grassetto = Testo principale
                            grigio = Testo di commento
Alle F. s. M. P. negli asili - 1913
    Vol.-Pag.
1 IV- 814 | Nino, ¶ il giovinetto infermo della buona Chiara.~ ~Sì Andiamo al monte della felicità… Vol.-Pag.
2 III- 191 | mondo è un misero infermo nel suo letto di ¶ 3 III- 209 | osservi al letto di un infermo od al fianco di uno Andiamo al Padre… Vol.-Pag.
4 III- 180 | mia. Io sono meschino e infermo, ¶ ma sono figlio vostro Andiamo al paradiso… Vol.-Pag.
5 III- 472 | 3. Or saresti tu mai infermo ¶ nello spirito e 6 III- 498 | possono giovarsi come l'infermo, che gustando ¶ quanto 7 III- 538 | piscina, il primo infermo che entro si ¶ fosse 8 III- 547 | al fratello infermo la persona di Gesù che 9 III- 549 | 1. Quando il figlio è infermo la mammadiletta 10 III- 557 | 1. Se tu sei figliuolo infermodevi sentire il tuo 11 III- 562 | non sol debole ma infermo.~ ~ 10. Chiama al cielo 12 III- 563 | anima tua?~ ~ 5. Quale infermo fu mai guarito ¶ prima 13 III- 564 | che è proprio o dell'infermo più grave ovvero del ¶ 14 III- 571 | al capezzale del figlio infermo è tutta ansiosa di L'angelo del santuario Vol.-Pag.
15 III- 245 | destra a chi si giaceinfermo". Continua Gesù: "Dolce 16 III- 248 | mi è restituito. ¶ Era infermo ed or sono guarito omai. Statuto Crocine - 1893 Capitolo, Vol.-Pag.
17 13, IV- 99 | a sollevare l'infermo e giovargli con mostrare Cenni intorno alla vita di F. Morello da T. Vol.-Pag.
18 II2- 268 | il fratello minore e ¶ infermo, ovvero l'amico che si Cento lodi in ossequio... Vol.-Pag.
19 II2- 531 | un giovinetto che giace infermo e che per nausea che ¶ 20 II2- 531 | posso più reggere, sono infermovalgo al ¶ lavoro". 21 II2- 536 | di Morbegno un fratello infermo da ¶ lunga pezza, il 22 II2- 536 | incoraggiava, e l'infermo diletto facevalo 23 II2- 540 | che si faccia gemere l'infermo che si vuol guarire, 24 II2- 566 | nostro apostolo, era infermo a morte nel suo convento Cinquanta ricordini... Vol.-Pag.
25 III-1094 | cuore infiammato allo infermoderelitto, all'orfano 26 III-1115 | in serbo l'obolo per l'infermo più ¶ bisognoso, ivi 27 III-1115 | per ¶ tempo l'infermo che alla fin fine Costituzioni S. d. C. - 1907 Vol.-Pag.
28 IV-1208 | quel confessore che ¶ l'infermo meglio desidera.~ ~Lo si 29 IV-1208 | quanto lo ¶ desidera l'infermo stesso.~ ~91. Quanto 30 IV-1208 | infermieri perché l'infermo in tempo opportuno 31 IV-1213 | casa sia un confratello infermo e ¶ possa scrivere, due Da Adamo a Pio IX (II)... Vol.-Pag.
32 II1- 183 | Quando io sono infermo, allora sono più forte75 33 II1- 247 | Nicezio, tribuno, infermo nei piedi, ¶ venne per 34 II1- 303 | spalle dello illustre infermo. San Severino entrando 35 II1- 313 | guarì un infermo, per cui incontrandolo ¶ 36 II1- 329 | e la disciplina. Caduto infermoChildeberto286, san 37 II1- 334 | nazione era gravemente infermo. ¶ Gli furono applicate 38 II1- 340 | letto in cui giacevainfermo tanto prega e piange che 39 II1- 344 | Foca imperatore, caduto infermo, ¶ chiamò san Teodoro e 40 II1- 423 | a Michele fanciullo e infermo, che reggeva sotto la Da Adamo a Pio IX (III)... Vol.-Pag.
41 II1- 530 | da ¶ tanti mali, cadde infermo in Salerno dov'era 42 II1- 582 | estenuato di ¶ forze, infermo di salute, vecchio negli 43 II1- 595 | lombarda, e benché infermo era ¶ tutto a tutti per 44 II1- 606 | Ma Saladino cadde infermo ¶ e riparò sul monte 45 II1- 656 | Luigi era gravementeinfermo. Già credevanlo morto da 46 II1- 675 | che accompagnava allo infermo il santissimoViatico 47 II1- 776 | Ora Carlo v era infermo di mal di gotta. In Un fiore di riviera... Vol.-Pag.
48 III- 844 | il caso curerà l'infermo.~ ~ VI. Ponete Il fondamento... Vol.-Pag.
49 III- 871 | in ¶ tedio presso ad un infermo!~ ~ 13. Pensa, o Filotea 50 III- 982 | in tempo che tu oda infermo un fratel tuo e che 51 III- 982 | inondi l'anima ¶ dell'infermo. Supplica poi Dio a Le glorie del pontificato... Vol.-Pag.
52 II1- 983 | intoppato nel piede infermo di certo ¶ Nicezio62, 53 II1-1091 | dice: "Quando io sono infermo, allora son ¶ potente"296, In tempo sacro... Vol.-Pag.
54 I- 819 | compatisce allo infermodesolato.~ ~ Sarà poi 55 I- 864 | tu dimora come un infermo, che giacendo nel suo 56 I- 864 | in ¶ te le forze?~ ~ 4. Infermo era Pietro, infermissimo 57 I- 894 | al ¶ letto di un infermo mi pareva aver l'ali ai Nel mese dei fiori... Vol.-Pag.
58 I- 952 | Così, se un fratello è infermo nel corpo, ovvero che tu 59 I- 990 | le case dove era un ¶ infermo ovvero un mori~ ~ ./. 60 I-1022 | e di poi che lo vide infermo per tanti orribili Nel mese del fervore... Vol.-Pag.
61 I-1158 | che si sa esser caduto infermo. A questa notizia il 62 I-1158 | terra a ricercar te infermo nel corpo, desolato 63 I-1191 | Pure Gesù, come un infermo piagato, si bagna egli 64 I-1200 | perché ¶ è un infermo cronico.~ ~ Ti impone 65 I-1223 | intollerabile ad un ¶ infermo che desidera guarire un 66 I-1224 | come è la noia ¶ dell'infermo che inghiotte la 67 I-1252 | padre è così gravemente infermo! Meschinello, fors'egli 68 I-1267 | sollecito a ritrovare l'infermo suo. Ma che non ¶ vide? 69 I-1273 | tu medesimo vecchio o infermo cronico, impotente a Nove fervorini... Vol.-Pag.
70 II2- 340 | cioè e la reazione; l'infermo guariva ¶ quando potendo O Padre! O Madre! (II corso) Vol.-Pag.
71 I- 68 | curadiligente. Chi è infermo nel corpo non gusta il 72 I- 77 | annoiare l'infermo, ma con qual ragione se 73 I- 77 | suoi capricci il figlio infermo; ¶ ecco che dovrà morire 74 I- 91 | per ¶ un figlio infermo di corpo, ammalato di 75 I- 93 | fanciullo, come sei infermo tuttavia!~ ~ Ma non è 76 I- 96 | di un cristiano infermo e debole troppo nella Il pane dell'anima (I corso) Vol.-Pag.
77 I- 184 | angoli di terra. Chi è infermo ¶ nell'anima non ha che 78 I- 213 | è un servitore ¶ mio, infermo da grave malore di 79 I- 255 | bene con guarire un infermo assediato da Satana.~ ~ 80 I- 259 | ma assistere un infermo, far ¶ ravvedere un 81 I- 284 | non sente il male. Un infermo di ¶ malattia cronica, 82 I- 293 | a ~ ~ ./. visitare l'infermo suo. La ¶ moglie del 83 I- 336 | che, venuto a curare l'infermo, ferisse nella piaga, ma 84 I- 336 | intento di ¶ salvare l'infermo o di guadagnarsi una Il pane dell'anima (II corso) Vol.-Pag.
85 I- 403 | per ¶ sua colpa cadde infermo, curollo e in tempo di 86 I- 435 | fanciullo mio, che è infermo, tosto sarà guarito". 87 I- 438 | Ma raffiguratevi un infermo che sia già spacciato 88 I- 494 | fanciullo, ¶ come sei infermo tuttavia!~ ~ Ma non è 89 I- 497 | di un cristiano infermo e debole troppo nella ¶ Il pane dell'anima (III corso) Vol.-Pag.
90 I- 639 | Vede il figlio cadergli infermo nelle braccia. Allora si 91 I- 644 | alta. Il povero infermo non fa che gemere: "Mi 92 I- 659 | di ¶ voi. Il cuore o infermo o maligno lo fomenta. Il Pensieri intorno all'anno santo 1886 Vol.-Pag.
93 III-1060 | ha ¶ perfino36 il corpo infermo. Osserva qui un medico Quarto centenario dalla traslazione... Vol.-Pag.
94 II2- 434 | Deserto di Sorrento. Infermo anche nel 1884, ¶ fondò Regolamento S. d. C. - 1910 Vol.-Pag.
95 IV-1298 | umano è un miserabile infermo piagato, il quale dice ¶ 96 IV-1306 | levare dalla mente dell'infermo ¶ qualunque tentazione 97 IV-1306 | Ciò che deve fare l'infermo~ ~ ~ ~Il malatoservo 98 IV-1307 | per nascondere ¶ all'infermo il pericolo in cui si 99 IV-1308 | casa ove trovasi l'infermo si ordinino pubbliche e ¶ 100 IV-1308 | preghiere a favore dell'infermo stesso.~ ~Verun 101 IV-1310 | che desidera l'infermo; allora <bisogna> 102 IV-1313 | si teme che per l'infermo sia omai per ¶ essere 103 IV-1314 | Sia segregato l'infermo miserabile, ¶ perché Regolamento F. s. M. P. - 1911 - Manoscritto Vol.-Pag.
104 IV- 430 | al ¶ letto dello infermo bestemmiatore, e ne 105 IV- 452 | si richiede che l'infermo sia ¶ buono, che l' 106 IV- 452 | buono il medico.~ ~L'infermo è buono, quando per se 107 IV- 452 | numero dei casi.~ ~L'infermo è più buono, quando alla 108 IV- 454 | E poi ./. buonissimo l'infermo, quando ben presto ¶ si 109 IV- 454 | quando il povero infermo sa di essere circondato 110 IV- 456 | medesimo; lui, ¶ l'infermo, sente gli stimoli della 111 IV- 456 | i ¶ bisogni dell'infermo; allora si apre allo 112 IV- 458 | necessità di un povero infermo.~ ~ Si dice per altro Regolamento interno - F. s. C. - 1899 Vol.-Pag.
113 IV- 993 | Ma se un poverello sia infermo o vecchio, gli si usino ¶ 114 IV-1005 | si faccia grave, l'infermo non si ¶ abbandona mai e 115 IV-1006 | a chi è vecchio ed infermo.~ ~r) Di tempo in tempo 116 IV-1070 | bisogni del sacerdote infermo e gli viene in soccorso Regolamento interno F. s. M. P. - 1899 Vol.-Pag.
117 IV- 284 | conservi nell'infermo i sentimenti di pietà e ¶ 118 IV- 285 | il medico, buono ¶ l'infermo, buono l'infermiere 119 IV- 306 | recarsi in casa dell'infermo, allora si cibano quanto Regolamento F. s. C. - 1897 Opera, Vol.-Pag.
120 III1897, IV- 903 | comune.~ ~4. Appena un infermo peggiora, se ne Regole S. d. C. - 1905 Vol.-Pag.
121 IV-1123 | quel confessore che ¶ l'infermo meglio desidera.~ ~Lo si 122 IV-1123 | quante lo ¶ desidera l'infermo stesso. ./. 5. Quanto 123 IV-1124 | infermieri perchél'infermo in tempo opportuno 124 IV-1129 | casa sia un confratello infermo e ¶ possa scrivere, due Un saluto al nuovo anno 1889 Vol.-Pag.
125 III-1145 | il figlio al padre e l'infermo scopre al medico i suoi Un saluto alla Immacolata di Lourdes... Vol.-Pag.
126 I-1066 | fiaccole, in cui il più infermo ¶ di quelli che erano 127 I-1101 | Da venti anni io era infermo e nella impossibilità di 128 I-1102 | che mi avevano ¶ veduto infermo non poteano credere ai Sulla tomba dei morti... Vol.-Pag.
129 I-1290 | ma gaudente, non più infermo ma glorioso deliziavasi Svegliarino... Vol.-Pag.
130 III- 622 | particolare a questo ¶ infermo ed a quello porgere il 131 III- 645 | il ¶ medico che nell'infermo ama il prossimo e Il Terz'ordine di S. Francesco… Vol.-Pag.
132 II2- 111 | Francesco d'Assisi. Infermo era Francesco e non 133 II2- 143 | sostentarsi, ¶ benché infermo, prendeva semplicemente 134 II2- 181 | insanguinato.~ ~ Era infermo Francesco ed era 135 II2- 192 | un fanciullo Giovanni, infermo, e disse che sarebbe ¶ 136 II2- 233 | dalla famiglia dell'infermo, anche una periodica Vieni meco - 1913 Vol.-Pag.
137 IV- 790 | si reputa fortunato ¶ l'infermo ricco, quando al suo Vieni meco... Vol.-Pag.
138 III- 304 | per guarire qualsiasi infermo si fossetrovato . 139 III- 409 | animo nostro come l'infermo manifesta le sue ¶ al 140 III- 427 | l'avete259 alleviato l'infermo nel corpo con ¶ 141 III- 427 | viene nella mente allo infermo. Questa luce gli fa 142 III- 427 | Fortuna ¶ mia -- dice l'infermo -- che in tempo ti ho Visita ad un pers. illustre. S.Girolamo Emiliani Vol.-Pag.
143 II2- 13 | nelle private. ¶ Un infermo che languiva, un 144 II2- 17 | Dio che a questo infermo dia la salute, che a Opere santa Teresa Capitolo, Vol.-Pag.
145 11, VI - 31 | mamma che pel figlioinfermo sentesi 109 allo stesso Ricordini S. Zita Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
146 5 , VI - 204 | ospita cade più o meno infermo, allora se Dio ti onora 147 5 , VI - 204 | te. 2. Considera che l’infermo che tu devi assistere La settimana con Dio Capitolo, Vol.-Pag.
148 30, VI - 344 | i profeti dicendo: Tale infermo guarirà e tale altro 149 50, VI - 361 | a Maroncelli, Silvio infermo diceva: « E il Pensieri intorno a d. Bosco Capitolo, Vol.-Pag.
150 18, VI - 376(21) | Deppert, gravemente infermo e munito già degli Cenni biografici C. Bosatta Capitolo, Vol.-Pag.
151 16, VI - 479 | da sette anni infermo di paralisi, era come un Deposizione C. Guanella Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
152 6, 1, VI - 543 | Un vecchioottantenne infermo, vicino di casa, stava Deposizione Bosatta Capitolo, Paragrafo, Vol.-Pag.
153 8 , VI - 681 | al servizio di un infermo, ¶ certo Luigi Bosatta Le vie della Provvidenza Capitolo, Vol.-Pag.
154 7, VI - 722 | pure intento al vecchio infermo. Era il mese di agosto, Corso sante missioni Parte, Capitolo, Vol.-Pag.
155 Corso, 7, VI - 870| persona a sollevare l’infermo con il ristoro divino 156 Corso, 9, VI - 886| ora intiera. Se poi l’infermo soffre una malattia di 157 Corso, 11, VI - 898| storpio o comecchessia infermo, il genitore lo rimira 158 Corso, 12, VI - 911| con il figliuolo infermo. Ripassate gli esempi ¶ 159 Corso, 15, VI - 929| andare in traccia dell’infermo e del peccatore per L. Mazzucchi, Fragmenta Capitolo, Vol.-Pag.
160 17, VI - 980 | Durando da don Provera infermo per dirgli: « Se era 161 46, VI -1004 | maggiore, già mezzo infermo, tanto che morì quell’
IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma