1-1000 | 1001-1042
                                grassetto = Testo principale
                                grigio = Testo di commento
Alle F. s. M. P. negli asili - 1913
     Vol.-Pag.
1 IV- 812 | che il duomo è la gran casa del Signore.~ ~ 2 IV- 813 | Milano per vedere il gran duomo di quella città 3 IV- 823 | vostro cuore stimategran dono.~ ~Una di ¶ voi è Andiamo al monte della felicità… Vol.-Pag.
4 III- 186 | diletto. Tu che per gran ventura ti trovi ¶ con 5 III- 190 | alle sue sorelle un gran bene diceva: "Prego Dio 6 III- 190 | vi conservi sempre in gran povertà". Gesù Cristo, 7 III- 191 | possiedi in cuor tuo sì gran virtù, tu sei beato.~ ~ 8 III- 194 | ottenne ¶ per sé una gran pace di cuore, mercé la 9 III- 196 | galleggiare entro una gran nave. Ma come tu scorgi, 10 III- 201 | bellezza del paradiso. Gran conforto è dire: "Siedo ¶ 11 III- 203 | misericordia. Ma la più granmisericordia che fu 12 III- 212 | pro e la mente del ¶ gran pontefice volgeva lo 13 III- 214 | in terra a portartigran bene.~ ~ 3. ¶ Con il 14 III- 219 | ma capitano di un granpopolo che devi Andiamo al Padre… Vol.-Pag.
15 III- 110 | ciò, questo sarebbe un gran castigo per te ed un 16 III- 110 | e otterrai presto gran cose. O se il Signore 17 III- 112 | e fu patriarca di una gran famiglia che nella ¶ 18 III- 112 | le sue domande. Sì gran pro adunque apporta il 19 III- 118 | di quella voce tutto un granpopolo, come un uomo 20 III- 118 | E tu come ¶ amigran Padre? Tu sei obbligato < 21 III- 118 | con obbrobrio dalla gran sala delle lauree, 22 III- 122 | Figurati che dopo un gran viaggio spunti dall' 23 III- 122 | innumerevoli, fecero sì gran viaggi che ¶ con quelli 24 III- 124 | eseguir ciò usa loro gran compatimento, come Gesù 25 III- 125 | sovra un trono di gran magnificenza, poco ¶ 26 III- 127 | accanto a sé, con gran tripudio suo e ¶ del 27 III- 130 | già ardere da sì grantempo nello inferno, 28 III- 133 | parte> a partegran regno per ¶ risolverti 29 III- 133 | cagionò loro sì ¶ gran gioia che tosto 30 III- 140 | questo basta a farti ¶ gran santo.~ ~ 3. ¶ E se tu 31 III- 144 | i vergini34. A questa gran mensa assiste con pompa 32 III- 150 | si usi quaggiù la più gran pietà.~ ~ 6. ¶ Che 33 III- 152 | ancora ¶ oggidì fa sì gran danno alla Cristianità. 34 III- 155 | grado si ¶ adunarono in gran moltitudine nelle 35 III- 160 | tollerò in sé sì gran copia di tormenti ¶ che 36 III- 161 | Eccoti dunque il gran male quaggiù. La 37 III- 166 | questo mondo che è un gran campo di combattimento 38 III- 171 | la lingua ho recatogran danno ai ¶ figli vostri 39 III- 174 | specie ~ ~ ./. del granSacramento la vostra 40 III- 176 | Io vi domanderò dunque gran cose, o mio Dio. ¶ Andiamo al paradiso… Vol.-Pag.
41 III- 446 | per condurti nella sua gran casa.~ ~ 5. Il palagio 42 III- 447 | a meritarsi quel ¶ gran castigo, costui non 43 III- 460 | che aduna ¶ tutti alla gran valle e che discerne i 44 III- 466 | a concedere ¶ qualche gran favore, il modo è fargli 45 III- 472 | fisso di usarti la più gran misericordia.~ ~ 4. Il 46 III- 485 | 2. Adora dunque il gran mistero. ¶ Maria figlia 47 III- 488 | gli abitanti di una gran città, quando questi 48 III- 488 | alla vittoria di ¶ un gran combattimento, entra in 49 III- 500 | l'epoca di questo gran , sentironsi 50 III- 501 | E tu che sei sì granpeccatore, non paventi 51 III- 509 | questo è sì gran lode che equivale in ¶ 52 III- 511 | ti perdona~ ~ 1. Gran tormento quaggiù è aver ¶ 53 III- 513 | Andrea Corsini a farsi gransanti. Un rossore 54 III- 514 | con l'appoggio di sì ¶ gran Madre?~ ~ 3. Porgile il 55 III- 521 | Santa Chiesa ha sì ¶ gran cura del poverello e 56 III- 527 | che tu non amigran Madre?~ ~ 4. Ma se l'ami 57 III- 536 | cuore a cuore nel gran Sacramento ti abbracci 58 III- 537 | acquistigran tesoro che vale a ¶ 59 III- 538 | ministro che operagranprodigio è un solo 60 III- 543 | gioirono con dire: "Che granbuona cosa ~ ~ ./. 61 III- 545 | figli suoi. Gesù nel ¶ gran Sacramento si umilia 62 III- 546 | ti dispone, così tu per gran rispetto a quello non 63 III- 551 | La santa Messa è ¶ il gran sacrificio che~ ~il 64 III- 555 | 1. Un figlio che ¶ con gran stento fu dal padre 65 III- 556 | finché vivi, la più ¶ gran misericordia. Ah, non 66 III- 557 | che gli cagionano sì ¶ gran pena. Ma tu sei forse 67 III- 577 | che t'abbia offeso, nel gran negozio della ¶ salute 68 III- 580 | Ah, tu che sei gran peccatorepiangi, ché 69 III- 583 | morirono in sì gran numero da formare già a 70 III- 586 | fremere tu che sei sì gran peccatore!~ ~ 4. Laonde L'angelo del santuario Vol.-Pag.
71 III- 230 | di ¶ accompagnare il gran Sacrificio. Ammoniti, se 72 III- 244 | ha ¶ compiutogran viaggio dal cielo in Un angelo salvatore. S.Gottardo vescovo Vol.-Pag.
73 II2- 31 | è bene celeste che di gran lunga supera ogni bene 74 II2- 38 | al suo Signore: "Fa sì gran pietà il vedere un 75 II2- 38 | l'aiuto vostro... Fa sì gran pietà vedere un loscoCenni intorno alla vita di A. Succetti... Vol.-Pag.
76 II2- 286 | a Gesù nel granSacramento,pregheranno Cenni intorno alla vita di F. Morello da T. Vol.-Pag.
77 II2- 254 | già ¶ trascorso una gran parte. Come l'abbiamo 78 II2- 270 | sofferenze operaronogran pro nel cuore di Cento lodi in ossequio... Vol.-Pag.
79 II2- 501 | Delebio, predicatore di gran grido ¶ a Napoli.~ ~ 80 II2- 546 | assetati stavano in gran patimento. Quando il 81 II2- 577 | il sacro corpo con gran divozione e pompa, e 82 II2- 577 | il baldacchino con grannumero di lumi 83 II2- 583 | Costumò dunque con gran senno di ricorrere con 84 II2- 584 | capitolo cantò la gran Messa e riuscì la Cinquanta ricordini... Vol.-Pag.
85 III-1094 | te respiro, vivo di te gran Di". Intanto i cristiani 86 III-1095 | di Passione e della ¶ gran Settimana anniversaria 87 III-1099 | alla celebrazione del gran sacramento, e vivete in 88 III-1100 | la memoria del primo gran giorno della Comunione 89 III-1113 | che ci preceda nel gran cammino alla eternità. 90 III-1121 | al lunedì, ditelo il gran guadagno ¶ che voi ne 91 III-1123 | mezzo al ¶ clamore del gran mondo.~ ~ Però vi prenda 92 III-1123 | su levatevi, che una gran Vittima ¶ venne la prima Costituzioni F. s. C. - 1899 Vol.-Pag.
93 IV- 948 | darò il cuor mio»11.~ ~ Gran cosa è donare ./. la Costituzioni F. s. M. P. - 1899 Vol.-Pag.
94 IV- 227 | costui sarà salvo11. Gran bene è quello delle ¶ Da Adamo a Pio IX (I)... Vol.-Pag.
95 II1- 14(21) | aveva ¶ vissuto un gran numero d’anni colla 96 II1- 39 | dagli stagni rane in sì gran copia, che riempiendo 97 II1- 65 | gli etiopi, venne con gran corteggio e offerì in 98 II1- 65 | aver udito aggiunse: "Gran cosa mi fu detto ¶ di 99 II1- 65 | questo che scorgo è di gran lunga superiore".~ ~ I 100 II1- 67 | forastiere trasse gran numero, specialmente 101 II1- 68 | santo.~ ~9. Infine il gran re cade nel basso dei ¶ 102 II1- 87 | aria combattevano nel gran mare e quattro grandi 103 II1- 92 | caduta, è caduta questa gran Babilonia e tutte le 104 II1- 104 | che ¶ ei fu, il suo gran corno si ruppe e ne Da Adamo a Pio IX (II)... Vol.-Pag.
105 II1- 121 | presso di voi, già da gran tempo avrebbero fatta 106 II1- 136 | presenza di Nerone e di granpopolo promise <di> 107 II1- 146 | E' caduta, è caduta la gran Babilonia ed è diventata 108 II1- 158 | scritto: Misterio, la granBabilonia, madre delle 109 II1- 173 | come egli vedesse la gran meretrice a cavallo d' 110 II1- 174 | le sette teste della granbestia si novera 111 II1- 179 | che stringe una gran croce nella destra. Sul 112 II1- 182 | le conversazioni del gran mondo contentossi di 113 II1- 194(96) | prefetto del cubicolo o gran ciambellano, uomo 114 II1- 207(112) | ché la memoria ¶ del gran concilio facea paura 115 II1- 211 | Eccolo il maestro di un granfilosofo, Giuliano. Di 116 II1- 212 | tiranni e ¶ carnefici. Gran vergogna per noi è esser 117 II1- 213 | ella è marcita già da gran tempo, e ritorna al ¶ 118 II1- 215 | Signore, abbattesti a gran meraviglia del mondo i 119 II1- 224 | in ¶ presenza di gran popolo, il quale tosto e 120 II1- 228 | a consolarsene di sì ¶ gran perdita componea elegie, 121 II1- 244 | Giovanni ¶ e Filippo in gran maestà venissero per 122 II1- 244 | Teodosio affidò poi con gransolennità l'occidente 123 II1- 247 | Nissa, ¶ fratello del gran Basilio, scese poco 124 II1- 255 | Roma pagana), la grancittà, e disparirà176.~ ~ 125 II1- 274 | funerali trasserogran numero di vescovi e di 126 II1- 279(204) | nelle Gallie; nella gran Bretagna gli 127 II1- 280 | andò distrutta gran parte di Antiochia, né 128 II1- 284 | che divenne santo e gran santo. Perseguiva 129 II1- 286 | eccessi da vincere di gran lunga la ¶ ferocia delle 130 II1- 305 | fin qui, o ti accadrà gran male”. Anastasio non si 131 II1- 316 | gli sciagurati che in gran turbacorrevano 132 II1- 320 | molte parti. ¶ Nella <Gran> Bretagna272 san Davide 133 II1- 322 | E' caduta, è caduta la granBabilonia ed è 134 II1- 333 | rinchiudere in una gran ¶ corba di vimini, uscì 135 II1- 339 | scrisse con ¶ parole di gran bontà e il vescovo 136 II1- 344 | Saba, popolata da sì gran numero di monaci, fu 137 II1- 367 | e Italia e Germania a gran passi si incamminano per 138 II1- 380 | in Nortumbria di <Gran> Bretagna, e perché 139 II1- 380 | Alì, cugino del gran profeta, ¶ pretendeva 140 II1- 381 | che onesto, quanto a gran stento fra i musulmani 141 II1- 382 | furore. Morivano in sì gran numero che tutto il 142 II1- 384 | Ma Stefano partissi e a granpassi valicò le Alpi e 143 II1- 386 | 5. Rivoluzioni nella <Gran> Bretagna.~ ~6. 144 II1- 396 | modo Roma acquistò in gran parte quello che i ¶ 145 II1- 414(418) | Lodovico] venne con gran solennità seppellito 146 II1- 427 | 13. Sconvolgimenti in <Gran> Bretagna.~ ~14. Michele 147 II1- 438 | Cristo; ¶ io sono il gran colpevole”. Lotario 148 II1- 447 | maggiori e ¶ vizii di gran lunga inferiori a quelli 149 II1- 454 | e questi è sì ¶ gran personaggio che ben si 150 II1- 461 | spada che si diceva del gran Costantino. Era ornata 151 II1- 464 | mediante lo sborso di ¶ gran danaro e mandò clero col 152 II1- 466 | per il passo ¶ del Gran San Bernardo venne allo 153 II1- 472 | del Piccolo e del Gran San Bernardo.~ ~ 154 II1- 501 | sostenne le prove del gran giudizio; ¶ passò sana e 155 II1- 508 | del re, favoriva di gran cuore la cristiana fede. Da Adamo a Pio IX (III)... Vol.-Pag.
156 II1- 526(4) | giurato ¶ del papa e gran partigiano d’Enrico [IV], 157 II1- 534 | il suo capo al gran giustiziere del regno.~ ~ 158 II1- 547 | Ma furono in gran duolo quando ¶ Raimondo 159 II1- 570 | Recatovisi con granstento, compose 160 II1- 589 | venuto due volte in gran pericolo di vita fu 161 II1- 613 | Nella Tartaria il Gran Kan era prete nestoriano 162 II1- 616 | s'aggravano.~ ~2. Gran rivoluzione di Gengiskan 163 II1- 617 | parigina superava di grantratto la celebrità 164 II1- 622 | annunziate che un gran delitto ha macchiato la ¶ 165 II1- 630 | quello che si dice Gran Carta, o concordato 166 II1- 634 | Io sono l'araldo del ¶ gran Re". I suoi lo 167 II1- 636 | l'araldo ¶ del ~ ~ ./. gran Re e son per ¶ 168 II1- 636 | Senza terra, re della <Gran> Bretagna. Lo stolto, 169 II1- 636 | io adorerò ¶ il vostro gran profeta". Rispose il 170 II1- 649 | sul fondo limaccioso gran copia ¶ di bisce,che 171 II1- 662 | Gersen sorpassano di gran lunga i filosofi antichi 172 II1- 668 | la tenda del nipote del gran Gengiskan parlò di ¶ Dio 173 II1- 668 | Vero è che il ¶ gran papa numera i 500 anni 174 II1- 677 | Giorgio Acropolita, ¶ gran logoteta, rispose al 175 II1- 677 | Il loro sovrano, il grankhan, in udire levossi 176 II1- 678 | cristiano". La voce del gran khan fu accolta da 177 II1- 681 | Sadoc222 percorrono la gran Tartaria e la Polonia in 178 II1- 689 | armamenti civili. A ¶ gran mercé Andronico il 179 II1- 695 | disponevasi <a> fare al gran tribunale di Gesù 180 II1- 704 | Sono a guisa d'un gran fiume che percorre ora ¶ 181 II1- 706(297) | giorni un pittore a gran pezza più ¶ prodigioso: 182 II1- 707 | in oriente. Il gran khan da Pekino favoriva 183 II1- 709 | in Egitto. Il gran khan da Pekino diffonde 184 II1- 719 | al sereno accendendo gran fuochi.~ ~ ~ ~ Non 185 II1- 728 | di san Francesco. Era gran bisogno di esempi così 186 II1- 734 | un potere superiore di gran lunga alla potenza che 187 II1- 737 | di ammirabile, di ¶ gran padre, di tutore, ed 188 II1- 737 | 7. Sarebbe stata gran benedizione ¶ che nelle 189 II1- 743 | ii, personaggio di ¶ gran genio benché vecchio 190 II1- 743 | Cappellasistina e la gran cupola di San Pietro.~ ~ ~ ~ ./. 191 II1- 753 | il quale non sia un gran ladrone. Voi siete 192 II1- 759 | mentre dormiva... Il gran visir... ho promesso di 193 II1- 760 | legati e scrisse con gran candore di animo, ma la 194 II1- 764 | buonosuscita in gran numero i santi a difesa 195 II1- 765 | Leone soggiunge con granbenevolenza: "Come 196 II1- 786 | ritornò a Filippo con gran carico di volumi in 197 II1- 787 | di 36 anni. Convertì in gran numero ebrei ¶ ed 198 II1- 794 | I turchi ¶ erano di gran lunga superiori in forze 199 II1- 816 | piazza di Varsavia il granduca Costantino, 200 II1- 839 | espose il trattato Del gran mezzo della preghiera e ¶ 201 II1- 839 | di Parigisuonavano a gran festa.~ ~ ~ ~ Il delfino 202 II1- 845 | provare che il papa è gran personaggio scrisse 203 II1- 858 | così dicevano; "Non è gran male che venga fiaccata 204 II1- 861 | maniere. Fu salva a gran mercé la vita all'abate 205 II1- 878 | e gli fu risposto: "Gran sacerdote, fatti 206 II1- 879 | venne in persona ¶ pel Gran San Bernardo, e trionfò 207 II1- 882 | un'appendice di quella gran repubblica, la quale 208 II1- 883 | sovrano temporale di sì gran parte del ¶ mondo". 209 II1- 884 | sono comunemente i più gran pazzi e i più gran 210 II1- 884 | più gran pazzi e i più gran birboni che sono sulla ¶ 211 II1- 889(610) | ragioni addotte ¶ dal gran Bossuet, sono cose 212 II1- 899 | di ferro colorato d'una gran città e scorgono le 213 II1- 902 | sarebbe suscitare un gran guaio". Il card<inal> Di 214 II1- 904 | in ¶ effetti... Il gran partito decretato contro 215 II1- 908 | da Talleyrand il gransignore avvilito, il 216 II1- 910 | 6. Quando la Gran Bretagna, ¶ ridestata 217 II1- 911 | cattolico della ¶ Gran Bretagna attende per 218 II1- 911 | immenso in tutta la Gran Bretagna.~ ~ Nel 1844 219 II1- 914 | romani avranno il gran diritto di dire che non 220 II1- 916(672) | Originale: nella Gran Bretagna; cfr. 221 II1- 918 | che, di poi un sì gran numero di anni, le 222 II1- 930 | 1 novembre 1846. "Nei gran paesi bisogna ¶ ./. 223 II1- 931 | relazioni in gran numero, stabilite ¶ fra 224 II1- 931 | sarà ¶ atterrato... Un gran signore può esser 225 II1- 931 | duemila anni che un gran filosofo, il Cristo, ha ¶ 226 II1- 932 | gli insorti con gran carità ¶ di modi.~ ~ 8. 227 II1- 933 | 10. Il più gran pericolo per Pio ix fu 228 II1- 937 | Bonaparte, eletto con granmaggioranza di voti 229 II1- 939 | e la confidenza della grannazione".~ ~ Napoleone 230 II1- 941 | per il quale danno gran copia di milioni agli ¶ Un figlio illustre del popolo cristiano… Vol.-Pag.
231 II2- 97 | Solo mi affligge la gran difficoltà che si Un fiore di riviera... Vol.-Pag.
232 III- 830 | 1883 erano in Ischia gran numero di ¶ forastieri 233 III- 831 | totalmente, quali in granparte. Dovunque sono 234 III- 839 | sopra <il> luogo del gran disastro si ¶ dolse di 235 III- 840 | ha dubbio: il Palmieri, gran scienziato, avvisò che 236 III- 840 | furono portati in gran fretta alla pubblica 237 III- 844 | e l'epidemia è un gran dolore, ¶ e genera 238 III- 852 | ne fuggono. A Cordova è gran panico: gli abitanti 239 III- 855 | Vespasiani e menasse il gran tonfo, una ¶ voce 240 III- 857 | dippiù. Oggidì, nel ¶ gran movimento universale, la Il fondamento... Vol.-Pag.
241 III- 863(3) | preghi e si lavori di gran proposito per la gloria 242 III- 866 | domanda tu stessa con grancuore: "Ora che fai tu 243 III- 877 | Cottolengo, perché ebbe gran fede in Dio, fu dal ¶ 244 III- 882 | ti donò per ¶ fare un gran bene 245 III- 883 | è offesa di Dio.~ ~ 12. Gran cosa è pensare: "Ho 246 III- 886 | Padre per ottenere ogni gran bene.~ ~ 3. ¶ Gesù 247 III- 890 | di un'anima che di gran lunga sorpassa lo 248 III- 892 | in compiere il più ¶ gran mistero di pietà, il 249 III- 898 | 6. ¶ Meglio è che di gran cuore deplori la 250 III- 906 | di sacrificio.~ ~ 3. ¶ Gran cosa poter dire: "Sono 251 III- 908 | altro favore di gran lunga superiore, non gli 252 III- 920 | maggiormente, e tu hai gran bisogno che Dio ¶ t' 253 III- 931 | Unzione è confortato al gran passaggio. L'Ordine 254 III- 943 | ministro offre la ¶ gran Vittima, e tu attonita 255 III- 944 | come al Calvario del gran sacrificio e dimora, 256 III- 969 | di Dio tu, a guisa del gran vescovo di ¶ 257 III- 973 | contadini, col suo gran cuore trovava modo di 258 III- 975 | morti. ¶ Ciascuno con gran cuore attende ad Le glorie del pontificato... Vol.-Pag.
259 II1- 955 | dalla loggia del granportico della basilica 260 II1- 966 | tuo cuore riceverà in ¶ gran copia il dolore e le 261 II1- 967 | eccolo spiegato il gran mistero della ¶ 262 II1- 968 | E' caduta, è caduta la gran Babilonia ed è diventata 263 II1- 968 | pronipote del gran Nembrod, per la grazia 264 II1- 973 | il nome: Misterio, la gran Babilonia, madre delle 265 II1- 977 | benché consanguineo al granCostantino, pretese 266 II1- 981 | di occidente, sì che in gran copia le genti e in 267 II1- 990 | personaggio illustre e gran santo nella società dei 268 II1- 990 | caduta, è caduta ¶ la gran Babilonia... è caduta 269 II1- 991 | Si vedono segni di gran minaccia", questi ¶ 270 II1- 992 | In tempo di sciagura gran conforto è ¶ guardare al 271 II1- 994 | quando, movendosi a gran pietà per gl'inglesi, ne 272 II1- 996 | bontà che in sì gran copia <si> riversa dalla 273 II1- 997 | mi onorino ¶ come il gran profeta del Signore!" Si 274 II1-1000 | di quel tempo, era gran luminare ai popoli. 275 II1-1012 | re d'Ungheria fu gran santo, e santo divenne 276 II1-1018 | che non sia un gran furfante...". Ai ¶ re 277 II1-1025 | Claver si denomina di gran cuore schiavo ¶ dei 278 II1-1035 | gli ¶ gridavano: "Gran sacerdote, fatti 279 II1-1039 | ferrocolorato d'una gran città e scorge le chiese 280 II1-1041 | dell'Europa sentivan gran vuoto nel proprio cuore 281 II1-1067 | Costantinopoli, la ¶ gran città, nel 381, regnando 282 II1-1081 | sapere superava di gran lunga i compagni suoi. 283 II1-1082 | Il quale oppresso da ¶ gran cumulo di sollecitudini, 284 II1-1085 | insinuò tuttodì e con gran calore: "Studio e pietà!... 285 II1-1089 | fattosi alla gran loggia, ¶ proferì alto 286 II1-1089 | appare dalla gran loggia interna e 287 II1-1095 | altariconoscenza la Gran croce dell'Ordine Piano 288 II1-1098 | di Patagonia.~ ~ O ¶ gran padre e patriarca In tempo sacro... Vol.-Pag.
289 I- 831 | tremare ¶ te che sei sì gran peccatore?~ ~ Ma sarai 290 I- 855 | di amore compì quel gran viaggio da cielo in 291 I- 857 | il cuore di quel gran santo e vedrai.~ ~~ ~ 292 I- 863 | è colui che, essendo ¶ gran peccatore,~ ~altamente 293 I- 865 | tu, che ¶ fosti già sì gran peccatore, adesso ami 294 I- 871 | ad usare la più gran misericordia finché tu 295 I- 880 | tu, per assicurarti sì grangodimento, essere 296 I- 884 | e non ¶ impetrare con gran gemiti che Dio prema pur 297 I- 903 | che per meritartigran trionfo tu abbia a 298 I- 903 | che percorrendo quel granviaggio che è da cielo 299 I- 908 | si usimisericordia e gran misericordia. Perciò 300 I- 909 | te n'avvisa per tuo gran pro. Il dispetto 301 I- 909 | Dio, allora vedrai che gran male fu abusare sì 302 I- 914 | l'esempio di Tomaso, il grancancelliere?~ ~~ ~ Lettere circolari S. d. C. Vol.-Pag.
303 IV-1391 | nel fervore del suo gran cuore tutti ci ¶ augura 304 IV-1409 | Nessuno trascuri il gran dono divino e segnino 305 IV-1416 | dell'orbe cattolico nel granpassaggio da questa 306 IV-1416 | noi ¶ dedicato al gran patrono dei moribondi il Lettere circolari F. s. M. P. Vol.-Pag.
307 IV- 867 | porto di Napoli per la gran capitale di Chicago12. Massime di spirito 1888-89 o, Vol.-Pag.
308 IV- 23 | ed edificano altrui.~ ~ Gran ¶ cosa è poter dire: « 309 IV- 23 | questo luogo venuta di gran vogliae qui ¶ dimoro 310 IV- 26 | ha disposto come ¶ una gran mensa, ove sono 311 IV- 37 | Per ottenere questo gran dono bisogna pregarlo da 312 IV- 39 | volto ¶ tuo». Questo il gran bene che è nello 313 IV- 42 | per la casa. Quanto gran bene si farà così Memorie passate e presenti... Vol.-Pag.
314 III- 801 | pietoso di una gran croce nera che ¶ 315 III- 809 | di ¶ vetro in una gran finestra di mezzodì, 316 III- 809 | che fanno rientrare nel gran palazzo le ombre a Mezz'ora di buona preghiera... Vol.-Pag.
317 III-1171 | e ¶ conforti il gran cuore del pontefice 318 III-1179 | In udire i gemiti di sì gran padre i figli benevoli 319 III-1179 | si avvicinava una grantentazione. Ave.~ ~ Si 320 III-1190 | 1. ¶ Maria, la nostra gran sorella, è la incoronata 321 III-1190 | Maria, la nostra gran Madre, è la sovrana del 322 III-1190 | guardano alla gran Regina e godono <di> 323 III-1190 | del cielo e ¶ nostra gran Madre~ ~ 5. ¶ Deh, che 324 III-1190 | Però Leone xiii con sì gran cuore ci confida ¶ alla 325 III-1190 | cuore ci confida ¶ alla gran Madre dicendo " Il montanaro... Vol.-Pag.
326 III- 993 | misericordia1 in quel gran momento! E voi 327 III- 996 | eccolo il ¶ nostro gran godimento... Pur questo 328 III-1008 | dividevasi in due grantorrenti, l'uno a 329 III-1009 | Dio e la Madonna di gran cuore.~ ~ La ¶ notte dal 330 III-1010 | rumoreggiando con granpiena d'acqua e di Nel mese dei fiori... Vol.-Pag.
331 I- 948 | temo sia in te. Troppo gran paura ho che tu non ami 332 I- 955 | compiere un'impresa di gran lungasuperiore. La 333 I- 958 | Vergine rivelare lei il gran mistero? ¶ Perciò si 334 I- 963 | della pazienza è sì gran tesoro ¶ che non ti 335 I- 965 | del tuo cuore la gran notte. È ¶ chiamata de' 336 I- 978 | insinua il ¶ gran bene~ ~che è obbedir 337 I- 979 | tempio. Intanto, oh che gran vantaggio ne venne a lei 338 I- 982 | che tu fossigran peccatore. E poi la 339 I- 986 | diletta, pensalo or tu. Gran sforzo vuolsi a ¶ 340 I- 993 | farsi presto santo e ¶ gran santo. Luigi morì ad 341 I- 996 | fu sorpreso da sì gran male che ormai tutti 342 I-1000 | madre diletta. Ne ho sì gran bisogno in tutti ¶ i 343 I-1024 | lo sciagurato a quel gran passo. Si chiamava da 344 I-1040 | dell'orizzonte.~ ~ Gran cosa poter dire: "Sono Nel mese del fervore... Vol.-Pag.
345 I-1154 | santo e tu gli sei sì gran peccatore; che può ¶ 346 I-1157 | sì misera.~ ~ 2. ¶ Che gran bene può aver da te 347 I-1179 | continua a mietere ¶ sì gran numero di vittime sulla 348 I-1187 | Questa pace è sì gran bene che già per sé è ¶ 349 I-1187 | per goderegran bene è che tu non esca 350 I-1203 | demoni. ¶ E operògran bene che altrove non 351 I-1215 | tanto e per sì gran tempo praticate.~ ~ 2. 352 I-1254 | di infinito valore. Che gran cosa faresti tu a dareRegolamento interno - 1894 Capitolo, Vol.-Pag.
353 0, IV- 145 | con tanto vantaggio dal gran maestro degli educatori 354 0, IV- 145 | tutti.~ ~Si abbia gran cura della moralità dei Nove fervorini... Vol.-Pag.
355 II2- 324 | in ogni parte che a gran fatica si poteva ¶ 356 II2- 327 | per assisterlo al gran passaggio.~ ~ In ¶ 357 II2- 329 | trae a sé i cuori di un gran popolo 358 II2- 332 | fossero impiegati a gran vantaggio delle ¶ anime 359 II2- 335 | Carlo era come una granruota che muove 360 II2- 341 | di Ginevra, è sì gran consolazione, che non 361 II2- 346 | e ¶ incamminarsi al gran passaggio, così Carlo 362 II2- 351 | avendo ottenuto a gran mercé l'un dei ¶ cilizii 363 II2- 353 | trapassandole tutte di gran lunga, ne lasciò ai O Padre! O Madre! (I corso) Vol.-Pag.
364 I- 7 | che esso solo è la più gran gloria per il ¶ 365 I- 7 | giovane ardente e gran persecutore del nome 366 I- 12 | esulti nel ricordare il gran mistero di pietà che si 367 I- 16 | tanto uopo si richiede gran fiducia in Dio. 368 I- 18 | tempo?~ ~ 2. Ammiragran bontà del tuo Signore e 369 I- 19 | a ¶ compiere quel gran viaggio che è da terra 370 I- 21 | di amore che ¶ è il più gran miracolo della potenza e 371 I- 29 | Tu scorgi oggidìgran parte di mondo che 372 I- 43 | che cooperasse al granmistero della umana 373 I- 44 | medesimo operò il gran mistero della umana 374 I- 45 | ed ha meditato del gran mistero d'una vergine 375 I- 50 | nelle premure di sì gran madre. Né riputate che 376 I- 57 | O Vergine beata, che gran fortuna ci apporta una O Padre! O Madre! (II corso) Vol.-Pag.
377 I- 63 | un bene di pace che di gran lunga supera ogni 378 I- 68 | Va, che sei un ¶ gran superbo! Chi si vendica 379 I- 81 | così, certo non è senza granmistero da parte di 380 I- 88 | Offersero poi con gran cuore i loro doni. Ma ¶ 381 I- 93 | che non ne è capace gran fatto. Il meschinello in 382 I- 96 | di poter apprenderegranfelicità!~ ~ Gesù 383 I- 110 | bello. Sorpassa di gran lunga il giogo di tutti 384 I- 116 | la santa Messa è il gran sacrificio che ¶ 385 I- 120 | non pure eguale, ma di gran lunga più intenso ci 386 I- 120 | vita raccomandarci a sì gran madre. Mariabenedetta O Padre! O Madre! (III corso) Vol.-Pag.
387 I- 152 | a reputarsene gran cosa, si farebbero ¶ 388 I- 154 | si conosce se uno ha gran cuore. Chi nella massa Una pagina di dottrina e di storia... Vol.-Pag.
389 II2- 357 | quel ¶ riformatore un gran pazzo. Ma fu sciagura 390 II2- 359 | principe che non sia un granladrone". E agli uni 391 II2- 367 | di san Luigi, che nella grancarta di successione Il pane dell'anima (I corso) Vol.-Pag.
392 I- 183 | sovra una nuvola con gran potenza ¶ e maestà..."1. 393 I- 189 | ne fa di Giovanni sì ¶ gran lode, eppure egli è in 394 I- 189 | lo ha fatto per nostro gran pro.~ ~ ./. Però si 395 I- 195 | Tommaso Moro, gran cancelliere ¶ del re d' 396 I- 200 | certamente che qualche gran bene voi l'ottenete ogni 397 I- 201 | non iscorgendo qualche gran cosa di meraviglia, ¶ 398 I- 205 | e già era entrato nella gran sala dei ¶ sapienti e 399 I- 214 | esteriori, dove sarà gran pianto e stridor di 400 I- 218 | Così si fece subito gran tranquillità20.~ ~ 401 I- 221 | bisogna ¶ guardare al gran pilota Gesù Cristo in 402 I- 222 | bisogna che abbia gran cura del suo nome. È 403 I- 232 | restituisce a quella gran nazione la sua pace.~ ~ 404 I- 237 | piissima, diviene un gran santo, una benedizione 405 I- 238 | Andrea Doria, il Gran Condé, il Turenna, 406 I- 242 | a perdizione. Il gran servo di Dio Giovanni da 407 I- 243 | vicini vostri. Usategran bontà anche con i morti, 408 I- 259 | buona che sorpassa di gran lunga. Quando il ¶ 409 I- 268 | agli apostoli suoi un gran bene. Disse Gesù ¶ a' 410 I- 277 | in ¶ quella carcere. Gran male è aver perduto 411 I- 288 | noi siamo rovinati. Granmale è perdere la 412 I- 293 | di santo coraggio, gran sollievo ne avrebbe 413 I- 295 | Un certo uomo fece una gran cena ¶ e invitò molta 414 I- 299 | gioiaceleste~ ~ 1. Gran cosa è che ¶ da terra 415 I- 303 | mare di Genezaret, una gran turba di popolo si 416 I- 353 | furono presi da un gran timore e glorificavano 417 I- 354 | Dio dicendo: ./. Un granprofeta è apparso in 418 I- 375 | ai supplizi eterni. Gran fortuna è che ci chiami 419 I- 390 | gente che facevano gran frastuono, ¶ disse: 420 I- 396 | punto di morte dannogranfastidio. Buono è quel 421 I- 398 | maestà dello Altissimo. Gran cosa! Noi siamo Il pane dell'anima (II corso) Vol.-Pag.
422 I- 402 | fulmini, si ebbero sì gran timore che subito 423 I- 404 | comparire dinanzi a sì gran maestà? ~ ~ ./. Ah ¶ 424 I- 409 | abbiamo ancor noi sì gran bisogno ¶ di 425 I- 424 | Che fai tu per sì gran tempo ?". Ed ¶ ella: " 426 I- 443 | romano, ma ¶ in verità gran credente. Egli delinea ./. 427 I- 481 | cattivi soverchiano di gran lunga, che ¶ finalmente 428 I- 487 | in cielo.~ ~ 3. Che gran male è preferire i 429 I- 494 | che non ne è capace gran fatto. Il ¶ meschinello 430 I- 497 | di poter apprenderegran felicità!~ ~ Gesù Cristo 431 I- 515 | d'uomo estendersi a sì gran mondo di ¶ cognizioni? E 432 I- 521 | E noi, che siamo sì ¶ gran peccatori, non 433 I- 526 | cristiano peggiore di gran lunga, come si può 434 I- 567 | Il genere umano fu un gran peccatore e Dio ¶ l'ha 435 I- 605 | e lo saremo per sempre! Gran Dio! Abbiamo ¶ tollerato Il pane dell'anima (III corso) Vol.-Pag.
436 I- 613 | sovra una nuvola ¶ con gran potenza e maestà"1.~ ~ 437 I- 641 | esteriori, dove sarà granpianto e stridor di 438 I- 644 | Comprendete ora che gran male è non ascoltare 439 I- 659 | pur aveva convertitogran parte di mondo, lui ¶ 440 I- 662 | in ¶ usi di suo gran prò.~ ~ Figuratevi ora 441 I- 672 | città gridando a ¶ gran mercé: "Misericordia!". 442 I- 675 | volle adunare quel gran convito in cui volle 443 I- 683 | omai? Non ha ¶ recato gran beneficio l'Apostolo < 444 I- 713 | Meschini noi, se a gran mercé non supplichiamo 445 I- 713 | che è uscito per granmisericordia dall' 446 I- 714 | 5. Ah, gridiamo a gran mercé, o ¶ come servi o 447 I- 718 | Un uomo fece una gran cena e invitò ¶ molta 448 I- 726 | lago di Genezaret, una gran turba di popolo si 449 I- 736 | un mistero che a sì gran stento si può ¶ dai più 450 I- 741 | Ciò che diminuisce in granparte o che anche ci 451 I- 747 | e ci avvingono ¶ da sì gran tempo perché noi timidi 452 I- 769 | furono presi da un ¶ gran timore e glorificavano 453 I- 769 | Dio dicendo: Un gran profeta è ¶ apparso in 454 I- 770 | trombaadunavasi il gran consesso della nazione. 455 I- 787 | si ¶ immergono con gran piacere, che in questo 456 I- 802 | gente che facevano gran frastuono, disse: 457 I- 810 | un momento sentenzia. Gran Dio! In un ¶ momento si Al Consiglio superiore - 1913 Vol.-Pag.
458 IV- 837 | in nome suo una gran famiglia ed il SignorePensieri intorno all'anno santo 1886 Vol.-Pag.
459 III-1029 | e ben robusta ./. in ¶ gran numero di città. Or, 460 III-1035 | il caso che ragioni di gran peso lo ¶ richiedessero.~ ~ 461 III-1041 | guisa vi acquisterete gran meriti ¶ pel paradiso.~ ~ 462 III-1045 | e consolarli in quel gran giorno, ¶ e quando fu 463 III-1051 | e accendetevi di un gran desiderio di potervi 464 III-1052 | Non si ingannerebbe gran fatto chi volesse 465 III-1058 | a fare ogni giorno gran numero di atti d'amor di 466 III-1058 | nell'anima e le danno gran tenerezza di affetto.~ ~ 467 III-1062(38) | o ha superato un gran contrasto interno o 468 III-1067 | di considerare quanto gran dono vi ha fattoGesù 469 III-1071 | ma è da guardare con gran cura che maggiormente 470 III-1075 | bene, e voi godrete una gran pace di paradiso Un poverello di Cristo… Vol.-Pag.
471 II2- 56 | duolo assistevano ¶ al gran sacrificio di croce. 472 II2- 72 | si dispone a coprire un grancatafalco di dolore. I Primo centenario della traslazione... Vol.-Pag.
473 II2- 382 | alla terra e col suo gran cuore comprende tutti 474 II2- 383 | stesso Agrippino, o sia gran sacerdote, viene come 475 II2- 384 | alla sapienza dei gran filosofi cristiani, i 476 II2- 387 | ha ¶ fisso in mente un gran proposito: dissodare un 477 II2- 395 | eresia intorno al granmistero della divina 478 II2- 398 | precursore ed emulo del gran Bernardo, prendeva a ¶ 479 II2- 401 | illustre, ¶ di un gran vescovo, di un santo che 480 II2- 401 | a ¶ tutti i figli di un gran popolo ed esclama: " 481 II2- 404 | la santa regola del granBenedetto. Ed 482 II2- 407 | alla fede del gran Bernardo. E Bernardo per 483 II2- 408 | a quella di questo gran popolo né di una virtù ¶ 484 II2- 408 | a quella di questo gran santo. Più mirabile fra ¶ 485 II2- 411 | s'incontrarono con il gran Bernardo. Oh, mandateci 486 II2- 412 | e dello spirito del gran ristoratore della 487 II2- 413 | egli lo apprese dal ¶ gran Benedetto, ed ei chiamò 488 II2- 414 | sarebbe coperto quel gran vuoto che sentiamo in 489 II2- 419 | cisterciensi fedeli del gran Bernardo, ¶ del santo 490 II2- 419 | li cassò e permise per gran favore che ¶ alienassero 491 II2- 421 | la era chiara colà per granmiracoli di morti Quarto centenario dalla traslazione... Vol.-Pag.
492 II2- 430 | eternità. Ebbi sempre gran ~ ~ ./. tremore ¶ 493 II2- 432 | il ¶ semplice uomo di gran testa, egli è il 494 II2- 434 | eragiovine, io aveva gran desiderio di far 495 II2- 435 | del p<adre> Lodovico in gran copiaaccorsi ancor da 496 II2- 440 | morto di fresco in gran odore di santità. 497 II2- 442 | sé gli ¶ sguardi di un gran mondo, io subito penso: " 498 II2- 447 | soddisfare al secondo. Gran cosa è lasciare le cose 499 II2- 447 | cose del mondo, ma più gran cosa ¶ è lasciare se 500 II2- 447 | e disse: "Io non so che granvuoto ancor m'abbia in 501 II2- 450 | si esca in ¶ empito di gran gioia, Rocco, dico, 502 II2- 451 | grosse schiere, facendo gran fuochi. Gli ostieri non 503 II2- 455 | supera tutt'insieme la gran copia di diversi 504 II2- 455 | Formavano poi un gran circolo in mezzo al 505 II2- 458 | avvengono non senza un granmistero di bontà dalla 506 II2- 458 | sonosi disposti al gran passo con ¶ 507 II2- 460 | a ¶ togliere il gran flagello, che io stesso 508 II2- 462 | sacrificio~ ~ Il più gran mistero di pietà che 509 II2- 472 | alla fede viva di quel gran popolo.~ ~Orazione~ ~ Or 510 II2- 474 | i raggi primi di quel gran sereno dopo la tempesta, 511 II2- 474 | continuato nella gran rivoluzione d'Alemagna 512 II2- 474 | probabilmente colla gran rivoluzione di Francia Regolamento S. d. C. - 1910 Vol.-Pag.
513 IV-1230 | religiosa sono in gran dovere di impegnare 514 IV-1260 | si presentano.~ ~Il gran dovere di ogni cristiano 515 IV-1263 | del postulantato~ ~ ~ ~Gran cosa è che un fratello 516 IV-1263 | Dio in questo affare.~ ~Gran cosa è pure che un 517 IV-1263 | con ¶ un senso di gran fede e di retta 518 IV-1265 | mansioni nella gran casa del Signore.~ ~ 519 IV-1274 | nell'anticamera del gran palazzo; nella 520 IV-1275 | di brama come chi ha gran fame e ¶ sete della 521 IV-1291 | dei forti.~ ~Il gran sacramento è altresì 522 IV-1294 | atte poi ad ¶ accendere gran fiamma per gli usi 523 IV-1302 | anticamera del gran tempio del Signore, per 524 IV-1303 | un buon pensiero sul gran dovere che hadi dare il Regolamento F. s. M. P. - 1911 - Manoscritto Vol.-Pag.
525 IV- 412 | Sacramenti, che sono i gran mezzi della ¶ propria 526 IV- 416 | Non è senza un gran fine che il Signore 527 IV- 422 | anche solo offuscaregran dono di Dio. ./. Avete 528 IV- 432 | correte al gran premio.~ ~Fra di voi è 529 IV- 462 | ai ¶ lavori sacri nel gran tempio della Chiesa del 530 IV- 510 | madre che con il suo grancuore sa indovinare e 531 IV- 512 | senso, entrate nel gran palazzo delle virtù e ¶ 532 IV- 532 | vegga.~ ~E S. Bernardo, gran dottore della Chiesa, 533 IV- 534 | DI OBBEDIENZA~ ~ ~ ~È gran fortuna per voi avere 534 IV- 538 | di Giuseppe.~ ~E sì gran cosa e tanto bella 535 IV- 546 | si amano.~ ~La più gran felicità è trovarsi due 536 IV- 588 | del primo padre gran peccatore! I figli 537 IV- 610 | siamo qui e non è senza gran scopo che Dio ne ha ¶ 538 IV- 622 | comunità curi questo gran bene e dia tempo e 539 IV- 634 | paese o meglio nel gran regno della Chiesa ogni 540 IV- 646 | non mutatela senza granragione con altro 541 IV- 660 | madre carnale, come di gran lunga il cielo è 542 IV- 662 | che sia madre di gran cuore per quante sono ¶ 543 IV- 672 | in ossequio il loro ¶ gran papà, Mosè, come la Regolamento F. s. M. P. (Frammento) Vol.-Pag.
544 IV- 319 | con poco economia.~ ~Gran ¶ cosa è che le suore s' Regolamento interno - F. s. C. - 1899 Vol.-Pag.
545 IV- 979 | curat praetor. È una gran tentazione il far caso 546 IV- 981 | animo. ./. e) Usino gran carità in occultare loro 547 IV- 986 | no, ¶ li accommiati con gran bontà di modi.~ ~ 548 IV- 992 | stato.~ ~La povertà è gran dono al cospetto della 549 IV-1004 | il bisogno.~ ~S'abbia gran cura di non mischiare le 550 IV-1007 | calori ¶ affocati.~ ~n) Gran carità è da usare con 551 IV-1012 | d) Si usi la più gran pietà e si esorti molte 552 IV-1014 | per altro la più gran libertà e dieno a 553 IV-1031 | tormento.~ ~b) Sarebbe gran sventura se, invece di 554 IV-1047 | castigo.~ ~e) Si abbia gran cura quando cadono 555 IV-1090 | ad ¶ adoperarli con gran parsimonia per non 556 IV-1097 | e di egoismo.~ ~Il più gran rispetto si deve a Dio: 557 IV-1097 | son da fare ¶ con gran spirito di amore a Dio, Regolamento interno F. s. M. P. - 1899 Vol.-Pag.
558 IV- 248 | di se stesse.~ ~e) ¶ Gran cosa è pensare che chi 559 IV- 249 | or distinguerequanto gran bene farà il Signore per 560 IV- 265 | c) ¶ riceva con gran cautela viaggiatori che 561 IV- 266 | e di cuore;~ ~s) ¶ sarà gran pro se la suora 562 IV- 295 | lingerie di chiesa con gran cura; ./. b) ma ¶ non 563 IV- 306 | si possano senza grandisturbo ritrarre; ~ ~ Regolamento Serve Povere 1886 o, Vol.-Pag.
564 IV- 10 | abnegazione sarà una gran fortuna nella famiglia Ricordo dell'anno santo 1886 Vol.-Pag.
565 III-1079 | dalle mani della gran maestra di spirito, la Saggio di ammonimenti famigliari Vol.-Pag.
566 III- 6 | sorse altresì quella grancattedrale di Spagna, 567 III- 9 | che omai la più granparte d'Europa era 568 III- 10 | lo stesso Lutero. Ma il gran danno fu questo, che 569 III- 15 | trovò che qui ¶ un gran parlatore giudicava 570 III- 16 | mondo declamassero con gran forza contro ¶ i preti 571 III- 21 | sicuro, il nocchiero in grantempesta, cioè al 572 III- 22 | quali la vestirono con gran gala. Intanto la buona 573 III- 26 | disonorato prima con ¶ gran sacrilegio Gesù in 574 III- 27 | come si portava con gran pompa in ¶ processione 575 III- 27 | siccome era gran dovere, ma proibirono 576 III- 30 | stesso modo. Per vero gran cosa son anche le chiese 577 III- 31 | lui fatti? Bisogna con gran ragione ben dir dunque 578 III- 35 | santi entrano nella gran casa del comun nostro 579 III- 37 | che la vita insieme. Gran Dio! Il fuoco ¶ si è 580 III- 40 | offerite ¶ quell'ultimo gran patimento per isconto 581 III- 42 | si sciolga in fumo quel gran progetto d'uomini. Fosse 582 III- 44 | a lui ¶ dissegli con gran dolcezza: "Mio caro 583 III- 46 | per dir loro con gran cuore: "Deh, voi che 584 III- 46 | suoi confratelli nel granministerio di salvar 585 III- 47 | romani stavano già con gran tribolazione nell'animo 586 III- 47 | che si ritirassero a gran passi, perché egli ¶ 587 III- 50 | i protestanti. Quel granconcilio durò 18 anni 588 III- 53 | scoppiata quella gran guerra che fu tra 589 III- 54 | risuonarono nella gran sala conciliare. Fu ciò 590 III- 55 | il sangue ne usciva in gran copia. ~ ~ ./. Lo che ¶ 591 III- 56 | si ebbero tre gransanti, tre vescovi 592 III- 56 | che fu altresì il più gran Padre della ¶ Chiesa 593 III- 62 | che tal giovinotto, gran persecutor ¶ dei 594 III- 63 | facciamo al suo gran fratello maggiore che è 595 III- 64 | rimaneva dissegli con gran forza: "Impugna ancor ¶ 596 III- 66 | si ¶ compassionano come gran miserabili e lasciarli 597 III- 67 | festanti come ad un grantrionfo incontro i 598 III- 68 | Ci invitano con gran voce gli illustri ¶ 599 III- 68 | che ci aspetta. Sì, è ¶ gran gloria difendere l'onor 600 III- 68 | di Dio calpestato. È gran gloria combattere i ¶ 601 III- 68 | il pontefice. È gran gloria ¶ quella di 602 III- 69 | dobbiamo dimostrare~ ~grancoraggio in opporre 603 III- 74 | meno osservati.~ ~ Il ¶ gran danno del tempo nostro 604 III- 74 | nostro si è quello in gran parte di non voler 605 III- 75 | nelle campagne, fanno gran strage di anime. Laonde ¶ 606 III- 78 | il Signore finché, con gran miracolo, ottenne che il 607 III- 79 | affatto dei costumi del gran mondo, se poi vi passi 608 III- 79 | quasi vizioso. Onde la gran cuccagnatermina poi 609 III- 83 | saper pertanto che il gran paese americano è vasto 610 III- 83 | giunse a ¶ posarsi sul gran continente che dal nome 611 III- 85 | Per cotestoro sarà gran fortuna se una volta ¶ 612 III- 86 | a noi da quel ¶ gran paese. Perocché, se 613 III- 88 | cattolici fervorosi in gran parte e ¶ molti 614 III- 89 | e le fanciulle vostre a granstento si contenevano 615 III- 90 | Nuovo Mondo, che è il granmondo dei pericoli, 616 III- 95 | mondo. Dirò dunque di gran cuoreinsieme coll' Un saluto al nuovo anno 1889 Vol.-Pag.
617 III-1141 | uomini.~ ~ 6. ¶ Oh, il gran bene che è mai non 618 III-1143 | ci avanzeremo e faremo gran viaggio.~ ~ 5. ¶ È una 619 III-1144 | 7. ¶ Quel gran timore che genera 620 III-1150 | maniera acquisterete gran forza per vincere le ¶ 621 III-1152 | e vincere con gran cuore.~ ~ 17. Chi è 622 III-1152 | attentamente quanti gran tormenti ha sofferti 623 III-1152 | vittoria.~ ~ 22. ¶ Il gran timore della morte non è 624 III-1154 | vi sorprende qualche gran difficoltà, prima di 625 III-1156 | L'amor proprio è un gran faccendone: vuol entrare 626 III-1160 | uguale.~ ~ ~ ~ ./. 25. Gran cosa! Lo spirito dell' 627 III-1162 | questa vita. Questa è gran perfezione e piace molto 628 III-1163 | 5. ¶ La divozione corre gran pericolo finché dura l' 629 III-1164 | L'inquietudine è il più gran male che arrivi all'uomo 630 III-1167 | riuscirvi.~ ~ 20. Il gran profitto dell'anima non 631 III-1168 | con san Francesco: "Pei gran beni che aspetto il Un saluto alla Immacolata di Lourdes... Vol.-Pag.
632 I-1054 | fateci intendere che granfelicità è 633 I-1060 | incontrò la mamma con gran festa e volle ¶ poi 634 I-1062 | della fonte. Toccò con gran fede quelle acque e ne 635 I-1065 | pietà e clemenza della gran Madre di Dio. ¶ Duecento 636 I-1067 | alla grotta trasse gran turma di ¶ gente dietro 637 I-1069 | eppur che durano gran fatica <ad> 638 I-1072 | Non è dubbio, gran giubilo avvenne quando 639 I-1074 | di carità santa. Che ¶ gran prò per noi è un raggio 640 I-1080 | anni non mi tormentava gran fatto, quando nel 25 641 I-1083 | il Lasserre, la Gran Donna ¶ disgiunse le 642 I-1088 | italiani soggiunsero: I gran colpevoli siamo noi. L' 643 I-1090 | vostra. Abbiamo sì gran bisogno di ¶ dissipare 644 I-1105 | mondo cristiano ha sì gran bisogno di preghiera e 645 I-1110 | Napoleone III~ ~ Gran cosa è che in un 646 I-1113 | del ¶ vero conchiuse di gran cuore: "Benedetto il 647 I-1116 | Peyramale colla sua gran fede ¶ squarciava le 648 I-1118 | Lourdes!~ ~ Bevetti a gran sorsi e indi sclamai:~ ~ -- 649 I-1128 | di levarsi, ma sentendo gran debolezza ¶ di reni si 650 I-1134 | che in Dio la mia più gran fiducia è in ~ ~ ./. 651 I-1135 | in Dio la nostra più gran fiducia è in voi, 652 I-1136 | e la beve tutta con gran fiducia. Oh meraviglia, 653 I-1140 | grotta fu eretto un gran coro ¶ ad anfiteatro. Di Uno sguardo alla Chiesa militante Vol.-Pag.
654 III- 747 | caduta, è caduta questa granBabilonia, e tutte le 655 III- 757 | poscia guerre e gran spargimento di sangue, 656 III- 758 | È caduta, è caduta la gran Babilonia, ed è 657 III- 761 | scritto: Misterio, la gran Babilonia, madre ¶ delle 658 III- 773 | e distrutta in gran parte, né ¶ fu 659 III- 773 | Romapagana), la gran città, e disparirà"64. 660 III- 782 | furore. Morivano in sì grannumero che tutto il Sulla tomba dei morti... Vol.-Pag.
661 I-1297 | piangessero intorno al gran catafalco che ergevasi 662 I-1299 | anime buone. Abbiamo sì gran bisogno ¶ che Gesù per 663 I-1309 | santa può otteneregran bene. Oh, sia sempre la ¶ 664 I-1326 | che si incammina a gran passi alla sua rovina e 665 I-1331 | fratelli?... Abbiamo sì gran bisogno per noi, così Svegliarino... Vol.-Pag.
666 III- 626 | faceva forte a dire un gran pontefice: "Io so di 667 III- 628 | Si minaccia da gran tempo la casa della fede 668 III- 645 | mondo. Procacciategran bene e ¶ vivrà l'anima 669 III- 656 | Chi lo scampa da sì gran male? Or ¶ questo 670 III- 664 | in esserci in sì ¶ gran numero precipitati. 671 III- 677 | tanta condanna.~ ~ 4. Gran pensiero! Gesù Cristo è 672 III- 685 | è perduta ormai. Il più gran castigo che possa mandar 673 III- 703 | è disposto a farvi sì gran bene?~ ~~ ~Riflessi~ ~ 1 674 III- 709 | a disporci per il gran passaggio. E noi 675 III- 709 | Sicché ¶ da voi aspetta gran cosa la religione, da 676 III- 711 | durano in sempiterno. ¶ Gran cosa sarà dire un nel 677 III- 732 | frutto e disporsi al granpasso. Ogni religioso Il Terz'ordine di S. Francesco… Vol.-Pag.
678 II2- 112 | Dio e adoriamolo con ¶ gran purità di mente e di 679 II2- 119 | allevati che ¶ ebbe con gran diligenza i suoi 680 II2- 119 | benché nati da un gran re, andate da lui, 681 II2- 119 | madre, gli accolse con gran piacere, loro così ¶ 682 II2- 119 | lui praticate. Questo gran Re gli ha ricevuti 683 II2- 124 | di sopportare senza gran difficoltà ciò che ¶ 684 II2- 127 | le istituzioni del gran patriarca". Prosegue poi 685 II2- 128 | s'incamminava con gran corteggio a Roma per 686 II2- 129 | Ho ¶ veduto una gran moltitudine di persone 687 II2- 133 | Rispose Francesco: "Il gran tesoro si è ¶ che, 688 II2- 138 | estrema. È sì gran pietà che a ripararvi 689 II2- 140 | uomo sono rei di un gran delitto. Si dovrebbe per 690 II2- 144 | Noi abbiamo promesso gran cose, ma a noi ¶ sono 691 II2- 151 | meschinello che aveva gran sete, fe' 692 II2- 163 | a convertire un gran numero di ¶ persone, e 693 II2- 165 | conciossiaché in gran numero, dagli imi ai 694 II2- 166 | dobbiamo evitare ¶ con gran diligenza le 695 II2- 167 | Europadev'esserne in gran parte riconoscente a 696 II2- 172 | Un ¶ cuor contento~ ~ Gran benedizione su questa 697 II2- 175 | io vado al Signore con granpremura e tutti alla 698 II2- 178 | io giudico degni d'una granricompensa dinanzi a 699 II2- 184 | Ho veduto una gran moltitudine di persone 700 II2- 186 | volonterose e in gran numero ad ¶ abbracciare 701 II2- 186 | a torme a' piè del granpatriarca". Per 702 II2- 187 | fate mandare un gran fuoco ed io vi entrerò 703 II2- 189 | piedi per domandare a gran voce pietà dei loro ¶ 704 II2- 189 | e che avrebbe fatto gran bene ¶ all'Ordine dei 705 II2- 192 | e che operato avrebbe gran bene. Il giovinetto 706 II2- 194 | da Dio, né far gran profitto nel suo 707 II2- 195 | vincerà185 il tutto con gran profitto dell'anima sua 708 II2- 205 | davano certamente un gran peso alla sua ¶ 709 II2- 205 | circostanze e un gran numero d'infermi 710 II2- 206 | da ~ ~ ./. una granquantità di evidenti 711 II2- 207 | Una notte mentre con gran fervore di ¶ spirito 712 II2- 208 | ogni cosa, videro una gran luce che riempiva la 713 II2- 209 | fu circondato da una gran luce, per mezzo di cui 714 II2- 209 | nel medesimo tempo una gran truppa ¶ di angeli che 715 II2- 209 | degnatevi per la vostra gran misericordia di ¶ 716 II2- 210 | dei popoli cristiani il gran privilegio fu esteso 717 II2- 211 | parti si contano in gran numero cristiani dell' 718 II2- 211 | essi ed approviamo di gran cuore siffatto zelo, ma 719 II2- 212 | pregovi di ricevere con gran carità ¶ quello che qui 720 II2- 212 | ecclesiastici al gran peccato che alcuni Vieni meco - 1913 Vol.-Pag.
721 IV- 769 | il linguaggio della gran nazione è ./. l'inglese 722 IV- 770 | per le opere sue un gran bisogno di vocazioni ¶ 723 IV- 770 | Dio aiutando, un gran bene nel mondo vecchio e 724 IV- 774 | Vincenzo - perché ho gran fretta». Proverbi 725 IV- 780 | saggio di quel gran mondo che l'attende fra 726 IV- 780 | e tu, salva ormai nel gran porto, ¶ invochi: «Ave, 727 IV- 792 | Uniti, i quali hanno sì granbisogno dell'odore dei 728 IV- 793 | e avviarli nella ¶ gran carriera della vita».~ ~ 729 IV- 795 | siete figlie della gran madre, la ¶ divina 730 IV- 797 | dei santi.~ ~Nella ¶ gran famiglia cristiana i 731 IV- 799 | dalle figlie della ¶ gran nazione, che, stanche Vieni meco... Vol.-Pag.
732 III- 266 | sclamarono: "Che gran bella cosa per noi ad 733 III- 271 | terra trae ~ ~ ./. gran copia di alberi e loro ¶ 734 III- 297 | non abbiate ¶ ommesso gran bene a fare? I peccati 735 III- 299 | Vedeteli nella gran valle ¶ del giudizio del 736 III- 304 | del Signore profetò gran cose su ¶ di lui, e 737 III- 307 | Consummatum est82: il gran sacrificio è ¶ compiuto. 738 III- 313 | di dannarsi l'anima. ¶ Gran cosa è dire: "Non 739 III- 321 | estasi di giubilo: "Che gran bella cosa per ¶ noi ad 740 III- 321 | dite or ¶ voi? Reputate gran ventura quando un 741 III- 334 | Dopo Dio, la mia più gran fiducia è in Maria 742 III- 336 | per dargli lode una gran verità: "Signore, ecco i 743 III- 339 | o Padre, accettate il gran sacrificio. ¶ Abbiamo 744 III- 341 | in ¶ noi l'affetto a sì gran Madre, vogliamo in 745 III- 341 | decretò il gran mistero della 746 III- 341 | inchina ¶ dinanzi a sì gran donna e le dice a nome 747 III- 342 | di comunicarle ogni gran bene o la sapienza ¶ per 748 III- 352 | e con questa voce di gran fede otteneva<no> che 749 III- 356 | espongono il falso. Gran Dio, che eccesso è 750 III- 362 | A principio del ¶ gran Sacrificio implora pietà 751 III- 362 | di cuore, ¶ guardano al gran Sacrificio e ne 752 III- 380 | suo. Ove s'avvia la gran donna? Uditela parlare: " 753 III- 383 | intendere. E questo sì gran male perché accade? 754 III- 398 | circonda i soldati del granRe! Novato, cristiano 755 III- 405 | gioia: "Siamo salvi per gran misericordia del ¶ 756 III- 411 | traevano in sì gran numero che le vie della 757 III- 415 | appariva al gran pontefice Gregorio e che 758 III- 415 | appresero da Gesù nel granSacramento. Quando 759 III- 415 | dolcezza che per sì gran spazio usaste verso agli 760 III- 416 | nella vigilia di una gran solennità comparve nell' 761 III- 422 | giudicate ¶ che qualche gran sacrilegio già siasi 762 III- 424 | Comunione divennero gran santi. ¶ Il sacrilegio 763 III- 424 | Pio ix, quella gran maestà che in mancare 764 III- 440 | si approssima il ¶ gran giorno. Gli occhi di 765 III- 442 | creaturina e dite: "Gran Dio, come siete buono! Visita ad un pers. illustre. S.Girolamo Emiliani Vol.-Pag.
766 II2- 10 | ripetere: "La più gran consolazione quaggiù è ¶ 767 II2- 11 | perché i pagani in sì gran numero andassero allo 768 II2- 13 | e ¶ Girolamo mosso a gran pietà disse a Dio: "Ora Opere santa Teresa Capitolo, Vol.-Pag.
769 1, VI - 7 | Ignazio e più altri. Gran donna suscitò, Teresa di 770 1, VI - 7 | e il salva ». Teresa, gran donna cristiana, 771 2, VI - 9 | non era poi la sì gran cosa il passar il resto 772 2, VI - 9 | Gesù Cristo movendosi a gran compassione le si 15 diè 773 2, VI - 9 | piagato e con un gran brano di carne divelto e 774 4, VI - 14 | incontrarvi nel gran mondo, verbigratia all’ 775 4, VI - 14 | offro mille ducati di gran cuore della mia 776 4, VI - 15 | intendere: « Mirasse le gran cose che sofferto 777 5, VI - 18(48) | generale quella sì gran propensione per la 778 5, VI - 18 | quelle anime che in sì gran numero fa perire il 779 6, VI - 19 | di lui era stata in gran pericolo, ma che egli si 780 6, VI - 20 | d’uomo a custodia del gran Sacramento e intanto 781 6, VI - 20 | intanto supplicava con gran fede. ¶ Susurravano 782 8, VI - 24 | sia dessa la nostra gran Signora ». A questo 783 9, VI - 25 | di Gesù, con quel suo gran cuore di procacciare in 784 9, VI - 26 | monastero vi apporterà gran rimedio ». Della 785 9, VI - 26 | perché ne risulterà un gran bene ». V’accorse e 786 10, VI - 28 | abbaglio in cosa di sì gran momento, tutte le 787 10, VI - 28 | carità farebbe e che gran servizio a Dio quella 788 10, VI - 28 | in pa­ce!... S’abbia gran considerazione che 789 11, VI - 31 | la fa capace di sì gran beni, le comunica divini 790 11, VI - 32 | il piede entro alla gran casa del gran Re, il 791 11, VI - 32 | alla gran casa del gran Re, il paradiso di Dio e 792 12, VI - 33 | affari dell’ordine a gran rischio, Gesù le parlò 793 14, VI - 36 | e tu la godi 131 con gran diletto, come vedi 132 ». 794 14, VI - 38 | sento in cuore! Mi gran pena perché la Chiesa di 795 14, VI - 38 | C‹risto› ha perduto una gran colonna e molte anime un 796 14, VI - 38 | e molte anime un gran rifugio che avevano in 797 17, VI - 45 | anni 164 . Iddio davami gran pazienza; aveva 798 17, VI - 45 | divenne cristiano di gran purezza di coscienza, 799 19, VI - 48 | non esperimenta già gran difficoltà in fare il 800 20, VI - 49 | a parlarne 183 con gran rispetto e non senza 801 21, VI - 51 | son proprie 195 . In gran copia piove l’acqua dei 802 21, VI - 52 | timore d’offenderegran maestà, e di poi 803 22, VI - 54 | nella Spagna 207 gran successo menavasi 804 22, VI - 54 | Maddalena, che dicevasi gran santa ed era gran 805 22, VI - 54 | gran santa ed era gran diavolessa. ¶ Maddalena 806 23, VI - 55 | di credere che ella per gran sciagura faccia guerra a 807 23, VI - 57 | di stral divino / che grancose in me fatto ha » 215 . « 808 23, VI - 57 | che bollono con granempito e non cessano 809 23, VI - 57 | amor divino è come un gran fuoco la cui vampa 810 24, VI - 61 | osservano con gran contento. Quelle che 811 24, VI - 62 | sparse la fama come di granpazzia. Fra quelle 812 24, VI - 62 | Dunque noi siamo sì gran peccatrici che queste se 813 24, VI - 62 | ma instando ella con gran prieghi finalmente ¶ le 814 24, VI - 63 | In Avila si ridestò gran commozione. Pareva che 815 24, VI - 63 | Teresa ricominciò con gran pro l’opera sua, che 816 25, VI - 66 | e ne provai il più gran tormento, ma il Signore 817 25, VI - 67 | il Signore della più gran misericordia, assumermi 818 26, VI - 68 | Ferdinando ebbe gran possedimenti nel ¶ Perù. 819 26, VI - 68 | sono le due più gran donne che mai possedesse 820 26, VI - 69 | disse: « O madre, che gran cosa vado io a vedere! ». 821 28, VI - 74 | ma la fede guidava la gran donna. Pervenuta di sera 822 28, VI - 74 | presentemente in sì gran numero... Figlia mia, 823 28, VI - 76 | ordine, considerando il gran bene di questi monasteri 824 28, VI - 76 | seconda che, pur avendo gran ­ ./. numero di case, vi 825 28, VI - 78 | del Signore per le gran cose, che non quello 826 29, VI - 80 | figlia mia, una vita di gran penitenza; dillo al tuo 827 30, VI - 84 | scappate delle suore è gran carità. Non deve il 828 31, VI - 85 | persone mi muovono a gran compassione, i loro ¶ 829 31, VI - 86 | Dio piace. Sento che è gran miseria piangere in 830 32, VI - 87 | di ¶ pianto... Veggo il gran bisogno che la Chiesa ha 831 32, VI - 87 | Dio... Vorrei vita di gran croci e ¶ persecuzioni 832 33, VI - 90 | stupisco di qualunque gran cosa che operi l’amor di 833 33, VI - 91 | lodino; e questo è una gran prova dell’essere l’ 834 33, VI - 91 | casi, e voglio un gran bene a ¶ questa creatura 835 33, VI - 91 | darmi la morte... è gran sciocchezza l’aver paura 836 33, VI - 92 | per lei ¶ sarebbe una gran fortuna l’avermi sempre 837 33, VI - 92 | in qualche difetto. È gran sorgente di pace l’esser 838 33, VI - 92 | detto al fatto è pure gran tratto. Chi non è ben 839 33, VI - 93 | conchiude: « È pure un gran conforto che, mentre la 840 35, VI - 97 | sente ‹all’›improviso gran notizia. Non sa che fare 841 35, VI - 97 | che Dio destina a sua gran gloria, sempre si 842 37, VI - 102 | in iscorgere il gran numero delle anime che 843 38, VI - 104 | ma io avrò sempre una gran spina al cuore... È 844 38, VI - 105 | bene che tutta questa gran guerra ci ha fatto un 845 38, VI - 105 | guerra ci ha fatto un gran bene, perché queste 846 40, VI - 110 | fa ottenere altresì gran cose da Dio 847 42, VI - 113 | alla superiora, che gran danno ne verrebbe mai! 848 42, VI - 114 | e intanto si perde gran frutto di merito. 849 42, VI - 115 | il ladro di casa! ». « Gran bene è non iscusarsi, 850 44, VI - 118 | è il palazzo ambito del gran Re. Che faremo ./. noi 851 44, VI - 119 | a ben portarle. Che gran cosa è se vi offriamo le 852 44, VI - 119 | non saper domandarvi gran cose, che inciviltà 853 45, VI - 120 | alla imbandigione del gran Re nel santuario del 854 45, VI - 121 | diventerai gran santo, perché allora gli 855 45, VI - 121(470) | Originale: erigere /gran altra 856 46, VI - 124 | leoni », come diceva il gran martire sant’Ignazio che 857 47, VI - 125 | farina già non ha più gran torture a sostenere. La 487 858 47, VI - 126 | fedele, la sposa del gran Re. ¶ Oh come devi 859 47, VI - 126 | tra le braccia sue. Gran cosa esser di Dio tutta! 860 47, VI - 127 | Sono l’araldo del gran re ». In questo stato si 861 47, VI - 127 | se intendeste che gran male commettete in 862 47, VI - 127 | sono a compatire! Gran Dio, benediteci e ¶ 863 48, VI - 128 | Preparate la casa al gran Re Suvvia, anime fedeli 498 , 864 48, VI - 128 | del vostro cuore che il gran Re sen viene per 499 865 48, VI - 128 | la casa del cuor tuo al gran Re? L’anima fedele 866 48, VI - 129 | cui adornare la casa al gran Re. Le tenerezze di ¶ 867 48, VI - 129 | a disporre la casa del gran Re. Se tu hai affetto 868 48, VI - 129 | all’arrivo del gran Re. Eccola la casa del 869 48, VI - 129 | casa del ¶ tuo cuore al gran Re! Di subito il Sovrano 870 49, VI - 130 | 49. Il gran Re è entro alla casa del 871 49, VI - 130 | tuo Anima fedele! Il gran Re già è entro alla casa 872 50, VI - 131 | 50. Alla mensa col gran Re Altra meraviglia e 873 50, VI - 133 | che siede a mensa col gran Re. Misteri della divina Fiore di virtù Capitolo, Vol.-Pag.
874 , VI - 148 | da Como il mio più gran contento è testé 875 , VI - 153 | tacque. Fu principio di gran bene. In ¶ aprile 53 si 876 , VI - 159 | di pianto. E fu sua gran fortuna perché qui operò 877 , VI - 159 | perché qui operò gran bene fra di noi. Iddio 878 , VI - 161 | e ne chiedeva a Dio gran mercé. Un’ani­ma pura e 879 , VI - 162 | opera di Dio e nel suo gran cuore riceveva 76 le 880 , VI - 163 | il coltivino... Ci vuol gran cuore... cuore di madre... 881 , VI - 164 | dinanzi a sé come un gran ospedale, l’ospedal del 882 , VI - 164 | diffidando guarirla, un gran vuoto sentivasi nella 883 , VI - 169 | le accompagna fino al ¶ gran giorno. Poco a poco come 884 , VI - 171 | viene bene a tutto un gran popolo 885 , VI - 175 | famiglia umana è una gran mensa atta per tutti 886 , VI - 183 | è il segreto del gran Re. Il Signore mi ha 887 , VI - 189 | non vengo più, sento gran dispiacere. Stasera si è Ricordini S. Zita Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
888 9 , VI - 213(64)| che te ne dorrai di gran cuore 889 9, 0, VI - 213 | è soavità che supera di gran lunga ogni altro 890 12 , VI - 219 | tuo, allora che gran cosa ti ­rimane ancor da 891 14 , VI - 223 | tu devi di gran cuore pregarne Iddio, ¶ 892 14 , VI - 223 | sé è un dei più gran doni che Dio ne possa 893 14 , VI - 223(98)| versione: « è il più gran dono che Dio ne faccia 894 18 , VI - 230 | Entrate al servizio di gran cuore e con alto 895 19 , VI - 233 | luogo a luogo, che di gran cuore tu ti applichi a 896 20 , VI - 235 | Iddio offre in ¶ quella gran mensa che ‹è› questa 897 26 , VI - 245 | ché non ti accosti con gran cuore ­all’Autore della 898 28, 0, VI - 249 | sollecitudini del gran mondo. Oh se potrò far 899 31 , VI - 255 | in fama di 196 gran medichessa e di donna 900 31 , VI - 255 | nostra pregò con gran fede e ne ottenne la 901 32, 9, VI - 262 | Ave, Gloria. Orazione Gran cosa soccorrere ai Eccolo il Signore! Capitolo, Vol.-Pag.
902 , VI - 265 | morale, con una gran quantità di paragoni che 903 6, VI - 291 | agricoltura dove non è gran copia di bestiame, ma 904 8, VI - 294 | il palazzo reale e la gran città simmetrica, 905 9, VI - 297 | dei vecchi sorpassa di gran lunga quella dei giovani 906 11, VI - 308 | e di soda uccide in gran copia questi ¶ insetti. La settimana con Dio Capitolo, Vol.-Pag.
907 , VI - 312 | idee e di ¶ fatti, in gran parte la storia intima 908 9, VI - 323 | mano. 5. Non aspirare a gran cose, ma: Age quod agis. 909 29, VI - 342 | egoismo colla carità. Gran soavità di Filippo Neri: 910 34, VI - 347 | o ne verrebbero gran mali alla Chiesa. 16. 911 37, VI - 349 | e messo in carcere, con granfallo. 2. San Filippo 912 41, VI - 353 | convien prepararsi. 11. Gran bene se si può influir 913 49, VI - 359 | obbed‹dienti› alla gran vocazione dell’uomo di Pensieri intorno a d. Bosco Capitolo, Vol.-Pag.
914 8, VI - 373 | apprezzare un lavoro di gran mente, con gran 915 8, VI - 373 | di gran mente, con gran dispiacere ne omise ¶ l’ 916 10, VI - 374 | digerire eppur che a gran palmenti si ingollava i ¶ 917 33, VI - 381 | Bosco nelle quali il gran cuore del santo si 918 37, VI - 382 | gli apparve allora in gran maestà di bontà e di 919 37, VI - 382 | case e benedisse di 31 gran cuore a me, Biografia R. Masanti Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
920 1, 3, VI - 391 | ciascuno misura una gran distanza. Noi ci ¶ 921 1, 12, VI - 398 | Il salutavano con gran cuore. Per lui si 922 2, 5, VI - 409 | onde reggevasi a gran stento. Era l’ottobre 923 2, 5, VI - 409 | di potersi rizzare a gran stento. Un buon uomo 924 4 , VI - 433 | dei pascoli comunali: « Gran male, non sarebbe sì 925 4 , VI - 433 | male, non sarebbe sì gran miseria. Tutti la vacca... 926 4 , VI - 435 | pregare... » « Questo è gran mancanza ed è causa del Cenni biografici C. Bosatta Capitolo, Vol.-Pag.
927 1, VI - 444 | San Martino 16 e della gran valle detta Valsassina. 928 6, VI - 453 | applicarsi tutta e con granfrutto agli uffici di 929 13, VI - 468 | anima generosa. Sentiva gran sete di patimenti e 930 14, VI - 471 | un po’ di compagnia al gran prigioniero d’amore, 931 15, VI - 474 | ha ¶ pur fatto del gran bene a non poche anime 932 16, VI - 479 | noi ne abbiamo sì gran bisogno per non cadere 933 16, VI - 479 | e il nostro cuore ha sì gran ­bisogno di conforto, ma 934 17, VI - 484 | cucchiaio di acqua, con gran fede il ¶ diede ad 935 18, VI - 486 | il ­veleno di quella gran superbia che è in me ». 936 18, VI - 487 | dell’Addolorata, al gran santuario di Rho, trova 937 18, VI - 487 | sulla volta e sulla gran cupola è descritto da 938 19, VI - 494 | di prepararsi al gran viaggio e non saper che 939 19, VI - 494 | il mistero grande di un gran bene o di un gran male 940 19, VI - 494 | di un gran bene o di un gran male eterno. Poveretta 941 20, VI - 496 | speravano in me qualche gran cosa, ed eccolo l’aiuto 942 21, VI - 498 | nella anticamera della gran casa di Dio, la chiesa: 943 22, VI - 502 | mancare di rispetto al gran Sacramento, epperò 944 22, VI - 505(230) | e divozione era in gran parte dovuto lo sviluppo Deposizione C. Guanella Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
945 2, 1, VI - 514 | da giovinetta, facendo gran conto della santa Messa, 946 3, 1, VI - 520 | loro sott’occhio il gran bene che è lavorare per 947 3, 3, VI - 527 | per disporla al ¶ gran passo: la disponeva al 948 5, 1, VI - 533 | nei suoi discorsi con gran cuore parlava del ¶ 949 5, 1, VI - 533 | della fede e del gran dovere di corrispondervi 950 5, 1, VI - 533 | ricordo le lettere di ¶ gran fede e di viva 951 5, 1, VI - 534 | sempre e ne parlava con gran fede; di ¶ letture pie 952 5, 2, VI - 538 | al sabato, del suo gran lavorare per ornare gli 953 6, 1, VI - 544 | vuoi? Troviamo così un gran conforto a discorrerne 954 8 , VI - 551 | senz’avvedersene un gran bene. LXXIX. La Serva di 955 9 , VI - 555 | delle consorelle mi fa gran pena e non ¶ vorrei mai, 956 11 , VI - 559 | di non fare ¶ gran male. Forse si poteva 957 11 , VI - 560 | a pregare e poi, per la gran pratica, io vado e ¶ 958 11 , VI - 561 | la Quaresima è una gran pazzia ». La Settimana 959 16 , VI - 572 | cose ». E la durò con gran dolcezza coi suddetti e 960 18 , VI - 578 | Estrema Unzione con gran compunzione, fede e Appunti Casa Provvidenza Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
961 0, 13, VI - 604 | l’acquisto di altro gran locale a Fratta Polesine 962 0, 26, VI - 613 | sono all’ombra del gran santuario e sotto gli 963 1, 11, VI - 630 | anno 1911 si copra il gran tempio ornato da dieci Deposizione Bosatta Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
964 5, 1, VI - 663 | di Dio ­precedeva di gran lunga tutte le sue 965 6, 1, VI - 673 | interni erano di gran lunga superiori agli 966 15 , VI - 693 | di essere invece un gran fastidio per la casa. b) 967 18 , VI - 697 | anche da Como, della gran maggioranza della ¶ Le vie della Provvidenza Capitolo, Vol.-Pag.
968 6, VI - 716 | lavate di testa, ma il gran prefettone se ne scusava 969 6, VI - 719 | Come tale chiuse con ¶ gran pompa le feste quattro 18 970 10, VI - 739 | don Bosco che faceva sì gran bene a tutti. Il cuore 971 10, VI - 740 | per operarvi gran bene in pro delle anime. 972 13, VI - 755 | vittimeconformi alla gran Vittima del Calvario per 973 14, VI - 770 | istruisce e mantiene in gran numero, potevano trovare 974 15, VI - 779 | da Dio e capaci di gran bene. Va da sé che Corso sante missioni Parte, Capitolo, Vol.-Pag.
975 Corso, 1, VI - 825 | è possibile a forza di gran miracolo liberarsene in 976 Corso, 2, VI - 836 | disse Tomaso Moro, gran cancelliere del re d’ 977 Corso, 3, VI - 838 | accompagnato da gran turba di ./. ribelli da 978 Corso, 3, VI - 840 | stesso in un luogo di gran tormento. E come mai ciò 979 Corso, 4, VI - 850 | celeste fu da un gran numero di angeli 980 Corso, 4, VI - 850 | di angeli commesso un gran fallo. Fu ¶ un peccato 981 Corso, 4, VI - 851 | Un peccato è sì gran male che più non ammise 982 Corso, 4, VI - 852 | e siamo fin qui gran peccatori. Le nostre 983 Corso, 5, VI - 853 | le altre, descrisse una granbestia la quale 984 Corso, 5, VI - 853 | avrebbe fatti perire gran parte di uomini. Il 985 Corso, 5, VI - 853 | di chi versa in gran pericolo. Dirovvelo 986 Corso, 5, VI - 853 | infernale, e questo fu gran ./. ventura per noi. Ma 987 Corso, 5, VI - 855 | Cristo ed a scavare un gran precipizio sotto ai 988 Corso, 5, VI - 856 | sossopra tutto un gran popolo. Il Signore per 989 Corso, 5, VI - 857 | Ma ¶ questo sì gran castigo non valse a far 990 Corso, 5, VI - 857 | è diventata come una gran spelonca d’iniquità. 991 Corso, 6, VI - 865 | santi. Pene ai rapaci - Gran cosa è perdere un tesoro 992 Corso, 6, VI - 867 | ma per goderegran bene, bisogna pure 993 Corso, 6, VI - 867 | a somministrare a sì gran sciagurato, vediamolo 994 Corso, 7, VI - 873 | morte mi apporta il più gran beneficio; quand’io sarò 995 Corso, 8, VI - 878 | spaventi faceva sì gran strage che nel solo 996 Corso, 8, VI - 878 | le ultime rovine. La gran città fu eguagliata al 997 Corso, 8, VI - 878 | e tiranni. Questa fu sì gran calamità di cui la 998 Corso, 8, VI - 878 | l’ultimo e più gran segnale di potenza 999 Corso, 8, VI - 879 | si presentano nella gran valle del giudizio, 1000 Corso, 8, VI - 880 | passato quaggiù. Che gran conto per chi non avrà


1-1000 | 1001-1042
IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma