0-accor | accos-amass | amat-asper | aspet-beltr | belze-casti | casto-compr | compu-corri | corro-dicat | dicea-dormi | dorno-facen | facer-gebid | gebit-immag | imman-infra | infre-ispir | isple-malau | malav-mostr | motas-oscur | osera-piega | piegh-profi | profl-refiz | refra-rinch | rinco-salis | salit-sees | sega-sopra | sopre-strof | strom-traev | traff-venut | verac-«sovr
                                           grassetto = Testo principale
                                           grigio = Testo di commento

 3026   MFerv    I-1173                   |  se si farà ¶ attendere aspettalo, perché venendo verrà e
 3027   I1912    9,    1,   VI - 684      |   a suorChiara quasi aspettandosi da lei il da fare e il
 3028   Vmeco  III- 405                   |      la divina bontà in aspettarci? Corriamogli ¶ incontro
 3029   2Apio  II1- 465                   |      tre anni ed eglino aspettarono pazienti, ¶ finché
 3030   MFerv    I-1176                   |    mai la pazienza in ¶ aspettarvi. Vi scongiuro altresì
 3031   2Apio  II1- 116                   |         dai profeti, la aspettata dalle ¶ nazioni, la
 3032   Svegl  III- 694                   |      Samuele dissegli: "Aspettatemi ¶ al monte, ma voi non
 3033   1PaAn    I- 343                   |    è gratitudine? ¶ Non aspettatevela: colui che fa il peccato
 3034   3PaAn    I- 627                   |   vulcano infernale.~ ~ Aspettavasi bensì la scoperta di ¶
 3035   MFerv    I-1269                   |     illusi ¶ nelle loro aspettazioni. Ben il sai tu medesimo.~ ~
 3036   Vmeco  III- 437                   |       la padrona altera aspetterà. I poveri del popolo
 3037   3PaAn    I- 771                   |  tutto questo e intanto aspetteranno la voce di condanna che ¶
 3038   1PaAn    I- 375                   |  è risorto da morte? Vi aspetterebbe indarno ¶ perché gli
 3039   MFerv    I-1174                   |   se si fa attendere lo aspetterò, ¶ perché venendo verrà
 3040   I1912    2      ,   VI - 645(4)   |    Clara Bosatta) lucem aspexit et ¶ similiter quo anno,
 3041   1PaAn    I- 352                   |    a Dio, e ¶ poi super aspidem et basiliscum ambulabis,
 3042   2Apio  II1- 231                   |     giurassero di non ¶ aspirar punto a quella sede. Ma
 3043   Mfior    I- 934                   |      che il suo cuoreaspirasse a far altre cose o più
 3044  II1911   IV- 622                   |      religiosa, chi non aspirerebbe a batter tosto alle
 3045   SNA89  III-1150                   |   ma nell'istesso tempo aspiriamoci coraggiosamente e di ¶
 3046   3Apio  II1- 913                   |          Teneteveli. Io aspiro ai ¶ tuguri del povero,
 3047   MFerv    I-1178                   | solitudine imitavano le asprezze del Battista e nel
 3048  II1911   IV- 630                   | mente emulate pure ¶ le asprissime penitenze di Simeone
 3049   SAFam  III-  10                   |          fu ferito ad ¶ Aspromonte, e rinvenne persino una
 3050   I1912    7,   VI - 973            |    più tardi far degli ­assaggi a Sondrio, interessarsi
 3051  I1889b    1,   VI - 313            |               questi in assaggiare un po’ di questa e un
 3052   1Apio  II1-  22                   |  proibito il Signore di assaggiarne". "E perché mo'?",
 3053   Mfior    I-1010                   |       e i commensali, ¶ assaggiata la bevanda, sclamano: "
 3054   2Apio  II1- 274                   | vaso d'acqua, ma non ne assaggiava punto. La prima parte
 3055  II1913   IV- 782                   |  cibi materiali: fatene assaggio e poi sappiate regolarvi
 3056   I1883   24,   VI -  59            | da gente 223 del mondo, assaissima guerra dal demonio d’
 3057   IlFon  III- 885                   |   di chiusura di conti, assalda le partite di ¶ tua
 3058   1Cagr  II2- 411                   |    dei quali nondimeno, assalendolo, ripararono al convento
 3059   3PaAn    I- 666                   |   Anzi figuratevi che l'assalgano d'un ¶ momento i
 3060   2Apio  II1- 438                   | tua? Muovi contro Roma, assali papa Nicolò, incuti
 3061   2Apio  II1- 145                   |           sarmati, goti assaliranno da tutte ¶ parti l'
 3062   3Apio  II1- 748                   |       minacciarono <di> assalirli ed eglino apostatarono
 3063   MFerv    I-1244                   |           1. Se ¶ un ti assalta per rapirti o la robba o
 3064   3Apio  II1- 722                   |    ella si dispose <ad> assaltarli.~ ~ ~ ~ Aveva seco l'
 3065   2PaMa    I-  69                   |     furiosa vengono per assaltarlo, egli pone innanzi ¶ l'
 3066   SAFam  III-  72                   |  persone vostre fossero assaltate da un vil poltrone,
 3067   1Friv  III- 857                   |    nemici esterni che l'assaltavanotrovava di continuo od
 3068   I1888   16      ,   VI - 226      | o tentazioni di male ti assaltino. Oh tu come devi ¶
 3069   3Apio  II1- 656                   |   di Viterbo". In dirlo assaltò la città, ma ne fu
 3070   2Apio  II1- 489                   |  otto , bruciavanlo e assaporandone con cibi quelle ceneri
 3071   1Apio  II1-   9                   |        la ¶ colgono, la assaporano. I forastieri e gli
 3072   1PaAn    I- 309                   |        di assenzio e in assaporarli dolevasi con dire: "Io ¶
 3073   1PaMa    I-  10                   |   disgustoso. Tu deviassaporarne finché ne sia inebbriato
 3074   2PaAn    I- 508                   |   Altissimo". I superbi assaporarono tosto. Il demonio fu un
 3075   2PaAn    I- 509                   |    farci intendere: "Se assapora<s>te la scienza del ¶ diletto
 3076   I1875 Corso,   15,   VI - 930     |        lena. Finalmente assaporate pure, come Dio vi ¶
 3077 III1899   IV-1049                   | qualche breve periodoassaporino or l'una or l'altra
 3078   1Apio  II1-  23                   |        Padri che non ne assaporò con intenzione pessima
 3079   IlFon  III- 881                   |      di ¶ te e creatura assassina per le anime che ti
 3080   2Apio  II1- 456                   | il capo.~ ~ Gli ungheri assassinandopercorrevano altresì
 3081   SAFam  III-  23                   |       i quali seguonoad assassinarci sono: i re, i ricchi, i ¶
 3082   SAFam  III-  71                   |  armata entrarono per ¶ assassinare l'uno72 e l'altra. Or
 3083   2Apio  II1- 423                   | che Teodora mandò ¶ per assassinarmi!...”. La impostura fu
 3084  I1891b    1      ,   VI - 399(32)  |      il Fasoli non poté assecondarne il desiderio e affidò l’
 3085   3PaAn    I- 748                   |    secondo lo spirito e assecondarono in tutto ¶ alla carne!
 3086 III1899   IV- 999                   |     siano ¶ giustamente assecondati; ~ ~d) che il loro
 3087   I1883    4,   VI -  15            | ne sentiva la voce 39 , assecondava gli eventi e da ogni
 3088   CanSu  II2- 289                   |   che lo spirito di Dio assecondi, allora non è più ¶
 3089   1PaAn    I- 309                   |  accontentarlo". Se noi assecondiamo alle voglie, oh ¶ come
 3090   2Apio  II1- 141                   |        esercito perché, assediando Gerusalemme, la ¶
 3091   3Apio  II1- 546                   |            3. Di subito assediarono Nicea. ¶ Tagliavano le
 3092   Vmeco  III- 418                   |              dei turchi assediatori e la salvezza agli
 3093  II1909   IV- 401                   |      alla casa madre, ¶ assegnando il rimanente  ./. alla
 3094   2Apio  II1- 283                   |  mandollo ¶ a Pozzuoli, assegnandogli il reddito di sei mila
 3095  II1911   IV- 668                   |  per il pontefice sommo assegnarvi un vescovo ¶ che vi
 3096   Nscuo  III- 607                   |           la ¶ porzione assegnatagli,~ ~ ii. che il maestro
 3097  II1911   IV- 474                   |       della postulante, assegnatale da Dio; è casa di Dio,
 3098  II1902   IV- 366                   |      da due consigliere assegnatele dalla superiora generale
 3099   I1912    3      ,   VI - 649      |         agli incombenti assegnatigli in ¶ casa e fuori,
 3100   Svegl  III- 710                   |   è il periodo di tempo assegnatoci per vivere. La ¶ metà
 3101 III1915   IV-1419                   |   dal Santo Padre con l'assegnazione di un ¶  ./. validissimo
 3102   3PaAn    I- 638                   |  sera. Allo indomani ti assegnerò altri lavori ¶ e poi
 3103   CLAPe  II2- 526                   |     in fronte ai popoli assembrati, come in libro aperto, i
 3104   I1910   10,    1,   VI - 557      |            Ricordo che, assentandosi il padre, si ¶ sfogava
 3105 III1915   IV-1412                   |  più o meno reali, si ¶ assentano per un periodo di tempo
 3106 III1899   IV-1067                   |      di ufficio debbasi assentare. ./. v) Finalmente
 3107   I1894    2,    IV- 122            |   ragione una figlia si assentasse dalla ¶ stessa Piccola
 3108 III1899   IV-1034                   |  confidenza; ~ ~b) né ¶ assentazione46 o sussiego qualsiasi.~ ~
 3109   I1893    7,    IV-  96            | per facili ragioni si ¶ assentino dal laboratorio.~ ~
 3110   SAFam  III-  83                   | Evangelio, né manca chi asserisca ¶ con altre ragioni di
 3111   Apadr  III- 148                   |        un po' di male"; asserisci ¶ poi che quanto al male
 3112   I1912    7,    1,   VI - 678      |     che ho già deposto, asserisco che le manifestazioni
 3113   3Apio  II1- 572                   |   mortalità. I paganiasserivano: "Eccolo il castigo
 3114   3Apio  II1- 678(215)              |              Originale: Assernani; cfr. Rohrbacher X, p.
 3115   1Cagr  II2- 411                   |   e di ladroni che ¶ si asserravano in ogni luogo
 3116   I1912   19      ,   VI - 698(58)  |     cor eius ad illud ¶ asservandum donec S. Ecclesia
 3117   I1910   20      ,   VI - 584(44)  |    pro Causis Sanctorum asservantur ¶ (1588-1982), a cura di
 3118   SAFam  III-  42                   | nominaticonsiglieri, assessorio sindaci nei differenti
 3119   I1894     ,    IV- 110            |   istituzione in via di assestamento A completamento della
 3120   SILou    I-1102                   | qua senza prima avere ¶ assestata la mia coscienza.~ ~
 3121   I1875 Corso,    8,   VI - 880     |    per chi non avrà mai assestato i propri conti con Dio!
 3122   I1891   35,   VI - 381(30)        | sole condizioni: 1. che assesti ¶ gli interessi
 3123   I1888   19      ,   VI - 232      |    Poni attenzione allo assesto delle camere de’ tuoi
 3124   TMort    I-1295                   | e dottori santi i quali asseverano che nel purgatorio sono
 3125   CanSu  II2- 300                   |    alle stesse con pari asseveranza: "Aiutatemi perché in ¶
 3126   3Apio  II1- 814                   |     In Sassonia, ¶ nell'Assia, sul Reno, nell'Alsazia
 3127   CLAPe  II2- 546                   |         augustissimi, e assicurandogli nella destra Gesù
 3128   IlMon  III-1007                   |     pareami un conforto assicurar tuttavia con ¶ esso la
 3129   2PaAn    I- 548                   |  eredità nostra. Ma per assicurarcela conviene guadagnarla.
 3130   3PaMa    I- 144                   | gaudiopieno che per assicurarcelo val ben il ¶ sacrificio
 3131   MFerv    I-1242                   |     è bene supremo. Per assicurarlo bisogna che tu sia
 3132   3OrFr  II2- 144                   | disse: "Or sì che posso assicurarmi d'aver avuti ¶ cinque
 3133  II1899   IV- 320                   |  S. Luigi Gonzaga per ¶ assicurarne l'innocenza.~ ~Un ¶
 3134   1PaAn    I- 219                   |      di bene. Né valeassicurarsene con dire: è un pezzo che
 3135   ITSac    I- 880                   |       Ah, possa tu, per assicurartigrangodimento,
 3136   1Friv  III- 854                   |   diminuì di 8 ¶ metri. Assicurasi che la città di Valencia
 3137  II1913   IV- 796                   |       giammai. Ne siete assicurate omai. L'Altissimo, che
 3138   2Apio  II1- 439                   |       affidatami; ¶ voi assicuratemi l'eredità del nipote che
 3139   SILou    I-1053                   |   egualmente, eppure vi assicuriamo che voi non guarirete
 3140  II1913   IV- 772                   |  soprattutto che non vi assicuriatemodo sicuro per far
 3141   3OrFr  II2- 223                   | nelle bevande, e non si assidano né si levino ¶ dalla
 3142   Apadr  III- 110                   |    sarebbe contento se, assidendosi, il figlio si mostrasse
 3143   3PaAn    I- 688                   |             ma di morte assiderata.~ ~ 6. Considerate
 3144   AnPar  III- 582                   |     Martino vestiva gli assiderati dal freddo ¶ e Vincenzo
 3145   PAS86  III-1051                   |    desiderio di potervi assidere ¶ presto a quella mensa
 3146   3Apio  II1- 641                   |     a pregare, ¶ non si assidevano a rompere il digiuno
 3147   1Friv  III- 857                   |      non si ¶ videro ad assiepare gli Stati. Quale fra
 3148   3OrFr  II2- 210                   |   Intorno intornoera assiepata una folla innumerevole
 3149   1Cagr  II2- 421                   |  Colico, dove un popolo assiepato di Delebio e dei paesi
 3150   Vmeco  III- 392                   |    di popolo giubilante assiepava il passaggio e Clodoveo
 3151   MeMus  III- 800                   |        circonvicine, si assiepava<no> allo intorno. Si
 3152   2Apio  II1- 228                   |     affetto; par che si assimiglino nella virtù per essere
 3153   I1912   13      ,   VI - 690      |     di Dio procurava di assimilarlo ¶ anche alle consorelle
 3154   I1889    1,   VI - 269(16)        |          Originale: ad /assimilarsi
 3155   I1910    2,    1,   VI - 516      |       di san Guglielmo. Assimilava a sé le pie cose che
 3156   I1912    3,    1,   VI - 653      |      così che io stesso assistendola in varie circostanze,
 3157   I1913    9,   VI - 730            |   il meglio che poteva, assistendoli con pietoso affetto.
 3158   I1910   20      ,   VI - 583      |    per guida mia, ossia assistendone alcuni nell’esposizione
 3159   3Apio  II1- 780                   |    pub<b>liche esequie, assistendovi vivo egli stesso deposto
 3160   3OrFr  II2- 227                   |   volte che i terziarii assisteranno alla Messa o ad ¶ altri
 3161  II1911   IV- 618                   |        Assistetevi come assistereste  sul monte Calvario a
 3162   I1875 Corso,    8,   VI - 882     |       salvi! Angeli che assisterete al nostro giudizio,
 3163  II1899   IV- 299                   |            b) ¶ bisogna assisterle non in qualità di
 3164 III1915   IV-1420                   | è assunto il compito di assisterne lo sviluppo, ¶ bene così
 3165   I1875 Corso,    1,   VI - 824     |    nella fede, ch’io ti assisterò finché in eterno non
 3166   3PaAn    I- 789                   |    Ed altri vengono per assistervi ¶ come si conviene, allo
 3167   SILou    I-1136                   |        ogni qualvolta ¶ assistesse ~ ~  ./. alla ¶ Messa.
 3168   Apadr  III- 177                   |    passione. Angeli che assisteste alle agonie di Gesù,
 3169   Mfior    I- 920                   |       periodo di tempo. Assisteteci di continuo  per .
 3170   I1889    1,   VI - 271            |     un campo d’azione e assistetelo con cura paterna, e
 3171  II1911   IV- 618                   |       la santa Messa.~ ~Assistetevi come assistereste  sul
 3172   FIPop  II2- 103                   |    oltre i due prelati, assistettero pure sette padri
 3173   I1887     ,   VI - 172            |  era tutta a tutti 96 . Assistevali notte tempo e diceva: «
 3174   Apadr  III- 113                   |       quando pastorello assistevi al gregge; allora il tuo
 3175   IlMon  III-1001                   |       ineffabili, e poi assistiamo alla celebrazione di ¶
 3176   Asant  III- 232                   |        nostra. Almeno ¶ assistiamovi con rispetto di inchino
 3177   MFerv    I-1268                   |         e voi intanto ¶ assistitemi colla santa vostra
 3178   IlFon  III- 957                   | il mio paradiso... Io t'assisto che non ricada ancora in
 3179   Mfior    I-1025                   |     se anch'io voglio ¶ associarmi per portare la croce,
 3180   2PaAn    I- 434                   |     spregiato Iddio, si associarono all'amicizia del ¶ mondo
 3181  II1911   IV- 462                   |   di essere contente di associarvi a quella delle due
 3182   SAFam  III-  74                   |  giornali religiosi con associarvisi. E dobbiamo altresì far
 3183   Gpont  II1-1051                   |  stregoneria nordica, e associatosi a Saffi e ad ¶ Armellini
 3184   CanSu  II2- 284                   |      Le compagne, che s'associavano nel cammino per eguali ¶
 3185   3Apio  II1- 939                   |  ne scaturì ben tosto l'Associazion di ¶ Pio ix che tanto di
 3186   Svegl  III- 674                   |  quel punto il corpo si associerà all'anima, e così e ¶
 3187   3OrFr  II2- 147                   |   bene e nella virtù ci assoda. La predicazione è un
 3188   3Apio  II1- 883                   | io farò ogni potere per assodarla qua". Riprese Marseria: "
 3189  I1889b   40,   VI - 352            |        i loro cuori per assodarli nelle virtù. 6.
 3190   I1913    9,   VI - 732            |  valico ai Grigioni per assodarvi una cappella di voto e
 3191 III1910   IV-1342                   | questo intimo senso sia assodato dai superiori ¶
 3192   I1907    8,   VI - 456            | scuole elementari, e le assodava nella cono­scenza e
 3193   2Apio  II1- 422                   | obbedire ad ¶ una donna assoggettandole ./. le proprie persone e
 3194   I1894    0,    IV- 143            | scuole elementari. Si ¶ assoggettano ad un orario soave ma
 3195  II1899   IV- 223                   |          cristiana e di assoggettare i sensi alla ¶ ragione
 3196   3PaAn    I- 736                   |           L'uomo perché assoggettarlo a tante tribolazioni?".
 3197  I1889b    5,   VI - 319            |   cui si abborre: a) di assoggett‹arsi› al padre, alla madre; b)
 3198   Vmeco  III- 342                   |   che il suo ¶ corpo si assoggettasse alla corruzione. Che
 3199   3Apio  II1- 907                   |  cento ¶ piccoli re, fu assoggettata a trentotto fra i
 3200   1Apio  II1-  29                   |     riempite la terra e assoggettatela...", così ai secondi
 3201   3Apio  II1- 567                   |   padrone al quale si ¶ assoggettavano come tributari, e così
 3202   Vmeco  III- 313                   |        il corpo, che lo assoggetti ¶ alla corruzione, che
 3203 1/2BPEL  III-1180                   |         a morte, Pilato assoggettò Gesù alla flagellazione.
 3204   I1913    7,   VI - 723            |     di confessarsi ¶ fu assoldato un sicario per
 3205   2Apio  II1- 232(145)              |              Originale: Assolio; cfr. Rohrbacher ¶ IV,
 3206   2Apio  II1- 195                   |           in persona, e assolse Atanasio97 e condannò
 3207   Vmeco  III- 358                   | la Maddalena che furono assolte? E quelli che presumono,
 3208   3Apio  II1- 526(6)                |              Originale: assolti; « Costoro [i vescovi di
 3209   3Apio  II1- 650                   |       e privazioni così assolute esclamava: "Elisabetta è
 3210   3Apio  II1- 834                   |   Serre. ¶ Giansenisti. Assolutismo di Luigi xiv.~ ~13.
 3211   3Apio  II1- 527                   |    E ¶ presentandomi mi assolverà egli?" In seguito a
 3212  I1889b   45,   VI - 356            |      se si doveva o non assolvere da uomo, sanFilippo
 3213   3PaAn    I- 734                   |         Andate adesso e assolvete, se ¶ potete, quei
 3214   1Friv  III- 827                   |   insulta all'autorità, assomigliandola anche ai porci (frase
 3215   I1912   26,   VI - 989            |               perché si assomigliano di più all’« Ego sum
 3216   1PaAn    I- 328                   | ineffabile dolcezza, si assopisce in un sonno carissimo.
 3217   I1889    4,   VI - 283            | coi fogliami, i quali ¶ assorbendo malamente le sostanze
 3218 III1915   IV-1422                   |   e quindi da un minore assorbimento nelle cure materiali, ¶
 3219   AnPar  III- 560                   |       Non ti aprire per assorbir l'iniquo", ed all'
 3220   1PaAn    I- 186                   |     I scellerati allora assorbiranno fino all'ultima goccia
 3221   I1889   10,   VI - 303            |          soverchiamente assorbirebbero le altre, se insetti non
 3222   3OrFr  II2- 173                   |    sotto il cielo e ¶ m'assorbisca interamente". In
 3223   ITSac    I- 906                   | una ¶ febbre cocente ti assorbisce i sensi, ti sospende il
 3224   SILou    I-1081                   |        Appena ¶ io ebbi assorbita quell'acqua, tutto in un
 3225   2Apio  II1- 326                   |     città furono ¶ pure assorbite da terremoti; in più
 3226  II1911   IV- 626                   | sregolato e forte, vi ¶ assorda l'udito.~ ~Così dite
 3227   2Apio  II1- 149                   |     tuoni e folgori che assordavano e incenerivano. Marco
 3228 III1910   IV-1238                   |         nel ricovero un assortimento dei medicamenti più
 3229   IlMon  III-1018                   |  per 38 operette minori assortite L. 5,00~ ~ Per l'opera
 3230   1PaAn    I- 308                   |    cresce in ¶ statura, assottiglia astuzie. Questo sarà un
 3231   9Ferv  II2- 313                   |       poco a poco venne assottigliando, così che ¶ negli ultimi
 3232   I1913   13,   VI - 759            |    serve andò mano mano assottigliandosi. Speriamo possa rifarsi
 3233 III1899   IV-1090                   |    che le guardarobe si assottigliano, ne ¶ porge avviso pel
 3234 III1899   IV-1082                   |      del sacro Cuore di assottigliare ¶ sempre piùil numero
 3235   3Apio  II1- 606                   |           il passo, gli assottigliarono il vitto, osarono
 3236   2PaAn    I- 540                   |     fatica, per ¶ tempo assuefarlo al cibo del servo, il
 3237   I1910   11      ,   VI - 559      |         Faccio così per assuefarmi a tutto: si soffre in
 3238   ITSac    I- 884                   |        quando ha potuto assuefarsi alle sue catene e che ha
 3239   SNA89  III-1153                   |      Salvatore.~ ~ 3. ¶ Assuefatevi ad avere un cuore umile
 3240 III1915   IV-1374                   |         dello istituto, assumendosi a ¶ consiglieri i
 3241   I1894    0,    IV- 150            |    da parte delle suore assumenti quella indipendenza
 3242 III1910   IV-1238                   |    più ¶ derelitti, che assumerebberoquasi figli propri per la
 3243   3PaAn    I- 737                   |     a spargerla per non assumerla. Pesano al certo le ¶
 3244   2PaMa    I-  77                   |   poco di poi bisognerà assumerle in tutta la loro
 3245   I1883   25,   VI -  67            |  più gran misericordia, assumermi al regno suo beato
 3246  II1911   IV- 530                   | inquietudine ¶ e se per assumervi un ufficio esitate, per
 3247   2Apio  II1- 493                   |  perché eglino ¶ stessi assumessero il governo d'Italia.
 3248   AnPar  III- 544                   |     l'anima tua come ne assumessi in maggior copia, perché
 3249  II1911   IV- 482                   |    questo vostro abito? Assumetelo con ¶ fede al mattino e
 3250   3Apio  II1- 654                   |           domenicani si assumevano per iscoprire intorno
 3251   1PaAn    I- 192                   |  Ah fratelli, fratelli, assumiamo ¶ la catene di Giovanni
 3252   2PaMa    I-  76                   | calice della penitenza. Assumiamolo ¶ quel calice e sarà
 3253  II1899   IV- 274                   |  case succursali; ~ ~c) assumino, se spontaneamente
 3254   3OrFr  II2- 237                   |       et in Ordine quem assumitperenniter perseveret,
 3255   3OrFr  II2- 240                   |         ac Ordinis quem assumpsit, observantia devote ¶
 3256   2Apio  II1- 358                   |  Edom, di ¶ Aram341, di Assur ricevano la tua parola.
 3257   I1910    5      ,   VI - 531      |   fratelli come di cosa assurda e poco ¶ meno  ./. che
 3258   Svegl  III- 645                   |  dobbiamo perdonare con astenerci da qualsiasi offesa e
 3259   Gpont  II1-1042                   |   assistenza divina, di astenermi da ogni liquore
 3260  II1911   IV- 644                   |     assumere e da quali astenersene; ¶ quando più gli giovi
 3261   Svegl  III- 660                   |     dire che non potete astenervi da quelle scappate in
 3262   Vmeco  III- 424                   |        Comunione. Se vi asteneste voi sareste morti per ¶
 3263   Svegl  III- 665                   |  mortalmente. Se voi vi astenete da offender Dio, voi
 3264   PAS86  III-1057                   |      di tutti.~ ~ XLIV. Astenetevi dal fare confronti tra
 3265   SILou    I-1115                   |  ragion di prudenza, si astennero da recarsi a Lourdes. ¶
 3266   PAS86  III-1062(38)               |  lungo ¶ viaggio o si è astenuto da un lucro notabile o
 3267   Vmeco  III- 312                   |       già ¶ che venendo astergerà ogni lagrima dagli occhi
 3268   AMFel  III- 209                   | egualmente si netta con astergerla ¶ mediante l'esame di
 3269   AMFel  III- 209                   |   specchio si netta con astergerlo, con ¶ stropicciarlo,
 3270   SILou    I-1090                   | prodigiosa rocca e <ad> astergersene gli occhi, ¶
 3271   IlFon  III- 980                   |  cigno candidissimo per astergersi da ogni macchia. Giova ¶
 3272   IlFon  III- 947                   | e se esso è ¶ macchiato astergine con diligenza qualunque
 3273   Apadr  III- 135                   |     e con ¶ quel pianto astergono il cuore.~ ~ 4. ¶ Altro
 3274   2Apio  II1- 444(465)              |              Originale: Asterigo; cfr. Rohrbacher ¶ VI,
 3275   2Apio  II1- 338                   |      accusato dal conte Asterio di più delitti297,
 3276   3OrFr  II2- 223                   |       ogni venerdì e si asterranno dalle carni ogni
 3277   3Apio  II1- 911                   | Società di temperanza m'asterrò da ogni liquore
 3278   SILou    I-1053                   |     un asciugatoio e mi astersi gli occhi e un poco ¶ il
 3279   AMFel  III- 210                   |     tale nettezza con l'astersione dell'esame di ¶
 3280   MFerv    I-1215                   |     gli ¶ uomini. Tu ti astieni da fare il bene e da
 3281   I1912   11      ,   VI - 687      |     di Dio era poi così astinente anche dei ristori che
 3282   2Apio  II1- 444                   |  condotti dal terribile Astingo465 minacciavano ¶
 3283   Svegl  III- 686                   | o reali o pretesi. Sono astiose che non sanno perdonare
 3284   1PaMa    I-  49                   | È scritto sui Cantici: "Astitit regina a dextris tuis"32.
 3285  II1899   IV- 263                   |   quando ne sia proprio astretta, si curi di poterlo fare
 3286  II1899   IV- 255                   |          immediate sono astrette a maggior peso di lavoro
 3287   3OrFr  II2- 154                   |         non intendonoastringersi per obbligo di giustizia
 3288   CfrMo  II2- 260                   |  nelle case. Molti si ¶ astringevano ad impugnare le armi e ~ ~  ./. 
 3289   I1883    7,   VI -  22            |   coloro i quali non si astringono a veruna di queste cose, ¶
 3290   3Apio  II1- 735                   |   le proprie navi con l'astrolabio scopertosi ¶ testé.
 3291   1PaAn    I- 377                   |    son cattivi come gli astrologisuperstiziosi. Ha dei
 3292   2Apio  II1- 199                   |      Un Massimo pagano, astrologo dedito al commercio coi
 3293 III1910   IV-1282                   |     conservare nel loro astuccio e non esporre a ¶ vista
 3294   1Apio  II1-  71                   |   commise fallo in dare Atalia, donna straniera, in
 3295   2Apio  II1- 335                   |    vera Chiesa romana”. Ataloco vescovo per ¶ dispetto
 3296   2Apio  II1- 237                   |   e della sua Chiesa. ¶ Atanarico, re dei goti, era venuto
 3297   FIPop  II2-  92(34)               |       cattolica dell'ab[ate] Rohrbacher ¶ dall'
 3298   50Rmi  III-1123                   |             le scuoleatee del liberalismo.
 3299   3Apio  II1- 909                   |   in Germania diresse l'Ateneo, scriveva: "Se la
 3300   2Apio  II1- 252                   | amici intimi, quando un Aterbio174, entrando in chiesa,
 3301   I1913   24,   VI - 805            | mare maggiore, l’oceano Atlantico, per le fondazioni di
 3302   1PaMa    I-  47                   |        poi quella terra Atlantida. Or Colombo, preso da ¶
 3303   MeMus  III- 815                   |    un popolo di robusti atleti. Ha qui l'Eucalyptus che
 3304   50Rmi  III-1130                   |   tanta gloria... E noi atomi ¶ della terra siamo
 3305   SILou    I-1124                   |    inferma di corea con atonia che cagionavale ¶
 3306   2Apio  II1- 252(174)              |              Originale: Atorbio; cfr. Rohrbacher IV, p.
 3307   RAS86  III-1082                   |    mi ¶ spingi in notte atra, profonda,~ ~orba de' ¶
 3308   ITSac    I- 889                   |    della sua passioneatrocissima, e tu almeno devi
 3309   Mfior    I- 983                   | più che ogni altro pene atrocissime.~ ~ Tu che pensi? Se
 3310   ITSac    I- 909                   |   i loro tormenti sieno atrocissimi, pure sono ¶ ancora
 3311   SNA89  III-1150                   |       gelosie, invidie, attaccamenti, doppiezze, vanità,
 3312   IlMon  III-1007                   |      dell'abitazione, s'attaccarono alle travi di altro
 3313 III1910   IV-1261                   |  di occhi incurabile ed attaccaticcia, disposizioneevidente
 3314   1PaAn    I- 347                   | avvide fecelo legare e, attaccatolo subito per un piede ad
 3315   SchMi  III- 762                   |   gente a ¶ tormentare, attaccava le persone ad un palo
 3316   2Apio  II1- 362                   |  contribuenti morosi si attaccavano coi piedi ad una trave
 3317   1Apio  II1-  24                   | ed i mari profondi e vi attaccherà ¶ all'estremità del
 3318  I1889b   15,   VI - 330            |   8. Come questo modo s’attagli bene ai predicatori ed
 3319  I1889b   29,   VI - 342            |  ma nel secolo nostro s’attaglia molto una pietà siffatta
 3320   I1889   11,   VI - 307            |    varietà che tanto si attagliano a’ suoli, ai climi, al
 3321 III1910   IV-1245                   |        che a stento ¶ s'attaglierebbe alla pratica di
 3322   FIPop  II2- 103                   |  e rapivali soavemente, attalché tutti ¶ partivano
 3323   2Apio  II1- 351                   |    I numerosi monaci di Attalina, ¶ costretti ad emigrare
 3324   I1887     ,   VI - 191            |            Deformis es: attamen per preces sororum
 3325   3Apio  II1- 762                   |     e l'eresia in parte attecchì. La regina Margherita,
 3326  I1889b   20,   VI - 334            |   Le unioni tra noi non attec‹c›hiscan troppo. 10. Non ti
 3327   I1883   10,   VI -  28            |       che difficilmente attecchiscono. Nemmeno prosperano
 3328   I1913   18,   VI - 794            |  Quando la fondazioneattecchisse si sarebbe domandato.
 3329   I1913    9,   VI - 734            |        Ma difficilmente attecchiva l’indirizzo del curato
 3330   4Croc  II2- 466                   |  a quel capo che pareva atteggiarsi a dolcissimo sorriso,
 3331   2Apio  II1- 271                   |             Nestorio si atteggiava a vittima. ¶ Mandato in
 3332 III1899   IV-1104                   |   affidano ad una suora attempata e paziente.~ ~Ufficio
 3333   1Friv  III- 844                   |  Giovano finalmente gli attendamenti in campo aperto, sia per
 3334   PCris  II2-  67                   |    Erano cinquemila. Si attendarono in tante celle
 3335   1Apio  II1-  61                   |  in Betlemme75, dove si attendavano i nemici. Quei ¶
 3336   2Apio  II1- 352                   |       per ¶ undici anni attendé <a> propagare il suo
 3337   I1887     ,   VI - 163            |   quest’o­pera io debbo attender esclusiv‹amente› 77 . Vo
 3338   I1894   IV- 168                   |     suora l'ufficio cui attenderà lungo l'anno
 3339   3Apio  II1- 765                   | e Dio ne sia benedetto. Attenderemo concordi ¶ per riformare
 3340  II1911   IV- 528                   | nella virtù santa, se ¶ attenderete a distaccarvi da voi
 3341   Gpont  II1-1088                   |   avvenimenti ¶ possano attenderli".~ ~ Intanto il cardinal
 3342   SchMi  III- 768                   |  di tacere è ¶ passato. Attendesi come già prossimo Cristo
 3343   1PaAn    I- 230                   |    alle viltà, se non ¶ attendessimo a guardarci dai piccoli
 3344   4Croc  II2- 464                   |     di tetro e la notte attendevala con ansietà per ¶
 3345   Svegl  III- 679                   | discorso, o giovinetti! Attendiamovi e apprendiamo per
 3346 III1915   IV-1420                   | Sarà bene che ogni mese attendiate al ritiro in ¶
 3347 III1899   IV-1069                   | giudice sempre serio ed attendibile.~ ~z) Badisi infine a
 3348   ASGot  II2-  24                   |    nell'opuscolo sono ¶ attendibili; solo in qualche caso
 3349   3PaAn    I- 770                   |   d'una voce di profeta attendon per ucciderli tutti, ¶
 3350   3Apio  II1- 630                   |  con lo Stato, ma non ¶ attenendo la parola, i conti gli
 3351   I1891    5,   VI - 372            |     di mortificazioneattenendomi alla Regola meglio che
 3352   3PaAn    I- 658                   |             ed a quello attenerci con tutto l'affetto
 3353   I1888   32,    8,   VI - 261      | se io saprò a tal guida attenermi! Pater, Ave, Gloria. 2.
 3354   AnPar  III- 580                   | parla per sedurti. Devi attenerti ai ¶ consigli del Padre,
 3355 III1899   IV- 942                   | dicembre 1900, e che si attenesse alle Normae secundum ¶
 3356   I1912    2,   VI - 965            | Tutti soleva scusare, s’atteneva al criterio di
 3357   2Apio  II1- 300                   |  in quella che Faustoattenevasi alla direzione esterna238.~ ~
 3358   2PaAn    I- 509                   |  di un mondo seduttore. Atteniamoci agli insegnamenti di un
 3359   2Apio  II1- 482                   |  di cui abbisognava”. E attentando ¶ questi a strappargli
 3360   2Apio  II1- 396                   | addosso al ¶ pontefice, attentandogli gravissima ingiuria. Il
 3361   2Apio  II1- 453                   |       osarono ancora di attentarsi nel territorio nostro. I
 3362   Gpont  II1-1036                   |  Napoleone: "Voi dunque attentate alla libertà dei
 3363  II1911   IV- 632                   |      chi può o chi si ¶ attenterà a impedire il lavoro
 3364   3Apio  II1- 887                   |  velo! Voi dite che non attenterete all'indipendenza ¶ della
 3365   IlFon  III- 917                   |       si devono ¶ da te attentissimamente eseguire.~ ~ 3. ¶ Il
 3366   I1912   32,   VI - 993            |       e ammettere delle attenuanti almeno soggettive. 5.
 3367   I1875 Corso,    9,   VI - 888     |    di avere ragioni per attenuar ¶ lo sgomento, io son
 3368   3Apio  II1- 748                   | lo spirito di ¶ fede si attenuava sempre più, e però i
 3369   I1907    3,   VI - 448            |  più altre si sarebbero attenute al proposito di perpetua
 3370   3OrFr  II2- 162                   |   tetto per scoprirlo e atterrarlo mano a mano. Ma ¶
 3371   2Apio  II1- 387                   |    accanita. Costantino atterrava i monumenti ¶ nei quali
 3372   TMort    I-1317                   |      divino a quello mi atterrei...", ecco che con tal ¶
 3373   50Rmi  III-1101                   |    fuorviassero, noi ci atterremo al ¶ precetto del
 3374   I1875 Corso,    2,   VI - 831     |    abissi del mare. Tu ­atterri le montagne al tuo
 3375   2PaAn    I- 466                   |  vita nostra, ma non ci atterriamo. In tutti i giorni il
 3376   9Ferv  II2- 330                   |  fulmini del cielo vi ¶ atterriranno...". Di poi si fece
 3377   Svegl  III- 723                   |   noi, chi può ancora ¶ atterrirci? Mosè in ogni momento
 3378   VpeIl  II2-  11                   | come quei ¶ fulmini che atterrirono Paolo tanto sulla via di
 3379   3PaAn    I- 750                   |    inferno. ¶ Almeno vi atterrisca quella figura di mille
 3380   2PaAn    I- 558                   |         benché per caso atterriscano meno il senso umano. Ed
 3381   TMort    I-1328                   |  tremo per me medesimo. Atterritevi voi pure dal canto
 3382   1Apio  II1- 109                   | loro. In ¶ iscorgere si atterrivano e abbandonavansi alla
attesoché
 3384   VpeIl  II2-   6                   |   scrittura e dell'arte attestar ai posteri che Maria
 3385   2Apio  II1- 166                   |   certi viglietti ¶ che attestavano avere il cristiano in
 3386   CfrMo  II2- 267                   |     in ricevere qualche attestazion di ¶ lode. Schernivasene
 3387   I1883   28,   VI -  78            |  di grazia con ¶ cui le attesteranno la propria riconoscenza,
 3388   I1912    5,    1,   VI - 666      |     infinita di Dio. d) Attesto che in ciò fu ognora
 3389   IlFon  III- 920                   |    il meglio, perché ti attieni al ¶ semplice bene?
 3390   2Apio  II1- 412                   |      Nell'anno 822 in ¶ Attignì adunò in generale
 3391   2Apio  II1- 487                   | sé dugento monaci. Sant'Attilano fu uno ¶ dei primi  ./. 
 3392   Vmeco  III- 357                   |   Dio castiga". MarcoAttilio Regolo, console pagano,
 3393 III1899   IV-1068                   |        se sia parente o attinente per qualsiasi ¶ titolo
 3394 III1915   IV-1397                   |              le virtù e attingendone i favori.~ ~Ciascuno di
 3395   1PaMa    I-  55                   |     trovato la ¶ vita e attingerà la salute del Signore" (
 3396   1PaMa    I-  57                   |  cuore e senza ¶ fatica attingeranno dal Signore la salute
 3397   ITSac    I- 875                   |   di ineffabile virtù~ ~Attingerete acqua in gaudio dalle
 3398   3Apio  II1- 787                   |  cuore di Gesù Cristo e attingerne tanta fiamma ¶ d'amore
 3399   Vmeco  III- 415                   |   e Bonaventura: "Ove ¶ attingeste la scienza che riempie
 3400   2PaMa    I- 121                   |          Donna, dondeattingete tanto amore e tanta
 3401   3Apio  II1- 531                   |          a Debora. Ella attingeva virtù da ¶ Gesù nel
 3402   2Apio  II1- 259(181)              |              Originale: Attino; cfr. Rohrbacher ¶ IV,
 3403   I1913   13,   VI - 763            |        e fede del Volta attinta dal Cuoresantissimo
 3404 III1899   IV- 988                   | uso della casa e <sono> attinte dalla dottrina e ¶ dalla
 3405   I1910    3,    2,   VI - 522      |   altri, quasi discorsi attinti alla grazia e ad ¶ un
 3406   3PaMa    I- 128                   |  della Vergine, l'A. ha attinto alle meditazioni offerte
 3407   I1912   46,   VI -1004            | si potrebbe bonificare, attirandovi tanta gente ». 3. (Dallo
 3408   SAFam  III-   5                   | e fin centomila insieme attiravano a ¶ travagliare, gente
 3409   I1907   22,   VI - 503            |    anima di suor Chiara attirerà dal cielo sopra l’
 3410 III1899   IV-1069                   | che persone siffattenon attirino sulla ¶ casa la
 3411   Apadr  III- 159                   | 3. ¶ E ti consegna armi attissime a lavorare con frutto in
 3412   I1912           ,   VI - 642      |    umane coinvolgendola attivamente nelle vicende difficili
 3413   SAFam  III-  11                   | in Europa ¶ sono membri attivi dell'Internazionale.
 3414   I1875 Corso,    9,   VI - 886     |  a punire, ha una forza attivissima per crucciare. Perciò
 3415   I1883    1,   VI -   7            |    i rivolgimenti che 4 attizza il massonismo. Ed a quei
 3416   3Apio  II1- 846                   |   Ministri e magistrati attizzavano queste passioni ¶ per
 3417   I1913   17,   VI - 788            |  Provvidenza principale attore. La cosa si iniziava col
 3418   AnPar  III- 536                   |       del traditore, fu attorniato dagli spiriti ¶ d'abisso
 3419   ASGot  II2-  32                   |        quando tutti ¶ l'attorniavano per baciare quella
 3420   I1875 Corso,    6,   VI - 862     |   seducentissimi, poi s’at­tortigliano  ./. con maestria
 3421   I1875 Corso,    4,   VI - 850     |    sono molte insiemeattortigliate, così le anime dei
 3422   3PaAn    I- 702                   |            Le fiamme si attortiglieranno con fischio orribile a
 3423   3PaAn    I- 737                   |   concupiscenza come ci attossicano! Ma siamo noi egualmente
 3424   SAFam  III-  35                   |    solo il corpo e di ¶ attossicar intanto l'anima con
 3425   2PaAn    I- 567                   |  dal maligno nemico per attossicare i miei ¶ figli, per
 3426   1PaAn    I- 305                   | veleni e poi non restar attossicati. Si può lavorar nel
 3427   SAFam  III-  46                   | I bugiardi crudeli ci ¶ attossicavano ogni giorno col veleno
 3428   I1912   12      ,   VI - 689      |         di Dio che la ¶ attraeva per vie singolari e
 3429   I1913    1,   VI - 705            |         o minacciano; è attraversata dal fiume Liro e vi sono
 3430   2Apio  II1- 389                   |     sicché le ¶ vetture attraversavano il mare. Nel febbraio
 3431   3OrFr  II2- 153                   |  acque del ¶ Mar Rosso, attraverseranno i deserti, e dappoiché
 3432   AnPar  III- 508                   |   stessa Teresa: "Io mi attraverserei sulla porta ¶ d'inferno
 3433   I1894    3,    IV- 141            |             maschile, ¶ attraversino la chiesa servendosi di
 3434  I1891b           ,   VI - 387      |   riporta un ¶ giudizio attribuibile all’A. che spiega anche
 3435   3PaMa    I- 131                   |      persona alla quale attribuirlo, e perciò l'onore il ¶
 3436   3Apio  II1- 898                   |           Ma non gliene attribuirono potere quanto egli
 3437  II1899   IV- 260                   |           e che senza ¶ attribuirsene lode, anzi nascondendosi
 3438   AnPar  III- 492                   | in te alla memoria <si> attribuisca la facoltà di operare,
 3439  I1889b   17,   VI - 331            |           il perché, ne attribuisci a te la colpa e così s’
 3440   2Apio  II1- 194                   |            delle accuse attribuitegli, l'intrepido confessore ¶
 3441  I1891b           ,   VI - 388      |   menzionando il titolo attribuitogli, limitandosi ad
 3442   2PaAn    I- 463                   |     Tu sei dio!", e gli attribuivano onoridivini. Il
 3443   MFerv    I-1166                   |      Popolo mio, non ti attristare perché ti ¶ convenga
 3444   2PaMa    I- 119                   |  un cuore attissimo per attristarsi e condolersi per la
 3445   2PaAn    I- 453                   |   volontà, subito ce ne attristiamo. Son dunque così infermi
 3446 III1899   IV- 981                   |           nei piccoliattriti vicendevoli; ~ ~c) si
 3447   1PaAn    I- 216                   | ma la folla di gente si attruppa subito , ¶ sicché si
 3448   Vmeco  III- 398                   |        di un contado si attruppano intorno al vescovo
 3449   I1875 Corso,    8,   VI - 877     |      Intorno a questi s’attrupperà l’armata dei fedeli del ­
 3450 III1899   IV- 982                   |          per renderleattuabili nella pratica.~ ~b) Le
 3451   I1912    5,    1,   VI - 666      |           nella Chiesa, attuandosi tutta nella più ardente
 3452   I1883   45,   VI - 121            |  di bene che già ti par attuare quandoches‹s›ia. Ma
 3453   I1910           ,   VI - 510      |      a mezzo del notaio attuario Antonio Piccinelli, la
 3454   I1910    0,   29,   VI - 615      |       con efficacia per attuarle
 3455   VpeIl  II2-   2                   |   figura del santo e ad attuarlo nella propria vita.~ ~
 3456   I1912    7      ,   VI - 676      |      mentre se ne stava attuata in ¶ questa unione con
 3457   Gpont  II1-1085                   |   parimenti che fossero attuati gli insegnamenti in ogni
 3458   1PgDo  II2- 356                   |        come ideatore ed attuatore del concilio stesso.~ ~
 3459   I1912    5,    1,   VI - 662      | soprannaturale tutta si attuava nella più viva
 3460   Gpont  II1-1057                   |  nuovo".~ ~ Nel 1866 si attuò il progetto dello
 3461   I1907   15,   VI - 473            |   angelo della casa che attutiva appena insorto qualunque
 3462   2Apio  II1- 268                   |  Sant'Oriente vescovo d'Auch189 con ¶ esempio di
 3463   3Apio  II1- 871                   |  Pio vi nella sua bolla Auctorem fidei fra le altre
 3464   I1912    2,   VI - 970            |  don Luigi lo chiamò ad audiendum verbum: unico rimprovero
 3465   I1912    7      ,   VI - 679(29)  |  sub Dolorum titulo, ac audientibus aedificationi ¶ fuisse » (
 3466   I1910   18      ,   VI - 578(39)  |            an sciat vel audierit quod Serva Dei instante
 3467   I1912   28,   VI - 991            |   e allora: Ubi non est auditus, non effundas sermonem 35 ».
 3468  II1911   IV- 604                   |  nel cuore! Beati qui ¶ audiunt verbum Dei et custodiunt
 3469   I1912    2      ,   VI - 645(4)   |       an sciat vel dici audiverit quo anno, mense et die,
 3470   I1913     ,   VI - 702            |        per ¶ imperfetta audizione e per abitudine propria
 3471   2Apio  II1- 355(335)              |              Originale: Audoemo; cfr. Rohrbacher ¶ V, p.
 3472   2PaMa    I- 111                   |  disse manifestamente: "Auferam ¶ de spiritu tuo
 3473   3OrFr  II2- 235                   |     Franciscus (ut tibi augeatur credentium numerus)
 3474   3Apio  II1- 879                   |         di 30 mila ¶ ad Augereau586. L'esercito d'
 3475 III1915   IV-1381                   |     il voto di povertà, augurandoci di ritenere ¶ ciascuno
 3476   1PaAn    I- 390                   |  Che possiamo di meglio augurarci per ¶ noi su questa
 3477  I1891b    4      ,   VI - 430      | vecchio ». « Mi son mai augurato la morte, or sì - ma se
 3478   SAFam  III-  40                   |     gli snaturati figli augureranno alla lor ¶ volta tante
 3479   I1913    2,   VI - 708            |    ancora adesso ¶ e si augurerebbero i più di averlo presente
 3480   I1913   15,   VI - 777            |      una volta al mese: auguriamo che sia pascolo salutare
 3481   2Apio  II1- 333                   | il capitanoMaurizio, augurò benedizioni a lui ed
 3482   3Apio  II1- 813                   |     il libro intitolato Augustinus, nel quale ¶ tolse a
 3483   IlFon  III- 894                   |     è la grazia di Dio. Aumenta e perfeziona in te la
 3484 III1899   IV- 969                   |       supplicare Dio ad aumentar la fede sempre e
 3485  II1899   IV- 292                   |         il ¶ Signore ad aumentarla tuttodì
 3486   3PaAn    I- 672                   |  di farselo proprio, di aumentarlo, e che vi si ¶ affezionò
 3487   3Apio  II1- 762                   |  di> introdurre Calvino aumentarono il male. Calvino,
 3488   I1889    1,   VI - 269            | e il sole facilmente le aumentassero ‹di› vigore. Lo star
 3489  II1911   IV- 668                   |    tutti si supplichi: «Aumentate in noi la fede;
 3490   9Ferv  II2- 339                   |     affatto quel panico aumentato nel volgo dal
 3491   3OrFr  II2- 221                   | torni235 in bene, <che> aumenti la gloria di Dio ed ¶
 3492   I1889   IV-  26                   |    abbiano refrigerio e aumentino le ¶ forze per
 3493   2Apio  II1- 242                   |  dello impero, Teodosio aumentò le imposizioni. Quei di ¶
 3494   MeMus  III- 812                   |       odorosi il Citrus aurantium che dalle ¶ mense del
 3495   CLAPe  II2- 587                   | alti e crescono già all'aure della libertà. Sui
 3496 III1899   IV- 946                   |    essere stretti dalle auree catene ¶ de' tre voti
 3497   Gpont  II1- 993                   |     Sant'Agricola, sant'Aureliano, san Gilda, san
 3498   3OrFr  II2- 243                   |  tuo, Domine, inclinaaurem tuam ad preces nostras;
 3499   SchMi  III- 790                   | san Bonaventura e quell'aureo del Gersone che spiega
 3500   Vmeco  III- 305                   | erano morticoncedeva aureole di splendore, gli onori
 3501   3Apio  II1- 705                   |   Il francescano Pietro Aureolo scrisse Trattato dell'
 3502   3OrFr  II2- 240                   |  assiste, tuae pietatis aures adhibendo, ¶ et hunc
 3503   Mfior    I- 931                   |  gli affetti santi sono aurette che ¶ vivificano.~ ~ 5.
 3504   2PaAn    I- 409                   |  esterna trovano veneaurifere, mano a mano poi che s'
 3505   2Apio  II1- 452                   |         Geroldo conte d'Aurillac porgevapiissimo
 3506   2Apio  II1- 246                   |          in suo vescovo ausiliare. Agostino nulla mutò ¶
 3507   3Apio  II1- 940                   |        della Chiesa e l'ausiliario della Sedeapostolica.
 3508   Gpont  II1-1057                   | suoi viaggi in Siria. L'Ausonio Franchi descriveva Il ¶
 3509   P14Ab  II2- 596                   |  dedica Al lettore l'A. auspicava anche la ¶ soluzione
 3510   I1912   39,   VI - 999            |   ho posto sotto il suo auspicio il primoospizio di
 3511   3Apio  II1- 720                   |     il corpo, digiunava austeramente e pregava ¶ con la pietà
 3512   Vmeco  III- 371                   |  loro severitàera un'austerezza condannevole, eglino
 3513   3PaMa    I- 160                   |  od all'America ed alle Australie. ¶ Questa fonte
 3514   3Apio  II1- 941                   |     protestante!~ ~ Gli australiesi son pur devoti ¶ alla
 3515   3Apio  II1- 847                   |  sposatoAntonietta d'Austria-Lorena, figlia di Maria Teresa;
 3516   Svegl  III- 658                   |   L'albero cada poi all'austro, cada all'acquilone; in
 3517   3OrFr  II2- 209                   |   pontefice perché ne ¶ autenticasse il celeste favore. Il
 3518     App   VI - 815                  |      che arricchisce di autenticità e ­motivazioni aspetti
 3519   3OrFr  II2- 208                   |  non cerco altro <atto> autentico". Avevaglidetto il
 3520   I1910           ,   VI - 509      | Transumptum publicum et authenticum integri Processus
 3521   Gpont  II1-1048(215)              |              Originale: Autin, arcivescovo eretico di
 3522   IlFon  III- 880                   |  sono un cadavere od un automa che si ¶ muove per
 3523   I1889     ,   VI - 265            |   non avevano residenza autonoma, ma la vicenda non ebbe
 3524   I1912   13,   VI - 976(16)        |      forma un paragrafo autonomo, con la stessa data. La ¶
 3525   2Apio  II1- 479                   |        solleva ¶ la sua autorevol voce e Roberto
 3526 III1910   IV-1228                   |            una ¶ grande autorevolezza; don Leonardo Mazzucchi (
 3527   I1910   12      ,   VI - 563      |  al padre, benché tanto autoritario, che non si lasciasse
 3528   3Apio  II1- 699                   |   Teodosio e Carlomagno autorizzano i contendenti a
 3529   3OrFr  II2- 214                   |  da un confessore a ciò autorizzato, due volte ¶ all'anno in
 3530   3Apio  II1- 788                   |            del Carmelo, autrice distinta, ella è come ¶
 3531   9Ferv  II2- 341(68)               |       Massilon; cfr. P. Auvray, Massillon (
 3532   MSMed  III-  98                   | de méditation (Proposée aux gens du mond) par un
 3533   4Croc  II2- 467(46)               |         nella diocesi d'Auxerres; cfr. Acta Sanctorum,
 3534   SAFam  III-  55                   |             soggiunse l'ava -- segui pure e di cuore
 3535   I1883   30,   VI -  83(323)       |  poi ai ¶ monasteri che avaeno rendite, ordinò che le
 3536   Asant  III- 235                   |     l'amitto e lo porge avanzando la destra, in modo che
 3537   1Friv  III- 854                   |            di un metro, avanzandosi altrove. Finalmente L'
 3538   ITSac    I- 856                   |     Per loro è prodezza avanzar la ¶ propria casa con
 3539   Vmeco  III- 395                   |  colpa". Noi, cresciuti avanzaticci, guardiamo con più ¶
 3540   Vmeco  III- 347                   |    dopo che è cresciuto avanzaticcio quanti aberramenti139 e
 3541   I1907   14,   VI - 471            |   certo Pietro Morelli, avanzato in età, di poche parole
 3542   50Rmi  III-1097                   |   giovani, perché siete avanzatucci, non ¶ disdegnate
 3543   SNA89  III-1143                   |          contuttociò ci avanzeremo e faremo gran viaggio.~ ~
 3544   SNA89  III-1150                   |   per volta, ¶ che così avanzerete assai.~ ~ 28. Il mondo
 3545   2PaAn    I- 430                   |        cattolico.~ ~ 3. Avanziamo tutti in questo
 3546   3OrFr  II2- 192(178)              |   vi fosse alcun piloto avanzossi nel mare
 3547  II1911   IV- 708                   |         che ripari alle avarie possibili e probabili ad
 3548   SILou    I-1128                   |        di reni la quale aveale tolto affatto il ¶
avean
 3550   1Apio  II1-   6(5)                |       dans ses rapports avec l’ordre politique et
avemmo
avendosi
avente
 3554   I1912    3,    4,   VI - 661      |  i santi  ./. olii di ¶ averglieli amministrati qualche
 3555   I1912    3      ,   VI - 650      |      che ritengo anzi d’averglielo io stesso imposto. Il
 3556   2Apio  II1- 245                   |    di piacere al lago d'Averno e fino a Pozzuoli od a ¶
 3557   3Apio  II1- 683                   |     fede molti filosofi averroisti, e ritornando dedicò al
 3558  II1902   IV- 330                   |          di Dio, quindi aversele care.~ ~Si istruiscono
 3559   3OrFr  II2- 244                   |        nostris meremur, averte. ¶ Per Christum Dominum
 3560   I1912    7      ,   VI - 676(28)  |    ab imagine Crucifixi avertisse » (ff. 944v-945r
 3561   I1883   15,   VI -  40            |  tutte le virtù, e dopo avervele inserite ve le conserva 142 .
 3562   Svegl  III- 694                   |       benché il Signore avesseli degnati di tanto favore.
 3563   I1883   16,   VI -  43            | direttor dell’anima mia avessemi mostrato le grazie che
 3564   I1883   28,   VI -  75            |  così difese, e che non avesser paura di tentazione
avesti
 3566   1Cagr  II2- 392                   |     più gravi colui che avevanefuggito non che l'
 3567   1Apio  II1- 105(168)              |              Originale: avevanli
 3568   I1913   17,   VI - 786            |        da Chiavenna ‹ne avevano› parenti, amici e
 3569   2Apio  II1- 410                   |    al trono. Carlomagno avevaseli ministrifedelissimi e
avevate
 3571   I1912   34,   VI - 996            |  fatto dalla nostra: ad Avezzano le Zelatrici del sacro
 3572   3Apio  II1- 919(681)              |              Originale: Avian; cfr. Rohrbacher XV, p.
 3573   3Apio  II1- 919                   |              cattolici. Aviau681 vescovo di Bordò
 3574   I1889    4,   VI - 281            |          illustri sieno avidissimi del patire e dell’
 3575   I1883   36,   VI -  98            | perfezione è un boccone avidissimo per le anime, in pro
 3576   I1883    5,   VI -  16            |      Alberto nato dagli Avogadri in Parma succedé a sant’
 3577   I1913    8,   VI - 728            |    Ricordo la voce dell’avolo paterno Tomaso che
 3578   3PaAn    I- 643                   |    su ascende. Così non avrà<nno> termine in perpetuo ¶
 3579   3PaAn    I- 724                   |        ancora, che cosa avrassi a dire?... Che mostruosa
 3580   3Apio  II1- 885                   |    a ¶ vapore d'oggidì, avrebbela domata per bene, ma non
 3581   I1888    3      ,   VI - 200      |       prole ovvero che, avutala, la morte la strappò
 3582   2Apio  II1- 302                   |      dagli ariani. Però avutane causa, si ¶ incamminò
 3583   3Apio  II1- 581                   | sotto a Damasco, finché avutasi una ¶ sconfitta campale
 3584   3Apio  II1- 819                   |      esemplari i quali, avutisi a prezzo costosissimo,
 3585  II1911   IV- 536                   | lodatene Dio e sappiate avvalervene in bene vostro.~ ~Che se
 3586  II1911   IV- 684                   |   sorella vi apra e voi avvaletevene per ¶ andare a scuola di
 3587   I1888    5,    0,   VI - 205      |       di 31 fortezza ad avvalorarmi nella pazienza cristiana
 3588   Asant  III- 229                   |  sollecita con discorso avvalorato e ¶ grida: "Venite tutti
 3589   CLAPe  II2- 554                   |  di ineffabile dolcezza avvalorava ¶ i timidi, commuoveva i
 3590   Gpont  II1-1016                   | pensando che in loro si avvalorerebbe lo ¶ spirito militare.~ ~
 3591   PAS86  III-1070                   |          di Gesù noi ci avvaloriamo ad esclamare: "Padre! O
 3592   Svegl  III- 704                   |   attenti quest'arme ed avvaloriamoci.~ ~ 2. Figuratevi che il
 3593   Apadr  III- 166                   |   ancora bisogno che ti avvalorino i doni dello ¶ Spirito
 3594   Vmeco  III- 363                   |     Un ¶ fuoco di brama avvampa nel cuor nostro. Pare
 3595   ITSac    I- 871                   |  giustizia. Una fornace avvampante, di continuo aizzata
 3596   50Rmi  III-1121                   |   di vizio nei ¶ corpi, avvampate incendio di discordia
 3597   Svegl  III- 731                   |   virtuoso. Né solo non avvantaggerete nella perfezione, ma
 3598   I1889   IV-  41                   |    devono desiderare di avvantaggiar nel corpo, ¶ nell'anima,
 3599 III1899   IV-1088                   |   abbia a soffrirne, ma avvantaggiarne sempre.~ ~Il vino non si
 3600   3Apio  II1- 815                   | I cavalieri ¶ teutonici avvantaggiarono il male con muoversi
 3601   3Apio  II1- 555                   | e le industriesonosi avvantaggiate, lo spirito di guerra
 3602   I1875 Corso,    1,   VI - 824     |  poi se avete ancora un avvanzo di pudore ripetete ¶ che
 3603   3Apio  II1- 873                   |  Il pontefice, non si ¶ avvedendo,cercava <di> allearsi
 3604   I1910   11      ,   VI - 560      |    facilità, quasi senz’avvedermi ». La nipote Maria
 3605   I1888    3      ,   VI - 200      |      dilezione, tu senz’avvedertene, cooperi al vincolo
 3606   Svegl  III- 666                   | ma è bene che non ve ne avvediate; se ve ¶ ne avvedeste
 3607   I1883   19,   VI -  48(179)       |   anima esercitata se n’avvedrà di leggieri [...] Il
 3608   2PaAn    I- 535                   |     godimento, ma ce ne avvedremo in cielo.~ ~ 5. Intanto
 3609   I1912    3,    4,   VI - 659      |      da sé; subito dopo avvedutasi che era sorpassata già
 3610   3Apio  II1- 893                   | Toscana, alcune donneavvedutesi della presenza del papa
 3611   3PaAn    I- 792                   |   essere mercanti ben ¶ avveduti. Valiamoci di un tempo
 3612   1PaAn    I- 320                   |    è avversario ¶ assai avveduto, talora ci dice: "Sallo
 3613   3Apio  II1- 701                   |   re Filippo il ¶ Lungo avvedutosene vi pose riparo.~ ~ ~ ~
 3614   3PaAn    I- 695                   |  fa cader la testa e ci avvelena. ¶ Dai pensieri tristi
 3615   3PaMa    I- 135                   | male, che è quello dell'avvelenamento e della morte.~ ~ Così
 3616   3Apio  II1- 924                   | diocesi. Catterina fece avvelenar lo sposo Pietro iii e
 3617   Gpont  II1-1085                   |     loro buona fede per avvelenarli alle fonti di ¶ dottrine
 3618   2Apio  II1- 309                   |    chi ¶ tentò  ./. di> avvelenarlo, ma il sant'uomo, fatto
 3619   2Apio  II1- 219                   |       in ag<g>uato e lo avvelenarono.~ ~ 4. I soldati
 3620   AnPar  III- 525                   |      mensa e poi che la avveleni con un succo di tossico,
 3621   SAFam  III-   3                   |          e giornali che avvelenino le menti ¶ disseminando
 3622   Svegl  III- 637                   |     volete darmi, ed io avveleno l'avversario vostro?".
 3623   2Apio  II1- 130                   |  governò e fu parimenti avvellenato dalla propria moglie,
 3624   50Rmi  III-1099                   |     dell'animo che o le avvenenze oppure le ricchezze ¶
 3625   2Apio  II1- 143                   | da Dio a guardare nello avvennire della Chiesa di Gesù
 3626   3Apio  II1- 549                   |  i dardi turchi. Questi avventando fuoco greco cercavano <
 3627   3PaAn    I- 787                   |   branco di cani che si avventano con ardore a ¶ pascersi
 3628   I1875 Corso,   13,   VI - 914     |      e vedrete la madre avventarsi fierissima per prenderne
 3629   TMort    I-1304                   |       E già il leone si avventava furioso, quando vedutolo
 3630   I1875 Corso,   11,   VI - 903     |     o Signore, e noi ci avventeremo ¶ per compiere le vostre
 3631   MFerv    I-1241                   | gusto, ma con furore ti avventeresti contro! E non a ¶ torto,
 3632   AnPar  III- 471                   |  tuo crudo come Caino s'avventi ad uccidere un Abele ¶
 3633 III1899   IV-1064                   | alloggio dei pellegrini avventizi; perciò è da distinguere
 3634   I1913    8,   VI - 727            | una caldaia di riso per avventori ed amici e dandone un ¶
 3635   I1883    7,   VI -  22            |       avremmo ¶ poco da avventurare poiché in questo mondo
 3636   I1907   17,   VI - 481            |   vedeva suor Chiara ad avventurarsi la vita nel ¶ valico dei
 3637   3Apio  II1- 853                   |     fanatici, i falliti avventurieri, ¶ genovesi e piemontesi
 3638   3OrFr  II2- 116                   | 1882 incomincia ¶ così: Avventurosamente è dato alla Cristianità
 3639   1PaAn    I- 322                   |  tutti fecero festa all'avventurosocapitato. Venuta la
 3640 III1910   IV-1298                   |         perché possiate avverare in ¶ voi le promesse del
 3641   4Croc  II2- 473                   |    a salute.~ ~ Vediamo avverarsi testé quello per cui
 3642   1Apio  II1-  35                   | Le parole di Dio sonosi avverate. Il Messia venne.~ ~ I
 3643   1PgDo  II2- 372                   |  Signore predisse, si è avverato appieno. Gesù Cristo
 3644   I1883   37,   VI - 102            | più se stessa, a ciò si avverino quelle parole del
 3645   I1912   17,   VI - 979            |    essendo ¶ pericoloso avversarle, non coscienzioso
 3646  II1898   IV- 200                   |  cura dei fedeli e meno avversate ¶ nell'esercizio della
 3647   3Apio  II1- 534                   |      severo con chi ¶ l'avversava, ./. Guglielmo aveva
 3648 III1915   IV-1413                   |        di tanto tesoro, avvertasi che le suore, novizie e
 3649   I1883   16,   VI -  43            | esser male. Quando, non avverten­do­­mi altri, mi ammonì il
 3650 III1915   IV-1362                   |     nei loro ¶ difetti, avvertendosene con grande carità e
 3651  II1899   IV- 286                   |           5) ¶ speciali avvertenze9.~ ~1. ¶ Quanto ai
 3652 III1915   IV-1376                   |  istituto.~ ~È bene che avvertiate questo come occasione
 3653   3Apio  II1- 789                   |         salvare, di non avvertir in veruno un difetto
 3654 III1905   IV-1133                   |   degna di riprensione, avvertirà i ¶ superiori e, se non
 3655   4Croc  II2- 451                   | della Cristianità per ¶ avvertirli che alla prossima festa
 3656   Gpont  II1-1086                   | obbligato ¶ il clero ad avvertirne i fedeli, anche a fronte
 3657  I1891b    4      ,   VI - 431      |   vennero due figlie... avvertirono il male e fecero
 3658   Vmeco  III- 329                   |         Così mi piacque avvertirvene, perché gli uomini ¶
 3659   1PaAn    I- 336                   |      quella di chi tace avvertitamente un ¶ peccato in
 3660   1Apio  II1-  59                   |    avrebbe mandato e ne avvertivano il popolo. ¶ Ma il
 3661   SAFam  III-  24                   |  tu, o popolo, se io ti avverto che i rivoluzionari del
 3662 III1897 III1897,    IV- 896         |   lui.~ ~Si devono però avvezzare alla povertà, a trovare
 3663   I1912   32,   VI - 993            |  contraddizioni bisogna avvezzarsi, non bisogna avvilirsi
 3664   AMFel  III- 187                   |      5. ¶ Ma se è così, avvezzati per tempo a vivere nel
 3665   SAFam  III-  76(76)               |            Originale: m'avvezzo; cfr. ed. 1930, p. 147
 3666   I1910    2      ,   VI - 512      |         senza dissensi, avviandola alla virtù ed al lavoro.
 3667  I1889b   28,   VI - 341            |          Bartolomea. 6. Avviarla all’amor di Dio.
 3668   Vmeco  III- 282                   |          alle genti per avviarle al paradiso, è amico che
 3669 III1905   IV-1182                   |   bisogna trascurare di avviarlo ad una scuola di
 3670   Mfior    I-1006                   |   furono santi e che si avviarono per ¶ sentieri dorati
 3671   AnPar  III- 540                   |    Battesimo ottieni di avviarti al cielo con passo da
 3672   I1888           ,   VI - 194      |   dell’opera affinché l’avviassero ordinatamente. Tra le
 3673   Svegl  III- 619                   |  sarete miei discepoli, avviatevi due a due a quei luoghi
 3674   3Apio  II1- 581                   | amicidiletti, finché avviatili in luogo di tradimento,
 3675   I1889    3,   VI - 277            |    che dicesi lavoro di avvicendamento, che è come il variare
 3676   3PaAn    I- 662                   |    parola del Signore s'avvicendino persone di due specie
 3677   9Ferv  II2- 342                   |    delle ¶ anime...". E avvicinando gli altri con soavissimi
 3678   I1912    3,    4,   VI - 660      |    di gioia spirituale, avvicinandosele per qualche cosa la
 3679  II1911   IV- 426                   |  che ¶ più d'accosto vi avvicinanoalle virtù ed alla carità
 3680   2Apio  II1- 419                   |         mai più osarono avvicinarlesi. Leone benedisse alla
 3681   Vmeco  III- 340                   |  non saremo sì pazzi da avvicinarsegli disperatamente.~ ~ 9. E
 3682   3OrFr  II2- 208                   |    non permise loro ¶ d'avvicinarvisi".~ ~ Il ¶ giorno
 3683   CfrMo  II2- 264                   |     a tutti quei che la avvicinassero. Quel ¶ volto sempre
 3684   I1907   19,   VI - 491            |     che non vuol essere avvicinata per non avvizzire, tanto
 3685   Mfior    I-1016                   | dai beni di quaggiù e ¶ avvicinatemi a Dio.~ ~ Il paradiso e
 3686   CLAPe  II2- 591                   |  che altri ne guardi... Avvicinatolo il cuorpio, noi non
 3687   1PaAn    I- 338                   |    mosso a compassione. Avvicinatosi a lui, gli versò dell'
 3688  I1889b   18,   VI - 332            |    che ne viene. 19. Si avvicinerebbe l’ora del « pastor unus
 3689   1PaAn    I- 268                   |     vita, certamente ci avviciniamo alla ¶ patria, il
 3690   Svegl  III- 679                   |        io ti venero. Mi avvicino presso ¶ a te con
 3691  II1913   IV- 827                   |      il quale così si ¶ avvierebbe sempre meglio a
 3692   1PaAn    I- 223                   |     di quella e così ci avvieremo ad un progresso ¶
 3693  I1891b    2,    2,   VI - 404      |    abusò, né tampoco si avvilì nei tempi più comuni
 3694   1PaMa    I-  56                   |     nei casi prosperi o avvilirci negli avversi.
 3695   I1910   12      ,   VI - 564      |          di più anziché avvilirla. Stando a Savogno,
 3696   4Croc  II2- 459                   |   natali provavansi per avvilirlo -- Lasciatemi, non è
 3697   Vmeco  III- 421                   |    suo trono di amore e avvilitolo a terra vi ¶ ponevano a
 3698   2PaAn    I- 473                   | aura di ¶ libertà, e si avviluppano sempre più fra le catene
 3699   2PaAn    I- 439                   |      i suoi ¶ funerali. Avviluppato in un lenzuolo e
 3700   Mfior    I- 922                   |    ti lasci da quello ¶ avvinghiare le membra? Perciò
 3701   4Croc  II2- 463                   |   baciò le catene che l'avvinghiavano e levando gli occhi in
 3702   2Apio  II1- 312                   |  braccia di prigionieri avvinti. Clotario promise <di>
 3703   I1912    3,    4,   VI - 660      |  prima della sua morte, avvisandola che omai le restavano
 3704  II1911   IV- 676                   |     ben liete se voi, ¶ avvisandole, le avete così sollevate
 3705  II1899   IV- 234                   | disciplina dell'orario, avvisandone il Consigliosuperiore
 3706   2PaAn    I- 527                   |          noi ¶ privati, avvisar di un fallo qualsiasi,
 3707   1PaAn    I- 323                   |  un angelo celeste <ad> avvisarli perché pensino, più che
 3708   I1889   IV-  42                   |   vuolsi semplicità e ¶ avvisarsi di cuore a vicenda.~ ~2. ¶
 3709   IlFon  III- 954                   |    e di ¶ subito sappia avvisartene per ogni mal passo che
 3710  II1911   IV- 428                   | carità di confidenza di avvisarvi l'una l'altra dei
 3711  II1913   IV- 823                   |  poter tirare avanti, ¶ avvisatene i superiori, che potendo
 3712   IlMon  III-1017                   |   Unità Cattolica, dall'Avvisatore Ecclesiastico, dall'
 3713   CLAPe  II2- 540                   |    basilisco.~ ~ Andrea avvisavane i suoi con dire: "Il
 3714   AnPar  III- 473                   |   nella foresta sentesi avviticchiare da un fascio ¶ di
 3715   IlMon  III- 999                   |    celestiale. Questa s'avviva grado a grado e ¶
 3716  II1913   IV- 841                   |         e nel suo cuore avvivava l'affetto e la speranza
 3717 III1910   IV-1309                   |     perché le fiamme si avvivino sempre più.~ ~Le fiamme
 3718   CfrMo  II2- 256                   | verrà fiamma di sole ad avvizzirlo, non gelo di cruda
 3719   I1883    3,   VI -  12            |    lodi umane par che l’avvizziscano, il soffiar delle
 3720   1Apio  II1-   9                   | in questa forma molle e avvolgendosi, si compresse a ¶ quelle
 3721   AnPar  III- 447                   | e un fuoco di fornaceavvolgerebbe il condannato.~ ~ 9. Ah,
 3722   1PaAn    I- 283                   | misterioso si faceva ad avvolgerli e ne ¶ consumava, come
 3723   2Apio  II1- 135                   |        che una vipera s'avvolgesse alla destra di Paolo, ¶
 3724   AMFel  III- 188                   | spiritobenedetto, ti avvolgessi vieppiù nel fango
 3725   50Rmi  III-1099                   |       quando bambinelli avvolgete i vostri fanciulli,
 3726   9Ferv  II2- 313                   |          e la memoriaavvolgevala nella considerazione del
 3727   SILou    I-1056                   |   ai piedi duplicata. ¶ Avvolgevale il capo un bianco velo,
 3728   3Apio  II1- 627                   |   centinaia di cadaveri avvolgevansi nelle acque del fiume
 3729   2Apio  II1- 225                   | e li segue in tutti gli avvolgimenti; loro diceva: “Cristiano
 3730   TMort    I-1300                   |   Temendo poi che ¶ gli avvoltoi non venissero a
 3731   AnPar  III- 525                   |       Tu non sia come l'avvoltoio che in qualsiasi ¶ campo
 3732   IlFon  III- 880                   |      che si ¶ muove per avvoltolarsi nella polvere della
 3733   3Apio  II1- 902                   | cardinali ci  ./. hanno avvoltolato nel ¶ fango". Pacca e
 3734   Gpont  II1-1098                   |     americani di Buenos Ayres, non che degli abitatori
 3735   MeMus  III- 811                   |      primaverile. Qui l'Azalea indica mette fuori i
 3736   MeMus  III- 816                   |     regalis22, la Melia azedarach, che spandonofiori e
 3737 III1910   IV-1241                   |  conveniente entrare in aziende commerciali, le ¶ quali
 3738   2Apio  II1- 505                   |    al suo scritto Degli az<z>imi, del sabato e del
 3739   1Cagr  II2- 409                   | morte di Bernardo, tale Azzone d'Isola Comacina comperò
 3740   ASGot  II2-  26                   | che viene innanzi ¶ per azzuffarsi con i militi di Gesù
 3741  II1913   IV- 830                   | morte e la vita si sono azzuffate in un meraviglioso ¶
 3742   3Apio  II1- 798                   |       in più sette si ¶ azzuffavano435 come belve
 3743   SILou    I-1072                   |              con fascia azzurra e con velo pure azzurro,
 3744  I1891b    4      ,   VI - 426      | Rispetto ai sac‹erdoti. A› D’Antuono Luigi: « Non
 3745   I1887     ,   VI - 139            |    cara alla mamma e al babbo suo! Cara come un bel ¶
 3746   2Apio  II1- 408                   |        predicavala ¶ un Babek della Persia, che
 3747   ITSac    I- 841                   |  confusione della torre babelica.~ ~ ./. Che farai tu
 3748   1Apio  II1-  87                   |   tempi e vide l'impero babilonese sotto forma di una belva
 3749   Gpont  II1- 961                   |     del corvo... E le ¶ Babilonie superbe saran date a
 3750   I1889   11,   VI - 307            |   fanno frutti a mo’ di bacca come i ribes, l’uva, od
 3751   MeMus  III- 810                   |         guarda al Taxus baccata, con foglia in apparenza
 3752   MeMus  III- 810                   |        a pascersi delle bacche mature. Chi vi è ¶
 3753  I1891b    4      ,   VI - 433      |     noi ».  ./. Chiesa, bacchetta... sonno, mancanza ‹di›
 3754   2PaAn    I- 454                   |     dunque la statua di Bacco in sollazzo con un ¶
 3755   I1888   31      ,   VI - 254      |     molti. Il figlio di Baccurio, il re di quei barbari 194 ,
 3756   I1889     ,   VI - 265            |    animali domestici, ¶ bachicoltura, apicultura, viticultura
 3757  I1891b    3,    7,   VI - 419      |        di utensili. 11. Bachicultore. 12. Pescatore. 13.
 3758   2Apio  II1- 436                   |          e il pontefice baciandoli in fronte disse: “Vi
 3759   3PaAn    I- 720                   |      Ha di ¶ quelli che baciano un crocefisso, ma per
 3760   CfrMo  II2- 272                   |   Si ¶ affrettarono <a> baciarne con rispetto o la fronte
 3761   Asant  III- 240                   |   accoliti consegnano a baciarsi il manipolo e lo ¶
 3762  II1911   IV- 482                   |        a quella croce e baciatelarispettosamente e
 3763  II1911   IV- 482                   | con ¶ fede al mattino e baciatelo riverentemente e pregate
 3764  II1913   IV- 793                   | ai figli che ieri avete baciato in fronte e che ¶ oggi
 3765   2Apio  II1- 335                   |    di Leovigildo che, ¶ baciatolo, lo rinchiude tuttavia
 3766   2PaAn    I- 408                   |   rescritto. Oh come si bacierebbe con affetto, come si ¶
 3767   CLAPe  II2- 554                   |    percuotetemi ¶ ed io bacierò le vostre destre... Il
 3768   1Apio  II1-  18                   |  versi una moneta ¶ nel bacinetto che porta al collo.~ ~
 3769   4Croc  II2- 465                   |  del carissimo maestro. Baciollo e il ¶ seppellì, e
 3770   I1888   31      ,   VI - 254(194) |     attribuisce il nome Bacurius ad un successivo re
 3771   I1913   19,   VI - 800(160)       |     Si tratta di Nicola Badaloni (1854-1945), che giunse
 3772   ITSac    I- 891                   |    Ma come ¶ quelli non badarono alla turba degli ebrei e
 3773   2Apio  II1- 352                   | tanta gravità, essi sol badavano alle ¶ vestimenta
 3774   SAFam  III-  45                   |      pace del Signore i badenesi corsero loro incontro
 3775   I1913   18,   VI - 794            |  grande il bisogno. Chi baderebbe a due pie donne, quasi
 3776   2Apio  II1- 425(437)              |              Originale: Badige; cfr. Rohrbacher VI, p.
 3777   1PaAn    I- 370                   |  alla piazza con i loro badili, aspettando ¶ di essere
 3778   2Apio  II1- 425                   |           Un cristiano, Badize437, apostata applaudiva.
 3779   SAFam  III-  79                   |  e strapparsi persino i baffi ¶ per non isfigurar
 3780   Svegl  III- 699                   |  persona e deporre il ¶ bagaglio pesante. Voi
 3781   SAFam  III-  11                   | la ¶ padrona d'Europa". Bagatella eh!, quattro milioni e
 3782   PAS86  III-1034                   |          trattandosi di bagattelle da nulla.~ ~ VI. Il
 3783   3Apio  II1- 889(610)              |          Düsseldorf, F. Bagel, 1884
 3784   3Apio  II1- 824                   |   preso da quel sovrano bagliore. Le dame ed ¶ i
 3785   I1913   10,   VI - 739            |     e misurata spandeva bagliori di luce nella mente. Sia
 3786   SILou    I-1053                   |    guarirmi...! Intanto bagnai con quell'acqua un
 3787   1Cagr  II2- 387                   |     abbandonate, e suda bagnando il suolo, e sfida
 3788   AnPar  III- 476                   |     benedetto, al quale bagnandosi l'anima tua si purifichi
 3789   3Apio  II1- 686                   |    sei tu che hai osato bagnar le mani nel sangue di
 3790   3OrFr  II2- 192                   |  traeva nel mare178. In Bagnarea179 di Toscana ¶ nel 1221
 3791   2Apio  II1- 274                   |     Basso accostavasi a bagnargli le ¶ labbra con aceto e
 3792   FIPop  II2-  94                   |  di quel sanguesacro bagnarono le mani ed il cuore e si
 3793   TMort    I-1290                   |   che ancora non poteva bagnarvi le labbra. Vivia gemette
 3794   SILou    I-1060                   |         Ma Giulietto, ¶ bagnatosi appena, sclamò: "Io son
 3795   I1883   29,   VI -  81            |       Sancio Rodriguez, bagna­vasi in volto ed esponevasi
 3796   3Apio  II1- 789                   |  beata Maria Bartolomea Bagnesi tremava ¶ ad ogni
 3797   IlFon  III- 871                   |   come riconoscenti noi bagniamo di lagrime la destra di ¶
 3798   3OrFr  II2- 192(179)              |              Originale: Bagnona; cfr. C. Chalippe, Vita
 3799   3Apio  II1- 645                   |      dei tuoi piedi". A Bagnorea guarì un bambino che poi
 3800   2Apio  II1- 383(382)              |              Originale: bagomili; cfr. Rohrbacher ¶ VI,
 3801   AnPar  III- 558                   |   che in ¶ una notte di bagordo ha consumato il guadagno
 3802  II1913   IV- 780                   |     presto toccherai la baia. New York ti guarda e tu
 3803   Svegl  III- 655                   |      almeno da parte le baie. Spalancate ¶ con l'
 3804   3Apio  II1- 867                   | ferocia.~ ~ ~ ~ Silvano Bailly, antico podestà di ¶
 3805   Gpont  II1-1027(153)              |              Originale: Baine; cfr. Rohrbacher XIV, p.
 3806   3Apio  II1- 798                   |                 Michele Baio da ¶ Lovanio rinnovava
 3807   Gpont  II1-1031                   |     aula che a forza di baionetta", sclamò ¶ il re: " Sono
 3808   3Apio  II1- 853                   |    per la forza ¶ delle baionette". Il governo del re udì
 3809   1Apio  II1-  33                   |       Adama, Seboim47 e Bala o Segor. Quest'ultima
 3810   2Apio  II1- 186(79)               |   sono riferiti al duca Balacio invece che a Gregorio
 3811   3Apio  II1- 751(381)              |  le indulgenze, ma come Balam
 3812   I1913   14,   VI - 769            |         e dei ¶ signori Balatti, e dei cosidetti
 3813   2Apio  II1- 274                   |   diametro chiuso con ¶ balaustrata. Quella colonna diveniva
 3814   1Apio  II1-  67                   |            si dicono di Balbek <e> di ¶ Palmira. Per
 3815   3Apio  II1- 892                   | sta come mutolo. Ma poi balbettando disse rincrescergli, ma
 3816   2PaAn    I- 493                   |    fanciullo non fa che balbettar parole ed è ~ ~ ./. un ¶
 3817   CLAPe  II2- 502                   |  a stimolo di virtù.~ ~ Balbiani Alessandro, conte di
 3818   3PaAn    I- 664                   |     e che si affrettabaldanzosa in canti ed in bagordi
 3819   2Apio  II1- 364(349)              |              Originale: Baldarico; cfr. Rohrbacher ¶ V, p.
 3820   2Apio  II1- 241                   |  gigante. E' giovine, è baldo, è se lo volete forte,
 3821   CLAPe  II2- 481                   | pecora matta seguono in baldoria un corteo sacrilego1. Un
 3822   Gpont  II1- 998(86)               |              Originale: Baldorico; cfr. Rohrbacher V, p.
 3823   1PaAn    I- 241                   | Perché infine da queste baldorie carnovalesche il vostro
 3824   2Apio  II1- 380                   |  Sardegna ed alle isole Baleari. ¶ Verso levante estende
 3825   Vmeco  III- 427                   |      Questa luce gli fa balenare intorno uno ¶ splendore
 3826  I1891b    4      ,   VI - 428      |  dovette esser dato a ¶ baliatico. Le fecero forse 100
 3827   2Apio  II1- 253                   |   è infuriata e ¶ ancor balla e ancor vuole il capo di
 3828   3Apio  II1- 694                   |       il beato SimoneBallachi.~ ~ ~ ~ Chiara di
 3829   1Apio  II1-  62                   | ponevasi con la cetra a ballare intorno all'arca e
 3830   1Cagr  II2- 423                   |    storici nostri, il ¶ Ballarini50 cioè, il Rusca ed
 3831   CLAPe  II2- 567(128)              |     p. 627: “Franciscus Ballarinus
 3832   I1910    9      ,   VI - 554      |   Qualcuna si sa che ha ballato e dovrebbe essere
 3833   I1883   36,   VI -  99            |      armonia / su tutte balliamo / su tutte ­ ./. 
 3834   1PaAn    I- 379                   |     di vitelli d'oro, e ballonzandointorno a quelli
 3835   2Apio  II1- 253                   |     ad Eudossia e vi si ballonzava intorno con immenso ¶
 3836   3OrFr  II2- 234                   |    occorra, al voto per ballottazione
 3837   I1875 Corso,   10,   VI - 891     |    il giovinetto si sta baloccando alla sua presenza ¶ e
 3838  II1911   IV- 448                   |  lasciar trastullarsi e baloccarsi quanto loro ¶ talenta,
 3839   SAFam  III-  13                   |    con rovinare altrui. Balordaggini son queste e bestialità 3840   Gpont  II1- 987                   |     della loro parte di balordi.~ ~ D'altra parte la
 3841   3Apio  II1- 892(614)              |              Originale: Baltamora; cfr. Rohrbacher XV, p.
 3842   3Apio  II1- 924(692)              |   Europa orientale, dal Baltico sino all'imboccatura del
 3843   1Friv  III- 832                   |  Ischia~ ~ 1. ¶ Gaetano Baluffi, arcivescovo d'Imola,
 3844   I1887     ,   VI - 182            |     svegliandosi poteva balzar di letto e porgere a Dio
 3845   CanSu  II2- 281                   |   Comunione, sentivansi balzare il cuore nel petto e
 3846   3Apio  II1- 787                   |   trovò che il cuore in balzargli nel petto ruppe due ¶
 3847   1PaAn    I- 218                   |       E voi la scorgete balzata dai flutti, e non movete
 3848   2PaAn    I- 601                   | gli ipocriti. Se sono ¶ balzati dall'alto nel fango, si
 3849   9Ferv  II2- 347                   |  singhiozzi. Il cuorebalzavagli nel petto, gli pareva
 3850   2Apio  II1- 508                   |      imporre esazioni e balzelli tirannici. Se ciò non
 3851   MeMus  III- 808                   |  è a guisa di fiocco di bambagia in color giallo ovvero
 3852   I1883    3,   VI -  11            |  il figlioletto suo, un bamboc‹c›etto di bel aspetto, di modi
 3853   TMort    I-1302                   |   per tempo la mamma ai bamboli. Degli ¶ antenati
 3854   CLAPe  II2- 588                   |   gioia è alla mamma il bambolo suo! Ma ai  nostri son
 3855   MeMus  III- 808                   |    del . Boschetti di Bambusa crescono in cannuccia ¶
 3856   I1910    1,   11,   VI - 629      |  lotto di terreno della Banca d’Italia, di metri
 3857   I1889    9,   VI - 299            |   affittar danaro delle banche popolari al 6% e
 3858   3PaAn    I- 799                   |  Epulone il quale stava banchettando in corona di amici e di
 3859   2Apio  II1- 487                   | agli scettri dei reami, banderaia e compagna ¶ nella pugna
 3860  II1913   IV- 781(23)               |  1891, dal padre Pietro Bandini, per assistere gli
 3861  I1889b   51,   VI - 362            |      sulla necessità di bandire l’inquietudine: non si
 3862   PAS86  III-1072                   |     l'anno del giubileo bandirlo così forte che tutti i
 3863   3Apio  II1- 782                   | chiama Vera Cruz414 e ¶ bandisce il programma che tutti
 3864   IlFon  III- 971                   |         Animafedele, bandisci dal cuor tuo ogni timore
 3865   AMFel  III- 186                   | staccati dalla terra, ¶ bandiscono di casa propria il
 3866   3Apio  II1- 671                   |         i peccatori, si bandisse la superfluità delle
 3867   2Apio  II1- 218                   | non fu già condannato e bandito?... E non ti preme della
 3868   I1912    2      ,   VI - 645(4)   |    praedicta sacramento Baptismatis abluta fuerit » (ff.
 3869   3OrFr  II2- 238                   |       abrenunciasti dum Baptismum ¶ suscepisti.~ ~ R/ Amen
 3870   2Apio  II1- 273                   |  capanna di paglia. San Baradato si allogò <in> una
 3871   1Friv  III- 827                   |     e del progresso. Il Baradello, giornalettuccio ¶
 3872   MSMed  III-  98                   | de st. Bruno, Grenoble, Baratier et ¶ Dardelet-Auguste
 3873   I1889   10,   VI - 301            |          Nel mezzo è la barbabietola che trapiantata fornisce
 3874   2Apio  II1- 443                   | soggette alle invasioni barbariche, ma in questa stagione
 3875   3Apio  II1- 820                   | Il beato Gregorio Luigi Barbarigo, cardinale, ed il beato
 3876   SAFam  III-   8                   |     volte essi stessi i barbarissimimassonici. Il vescovo
 3877   2Apio  II1- 367                   | intanto ¶ un sacerdote, Barbato, di lume e di coraggio,
 3878   2Apio  II1- 389                   |          in svellere le barbe, i capegli, le ¶
 3879   SILou    I-1077                   |  di Parigi, residente a Barbentane, certifico d'aver
 3880   3Apio  II1- 717                   |    1400. Il beato Luigi Barbo riformò i ¶ monasteri di
 3881   2Apio  II1- 130                   |        Questo ¶ vecchio barbogio è tempo che se ne parta
 3882   I1910   11      ,   VI - 561      |         Anche quel buon barbone di muratoreera un
 3883   MeMus  III- 806                   |     comunemente piate o barbot<t>e. Avanzi di grosse ¶
 3884   3Apio  II1- 643                   |      di Enrico detto il Barbuto, ¶ santificò l'anima
 3885   I1913   12,   VI - 753            |     di maggio il nostro barcaiolo e sagrestano Pietro
 3886   PCris  II2-  53                   |   alcuni di loro, gente barcaiuola ovvero del volgo, e ¶
 3887   I1907   17,   VI - 481            |   caricate  ./. ‹in una barchetta› 127 poche masserizie,
 3888   I1913   12,   VI - 749            | soldo del passaggio del barchetto sull’Adda, protraeva il
 3889   I1912    7,   VI - 973            |       dormito la notte, barcollando, era per cadere mettendo
 3890   ITSac    I- 871                   | di casa, gli ¶ abitanti barcollano con terrore, come in una
 3891   I1875 Corso,    6,   VI - 862     |      la colpevole. Ella barcollò e cadde mezza morta sul
 3892   I1913   14,   VI - 764(91)        |    al canonico Vincenzo Barelli, Como, Archivio Storico
 3893   4Croc  II2- 470                   |    rive di ¶ mare, ma i baresi52, solcando già per
 3894   Gpont  II1-1041                   |    contessa ¶ Solms194 <Bareuth> e nella principessa
 3895   3Apio  II1- 908(649)              |      Originale: Solines Bareutti; cfr. Rohrbacher XV, p.
 3896   I1913   14,   VI - 765            | realtà quando monsignor Barge col signor Rodolfo
 3897   Svegl  III- 672                   |       e dietro a lui il bargello. E voi che dite?... Ma
 3898   3Apio  II1- 669                   |    presso la borgata di Barlassina. Sul sepolcro di lui si
 3899   3Apio  II1- 648                   |    l'esercito proprio a Barletta e ¶ disse <di> voler
 3900   I1910    0,   27,   VI - 613      | Valassina, e Barzio con Barni!  ./. Essendo venuto a
 3901   3Apio  II1- 938(704)              |              Originale: Barot; cfr. Rohrbacher XV, p.
 3902   3Apio  II1- 717                   |       Il ¶ beato Oddino Barotti di Fossano, dapprima
 3903   1Friv  III- 860                   |          Certo ¶ Andrea Barra depone quanto segue: "
 3904   3Apio  II1- 840                   |           Certo <Della> Barre523 vi presiedeva. Dava a
 3905   SILou    I-1103                   | espediente di munire di barricata la grotta e di apporre
 3906   3Apio  II1- 894                   |             il papa con barricate si dovette usar della
 3907   3Apio  II1- 938                   |     si affidò ad Odilon Barrot704 che come il
 3908   FIPop  II2-  88(31)               |       opera di Daniello Bartoli, Dell'Istoria ¶ della
 3909   I1913   11,   VI - 742            | lasciò la parrocchia di Baruffini sopra Tirano per venire
 3910   I1913    8,   VI - 729            |   notte a studiare le ¶ barzellette più saporite, che poi si
 3911   Nscuo  III- 613                   |      da posare sopra un basamento elevato per uso del ¶
 3912   1Apio  II1-  49                   |          anche il re di Basan e quello degli amorrei, ¶
 3913  II1899   IV- 294(11)               |       corretto il nome, basandoci su altri testi dell'A.,
 3914   3Apio  II1- 614                   |  manichei e assassinibaschi, aragonesi, brabantesi
 3915   SAFam  III-   6                   |        questo giuoco di bascule distruggerà la religione
 3916   2Apio  II1- 433(454)              |              Originale: Basiglio, ripetuto nel paragrafo;
 3917   1PaAn    I- 352                   |    poi super aspidem et basiliscum ambulabis, conculcabis
 3918  II1911   IV- 694                   |     dare il soldo a chi basisce nella ¶ miseria, ma lo è
 3919   3Apio  II1- 807                   |       Maria ¶ Bonomi da Bassano per istima di perfezione
 3920   3OrFr  II2- 178                   |     si erano introdotte bassezze. Sarebbe stato
 3921   I1883   41,   VI - 112            |  che si dibatte 426 nei bassifondi del vizio
 3922   Apadr  III- 140                   |        in sé e che, non bastandogli ciò, chiami a
 3923   I1883   25,   VI -  65            | più necessario: hai già bastante credito per quello che
 3924   I1894    6,    IV- 113            |     Piccola Casa sono ¶ bastantemente ordinate nel sesso
 3925   I1883    7,   VI -  22            | nostra causa sono state bastanti a fare che ella si ¶
 3926   3OrFr  II2- 125                   |    comanderanno i frati bastardi ¶ della nostra religione
 3927   Nscuo  III- 594                   |      etàdeve credere bastargli scienza mediocre.
 3928   I1883   15,   VI -  39            |     coserella di legumi bastavale per suo cibo ordinario.
 3929   I1889    8,   VI - 295(150)       |   si ¶ accorge che sono bastevoli a comporre la nuova
 3930   IlMon  III- 996                   |          Noi montanari, bastiamo noi soli a tutto, ché
 3931   3Apio  II1- 853                   |        la ¶ fortezza di Bastiglia che fu già fin qui la
 3932   3Apio  II1- 737                   |     per istupidirle e ¶ bastimenti di figure d'idoli per
 3933   1Friv  III- 844                   |  infatuare e vedendo un bastimento in alto mare ~ ~  ./. 
 3934   SNA89  III-1154                   |     far cose grandi: vi bastino le piccole che vi ¶ si
 3935   SNA89  III-1155                   |  dolcezza e ¶ pazienza. Bastivi sapere che vengono dalla
 3936  II1913   IV- 765                   |   pastorello, col suo ¶ bastoncino, guiderà come tanti
 3937   3Apio  II1- 708                   |  Buonuomo300, paga o ti bastono". Gli inglesi ¶ facevano
 3938   2Apio  II1- 407                   |          ma ¶ questi li bastonò e calpestolli. Traendo
 3939   2Apio  II1- 243(164)              |              Originale: Baterico; cfr. Rohrbacher ¶ IV,
 3940   3Apio  II1- 653(180)              |              Originale: Baton; cfr. Rohrbacher IX, p.
 3941   3Apio  II1- 660(189)              |    Tartari giudicati da Batou; cfr. Rohrbacher IX, p.
 3942   Svegl  III- 703                   |      1. Anche voi siate battagliere, impugnate l'armi.
 3943   Gpont  II1-1054                   |     di soppressione.~ ~ Battaglini osava professare che "
 3944   FIPop  II2-  88                   |      col devastatore30. Battagliò con fede e con affetto e
 3945   Apadr  III- 131                   |      fulminante, ovvero battaglioni ¶ della morte, perché
 3946   ASGot  II2-  34                   | i conventi chiennensi e battavensi8 vi dicono con trasporto
 3947   1PaAn    I- 289                   |   scegliamo di esserebattelletti vili.~ ~ 4. Un
 3948   AnPar  III- 536                   |     bocca in domandare, battendoti il ¶ petto per gemere e
 3949   3Apio  II1- 729                   |   sua pelle un tamburro battente ¶ per discorrere in
 3950   I1889    6,   VI - 290            |     troppo magramente o batterle o tosarle fuor tempo. In
 3951   I1889    6,   VI - 290            | ha dall’animale, perché batterlo? Il Signore ce li ha
 3952   3Apio  II1- 664                   |      meglio della mensa battesse col pugno sulla tavola
 3953   2Apio  II1- 475                   |        disse Romualdo: “Battetemi pur nella sinistra parte
 3954   IlFon  III- 874                   |   Girolamo vi pensava e battevasene il petto con dura pietra
 3955   3Apio  II1- 770                   |       gli ecclesiastici battevasi a ¶ sangue le spalle.
 3956   SAFam  III-  50                   |     i gentili avanti di battezzarli"49. A tali ¶ parole, non
 3957   I1913    9,   VI - 730            |   figlio e se venisse a battezzarlo  ./. domani avrei caro ».
 3958   2Apio  II1- 319                   |    resisteva. Alcuni si battezzarono, altri finsero <di>
 3959  II1913   IV- 764                   |       le genti tutte, ¶ battezzatele nel nome del Padre, del
 3960   Gpont  II1-1000                   |         ed agli ebrei: "Battezzatevi ¶ o siete morti". E il
 3961   Gpont  II1-1058                   |      con rito sacrilego battezzava i bambini dicendo: "Ti
 3962   2Apio  II1- 137                   |     che erano con lui e battezzolli ¶ con acqua che fece
 3963   Vmeco  III- 281                   |          uomo. Giovanni battezzollo e ¶ allora i cieli si
 3964   Mfior    I- 979                   |  giumento del tuo corpo battilo, ¶ perché all'asino non
 3965   MFerv    I-1260                   |     io sto alla porta e batto. Se alcuno ascolterà la ¶
 3966   SchMi  III- 777                   |     nelle regioni più ¶ battute dalle sciagure.
 3967   PCris  II2-  51                   |    con uno scudiscio, e battutolo per bene lo rinchiuse in
 3968   I1883   15,   VI -  40            | martiri, san Gio‹vanni› Batt‹ista›, san Gio‹vanni›
 3969   3Apio  II1- 721                   |  sen viene al capitano <Baudricourt a>326 Vaucouleurs e
 3970   I1912   17,   VI - 980            |    giuoco, chiuse in un baule il fratello Gaudenzio, e
 3971   MeMus  III- 810                   |    è abbondante la Rosa bautiana12. La Thuja aurea ¶
 3972   2Apio  II1- 412                   |      in Giuditta, donna bavarese che egli si sposò in
 3973   I1910    1,   11,   VI - 630      |        granito rosso di Baveno. E la Provvidenza che ha
 3974   3Apio  II1- 889(606)              |         Fesch, Sapran e Bayan furono; ¶ cfr.
 3975   3Apio  II1- 889                   |        Fesch, Caprara e Bayane furono606 insinuati da
 3976   3Apio  II1- 829(499)              |              Originale: Bayl; cfr. Rohrbacher XIV, p.
 3977   4Croc  II2- 428                   |    del sacerdote Pietro Bazetti, Monza, Tipografia ¶
 3978   3Apio  II1- 912                   | xvi disse: "Quest'è una bazzecola". Si dubita se i ¶
 3979   MeMus  III- 796                   |     GiovanniBattista Bazzoni (1803-1850) uscito a
 3980 III1899   IV-1038                   |   della famiglia e si ¶ bea nell'amore della carità
 3981   IlFon  III- 898                   |      in ¶ avvenire, per bearti poi eternamente in cielo
 3982   1Friv  III- 856                   |   beati nomi, andiamobeatamente gridando: Libertà,
 3983   AMFel  III- 221                   | adopera egli stesso a ¶ beatificarlo. E per quella
 3984   I1889   IV-  36(13)               |        era stato appena beatificato da Leone ¶ XIII il 19
 3985   3OrFr  II2- 244                   |     precibus et meritis beatissimae semper Virginis Mariae,
 3986   1PaAn    I- 387                   |  Iddio ¶ un cuor mondo, beatissimi poi quelli che si
 3987   3OrFr  II2- 244                   | semper Virginis Mariae, beatorum ¶ apostolorum Petri et
 3988   I1910   20      ,   VI - 584(44)  |    1982), a cura di Ivo Beaudoin, 1982, p. 46
 3989   1PaAn    I- 228                   |     Salta su il vescovo Beaupoil di ¶ Saint-Aulaire ed
 3990   I1891   28,   VI - 379            | ottenne ‹di› mandarlo a Beaurecueil 23 presso Marsiglia, ma
 3991   I1891   28,   VI - 379(23)        |              Originale: Beaurecuille
 3992   MSMed  III-  98                   |    tra Grenoble, Nancy, Beauregard e Notredame du Gard,
 3993   3Apio  II1- 810(457)              |              Originale: Beavais; cfr. Rohrbacher XIII,
 3994   2Apio  II1- 247                   |    a farsi pastore, non beccaio del gregge, ed a porre a
 3995  II1913   IV- 814                   |  briciole che cadono le beccano su i colombi di casa, le
 3996   PCris  II2-  69                   |   voleva tutto per sé e beccava le altre ¶ disse: "
 3997  II1913   IV- 774                   |  che raspando mangia il becchime e lo digerisce tosto.~ ~
 3998   1Friv  III- 843                   |  andare e tornare ¶ dei becchini, che a dozzine
 3999   I1883   40,   VI - 109            |      terra, tuttoché lo becchino gli uccelli dell’aria,
 4000   2Apio  II1- 362                   |   Trullo346, e che da ¶ Beda fu chiamato erratico.~ ~
 4001   3Apio  II1- 935                   |    la guerra contro i ¶ beduini dell'Africa. E'
 4002   1PaAn    I- 253                   |     ma con il potere di Beelzebù principe dei ¶ demonii37.~ ~
 4003   3Apio  II1- 866                   |       in mezzo a risabeffarde, a sarcasmi sanguinosi.
 4004   2Apio  II1- 156                   |      quale un giorno si beffarono sì ingiuriosamente del
 4005   50Rmi  III-1121                   |  voi prenderete lena in beffarvene: "Dai preti alla ¶
 4006   Vmeco  III- 300                   |    risi della croce e ¶ beffati di Gesù Cristo. Ah, come
 4007   3Apio  II1- 655                   |         i ¶ tedeschi si beffavano della fede e del
 4008   SAFam  III-  66                   | brigata di irreligiosi, beffeggiando, lo ¶ provocavano a
 4009   SAFam  III-  27                   |    no! ¶ Che se cotanto beffeggiati e perseguitati sono i
 4010   3OrFr  II2- 132                   | tremante di ¶ freddo lo beffeggiava, rispose: "Non voglio
 4011   3OrFr  II2- 139                   | bene a tutti". Ma molti beffeggiavanoFrancesco ed i suoi
 4012   1PgDo  II2- 370                   | Se non come giudici, ci beffiamo delle vostre ¶ adunanze".
 4013   Vmeco  III- 307                   |       e scismatici e ci beffino con dire: "Che importa a
 4014   Gpont  II1-1043(205)              |              Originale: beghinaggi; cfr. Rohrbacher XV, p.
 4015   Gpont  II1-1079                   |    duemila orfanelli. A Beiruth le suore di san ¶
 4016   MeMus  III- 808                   |   lingue di agnelli che belano, ha nome Calla11
 4017   SILou    I-1107                   |  Presse, l'Indipendénce belge, il <giornalista>
 4018   MeMus  III- 799                   |     battaglia navale di Bellagio. Risale poi su cantando
 4019   3Apio  II1- 822(485)              |    Originale: Roveido e Bellando; cfr. Rohrbacher XIV, p.
 4020   3Apio  II1- 599                   |  diede a vita austera e bellicosa. Nel suo animo altero
 4021   I1913    8,   VI - 729            |   uomo, il fumarlo è da bellimbusto ». Ricordo un omaccione
 4022   FIPop  II2-  81(15)               | di Como; cfr. Mariuccia Belloni Zecchinelli, Le Tre
 4023   3Apio  II1- 820                   |       Luigi Antonio <di Belluga di Moncada>477 è
 4024   RAS86  III-1080                   |          sol ¶ d'eterna beltade~ ~al cui ¶ confronto
 4025  I1891b    3,    3,   VI - 417      |        madre Margherita Beltracchini ¶ nella terra di
 4026  I1891b    1,    2,   VI - 390      |        e di ‹Margherita Beltracchini› 4 , poverissimi


0-accor | accos-amass | amat-asper | aspet-beltr | belze-casti | casto-compr | compu-corri | corro-dicat | dicea-dormi | dorno-facen | facer-gebid | gebit-immag | imman-infra | infre-ispir | isple-malau | malav-mostr | motas-oscur | osera-piega | piegh-profi | profl-refiz | refra-rinch | rinco-salis | salit-sees | sega-sopra | sopre-strof | strom-traev | traff-venut | verac-«sovr
IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma