Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Sant'Alfonso Maria de Liguori
Pratica del confessore

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 307 -


§ VI - Affetti da suggerirsi in tempo dell'agonia e spirazione

Credo in Voi, mio Dio, infallibile verità; spero in Voi, immensa misericordia; amo Voi, infinita bontà.

In te, Domine, speravi, non confundar in aeternum. - Quid mihi est in coelo et a te quid volui super terram? Deus cordis mei et pars mea in aeternum. - Amore amoris tui moriar, qui amore amoris mei dignatus es mori. - In pace in idipsum dormiam et requiescam. (In Te, o Signore, ho sperato; che non resti confuso in eterno. - Che altro c'è per me nel cielo e che cosa ho voluto da Te sulla terra? Dio del mio cuore e mia parte per sempre. - Che io muoia, Signore, d'amore per Te che Ti sei degnato di morire per me. - Dormirò e riposerò nella pace con Lui.)

Dio mio, non permettere ch'io Ti perda.

Io non voglio altro che Te, bontà infinita; io t'amo, io t'amo.

(E qui si noti che gli atti più frequenti da insinuarsi agli agonizzanti sono d'amore e di pentimento).

Gesù mio, che tra pochi momenti m'hai da essere giudice, perdonami. Io t'amo, mi pento di averTi offeso.

Jesu mi dulcissime, ne permittas me separari a te. (Mio dolcissimo Gesù, non permettere che mi separi da Te.)

Sangue di Gesù, lavami; passione di Gesù, salvami.

In manus tuas, Domine, commendo spiritum meam.


- 308 -


Moriar, Domine, ut te videam. (Nelle tue mani, Signore, raccomando l'anima mia. - Che io muoia, Signore, onde possa vederTi).

Maria, Madre di Dio, prega Gesù per me.

Illos tuos misericordes oculos ad nos converte, et Jesum benedictum fructum ventris tui, nobis post hoc exsilium ostende. (Rivolgi a noi quegli occhi tuoi misericordiosi e mostraci dopo questo esilio Gesù, il frutto benedetto del tuo seno.)

O Maria, or è tempo d'aiutare il tuo schiavo.

Mamma mia, non m'abbandonare.

Patria bella, patria d'amore, quando ti vedrò?

Dio mio, quando Ti amerò da faccia a faccia?

Quando, Gesù mio, mi vedrò sicuro di non poterTi più perdere?

Deus meus et omnia. (Mio Dio e mio tutto!).

Mi contento di perdere tutto, per far acquisto di voi, mio Dio.

Mio Dio, per amore di Gesù, abbi pietà di me.

Mandatemi, Signore, al purgatorio per quanto volete, ma non mi condannate a non potervi amare.

Te ergo quaesumus, tuis famulis subveni, quos pretioso sanguine redemisti. (Ti preghiamo dunque, soccorri i tuoi servi che hai redenti col tuo Sangue prezioso).

O Dio eterno, voglio e spero amarTi in eterno.

Amor meus crucifixus est. (L'amor mio è crocifisso!) Gesù mio, l'amore mio, è morto per me.

Deus, in adiutorium meum intende; Domine, ad adiuvandum, etc. (Dio, vieni a salvarmi; Signore, vieni presto in mio aiuto).

Padre eterno, per amore di Gesù Cristo, dammi la tua grazia. Io t'amo, mi pento, etc.


- 309 -


Come posso, Dio mio, ringraziarvi di quante grazie mi avete fatte? Spero venire in cielo a ringraziarVi in eterno.

Maria, mater gratiae, mater misericordiae, etc. (Maria, Madre di grazia, Madre di misericordia, ecc.)

Miserere mei, Deus, secundum magnam, etc. (Abbi pietà di me, Dio, secondo la tua grande misericordiaSalmo 50).

Misericordias Domini in aeternum cantabo. (Canterò per sempre le misericordie del Signore).

Nel tempo che l'infermo sta spirando.

In manus tuas, Domine, commendo spiritum meum. (Nelle tue mani, Signore, raccomando l'anima mia). Gesù mio, ti raccomando quest'anima comprata col tuo Sangue.

(Notisi che nel tempo che l'infermo sta vicino a spirare, gli atti debbono suggerirsi senza pausa e colla voce più forte).

Domine, Jesu Christe, suscipe spiritum meum. (Signore Gesù Cristo, accogli l'anima mia).

Dio mio, aiutami; lasciami venire ad amarTi in eterno.

Gesù mio, amore mio, io t'amo e mi pento, etc. Non t'avessi mai offeso.

Maria, speranza mia, soccorrimi, prega Gesù per me.

Gesù mio, salvami per la tua passione; io t'amo.

Maria, mamma mia, aiutami in questo punto. S. Giuseppe mio, soccorrimi. S. Michele arcangelo, difendimi. Angelo mio custode, assistimi S. N. mio (qui si nomini il


- 310 -


santo avvocato principale dell'infermo), raccomandami a Gesù Cristo. Santi tutti del cielo, pregate Dio per me.

Gesù, Gesù, Gesù.

Gesù e Maria, vi dono il cuore e l'anima mia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos