Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
mischiava 1
miscredenza 1
miscuglio 1
mise 119
misera 6
miserabil 1
miserabile 9
Frequenza    [«  »]
121 fatti
120 presto
120 stava
119 mise
117 pensiero
116 donne
116 madre
Alessandro Manzoni
I promessi sposi

IntraText - Concordanze

mise
corrige!it
sistema esperto ortografico
Il servizio automatico di controllo finale che verifica ogni parola nel contesto
e trova erri in visi bili ai norma li con troll i orto grafi ci

Provalo sui tuoi documenti. Gratis

    Capitolo
1 I | avvicinavano, guardandolo fisso. Mise l'indice e il medio della 2 I | era in fondo del paesello, mise in fretta nella toppa la 3 I | indietro verso Perpetua, mise il dito sulla bocca, disse, 4 II | girò la chiave, e se la mise in tasca.~- Ah! ah! parlerà 5 II | momento -. E, così dicendo, mise, forse senza avvedersene, 6 II | scalini, - son servito -; e si mise davvero a letto, dove lo 7 III | avvezza a somiglianti doni, mise loro le mani addosso, quantunque 8 IV | prova d'amicizia -. E si mise per servirlo prima d'ogni 9 IV | presolo e ringraziato, lo mise nella sporta. Chiese quindi 10 V | cantar sesta, desinò, e si mise subito in cammino, verso 11 V | una sedia, sulla quale si mise il padre Cristoforo, facendo 12 V | non esitò a mescere, e si mise a sorbir lentamente il vino.~- 13 VI | accostò misteriosamente, mise il dito alla bocca, e poi, 14 VI | queste parole, il frate mise la mano sul capo bianco 15 VI | dire che è peccato.~Renzo mise in campo anche lui la sua 16 VII | cappello a gran penne, che mise e inchiodò, con una manata, 17 VII | davanti all'uscio; e si mise a ciarlare con Tonio, in 18 VIII | apertura con la persona, mise dentro la testa, per guardare, 19 VIII | penna e calamaio, e si mise a scrivere, ripetendo a 20 VIII | questo nel tempo che Renzo mise a proferire le parole: - 21 VIII | impannata d'una sua finestrina, mise fuori la testa, con gli 22 VIII | Griso. Subito, questo si mise in testa un cappellaccio, 23 VIII | questa breve aringa, si mise alla fronte, e uscì il primo. 24 VIII | vengo ad aprire -. Si mise in fretta l'arnese che aveva 25 VIII | questo momento...! - E qui si mise a spiegare ciò che aveva 26 VIII | levandosi di tasca la sua, mise un gran sospiro, pensando 27 IX | aspettavan di fare; e ciascuno mise un gran sospiro. Renzo avrebbe 28 X | fine di questa, il principe mise in campo un altro affare, 29 XI | subito quel suo fedele, gli mise in mano i quattro scudi, 30 XI | pagherò". Così pensando, si mise in una tasca quello che 31 XI | ne prese un secondo, e lo mise nell'altra; un terzo, e 32 XII | spezzate e di schegge, se lo mise in ispalla, avviandosi, 33 XIII | angosce mortali, Renzo, dico, mise da parte ogni pensiero d' 34 XIII | intento. Detto fatto, si mise con gli altri a far far 35 XIII | per poter vedere.~Ferrer mise un gran respiro, quando 36 XIII | della carrozza: il vecchio mise fuori la testa, s'alzò, 37 XIII | Quando vide il suo aiuto, mise un gran respiro; gli tornò 38 XIV | con Lucia e con Agnese: e mise un sospiro. Scosse poi la 39 XIV | assorto in un pensiero: poi mise un gran sospiro, e alzò 40 XVI | fatto la sera avanti); e si mise a sedere, pregando la donna 41 XVI | sarebbe servito; e questo si mise a sedere in fondo della 42 XVI | trovo". Non ostante, si mise a mangiare con grand'appetito, 43 XVI | stesa la mano sinistra, si mise la punta del pollice alla 44 XVI | benedette, le accese, e le mise sul davanzale, a destra 45 XVI | che l'aveva appostato, gli mise l'unghie addosso; gli trovarono 46 XVII | in confidenza.~Perciò si mise a consultar tra sé, molto 47 XVII | alzò mezzo intirizzito, si mise inginocchioni, disse, e 48 XVII | rispose Renzo, e ci si mise con un vigore e con una 49 XVII | labbra, e per di più ci mise il dito in croce, accompagnando 50 XVII | incrociò le braccia sul petto, mise un sospiro, abbassò gli 51 XVII | di que' pochi soldi; li mise nella mano che si trovò 52 XVIII | fatto.~Questa relazione mise il diavolo addosso a don 53 XVIII | questo, soffiando, vi mise la mano, come per significare 54 XVIII | immaginatevi che soffio mise, - tutti questi benedetti 55 XIX | necessario a qualche cosa. Mise le mani in croce sul petto, 56 XX | alcuni scudi d'oro, e li mise in mano al caporalaccio, 57 XX | sapendo con chi parlava, si mise poi a esagerare le difficoltà 58 XX | un urlo; il malandrino la mise per forza nella carrozza: 59 XX | nel canto della carrozza, mise le braccia in croce sul 60 XX | protezione. D'allora in poi, non mise piede fuor del castello, 61 XX | chiuse la finestra, e si mise a camminare innanzi e indietro 62 XXI | sportello; e al Nibbio, che mise il capo fuori, riferì sottovoce 63 XXI | ubbidire -. Così detto, si mise a mangiare avidamente. Saziata 64 XXI | sacrifizio. S'alzò, e si mise in ginocchio, e tenendo 65 XXI | abbassò la testa, e si mise la corona intorno al collo, 66 XXII | un chiodo della parete; mise in quella stessa cintura 67 XXII | quasi al par di lui, se la mise ad armacollo; prese il cappello, 68 XXII | solo non li ricercò, ma mise ogni studio a schivarli. 69 XXIII | disfare, riparare.~Federigo si mise in attenzione; e l'innominato 70 XXIII | gli avevan dato la vita. Mise un sospiro, che da un'ora 71 XXIV | le braccia e le gambe, si mise a stare un po' più sulla 72 XXIV | con animo più riposato, si mise a considerare altri lontani 73 XXIV | tale idea, appena trovata, mise sottosopra la mente ch'era 74 XXIV | di quel cappone, gliela mise davanti; si mise a sedere 75 XXIV | gliela mise davanti; si mise a sedere anche lei e il 76 XXIV | Stette un momento; poi mise insieme un piatto delle 77 XXIV | tavola, e aggiuntovi un pane, mise il piatto in un tovagliolo, 78 XXIV | ordine dell'arcivescovo, si mise il grembiule agli occhi, 79 XXIV | casi di Lucia, e questa si mise affannosamente a raccontarglieli. 80 XXIV | essendo ancora a cavallo, mise un suo grido tonante: era 81 XXV | mattina prima del sole, si mise in una carrozza, col Griso 82 XXV | questa sorte, don Ferrante ci mise tutto il suo sapere, e, 83 XXV | Allora don Abbondio si mise a raccontare la dolorosa 84 XXV | a esercitarne l'ufizio, mise forse per condizione d'aver 85 XXVI | un rotolo alla meglio, lo mise in un cencio, ne fece un 86 XXVII | una risposta, che questo mise in carta; si trovò il mezzo 87 XXIX | piccola gerla vota; e si mise in fretta a collocarvi nel 88 XXIX | toppa e in que' battenti, e mise la chiave in tasca. Don 89 XXIX | si mantiene.~Il sarto si mise a parlare alla distesa della 90 XXX | tiro di schioppo, né mai mise piede sulla discesa: l'unica 91 XXX | più pulito della casa; si mise poi a spazzarla, a raccogliere 92 XXXI | scoprì sotto un'ascella, mise chi lo curava in sospetto 93 XXXII | decretati due altri; ci si mise anche mano; ma, per mancanza 94 XXXIII | quella il Griso entrò, e si mise con colui a scassinar la 95 XXXIII | si dispose a partire. Si mise sotto panni una cintura, 96 XXXIII | un fagottino di panni; si mise in tasca un benservito, 97 XXXIII | taschino de' calzoni si mise un coltellaccio, ch'era 98 XXXIII | coperto, come la vigna. Mise piede sulla soglia d'una 99 XXXIII | sospendere i discorsi, l'amico si mise in faccende per fare un 100 XXXIII | improvviso e in quel tempo. Mise l'acqua al fuoco, e cominciò 101 XXXIII | i due pani, che Renzo si mise uno per tasca.~Verso sera, 102 XXXIII | orlo di quel gran letto; mise la testa fuori, e non vedendo 103 XXXIV | tenendolo con la sinistra, mise l'altra mano nel cocuzzolo, 104 XXXIV | terra così.~Il monatto si mise una mano al petto; e poi, 105 XXXIV | questa un bacio in fronte, la mise come sur un letto, ce 106 XXXIV | perso il lume degli occhi, mise mano al suo coltellaccio, 107 XXXIV | questo bel brindisi, si mise il fiasco alla bocca, e, 108 XXXV | quel suono straordinario. Mise un occhio a un largo spiraglio, 109 XXXV | gli ferì lo sguardo, e gli mise l'animo sottosopra. Vide, 110 XXXV | un bicchier di vino, che mise sur un tavolino, davanti 111 XXXV | quindi la sua scodella, e si mise a sedere accanto a lui.~- 112 XXXVI | come usavan quelli. E si mise subito alla ricerca, a quella 113 XXXVI | mani la destra di lei, si mise subito a soddisfare alla 114 XXXVII | due bracciate di stipa: ne mise una in terra, l'altra sul 115 XXXVII | pareva stato in molle; lo mise su un panchetto, e disse: - 116 XXXVII | Lascia fare, - disse l'amico; mise l'acqua in un paiolo, che 117 XXXVII | paiolo: Renzo intanto si mise a sedere, aspettando.~- 118 XXXVII | ritornato il sereno, si mise in cammino per Pasturo.~ 119 XXXVIII| condusse in un bel tinello, mise a tavola gli sposi, con


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License