Da Adamo a Pio IX (III)...
   Vol.-Pag.
1 II1- 814 | Renato Cartesio, allievo ¶ dei gesuiti e geometra Nella scuola… Vol.-Pag.
2 III- 596 | in far scomporre dall'allievo una parola nelle ¶ 3 III- 596 | se non vuole che l'allievo si annoi e si disamori ¶ 4 III- 597 | far replicare dallo ¶ allievo le vocali sole, poi le 5 III- 597 | dello insegnamento. ¶ L'allievo intanto apprende con 6 III- 597 | scritte.~ ~ 4. Quando l'allievo conosce già più cose e 7 III- 598 | ribadire in mente allo allievo le nozioni ¶ percepite.~ ~ 8 III- 598 | 4. Alla sua volta l'allievo si ammaestri finché 9 III- 599 | il maestro ./. che l'allievorisponda nudamente10 III- 599 | il maestro rimetta l'allievo alla pagina del testo ¶ 11 III- 599 | scolastico. Ovvero l'allievo interroga fuor tempo e 12 III- 601 | poi fa scrivere dallo allievo con la matita6 sulla 13 III- 601 | si porga in mano allo allievo il gesso o ¶ la matita 14 III- 602 | e farla scrivere dallo allievo. Presto uno scolaro più ¶ 15 III- 602 | parola da parola ¶ dall'allievo, e che questi scriva con 16 III- 602 | si insinuano quando l'allievo è ¶ capace a leggere con 17 III- 602 | un raccontino dall'allievo, glielo fa ripetere a 18 III- 603 | 4. Più tardi l'allievo presenta i suoi lavori 19 III- 603 | errori. E quelli che l'allievo può corregger da sé li 20 III- 603 | il ¶ compito all'allievo perché riconosca gli 21 III- 604 | mente ¶ del giovine allievo.~ ~ 7. Farà poi opera di 22 III- 605 | stessa numerazione dall'allievo.~ ~ 2. Il maestro 23 III- 606 | Non si accomiati poi l'allievo dalla scuola prima che 24 III- 607 | spiegata,~ ~ iii. che l'allievo l'abbia in ¶ massima 25 III- 607 | al maestro, deve ¶ l'allievo guardarsi da promuovere 26 III- 608 | scritturazione deve l'allievo cominciar dalle linee 27 III- 609 | i lavori di ¶ ciascun allievo, e tenerne annotazione 28 III- 610 | hanno a porgere allo allievo. I ¶ libri manuali e O Padre! O Madre! (II corso) Vol.-Pag.
29 I- 99 | di un ¶ padre santo, un allievo devoto di un maestro Regolamento F. s. M. P. - 1911 - Manoscritto Vol.-Pag.
30 IV- 496 | Intanto un ¶ allievo del santuario non Regolamento interno - F. s. C. - 1899 Vol.-Pag.
31 IV-1002 | inclinazioni di ogni ¶ allievo.~ ~c) Disporre gli 32 IV-1003 | studio.~ ~t) Ciascun allievo faccia la pulizia degli Regolamento dell'Opera maschile - 1893 o, Vol.-Pag.
33 IV- 78 | cinque, in modo che ¶ l'allievo abbia almeno otto ore di Statuto F. s. C. - 1898 Vol.-Pag.
34 IV- 932 | 2. Nel primo periodo l'allievo si ascrive alla GuardiaEccolo il Signore! Capitolo, Vol.-Pag.
35 11, VI - 306| che le trasfonde nell’allievo, o del padre nel figlio, Le vie della Provvidenza Capitolo, Vol.-Pag.
36 3, VI - 708| anni non era uscito un allievo al sacerdozio, quando il
IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma