L’amore
   Novella
1 Camp | spogliavo subito, e mi piaceva sentire quel brivido ghiaccio su 2 Elia | quella falsa dolcezza che fa sentire fino in fondo il proposito 3 Cap | Alberto, dopo essere stato a sentire, in disparte, lo biasimava 4 Cap | Maligno sempre! Gli pareva di sentire che i suoi occhi raggiassero, Bestie Par.
5 5 | parola sola, di farmene sentire subito la feroce persecuzione - 6 7 | escirne fuora. E perché posso sentire odori che forse né meno 7 10 | modo suo, e poi: ~- State a sentire com'è bella! Non pare vera? ~ 8 29 | benedetta che non potrò sentire. E il mio cuore non batte 9 58 | luna si diverte a farmi sentire le civette. ~* * *~ Gli egoisti Capitolo
10 6 | Perchè non andiamo e sentire com’è il vino?~Il Carraresi 11 8 | E intanto gli parve di sentire l’odore di una rosa infilata 12 11 | qualche usignolo faceva sentire, quando si chetava, il silenzio Con gli occhi chiusi Capitolo
13 1 | alla fine d'ogni giorno sentire in fondo all'anima la carezza 14 8 | muro. Allora gli parve di sentire sul volto le sue mani, come 15 8 | mente. Oppure cercava di non sentire quell'odore particolare, 16 12 | dover guarire da sé, senza sentire mai che gli altri potevano 17 12 | evitava sempre di farle sentire che le voleva bene, per 18 20 | In tal modo finì con il sentire una ilarità muta, mista 19 32 | polvere bianca, senza farsi sentire, era così solitaria come 20 41 | facendosi accettare com'era; per sentire anche lui in quella colpevolezza 21 41 | tornataci, le piaceva di sentire i complimenti che le assalariate Giovani e altre novelle Novella
22 Pittor | per le quali si potesse sentire buono e apprezzato. E non 23 CasaVe | nonostante, fui contento di sentire, dalla mia stanza, che domandavano 24 CasaVe | batteva su i muri, per sentire quanto erano grossi. Prendevano 25 CasaVe | questo punto, cominciai a sentire come se mi fosse strappato 26 Crocif | di primavera, si potrebbe sentire il loro odore che ha però 27 Giovan | della paura gliene faceva sentire la presenza.~Filiberto, 28 Recita | gentile, facendogli però sentire nella voce la voglia che 29 Recita | giornale. Si diverte perfino a sentire il vocio dell’osteria vicina, 30 MortoF | portare.~Le faceva piacere a sentire che amava il fratello; ed 31 MortoF | trovavo qualche motivo da non sentire nessuna repugnanza e nessuna 32 MortoF | lontana; ed ero contento di sentire un'amicizia così improvvisa 33 MortoF | e dalla voce mi faceva sentire com'egli non voleva tenermi 34 MortoF | Pompilia lo aspettava senza sentire né meno il bisogno di farsi 35 MortoF | Ma Orazio voleva ancora sentire nell'animo la dolcezza di 36 MortoF | era quasi scappato per sentire meglio, in silenzio, la 37 MortoF | allora, fu contento di sentire che le tasche dei suoi calzoni 38 MortoF | al buio cominciava a sentire una sofferenza che pareva 39 MortoF | poco cupo, di cosa che fa sentire sempre uno strappo, come 40 MortoF | aveva un tremito che faceva sentire quando le si staccavano 41 MortoF | terra? Perché ho paura di sentire la mancanza dei miei pensieri, 42 MortoF | vedere se fosse capace di non sentire più quel malessere allo 43 MortoF | gli piacessero di più; per sentire la propria ingenuità eccitata 44 MortoF | Alberto, dopo essere stato a sentire, in disparte, lo biasimava 45 MortoF | Maligno sempre! Gli pareva di sentire che i suoi occhi raggiassero, 46 MortoF | stanza che non riesciva a sentire sua; benché ci vivesse ormai 47 MortoF | essere salita subito da lui a sentire come stava. Ci andò in vece L'incalco Atto, scena
48 , , 1 | regali di tua madre.~Tu devi sentire la mia tenerezza; e devi 49 , , 1 | nostra famiglia.~Voglio sentire che tu sei mio figlio. Non 50 , , 2 | inquietudine~E perchè dobbiamo sentire questo malessere se desideriamo 51 , , 2 | Anche i nostri figli debbono sentire questa nostra virtù. Debbono 52 , , 2 | Ma io sono contento di sentire lei stessa. Il mio dolore 53 , , 3 | s’io fossi condannato a sentire sulla mia faccia uno spiraglio 54 , , 3 | sia più morta: ti voglio sentire respirare. Se non riesco Novale Parte, Lett. (GG.MM.AA)
55 1, 211202| a te, anzi è desiosa di sentire il tuo alito che le i 56 1, 170103| certamenle Ella lo deve sentire e riconoscere più di me. 57 1, 030203| altro per non morire mai e sentire sempre? E la mia consapevolezza 58 1, 300303| in quelle ore. Finii col sentire piacere di tutto quello 59 2, 260207| possa amare sempre, devi sentire anche tu lo stesso odio 60 2, 090307| marzo 1907.~Non ti voglio sentire come un idealismo molto 61 2, 110307| volentieri per vivere e sentire qui. Non ho altra dolcezza 62 2, 230707| Niente. Sono venuto a sentire se me ne devo andare anche 63 2, 280807| una realtà divina. Devi sentire come me. Io credo in te 64 2, 080907| muovono.~Non mi ami tu per sentire ciò che è, nella nostra 65 2, 130907| bisogno l’uno dell’altro per sentire che siamo umani anche noi.~ 66 2, 150907| e procuravo di non farmi sentire. Se mi chiamava non rispondevo. 67 2, 150907| riferirtene niente. ~Sono lieto di sentire la differenza del mondo 68 2, 240907| volli fare lo stesso. Volli sentire in me quegli spazî silenziosi 69 2, 190308| Devi sentire anche tu come ci completiamo. 70 Tac, 030903| andito, e dice:~– Vogliono sentire la mia mamma, quando le Il podere Capitolo
71 5 | sigaro in bocca, andava a sentire la musica militare in città; 72 6 | Il notaio si divertiva a sentire quelle ragioni, di cui non 73 13 | coscienza di quel che fa. Basta sentire come parla. Sembra sempre 74 18 | occhi, e disse:~"Non posso sentire né meno uno che parla. E 75 21 | andò giù nella stalla; per sentire come tossiva. Picciòlo gli 76 21 | lo stesso!"~"Se non vuoi sentire, bisogna che prima si mutino."~" Ricordi di un impiegato MeseGiorno (0101)
77 0309 | una sigaretta.~Mi par di sentire un brulichio indistinto 78 0316 | tuoi sguardi, e m’avvio a sentire la tua amicizia purché sia 79 0316 | della mia anima.~Mi piace di sentire questo rimprovero; purché 80 0318 | confessarsi sul punto di morte, e sentire l’anima!~E rivedere, a un Tre croci Capitolo
81 IV | affettuosa, procurando di non far sentire che egli si considerava 82 VI | Sicuro! Scommetto che a sentire la messa restano di fuori; 83 XII | ma il Nicchioli non volle sentire niente, e rispose:~- Non 84 XII | ti giudicavo così. Fammi sentire il polso se hai la febbre!~ 85 XV | nessuna parola che non facesse sentire una cattiveria quasi repugnante.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License