Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
istruzione 3
istupidito 1
isvezia 1
italia 188
italian 1
italiana 108
italiane 9
Frequenza    [«  »]
193 stato
191 pubblico
191 uomo
188 italia
187 uno
184 popolare
183 egli
Antonio Gramsci
Letteratura e vita nazionale

IntraText - Concordanze

italia

    Parte, Cap.
1 Ind | Contenuto e forma (Q. 14)~Italia e Francia (Q. 14)~[Degenerazioni 2 Ind | Alfredo Panzini (Q. 23)~Nell'«Italia che scrive» del giugno 1929 ( 3 Ind | quando voleva (Q. 23)~Nell'«Italia Letteraria» del 27 agosto 4 Ind | Malaparte (Q. 23)~Vedi nell'«Italia Letteraria» (Q. 23)~L'accademia 5 Ind | letteraria» divenuta poi «L'Italia letteraria» (Q. 1)~La «Fiera 6 I, 1 | la creazione ex novo in Italia di un'alta cultura nazionale, 7 I, 1 | da Raffaello Ramat nell'«Italia Letteraria» del 4 febbraio 8 I, 1 | alla letteratura, nell'«Italia Letteraria» del 6 aprile 9 I, 1 | incanagliato nella banda dell'«Italia Letteraria» e nel capitolo 10 I, 1 | regionale, a ciò che era l'Italia reale in contrasto con l' 11 I, 1 | reale in contrasto con l'Italia «moderna» ufficiale: non 12 I, 1 | elementi da cui appariva che l'Italia reale non era ancora unificata: 13 I, 1 | patria, lo diventano in Italia perché le esigenze e i bisogni 14 I, 1 | soddisfare sono simili anche in Italia. Cosí il popolo italiano 15 I, 1 | 1860-1885, Ed. La Nuova Italia, 1928 e il saggio del De 16 I, 1 | G. Marzot, nella «Nuova Italia» del maggio 1932) «il segreto 17 I, 1 | scolpisce, ecc.?, nell'«Italia che scrive» del febbraio 18 I, 2 | Giuseppe Citanna nella «Nuova Italia» del giugno 1930.~ ~Plinio 19 I, 2 | Guzzo nella «Rivista d'Italia» del 15 novembre 1924, pp. 20 I, 2 | ragazzina, in un paesello d'Italia, dopo aver preveduto la 21 I, 3 | è stato pubblicato nell'«Italia Letteraria» del 30 ottobre 22 I, 3 | e Italo Siciliano nell'«Italia Letteraria» del 4 dicembre 23 I, 3 | positivistica. È stato in Italia professore di stilistica 24 II, 1 | condizioni generali dell'Italia e quelle di altri paesi, 25 II, 1 | italiana non è popolare in Italia?» (per usare l'espressione 26 II, 1 | necessario provocare in Italia una riforma religiosa come 27 II, 1 | determinata dall'essere stata in Italia la sede del papato quando 28 II, 1 | letteratura per l'infanzia. In Italia il romanzo popolare di produzione 29 II, 1 | lottarono per costituire l'Italia moderna e perché inducono 30 II, 1 | interessa il problema per l'Italia ed esso è legato ai problemi 31 II, 1 | romanticismo non è esistito in Italia, e nel miglior caso le sue 32 II, 1 | parlare). È da vedere come in Italia anche queste discussioni 33 II, 1 | contenuto, è appunto mancata in Italia, è mancata almeno nella 34 II, 1 | romanticismo italiano»?~ ~ ~Italia e Francia. Si può forse 35 II, 1 | vita è nel fatto che in Italia essa non aveva avuto le 36 II, 1 | state in Francia. Niente in Italia di simile alla Rivoluzione 37 II, 1 | ne seguirono; tuttavia in Italia si «parlava» come se tali 38 II, 1 | era come se avvenuta in Italia, per quel tanto che delle 39 II, 1 | Luigi Volpicelli, nella «Italia Letteraria» del gennaio 40 II, 1 | di Adriano Tilgher nell'«Italia che scrive»). Il Croce risponde, 41 II, 1 | artistica.] È da notare come in Italia il concetto di cultura sia 42 II, 1 | le altre letterature. In Italia mancano i memorialisti e 43 II, 1 | storiche distinte (come in Italia, in cui tra il movimento 44 II, 1 | fu popolare. 2) Perché in Italia, oltre alla letteratura, 45 II, 1 | tanto in Europa come in Italia. L'articolo del Reggio continua 46 II, 1 | accennato in altra nota come in Italia la musica abbia in una certa 47 II, 1 | fenomeno si verifica anche in Italia, sebbene in misura meno 48 II, 1 | Europa e piú raramente in Italia, muovendo da leggende popolari 49 II, 1 | stereotipati ha dato luogo in Italia a curiosi giudizi e a limitazioni 50 II, 1 | non contribuí a creare in Italia il «popolo-nazione» neanche 51 II, 1 | Polemica svoltasi nell'«Italia Letteraria», nel «Tevere», 52 II, 1 | settecentesco, a cui in Italia non corrispondeva lo sviluppo 53 II, 1 | vicende della letteratura. In Italia mancherebbe la critica del 54 II, 1 | durata". Giusto, ma non in Italia ecc.». (L'Ojetti prende 55 II, 1 | Volpe, pubblicata nell'«Italia Letteraria» del 22 giugno 56 II, 1 | formazione, riaffermando che in Italia la letteratura non è mai 57 II, 1 | lettera al Fracchia) che in Italia non esista una «critica 58 II, 1 | riprova piú perentoria che in Italia c'è distacco tra pubblico 59 II, 1 | Attacchi contro Papini nell'«Italia Letteraria» ecc... Polemiche 60 II, 1 | ed editori inglesi, nell'«Italia che scrive» del marzo 1932. 61 II, 1 | italiana non sia popolare in Italia. Questo appunto è debole 62 II, 1 | politico, che, togliendo all'Italia libertà e potenza materiale, 63 II, 1 | articolo di Paolo Milano nell'«Italia letteraria» del 27 dicembre 64 II, 1 | riprodotto in parte dall'«Italia Letteraria» del 9 aprile 65 II, 1 | romanzieri in Francia e in Italia. In Francia il tipo del 66 II, 1 | di questo tipo. Cosí in Italia grande abbondanza di libri 67 II, 1 | differenza nel «romanzo» che in Italia è piú esteriore, gretto, 68 II, 1 | osservazioni o aggiunte da fare. In Italia è sempre esistita una notevole 69 II, 1 | già prima di partire dall'Italia. Che i letterati non si 70 II, 1 | lacrime e del sangue che in Italia, prima che all'estero, ha 71 II, 1 | caso di Giovanni CenaItalia letteraria», 24 novembre 72 II, 1 | segretario di redazione dell'«Italia Nostra» il settimanale dei 73 II, 1 | Stampa» (credo) e nell'«Italia Letteraria».~Dall'articolo 74 II, 1 | strada in tanti modi in Italia e che ha trovato nel dopoguerra 75 II, 1 | letterati, si trova citato nell'«Italia Letteraria» del 24 agosto 76 II, 1 | scrittore triestino ebbe in Italia il primo e legittimo riconoscimento. 77 II, 1 | comunicati ci sono stati in Italia per annunziare nuovi ritocchi 78 II, 1 | di Orazio Pedrazzi nell'«Italia Letteraria» del 4 agosto 79 II, 1 | è vero che non esiste in Italia (come in Francia e altrove) 80 II, 1 | solo cenno affrettato nell'«Italia Letteraria»). Lo Zonta, 81 III, 1| quello della non esistenza in Italia di una letteratura «popolare», 82 III, 1| E perché non esiste in Italia una letteratura «nazionale» 83 III, 1| valore o l'hanno avuto). In Italia il termine «nazionale» ha 84 III, 1| con «popolare», perché in Italia gli intellettuali sono lontani 85 III, 1| corrente «nazionale» è in Italia legato a questa tradizione 86 III, 1| di Umberto Fracchia nell'«Italia Letteraria» del luglio 1930 87 III, 1| artistica», non è popolare in Italia. Di chi la colpa? Del pubblico 88 III, 1| il pubblico non legge in Italia mentre legge negli altri 89 III, 1| paesi? Ed è poi vero che in Italia non si legga? Non sarebbe 90 III, 1| Perché non sorgono in Italia degli scrittori come il 91 III, 1| tutta una letteratura.~In Italia è sempre mancata e continua 92 III, 1| ecc. – specialmente nell'Italia meridionale e nelle montagne; 93 III, 1| che è la piú diffusa in Italia, rappresenta invece, in 94 III, 1| lo stesso gesuitismo: l'Italia popolare è ancora nelle 95 III, 1| nazionali)».~«Quanto all'Italia, credo che ci si potrebbe 96 III, 1| popolare non sia popolare in Italia. (Non è detto con esattezza: 97 III, 1| esattezza: non ci sono in Italia scrittori, ma i lettori 98 III, 1| la fine di Napoleone).~In Italia nessuno di questi tipi ha 99 III, 1| editori) ha avuto scrittori in Italia; eppure molti romanzi, specialmente 100 III, 1| hanno preso per argomento l'Italia e le vicende storiche delle 101 III, 1| tutti i paesi, eccetto l'Italia. Una certa fortuna ha avuto 102 III, 1| certa fortuna ha avuto in Italia la letteratura popolare 103 III, 1| questa letteratura non ha in Italia molti rappresentanti (Mazzucchelli, 104 III, 1| i loro argomenti fuori d'Italia (Mazzucchelli e Giardini 105 III, 1| Il lavoro teatrale che in Italia ha avuto il maggior successo 106 III, 1| riportato in estratti dall'«Italia Letteraria» del 9 novembre). 107 III, 1| Diffusione dell'Ebreo Errante in Italia nel periodo del Risorgimento. 108 III, 1| sociologia di sinistra in Italia a occuparsi intensamente 109 III, 1| O è legato a ciò che in Italia [impressionava] certi gruppi 110 III, 1| Formiggini-SantamariaItalia che scrive» marzo 1932) 111 III, 1| Toscana, i cantastorie nell'Italia meridionale, sono proprie 112 III, 1| particolare settore, in Italia si sta «colmando una lacuna». 113 III, 1| altro che nazionale, nell'Italia di allora.~Del Capuana occorrerà 114 III, 1| pubblico italiano. In realtà in Italia esistono molte lingue «popolari» 115 III, 2| bibliografia dei romanzi editi in Italia in quel secolo (Bergamo, 116 III, 2| non può essere popolare in Italia e in genere nei paesi latini 117 IV, 1 | clericali, fra i quali l'«Italia» e «Vita e Pensiero».~Il 118 IV, 1 | Bellonci pubblicata dall'«Italia Letteraria» del 23 giugno 119 IV, 1 | pubblicati, ha avuto in Italia varia fortuna. Subito dopo 120 IV, 1 | mai una parola contro l'Italia, e mai, come purtroppo accadeva 121 IV, 1 | Conciliazione, anche in Italia la cultura laica e quella 122 IV, 1 | suo diritto; il Governo d'Italia permetterà com'è suo dovere. 123 IV, 1 | sinonimo di "rubare"».~ ~Nell'«Italia che scrive» del giugno 1929, 124 IV, 1 | pubblicata a puntate nell'«Italia Letteraria» nei numeri dal 125 IV, 1 | notevole ritardo. Nell'«Italia Letteraria» del 30 giugno, 126 IV, 1 | può leggere nella «Nuova Italia» di quel torno di tempo: 127 IV, 1 | chiamato la storia dell'unità d'Italia la piú romanzesca storia 128 IV, 1 | essere stato molto raro in Italia se tanto si insiste per 129 IV, 1 | dovrebbe pensare che in Italia la stragrande maggioranza 130 IV, 1 | Vita di Cavour edizione «Italia Letteraria» (numero del 131 IV, 1 | il libro o l'annata dell'«Italia Letteraria»).~«Al Museo 132 IV, 1 | di Cavour edizione dell'«Italia Letteraria», n. del 23 giugno 133 IV, 1 | i gatti sono bigi.~Nell'«Italia Letteraria» del 2 giugno 134 IV, 1 | Carboneria nella «Giovane Italia» e nel mazzinianismo, era 135 IV, 1 | maggior nemico dell'unità d'Italia. Il Panzini poi dimentica ( 136 IV, 1 | i seggi dell'Accademia d'Italia: i due articoli sono evidentemente 137 IV, 1 | contro Roma che fu di moda in Italia fino al 1919 nel movimento 138 IV, 1 | e l'inversione.~ ~Nell'«Italia Letteraria» del 27 agosto 139 IV, 1 | nella preparazione dell'Italia contemporanea» è citato 140 IV, 1 | vociani, al primo «Popolo d'Italia».~ ~Articolo di Giuseppe 141 IV, 1 | giovani elementi liberali, in Italia, si dimostrano assai disillusi 142 IV, 1 | Bellonci nel «Giornale d'Italia». Il Crémieux nel suo Panorama 143 IV, 1 | suo Panorama scrive che in Italia manca una lingua moderna, 144 IV, 1 | scelleraggine. Suoi libri sull'Italia barbara e sua esaltazione 145 IV, 1 | piú intelligenti che in Italia. Questa «esteromania» assumeva 146 IV, 1 | proprio paese.~ ~Vedi nell'«Italia Letteraria» del 3 gennaio 147 IV, 1 | giugno 1928: il «Lavoro d'Italia» avrebbe pagato 150.000 148 IV, 1 | letteraria» divenuta poi «L'Italia letteraria» è stata sempre, 149 IV, 1 | interessante notare come l'«Italia letteraria» non si arrischi 150 IV, 1 | strapaese. Confrontare nell'«Italia Letteraria» del 16 novembre 151 IV, 1 | vita politica del Regno d'Italia, qualità del socialismo 152 IV, 1 | suscettibile e sottile d'Italia (mio padre era uomo politico, 153 IV, 1 | assiomatico e perentorio).~Nell'«Italia Letteraria» del 21 luglio 154 IV, 1 | organismo.~Potrebbe aversi in Italia un libro come il Jean-Christophe? 155 IV, 1 | le belve di Hagenbeck. In Italia, la pretesa «naturalistica» 156 IV, 1 | Corte di Salomone con l'Italia Letteraria, il "logogrifo" 157 IV, 1 | lettera pubblicata nell'«Italia Letteraria» del 10 aprile 158 IV, 1 | ciò che di nuovo si fa in Italia e fuori, porta in poesia 159 IV, 1 | signor Domenico Claps («L'Italia che scrive», giugno 1929) 160 IV, 1 | prostituta saracena portato nell'Italia Meridionale da un barone 161 IV, 1 | Cardarelli nella «Nuova Italia» dell'ottobre 1930. Il Russo 162 IV, 1 | Secondo Luigi Tonnelli («L'Italia che scrive», marzo 1932, 163 IV, 1 | pubblicato nell'«Avvenire d'Italia» e riassunto nella «Fiera 164 IV, 1 | degli scrittori cattolici in Italia, scarsità che ha una sua 165 IV, 1 | un repertorio Scrittori d'Italia dalle origini fino ai viventi 166 IV, 1 | probabile l'affermarsi in Italia di una filosofia, «la quale, 167 IV, 1 | scrive Alfredo Gargiulo nell'«Italia Letteraria» del 24 agosto 168 IV, 1 | caricatura-ritratto pubblicata dall'«Italia Letteraria»: una faccia 169 IV, 1 | Concordato) è dato da ciò che in Italia i rapporti tra Stato e Chiesa 170 V, 1 | cosí il napoletano per l'Italia meridionale, il palermitano 171 V, 1 | unità politica che esistè in Italia sotto il nome di «equilibrio 172 V, 2 | pubblicato dalla «Nuova Italia» dell'agosto 1930). Mi pare 173 V, 2 | sugli studi linguistici in Italia egli non distingue per nulla 174 V, 2 | esempio l'affermazione che «l'Italia dialettale è una e indivisibile».~ 175 App | frequenza neanche fuori d'Italia.~È proprio l'insincerità, 176 App | galla; affinché la nuova Italia non veda piú la fisionomia 177 App | commedia ha ottenuto in Italia è dovuto in parte anche 178 App | letterario che oggi esista in Italia. Non credo che le librerie 179 App | drammi che si scrivono in Italia sono una casistica della 180 App | drammatiche stanno riabilitando in Italia la fama infame di Oscar 181 App | attraversando le classi dirigenti d'Italia e di altri siti.~Non cosí 182 App | ingegnere tedesco che ritorna in Italia dopo la pace e viene strozzato 183 App | tedeschi: non ritornate in Italia, o gli italiani vi strozzeranno. 184 App | sentimentalismo: ma badate, v'è in Italia chi vi strozzerebbe, perché 185 App | strozzerebbe, perché pensa che l'Italia «debba» far da sé, anche 186 App | Shaw è stato giudicato in Italia dagli echi diluiti della 187 App | paragonato a quello sorto in Italia, in qualche gruppo di esteti 188 App | e alla collettività, in Italia, che ha dato i natali a


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2008. Content in this page is licensed under a Creative Commons License