Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 299 -


186. AL SIG. GIAMBATTISTA REMONDINI.

Per tema di qualche smarrimento avvenuto, gli ricorda tutti i fogli spediti in varie volte per la Morale, di cui chiede il primo tomo per rivederlo, e raccomanda la massima attenzione nelle citazioni.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 8 APRILE 3767.

 

Illmo Sig. Sig. e Pne colmo.

Con molta mia consolazione ho ricevuta la sua delli 26 di marzo, dove sento che già ha ricevuti li fogli inviati nella mia lettera de' 7 di marzo.

Ma un solo dubbio mi è rimasto, perché in questa sua lettera delli 26 di marzo mi dice aver ricevuti i fogli delle aggiunte e correzioni per la questione della Cresima; ma i fogli per la quesitione


- 300 -


della Cresima io ce l'avevo mandati prima. Ed in fatti V. S. Illma già mi avvisò, nella sua lettera antecedente delli 7 di marzo, che avea ricevuti questi fogli della Cresima nell'antecedente mia lettera delli 6 di febbraio. Onde credo che sia abbaglio l'avermi scritto di aver ricevuti, nell'ultima mia lettera delli 7 di marzo, i fogli della Cresima; mentre in quest'ultima lettera io le ho mandate certe aggiunte che trattano di altra materia, cioè del ministro del matrimonio e di altri punti; e specialmente in quest'ultima lettera le inviai l'Avviso a' leggitori, ove si fanno loro noti i pregi di questa nuova ristampa, siccome ella desiderava e mi aveva scritto; e quest'Avviso stimo che sia venuto fatto tutto compito.

Di questo Avviso V. S. Illma non fa menzione in questa ultima sua de' 26 di marzo; ma secondo fo il conto delle date delle sue lettere, rilevo già che abbia ricevute insieme coll'Avviso tutte queste ultime aggiunte, le quali io stava con ansia aspettando che le fossero arrivate.

In quanto all'Indice, io già ho fatto il foglio, dove ho aggiustate molte cose che doveano aggiustarsi; ma ritorno a dire che non posso compirlo, se non ricevo una copia del primo tomo, mentre ivi le pagine ed i numeri marginali vengono mutati, specialmente ne' due trattati della Coscienza e degli Atti umani. Spero però che questo primo tomo mi arrivi a tempo per le barche, alle quali sarà facile il viaggiare or che già è primavera.

La prego poi di far leggere il capitoletto, che qui siegue, al revisore della ristampa.

Nella ristampa antecedente, se non erro, io trovai nel sommario molti numeri, che non corrispondono poi a' numeri marginali, che stanno appresso nel corpo de' capi e de' dubbi. Onde bisogna starvi con attenzione, ed aggiustarli in modo che i numeri del sommario chiamino giusto le proposizioni che stanno scritte e dichiarate appresso.

Sento la fatica del P. Patuzzi per istringere la Morale quanto può; ma bisogna che poi ritrovi chi l'osservi.


- 301 -


Per mia quiete, la prego poi ad avvisarmi più chiaramente se ha ricevute le mie ultime aggiunte insieme coll'Avviso o sia Monito a' lettori.

Resto rassegnandomi

Di V. S. Illma

Divmo ed obblmo servitore vero

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata.

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma.

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos