Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
legato 18
legazione 3
leges 1
legge 144
leggere 1
leggi 86
legis 1
Frequenza    [«  »]
146 disposto
146 tribunale
145 tuttavia
144 legge
144 nelle
144 parroco
144 superiore

Codice di Diritto Canonico

IntraText - Concordanze

legge

    Libro, Parte, Can.
1 SacrD | ricchissimo retaggio della legge e dei profeti, che si era 2 SacrD | ottiene con le opere della legge, ma per mezzo della fede ( 3 SacrD | avvenire abbia forza di legge per tutta la chiesa latina, 4 1, 0, 6 | particolari;~3) qualsiasi legge penale, sia universale sia 5 1, 0, 7 | Can. 7 - La legge è istituita quando è promulgata.~ 6 1, 0, 8 | cose oppure nella stessa legge sia stata stabilita in modo 7 1, 0, 8 | a meno che nella stessa legge non sia stabilito un termine 8 1, 0, 15 | ignoranza o l'errore circa la legge o la pena oppure su un fatto 9 1, 0, 16 | autentica presentata a modo di legge ha la medesima forza della 10 1, 0, 16 | la medesima forza della legge stessa e deve essere promulgata; 11 1, 0, 16 | parole di per sé certe della legge, ha valore retroattivo; 12 1, 0, 16 | se restringe o estende la legge oppure chiarisce quella 13 1, 0, 16 | peculiare, non ha forza di legge e obbliga soltanto le persone 14 1, 0, 17 | e alle circostanze della legge e all'intendimento del legislatore.~ 15 1, 0, 18 | contengono un'eccezione alla legge, sono sottoposte a interpretazione 16 1, 0, 19 | espressa disposizione di legge sia universale sia particolare 17 1, 0, 20 | Can. 20 - La legge posteriore abroga la precedente 18 1, 0, 20 | quanta la materia della legge precedente; la legge universale 19 1, 0, 20 | della legge precedente; la legge universale però non deroga 20 1, 0, 21 | Nel dubbio la revoca della legge preesistente non si presume, 21 1, 0, 23 | Can. 23 - Ha forza di legge soltanto quella consuetudine, 22 1, 0, 24 | divino, può ottenere forza di legge.~§2. Né può ottenere forza 23 1, 0, 24 | Né può ottenere forza di legge la consuetudine contro o 24 1, 0, 25 | consuetudine ottiene forza di legge, se non sarà stata osservata 25 1, 0, 25 | capace almeno di ricevere una legge, con l'intenzione di introdurre 26 1, 0, 26 | che è al di fuori della legge canonica, ottiene forza 27 1, 0, 26 | canonica, ottiene forza di legge soltanto, se sarà stata 28 1, 0, 26 | completi; ma contro una legge canonica che contenga la 29 1, 0, 28 | contro sia al di fuori della legge, è revocata per mezzo di 30 1, 0, 28 | una consuetudine o di una legge contraria; ma, se non se 31 1, 0, 28 | fa espressa menzione, la legge non revoca le consuetudini 32 1, 0, 28 | centenarie o immemorabili, né la legge universale revoca le consuetudini 33 1, 0, 29 | comunità capace di ricevere una legge, sono propriamente leggi 34 1, 0, 31 | osservarsi nell'applicare la legge o con cui si urge l'osservanza 35 1, 0, 33 | competente, e altresì cessando la legge per la cui esecuzione furono 36 1, 0, 34 | superiore, ma anche cessando la legge per chiarire o per mandare 37 1, 0, 36 | che sono contrari a una legge a vantaggio dei privati, 38 1, 0, 38 | oppure è contrario a una legge o a una consuetudine approvata, 39 1, 0, 49 | urgere l'osservanza di una legge.~ 40 1, 0, 57 | 1. Tutte le volte che la legge impone di dare un decreto 41 1, 0, 57 | del ricorso, a meno che la legge non disponga un termine 42 1, 0, 58 | competente e altresì cessando la legge per la cui esecuzione fu 43 1, 0, 63 | elementi che secondo la legge, lo stile e la prassi canonica 44 1, 0, 73 | revocato a causa di una legge contraria, a meno che la 45 1, 0, 73 | contraria, a meno che la legge stessa non disponga altrimenti.~ 46 1, 0, 85 | esonero dall'osservanza di una legge puramente ecclesiastica 47 1, 0, 89 | dispensare validamente da una legge universale e da una particolare, 48 1, 0, 90 | 1. Non si dispensi dalla legge ecclesiastica senza giusta 49 1, 0, 90 | caso e della gravità della legge dalla quale si dispensa; 50 1, 0, 98 | esenti dalla loro potestà per legge divina o per diritto canonico; 51 1, 0, 110 | stati adottati a norma della legge civile, sono ritenuti figli 52 1, 0, 135 | essere data validamente una legge contraria al diritto superiore.~§ 53 1, 0, 149 | particolare oppure dalla legge di fondazione.~§2. La provvisione 54 1, 0, 149 | particolare oppure dalla legge di fondazione; altrimenti 55 1, 0, 199 | gli obblighi che sono di legge divina naturale o positiva 56 2, 1, 221 | secondo le disposizioni di legge, da applicare con equità.~§ 57 2, 1, 221 | canoniche, se non a norma di legge.~ 58 2, 2, 351 | dei diritti definiti dalla legge.~§3. Colui che è promosso 59 2, 2, 359 | che gli è conferita nella legge peculiare.~ 60 2, 2, 360 | vengono definite da una legge peculiare.~ 61 2, 2, 395 | ausiliare, è tenuto alla legge della residenza personale 62 2, 2, 527 | modalità determinate dalla legge particolare o dalla legittima 63 3, 0, 748 | vincolati in forza della legge divina e godono del diritto 64 3, 0, 764 | Ordinario competente, o per legge particolare si richieda 65 4, 1, 900 | che non sia impedito per legge canonica, osservando le 66 4, 1, 1071| celebrato a norma della legge civile; 3) al matrimonio 67 4, 3, 1249| Can. 1249 - Per legge divina, tutti i fedeli sono 68 4, 3, 1252| Can. 1252 - Alla legge dell'astinenza sono tenuti 69 4, 3, 1252| il 14 anno di età; alla legge del digiuno, invece, tutti 70 4, 3, 1252| che non sono tenuti alla legge del digiuno e dell'astinenza 71 6, 1, 1312| cui al can. 1336.~§2. La legge può stabilire altre pene 72 6, 1 | TITOLO II~LA LEGGE PENALE E PRECETTO PENALE ( 73 6, 1, 1313| delitto è stato commesso la legge subisce mutamenti, si deve 74 6, 1, 1313| mutamenti, si deve applicare la legge più favorevole all'imputato.~§ 75 6, 1, 1313| imputato.~§2. Che se una legge posteriore elimina la legge, 76 6, 1, 1313| legge posteriore elimina la legge, o almeno la pena, questa 77 6, 1, 1314| il delitto, sempre che la legge o il precetto espressamente 78 6, 1, 1315| di una congrua pena, la legge divina o la legge ecclesiastica 79 6, 1, 1315| pena, la legge divina o la legge ecclesiastica emanata dalla 80 6, 1, 1315| o delle persone.~§2. La legge può essa stessa determinare 81 6, 1, 1315| valutazione del giudice.~§3. La legge particolare può aggiungere 82 6, 1, 1315| a quelle stabilite dalla legge universale per qualche delitto; 83 6, 1, 1315| gravissima necessità. Se la legge universale prevede una pena 84 6, 1, 1315| indeterminata o facoltativa, la legge particolare può anche stabilire 85 6, 1, 1317| può essere stabilita per legge particolare.~ 86 6, 1, 1321| violazione esterna della legge o del precetto da lui commessa 87 6, 1, 1321| alla pena stabilita da una legge o da un precetto, chi deliberatamente 88 6, 1, 1321| deliberatamente violò la legge o il precetto; chi poi lo 89 6, 1, 1321| non è punito, salvo che la legge o il precetto non dispongano 90 6, 1, 1322| anche se hanno violato la legge o il precetto mentre apparivano 91 6, 1, 1323| pena chi, quando violò la legge o il precetto: 1) non aveva 92 6, 1, 1323| ignorava di violare una legge o un precetto; all'ignoranza 93 6, 1, 1324| dalla pena stabilita dalla legge o dal precetto, ma la pena 94 6, 1, 1324| colpa ignorava che alla legge o al precetto fosse annessa 95 6, 1, 1326| gravemente di quanto la legge o il precetto stabiliscono: 96 6, 1, 1327| Can. 1327 - La legge particolare può stabilire 97 6, 1, 1328| compiuto, a meno che la legge o il precetto non dispongano 98 6, 1, 1329| espressamente nominati dalla legge o dal precetto, se sono 99 6, 1, 1329| complici non nominati dalla legge o dal precetto, se senza 100 6, 1, 1333| inerenti l'ufficio.~§2. Nella legge o nel precetto si può stabilire 101 6, 1, 1334| precedente, è definito o dalla legge stessa o dal precetto, oppure 102 6, 1, 1334| inflitta la pena.~§2. La legge, ma non il precetto, può 103 6, 1, 1336| oltre alle altre che la legge può eventualmente aver stabilito, 104 6, 1, 1342| perpetue; né quelle pene che la legge o il precetto che le costituisce 105 6, 1, 1342| Quanto vien detto nella legge o nel precetto a riguardo 106 6, 1, 1343| Can. 1343 - Se la legge o il precetto diano al giudice 107 6, 1, 1344| Can. 1344 - Ancorché la legge usi termini precettivi, 108 6, 1, 1349| pena è indeterminata e la legge non disponga altrimenti, 109 6, 1, 1354| possono dispensare da una legge munita di una pena, o liberare 110 6, 1, 1354| rimettere quella pena.~§2. La legge o il precetto che costituiscono 111 6, 1, 1355| la pena stabilita dalla legge, che sia stata inflitta 112 6, 1, 1355| dichiarata stabilita dalla legge, se non è riservata alla 113 6, 1, 1362| diritto universale, se la legge particolare abbia stabilito 114 6, 2, 1389| stabilita una pena dalla legge o dal precetto.~§2. Chi, 115 6, 2, 1399| violazione esterna della legge divina o canonica può essere 116 7, 1, 1403| Dio, sono regolate da una legge pontificia peculiare.~§2. 117 7, 1, 1403| ogniqualvolta in quella legge si rinvia al diritto universale, 118 7, 1, 1414| opponga il disposto della legge.~ 119 7, 1, 1431| non sia prescritto dalla legge o si renda evidentemente 120 7, 1, 1434| altro: 1) ogniqualvolta la legge prescrive che il giudice 121 7, 1, 1457| cause, oppure violano la legge del segreto, o per dolo 122 7, 1, 1465| termini costituiti dalla legge per la perenzione dei diritti, 123 7, 1, 1466| Can. 1466 - Dove la legge non fissa termini per il 124 7, 1, 1470| 1470 - §1. Salvo che la legge particolare non disponga 125 7, 1, 1470| persone soltanto che la legge o il giudice abbiano stabilito 126 7, 1, 1488| procuratori che, eludendo la legge, sottraggono ai tribunali 127 7, 2, 1509| osservate le norme stabilite per legge particolare.~§2. Del fatto 128 7, 2, 1520| istanza va in perenzione. La legge particolare può stabilire 129 7, 2, 1526| prova: 1) ciò che dalla legge stessa si presume; 2) i 130 7, 2, 1561| rivolga lui stesso, salvo la legge particolare non disponga 131 7, 2, 1584| che viene stabilita dalla legge stessa; è detta hominis 132 7, 2, 1608| restando le disposizioni della legge su l'efficacia di talune 133 7, 2, 1636| essere fatta, a meno che la legge non stabilisca altrimenti, 134 7, 2, 1642| 1645, §1.~§2. La stessa fa legge tra le parti e permette 135 7, 2, 1644| della sentenza a meno che la legge non stabilisca altrimenti 136 7, 2, 1645| trascurato il disposto di una legge che non sia semplicemente 137 7, 2, 1653| 1653 - §1. A meno che la legge particolare non stabilisca 138 7, 3, 1714| non ne abbiano scelto, la legge fatta dalla Conferenza Episcopale, 139 7, 3, 1714| Episcopale, se vi sia, o la legge civile vigente nel luogo 140 7, 3, 1716| Can. 1716 - §1. Se la legge civile non riconosce valore 141 7, 3, 1716| fu emessa.~§2. Se poi la legge civile ammette l'impugnazione 142 7, 4, 1718| giudiziario, oppure, a meno che la legge non lo vieti, si debba procedere 143 7, 4, 1731| passata in giudicato, non fa legge in alcun modo per la parte 144 7, 5, 1752| sempre essere nella Chiesa legge suprema.~ ~


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License