Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

224. A Francesco Mecchella.

1764, 3 novembre, S. Agata

Ill.mo e R.mo Sig.re

Il Novizio Francesco Mecchella, figlio di Pietro di questa città di Santagata, umilissimo Oratore e Suddito di V.S. Ill.ma con vive suppliche l'espone come ritrovandosi incamminato per lo stato ecclesiastico, per esser meglio istruito e nelle virtù morali, e nelle scienze, affine di riuscire idoneo Ministro dell'altare, desidera essere ammesso nel Sacro Seminario; che perciò supplicando caldamente V. S. Ill.ma lo spera a grazia quam Deus.

Il Reverendissimo Sig. Rettore del nostro Seminario ammetta l'Oratore per Convittore nel medesimo per la paga di ducati diciotto annui, purché paghi il terzo anticipato, e così

dal nostro Palazzo Vescovile, 3 Novembre 1764.

A. M. Vescovo di S. Agata

 

Attesto io qui sottoscritto Padre Procuratore G.le della congregazione del SS.mo Redentore e Postulatore della causa di canonizzazione di S. Alfonso M. di Liguori, che la presente supplica fu presentata ad esso Santo, e la provvidenza data fu da Lui ordinata e sottoscritta di suo proprio pugno.

In fede Roma questo dì 22 Maggio 1840

Giuseppe M. Mautone

Lettura del Documento fatta da Laura Torino nel marzo 2000.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos