1-500 | 501-587
L’amore
    Novella
1 Camp | proposta di distribuire, per la volta prossima, parecchi foglietti 2 Camp | vent'anni, è venuto una volta Stefano Pirandello. Il Drei 3 Camp | subito la testa. Qualche volta, è venuto a caccia Alessandro 4 Camp | l'ultima oliva. Qualche volta, cucinavamo da noi il prosciutto; 5 Camp | calcio su le chiappe! Qualche volta, aprendo sì e no gli occhi, 6 Camp | a qualche eucalipto. Una volta capitò loro anche il vaiuolo; 7 Camp | stanzone con il soffitto a volta; e ci stava un oste con 8 Camp | ripetergli la domanda più d'una volta. Pareva che gli mancasse 9 Camp | bisogna guardarle a una per volta. Ma più che si guardano 10 Camp | della selce; e, qualche volta, ci sono anche certe campanule 11 Camp | quel che si pensa.~L'ultima volta che salii, le cavalle avevano 12 Camp | sgradevole.~Sul Soratte, una volta c'erano quattro conventi; 13 Camp | togliere prima, ad una per volta, un mucchio di pietre addossate 14 Camp | pensiero li ho visti più di una volta...».~Ma la parola gli manca, 15 Camp | sbriciola su la roccia. Una volta, i pastori ci si rifugiavano 16 Camp | sapere che egli è stato una volta frate laico e andava alla 17 Amor | su le spranghe, qualche volta, mi pareva come una voce 18 Tev | braccia; e la voce, qualche volta tremolante, appassionata 19 Tev | io le raccontai che una volta avevo sentito così il bisogno 20 Tev | esageravo a posta. La seconda volta che le dissi così, doventò 21 Tev | E quella fu la prima volta.»~Io risi; e guardai il 22 Tev | dipingere.~Io risi un'altra volta. Ma egli mi guardò serio, 23 Bagn | una ripetizione, questa volta, a un alunno che doveva 24 Vino | successivi li vuotava metà per volta; con una specie di dolcezza 25 Vino | la stessa dolcezza di una volta: il vino non gli piaceva 26 Gall | contadini, interrogati uno per volta, avevano detto di non aver 27 Amic | Allora fui invasato un'altra volta, in un modo violento, dalla 28 Amic | ore a ripassarli, uno alla volta; con una pazienza scrupolosa; 29 Mar | ci so stare!~Allora, una volta, anche Quaglia si mise a 30 Mar | della bocca grassoccia.~Una volta, tutti i contadini più giovani 31 Mar | indovinare prima. Ma un'altra volta, lo giuro sul Vangelo, non 32 Lett | di lettera~ ~ ~...Qualche volta, non posso fare a meno delle 33 Lett | esserci stato già un'altra volta. Non ho fatto né in un modo 34 Lett | anche a lei! Non è la prima volta che fa così. Che si senta 35 Lett | la strada? Ma è l'ultima volta che le parlo!»~Tuttavia, 36 Lett | intorno, cozzandomi qualche volta. Non vedo i suoi capelli 37 Elia | fu per accendere un'altra volta la sigaretta, preferì buttarla 38 Elia | egli aveva voltato un'altra volta le spalle alla finestra. 39 Elia | te l'ho ricucita un'altra volta.~- Un mese fa, mi pare.~- 40 Elia | che anch'esse, alla loro volta, diminuivano e si restringevano. 41 Stes | la vita che anche tu una volta facevi insieme a me.~E mentì 42 Stes | sospetto.~- Certo: qualche volta, avrei avuto modo di venire. 43 Vend | non prendevo parte. Una volta mi son sentito invece invaso 44 Vend | immorale senza rimorso. Quella volta l'omicidio mi parve una 45 Vend | quando avrò il processo, una volta mi trovò così in mezzo al 46 Vend | faceva nessun conto. Una volta, io ero in casa e credevo 47 Vend | faccende di casa come una volta. Ma io avevo un desiderio 48 Vend | di male, che per la terza volta mi faceva piangere; sconvolgendomi 49 Rob | scostarsi da lei. Anche quella volta Natalia se n'avvide e lo 50 Rob | andata a trovarlo un'altra volta.~Anche gli alberi della 51 Rob | tra loro. Ma, per la prima volta, sentì che anche a baciarla 52 Cap | padre e dalla madre. Qualche volta diceva ai contadini:~- Io 53 Cap | in tutti i cantucci. Una volta gli parve di stare capovolto 54 Cap | qualche cosa ai contadini.~Una volta, non vedendolo riescire 55 Cap | più aperta.~Allora, una volta, avendola vista entrare Bestie Par.
56 4 | carattere. Mi ricordo che una volta, per esempio, avrei potuto 57 4 | nella mia camera. Un'altra volta, d'estate, mi ritrassi dalla 58 4 | della mia padrona: qualche volta faceva anche pochi passi, 59 4 | a casa toccando uno per volta i colonnini dalla parte 60 4 | mio marciapiede. Qualche volta, da un uscetto, che è più 61 4 | Ed io, per guardarla, una volta, buttai giù, urtandoci, 62 5 | separato da tutti, ogni volta che qualcuno mi guardava 63 9 | tornano invano più di una volta a riprendersi le scarpe, 64 10 | trina nera da donna. ~Una volta, veduto un rospo, insegnò 65 10 | desolante e silenziosa! Qualche volta un rovo, i cui tralci erano 66 12 | d'accordo; ed io qualche volta suggerisco e finisco i tuoi 67 12 | tuoi pensieri, e qualche volta bisogna che ti ascolti. 68 13 | del caseggiato! ~L'ultima volta che la mia zia venne da 69 13 | avessi sposata. E, qualche volta, rileggendo le nostre lettere, 70 14 | tutto, lo ripeto un'altra volta, mi piacevano le distese 71 16 | aspettava; e perciò, qualche volta, mi soffermavo con gli occhi 72 20 | pugni e a legnate; anzi una volta, ci mancò poco ch'io non 73 20 | case! ~Me ne tornavo, una volta, così pieno d'ira e d'odio 74 21 | anche a mezzi bicchieri per volta. Io stavo quasi tutto il 75 21 | le nostre mani. Qualche volta andavamo a pesticciare sui 76 21 | flessibili, con le quali qualche volta ci segnavamo le gambe nude! 77 30 | galleggiare un poco alla volta, quasi salissero ad amoreggiare 78 31 | primavera assomiglia, questa volta, un poco alla stanza che 79 35 | come il vento. E tal'altra volta le campane tutte insieme 80 36 | riescirà a rinascerci un'altra volta sopra. Se di quassù si sentisse 81 40 | perché la mia amante, una volta, dopo aver bevuto la birra, 82 44 | leticare parecchie ore. Una volta, la minestra mi parve sciocca; 83 44 | pranzo finì bene quella volta. ~* * *~ 84 51 | lo avevo visto la prima volta quando mio padre dovette 85 52 | dolcezza che, se qualche volta pare stanca, tuttavia si 86 55 | appoggiate al muro. Qualche volta andava a levare con il manico 87 61 | attendono. ~Qualche altra volta, mi erano sembrate - libri, 88 61 | La mia anima, se qualche volta si ricorderà di voi, crederà Gli egoisti Capitolo
89 1 | una poltroncina che una volta, chi sa quanti anni prima, 90 1 | disse, sorridendo un’altra volta:~— Bisogna che tu mi presti 91 2 | Gavinai si sentì un’altra volta dentro quella solitudine, 92 3 | rasentando la sua anima; qualche volta, muovendola un poco con 93 3 | guardarla sul collo più d’una volta senza desiderarla immediatamente. 94 4 | per farsi baciare un’altra volta, e perchè non andasse via 95 5 | fino allo spasimo. Qualche volta, gli veniva l’idea di aver 96 5 | stava per finire una altra volta i denari, il Giachi rimediava 97 6 | tornerò più. Mi basta una volta sola. Ho già capito che 98 7 | quel giorno, per la prima volta.~Il viso di lui era, dunque, 99 7 | sciolti; e poi, un’altra volta, troppo presto soli.~Ma, 100 7 | giumelle, dove cercava, ogni volta, una goccia per l’arsione 101 8 | che lo allettava! Quella volta, avrebbe voluto che non 102 9 | veemenza; illudendola un’altra volta, e facendole dimenticare 103 9 | sento piu giovane d’una volta.~Albertina volle subito 104 10 | andare a Roma non più d’una volta al mese, ella poteva restare 105 10 | smettevano mai; e, qualche volta, le pareva di tornare a 106 10 | distinguendoli per la prima volta.~La mattina dopo non voleva 107 10 | riconobbe di essere come una volta. Ritrovò nella sua casa 108 10 | le cose intatte come una volta; come se non le avesse lasciate 109 12 | compagnia; perchè qualche volta sentiva ravvivare le cose 110 12 | dopo, incontrò un’altra volta il Papi gli andò incontro 111 13 | allo stesso posto come una volta?~Nel giardino, aveva riconosciuto 112 13 | Tutto era eguale ad una volta! Sentiva una dolcezza violenta; 113 13 | al giardino, una casa per volta, lentamente; rifacendosi 114 13 | di distacco; che, qualche volta, le faceva paura come un 115 14 | tornò dov’era stato una volta con Albertina.~Sul piano 116 14 | tutto; e pareva, qualche volta, fosse per disfarsi benchè 117 14 | visibile. Come, qualche volta, prendendo a caso un viottolo 118 14 | Aveva sbagliato un’altra volta! Gli era parso che tutto 119 15 | indimenticabile, lasciare un’altra volta la famiglia. Ma, a Roma, 120 15 | bella.~Si mise un’altra volta il cappello, ma non le riesciva 121 15 | quella poltrona; e, qualche volta, invece, non osava meno.~ 122 15 | Soltanto quando fu un’altra volta in camera sua, le parve 123 15 | pensò a pregare come quella volta ad Ara Coeli.~L’ombra di 124 16 | aveva ascoltati, e qualche volta con il desiderio di superarli. 125 16 | indipendente; giustificata volta per volta da occasioni caparbie, 126 16 | giustificata volta per volta da occasioni caparbie, che 127 16 | amavano davvero per la prima volta.~ ~ ~FINE.~ ;PARAGRAFO x Normal DEV-IXT1 5 3 2001-01-09T09:25:00Z 2007-11-15T11:12:00Z 1 43412 247452 2062 580 290284 11.5606 BestFit 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ansi-language:#0400; mso-fareast-language:#0400; mso-bidi-language:#0400;} Con gli occhi chiusi Capitolo
128 1 | giallo, li guardò un'altra volta, piegati; e soffiò su la 129 1 | La sua trattoria! Qualche volta, parlandone, batteva su 130 1 | aveva creduto più di una volta che le tirassero giù il 131 1 | sopra la lingua più di una volta. La padellina bolliva, ed 132 1 | silenzio.~     Anna, qualche volta, bussava alla loro porta. 133 2 | lo stomaco.~     Qualche volta, alla trattoria, capitava 134 2 | Chiamavano Giacco, la prima volta, per non farsi male alle 135 3 | fiutò tutte le sedie una per volta; sbattendo la coda alla 136 4 | mette in bocca per la prima volta un pezzo di dolce ed ha 137 6 | tolta al vangato.~     Una volta Pietro s'era seduto ad attendere 138 6 | atto di slanciarsi un'altra volta; ma ella, allora, gli tirò 139 6 | credendo anche che una volta o l'altra gli potesse succedere 140 7 | canzonavano.~     Qualche volta, dopo aver cercato di comprendere, 141 7 | È il tale».~     Qualche volta, cantavano. Ma Domenico 142 7 | direttamente; ma uno alla volta, a vicenda, si rivolgevano 143 7 | e allora alzava, una per volta e piano, le punte dei piedi, 144 7 | conto andando, a uno per volta, dinanzi al bugigattolo 145 7 | Io? Oh, poverino! Una volta lo facevo così, ma ora no».~      146 7 | faceva rispiegare, quasi una volta al mese, che cosa erano 147 7 | bruciano gli occhi! Qualche volta ho paura d'accecare».~      148 8 | Masa intervenne un'altra volta:~     «Non fuma mica il 149 8 | Pietro vide un'altra volta quel fumo, e dentro di sé, 150 8 | rappacifichito e lieto un'altra volta; come se non le dovesse 151 8 | disse:~     «Quest'altra volta ti butto in terra da vero!»~     « 152 11 | non è venuto prima? Una volta non le pareva vero. Ma non 153 11 | rimettersele, con una alla volta gli bucò le mani. Ma egli 154 11 | ora! Ci parleremo un'altra volta... Un'altra volta, ho detto!».~      155 11 | un'altra volta... Un'altra volta, ho detto!».~     Gli parve 156 12 | potute fare, cercava un'altra volta d'imporgliele. ~     «Tu 157 13 | testa. Ella parlava, questa volta, con una tranquillità così 158 14 | le andò addosso un'altra volta, per pestarle la punta delle 159 14 | le forcelle che una per volta ripigliava per mettersele 160 15 | che sarebbe stata l'ultima volta, si aggiustavano alla meglio. 161 15 | Ella dava, almeno una volta al mese, il cinabro agli 162 15 | tutte le parole. Qualche volta, avendola comprata lo stesso 163 17 | a traverso.~     Questa volta ella, ad un tratto, pianse; 164 20 | Domenico, questa volta... Quella povera donna!».~      165 20 | insolitamente estranea per la prima volta a tutta la gente che le 166 20 | Domenico le si accostò un'altra volta, la toccò su i capelli, 167 21 | sempre peggio. Domenico, una volta, ormai alla fine dell'inverno, 168 21 | trattoria; e più di una volta gli aveva misurato con un' 169 21 | Arrossì un'altra volta, perché gli parve una cosa 170 21 | accortosi che ora, a sua volta, Pietro non lo ascoltava 171 22 | ingrasseranno di più».~     Qualche volta ci erano dieci o dodici 172 22 | addosso; e poi, ad uno per volta, bevvero e intinsero le 173 23 | taceva subito.~     Qualche volta, toltosi il cappello e sbattutolo 174 23 | andarsene senz'altro.~     Una volta gli domandò:~     «E Ghìsola?».~      175 23 | tolse, adagio, ad uno per volta, tutti i ninnoli: un vaso 176 24 | rimprovero ricominciava.~     Una volta gli gridò, proprio dentro 177 24 | appoggiandosi un'altra volta al muro.~     Domenico sorrise, 178 25 | carta che cambiavano una volta tutte le settimane; piena 179 27 | dicevano facezie, che qualche volta doventavano litigi.~      180 27 | la fede con la quale una volta voleva convertire gli altri; 181 27 | compagni di Firenze, ad uno per volta. E perché loro, forse, non 182 27 | non essere più come una volta per quelli ch'erano stati 183 28 | di mordere; come fece una volta a Ghìsola che gli era salita 184 29 | scomparsa! È vero che qualche volta egli udiva, prima di lei, 185 29 | riuscito a baciarla un'altra volta! E siccome non si voltava 186 31 | sapere troppo per la prima volta. Avrebbe dovuto, però, esser 187 31 | sentì impallidire. Come una volta!~     Ella, dopo essersi 188 31 | Ad ogni frase, questa volta, si fermò per guardare Ghìsola 189 31 | ella lo baciò per la prima volta, come se non sapesse baciare; 190 31 | E sorrise un'altra volta.~     «Ti posso scrivere?... 191 32 | bassa, risorrise; ma questa volta la bocca s'indugiò nell' 192 34 | prima: non era così una volta". Notò che d'estate, verso 193 34 | arrampicano alla rinfusa, un'altra volta, in ogni direzione attorno 194 34 | li dava più; e, più d'una volta, Ghìsola aveva dovuto cominciare 195 35 | impazientì e si fermò un'altra volta.~     «Ascoltami... ho pensato 196 36 | doventavano ridicoli, come una volta erano parsi serii, l'uno 197 39 | si fece baciare un'altra volta. ~     E siccome c'era ancora 198 39 | accorta, abbassò un'altra volta il capo e impallidì: aveva 199 40 | Lucia, che l'aveva una volta conosciuto a Poggio a' Meli, 200 40 | baciarti come feci l'altra volta a Siena».~     Egli temette, 201 40 | fuori del paese; e più d'una volta avrebbe voluto tornare a 202 42 | faccio troppo tardi, un'altra volta non mi lascerebbero libera». ~      203 42 | giorno intero, come l'altra volta; e, poi, non si videro più.~ 204 43 | si riaprirono; e, questa volta, peggio, perché l'amore 205 44 | occorrono?»~     «Più dell'altra volta». ~     «Dio mio, come faccio 206 44 | così da qui innanzi. Questa volta... dammeli tu».~     Se 207 44 | rispondersi. Per la prima volta, tutto il cumulo delle cose 208 45 | aveva deliberato più d'una volta di confessargli la gravidanza; Giovani e altre novelle Novella
209 Pigion | piacere.»~E né meno questa volta si davano la mano; sorridendosi, 210 Pigion | sentisse lo stesso. Qualche volta capitava che, per scansare 211 Pigion | entrare in casa sua! Qualche volta aspettava, alle scale, la 212 Pigion | giorni dopo, salendo un'altra volta le scale, la gatta le andò 213 Oster | ormai più colore. Qualche volta gli ricordavo qualcosa, 214 Oster | poi senza gridar più d'una volta, non c'era verso di far 215 Oster | piacere; e, forse per la prima volta, ebbe come un sussulto a 216 Oster | Poi, silenzio un'altra volta.~«Piove ancora?» io chiesi 217 Oster | la vedesse per la prima volta; e rispose:~«Sissignore».~« 218 Oster | E risero, per la seconda volta, tutti insieme: con un'insolenza 219 Oster | offrimmo anche a lei. Questa volta, prima di rispondere, osò 220 Oster | gli occhi a noi un'altra volta, non so perché, forse perché 221 Pittor | vi sarebbe piaciuta».~Una volta, a Siena, camminando insieme 222 Pittor | gli durasse poco? Qualche volta, pensava anche che l'amico 223 Pittor | avevano smesso un'altra volta di parlare, e pensavano 224 Pittor | giù, per scendere un'altra volta a beccare chi sa che tra 225 Pittor | avrebbe suonato un'altra volta.~Il Bichi, dentro di sé, 226 Pittor | una gran pietà. Qualche volta lo riaccompagnava a casa, 227 Pittor | videro più.~Il Materozzi, una volta, disse al Bichi:~«Ti ricordi, 228 Pittor | cose della natura. Qualche volta, quando aveva fatto tutta 229 Pittor | abside d'una chiesa. Una volta che nevicava fitto fitto, 230 CasaVe | guardavo, forse per l'ultima volta, le pareti della mia casa. 231 Crocif | parecchi soldati. Qualche volta, quando sono in due o tre, 232 Crocif | Colosseo, quasi gemmeo.~Questa volta, se ella si desta, sono 233 Miser | Ella, arrossendo un'altra volta, per piangere, si 234 Miser | mandato?»~«E' già la quarta volta.»~«Digli che lo pagherò 235 Giovan | anche dentro di sé. Qualche volta si sentiva ancora un ragazzo, 236 Giovan | fermarsi a guardarla come una volta: ora gli pareva di conoscere 237 Recita | spianare il viso, ma si volta dall'altra parte e basta; 238 Recita | ripugna e lo impaccia. Qualche volta, smette di lavorare e va 239 Recita | fantoccio è pronto, un'altra volta, sul parapetto; e pare proprio 240 Matta | parlare d'altro.~La prima volta che vidi la Matta, finivo 241 Matta | sensazioni passavano. Qualche volta se ne doleva da sola, a 242 Figliol | stare chiusa in casa.~Ma una volta le capita un impiegato del 243 Figliol | impiegato del dazio. Questa volta non se lo lascerà scappare, 244 Figliol | che tu gli parli un'altra volta, ti piglio a schiaffi. E 245 Figliol | Fiammetta, che questa volta ama da vero, come non aveva 246 Amico | succederà così anche un'altra volta!».~E poi non mi diceva più 247 Amico | innamorato di una ragazza, e una volta gliene feci vedere la fotografia.~ 248 Amico | volle mai dire. Un'altra volta, lo trovai a disegnare, 249 Amico | pietà. Gli guardai un'altra volta gli occhi, con più curiosità, 250 Amico | inimicarmi, quando, una volta, mi raggiunse e si mise, 251 Amico | irriconoscibile dalla morte.~E una volta ch'io ero sul ripiano di 252 MortoF | mezzo alla strada, qualche volta si fermava: stringeva un 253 MortoF | camminava più dritto.Qualche volta si fermava davanti ad una 254 MortoF | succhiava i fiocini uno alla volta; poi, avendo fame, mangiava 255 MortoF | il barrocciaio. Ma, una volta, volendogli mandare un sacchetto 256 MortoF | ed era, forse, la prima volta. Si ricordava d’aver dormito 257 MortoF | un piccolo pezzetto alla volta: e i ragazzi interrompevano 258 MortoF | alla madre. Salutò un'altra volta e riprese la strada; camminando 259 MortoF | Iacopo le disse:~«Questa volta, anche se mi fa peggio, 260 MortoF | io anderei via un'altra volta. So bene come mi accoglierebbero. 261 MortoF | voleva dire, perché più d'una volta fece l'atto di parlare. 262 MortoF | mia gioia; benché qualche volta me ne pentissi amaramente , 263 MortoF | dovevamo sorreggerci. Qualche volta, ella mi lasciava; e andava 264 MortoF | incontrai per istrada una volta e chi sa perché le detti 265 MortoF | sconvolse:~«Ora no... un'altra volta».~Io risposi, sinceramente:~« 266 MortoF | feci per baciarle un'altra volta il viso: non sarei stato 267 MortoF | naturale, andai a trovarla. Una volta, passò un mese senza che 268 MortoF | averci guardato a uno per volta, di mano in mano che gliene 269 MortoF | fin dentro; come qualche volta sognando, dopo che mio padre 270 MortoF | Allora la presi un'altra volta con mia madre; e dissi, 271 MortoF | ora, di essere buono.~Una volta lo incontrai per il Corso, 272 MortoF | incontrandolo un'altra volta, quasi allo stesso posto, 273 MortoF | male».~Egli rise un'altra volta, e mi rispose:~«Ti garantisco 274 MortoF | parlassimo. Lo vedevo, alcuna volta, entrare dentro qualche 275 MortoF | una buona notizia! Questa volta, mi va bene da vero!».~« 276 MortoF | minacciati e provocati ogni volta che si facevano vedere, 277 MortoF | ragazze più giovani. Questa volta ne aveva una venuta dal 278 MortoF | la vedesse per la prima volta. La moglie gli parla, gli 279 MortoF | cattivo, doveva avere una volta i suoi effetti. Nessuno 280 MortoF | della sua giocondità.~Una volta egli compra, in Piazza di 281 MortoF | un altro fascio, e questa volta proprio per lei. Ora sono 282 MortoF | tacere.»~E sorride un'altra volta. Anche egli, ora, s'accorge 283 MortoF | Enrica gli dice:~«Da quella volta non mi sarebbe più possibile 284 MortoF | casa, lo guardò un'altra volta. Egli, prima di decidersi 285 MortoF | guardarlo come la prima volta. Sembrava contenta perché 286 MortoF | riprendesse per salutarla un'altra volta. Quand'egli si stupiva di 287 MortoF | seguitando a ridergli.~Qualche volta, egli stava anche una settimana 288 MortoF | ci sei stata mai?»~«Una volta, andavamo in villeggiatura; 289 MortoF | quei pozzi antichi che una volta facevano dentro i cortili; 290 MortoF | certo era stato più d'una volta, se ne maravigliò; come 291 MortoF | racconta per la centesima volta una storia che lo ha raccapricciato; 292 MortoF | quella sensazione che una volta fu straziante fino alla 293 MortoF | Pierina abbassò un'altra volta la testa quanto da tempo 294 MortoF | signorina. Ho già detto una volta quel che dovevo dire».~« 295 MortoF | chiamò la madre un'altra volta. Il giovane si aspettava 296 MortoF | no. Era questa la terza volta. Ma le lacrime che le bruciavano 297 MortoF | rinfrancò e lo salutò un'altra volta con più disinvoltura. Ma 298 MortoF | ero più vicino. Ma, questa volta, ci penso da vero; e mi 299 MortoF | apparecchiato; anzi qualche volta m'aspettava a sedere. Il 300 MortoF | indimenticabili; e andrò qualche volta a rivederla. E se fosse 301 MortoF | signora Costanza. Ma qualche volta ne provavo un buon senso 302 MortoF | andava a piangere qualche volta? Oh, le pagine dei Tre Moschettieri 303 MortoF | pensando a lei, qualche volta burlandomene; perché il 304 MortoF | del primo giorno.~Qualche volta mi veniva voglia di schernirla 305 MortoF | incubo. E sentiva un'altra volta le mani della madre sopra 306 MortoF | o cambiava di luogo. Una volta egli l'udiva nel salotto, 307 MortoF | profonda, quasi materiale.~Una volta egli la trovò con gli occhi 308 MortoF | avrebbe voluto essere un'altra volta al podere. E non studiava 309 MortoF | sua presenza. Ma, come una volta ella disse al marito di 310 MortoF | che egli voleva; ma una volta gli fu dato la Beatrice 311 MortoF | con la faccia rossa.~Una volta sola vide il padre che voleva 312 MortoF | Si ricordava della prima volta che aveva avuto paura della 313 MortoF | migliore divertimento. Una volta passò attraverso un campo, 314 MortoF | stava volentieri.~ ~Una volta lo portarono a Rosia, un 315 MortoF | apertadisse un'altra volta la donna, con un riso quasi 316 MortoF | no di servirmi. Qualche volta, mi sono sentito così imbarazzato 317 MortoF | fare un bel conto un'altra volta; agitato, quasi intenerito, 318 MortoF | conservarmelo sempre così. Qualche volta, m'immaginavo che m'avesse 319 MortoF | porti cotesta!». Qualche volta egli continuava a dire tutte 320 MortoF | che non mi sfuggiva. Una volta mi disse:~«Io non ci credevo! 321 MortoF | tornasse a guardarmi come una volta; ma, come se fossi cresciuto 322 MortoF | nostalgia delle cose di una volta, perché gli piacessero di 323 MortoF | Ma non si sa perché, una volta gli venne in mente che questa 324 MortoF | specie di simbolo. Più di una volta gli era parso che le mani 325 MortoF | metteva a guardarli, uno per volta, anche mezz’ora per ciascuno: 326 MortoF | orologio sonasse un’altra volta. Allora lo lasciava e andava 327 MortoF | tutta la sua vita.~Qualche volta, guardando un orologio, 328 MortoF | di una cosa per la prima volta; e allora quasi sbigottiva 329 MortoF | la pigione per loro.~Una volta, scostò un poco quello di 330 MortoF | mogliefigli. Qualche volta, questa solitudine gli dava 331 MortoF | nella famiglia Lotti! Una volta, uno era stato gonfaloniere 332 MortoF | capiva né meno perché una volta fosse venuto al mondo! Ora 333 MortoF | si comunicò per l’ultima volta come se in vece fosse andato 334 MortoF | più caricati, ad uno per volta gli orologi si fermarono: 335 MortoF | per rileggerle un’altra volta; e disse:~«Signor Stacchini, 336 MortoF | mattina alla sera, e qualche volta s’immaginava di ficcare 337 MortoF | Quando mangiava (qualche volta, comprava due soldi di pere 338 MortoF | arrestarlo.~Mentre ella una volta stava in ginocchio su la 339 MortoF | Allora fui invasato un’altra volta, in un modo violento, dalla 340 MortoF | ore a ripassarli, uno alla volta; con una pazienza scrupolosa; 341 MortoF | padre e dalla madre. Qualche volta diceva ai contadini:~«Io 342 MortoF | in tutti i cantucci. Una volta gli parve di stare capovolto 343 MortoF | qualche cosa ai contadini.~Una volta, non vedendolo riescire 344 MortoF | più aperta.~Allora, una volta, avendola vista entrare 345 MortoF | vederlo, almeno qualche volta. E, allora, lo aspettava 346 MortoF | convenienza stizzosa, qualche volta con troppa fretta; qualche 347 MortoF | con troppa fretta; qualche volta perfino senza risponderle; 348 MortoF | bella, forse giovine.~Ma una volta, mentre era con lui su l’ 349 MortoF | per curiosità.~Un’altra volta ella era stata a fare una 350 MortoF | pare strano che per una volta tu non l’abbia potuto incontrare?»~ 351 MortoF | per non noiarlo un’altra volta.»~«Ma hai qualche cosa da 352 MortoF | marito, giurando che un’altra volta le avrebbe fatto tirare 353 MortoF | parecchie settimane; e qualche volta, la sera, si sentiva venire 354 MortoF | faceva singhiozzare. Qualche volta cadeva in ginocchio, con 355 MortoF | non essere gobba. Qualche volta credeva perfino di guarire 356 MortoF | era per nessuno; e qualche volta il suo viso ne era raggiante. L'incalco Atto, scena
357 , , 1 | vecchio anch’io, invece. Una volta sognai un uomo con il viso 358 , , 1 | da un figlio. Ma, questa volta, parlerò anch’io a modo 359 , , 1 | gli è sempre contro?~Una volta, quand’ero fidanzato con 360 , , 1 | Virgilio~esaltandosi un’altra volta~Io ti dico che fai bene, 361 , , 1 | lo domando per la seconda volta.~ ~Guido~con sdegno~Tu sei 362 , , 2 | quando è stata la prima volta che dagli occhi di tua sorella 363 , , 2 | non sai che anche io, una volta, ho sbagliato come te.~ ~ 364 , , 2 | fede nei sentimenti che una volta ti hanno legata a Guido.~ ~ 365 , , 2 | Enzo~Non ci si lega che una volta sola.~ ~Silvia~Ci si può 366 , , 2 | ora piangi! Non è la prima volta che tu mi rendi lacrime 367 , , 2 | te lo prometto. Qualche volta, si sbaglia più di quel 368 , , 2 | quel che non pare. Qualche volta si crede di far bene in 369 , , 3 | vecchio e inerme. Qualche volta, mi figuro che questo palazzo 370 , , 3 | di quel che mi davi una volta. Non sono più lo stesso. 371 , , 3 | Io ti ascolterò come una volta tu ascoltavi me. Ti sembra 372 , , 3 | la stessa ingenuità d’una volta. Siamo entrati più dentro 373 , , 3 | comprenderebbero che, una volta, ho creduto di poterli dominare 374 , , 3 | pensare a quando per la prima volta si sente un profumo ignorato; 375 , , 3 | Quando tu eri un ragazzo, una volta mi hai detto: mamma, perchè 376 , , 3 | questo.~ ~Flora~Così, una volta, da bambino, spennasti vivo 377 , , 3 | volere. Ma anche tu, una volta, te ne sei andata via da 378 , , 3 | Io non sono più come una volta. Basta una parola a farmi 379 , , 3 | fratello soltanto perchè una volta siamo stati fratello e sorella. 380 , , 3 | Ma è vero che, qualche volta, noi siamo destinati a scendere Novale Parte, Lett. (GG.MM.AA)
381 1, 041202| soldo per scrivermi un’altra volta.~Ecco: io penso che Ella 382 1, 041202| riuscito lodevolmente.~Questa volta le scrivo tra una forchettata 383 1, 081202| sono per scrivere!~Questa volta non la terrò allegra, son 384 1, 081202| un cuore soddisfatto.~Una volta gli angeli scendevano volentieri 385 1, 081202| E dicendo così, questa volta, intendo di esprimermi in 386 1, 131202| risparmiato.~Scommetto che questa volta mi trova... di un altro 387 1, 131202| sono sempre le mie.~Una volta scrivendo a un mio amico 388 1, 131202| a modificarlo.~Un’altra volta, per esempio, parlare di 389 1, 211202| quello del contrario.~Una volta, dopo aver sofferto una 390 1, 211202| basta!~Perdonerà se alcuna volta mi scapperà qualche parola 391 1, 281202| bisogno d’amare.~Quest’altra volta: il bisogno d’essere amati. 392 1, 070103| realmente mi accadde la prima volta che usai del nome di Bernardo...~ 393 1, 140103| volontà che mi farà una volta decidere sarà quella della 394 1, 170103| avverto soltanto che un’altra volta non le porterò alcun rispetto.~ 395 1, 170103| ideazione, prodotto alla sua volta o da una impressione estetica 396 1, 170103| Non si turbi se alcuna volta non mi riguardo di metter 397 1, 290103| che non sono poche. Una volta (ai bei tempi dell’abbondanza) 398 1, 030203| fenomeno che poi, alla sua volta, si trasformerà in un altro 399 1, 300303| rivederci, eccetto che una volta per una festa religiosa, 400 1, 300303| Non ci vedevamo che una volta al mese, per poche ore. 401 1, 300303| dico così perché la prima volta avevo visto tutto annebbiato) 402 1, 070403| Perché pensa per la seconda volta alla morte? Questa osservazione 403 1, 070403| palo in frasca): più d’una volta m’è venuta la tentazione 404 2, 260107| mi ha invitato un’altra volta a pranzo, e mi ha prestato 405 2, 280107| Altrimenti non ho un’altra volta da dormire.~Quando ti scrissi, 406 2, 060207| trovare in te ciò che alcuna volta può mancare in me. Ma se, 407 2, 250207| deciso se andrò o no un’altra volta dal F. per il Popolo Romano. 408 2, 110307| travolgimenti immensi. E ogni volta trovo più bianco il sentimento 409 2, 220307| oscurità ridiscenda alcuna volta sull’anima, ma ora ne ho 410 2, 270307| giudicato come gli altri (alcuna volta, s’intende). Domanda tutto, 411 2, 270307| essere impassibile. E alcuna volta ne piangevo. Sentivami legato 412 2, 120607| Emma mia, riuscirò questa volta? Ho molta esperienza di 413 2, 130607| Ma non so perché questa volta mi senta tanto più agile 414 2, 220607| riuscita a trionfare un’altra volta in me.~. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .~ 415 2, 070707| aver tale dolore un’altra volta da divenire un bruto. Non 416 2, 210707| col Procuratore un’altra volta, senza aspettare il concorso .~ 417 2, 300807| Amiamoci segretamente come una volta. È il mezzo per conservare 418 2, 030907| lo studiare (per la prima volta...) l’alfabeto telegrafico...~ 419 2, 080907| attraverso la strada. S’è fermata volta verso me. Ne giunge un’altra 420 2, 120907| È la pazzia di cui altra volta t’ho parlato. Allontanandomi 421 2, 120907| ella mi scriverà come una volta. Io proverò le stesse sensazioni. 422 2, 150907| tale stato d’animo. Una volta d’estate mi sentii meglio 423 2, 150907| camminavo per i campi. Una volta lo posi dentro la giubba 424 2, 150907| dove stavo a lavorare. Una volta vi bruciai molto incenso, 425 2, 150907| fuggivo in camera mia. Una volta udii due signore dire che 426 2, 150907| tra i pugni chiusi. Una volta scrissi qualche cosa: e 427 2, 150907| significato quasi simbolico.~Una volta questionai con il padre, 428 2, 150907| misticismo cristiano; un’altra volta l’imaginazione pagana mi 429 2, 240907| averti parlato un’altra volta di questo punto. Tu non 430 2, 240907| ero troppo al disotto.~Una volta, d’inverno, io camminai 431 2, 240907| vedesti con me la prima volta che uscii e ci trovammo 432 2, 101007| sessanta centesimi. Questa volta, va a cercare il pane da 433 2, 181007| ho camminato più che una volta intorno al recinto di un 434 2, 271007| hai insistito più di una volta su la noia di studiare queste 435 2, 041107| lana. Così, quest’altra volta, toccherà quella di cotone, 436 2, 111107| conoscessi, ora starei un’altra volta in dubbio della tua decisione. 437 2, 201107| anima. Mi ricordo che una volta potevo piangere. Lascia 438 2, 201107| che mi scrivesti l’altra volta, quando ella rivenne per 439 2, 201107| scendere le scale.~Questa volta s’erano premunite... dell’ 440 2, 131207| avessero finito.~È la prima volta che accade una porcheria 441 2, 161207| la mia spiritualità. Una volta, quando non ci scrivevamo, 442 2, Stam| piace del tuo sguardo alcuna volta. Quando m’è sembrato che 443 2, 231207| di fato... E più di una volta ho riconosciuto che la coscienza 444 2, 301207| fantasticherie, che una volta, frettolosamente, avrei 445 2, 010108| volontà (A23). E più d’una volta, t’ho detto, in quel tempo, 446 2, 010108| e lo desideravo un’altra volta. Ma io sfuggivo te perché 447 2, 010108| orecchini mi piacevano.~Una volta, ella mi dette una Beatrice 448 2, 040108| rimetto a studiare. Ma questa volta la fatica è meno, perché 449 2, 170208| idee siano inchiodate nella volta profonda dell’anima.~ 450 2, 140308| marzo 1908.~Per la prima volta mi sento tra i miei libri. 451 2, 170308| un palazzo vicino che una volta mi avrebbe dato noia, e 452 2, 110408| quel che dovevo provare una volta.~Ora che sono uscito di 453 2, 150308| sera la tua lettera. Ogni volta ch’io ne ricevo una rivivo 454 2, 110508| così. Io lo sorpresi una volta, a Roma, ma non so se era 455 Tac, 040903| scalpelli vibravano per tutta la volta. I minatori avevano l’aria Il podere Capitolo
456 1 | vicino, gli chiese un'altra volta, pur non avendone più voglia, 457 1 | quasi sbiadito; qualche volta, pareva che tremassero e 458 1 | scoteva e inghiottiva. Una volta sola, aprì la bocca: la 459 2 | sarebbero piaciute per la prima volta; e che doveva amarle, perché 460 2 | sguardo, arrossì un'altra volta e non ebbe il coraggio di 461 4 | doveva essere stato, qualche volta, un canapè.~Giulia aveva 462 5 | bene. Tuttavia, la prima volta che gli riparlò, tremava 463 6 | carta bollata, disse una volta:~"Per un'eredità di dieci 464 6 | impazienza di dire tutto in una volta faceva perfino sbagliare 465 6 | Pollastri lo guardò un'altra volta; e il Lenzi, avvicinandoglisi 466 6 | Ne parleremo quest'altra volta! Intanto, mi dica quel che 467 6 | no di certo."~"È la prima volta che egli si arrischia a 468 6 | stesse condizioni della prima volta."~Ormai, Remigio era quasi 469 9 | IX.~ ~Qualche volta Remigio si sentiva impazzire 470 9 | sentiva impazzire e qualche volta provava un benessere immenso, 471 9 | esserne contento; e, qualche volta, addirittura, disapprovava 472 10 | saperlo meglio di me?"~Una volta, dovette fin quasi leticare.~ 473 11 | Tordo, stringendo un'altra volta le spalle; con quel collo 474 12 | bene, ne portavano poco per volta; perché dovevano tirare 475 12 | moglie?"~"Ci ho pensato una volta."~"Sarebbe quel che ci vuole."~ 476 12 | Remigio sorrise un'altra volta.~"Non ha piacere che glielo 477 14 | girare la testa. Era la prima volta che entrava in un tribunale 478 14 | dovuto dire. Allora, un'altra volta, gli parve impossibile che 479 14 | modo. Ed egli, per la prima volta, si sentì disposto a farsi 480 14 | signor Selmi e che perciò una volta gli aveva confidato come 481 15 | parte. Moscino era la prima volta che segava il grano, e faceva 482 17 | vicolo di San Paolo, sotto la volta dell'arco, da dove si scende 483 17 | l'ho detto anche l'altra volta. Perché volete insistere?"~" 484 17 | voglio insistere. L'altra volta, quando lo fermai, mi rispose 485 17 | rispose male; ma, questa volta, non ho da lamentarmi. Mi 486 17 | qui con lei?"~E un'altra volta i suoi occhi celesti brillarono 487 17 | disse alla bambina:~"Questa volta non ti faccio niente, perché 488 18 | dire, dal nonno, che una volta facevano grandi feste da 489 18 | dire più niente. Qualche volta, vorrei entrare sotto terra; 490 18 | respirare le vacche: qualche volta, lo scricchiolìo dell'aratro. 491 18 | ora più chiari; qualche volta con una tenerezza improvvisa 492 18 | improvvisa ed esaltata, qualche volta con un lividore che pareva 493 18 | cavare le altre, ad una per volta; e quelle più grosse non 494 18 | volontà; e si sentì, un'altra volta, sul punto di piangere come 495 19 | Dia retta a me, almeno una volta. Mi mandi a comprare un 496 19 | lunghissimi; e, qualche volta, non potevano andare avanti 497 19 | stancavano mai. Qualche volta, uno scoppio di voce, oppure 498 19 | mescolato ai muggiti.~Qualche volta, quando un compratore si 499 19 | accompagnare, per la prima volta, a trovare le ragazze; in 500 19 | approfittano!"~"Un'altra volta, mandate a chiamare subito


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License