Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Sebastiano Satta
Canti

IntraText CT - Lettura del testo

  • CANTI BARBARICINI
    • ICNUSIE
      • IL BOVE
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

IL BOVE

 

— Alcuna invidia mai, gramo bifolco,

Io non ebbi di te, sebbendura

Opra mi sia quel profondarti il solco,

 

E franger la maggese, e a mietitura

Carreggiarti il frumento, e poi le botti

Gravi portarti dopo svinatura.

 

Ché senza affanno a me volgon le notti

Nella fumida stalla; e tu ti sdrai

Senza lettopace in tristi grotti.

 

A me ferrana e lupinella mai

Non mancano; tu, dopo la fatica,

Spesso, fratello, un solo pan non hai.

 

Solo pel tuo signor cresce la spica,

Verziga l’orto; e sol per lui quel vino

Che tu ne spremi la vigna aprica.

 

Chi più gramo di te? Non l’uccellino

Che svola e becca, pur tra nevi e geli,

Quanti germi ha la zolla e fior lo spino.

 

Non pur quelle che sotto aperti cieli

Van pecorelle per la valle sola

Brucando i cespi ed i rïarsi steli.

 

Nulla tu sei! Tu pieghi alla parola

Del tuo signore; a lui, tu, senza saio,

Vedi filare quella tua figliola

 

E lana e lino. Poi, quando è brumaio,

Scalzo mi segui e, servi, andiamo insieme

Per le colline morse dal rovaio.

 

Fra le porche gelate stride e geme

L’aratro: io sereno, ché chi bene

Si nutre il gelo e l’opera non teme.

 

È mezzogiorno: roco il suon ne viene

Dal piano; e tu quel pan, che ti dispensa

Scarso il padrone per nudrir tue pene,

 

Biasci pensoso. A me s’apre l’immensa

Campagna con sua fresca erba odorosa,

Più lieta e liberale d’ogni mensa.

 

Tali i nostri destini. Né mi è cosa

Dolente il giogo, poiché tu sopporti

Giogo più grave, e pieghi dolorosa-

 

mente la fronte invidïando i morti.




Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by EuloTech SRL - 1996-2008. Content in this page is licensed under a Creative Commons License