Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 59 -


32. ALLA MEDESIMA.

Le da vari consigli.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

 CIORANI, 1 APRILE [1737 ]

 

Figlia mia cara, scrivo e rispondo alla tua ultima questi due versi di fretta, perché stiamo colla fabbrica [della casa di Ciorani], e vengono ad aiutarci per carità da cinquanta persone.


- 60 -


Ringraziane per noi Gesù Cristo, e pregalo che seguiti a favorirci.

Già vengono due buoni soggetti all'Istituto.

Mi rallegro del Carnevale asciutto e del primo venerdì di marzo.

In quanto alla fondazione, io non dico ancora, né che sia tentazione, né ispirazione. Prega Gesù Cristo che m'illumini, e frattanto statti tutta rassegnata, come mai avesse a succedere niente, e scrivi alla Duchessa, ed avvisami tutto.

Mi rallegro di tua sorella, la quale mi ha consolato con la sua lettera, perché tiene gran sentimenti. Attendici quanto puoi, perché spero che quest'anima farà gran bene.

Figlia mia, a Caiazzo non so quando ci verrò, ma forse sarà quando meno ce l'immaginiamo. Frattanto amiamo Gesù Cristo assai, assai; perché assai è degno di essere amato. Prega sempre per me, ché io non mi scordo di te.

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 Affmo Padre in Gesù e Maria

 ALFONSO DE LIGUORI.

 

Conforme ad una antica copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos