Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

395. A Giuseppe Landi, CSSR. Ciorani.

Gli chiede l'indirizzo del Sac. Francesco Massone, in Roma.

 

Nocera,30. 03. 1777.

 

V. Gesù Gius.e e M.a

Vi prego ad avvisarmi subito per questo stesso corriero, dove sta di casa in Roma D. Francesco Massone1. -Spero che vi ricordate il luogo della sua casa; se mai non ve lo ricordaste, scrivetemi almeno, dove in Roma possiamo informarcene. Avvisatemi, come stanno gl'infermi.

La benedico e resto

Di V. R.

F.llo Alf.o M.a

Nocera, 30 Mar.o 1777

Indirizzo a tergo:

A Sua Riv. a

Il P. D. Gius.e Landi della C. del SS.mo Red.e Ciorani

 

Solo la firma è autografa; la lettera è scritta dal Fr. Francesco Romito. La trascrizione è secondo l'originale conservato in A G.

Analisi della lettera fatta dal P. Andreas Sampers.

Pubblicata in Spicilegium Historicum, Roma, 11 (1963), p. 16.




1 Come sembra il Sac. Francisco Massone in questi anni è stato a volte procuratore di S. Alfonso. Si conserva in A G (A G XX M 20) una lettera di lui scritta da Roma il 22-VII-1775, nella quale dice: «Lunedì passato mi fu restituita in Segretaria de' Memoriali la supplica data a N.ro Sig.re in nome de' veneratissimi Padri di cotesta Cong.ne col rescritto remissivo: 'A Monsig. Tesoriere, che ne parli'. Nell'istesso giorno mi portai da detto Monsig. Tesoriere, a cui presentai detta supplica». Cfr Lettere Volume II, nn. 840 e 841.






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos