grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
Andiamo al monte della felicità…
   Vol.-Pag.
1 III- 201 | ma per cibi malefici di ozio o di iniquità prova una Andiamo al Padre… Vol.-Pag.
2 III- 148 | lo sguardo a quell'ozio e a quel ¶ libertinaggio 3 III- 165 | Padre". Se per ultimo l'ozio, come spirito più Andiamo al paradiso… Vol.-Pag.
4 III- 471 | ovvero quel torpore di ozio che ti istupidisce come 5 III- 557 | nei letti dorati dell'ozio? Ah, la misera come si Da Adamo a Pio IX (I)... Vol.-Pag.
6 II1- 63 | 4. Nelle ore di ¶ ozio dopo il pomeriggio 7 II1- 105 | per una ¶ vernata all'ozio, fu poi rotto e Da Adamo a Pio IX (III)... Vol.-Pag.
8 II1- 667 | sepolture vivevano nell'ozio e nel vagabondaggio.~ ~ ~ ~ Un figlio illustre del popolo cristiano… Vol.-Pag.
9 II2- 100 | vale d'ogni momento d'ozio, ed eccolo in ¶ breve Il fondamento... Vol.-Pag.
10 III- 979 | a cullarti in un ozio pericoloso e ¶ di mente Nel mese dei fiori... Vol.-Pag.
11 I-1034 | ora si accascia ¶ in un ozio fastidioso, e quando si Nel mese del fervore... Vol.-Pag.
12 I-1258 | in Capua soggiornò nell'ozio con ¶ i soldati per una 13 I-1258 | durate. Con darsi all'ozio <si> infiacchì Annibale 14 I-1258 | a dire: "Scorgendovi in ozio temo per voi come di 15 I-1260 | non affida<r>ti all'ozio perché ¶ sarebbe Il pane dell'anima (II corso) Vol.-Pag.
16 I- 550 | non mai ¶ stare in ozio. L'ozio è il padre dei 17 I- 550 | mai ¶ stare in ozio. L'ozio è il padre dei vizi. 18 I- 551 | dimora ./. nell'ozio, egli è in pericolo come Il pane dell'anima (III corso) Vol.-Pag.
19 I- 657 | danni della ¶ colpa, l'ozio li aggrava di continuo.~ ~ 20 I- 719 | a poltrire nell'ozio, a curare e gli ¶ Regolamento S. d. C. - 1910 Vol.-Pag.
21 IV-1273 | in ¶ una vita più di ozio che di contemplazione Regolamento F. s. M. P. - 1911 - Manoscritto Vol.-Pag.
22 IV- 620 | nella parola, all'ozio delle mani assoluto e Regolamento F. s. M. P. (Frammento) Vol.-Pag.
23 IV- 322 | alle opere e che in ¶ ozionon si stia mai.~ ~12. Si Regolamento F. s. C. - 1897 Opera, Vol.-Pag.
24 III1897, IV- 891| ricoverati, perché ¶ l'ozio è il padre dei vizi;~ ~b 25 III1897, IV- 903| po' e a impedire che l'ozio completo ¶ danneggi il Saggio di ammonimenti famigliari Vol.-Pag.
26 III- 37 | paese, in continuo ozio nelle piazze e 27 III- 37 | delle civetterie, nell'ozio dei divertimenti. Che è 28 III- 58 | nelle ¶ vostre ore di ozio neppure isdegnate di 29 III- 84 | al lusso, quindi all'ozio ed all'aperto Svegliarino... Vol.-Pag.
30 III- 625 | petto e dimorano in un ozio perpetuo, inetto a 31 III- 658 | furto o di golosità, di ozio o di conversazion 32 III- 691 | molte ore di tempo in ozio? E poi vi dolete ¶ che 33 III- 692 | di Dio. Non vivete in ozio un istante, ¶ non Il Terz'ordine di S. Francesco… Vol.-Pag.
34 II2- 166 | i suoi a guardarsi dall'ozio, che è padre dei vizii115, 35 II2- 166(115) | necessità di fuggir l'ozio, per essere la sorgente Vieni meco... Vol.-Pag.
36 III- 380 | che ¶ rimane nell'ozio o del corpo ovvero della 37 III- 380 | in veder ¶ uno nell'ozio come scorgere altri che 38 III- 387 | pomeriggio uscisse in ozio attraverso al ¶ giardino 39 III- 389 | si scorgono nell'ozio dei ¶ fannulloni. 40 III- 389 | che Eva venisse all'ozio del pomeriggio. Gli ¶ 41 III- 389 | lo Spirito Santo che l'ozio insegnò molta malizia213. 42 III- 391 | Si vale del tempo di ¶ ozio.~ ~ 5. La rovina poi che
IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma