Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 374 -


233. AL SIG. GIAMBATTISTA REMONDINI.

Lo avvisa della spedizione d'alcuni libri, di cui domanda ricevuta, unendo altra aggiunta per l'Homo Apostolicus.

 

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, LI 19 [GENNAIO] del 1770.

 

Illmo Sig. Sig. e Pne colmo.

Oggi appunto mi ha mandato a dire il Sig. Moschini (col quale ho sempre insistito) che già da più giorni, per via di Roma, ha mandato i miei scritti a V. S. Illma per l'Homo Apostolicus; in modo che spero che, prima di ricevere questa mia, già avrà ella ricevuti gli scritti.

La prego ad avvisarmelo per mia quiete, poiché molto mi dispiacerebbe se si perdessero e dovessi rifarli, dopo che mi son costati molta fatica, anzi doppia fatica per ragion dell'infermità in cui mi trovo.

Mando questa picciola aggiunta per l'Homo Apostolicus. La faccia mettere al luogo suo. Quest'aggiunta viene verso la fine del libro, onde sto sicuro che giungerà a tempo.

Io sto compiendo l'opera delle Prediche per dar di mano poi all'Istoria dell'eresie, come le scrissi; ma bisogna che il Signore mi dia sanità e forza; perché sarebbe, secondo la mia idea, fatta un'opera singolare e desiderata da tutti, non fatta da altri prima di me.

Resto con tutto l'ossequio raffermandomi

Di V. S. Illma

Devmo ed obblmo servitore vero

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata.

Conforme all'originale che si conserva nel nostro archivio generalizio di Roma

 




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos