pensare e sentire, dopo di aver 124 4, IV| Ma santa Elena non poteva pensare tutto questo. La fede, allora, 125 5, II| desiderii più casti. Chi può pensare altro, sentire altro, qui, Pagina azzurra Parte
126 2 | loro affetto: non dovevano pensare alle sottigliezze per ingannare 127 3 | a fantasticare più che a pensare e pensare più che ad operare, 128 3 | fantasticare più che a pensare e pensare più che ad operare, noi Piccole anime Parte
129 Ded | biondo e reale. Mi faceva pensare la stranezza della vita 130 Ded | bimbo mi sorprende e mi fa pensare. Questa impressione é viva 131 2 | Michele stava un poco a pensare, poi direttamente, come Il paese di cuccagna Par.
132 1 | più forza di agire e di pensare, variava la forma della 133 2 | furtivamente la porta, fingendo di pensare ad altro: delle signore 134 3 | come se si fosse abituato a pensare ad alta voce. Solo ogni 135 4 | tempo da far frasi o da pensare varie volte, in una giornata, 136 4 | solitaria vita interiore, per pensare a questo; solo si ritrovavano 137 8 | correva sbuffando, non volendo pensare che al sabato, all’estrazione 138 13 | dare, acciò che io possa pensare al rimedio?~ ~- Prometto…~ ~- 139 17 | chi è stato.~ ~- Non ci pensare, pensa alla salute, - disse 140 18 | Ah povera signorina, e pensare che il padre l’avrebbe potuta 141 19 | altrimenti, non poteva pensare all’insuccesso, era un’idea 142 19 | bisogno, per raccapezzarsi di pensare sempre alla parola mercoledì. 143 19 | tu anche hai figli, devi pensare a dar loro da pranzo, per Il romanzo della fanciulla Racconto, Cap.
144 Pre | bionde che a nulla dovrebbero pensare, hanno una intuizione potente, 145 1, I| reclinamenti del capo, per pensare. Ella toglieva i guanti 146 1, IV| il malessere latente. E pensare che ella era così brutta! 147 2, III| buona, sii buona, non ci pensare, — le soggiunse l’amica, 148 3, II| quell’onda di amore, senza pensare all’avvenire: le altre due Storia di due anime Par.
149 2 | Ho detto così...Non ci pensare. E la sposa è molto bella?~ ~- Suor Giovanna della Croce: l'anima semplice Capitolo
150 2 | la signorina: come poteva pensare al caffè? - brontolò la Il ventre di Napoli Parte, Cap.
151 2, 2 | seicentomila anime; noi amiamo pensare una novissima Università, 152 3, 1 | comodo agli ambiziosi moderni pensare fra che l'onore non si La virtù di Checchina Par.
153 1 | Checchina stette un minuto a pensare, poi si adattò attorno alla 154 4 | freddo, non ci si poteva pensare. Quello di seta nera, lo 155 4 | al mattino. Non poteva pensare a quello che le mancava 156 4 | di poter andare, venire, pensare, libera, almeno in questo.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on touch / multitouch device
IntraText® (VA2) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2011. Content in this page is licensed under a Creative Commons License