Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
marchesi 2
marcia 1
marco 1
mare 45
marí 5
maria 9
maridá 1
Frequenza    [«  »]
45 fino
45 fuoco
45 lungo
45 mare
45 sei
44 andatosene
44 deh
Giovanni Francesco Straparola
Le piacevoli notti

IntraText - Concordanze

mare

   Libro,  Notte
1 I, I| siede nell’estremo seno del mare Adriatico, ed è chiamata 2 I, I| degli oppressi; ed ha il mare per mura ed il cielo per 3 I, I| fatto aveva molti viaggi per mare, deliberò di andarsene con 4 I, I| a’ pericoli del gonfiato mare.~Dimitro, essendo stato 5 I, I| cipriane navi esser nel mare sommerse, temeva sommamente 6 I, I| stanchetto e tutto rotto dal mare, senza altra cena se n’andò 7 I, 1| salse onde dell’indiano mare, ed i suoi raggi non davano 8 I, 1| uccidere e gettarlo nel mare. Ma pur rivolgendo nell’ 9 I, 2| isola di Capraia, posta nel mare ligustico, la quale Luciano 10 I, 2| spinse, che lo gittò nel mare. Allora il tonno, vedendo 11 I, 2| pendente da uno lato sopra il mare, tanta copia de pesci vi 12 I, 2| furore, corse al lito del mare, e ad alta voce chiamò il 13 I, 2| appresentò alla riva del mare: e messo il capo fuori delle 14 I, 2| rinchiusi, la botte nel mare gittasse, lasciandogli, 15 I, 2| lo fanciullo, nell’alto mare la fece gettare, pensando 16 I, 2| apparecchiamento per terra e per mare per mover guerra a Ferrandino: 17 I, 2| alcun tempo di cavalcare il mare, ei fusse dalla sirena non 18 I, 2| aggiunse nell’Atlantico mare; né fu guari piú di dieci 19 I, 2| miglia entrato nel detto mare, che una sirena, la maggiore 20 I, 2| e lagrimoso caso che nel mare gli era sopravenuto. Dil 21 I, 2| le volesse, mettersi in mare alla fortuna e la sua ventura 22 I, 2| prosperevole vento, nell’alto mare entrò. La mesta donna, cosí 23 I, 2| navigando con tranquillo mare, ordinò alli marinai che 24 II, 5| solamente faceva grossissimo il mare, ma ancora a' naviganti 25 II, 5| sforzevole vento e gonfiamento di mare e duro freddo, all'usato 26 II, 5| Marca, posta al lito del mare Adriatico, trovasi una villa 27 II, 6| acceso lume, miseramente in mare s'annega.~[Fiordiana:]~— 28 II, 6| della Dalmazia, è posta nel mare, ed ha non molto da lungi 29 II, 6| figliuola mia, a passar il mare? Tu sai che né io né tu 30 II, 6| pericolo che non ti attuffi nel mare; perciò che tu sei giovanetta 31 II, 6| sola n'andò alla riva del mare: dove, trattasi la camiscia 32 II, 6| guisa in testa, s'aventò nel mare; e tanto le braccia e i 33 II, 6| acceso lume, si gettò nel mare; e nuotando, fu da certi 34 II, 6| il suo costume si mise in mare; e animosamente nuotava 35 II, 6| la condussero nell'alto mare: e calata giú l'antenna, 36 II, 6| nave, fu ingiottita dal mare. I fratelli, che vedevano 37 II, 6| infelicissima donna fu dal mare alla riva del Calogero gettato. 38 II, 6| uccello che diceva, che nel mare Egeo pel circoito di circa 39 II, 6| buon vento, traversando il mare, s'inviorono verso l'isola 40 II, 7| ritrovandosi in mezzo al mare, pose quei denari sopra 41 II, 7| non gettasse gli scudi nel mare, stava di mala voglia tutto 42 II, 7| sacchetto ne trasse nel mare e l'altro al mercatante 43 II, 7| ch'erano stati gettati nel mare, s'erano acquistati per 44 II, 10| posarsi, si sommerse nel mare». Laonde io la cercai in 45 II, 12| e sospiri, lo diedero al mare che lo nascondesse; e cosí


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2008. Content in this page is licensed under a Creative Commons License