Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Glorie di Maria

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 672 -


OSSEQUIO IX. - Del ricorrere spesso a Maria.

Io dico che fra tutti gli ossequi niun altro tanto piaccia a questa nostra madre quanto il ricorrere spesso alla sua intercessione, con cercarle aiuto in tutti i bisogni particolari, come di prendere o dare consiglio, di pericoli, di afflizioni e tentazioni, specialmente nelle tentazioni contro la purità. Allora la divina Madre certamente ci libererà ricorrendo noi a


- 673 -


lei coll'antifona Sub tuum praesidium, etc., o coll'Ave Maria, o con invocar solamente il SS. nome di Maria, che ha forza particolare contro i demoni. Il B. Santi francescano in una tentazione disonesta ricorse a Maria ed ella apparendogli subito gli pose la mano sul petto e lo liberò.1 Giova anche allora baciare o stringere il rosario o l'abitino, o pure guardar qualche immagine della Vergine. E con ciò sappiasi che a chi pronuncia i nomi di Gesù e di Maria, Benedetto XIII concedé 50 giorni d'indulgenza.2




1 Vita del Ven. Fra Santi (+ 1595) dalla Ripa Transone, Riformato: Ben. MAZZARA, Leggendario Francescano, I, Venezia, 1721, 13 gennaio, pag. 212, col. 1: «Sebbene il demonio con grandissime tentazioni e spaventevoli apparizioni procurava disturbarlo e cavarlo dalla buona strada che camminava, non ottenne però il suo intento, discacciandolo coll'orazione, e col invocare il SS. Nome di Gesù e di Maria Vergine... La sua più frequentata meditazione fu sopra la vita e Passione del Redentore, ed i dolori della sua SS. Madre: mediante le quali contemplazioni impetrò, che la Beatissima Vergine apparendogli, gli ponesse la sua sagratissima mano sopra il petto, e gli concedesse la purità del cuore, secondo pregata l'aveva.»

2 A coloro che divotamente invocano i nomi di Gesù e Maria, sono oggi concessi 300 giorni d'indulgenza ogni volta. Cfr. Collectio, pag. 117. - Se poi si aggiunge il nome di S. Giuseppe, dicendo: Gesù, Maria, Giuseppe, si guadagna l'indulg. di 7 anni e 7 quarantene ogni volta, e la plenaria una volta al mese, alle solite condizioni, se si è ripetuta ogni giorno. Cf. Collectio, pag. 108. È il modo più breve che vi sia per guadagnare molte indulgenze.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos