grassetto = Testo principale
                            grigio = Testo di commento
Alle F. s. M. P. negli asili - 1913
    Vol.-Pag.
1 IV- 811 | in una goccia ¶ d'acqua.~ ~E ¶ quelle carte Andiamo al monte della felicità… Vol.-Pag.
2 III- 207 | altrui, come fa l'acqua del fiume che irriga i Andiamo al Padre… Vol.-Pag.
3 III- 130 | mescoli sostanze di acqua, sostanze ¶ di terra o 4 III- 150 | dell'aria, dell'acqua, della ¶ terra che 5 III- 169 | sul mio capo l'acqua battesimale mi ¶ aveste Andiamo al paradiso… Vol.-Pag.
6 III- 467 | diceva: "Voi, terra e acqua, quadrupedi e pesci, 7 III- 502 | con ¶ una goccia d'acqua. Sappilo dunque: il 8 III- 507 | e con un secchio ¶ d'acqua nella sinistra gridando: " 9 III- 507 | di Dio, e con quest'acqua aiutatemi a ¶ spegnere 10 III- 530 | come è ¶ necessaria l'acqua nel Battesimo. Se tu 11 III- 535 | e Signor ¶ tuo, con l'acqua battesimale ti purifica 12 III- 538 | versanostille di acqua sulla fronte della 13 III- 538 | trovi chi gli versi l'acqua in fronte, e ¶ intanto o 14 III- 541 | quando sai cavare da un'acqua abbondante di ¶ 15 III- 543 | due sposi converte l'acqua in vino. Ed ora per 16 III- 561 | una rupe ché desse acqua al suo popolo batté 17 III- 561 | una venacopiosa di acqua che basti a purificare 18 III- 569 | il ¶ mare, che quanta acqua riceve in pioggia dalle L'angelo del santuario Vol.-Pag.
19 III- 229 | Dio! ¶ Qui una pila di acqua benedetta la quale, 20 III- 229 | colpe veniali come l'acqua della probatica il 21 III- 235 | alla ¶ croce, porge l'acqua benedetta con la destra 22 III- 236 | bacia l'ampolla dell'acqua e la porgeegualmente.~ ~ ~ ~ ./. 23 III- 237 | dita l'ampolla dell'acqua che poi versa al lavabo 24 III- 237 | altra il vino ¶ e l'acqua della abluzione. Ripone 25 III- 239 | il secchietto ¶ dell'acqua lustrale con l' 26 III- 240 | del vino e dell'acqua.~ ~ 9. ¶ Presentate le 27 III- 240 | porge l'ampolla ¶ dell'acqua per il Lavabo.~ ~ 10. Al Un angelo salvatore. S.Gottardo vescovo Vol.-Pag.
28 II2- 38 | fate cadere tant'acqua che mio fratello non Cenni intorno alla vita di A. Succetti... Vol.-Pag.
29 II2- 285 | sospirata. La fonte di acqua viva è per l'anima Cenni intorno alla vita di F. Morello da T. Vol.-Pag.
30 II2- 260 | Un bicchiere d'acqua che voi porgerete allo 31 II2- 267 | assaporare, un sorso d'acqua a ¶ dissetarsi; i paesi Cento lodi in ossequio... Vol.-Pag.
32 II2- 503 | nelle lettere: Dell'Acqua <Jacopo65>, religioso ¶ 33 II2- 532 | una grossa colonna d'acqua pone in ¶ movimento un' Cinquanta ricordini... Vol.-Pag.
34 III-1090 | un secchio ¶ d'acqua a lor salute dalla 35 III-1127 | cuor mio. Or come dell'acqua che ¶ piove di cielo si 36 III-1127 | fa una cosa sola con l'acqua di lago e di fiume che Costituzioni F. s. M. P. - 1899 Vol.-Pag.
37 IV- 238 | segno di croce, dell'acqua benedetta, ¶ del saluto: « Costituzioni F. s. M. P. - 1909 Vol.-Pag.
38 IV- 386 | altra ¶ cosa che l'acqua, senza licenza della Da Adamo a Pio IX (I)... Vol.-Pag.
39 II1- 9 | era un ammasso di acqua e di materia insiem 40 II1- 9 | propria stabilità"11. L'acqua aderiscegoccia a 41 II1- 11 | elevarono ¶ i monti. L'acqua in forma densa è quella 42 II1- 11 | dei fiumi. La stessa acqua in forma ¶ meno densa 43 II1- 11 | durarla a fior ¶ d'acqua. L'aria e l'acqua son 44 II1- 11 | d'acqua. L'aria e l'acqua son composte di due 45 II1- 11 | di tre parti due sono acqua. Quest'acqua nei mari 46 II1- 11 | due sono acqua. Quest'acqua nei mari non si corrompe 47 II1- 12 | abbassamenti.~ ~ Poi l'acqua del mare è salsa. ¶ 48 II1- 12 | Nondimeno come l'acqua marina fatta bollire e 49 II1- 12 | dalla terra e dall'acqua e ¶ dall'aria per 50 II1- 13 | luce in una goccia d'acqua e produce i sette colori 51 II1- 16 | in forma di nave, con acqua ne forma una zavorra, 52 II1- 25 | il sacerdote gli versa acqua ¶ sul capo e gli un 53 II1- 28 | uomini ed animali. L'acqua salì a 15 cubiti sopra 54 II1- 48 | rupe e ne uscirà acqua per tutto il popolo". O 55 II1- 59 | spada e la coppa dell'acqua. Diceva Davide: "Mi 56 II1- 61 | una ¶ tazza di certa acqua in Betlemme75, dove si 57 II1- 61 | di tenerezza e di quell'acqua ne fece dono allo 58 II1- 66 | di diametro, per l'acqua dei sacrificii. Nel ¶ 59 II1- 70 | fece spargeremolt'acqua intorno alle vittime, 60 II1- 70 | ipocriti. Piovve poi un'acqua copiosa che ristorò i 61 II1- 76 | me, fontana di acqua viva, e sono andati a 62 II1- 78 | tagliati i condotti d'acqua e costrettili colla fame 63 II1- 79 | si convertisse ¶ in acqua e i suoi occhi in fonte 64 II1- 92 | 200 con fossa piena ¶ d'acqua in circuito di 20 leghe. Da Adamo a Pio IX (II)... Vol.-Pag.
65 II1- 121 | noi. In via naturale l'acquarinasce in nube, in 66 II1- 121 | in nube, in nebbia; l'acqua congiunta alla terra si 67 II1- 137 | lui e battezzolli ¶ con acqua che fece scaturire dalla 68 II1- 183 | tanto di ¶ pane e di acqua che bastasse per vivere. 69 II1- 185 | ogni e pochi sorsi d'acqua. Dimorò per 20 anni in 70 II1- 204 | dei del fuoco o dell'acqua sono senza ragione... Or 71 II1- 224 | in pane, sale ed acqua verso sera.~ ~ 72 II1- 274 | dieci pani e un vaso d'acqua, ma non ne assaggiava 73 II1- 295 | Antonio è avvolto in acqua bollente. Il vescovo di ¶ 74 II1- 327 | che uno scroscio di acqua gl'impedisse di ¶ 75 II1- 327 | oriuoli a sole ¶ e ad acqua. Compose il Trattato 76 II1- 389 | di trenta leghe, l'acqua di mare si rapprese. Il ¶ 77 II1- 400 | Più limpida è l'acqua di ¶ fonte”. “Ebbene -- 78 II1- 407 | pane ammuffito e poca acqua putrida. ¶ Quando 79 II1- 422 | è fatta memoria dell'acqua lustrale con cui nelle 80 II1- 422 | proprie case di quell'acqua, benediceva432 sé e le 81 II1- 437 | Cibavasi di pane e di acqua; in lavorare ¶ 82 II1- 475 | chi un bicchier d'acqua?...”. “Si -- rispose san 83 II1- 495 | poche erbe cotte nell'acqua pura. Castigava in sé e 84 II1- 498 | in ¶ pozioni d'acqua.~ ~ Nel 1030 Da Adamo a Pio IX (III)... Vol.-Pag.
85 II1- 528 | viveva di ¶ pane ed acqua con erbaggi, aggiungendo 86 II1- 546 | ai feriti e portar acqua ai soldati che parevano ¶ 87 II1- 562 | entro a vasche ¶ d'acqua, disposte a ciò e ben 88 II1- 562 | Ottone purificò con acqua lustrale i tesori di 89 II1- 658 | bassa combattendo nell'acqua sin presso al collo. 90 II1- 659 | con una secchia d'acqua e con torcia accesa 91 II1- 659 | Vorrei con l'acqua estinguere il fuoco d' 92 II1- 768 | si può ¶ irrigare con l'acqua che a forza di braccia 93 II1- 768 | fedele si irriga con acqua che a mezzo di strumento 94 II1- 769 | allora è come un rivo d'acqua che ¶ condotto nell'orto 95 II1- 769 | nel giardino nostro l'acqua ad in<n>affiare scende 96 II1- 772 | stanchezza in versare l'acquabattesimale. Predicava 97 II1- 821 | per 20 anni a pane ed acqua e superò i ¶ morsi dell' 98 II1- 926 | di pane inzuppato nell'acqua una volta sola in due Un figlio illustre del popolo cristiano… Vol.-Pag.
99 II2- 94 | piovve dal cielo un'acqua copiosa; questa purificò 100 II2- 94 | una pioggia non di acqua ma di sangue. ¶ Quel Un fiore di riviera... Vol.-Pag.
101 III- 824 | erano cinque condotti d'acqua, ma nessuno pensa ad 102 III- 839 | erano usi attinger acqua, egli ¶ inchiodò le 103 III- 843 | immergendo il tutto in acqua bollente ¶ e 104 III- 843 | risciacquando con altra acqua mista ad acido solforico Il fondamento... Vol.-Pag.
105 III- 864 | 2. ¶ Perocché coll'acqua battesimale Gesù ha reso 106 III- 883 | sia come una fonte d'acqua per piangere di continuo 107 III- 884 | veniale.~ ~ 16. Con l'acqua battesimale l'anima tua 108 III- 884 | appieno. Con ¶ l'acqua della contrizione 109 III- 884 | peccati attuali. ¶ Senz'acqua di fonte non si battezza 110 III- 884 | non si battezza. Senz'acqua di dolore veruno non si ¶ 111 III- 922 | da sé ogni goccia d'acqua perché gli è contraria. 112 III- 932 | tua.~ ~ 4. ¶ Con l'acqua per materia e colle 113 III- 932 | Come al Battesimo di acqua supplisce quello di 114 III- 949 | uopo, perché come senz'acqua non si battezza, nemmeno 115 III- 955 | Con lagrime ¶ di acqua tu devi piangere le 116 III- 958 | rosario, benedetta l'acqua lustrale sopra il 117 III- 960 | intinta la mano nell'acqua benedetta, segna in ¶ 118 III- 973 | convertisse in fonte d'acqua, i miei occhi in ¶ due 119 III- 980 | Giova ¶ quasi acqua ad un cigno candidissimo Le glorie del pontificato... Vol.-Pag.
120 II1- 952 | parti del globo ¶ sono acqua e l'una parte è terra, 121 II1- 952 | duro macigno. ¶ Quest'acqua stessa in forma densa 122 II1- 960 | me, fontana d'acqua viva, e sono andati a In tempo sacro... Vol.-Pag.
123 I- 871 | e abitazioni. Intanto l'acqua si alza al di sopra ed 124 I- 875 | virtù~ ~Attingerete acqua in gaudio dalle fonti 125 I- 886 | ricevuto in fronte l'acqua battesimale e che ¶ Massime di spirito 1888-89 o, Vol.-Pag.
126 IV- 19 | pane, le ¶ verzure, l'acqua pura il sono meno e si 127 IV- 30 | che penetrano filtri di acqua.~ ~«Usatediligenza Memorie passate e presenti... Vol.-Pag.
128 III- 809 | di una sola goccia d'acqua.~ ~ Dalla grotta s'ode 129 III- 809 | trae con fiato greve acqua da uno stantuffo, ed ¶ 130 III- 818 | furono le stille d'acqua a congiungersi e uscirne Mezz'ora di buona preghiera... Vol.-Pag.
131 III-1184 | stille di sangue e d'acqua. Ave.~ ~ È ¶ deposto Il montanaro... Vol.-Pag.
132 III- 996 | manda giù un diluvio d'acqua che d'un tratto fa 133 III-1007 | camino e nuotando nell'acqua emettono gemiti ¶ 134 III-1008 | e l'altro a sinistra. L'acqua nondimeno allagò tutto ¶ 135 III-1009 | il sibilar dell'acqua, il rotolar de' macigni. 136 III-1010 | con granpiena d'acqua e di macerie, fece Nel mese dei fiori... Vol.-Pag.
137 I-1010 | di convertire l'acqua in vino, per lasciare 138 I-1010 | Riempite di acqua le otri e ¶ poi cavate e Nel mese del fervore... Vol.-Pag.
139 I-1206 | dell'aria, ¶ dell'acqua, de' fulmini e delle 140 I-1218 | intorno e tolta dell'acqua in un ¶ catino lavò i 141 I-1237 | nel costato, Gesù emise acqua e sangue per segno di ¶ 142 I-1249 | ne esce sangue con acqua. ¶ Dalla lacerazione 143 I-1274 | e con una secchia d'acqua nella sinistra a 144 I-1274 | e con questo vaso d'acqua vorrei estinguere il Nove fervorini... Vol.-Pag.
145 II2- 313 | che di pane e di ¶ acqua. Quanto al vestire per 146 II2- 319 | furono coperti dall'acqua fino il dorso, ed ¶ egli O Padre! O Madre! (III corso) Vol.-Pag.
147 I- 159 | Pentecoste~ ~Fiumi ¶ d'acqua viva~ ~ 1. ¶ 148 I- 159 | per mancanza ¶ d'acqua che si scorra. Dal 149 I- 159 | tuttodì fiumi ¶ d'acqua viva e si riversano a 150 I- 159 | è formata una fonte d'acqua viva, come è possibile 151 I- 159 | discorrono fiumi di acqua viva. Questo poi lo 152 I- 160 | si paragona qui ad acqua di fiume per significare 153 I- 160 | teme difficoltà. Come l'acqua di fiume, non vuol esser 154 I- 160 | è di vena incessante l'acqua ¶ di grazia dello 155 I- 162 | di Spirito Santo è come acqua di fiume perenne. 156 I- 162 | nostro quei fiumi di acqua viva! Vengano, e per 157 I- 162 | 1. ¶ Fiumi d'acqua viva sono le acque della Il pane dell'anima (I corso) Vol.-Pag.
158 I- 193 | Io poi battezzo nell'acqua, ma in mezzo a voi è 159 I- 195 | idropico chiama: "Acqua!". Gli par che bevendo 160 I- 210 | riempite i vasi di ¶ acqua e poi portate alla mensa 161 I- 211 | è poca una goccia d'acqua al ¶ confronto di tutte 162 I- 211 | pane in ¶ un bicchier d'acqua e diceva: "Eccolo il mio 163 I- 325 | nelle onde dell'acqua ovvero che ¶ si 164 I- 325 | una goccia d'acqua sulle arse fauci, ma il 165 I- 355 | soffino entro un'acqua infusa di sapone. I ¶ Il pane dell'anima (II corso) Vol.-Pag.
166 I- 431 | Ebbene, non pioverà più acqua ¶ dal cielo finché io 167 I- 431 | disse: "Riempite di acqua le otri e poi spillate". 168 I- 443 | sentesi ~ ~ ./. dall'acquacircondato in ogni 169 I- 451 | di lasciar filtrare l'acqua, certamente naufragherà; ¶ 170 I- 498 | Era passato per acqua e per sangue83. 171 I- 535 | lui come una goccia d'acqua che entra in mare e che 172 I- 540 | il pane mal condito, l'acqua ¶ meno delicata. Poi 173 I- 567 | dell'aria, dell'acqua, dei ¶ fulmini, delle Il pane dell'anima (III corso) Vol.-Pag.
174 I- 621 | Io battezzo nell'acqua di penitenza. Nel mezzo 175 I- 635 | fischio una colonna di acqua che si innalza a 176 I- 638 | dunque: "Riempite di acqua le idrie e poi spillate 177 I- 640 | si misura anche l'acqua, benché vile, perché è 178 I- 695 | traboc<c>hetto o di acquacomposta o di oscurità 179 I- 760 | suo dia un bicchier d'acqua ad un poverello. Or 180 I- 778 | scorgere un ¶ volume d'acqua che scende da un'altura 181 I- 778 | fenomeno del ¶ volume d'acqua che si versa giù in 182 I- 778 | Intanto ¶ che dite: "L'acqua è qui", essa già è 183 I- 795 | uno ¶ scroscio di acqua e continuò in pioggia 184 I- 795 | è ¶ come terra senz'acqua. Che abbiamo però a fare 185 I- 795 | è come terra ¶ senz'acqua!"155.~ ~ 4. Però Dio da Pensieri intorno all'anno santo 1886 Vol.-Pag.
186 III-1046 | carne, immol<l>ava nell'acqua un po' di pane e diceva: " 187 III-1063 | sacramento. Come senz'acqua non si può ¶ battezzare, 188 III-1063 | cambiano la ¶ terra e l'acqua in pane e vino, i quali 189 III-1064 | mette la terra ¶ e l'acqua a parte della natura 190 III-1064 | vita ¶ mia"41. "Come l'acqua che piovendo dalle nubi -- Un poverello di Cristo… Vol.-Pag.
191 II2- 50 | costretto a versar ¶ l'acqua sul capo a Gesù. Allora Quarto centenario dalla traslazione... Vol.-Pag.
192 II2- 447 | e vi spruzzava l'acqua lustrale e vi spargeva ¶ 193 II2- 463 | e una brocca d'acqua, che ¶ è tutto il cibo 194 II2- 470 | desiderio dell'acqua di ¶ certa fonte 195 II2- 470 | e riempiuto un otre d'acqua portavanla con trionfo 196 II2- 470 | merito di gustare quest'acqua che a voi ¶ generosi è 197 II2- 470 | virtù…~ ~Di ¶ quest'acqua facciamone offerta al Regola F.s.M.P. - 1902 Vol.-Pag.
198 IV- 347 | fuori di pasto che acqua pura od al più acqua ¶ 199 IV- 347 | acqua pura od al più acquamista con un po' d' Regolamento S. d. C. - 1910 Vol.-Pag.
200 IV-1275 | Vi ha il Battesimo di acqua, il Battesimo di 201 IV-1290 | un solo bicchiere d'acqua a un povero per amor ¶ 202 IV-1290 | un solo bicchiere di acqua, ma cento porzioni di 203 IV-1326 | e come fonte salubre di acqua perenne a dissetarne i ¶ Regolamento F. s. M. P. - 1911 - Manoscritto Vol.-Pag.
204 IV- 480 | con aspersione di acqualustrale lo santificò, 205 IV- 578 | avete i sacramentali: l'acquasanta, il Pater noster Regolamento interno - F. s. C. - 1899 Vol.-Pag.
206 IV- 994 | sano.~ ~Si taglia coll'acqua, quando la comporti.~ ~d 207 IV-1008 | essa come il pesce nell'acqua e rispecchiarsi dentro ¶ 208 IV-1033 | ed in uso le pile d'acqua santa.~ ~q) Nei 209 IV-1088 | bibite di latte, di acqua confezionata e simili. 210 IV-1090 | quantità sufficiente d'acqua; ~ ~c) buone braccia di 211 IV-1096 | si fa ~ ~a) estraendo l'acqua dal pozzo; ~ ~b) 212 IV-1096 | per estrarredetta acqua; ~ ~c) meglio servendosi 213 IV-1096 | c) meglio servendosi di acqua corrente; ~ ~d) ovvero 214 IV-1096 | d) ovvero dell'acqua del cielo, che scende Regolamento interno F. s. M. P. - 1899 Vol.-Pag.
215 IV- 289 | son da tagliare coll'acqua vengono preparati giorno 216 IV- 295 | e pulito;~ ~e) ¶ l'acqua devesi in ogni giorno 217 IV- 295 | per ripostiglio di acqua e per deposito di ¶ Un saluto al nuovo anno 1889 Vol.-Pag.
218 III-1155 | quando sono fuori dell'acqua, così l'animaUn saluto alla Immacolata di Lourdes... Vol.-Pag.
219 I-1046 | serate poche gocce dell'acqua di Lourdes... Ora verso 220 I-1046 | con un ¶ sorso di quell'acqua benedetta un piccolo 221 I-1048 | che ¶ ingrossata dall'acqua delle valli circostanti 222 I-1053 | una boccetta di quell'acqua prodigiosa e ottenutala 223 I-1053 | bagnai con quell'acqua un asciugatoio e mi 224 I-1055 | il canale. L'acqua ¶ vi era scarsa, perché 225 I-1058 | una boccetta d'acquabenedetta e ci 226 I-1058 | e in dire tu spruzzi di acqua lustrale allo ¶ incontro 227 I-1058 | parimenti con l'acqua santa".~ ~ Fecero ¶ 228 I-1058 | e intanto spruzzò dell'acqualustrale e l' 229 I-1060 | e poi discese dove l'acqua del fonte s'aduna ad un ¶ 230 I-1068 | parlato.~ ~ Bevette l'acqua, si lavò al rubinetto 231 I-1070 | iscorgendotraccia d'acqua a bere ed a lavare ivi 232 I-1070 | Non può egli con quell'acqua guarire gli ¶ occhi miei 233 I-1080 | termini seguenti.~ ~ "L'acqua della grotta di Lourdes 234 I-1080 | fu guarito bevendo acqua della grotta nell'ultimo 235 I-1080 | di chiedere a bere l'acqua di Lourdes; ne chiesi e 236 I-1081 | io ebbi assorbita quell'acqua, tutto in un punto svanì 237 I-1090 | scese a toccare ¶ l'acqua della prodigiosa rocca e 238 I-1095 | 1. È proibito attingere acqua dalla fonte della grotta 239 I-1098 | poche ¶ stille dell'acqua di Lourdes. Parve 240 I-1098 | prodigio! Al tocco dell'acqua taumaturga ¶ l'ammalata 241 I-1099 | la preghiera e l'acqua miracolosa. L' 242 I-1099 | in comune le si porge l'acqua, l'ammalata si ¶ scuote, 243 I-1115 | bottiglie dell'acqua prodigiosa.~ ~orazione~ ~ 244 I-1118 | una boccetta dell'acqua di Lourdes, voi ne 245 I-1118 | ed io assunsi di quell'acqua e parmi ¶ peggiorassi... 246 I-1118 | Oh, chi mi acqua a bere? Sono riarsa!... 247 I-1118 | riarsa!... Datemi l'acqua di Lourdes!~ ~ Bevetti a 248 I-1124 | alla mamma di usar ¶ l'acqua di Lourdes per la mia 249 I-1125 | una boccetta dell'acquaprodigiosa". Questa 250 I-1125 | diè a ¶ bere di quell'acqua. Ma non ottenne, e 251 I-1125 | Giulietta: "Datemi dell'acqua di Lourdes, che mi 252 I-1127 | della sua anima, come l'acqua di ¶ un torrente non può 253 I-1128 | di quella miracolosaacqua in pro della nostra 254 I-1128 | sera ella adoperò ¶ l'acqua di Lourdes e allo 255 I-1128 | la boccetta ¶ dell'acqua miracolosa. Bevutone 256 I-1136 | bevve qualche goccia d'acqua della fontana di ¶ 257 I-1136 | chiede il resto dell'acquamiracolosa e la beve 258 I-1145 | un bicchiere dell'acqua della santa fontana.~ ~ 259 I-1145 | a bere la rimanente acqua. La assorbì ¶ dunque 260 I-1148 | qualche goccia d'acqua sulla piaga. A quel Uno sguardo alla Chiesa militante Vol.-Pag.
261 III- 744 | un con pochi sorsi d'acqua, e poi che per venti 262 III- 746 | me, fontana d'acqua viva, e sono andati a 263 III- 746 | testa si convertisse in acqua e i suoi occhi in fonte 264 III- 754 | tutte le fonti d'acqua in quella nazione.~ ~ Sulla tomba dei morti... Vol.-Pag.
265 I-1293 | che esso ha per quell'acqua che vede scorrere. Le 266 I-1300 | Durò così ¶ finché un'acqua di pioggia ebbe diluite 267 I-1302 | quando aspergendo di acqua lustrale la fossa del ¶ 268 I-1309 | assetato che attinge l'acqua dal pozzo vicino. Una 269 I-1313 | notte. Aspergono con ¶ acqua lustrale quelle fosse, Svegliarino... Vol.-Pag.
270 III- 631 | similitudine. Avete l'acqua che cade in pioggia, e ¶ 271 III- 631 | dove è guidata. Quest'acqua talvolta si converte in ¶ 272 III- 631 | l'hanno fluido come ¶ l'acqua. Appena sanno che una 273 III- 631 | immediata, come l'acqua di pioggia che appena Il Terz'ordine di S. Francesco… Vol.-Pag.
274 II2- 143 | semplicemente pane ed acqua.~ ~ Era ammalato negli 275 II2- 151 | prodigiosamente usciracqua da una rupe. Pervenuto 276 II2- 165 | vi bruciano, non è acqua che sia sì propria ad 277 II2- 184 | dal pescatore nell'acqua, con cui prende una ¶ 278 II2- 237 | Amen.~ ~ Qui si dia l'acqua benedetta alla persona Vieni meco - 1913 Vol.-Pag.
279 IV- 797 | un semplice bicchiere d'acqua.~ ~«Ma ¶ chissà se mi Vieni meco... Vol.-Pag.
280 III- 268 | con un secchio di acqua spegner le fiamme del 281 III- 269 | vivere fuori della sua acqua e l'augello fuori ¶ 282 III- 273 | dell'aria, dell'acqua, del fuoco e ne conosce 283 III- 273 | Dateci, o Signore, acqua a bere, la grazia vostra 284 III- 275 | di breve tempo. Un'acqua procellosa piovve dal ¶ 285 III- 275 | aprirono e ne ¶ venne l'acqua a diluvio. La 286 III- 275 | non più un diluvio di acqua, ma una ¶ pioggia di 287 III- 275 | di un ¶ diluvio, o di acqua o di fuoco, è la 288 III- 281 | sabbia e versandovi acqua del mare con il cavo ¶ 289 III- 284 | sposi convertì già l'acqua in vino. E intanto 290 III- 301 | Santo a mo' di ¶ acqua di fiume~ ~nella persona 291 III- 301 | meraviglie celesti. Un'acqua che scende dal cielo e 292 III- 302 | ventre ¶ suo fiumi di acqua viva. Questo lo disse 293 III- 302 | Spirito"78. Ecco l'acqua dal cielo che benefica. 294 III- 302 | l'effetto di quest'acqua spirituale nella persona 295 III- 302 | al luogo citato, ad un'acqua che discende dal cielo, 296 III- 302 | avere una copia di acqua celeste, vasta come un 297 III- 302 | Indi progredì come acqua di onda maestosa a 298 III- 303 | e poi a rigagnoli l'acqua di fiume a tutta la 299 III- 303 | e allora versava acqua di grazia celeste a 300 III- 306 | consolazione! ¶ Un'acqua che si diffonde in fiumi 301 III- 344 | poca fatica può aver acqua da un pozzo abbondante. 302 III- 349 | sinistra un secchio d'acqua e correva, correva. ¶ 303 III- 349 | di Dio, e con questa acqua io voglio spegner le 304 III- 360 | è ¶ l'aspersione dell'acqua benedetta, che segnando 305 III- 379 | un giorno, un sorso di acqua basta a temperare la sua 306 III- 393 | di Salvatore. Assume l'acqua del ¶ fonte che il 307 III- 393 | santo. Versa poi quell'acqua in fronte alla creatura 308 III- 393 | Spirito Santo". Quell'acqua è la materia e quelle 309 III- 394 | pentimento. Un po' di acqua che esprime ancora 310 III- 394 | nello spirito. Quest'acqua si dispone dal vescovo 311 III- 394 | battesimale, qualunque acqua di lago o di fiume, di 312 III- 394 | di mare o di stagno, acquatiepida o gelata, 313 III- 394 | buona fortuna un vaso d'acqua, che ¶ poi versano in 314 III- 394 | quando, versando l'acqua e proferendo le parole, ¶ 315 III- 396 | Oltre al Battesimo di ¶ acqua, ha quello di desiderio 316 III- 400 | alle rupi che dessero acqua. Per difendere il suo 317 III- 405 | necessario233 come l'acqua nel Battesimo. E quando 318 III- 428 | dormire noi prendiamo l'acqua benedetta, ¶ aspergiamo 319 III- 428 | Poi con la stessa acquabenedetta segniamo in 320 III- 435 | egli benedice l'acqua di purificazione perché Visita ad un pers. illustre. S.Girolamo Emiliani Vol.-Pag.
321 II2- 13 | grave penuria di acqua. ¶ Girolamo rinnovò a 322 II2- 13 | una ¶ roccia arida tant'acqua che bastasse a tutti. 323 II2- 18 | bevono alla fonte l'acqua che scorre tutt'ora, si 324 II2- 20 | la prole.~ ~ E ¶ d'acqua, al mondo sole,~ ~ un ¶ Opere santa Teresa Capitolo, Vol.-Pag.
325 14, VI - 36 | di ritornare, quanto l’acqua benedetta; fuggono essi 326 14, VI - 36 | La virtù di quell’acqua deve esser dunque ben 327 19, VI - 48 | deve cavar con secchio acqua dal pozzo e versarlo, ma 328 20, VI - 49 | derivar che si fa una acqua di sorgente per irrigar 329 21, VI - 51 | divine grazie. Se quest’acqua piovesse continua 330 21, VI - 51 | In gran copia piove l’acqua dei celesti favori. 331 23, VI - 57 | alto l’arena in un coll’acqua. Ovvero quest’amor 332 28, VI - 75 | gittarmi entro ¶ quell’acqua o giù in quel pozzo, per 333 28, VI - 75 | Recava seco un vaso di acqua benedetta, ¶ una 334 29, VI - 80 | d’un bicchier d’acqua. Fu ancora ritolta, ma 335 29, VI - 80 | un digiuno in pane ed ¶ acqua che continuò fino a 74 336 31, VI - 85 | e mi dieno a bere dell’acqua che è di fonte divina! 337 31, VI - 85(329) | Originale: da /acq‹ua› 338 37, VI - 101 | un copioso rovescio d’acqua la si sente tutto 339 37, VI - 101 | mi fa innondare in un’acqua di dolcezza, e si sente 340 37, VI - 102 | È colla sorgente d’acqua viva... S’inebbria la 341 45, VI - 121 | devi supplicar che un’acqua di cielo scenda perché 342 47, VI - 126 | nubi in mare ¶ si fa un’acqua sola, così tra la Fiore di virtù Capitolo, Vol.-Pag.
343 , VI - 155 | cadere spruzzi d’acqua che ristorano la terra 344 , VI - 160 | ritrarre una stilla di acqua al suo cuore sempre 345 , VI - 165 | povera ma tersa come l’acqua cristallina del monte, 346 , VI - 177 | Si risciacquò con acqua e lavata e ./. pulita 347 , VI - 189 | saccoccia pane secco e acqua — mi lasci andar a Eccolo il Signore! Capitolo, Vol.-Pag.
348 1, VI - 270 | suo guscio e messo nell’acqua cade al fondo, e insomma 349 2, VI - 273 | sì facilmente passar l’acqua nel sottosuolo e tarda a 350 2, VI - 274 | i concimi 44 perché l’acqua diluisce e trasporta al 351 2, VI - 274 | una grande quantità d’acqua, e quando si è bagnato 352 4, VI - 282 | troppo si ¶ dilunga con acqua non aggiusta lo stomaco, 353 7, VI - 293 | foglie. Sono un corpo d’acqua e tanto teneri. Niun può 354 10, VI - 301 | gettando a spruzzi l’acqua, la quale per caso sarà 355 11, VI - 307 | da 75 a 90 parti d’acqua per cento. Non conviene Biografia R. Masanti Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
356 4 , VI - 431 | il vomito cessò. Diede acqua dopo, e cessò il vomito 357 4 , VI - 437 | 1829... D’un tratto acqua - portò via mulino a Cenni biografici C. Bosatta Capitolo, Vol.-Pag.
358 4, VI - 450 | effetti: era come ¶ acqua placida che pioveva 359 13, VI - 468 | anche di semplice acqua ancor negli ardori 360 17, VI - 484 | in un cucchiaio di acqua, con gran fede il ¶ 361 22, VI - 505(230) | Sr. ¶ Luigia Dell’Acqua - Sr. Adelaide Gamberini Deposizione C. Guanella Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
362 8 , VI - 551 | forniva la cucina di acqua, ¶ cuciva o rattoppava 363 11 , VI - 561 | passare con polenta ed acqua, senza companatico, ¶ e 364 11 , VI - 561 | come si dice, sotto l’acqua. Sentiva il bisogno di Appunti Casa Provvidenza Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
365 0, 11, VI - 601 | intorno allo zampillo d’acqua che pasce i pesci rossi 366 0, 12, VI - 602 | esse, suor Luigia Dell’Acqua, prenunziò tempo innanzi 367 1, 12, VI - 631 | di luce elettrica, di acqua ¶ potabile, di giardini Deposizione Bosatta Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
368 3 , VI - 649 | era quasi pesce fuori acqua, atteso la sua 369 5, 1, VI - 664 | liturgiche ¶ dell’acqua santa e simili, poiché 370 6 , VI - 670 | e ¶ suor Luigia Dell’Acqua, la Serva di Dio ./. Le vie della Provvidenza Capitolo, Vol.-Pag.
371 4, VI - 710 | si metteva terriccio ed acqua in quel cavo di marmitta 372 5, VI - 713 | straordinari di acqua. Il fratello maggiore 373 12, VI - 748 | come un pesce fuori acqua e ancora quando leggeva 374 13, VI - 760 | si unì quasi goccia di acqua soave, ma l’opera dei 375 14, VI - 765 | con diritto di acqua, dove le orfanelle 376 14, VI - 765 | sulla così detta Acqua Rossa minerale 377 14, VI - 765(92) | a Pianello sulla nostra Acqua Rossa di cui mai ¶ 378 14, VI - 766 | paese fu dotato di un’acqua relativamente ricca di 379 14, VI - 770 | lassù, le abitazioni, l’acqua, la scuola, la chiesa; 380 14, VI - 770 | le strade, condurre l’acqua, impiantare una scuola, 381 18, VI - 795 | la suora Luigia Dell’Acqua lavorò tanto e predisse 382 18, VI - 795(150) | morì suor Luigia ­Dell’Acqua; cfr. Maddalena Albini Corso sante missioni Parte, Capitolo, Vol.-Pag.
383 Corso, 3, VI - 843| voi, fonte di acqua viva, e si sono scavate 384 Corso, 3, VI - 843| non valgono a contenere acqua » 66 . Oh come è putrido 385 Corso, 5, VI - 858| tonfo un salterello d’acqua e poi quest’acqua si 386 Corso, 5, VI - 858| d’acqua e poi quest’acqua si distende in un giro 387 Corso, 6, VI - 864| spargesse per terra l’acqua lustrale e la 388 Corso, 8, VI - 876| circostanti. Poi l’acqua che scende a diluvio, 389 Corso, 10, VI - 892| viandante che assorbe l’acqua presso una fonte, e poi 390 Corso, 10, VI - 894| nave entrinostille d’acqua, ma tante stille 391 Rifl, 10, VI - 951| che riceve stilla d’acqua. 13. Uccello legato. 14. L. Mazzucchi, Fragmenta Capitolo, Vol.-Pag.
392 2, VI - 967 | uno spruzzo d’acqua, eccetera. 26. Ci teneva 393 24, VI - 988 | entrai vestito ¶ nell’acqua: se non avessi obbedito 394 24, VI - 988 | subito un fondo di acqua ed io ero vestito, 395 29, VI - 992 | santa polenta e acqua, e tutt’al più del siero 396 40, VI -1000 | nel masso con terra e acqua facendone una poltiglia 397 46, VI -1005 | incanalarla e dar ./. acqua a tutto il paese, 398 46, VI -1005 | ed il paese ‹ebbe› acqua. 4. Un giorno don Silvio
IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma