Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 151 -


645. A D. MATTEO MIGLIORI, PARROCO IN S. MARIA A VICO.

Dà ordini severi perché si faccia il possibile per togliere un'occasione di peccati.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 8 SETTEMBRE 1770.

Credeva senza meno che mi aveste tolta quella spina dal cuore, ma con mio rincrescimento vedo che l'abbiate trascurato.

Io voglio senza meno, per stasera, o il ricorso vostro al Signor governatore, o pure de' complateari [vicini di casa], come restammo d'accordo.

Non altro. Resto compartendo a tutti e due la mia pastoral benedizione.

Di VV. SS.

Affmo servitore

ALFONSO MARIA, vescovo di S. Agata.

[P. S.] Per carità, mandatemi subito la risposta, perché io frattanto non posso riposare. Quando vi è una pratica di queste io mi stimo reo, come se io commettessi quelli peccati che, potendoli impedire, non impedisco.

Conforme ad un'antica copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos