0-accor | accos-amass | amat-asper | aspet-beltr | belze-casti | casto-compr | compu-corri | corro-dicat | dicea-dormi | dorno-facen | facer-gebid | gebit-immag | imman-infra | infre-ispir | isple-malau | malav-mostr | motas-oscur | osera-piega | piegh-profi | profl-refiz | refra-rinch | rinco-salis | salit-sees | sega-sopra | sopre-strof | strom-traev | traff-venut | verac-«sovr
                                           grassetto = Testo principale
                                           grigio = Testo di commento

 7058   Vmeco  III- 401                   |       i figli di Dio si corroborano in soldati di Gesù
 7059   I1875 Corso,   15,   VI - 927     |       Santo scendesse a corroborarli, pregate anche con noi e
 7060   2Apio  II1- 455                   |   per salire all'alto e corroborarsi della vita di ¶ Dio. Si
 7061   Svegl  III- 699                   |   forse allo scopo di ¶ corroborarvi nel combattimento? Alla
 7062   MFerv    I-1180                   |   mia mente, di ¶ forza corroborate il cuor mio. Gesù mio,
 7063   Vmeco  III- 441                   |   precipiti? Vi ¶ siete corroborati al mattino con la copia
 7064   3Apio  II1- 783                   |         il catechismo e corroboravacolla virtù dei
 7065   AnPar  III- 525                   |   incendia, è verme che corrode ed è macchia ¶ che
 7066   Svegl  III- 641                   |    che a poco a poco si corrompa fino a doverlo ¶ poi
 7067   2Apio  II1- 440                   | greci, mal sopportando, corrompevano con doni i ¶ bulgari per
 7068  I1889b    5,   VI - 319            |     e simili; Eccolo il corrompimento del costume. 3. E come
 7069   Gpont  II1- 961                   |    le Ninivi corrotte e corrompitrici ¶ diventeranno
 7070   3PaAn    I- 677                   |  voce del pastore e gli corron62 o incontro per ¶
 7071   2Apio  II1- 276                   |  Nestorio con la lingua corrosa dai vermi.~ ~ Al
 7072   TMort    I-1320                   |    di tormento e quanti corruc<c>i in quella! Chi li ¶
 7073   AMFel  III- 194                   | coscienze". E Napoleone corrucciandosi tornò a dire: "Per far
 7074  I1891b    2,    8,   VI - 414      |   dei giusti. Niente di corrucciante è nel suo viso, le
 7075   2Apio  II1- 314                   | è a dire ¶ quanto se ne corrucciassero. Circondarono Trasamondo
 7076   CanSu  II2- 296                   |       Ma ¶ molto più si corrucciava a vista dei mali morali
 7077   Vmeco  III- 300                   |   che gli scellerati si corruccino ed ardano fino in
 7078   2PaAn    I- 603                   |       lui. Ma questi si corrucciò in viso e mostrò mal
 7079   Vmeco  III- 434                   |      Dio dov'è?". Eleva corrucciosa la fronte all'alto e
 7080   2PaAn    I- 579                   |  più iniqui saranno più corrucciosamente tormentati.~ ~ 4. Il
 7081   1Apio  II1-  94                   |  E ¶ l'uomo ci risponde corruccioso con Ovidio poeta: "Io
 7082   AnPar  III- 448                   |       Intanto un angelo corruscante di splendore stava sulla
 7083   I1875 Corso,    8,   VI - 876     |       e succedono lampi corruscanti, e ¶ i fulmini e le
 7084   IlMon  III-1009                   |    loro capo. Quando il corruscar del lampo lasciò ¶
 7085   2Apio  II1- 516                   | maestro era cresciutocorruttore. Di notte tempo, facendo
 7086   Gpont  II1-1057                   |           con circolicorruttori dei sacerdoti e <con>
 7087   MeMus  III- 803                   |      semplicemente ¶ un corsaletto d'acciaio terso, dalle
 7088   3Apio  II1- 622                   |     impunemente con i ¶ corsari di mare e ne divide le
 7089   3Apio  II1- 547                   | i ¶ crociati giunsero a Corsone nel Tauro. I musulmani
 7090   AnPar  III- 531                   |  cinta di splendore che corteggia la ¶ gloria dello sposo.
 7091   AnPar  III- 521                   |   Così mentre gli uni ¶ corteggiano il sovrano, gli altri l'
 7092   AnPar  III- 460                   |  cielo accorreranno per corteggiarti. ¶ Ma se passi di qui
 7093 1/2BPEL  III-1186                   |  possesso del suo regno corteggiato dalle anime dei giusti
 7094   3PaAn    I- 716                   |   alto. Ma nel ¶ mentre corteggiavanla tanto gli uomini, oh
 7095   CLAPe  II2- 572                   |    scendono mano a mano cortei di pellegrini semplici.
 7096   IlMon  III-1014                   |    Ricevimi, o lettore, cortesemente, ché io a te vengo con
 7097   3PaAn    I- 776                   |     la quale ¶ si vanta cortigiana della corte del monarca,
 7098   3Apio  II1- 827                   |   illeso dall'influenze cortigiane. L'arcivescovo di Parigi
 7099   1Friv  III- 824                   |   si estende a tutto il cortinaggio, agli ¶ attrezzi e a
 7100   IlMon  III- 989                   |  fra le nevi o tra il coruscar dei lampi e in mezzo al
 7101   I1887     ,   VI - 139            |      poi coll’età né si coruscò giammai in verun . La
 7102  II1911   IV- 650                   | benché in suo cuore sia cosciente ¶ che poco o nulla
 7103 III1899   IV-1068                   |       le informazionicoscienziose che sanno o delle quali
 7104   I1913    3,   VI - 709            |          arcivescovo di Cosenza. Della famiglia Gadola
 7105   I1883   15,   VI -  39            | poche carote ed ¶ altra coserella di legumi bastavale per
 7106   CLAPe  II2- 483(6)                |             i, p. 452: “Coseto
 7107   3Apio  II1- 877                   |      Istituirono poi le cosid<d>ette decadi per ¶ festeggiare
 7108   3Apio  II1- 747(374)              |              Originale: Cosmi
 7109   2Apio  II1- 327                   |         purelibri di cosmografia e di geografia, affinché
 7110  II1913   IV- 770                   |      e tanto meno suore cosmopolite, se ¶ non vi dedicate
 7111   2PaAn    I- 572                   |  abito di penitenza, si cosperse di cenere il capo, ¶
 7112   SAFam  III-  19                   |      le sette empie che cospirano ¶ contro la Chiesa e
 7113   3Apio  II1- 780                   |    nemicipotenti che cospiravano. Inghilterra e Spagna
 7114   3Apio  II1- 900                   | intese che a Parigi una cospirazione minacciava il ¶ suo
 7115   3Apio  II1- 890                   |           2. Vittorie e cospirazioni di Napoleone.~ ~3.
 7116   FIPop  II2-  82(17)               |  cioè p[adre] DanieleCossonio, Vescovo, di Astorga in
 7117   CLAPe  II2- 584                   | Faccio fede io Geronimo Costalboni, ¶ rettore della
 7118   Gpont  II1-1098                   |          di Fagnano, di Costamagna, di Lasagna, passano in
 7119   2Apio  II1- 387                   |  cuore della madre sua. Costanino Copronimo poi,
 7120   2Apio  II1- 197                   |       Erano la basilica costantiniana o <di> san Giovanni in
 7121 III1915   IV-1414                   |         che delle feste costantiniane, ¶ dobbiamo animarci di
 7122   3Apio  II1- 689                   |  cristiana.~ ~ ~ ~ 6. A Costantipoli l'imperatore si ¶ faceva
 7123   I1888   27      ,   VI - 247      |  i figli che più le son costati di pene e più sono
 7124   I1887     ,   VI - 187            |      e perché troppo le costava pensar a cose di terra: «
 7125   3Apio  II1- 734                   |       ed erano scarsi e costavano sacrificio di tempo e di
 7126   2Apio  II1- 150                   | poi venne a ¶ Napoli, e costeggiando il mare fu in Sicilia,
 7127   AnPar  III- 469                   |     agli studiosi delle costellazioni per vederdavvicino le
 7128  II1913   IV- 775                   |  lingua inglese.~ ~Vi ¶ costerà fatica, ma questo è
 7129   I1894    1,    IV- 119            | vicesuperiora e ¶ viene costituendosi il Capitolo superiore
 7130   I1893    2,    IV- 104            |                 PERSONE COSTITUENTI UNA CASA~ ~ ~ ~ Per ¶
 7131   2PaAn    I- 476                   |  iniquità e che così ci costituiamo vinti miserabili. E poi ¶
 7132   TMort    I-1329                   |  e che omai è entrato a costituir come il sangue del ¶
 7133   I1886   IV-  12                   |              e queste ¶ costituiranno il fondo.~ ~Temporarie
 7134  II1899   IV- 267                   |   divin Cuore di Gesù e costituirlo custode emaestro con
 7135   CLAPe  II2- 552                   |  regolareunioni pie, costituirne delle nuove all'uopo dei
 7136   CLAPe  II2- 516                   |        Vieni, che io ti costituiròamministratore dei
 7137   IlFon  III- 868                   |  di memoria, di volontà costituiscano un essere solo, lo ¶
 7138 III1899   IV- 966                   | vita in queste due case costituisse un modello di ¶ unione
 7139   4Croc  II2- 455                   |   Flagellanti, la quale costituitasi in Germania diffondevasi
 7140   2Apio  II1- 136                   |     erano le principali costituitesi. Furono di poi quelle
 7141   50Rmi  III-1098                   |      fratelli vostri... Costituitevi dinanzi a Dio vittime di
 7142   Vmeco  III- 354                   | lui, il beato Agostino, costituitosi ¶ già prigioniero per
 7143   SchMi  III- 745                   |     a 12 sale. Questo ¶ costituiva il celebrato Labirinto,
 7144   Gpont  II1-1030                   |       Nella Inghilterra costituivansi le società dell'
 7145   Vmeco  III- 273                   |    fuoco e ne conosce i costitutivi. ¶ Intanto descrive
 7146 III1905   IV-1154                   |    un ¶ cammino lungo e costoso.~ ~Si ¶ danno delle
 7147   1Apio  II1-  78                   |    i condotti d'acqua e costrettili colla fame, facevali ¶
 7148   3OrFr  II2- 172                   | la fame e la notte ci ¶ costringano a far istanze con
 7149   2Apio  II1- 469                   |    Leone viii antipapa, costringendoBenedetto a gemere
 7150   CLAPe  II2- 505                   |   riprese seppellite, ¶ costringendone gli abitanti a riparare
 7151   AnPar  III- 577                   |      i miseri, come non costringerà te a ¶ liberare un
 7152   3Apio  II1- 874                   |    in Toscana, o noi vi costringeremo". Intanto i ¶ più begli
 7153   I1883   23,   VI -  57            |     difetti ne’ buoni e costringerli a forza di mormorazioni
 7154   SILou    I-1076                   |         di Tarbes, la ¶ costringerò, con proibire che veruno
 7155   2Apio  II1- 487                   |  e poi murando le porte costringevale a morire di fame. Poco
 7156   Vmeco  III- 390                   |  capo ai calunniatori e costringevanli poi a condurre per le
 7157   3Apio  II1- 857                   |       agli inimici e li costringevano con arma nuda. Mano a
 7158   3Apio  II1- 925                   |   la porta del tempio e costringevansi <ad> entrare per ¶ segno
 7159   1Apio  II1-  44                   | Ed il Signore: "Tu ¶ mi costringi: or eccoti altre tavole
 7160   SILou    I-1139                   |   valgano, ebbene io vi costringo colla forza ¶ della
 7161   ASGot  II2-  36(12)               |              Originale: costrinselo
 7162   ASGot  II2-  36                   |       lo ¶ rinvennero e costrinserlo12 ad accettare il ¶
 7163   I1910    1,    6,   VI - 625      | di Milano. ¶ Intanto si costruirono locali spaziosi per una
 7164   I1889   IV-  46                   | mezzo di una camerata a costruirsi sopra la casaventura
 7165  II1913   IV- 841                   |       in poco spazio si costruiscono un palazzo di abitazione
 7166   I1910    0,   10,   VI - 600      | pure nei versamenti: si costruiva per dieci o per venti o
 7167 III1899   IV-1095                   |   Il gallinaio deve pur costrursi e regolarsi secondo i ¶
 7168   2Apio  II1- 517                   |         entro a capanne costrutte di rami con paglie
 7169   2Apio  II1- 285                   |  tumulti. San Gerasimo, costruttor ¶ delle laure213, che
 7170   Vmeco  III- 423                   | Corpo di Gesù Cristo vi costudirà per la ¶ vita eterna. Ma
 7171   I1913    2,   VI - 708            |    la mercatura, ¶ come costumano molti ancora adesso
 7172   ITSac    I- 873                   |  il soldato valoroso sa costumare il suo destriero ¶
 7173   I1888   31      ,   VI - 254      |    sia ¶ questi buono e costumato ovvero perverso e
 7174   CLAPe  II2- 583                   |     di ¶ alcune torcie. Costumò dunque con gran senno di
 7175   I1912    6      ,   VI - 672      |     nelle consorelle, ¶ cotalché e in seguito
 7176   50Rmi  III-1109                   |  a vista di sacrilegicotanti, gemete pure ed ululate
 7177   MSMed  III-  98                   |   et ¶ Dardelet-Auguste Còte, Paris, Vic, 11 p.,
 7178   3Apio  II1- 823                   |       del Mabillon, e ¶ Cotelier488 parimenti nella sua
 7179   MeMus  III- 807                   |   selva è anche il Rhus cotinus, arbustello che in
 7180   I1889   11,   VI - 307            |        il melograno, il cotogno, il corniolo, il ¶
 7181   I1907   17,   VI - 483            |  Invero la tela era una cotonata di scarto qualsiasi.
 7182   I1913    9,   VI - 733(35)        |        Nella tradizione cottolenghina la definizione data da
 7183 III1899   IV-1092                   | c) badi alle differenti cotture del pane; ~ ~d) faccia
 7184   1Apio  II1-  89                   | Antioco era scritto: "E coveràpravi disegni contro
 7185   1PaAn    I- 398                   |        per ¶ non essere coverto dalle onde. E noi
 7186   MFerv    I-1241                   |     diventati come un ¶ covile di serpi, seguirono <a>
 7187  I1889b   37,   VI - 350            |  spiriti oggidì come si cozzano, e come si interpretano
 7188  I1889b   36,   VI - 348            |  santa Messa e la santa Co­m‹union›e. c) E confermata da
 7189  I1889b   24,   VI - 338            |         irregol‹arità›, co­sti­tu­z‹io­ne›, etc‹etera›. 8. Evitar
 7190   3Apio  II1- 746                   | di> Kenti, contadino di Cracovia371 e poi parroco, ¶
 7191   SAFam  III-  69                   |      i quali spaccano i cranii a colpi di scure o che
 7192   I1875 Corso,    7,   VI - 872     |      la loro vita nelle crapole. Forse, com’è assai
 7193   IlFon  III- 972                   |  che come l'Epulone che crapulano alle mense del ¶ piacere
 7194   3Apio  II1- 774                   |       al solito come un crapulone. Schernivasi del
 7195   1PaMa    I-  12                   |    è buono. Iddio Padre creando l'uomo mette nel cuor di
 7196   3Apio  II1- 562                   | non parevano atti che a crearle impacci e porre l'
 7197   9Ferv  II2- 310                   |   il sommo pontefice lo creasse legato per tutta ¶
 7198   3OrFr  II2- 237                   |      gratia,~ ~ quae tu creasti pectora.~ ~ Qui diceris
 7199   2Apio  II1- 276                   |  piangendo sclamavano: “Createci un arcivescovo nuovo;
 7200   I1889    7,   VI - 292            | seta. Vi farà ricco, ma creategli intorno diligenza. 2. Il
 7201   Gpont  II1-1083                   |      bestiolina, epperò creatolo nunzio mandollo fra
 7202   2Apio  II1- 127                   |    Patrem omnipotentem, creatoremcoeli et terrae”. E
 7203   I1912   10      ,   VI - 685(36)  |   debitum suum, quantum creaturae possibile est, ¶
 7204   IlMon  III-1003                   |    in Valtellina~ ~ Una creaturella brutta e deforme reca
 7205  II1911   IV- 482                   | Via crucis.Siete povere creaturelle ¶ e siete poste in alto;
 7206   Vmeco  III- 442                   |   Voi guardate a quella creaturina e dite: "Gran Dio, come
 7207   3OrFr  II2- 238                   |       qui secundum Deum creatus est in ¶ iustitia,
 7208   4Croc  II2- 468(48)               |    etenim illum Dominus creavit
 7209   3OrFr  II2- 238                   |   utriusque Spiritum~ ~ credamus omni tempore.~ ~ Deo
 7210   I1883   46,   VI - 124            |   come creatura che già credasi sedere all’alto, eppur
 7211   SchMi  III- 778(67)               |       ampolloso, che si credeabello e spiritoso. Ora
 7212   3Apio  II1- 547                   |    muti. I ¶ cristiani, credendoli mezzo morti dalla paura,
 7213   I1910    3,    3,   VI - 524      |         manifestazioni, credendosi essa inetta a darne
 7214  II1911   IV- 494                   |   e la casa vi fanno, ¶ credendovi atte a qualche opera di
 7215   3OrFr  II2- 235                   |        ut tibi augeatur credentium numerus) extitit ¶
 7216   ITSac    I- 906                   | male è leggiero, tu non crederai di dover morire e ¶ così
 7217   MFerv    I-1157                   |   Michelangelo, ma come crederesti di ¶ entrare appieno
 7218   I1912    6      ,   VI - 671      |   una santa invidia per crederle ¶ già al possesso del
 7219   PAS86  III-1062                   |         da due eccessi: crederli cioè tutti indisposti se
 7220   3Apio  II1- 860                   |   fuggissi potrebbero ¶ credermi colpevole. La volontà
 7221   I1889   IV-  24                   |        proveràappena di crederti e poi si  ./. conforterà
 7222   3PaAn    I- 774                   |    Credete al bugiardo? Credetegli, se vi cale. Queste son
 7223   TMort    I-1304                   |    del ¶ santo dottore? Credetele, perché sono vere.
 7224   3Apio  II1- 752                   |   spalle ¶ dei creduli. Credetemelo. Tutti quelli che come
 7225   SNA89  III-1147                   |   del mondo.~ ~ 15. Non credetevi di essere ciò che gli
 7226   CLAPe  II2- 518                   |   i domestici86, ma non credevaliavversarii tanto
 7227   2Apio  II1- 384                   |      di ¶ Francia”. Non credevalo il re dei longobardi.~ ~
 7228   1PaMa    I-  55                   | è bella, quanto cara! ¶ Credevamo di perire omai nella
 7229   3Apio  II1- 656                   |            infermo. Già credevanlo morto da due , quando
 7230   1Cagr  II2- 395                   |      strada, mentre nol credevate; or ¶ rientrate che d'un
 7231   Vmeco  III- 369                   |        ed al corpo. Non crediatelo dunque mai di essere
 7232   SILou    I-1069                   |      o sia caratteri di credibilità. Il segno più chiaro
 7233   2PaAn    I- 541                   |   allo studio. Le madri creduleapprovano, e intanto
 7234   3Apio  II1- 752                   |       alle spalle ¶ dei creduli. Credetemelo. Tutti
 7235   2Apio  II1- 230                   | denaro e si valse della credulità di un ¶ prete dell'isola
 7236   FIPop  II2-  90                   |    finissimi, ¶ tessono cremisini, taffetà, rasi e velluti
 7237   I1889   10,   VI - 301            |      è l’armoraccio ‹o› cren, che con pizzicore
 7238   SAFam  III-  85                   |           come ¶ negri, creoli, meticci, mulatti,
 7239   Gpont  II1-1018                   |  tua mors ero, papa". E crepa di mezzo in un ¶ eccesso
 7240   2PaAn    I- 602                   |     disagiato di questo crepaccio di monte". Sorrise il
 7241   1Friv  III- 824                   |       inorridirono di ¶ crepacuore, altri divennero pazzi.
 7242   AnPar  III- 559                   |    ventre minaccia <di> crepargli per mezzo. Se tu ti
 7243   2Apio  II1- 381                   |      libbre di carne, ¶ crepava per mezzo.~ ~ Omar ii
 7244   I1913    6,   VI - 714(11)        |              Originale: Crepazi; anche per le successive
 7245   I1913    6,   VI - 714            |  nome dei padri Arisio, Crepazzi 11 , profondo  ./. in
 7246   2Apio  II1- 517                   |  Dio. Simoneconte di Crepì, esortata la consorte a
 7247   3OrFr  II2- 216                   |  fino al termine dei230 crepuscolivespertini, ossia sino
 7248   3PaAn    I- 722                   |   coll'occhio e vediamo crescerci dintorno una schiera di
 7249   3PaAn    I- 698                   |   ripariamo ben tosto e cresceremo ./. in una lega santa,
 7250  I1889b    8,   VI - 322            |      istituzioni. 11. E crescerle secondo il bisogno. 12.
 7251   2PaAn    I- 510                   |  per fargli ravvedere e crescerli poi luminari in ¶ mezzo
 7252   I1883   17,   VI -  44(162)       |    e mio padre, per non crescermi forse pena, non ¶ volle
 7253   2PaAn    I- 541                   |      a bere meglio, che crescerò robusto alla fatica.
 7254   I1883   37,   VI - 102            | penserò a te. Più sente crescersi una sete insaziabile del
 7255   50Rmi  III-1105                   |    ed io sono a voi per crescervi cristiani eroi, come la
 7256   MFerv    I-1158                   | delizie spirituali tu ¶ crescessi rigoglioso a mo' dell'
 7257  I1891b    4      ,   VI - 429(85)  |     ed ultima fase di ¶ crescita, dovevano essere
 7258   I1875  Rifl,   13,   VI - 954     |  3. Statua di fango. 4. Crescite et multiplicamini 256 .
 7259   Vmeco  III- 398                   |  croce sulla fronte del cresimando e ¶ continua: "Io ti
 7260   3Apio  II1- 845                   |         non si tenevano Cresime. Da ciò nasceva la ¶
 7261   I1913   17,   VI - 786            |            villaggio di Cresta, il più alto villaggio
 7262   I1887     ,   VI - 151            |        vi aveva qualche cretina, qualche vecchia ed
 7263   SAFam  III-   8(8)                |       cattolico Jacques Crétineau-Joly ¶ (1803-1875). Vi sono
 7264   I1912   19      ,   VI - 698(59)  |  illud ¶ permansisse ac crevisse usque in praesens tempus
 7265   3Apio  II1- 660                   |       più musulmano che cri~ ~stiano.~ ~ ~ ~4.
 7266   3Apio  II1- 850                   |   gli abati Gérard542 e Crillon e Feller combattevano il
 7267   I1912    1      ,   VI - 644(2)   |       unquam ob aliquod crimen inquisitus, accusatus, ¶
 7268   I1889   10,   VI - 303            |    del carciofo, che il criocero a dodici macchie fa male
 7269   I1910    1,    3,   VI - 621      |         Moroni, Meroni, Crippa. — Pavia: Bianchi,
 7270   2Apio  II1- 276                   |              L'eunucoCrisafio, perfido e infinto
 7271   2Apio  II1- 455(481)              |     secolare accadranno crisi più o men violente, ¶
 7272   Gpont  II1-1089                   | cardinal prete di SanCrisogono290, che ha preso il
 7273   Apadr  III- 160                   |  è il peccato. Giovanni Crisostomo, ¶ vescovo santissimo a
 7274   2Apio  II1- 364                   |  dei santi Crispino e ¶ Crispiniano. Sant'Amando istituisce
 7275   I1887     ,   VI - 165            |   ma tersa come l’acqua cristallina del monte, nulla aveva
 7276   Svegl  III- 631                   |   si fa dura dura, ¶ si cristallizza e mano a mano che sente
 7277   I1893    9,    IV-  88(8)         | perfección y virtudes ¶ cristianas, opera ascetica che ebbe
 7278 III1899   IV-1052                   | domestica l'arte ed a ¶ cristianeggiarla
 7279   1PaAn    I- 223                   |  diventata la Franciacristianissima? Dispensatemi dal
 7280   I1875 Corso,    6,   VI - 867     |        ‹Sia lodato Gesù Cristo›
 7281   CLAPe  II2- 592                   |      anch'essi i propri criterii di ¶ condotta e bramano
 7282   3Apio  II1- 627                   |    macchiare il costume critiano". La trista riferì a
 7283     App   VI - 814                  |              nel corpus criticamente definito per la presente
 7284   Vmeco  III- 389                   |       che attendono per criticar tutto ¶ e dir male di
 7285   1PaAn    I- 241                   |  aguzzano le lingue a ¶ criticarvi? Vedeste come vi
 7286   I1887     ,   VI - 186(136)       |      suor Rosa Minatta, criticate da suor Chiara per ¶
 7287 III1898   IV- 912                   |   del 1896; esso veniva criticato perché insufficiente e ¶
 7288   SNA89  III-1141                   |  il mondo quanto vuole, critichi, mormori: operandosi
 7289     App   VI - 814                  |      Dal punto di vista critico è però altrettanto
 7290   PAS86  III-1062(38)               |       o esterno» (ed.critico-pratica a cura del can. Giuseppe
 7291   3OrFr  II2- 176                   |      Domandò licenza di crivellar gli apostoli, come si
 7292   3OrFr  II2- 176                   |          come si suolcrivellare il frumento, e il fece
 7293   3Apio  II1- 603                   |  a ¶ succedergli Uberto Crivelli cardinale arcivescovo di
 7294   9Ferv  II2- 327                   | Paolo. Ed i sacerdotiCrivello, Besozzo e Pietrasanta
 7295   2Apio  II1- 514                   |        regno Dalmazia e Croazia.~ ~ In Boemia era ¶
 7296   Svegl  III- 656                   |      di leone a farne ¶ croccar le ossa, oh misero quel
 7297   1PaAn    I- 297                   |  a mensa lieta ¶ con un crocchio di amici allegri e
 7298   I1883   43,   VI - 116            |        sue che le anime crocefisse con Gesù... Sono i
 7299   AnPar  III- 583                   |      i giudei i ¶ quali crocefissero Gesù sul Calvario, ma
 7300   I1894   IV- 164                   |          e cuffia ed un crocefissetto pendente sul petto; la
 7301   3Apio  II1- 540                   |    combattimento sono i crocesegnati, i ¶ nostri fratelli, i
 7302   3Apio  II1- 658                   |        nello esercitocrociato, di che Luigi dolevasi
 7303   I1883   31,   VI -  86            |     Ell’ama il patire e crocifigge la propria carne. Si
 7304 1/2BPEL  III-1182                   |   Maria.~ ~ Gridarono: "Crocifiggilo". Ave.~ ~ Pilato proferì
 7305   SAFam  III-  69                   | Giuda ed i Caifassi che crocifissero Gesù Cristo esistono ¶
 7306   SAFam  III-  69                   |  quanto sono numerosi i crocifissi ¶ dalla stampa empia e
 7307   2Apio  II1- 393                   |   Chiesa. In questi san Crodegango390 riordina 34 articoli
 7308   2Apio  II1- 393(390)              |              Originale: Crodeganzo; cfr. Rohrbacher ¶ VI,
 7309   2Apio  II1- 473(527)              |              Originale: Croeland; cfr. Rohrbacher VII, p.
 7310   FIPop  II2-  82(17)               |   a Dongo, Vesc[ovo] di Croia i[n] p[artibus] i[
 7311   2Apio  II1- 155                   |   per caso non facciano crollare ¶ il fondamento di
 7312   1Friv  III- 831                   |   sontuosi alberghi son crollati, quali totalmente, quali
 7313   I1875 Corso,   15,   VI - 926     |     avrebbero persinocrollato le spalle per dispetto!
 7314  II1911   IV- 538                   |       al carico; se no, crollavano il capo e allora si ¶
 7315   CfrMo  II2- 255(7)                |      alla Vaticana, nel crollo della sala Sistina il 22
 7316   1Friv  III- 822                   |          l'A. riportacronache e commenti da periodici
 7317   3Apio  II1- 824(491)              |              Originale: Croncille; cfr. Rohrbacher XIV, p.
 7318   I1888    5      ,   VI - 203(22)  |  Originale: secondo /di cronicismo fisico
 7319  II1909   IV- 372                   |    carico di anni o per cronicità di malattia.~ ~Si
 7320   1Cagr  II2- 421                   |   l'Ughelli ed i nostri cronisti scrivono che fu riposta ¶
 7321   2Apio  II1- 395(393)              |  dato principio ¶ a una Cronografia o Compendio di storia
 7322   IlMon  III-1014(13)               |     A. si trovano nella Cronologia degli opuscoli ¶
 7323   I1893   IV-  72                   |  si tratti di ¶ scritti cronologicamente prossimi, benché anche
 7324   SILou    I-1071                   |   Giovanni Bouhohorts e Crosina Ducouts sono i genitori
 7325   CLAPe  II2- 491(26)               |              Originale: Crossotto; cfr. G.B.
 7326   2Apio  II1- 332                   |     entrato nel porto a Crotone e ¶ scesi a terra gli
 7327   I1912    9,    1,   VI - 684      | in occasione che alcuni crottisti 34 poco favorevoli alla
 7328   2PaAn    I- 419                   |  avevano la fame che il cruccciava, la peste che ¶ li
 7329   IlMon  III- 996                   |  privazioni e la fatica crucciano poi tanto più ¶
 7330   3Apio  II1- 832                   |      strettezze di fame crucciante.~ ~ ~ ~ Si hanno in
 7331   3Apio  II1- 821                   |       pene misteriose e cruccianti.~ ~ ~ ~ Il beato
 7332   I1912   43,   VI -1002            |   fare... Non bisogna ¶ crucciarsi e perdere il sonno: c’è
 7333   3Apio  II1- 652                   |   sono ¶ più gravemente crucciati"177. Ezzelino tolse a
 7334   I1875 Corso,   10,   VI - 893     |     desideri » 150 . Si crucciò Davidde e preferì agli
 7335   I1887     ,   VI - 184(134)       |  Voi ¶ crocifiggete me, cruciatemi come a Voi piace. Datemi
 7336   I1875 Corso,    3,   VI - 844     |    ebrei l’hai di nuovo crucifisso 71 ; né dire che Gesù
 7337   I1912    7      ,   VI - 676(28)  |       oculos ab imagine Crucifixi avertisse » (ff.
 7338   I1883   23,   VI -  58            |       gittan l’anima in crudelissime angustie. Tante n’ebbi
 7339   PCris  II2-  60                   |      allora Miramolino, crudelissimo re del Marocco, ¶
 7340   Gpont  II1-1050                   |       e di ¶ vessazioni crudissime.~ ~ Il ¶ torrente della
 7341   MFerv    I-1246                   |     Maria con gli occhi cruenti di sangue guarda a Gesù
 7342   1PaAn    I- 326                   |   una fune entri per la cruna di un ¶ ago che un ricco
 7343   SILou    I-1074                   |       da male d'erniacrurale avvenuta al servo del
 7344   9Ferv  II2- 313                   |        corpo un pane di cruschello, un lavoro e ¶
 7345   3Apio  II1- 782(414)              |         Originale: Vera Crux; cfr. Rohrbacher ¶ XII,
 7346   I1889    4,   VI - 281            |       ogni  800 metri cubi di feccie che son atte a
 7347   2Apio  II1- 194(96)               |   Eusebio, prefetto del cubicolo o gran ciambellano, uomo
 7348   I1913   13,   VI - 762            |  e si disegnò a lettere cubitali nella chiesa di santa
 7349   I1889   10,   VI - 303(188)       |              Originale: cucculo
 7350   I1910   11      ,   VI - 559      |    e che ti dispiace il cucinare e non vuoi perdere ¶
 7351   Apadr  III- 119                   |     i figli ribelli con cucirli in un sacco insieme ad
 7352 III1899   IV-1059                   |        f) I cappelli si cuciscono per intanto alla meglio.~ ~
 7353   SAFam  III-  81                   |    del calzolaio, della cucitrice o della tessitrice,
 7354   I1894    3,    IV- 137            | la guardaroba stanno le cucitrici che rattoppano gli ¶
 7355   SILou    I-1063                   |  destrezza ¶ l'ago alle cuciture ed ai ricami ed è
 7356   3OrFr  II2- 122(18)               |              Originale: cucullo
 7357   I1889   10,   VI - 303            |        il rondone, il ¶ cuculo 188 , ché t’aiutino alla
 7358   MeMus  III- 799                   |           e Clara, e le cugine dello ~ ~  ./. stesso, ¶
 7359   3Apio  II1- 698                   |  re il cavaliere Pietro Cugnières, il quale proclamò alto: "
 7360   3OrFr  II2- 229                   |   Segret. de' Brevi, I. Cugnoni
 7361   3OrFr  II2- 243                   |   vel cum regularibus~ ~cuiuscumque Ordinis habentibus~ ~
 7362   I1912   19      ,   VI - 698(58)  |      an sciat: [...] b) cujus loci fuerint
 7363  I1889b    1,   VI - 313(3)         |              Originale: culinare
 7364   I1893   IV-  76                   |   bada a un trattamento culinario di convenienza al ¶ loro
 7365   1Friv  III- 831                   |          ma gli isolani cullandosi nei loro ozi ¶
 7366   2PaAn    I- 507                   |   in ¶ continua accidia cullavansi sulle piume, ma laggiù
 7367   MFerv    I-1163                   | non avrebbe dato le sue culle dorate per ¶ quella
 7368   I1889     ,   VI - 264            |            che nel 1900 culminerà con la rilevante opera
 7369   3Apio  II1- 859                   |       I borghesi sans ¶ culottes sono in armi. Le fazioni
 7370   50Rmi  III-1108                   |  sì in basso che i suoi cultori ¶ se ne onorano in
 7371  I1889b     ,   VI - 311            |    sociali, educativi e culturali servendosi di ¶ esempi e
 7372   1Apio  II1- 100                   |       della menta e del cumino e avete156 trascurato il
 7373  I1891b    3,    9,   VI - 420      |         tutta notte. 5. Cumoli di cascame. 6. Qualità
 7374 III1905   IV-1164                   |   indirizzo di acquisti cumulativi, per intelligenze varie
 7375   2PaAn    I- 503                   |   noi, se credendo aver cumulato un tesoro di meriti, ci ¶
 7376   3OrFr  II2- 242                   |       qua bonis omnibus cumulatus, felicitatem et vitam
 7377   I1889    9,   VI - 298            |        sarchiato e quei cumuletti di terra che rialza se
 7378   2Apio  II1- 325                   |  beveva ¶ nel cranio di Cunimondo re dei gepidi282 e
 7379  II1913   IV- 830                   |      insinuare nei loro cuoricini l'idea delle ¶ vittime
 7380   3Apio  II1- 825                   |    frenarne le vogliecupide. Sostenne guerre di
 7381   9Ferv  II2- 348                   |        se ¶ commendatum cupiens, hoc loco sibi
 7382   I1912   19      ,   VI - 698(59)  |   super tumulum suum ac cupiunt ut ad ¶ gloriam Dei et
 7383   SILou    I-1117                   |    alto le sue maestose cupole è  per ¶ dire a tutti: "
 7384  II1913   IV- 812                   | di tanti ricami, e quel cupolino  in alto, quasi ¶
 7385   AnPar  III- 561                   |        predominante ¶ e curala nella radice per essere
 7386   Mfior    I-1003                   |                Il mondo curalo sol tanto quando hai
 7387   I1910    1,    9,   VI - 628      |    valle e dei numerosi curantisi ¶ nella stagione estiva.
 7388   1PaAn    I- 392                   |   Ma cominciò <a> non ¶ curarli e così poco a poco si
 7389   1Friv  III- 844                   |   dal cholera, conviene curarlo a mezzo di bibite calde 7390 III1905   IV-1123                   | sia un luogo adatto per curarvi i confratelli ammalati.~ ~
 7391 III1899   IV- 979                   |       f) De minimis non curat praetor. È una gran
 7392   I1889    6,   VI - 291            |         o se fa dannocuratela, e non si può alimentar
 7393   PAS86  III-1047                   |       insinua Pio ix -- curatene ¶ con grande premura la
 7394   2Apio  II1- 120                   |  bisaccie. Né ¶ tampoco curatevi d'aver bisaccie per
 7395   2Apio  II1- 498                   |  suo ¶ seguito, Brunone curavali a mezzo delle reliquie
 7396   9Ferv  II2- 343                   |    meschinello piagato, curavalo con le viscere di madre
 7397   TMort    I-1328                   |  erano in questo mondo, curavansi ¶ sì poco di darsi
 7398   2Apio  II1- 122                   |    dei corpi, molto più curavasi della salute delle ¶
 7399   SchMi  III- 788(81)               |  di Aiub o Giobbe, ¶ un curdo diventato governatore di
 7400   Mfior    I-1012                   |    colpa grave, io li ¶ curerò in tutti i giorni della
 7401 III1915   IV-1420                   |      ricordo qui che vi curiate con continuata ¶
 7402   I1912    2      ,   VI - 646(7)   | profecisse atque quorum curis id fecisse » (f. 937r-v
 7403   2Apio  II1- 515                   |     Conquistò Canuto la Curlandia, la ¶ Samogizia, l'
 7404   3Apio  II1- 901(628)              |              Originale: Curoe; cfr. Rohrbacher XV, p.
 7405   9Ferv  II2- 340                   |    a verun della casacurossi da sé così, finché prese
 7406   I1893    3,    IV- 103            |    o d'insufficienza al curricolo degli studi, benché la
 7407   I1912   35,   VI - 996            |  XXXV 23 aprile 1915~ « Cursum consummavi » 39 . Un po’
 7408   50Rmi  III-1100                   |    quell'avo che si sta curvando ¶ sotto al peso di gravi
 7409   1PaAn    I- 195                   |        Valeriano doveva curvar la schiena e servire da
 7410   3PaAn    I- 705                   |      glielo ¶ domanda: "Curvati giù". E il cristiano non
 7411   1Cagr  II2- 391                   |   e dei pastori". E qui curvava la sua ¶ fronte, si
 7412   2PaAn    I- 472                   |         terra, ¶ mentre curviamo il dorso sotto al peso
 7413   CLAPe  II2- 569                   | b<eato> Andrea ¶ nostro curvò la fronte a terra e
 7414   CLAPe  II2- 555                   |     cotesto prete! Egli custodì le pecore fino alla età
 7415   Svegl  III- 692                   |   aditi di sorta.~ ~ 3. Custodiamo i sensi del corpo, le
 7416   3OrFr  II2- 240                   |       Dominus.~ ~ R/ Et custodiat nos semper. Amen.~ ~ Di ¶
 7417   I1912   38,   VI - 998            |    niente. Nisi Dominus custodierit civitatem... 43 È sulla
 7418  I1891b    2,    7,   VI - 413      |  che ¶ foste deputati a custodir l’anima di Raimondo
 7419   1PaAn    I- 283                   |    intorno compagni per custodirci. Intanto misero il ¶
 7420   1Apio  II1-  24                   |        terrestre e  a custodirne l'ingresso vi pose un
 7421   FIPop  II2-  93                   |        riconosciuta. Io custodirò questa testa preziosa
 7422   AnPar  III- 466                   |     Dio è destinato per custodirti dalla culla alla tomba.~ ~
 7423   SNA89  III-1154                   | tanta, che ben meritacustodirvelo con gelosia tutta la
 7424   Svegl  III- 652                   |   cura di te, perché ti custodiscano ¶ in tutte le vie tue;
 7425   Gpont  II1-1079                   |        riconosciuta. Io custodisco questa testapreziosa
 7426   1Apio  II1-  20                   |    lo ¶ coltivasse e lo custodisse.~ ~ L'uomo in istato di
 7427  II1911   IV- 628                   |        come un ¶ vetro; custoditelo con cautela sensibile
 7428  II1911   IV- 604                   |   audiunt verbum Dei et custodiunt illud74!~ ~ Benedetto è
 7429   2Apio  II1- 408                   |    vecchiovenerando, custodivalo in carcere, temendo non
 7430 III1899   IV-1094                   |      si sviluppano mali cutanei che si ¶ ponno propagare
 7431   I1910   12      ,   VI - 563      |                Fortezza CV. So che la Serva di Dio
 7432   I1910   12      ,   VI - 563      |      amarezza di sorta. CVI. So che la Serva di Dio
 7433   I1910   12      ,   VI - 563      |        siasene pentita. CVII. So che la Serva di Dio,
 7434   I1910   12      ,   VI - 564      |        sino alla morte. CVIII. So che le pene di
 7435   I1910   12      ,   VI - 564      |     sono ¶ ritornati ». CX. Oltre al già detto, so
 7436   I1910   12      ,   VI - 564      |    interamente a Dio ». CXI. So che la Serva di Dio
 7437   I1910   13      ,   VI - 564      |              Obbedienza CXII. So che la Serva di Dio
 7438   I1910   13      ,   VI - 565      |   sgridate del padre ». CXIII. So che la Serva di Dio
 7439   I1910   14      ,   VI - 565      |                Povertà~ CXIV. Mi consta che la Serva
 7440   I1910   15,    1,   VI - 568      |        13 dicembre 1910 CXIX. So che in famiglia non
 7441   I1910   18      ,   VI - 576      |                   Morte CXL. So che la Serva di Dio
 7442   I1910   18      ,   VI - 577      |     speciale divozione. CXLI. So che in parrocchia,
 7443   I1910   18      ,   VI - 577      |        veramente santa. CXLII. So che la Serva di Dio
 7444   I1910   18      ,   VI - 578      |     indagini ulteriori. CXLIII. So dalle osservazioni
 7445   I1910   18      ,   VI - 578      | tanto, come si è detto. CXLIV. So che la Serva di Dio
 7446   I1910   18,    1,   VI - 579      |  per portarne la salma. CXLIX. So che la salma della
 7447   I1910   18      ,   VI - 578      |  recare altrui disagio. CXLV. Non ho nulla da
 7448   I1910   18      ,   VI - 579      |      al sopradetto 39 . CXLVI. Spossata dalla malattia
 7449   I1910   18,    1,   VI - 579      |   XX - 20 dicembre 1910 CXLVII. So che la morte della
 7450   I1910   18,    1,   VI - 579      |  più inclinati a pietà. CXLVIII. So che i funerali della
 7451   I1910   14      ,   VI - 565      |  nostri anni di studio. CXV. So che la Serva di Dio
 7452   I1910   14      ,   VI - 566      | uso di carne rarissimo. CXVI. So che in tanta povertà
 7453   I1910   14      ,   VI - 566      |         in ogni giorno. CXVII. So che a Campodolcino,
 7454   I1910   15      ,   VI - 567      |                Castità~ CXVIII. So che la Serva di Dio
 7455   I1910   15,    1,   VI - 568      |   rimarco in contrario. CXX. Ricordo che la Serva di
 7456   I1910   15,    1,   VI - 568      | la sua mano in testa ». CXXI. Io in singolare ed
 7457   I1910   15,    1,   VI - 569      |   rimetto al già detto. CXXII. So che la Serva di Dio
 7458   I1910   15,    1,   VI - 569      |      smise il pensiero. CXXIII. So che la Serva di Dio,
 7459   I1910   15,    1,   VI - 570      |     totale ed assoluto. CXXIV. So che la Serva di Dio
 7460   I1910   16      ,   VI - 571      |       al già detto 32 . CXXIX. So che la Serva di Dio
 7461   I1910   15,    1,   VI - 570      |  alle anime spirituali. CXXV. So che nella seconda
 7462   I1910   15,    1,   VI - 570      |        da questo mondo. CXXVI. Il giudizio di me,
 7463   I1910   16      ,   VI - 571      |                 Umiltà~ CXXVII. So che la Serva di Dio
 7464   I1910   16      ,   VI - 571      |      e Figlie di Maria. CXXVIII. Per riguardo a questo
 7465   I1910   16      ,   VI - 572      |      fuggir via ».  ./. CXXX. Confermo che la Serva
 7466   I1910   16      ,   VI - 572      |  cortese, servizievole. CXXXI. So che la Serva di Dio,
 7467   I1910   17      ,   VI - 572      |      e miracoli in vita CXXXII. Premetto che per quanto
 7468   I1910   17      ,   VI - 573      |        e straordinarii. CXXXIII. Premetto che la Serva
 7469   I1910   17,    1,   VI - 574      |  XIX - 19 dicembre 1910 CXXXIV. So che la Serva di Dio
 7470   I1910   17,    1,   VI - 576      |       al già detto 37 . CXXXIX. Non mi consta di
 7471   I1910   17,    1,   VI - 575      |  l’ottenuta guarigione. CXXXV. So che la Serva di Dio
 7472   I1910   17,    1,   VI - 576      | Fama di santità in vita CXXXVI. Non ho nulla da
 7473   I1910   17,    1,   VI - 576      |     in antecedenza 36 . CXXXVII. So che stando parroci
 7474   I1910   17,    1,   VI - 576      |  A Savogno altrettanto. CXXXVIII. Non ho nulla da
 7475   Asant  III- 251                   | Sac. Confitebor tibi in cythara Deus, Deus meus, quare ¶
 7476   I1883   49,   VI - 130(507)       | Ma /l’apparizione della d‹...›
 7477  II1913   IV- 781                   |     e fece loro trovare daccanto un nobilissimo signore,
 7478  II1913   IV- 810                   |  cielo così in terra... Dacci il nostro pane
 7479   3Apio  II1- 557(36)               |              Originale: Dacimbesto; cfr. Rohrbacher ¶ VIII,
 7480   1Cagr  II2- 396                   |    con fermo proposito. Dacio29 vescovo di Milano ¶
 7481   SAFam  III-  60(59)               |              Originale: daddovvero
 7482   3Apio  II1- 694                   |       5) non giocare ai dadi; 6) vivere in pace; 7)
 7483   2Apio  II1- 316(267)              |              Originale: Dafna; cfr. Rohrbacher ¶ V, p.
 7484   2Apio  II1- 219                   |    mezzo del capitanoDagalaifo130 dissero: “Eleggiti
 7485   2Apio  II1- 295                   |            per la fede. Dagila, moglie d'un ufficiale
 7486   SAFam  III-  19                   |    d'avvantaggiosedurre dagl'impostori che ¶
 7487   2Apio  II1- 219(130)              |              Originale: Daglaiffo; cfr. Rohrbacher ¶ IV,
 7488   2Apio  II1- 292                   |        romano Massimino Daia vi portò l'arme di ¶
 7489   3Apio  II1- 557                   | a contesa di parole con Daimberto36, vescovo di
 7490   2Apio  II1- 270(192)              |              Originale: Dalmazzo, quindi ripetuto nel
 7491   SILou    I-1132                   |       e del visconte di Damas, monsignor Folicaldi,
 7492   CLAPe  II2- 578                   |           addobbate coi damaschi, arazzi ed altre
 7493   SILou    I-1077                   |  cure per sei anni alla damigella Elisa Seisson per una
 7494   Mfior    I- 947                   | Allora si trovarono più damigelle inglesi che in Londra,
 7495   MFerv    I-1275                   |       allo affetto di ¶ Damone, il quale vedendo l'
 7496   3OrFr  II2- 242                   |      Ritus servandus in danda pontificia benedictione244~ ~
 7497   I1912    7,   VI - 972            |      che ci si truffi ¶ dandoci a mantenere ricoverati
 7498   PAS86  III-1033                   |       in Polonia, nella Dania, nelle ¶ Spagne, nell'
 7499   FIPop  II2-  88(31)               | nella classica opera di Daniello Bartoli, Dell'Istoria 7500   CLAPe  II2- 560                   |        Misero ¶ te, che dannandoti tu vieni sepolto laggiù
 7501   1Apio  II1-   5                   | per tormentarli e per ¶ dannarli, questo è il discorso
 7502   1PaMa    I-  43                   |  alle ¶ creature che si dannassero pur disperatamente. Ma
 7503   ITSac    I- 899                   | agli altri la salute, ¶ dannassi te medesimo? Mentre ti
 7504   AnPar  III- 462                   |         un  che se ti dannasti ciò fu per tua ¶ colpa,
 7505 III1897 III1897,    IV- 903         |   che l'ozio completodanneggi il loro morale e il loro
 7506  II1913   IV- 848                   | e con pretesto di virtù danneggia la ¶ salute delle
 7507   I1889   11,   VI - 308            |       così la pianta. A danneggiar gli aranci sono gli
 7508   2Apio  II1- 509                   |     finché si trattò di danneggiare ai diritti della Chiesa.
 7509   1Friv  III- 841(11)               |  738 (Petizione di un ¶ danneggiato di Casamicciola al
 7510   3PaAn    I- 767                   |         alle gravi e ti dannerai, ¶ se meglio non
 7511   Vmeco  III- 268                   |  salvi da quelli che si danneranno. Noi con l'opera
 7512   Svegl  III- 636                   |   pericolo la inerzia è dannevolissima.~ ~ 4. L'inerzia nostra
 7513   2Apio  II1- 389                   |  questo il Copronimo lo dannò allo esiglio dopo averlo
 7514   Gpont  II1- 986                   |    natura, il pontefice dannollo pure, gridando: "Chi osa
 7515  II1913   IV- 868                   | pubblico, non riesca di dannosissimo dispendio ¶ di forze. ./. 
 7516   1Apio  II1-   6(5)                |   Religion ¶ considerée dans ses rapports avec l’
 7517   3Apio  II1- 706(297)              | poeta gigante si chiama Danta Alighieri
 7518   3Apio  II1- 868                   |     tronco il capo. ¶ E Danton, condannato da
 7519   ASGot  II2-  28(4)                |    Altach, trans flumen Danubium
 7520   I1875 Corso,    3,   VI - 840     |       incominciando una danza infernale, si unisce a ¶
 7521   3Apio  II1- 549                   |  pericolosi ponendosi a danzare con donna pagana. Allora
 7522   I1883   36,   VI -  99            | ne  ./. provava gioia e danzava come David... Chi cerca ¶
 7523   I1875 Corso,   12,   VI - 910     |         mondo e riempie dapertutto collo splendore della
 7524   MeMus  III- 810                   |  cespuglio olezzante le Daphne. Ed a riparo nelle
 7525   3PaAn    I- 692                   |       Non ne dubitiamo. Daracci corona assai più ricca
 7526   I1883   18,   VI -  47            |        Ma se nol trovi, darattelo a suo tempo Iddio;
 7527   IlMon  III- 991                   |   infocati del sole che dardeggia negli ¶ scogli del monte
 7528   Gpont  II1- 951                   |   sublime.~ ~ Il ¶ sole dardeggiando su quella gocciolina che
 7529   FIPop  II2- 108                   |     trafelante sotto al dardeggiare di solecocente e non
 7530   1Apio  II1-  48                   |        anni.~ ~ Il sole dardeggiava ¶ e Dio buono difendeva
 7531   3Apio  II1- 549                   |      capitale. I turchi dardeggiavanli, ma i fervidi crociati
 7532   MSMed  III-  98                   | Grenoble, Baratier et ¶ Dardelet-Auguste Còte, Paris, Vic, 11 p.,
 7533   1PaAn    I- 216                   | fugge di notte tempo in Dardilly, ma la folla di gente si
 7534   SILou    I-1053                   |  un occhio mio ed altro darebbelo la moglie mia per
 7535   I1887     ,   VI - 181            |   grazia di Dio omai ci daremmo al buon tempo... o ne
 7536   I1912    8      ,   VI - 681(32)  |        allatae, aliis ¶ darentur; d) Deum deprecasse ut
 7537   3PaMa    I- 148                   |     Saremmo costretti a dargliela tal gloria almeno prima
 7538   I1910    0,   13,   VI - 603      |         che si potrebbe darmelo per lire 90 mila ». «
 7539   2PaMa    I-  88                   |  salvatore, ritornate a darmene notizia perché ¶ possa
 7540   I1883    7,   VI -  22            |  non per vederla né per darmivi bel tempo, ma sì per
 7541   1Friv  III- 842                   |      nelle case! E la ¶ darsena perché è tutta un
 7542   I1913    9,   VI - 735            |     paroci non sapevano darsene ragione e lui don
 7543   ITSac    I- 833                   |        suoi. Così ¶ per dartene un esempio, sotto il
 7544   Svegl  III- 686                   |    che possedete, che a darvela fu il Signore. Che
 7545   I1907    1,   VI - 443            | Livo, di Montemezzo, di Dascio 14 . Nel fianco sinistro
 7546 III1905   IV-1149                   |        che bonus pastor dat animam suam ¶ pro ovibus
 7547   I1912   10      ,   VI - 685(36)  | sui propter gloriam Deo datam, oculos tenendo ad ¶
 7548   I1912   43,   VI -1002            |  ferirli: la ¶ medaglia datamialludeva alla medaglia
 7549   3OrFr  II2- 212(221)              |              Originale: datasi; cfr. C. Chalippe, Vita
 7550   1PaAn    I- 298                   | Questa cenabenedetta datecela, o Signore. Noi la
 7551   1PaAn    I- 270                   |       Pane e paradisodatecelo, o buon Dio, perché noi
 7552   I1912    7      ,   VI - 674      |    interne ed ¶ esterne datele da Dio per scontare i
 7553   2Apio  II1- 341                   |      rispose Maurizio. “Datemene mezza.... Un quarto...”. “
 7554   I1888   18      ,   VI - 231(131) |   Originale: medesimi. /Datene
 7555   50Rmi  III-1103                   |   invero è grande. Indi datevene cura perché la ¶ casa
 7556   2Apio  II1- 337                   |    e si cibava di pochi datteri e di radici.~ ~ 6. In
 7557   I1883   34,   VI -  95            |  grazie alla mia Madre. Datti fretta, se tu ami ¶
 7558   I1913     ,   VI - 704            |  una copia in 87 pagine dattiloscritte, ¶ autenticata il 27
 7559 III1915   IV-1374                   |     perché cui ¶ multum datum est, multum requiretur
 7560   I1875 Corso,    9,   VI - 887     |         più alta che il Davalagiri 143 , tutta di una massa
 7561   2Apio  II1- 159                   | il soglio ¶ di Roma. Si davan la caccia come le belve.
 7562   FIPop  II2- 105                   |      un pane a Maria, ¶ davanlo a Gesù stesso. Gli
 7563   1PaAn    I- 309                   |        a> posarsi sul ¶ davanzale. La madre bisogna che
 7564   I1883   48,   VI - 128            |    facciano la tela sui davanzali delle finestre, come si ¶
 7565   I1888   32,    8,   VI - 261      |  temendo sempre di voi, davate in gemitodoloroso
 7566   AMFel  III- 198                   | sincero come quello dei Davidi e degli Agostini, deve ¶
 7567   1Cagr  II2- 421                   |          e ripetendo le davidiche ¶ salmodie giunsero in
 7568   50Rmi  III-1105                   |   10 corde del salterio davidico ed ai 10 ¶ lebbrosi
 7569   I1883   26,   VI -  68            |   della santa, Beatrice Davila de Ahumada ¶ aver in sé
 7570   MeMus  III- 798                   |  sale d'udienza. Nato a Davos, fu abate di San Lucio4
 7571   I1875  Rifl,    9,   VI - 950     | mai. 7. Monte di ferro. Dawalagiri
 7572   I1883    5,   VI -  17            |         Sorse poi certo Daza che tranquillò gli animi
 7573   I1910    1,    6,   VI - 625      | oltre un chilometro dai dazi di Milano. ¶ Intanto si
 7574   SILou    I-1107                   |        un saggio.~ ~ Il Débats, il Siècle, la Presse,
 7575   3Apio  II1- 721                   |   Re del cielo, come il debb'essere ogni vero re di
 7576   PAS86  III-1037                   |    loro durata, ¶ nulla debbesi da noi tralasciare che
 7577 III1915   IV-1376                   |   buonevocazioni; né debbonsi trascurare le vocazioni
 7578   1Apio  II1- 106                   |      di Giano. In dirlo debellano il regno dei greci,
 7579   Vmeco  III- 399                   |  I nemici che abbiamo a debellare sono il dio della
 7580   I1912    5,   VI - 971            |    carità, maxima puero debetur reverentia), rapporti
 7581   I1888   15      ,   VI - 225      |    pestilenziale che ti debilita le forze del cor­po, che
 7582   2PaAn    I- 541                   |         i vizi moralidebilitano vieppiù il corpo dell'
 7583   I1894   IV- 174                   | ai maestri di tenere la debitaseparazione fra gli
 7584  II1911   IV- 702                   |     desse si sono fatte debitrici a tutte.~ ~Non
 7585   I1912   10      ,   VI - 685(36)  |     an sciat Servam Dei debitum suum, quantum creaturae
 7586   3Apio  II1- 727(333)              |              Originale: Deboldo; cfr. Rohrbacher XI, p.
 7587  II1911   IV- 632                   |        perché inferme e debolucce; credono rinforzarsi e ¶
 7588   I1907    5,   VI - 451            | forte complessione ma ¶ deboluccia, che conveniva farle un
 7589   I1913   17,   VI - 788            | l’Opera di Sant’Antonio decadde mano mano, fino a
 7590   SAFam  III-  80                   |   sulle prime. Ma poi ¶ decaddero d'un tratto e morirono
 7591   3Apio  II1- 877                   |     poi le cosid<d>ette decadi per ¶ festeggiare i nomi
 7592   PAS86  III-1039                   |         alla società il decadimento del Cristianesimo, diede
 7593 III1899   IV-1097                   |      guida, e che tosto decadrebbe, quando vi sottentrasse ¶
 7594   2Apio  II1- 309                   |  un priore e parecchi ¶ decani.~ ~ San Benedetto
 7595   I1913    8,   VI - 728            |   stenta a capirla e si decanta poi la miseria. Ci ¶
 7596   SAFam  III-  82                   |   nella terra oggidìdecantata come è ¶ l'americana,
 7597   2PaAn    I- 426                   | in braccio al progresso decantato degli amici del mondo,
 7598   50Rmi  III-1089                   |    sei tu che sempre mi decanti contro al pontefice, ¶
 7599  I1889b    2,   VI - 315            |      d’un tempo che noi decantiamo migliori. I mali
 7600   1PgDo  II2- 364                   |       al re, tosto sarà decapitata". La ¶ corte di Enrico
 7601   Gpont  II1-1032                   | nostri comandi, saranno decapitati... I religiosi e le
 7602   3OrFr  II2- 192                   |    e li condannò ¶ alla decapitazione. Vi si disposero con
 7603   2Apio  II1- 320                   |      a Teodorico che lo decapitò a Ravenna. Galla, la
 7604  II1899   IV- 234                   |        dalla consorella deceduta
 7605   I1875 Corso,   14,   VI - 925     |      Imelda, giovinetta decenne, in una solennità di
 7606   I1889     ,   VI - 264            |        ancora per molti decenni, fino ad epoche recenti.
 7607 III1910   IV-1242                   | loro vestimenta siano ¶ decenti e pulite
 7608   I1910    0      ,   VI - 605(28)  |    dei ricoverati e dei decessi nella casa di Belgioioso
 7609   3Apio  II1- 917                   | ci sia scritto e che si decida qui ciò che è giusto?...
 7610   SAFam  III-  15                   |    cause che costui qui decide con tanta lena, si
 7611   2Apio  II1- 195                   |       e dell'occidente, decidessesolennemente per
 7612   3PaAn    I- 720                   |     eseguire voi, e poi decidete se Dio non abbia alta
 7613   2PaMa    I-  78                   |        un esempio e poi decidetevi meglio. Luigi Gonzaga
 7614   I1887     ,   VI - 150            |  costretto: non però mi decideva prender la istituz‹ion›e
 7615   3Apio  II1- 591                   |       promise regali se decidevano il tutto in suo favore.
 7616   1PaAn    I- 360                   |      istante medesimo ¶ decidevasi a partire alla volta di
 7617   IlFon  III- 889                   |          ad un ufficio? Deciditi a quello con chiarezza e
 7618   I1883   38,   VI - 103            |     trova suo studio in deciferarle secondo il giusto senso.
 7619   1Apio  II1-  56                   |    a darne spiegazione. Decifrò egli ¶ stesso l'enigma
 7620   Nscuo  III- 613                   |     del sistema metrico decimale, le carte geografiche, i
 7621   1PaAn    I- 372                   |          della domenica decimanona~ ~dopo Pentecoste~ ~
 7622   1PaAn    I- 353                   |          della domenica decimaquinta~ ~dopo Pentecoste~ ~Che
 7623   Svegl  III- 721                   |   ad ogni momento sieno decimate per rallegrare la mensa
 7624   AnPar  III- 501                   |               Lezionedecimaterza~ ~Al paradiso! Al ¶
 7625   3Apio  II1- 556                   |  esercito suo fu presto decimato dalle malattie e dalle
 7626   Gpont  II1- 955                   | nomen imposuit Leonis ¶ decimitertii". Addì 3 marzo fu
 7627   1PaAn    I- 200                   | Infanzia. Questa da più decine di anni procura la
 7628  I1889b   42,   VI - 354            |    perché « mundus vult decipi ». 12. Studio dei
 7629   I1889     ,   VI - 265            | si affrontano le scelte decisive della vita. Il
 7630   2Apio  II1- 506                   |    per farlo cessare da declamare ed inveire contro al
 7631   SAFam  III-  16                   | quattro parti del mondo declamassero con gran forza contro ¶
 7632 III1898   IV- 939                   |    dice: «Fa' il bene e declina dal male»13.~ ~2. Prende
 7633   I1912   28,   VI - 991            |  che, vista la povertà, declinarono l’invito e se n’andarono
 7634   1Cagr  II2- 383                   | dice: "Fate il bene e ¶ declinate dal male sempre"3. Nello
 7635   I1883   23,   VI -  59            |  Della pace dell’anima. Declinò il carico di confessore
 7636   SAFam  III-  24                   |   ogni ¶ condizione, li decollano mille a mille. E poiché
 7637   I1889    2,   VI - 273            | i calori del ¶ sollione decompongono 37 i macigni più duri e
 7638   I1889    2,   VI - 273(37)        |              Originale: decompono
 7639   I1889    2,   VI - 273            |   franare insensibile e decomporsi ¶ del monte,
 7640   I1910    0,   23,   VI - 612      |    artistica nuovissima decora il ¶ ricovero
 7641   Nscuo  III- 599                   |   essa gli astri che la decorano. Grado a grado gli si ¶
 7642   SAFam  III-  34                   | mirto e di rose, e si ¶ decorassero con piantagioni
 7643   FIPop  II2- 101                   |  i quadri, le pitturedecorative, i tre altari riccamente
 7644   SAFam  III-  34                   |   a foggia di giardino, decorato da ¶ cipressi, di siepi
 7645   I1913   28,   VI - 810            |     xiii gli conferì la decorazione di Cameriere segreto che
 7646   I1912   14      ,   VI - 692      |   a Dio in virginitatis decore. b) Certamente 48 ; la
 7647  II1913   IV- 788                   | necessaria onde tornare decorosamente ai ¶ patrii lidi.~ ~
 7648   I1910    7,    1,   VI - 549      |        per renderle più decorose. Me la ho presente che,
 7649   I1893    5,    IV-  94            |     di noviziato.~ ~A ¶ decorrere nove mesi od al più un
 7650   1Cagr  II2- 410                   |         Nel periodo che decorse dal 1504 al 1528 le
 7651   1PaAn    I- 228                   |  Parigi. Nei giorni che decorsero dal 2 al 7 ¶ settembre
 7652   3Apio  II1- 710                   |  e guerre, malattie e ¶ decrepitezze a consumare le persone.
 7653   2Apio  II1- 282                   |     allo impero essendo decrepito.~ ~ ./. 6. Un
 7654   3Apio  II1- 706                   |         per nove cerchi decrescenti. Si fa poi condurre da
 7655   3Apio  II1- 934                   |  scientifico di Torino, decretaron la morte del Rossi. Gli
 7656   3Apio  II1- 904                   |         Il gran partito decretato contro Bonaparte fu un
 7657   I1907   10,   VI - 461            |  l’intimazione assoluta decretoria che dessa non pensasse
 7658   I1912    3,    3,   VI - 658      |  del medico fu bentosto decretorio, così che dietro un
 7659 III1915   IV-1415                   |   bontà di concedere il decretum laudis invocato ai ¶
 7660   3OrFr  II2- 236                   |   tertio Ordine portare decrevit ita bene+dicere et
 7661   I1912    7      ,   VI - 676(28)  | sed non morbi causa; c) decumbentem in lecto numquam oculos
 7662   Nscuo  III- 608                   |  perché assistono una ¶ decuria di giovani compagni
 7663  I1889b   46,   VI - 357(85)        |  ingrata mala exempladedi”. Et dolebat de
 7664   2Apio  II1- 203                   |    patriarca in Cesarea dedicando templi ed edificando
 7665   3Apio  II1- 670                   |      scrive al papa per dedicargli il ¶ regno. Il pontefice
 7666   SILou    I-1140                   |   subito si risolvono a dedicarle pel santo rosario un ¶
 7667   3Apio  II1- 605                   |    templi cristiani per dedicarli a Maometto. Appena
 7668   I1883   24,   VI -  60            |    gloria e dovesse pur dedicarlo a san Giuseppe. Indi
 7669   IlFon  III- 905                   | generosamente intendadedicarti al divino servizio.~ ~ 4
 7670   2PaAn    I- 492                   |      vanità umane e per dedicarvi con miglioraffetto al
 7671   I1913    6,   VI - 716            |         di vii ‹classe, dedicata› alla Madonna, e poi di
 7672   I1913   11,   VI - 743            |    aveva detto verità e dedicatele all’ingresso di
 7673   ASGot  II2-  34(8)                |     et Chremsense [...] dedicationem Ecclesiae [monasterii]
 7674   I1913   15,   VI - 774            |  sorella Margherita era dedicatissima al proprio fratello ¶
 7675   ASGot  II2-  25                   |  onora in un bel tempio dedicatogli dalla ¶ pietà dei
 7676   I1889   IV-  35(10)               |      parroco nel 1862 e dedicatosi ad un intenso ministero ¶
 7677   2Apio  II1- 268                   |  alla ¶ cera”. Cassiano dedicava ad Eucherio le sue
 7678   I1883     ,   VI -   4            |   alle ¶ quali nel 1885 dedicherà Il fondamento.
 7679   2PaAn    I- 577                   |  che un figlio di re si dedichi soverchiamente ai
 7680   ASGot  II2-  40                   |       È morto un santo. Dedichiamogli in perpetuo nella
 7681   3Apio  II1- 914                   |      l'edificio sacro e dedicollo a san Devi e tolse <a>
 7682   3Apio  II1- 614                   |     perfetta, con lui ¶ dedicossi alla cura degl'infermi.
 7683   SAFam  III-  10(9)                | curatore che «La data è dedotta dal Diritto che ¶ diede
 7684   I1894    2,    IV- 127            | dote che ha portato, ma deducendo centesimicinquanta al
 7685   Svegl  III- 662                   |   anime che si dannano? Deducetelo da quanto son per dirvi.
 7686 III1896   IV- 876                   |       pp. 181-193.~ ~Ne deduciamo la data di ¶ stesura da
 7687   3PaAn    I- 804                   |   qual conseguenza ne ¶ deducono? Quella stessa di quelli
 7688  II1911   IV- 704                   |       consorelle e così dedurne buone conseguenze
 7689   Asant  III- 251                   | veritatem tuam, ipsa me deduxerunt, et ¶ adduxerunt in
 7690   1PgDo  II2- 368                   |     riformatori.~ ~ 13. Deduzione di Santi Raggi.~ ~ 14.
 7691   I1912   12      ,   VI - 690(45)  |   c) propter Deum solum defatigasse absque alio fine humano » (
 7692   9Ferv  II2- 349                   |       questo mottetto: "Defecit gaudium cordis mei,
 7693   3OrFr  II2- 240                   |         tua protectione defende, et concede ei ¶ in suo
 7694   I1910    2      ,   VI - 512      |       sensibilissima, ¶ deferentissima ai genitori, e all’età
 7695   2Apio  II1- 271                   |           inviati, fu ¶ deferita la causa di lui al
 7696   3OrFr  II2- 230                   |     argomento, anche se deferito da essi all'esame del
 7697   3OrFr  II2- 224                   |     oscitanza l'officio deferitogli.~ ~ II. Il visitatore
 7698   PAS86  III-1043                   |   semper ¶ orare et non deficere (Luc., XVIII) 23. Sulla
 7699 III1915   IV-1362                   |       con ¶ pazienza le deficienze e coadiuvandoli per una
 7700   Gpont  II1-1064                   |    del sacroconcilio definiamo e confermiamo coll'
 7701   2Apio  II1- 439                   | la nostra censura e non definir nulla innanzi conoscere ¶
 7702  I1891b    4      ,   VI - 434(93)  | di Tranquillo, che l’A. definisce « cristiano patriarcale [...]
 7703   I1913     ,   VI - 703            |      non era ancora ben definita ¶ poiché continuavano a
 7704 III1899   IV- 972                   | contrattazioni non bene definite.~ ~Si fa pur loro
 7705   I1888           ,   VI - 196      |         brevi capitoli, definiti Considerazioni, e un’
 7706   3OrFr  II2- 234                   |              elezionidefinitive, nella quale si procede
 7707   I1887     ,   VI - 191            | regress‹ae› dixerunt: « Deformis es: attamen per preces
 7708   I1875 Corso,    3,   VI - 840     |    vi opera mostruosità deformissime. Leggiamo nel santo
 7709   1PaAn    I- 265                   |       mutati in spiriti deformissimi e poi ¶ precipitare
 7710   I1912    3,    2,   VI - 657      |  incommodo di tosse che degenerò prima in pleurite poi in
 7711   I1889    1,   VI - 271            |            S’esso venga deglutito, uscirà intatto dal
 7712   2Apio  II1- 224                   |     Alcuni nol volevano degnare di un guardo, ma ¶ quei
 7713   Vmeco  III- 279                   |         I profeti santi degnaronsi di guardare ¶ all'
 7714   SILou    I-1070                   |     messaggeri quaggiù, degnasipure di compire
 7715   SILou    I-1116                   |    è dubbio che come vi degnaste comparire in persona,
 7716   Svegl  III- 694                   |     il Signore avesseli degnati di tanto favore. Noi ¶
 7717   I1913   10,   VI - 738            |   La bontà di don Bosco degnava di associarsi don
 7718   SILou    I-1116                   |       augustissimo <si> degnerà di abitare costantemente
 7719   I1910    0,   30,   VI - 616      |     Vostra ¶ Santità ne degnerebbe accettarne la dedica? ». «
 7720   1PaAn    I- 294                   | Gesù in croce, e non lo degnerebbero poi d'un guardo nella
 7721   SILou    I-1116                   |   persona, tanto più vi degnerete ¶ inviarne i mezzi per
 7722   PAS86  III-1034                   | finché voi pietoso vi ¶ degniate <di> versare su di esse
 7723   SAFam  III-  35                   |     maggiormente quella degnissima compagnia, ¶ o ne volete
 7724   MFerv    I-1227                   |    loro iniquità.~ ~ 5. Degnissimi di onore furono sempre
 7725   I1883   16,   VI -  43            |    delle lagrime. E poi degnommi del dono del­l’orazion
 7726   ITSac    I- 867                   |     ai modacci che lo ¶ degradano, il rimedio per
 7727   3PaAn    I- 704                   |           quel servigio degradante, eravicostretto da
 7728   3Apio  II1- 832                   |       e mettere urla da degradarne una mandria di belve.~ ~ ~ ~
 7729   3Apio  II1- 908                   |   scacciato, il vescovo degradato, che rimane a lui? E ¶
 7730   3Apio  II1- 941                   |             avvilisca e degradi le razze.~ ~ Molto
 7731   2Apio  II1- 243                   |      stando a Vienna lo degradò. Il generale mal soffrì
 7732   AnPar  III- 560                   |     si versò sul popolo deicida?~ ~ 13. L'Onnipotente
 7733   3PaAn    I- 679                   |       guisa sul capo ai deicidi.~ ~ Ma veniamo a noi.
 7734   I1889    4,   VI - 282(91)        |        ricavate dalle ¶ deiezioni degli animali, ma bensì
 7735  I1889b    5,   VI - 319            |      Il naturalismo, il deismo, un ¶ paganesimo gentile
 7736   PAS86  III-1053                   |      in questo luogo il Delaporte: "Il ¶ secolo d'oro
 7737 III1899   IV- 995                   |   Il superiore generale delega un sacerdote assistente
 7738 III1907   IV-1201                   |      dirà: «Per facoltà delegatami dal reverendissimo
 7739   3Apio  II1- 850                   | Cocincina. Luigi xvi ne delegò ¶ a custodia il vescovo
 7740   I1910    0,   19,   VI - 609      |      prevosto Francesco Deleide aveva eretto asilo,
 7741  II1902   IV- 356                   |        dei voti delle ¶ deliberanti.~ ~2. Le risoluzioni d'
 7742   SILou    I-1140                   |        tempio.~ ~ Se ne deliberò un triduo solenne per la
 7743 III1915   IV-1410                   | Incaricati dell'ufficio delicatissimo di amministrare il ¶
 7744   CLAPe  II2- 576                   | semper dormiens; <cibos delicatos ¶ respuens137,> miliaceo
 7745  II1913   IV- 847                   |      virtù: scegliere e delimitare il ¶ giusto mezzo,
 7746  II1913   IV- 847                   | questo non metterebbero delimitazione e ciò è inganno e
 7747   2PaAn    I- 443                   |     gran credente. Egli delinea ./. i suoi libri Sulla
 7748   I1891     ,   VI - 367            |     con Giovanni Bosco, delineandone un profilo concreto e
 7749  I1889b     ,   VI - 311            |   più o meno sintetica, delineano per un’intera annata i
 7750   I1894    0,    IV- 148            |  e non altrimenti.~ ~In delineare questi rapporti di fede
 7751   I1912    7      ,   VI - 676(28)  |  sensibus destitutam in deliquium incidisse, sed non morbi
 7752   2PaAn    I- 489                   |    terreni è l'uomo che delira nei sogni.~ ~ ./. 
 7753   I1875 Corso,    4,   VI - 847     | Il peccatore comincia a delirare nella mente. Adamo ed
 7754   I1875 Corso,   12,   VI - 907     |        credettero che ¶ delirasse, e rimovendo le cortine
 7755   3Apio  II1- 659                   |   In Damietta la regina delirava in ¶ eccesso di timore.
 7756   2PaAn    I- 565                   |          La sua è piaga delittuosa che gli fa ¶ perdere per
 7757   SAFam  III-  47                   |       il più dei giorni deliziarci al banchetto ¶ delle sue
 7758   I1883   22,   VI -  54            |       sceso dal cielo a deliziare di sua presenza ¶ la
 7759   PAS86  III-1065                   |   per avventura con chi deliziarvi, sicché abbiate bisogno
 7760   I1883   29,   VI -  82            |   refettorio ». Suvvia, deliziatevi, anime dilette, ché i
 7761   I1883   20,   VI -  49            |   una maniera di godere deliziosissima... Oh che ebbrezza...
 7762   1PaMa    I-  53                   |           questo lavoro deliziosissimo.~ ~ Poi i fedeli di
 7763   I1910    0      ,   VI - 605(27)  |              Originale: Delpini. È suor Luigia Delpino (
 7764   Gpont  II1- 987                   |  maschera; ingannando e deludendo gli uni e gli altri,
 7765   I1887     ,   VI - 184            |         Segue letteradel‹l’›11 maggio 1886 134 .
 7766   3Apio  II1- 580                   |     attentati di quei ¶ demagoghi, scrisse dicendo: "
 7767   Gpont  II1-1051                   |   sarebbe venuto per la demagogia; questa selvaggia eroina
 7768 III1899   IV-1088                   | suora per intanto è pur demandato l'ufficio della ¶
 7769   FIPop  II2-  86                   |       dalle confische ¶ demaniali. Nondimeno i generosi
 7770   3Apio  II1- 716                   |   di Francia era caduto demente; Giovanni duca di
 7771   3PaAn    I- 705                   |  più se di malizia o di demenza?~ ~ 3. Notate dippiù
 7772   1Apio  II1-  59                   |    Saulle ¶ si era reso demeritevole per più capi di accusa.
 7773   3Apio  II1- 609                   | assaliti, convennero di demolire la città.~ ~ A Riccardo
 7774   I1912   15      ,   VI - 694(51)  | fecisse ad humilem se ¶ demonstrandam » (ff. 950v-951r
 7775   I1910   17      ,   VI - 576(37)  |         erga Servam Dei demonstraverint, quibus modis et quibus
 7776   1Friv  III- 859                   |           di Mondovì, a Demonte si ebbero a deplorare
 7777   SAFam  III-  10                   |  scriveva: "Pensate a ¶ demoralizzare il clero". E di più alle
 7778   3Apio  II1- 889(610)              |       des Papstes durch den Fürsten ¶ Bisinarck,
 7779   Mfior    I- 955                   |     senti che il tale è denarioso, che questi è riverito
 7780   PAS86  III-1062                   |    Secondo il cardinale Denhoff sarebbero a ritenere
 7781  I1889b   35,   VI - 348            |        4. L’incredulità denigra la fede falsando la
 7782   3Apio  II1- 929                   | e con ¶ 99 tesi tolse a denigrarla. L'abate Gioberti
 7783   2PaAn    I- 454                   | un discorso a fine di ¶ denigrarlo con più altri. Così si
 7784   2Apio  II1- 180                   |        Or voi, ignobili denigratori in oggi del nome
 7785   2Apio  II1- 265                   |    l'impero romano, <a> denominarsi poi re d'Italia.~ ~ L'
 7786   3Apio  II1- 607                   |       con un ordine che denominasi della Santissima ¶
 7787   3Apio  II1- 823                   |          vietò <che> si denominassero ancora congregazione di
 7788   2Apio  II1- 214                   | Questi, che invero si ¶ denominava fratello del sole e il
 7789   I1883   11,   VI -  30(101)       |         e riprendono le denominazioni dei successivi gradi di ¶
 7790   Vmeco  III- 377                   |        nostri padri. Lo denominiamo il giardino della
 7791   SchMi  III- 772                   |        l'impero romano, denominossi poi re d'Italia.~ ~ Così
 7792   2Apio  II1- 210                   |   che in lingua <greca> denotava ¶ il misterioso numero
 7793   3Apio  II1- 899                   |            Marciano fra densi vapori e poco stante
 7794   I1875 Corso,    9,   VI - 886     | più furioso di prima in densissime colonne spaventose.
 7795   Apadr  III- 162                   |        Amen!". E quando denudava il collo per offerir il
 7796   AnPar  III- 577                   |   morta". Allora Agnese denudò il suo collo e lo porse
 7797   I1912   17,   VI - 979            |   fino a Pianello erano denunce e lettereminatorie
 7798   2Apio  II1- 181                   |           minacciò <di> denunciare il giovine Paolo, ¶ ond'
 7799   I1883     ,   VI -   4            | diocesano. Insieme alla denunciata penuria di mezzi, anche
 7800   2Apio  II1- 509                   |    sede di Firenze fu ¶ denunciato eretico e simoniaco.
 7801   2Apio  II1- 407                   | tormenti atroci, moriva denunziando i popoli al giudizio di
 7802   Gpont  II1-1037                   |    Che può fare Pio vii denunziandomi alla ¶ Cristianità?...
 7803   I1912    3      ,   VI - 650      |      fu calunniosamente denunziata alla regia pretura di ¶
 7804   3Apio  II1- 867                   |          i terroristi: "Denunziate un ricco e avrete per
 7805   2Apio  II1- 252                   |    confutato. Rufino fu denunziato al pontefice. Invitato a
 7806   1Friv  III- 831                   | un ¶ pazzo". Il celebre Denza dal suo osservatorio di
 7807   MeMus  III- 816                   |        sono il Cedrus ¶ deodara, il Laurocerasus, il
 7808   50Rmi  III-1092                   |    alle Chiese ¶ nostre depauperate, alle nostre opere pie
 7809   I1893   11,    IV-  98            |   non ¶ sottostaranno a deperimento.~ ~Nel ¶ contratto dei
 7810   ITSac    I- 843                   | vigna se non si coltiva deperisce e si sperde, e tale è l'
 7811  II1899   IV- 224                   |    Le persone di salute deperita stanno al consiglio del
 7812   SAFam  III-  35                   |  fede va perdendo in sì deplorabile guisa, ¶ sapreste voi
 7813   2PaAn    I- 596                   |        o non abbastanza deplorata, potesse ancora trovarsi
 7814   Vmeco  III- 436                   |       Piangete ¶ tutti, deplorate, ché il Giusto, il Santo
 7815  I1891b    2,    2,   VI - 404      |       ancor ¶ questo, e deploravalo. 11. Eccolo l’uomo del
 7816   2Apio  II1- 128                   |      diedero in eccessi deplorevoli di vizio. ¶ Seneca, il
 7817   2Apio  II1- 438                   |    Lotario, soggiunsedeplorevolmente così: “Godiamo intanto
 7818   IlMon  III- 998                   |       cuori pietosi che deplorino meco i mali del nostro
 7819   3Apio  II1- 536                   |  proporre al legato che deponesse l'arcivescovo. ¶ Allora
 7820   2Apio  II1- 465                   |     Voleva Abderamo che deponessero quel ¶ ruvido saio
 7821   PCris  II2-  67                   | grazie di ¶ guarigione. Deponevano sulla tomba i loro doni
 7822   2PaAn    I- 593                   |    per cui ti mostri; ¶ deponi quelle insegne che non
 7823   2Apio  II1- 415                   |   soldati dissero: “Noi deponiamo ¶ qualsiasi mal volere
 7824   I1883   34,   VI -  93            |   esulato e costretto a depor l’abito. Il Graziano
 7825   SILou    I-1092                   |  quelle pareti adorne e deporne sul carro gli ¶
 7826   CLAPe  II2- 530                   |  recata fin qui, non la deporrò giammai. Io ¶ vivo
 7827   3Apio  II1- 877                   |       che percuote, che deporta i contumaci ¶ abbia
 7828   Gpont  II1-1075                   | derubati di tutto, si ¶ deportavano migliaia a migliaia
 7829   Gpont  II1-1032                   |      Chiamavasi bagno o deportazione <verticale>173 l'atto di
 7830   3Apio  II1- 867                   |   Chiamavansi bagni ¶ e deportazioni verticali l'atto di
 7831  II1913   IV- 785                   |    congregazione», e ne depositano le somme . Le povere ¶
 7832   I1887     ,   VI - 183            |    al suo Creatore! Son depositaria del segreto di Dio: ¶
 7833   I1889    2,   VI - 275            |   di merito che sarà 56 depositata nel granaio del paradiso
 7834   I1913   14,   VI - 769            |  di sabbia e di ghiaia, depositati dal torrente ¶ nelle  ./. 
 7835   1PaAn    I- 345                   |         quello che egli depositava su quelle ¶ carte. Ma
 7836   3Apio  II1- 781                   |     semplice epitaffio: Depositum cardinalis Poli.~ ~ In
 7837   I1912   12      ,   VI - 689(42)  |  vocatione ad Hospitium deposuisse omnem cogitationem et
 7838   1Apio  II1-  36                   |  cui la natura è troppo depravata, ¶ tutto il genere umano
 7839   2PaAn    I- 486                   |      con quel suo gusto depravato e che mai più si renda
 7840   1Apio  II1-   5                   |      costantemente quei depravatoriiniqui. Ma questo che
 7841   I1875 Corso,    6,   VI - 866     | della miseria e della ¶ depravazione! Sono diventati, da
 7842   3Apio  II1- 908                   |  frutto di queste tre ¶ depravazioni". Quanta umiliazione per
 7843   I1894    1,    IV- 156            |     tuae pro ¶ qua tuam deprecamur clementiam salutem
 7844   I1912   19      ,   VI - 698(59)  |    eam noverunt, eamque deprecantur super tumulum suum ac
 7845   I1912    8      ,   VI - 681(32)  |       darentur; d) Deum deprecasse ut manum suam gravaret
 7846   3OrFr  II2- 244                   |     et parcere, suscipe deprecationem nostram, ut nos et omnes
 7847   2Apio  II1- 324                   |   disertando l'Italia e depredandola in orribileguisa,
 7848   2Apio  II1- 496                   |         per ¶ un secolo depredarono questa misera nazione,
 7849   1Apio  II1-  32                   |         e ingiustamente depredati. Abramo era ¶ anch'egli
 7850   2Apio  II1- 375                   |  che il convento sarà ¶ depredato. Porcario allontana 36
 7851   2Apio  II1- 291                   |      re dei borgognoni, depredava nella Liguria. I popoli
 7852   1PaMa    I-  38                   |   e gli altri saranno ¶ depressi. 2. Adamo ed Eva vollero
 7853  II1911   IV- 438                   | in giornata il denaro è deprezzato per una parte ¶ e per
 7854   ITSac    I- 859                   |  altra infermità che ti deprime e ti avvilisce. ¶ Accade
 7855  I1891b    1,   12,   VI - 398      |   rosario aggiungeva il Deprofundis per l’anima benedetta
 7856   3PaAn    I- 711                   |     il vento per essere depurata tuttodì. È una milizia
 7857   3Apio  II1- 856                   |  giudizio di Dio e ¶ la depurazione del clero in Francia.~ ~ ~ ~
 7858   Svegl  III- 653                   |     a vostra ¶ custodia deputa spiriti così eccelsi! Ma
 7859   3OrFr  II2- 221                   |     e sacre reliquie ne deputammo alcuni con l'incarico di
 7860  II1899   IV- 282                   |  vengono ¶ specialmente deputate a ciò dal Consiglio
 7861   3Apio  II1- 792                   |         ed il Rituale e deputò ¶ una congregazione di
 7862   Svegl  III- 682                   |      vi biasimi, che vi derida? ¶ Siete consorelle le
 7863   SAFam  III-  52                   | Concezione, e Pio ¶ ix, deridendo gli inutili sforzi degl'
 7864   3Apio  II1- 722                   |    volte, e quei dentro deridendola con scherno maggiore,
 7865   2Apio  II1- 155                   | artigli di fiere”. Così deridendoli mettevanli in ischerno e
 7866   I1875 Corso,   13,   VI - 915     |  Un cortigiano parevaderidere per le lagrime, ma il
 7867   3OrFr  II2- 132                   |    virtù, cessarono dal deriderlo, ed i buoniprendevano
 7868   1PaAn    I- 247                   |     religione, la quale deridete con tanto di fatuità? Io
 7869   3Apio  II1- 643                   |   croce, onde i mondani deridevanla. ¶ Maritata a Luigi duca
 7870   1Friv  III- 856                   |     della Senna vennero derisi. E scomparsi i ¶ profeti
 7871   Vmeco  III- 429                   |         6. Lasciamoli i derisori. ¶ Preghiamo per essi
 7872   I1883   20,   VI -  49            |        Iddio, è come il derivar che si fa una acqua di
 7873  II1911   IV- 542                   | persone secolari ovvero derivasse grave incomodo alle ¶
 7874   I1888           ,   VI - 196      | zelo per le anime [...] derivava in Don Guanella dall’
 7875   3Apio  II1- 708                   | Cicerone e Confucio che derivavano da Dio il potere di
 7876   2Apio  II1- 416                   |   la città di ¶ Nantes, derubano e bruciano il monastero
 7877   AnPar  III- 473                   |       che è entrato a ¶ derubar la casa tua. Oh, che
 7878   2Apio  II1- 204                   |      fu strangolato per derubargli il ¶ prezzo del
 7879   Svegl  III- 628                   |      la vostra casa per derubarla, e che nella ¶ notte
 7880   AnPar  III- 470                   |   i ladroni infernali a derubarti tutto il bene ¶ di casa
 7881   1Apio  II1-  71                   |  gli egizii venendo gli derubassero perfino i ¶ tesori del
 7882   2Apio  II1- 419                   |   copia delle ricchezze derubate, furono rigurgitate
 7883   SAFam  III-  32                   |   della terra perché ci derubino con alta rapina non solo
 7884   3Apio  II1- 879                   |  gli venne dal generale Desaix.~ ~ ~ ~ Ritornato a
 7885   Svegl  III- 673                   |   crudipeccatori che descrissi fin qui. So però che a
 7886   3Apio  II1- 820                   |  quei di Francia perché descrivano la Gallia cristiana.
 7887   3Apio  II1- 628                   |     patriarca, il quale descrivendo una regola di ¶
 7888   I1875 Corso,    5,   VI - 854     | cristiani. Orribile è a descriversi la tirannia che dal
 7889   MFerv    I-1202                   |    volta. Dispensami da descriverti il cammino degli ¶
 7890   I1910    5,    2,   VI - 537      |   Sarei troppo lungo se descrivessi lo specialissimo fervore
 7891   I1907    1,   VI - 443            |  Bosatta, della quale ¶ descriviamo brevemente la vita.
 7892   IlFon  III- 885                   |  delle colpe commesse e descrivile nel ¶ libro dei tuoi
 7893   1PaAn    I- 330                   |       E questa che vi ¶ descrivo non è supposizione, ma è
 7894   3Apio  II1- 833                   | religiosi che esibirono descrizioni ¶ così minute e ordinate
 7895   3Apio  II1- 770                   |   Angela Merici400 da ¶ Desenzano rimasta orfana sfoga la
 7896   I1894    1,    IV- 157            |    concedis, eosdem non deserens, ad praemia futura
 7897   50Rmi  III-1123                   |    sviati, ne ottennero desiatissimoravvedimento! E quante
 7898   2Apio  II1- 213                   |       dello scoprimento desiato. Venne ¶ una fame
 7899   1Apio  II1-   3(3)                |       ad alcune giovani deside rose di ¶ abbracciare la
 7900   AnPar  III- 452                   |   sono tutti i benidesiderabili, come si dice che in
 7901   Vmeco  III- 382                   |   che è d'altri, nemmen desideralo". È scritto nei
 7902   SNA89  III-1148                   |    le consolazioni, non desiderandole o ¶ rifiutandole
 7903   AnPar  III- 525                   | vigna di Nabot, prese a desiderarla ¶ e poi a volerla a
 7904   3PaAn    I- 768                   |  di quei carnami ed a ¶ desiderarli. Mano a mano scemavano
 7905   TMort    I-1337                   |       trionfi quanti sa desiderarne. Il cristiano che si
 7906   I1889    1,   VI - 267            |   frutti buoni quando 2 desiderasi, ma il meschinello ha
 7907 III1915   IV-1397                   |    facile ad eseguire i desiderati dello stesso Santo Padre
 7908   I1889   IV-  29                   |     raggiungere una metadesideratissima: la propria
 7909   SILou    I-1143                   |     tutto spirituale. ¶ Desideravali santi e salvi pel cielo.
 7910   Mfior    I- 947                   |  che Maria volle, ciò ¶ desideravasi dalla cugina. Intanto
 7911   I1883   49,   VI - 131            |   Sub umbra illius quem desideraveram sedi, et fructus eius
 7912 III1910   IV-1329                   | benché taluni individui desidererebbero o potrebbero ¶
 7913   Svegl  III- 648                   |  trovarsi . Or quanto desidereremo ¶ alla nostra volta che
 7914  II1913   IV- 801                   |        mortale vita voi desidererete morire. Morire, perché
 7915   I1894    1,    IV- 159            |  caritatis affectum, ut desideria de tua inspiratione
 7916 III1899   IV-1035                   | e) Se si prevede che il desiderino, si ¶ accompagnano alla
 7917   I1912    7      ,   VI - 676(28)  |   insatiabile sumpsisse desiderium patiendi cum divino
 7918   AnPar  III- 500                   |        3. Gli apostoli, desiderosi di ¶ sapere l'epoca di
 7919   Mfior    I-1017                   |       della sua serva e designarla per ¶ madre del Verbo
 7920 III1915   IV-1409                   |          generale.~ ~Si designeranno a suo tempo i membri dei
 7921  II1899   IV- 315                   |        al pasto.~ ~d) ¶ Designi altra suora che intanto
 7922   IlMon  III- 992                   |            in una dieci desinari ¶ accomodati". In dire
 7923   Vmeco  III- 291                   |     Salutò quelle anime desiose ¶ perché si disponessero
 7924 III1915   IV-1357                   |      dell'istituto, non desista mai dallo studiare con
 7925   CLAPe  II2- 497                   | della rivoluzione che ¶ desistano dal proposito di
 7926   2Apio  II1- 425                   |            non solo non desisté, ma ¶ con libro pubblico
 7927   3Apio  II1- 637                   |     vostro ¶ figlio160, desisterà da fargli guerra, od io
 7928   2Apio  II1- 214                   |      e fe' cenno che si desistesse omai.~ ~ Intanto sclamò: “
 7929   I1912   33,   VI - 994            |     di domicilio e così desistettero. 5. Don Luigi, dal gran
 7930   I1889   IV-  56                   |  Regnum ¶ in se divisum desolabitur
 7931   I1875 Corso,    8,   VI - 878     |     ben presto una fame desolantissima. Le madri per
 7932   I1875 Corso,    4,   VI - 847     |        tu osservi fatti desolantissimi di terrore, di ¶
 7933   3Apio  II1- 795                   |   in ¶ udire finse <di> desolarsene e per coprire la sua
 7934   IlFon  III- 880                   |    Però tu devi quaggiù desolarti per una sciagura sola.
 7935   3Apio  II1- 719                   |    benché il ¶ contagio desolasse tuttavia e il freddo
 7936   I1875 Corso,    3,   VI - 843     |       Stupite, o cieli, desolatevi porte del paradiso! Due
 7937   MFerv    I-1276                   | piantodirotto.~ ~ 6. Désolati anche tu come Pietro
 7938   3PaAn    I- 614                   |   I tristi ne ¶ saranno desolatissimi e confusi al sommo, ma è
 7939  II1911   IV- 598                   |   consolarne il Cuoredesolatissimo.~ ~Avanti lasciare l'
 7940   Vmeco  III- 433                   |    è angustiato da fame desolatrice, basta talora un
 7941   1Apio  II1-  99                   |  moglie e ¶ altre donne desolavansi, disse: "Allontanatele,
 7942   2Apio  II1- 144                   |     i ¶ principii della desolazion di Gerusalemme sotto a
 7943   2PaAn    I- 403                   |  del peccato oh come si desoleranno!~ ~ 3. Consideriamo
 7944   1PaAn    I- 204                   |     come è ¶ che non ci desoliamo alla vista di Gesù così
 7945   4Croc  II2- 454                   |        Nei tre anni che desolò ¶ l'Europa, essa la
 7946   I1912   15      ,   VI - 693(50)  |  se petisse ignorari ac despici » (f. 950v
 7947   SAFam  III-  57                   | via, quando la notte ti desterai dal sonno e quando ¶ ti
 7948   I1912    3,    2,   VI - 657      |   cura dell’ammalata io destinai in particolare la sua
 7949   I1913   13,   VI - 757            |      di Santa Croce per destinarla ¶ al comparto femminile,
 7950   I1910    3      ,   VI - 517      |  la sorella, i genitori destinarono la Serva di Dio ad
 7951   2Apio  II1- 500                   |   soggetto meritevole a destinarsi per la Chiesa di ¶
 7952   Apadr  III- 129                   |        Tocca al Signore destinarti l'ufficioparticolare
 7953   I1907   17,   VI - 482            |  chiudeva nella casetta destinatale e teneva per lo più
 7954   I1888           ,   VI - 195      |      altre categorie di destinatari, come riconobbe ¶
 7955   ASGot  II2-  34(8)                |       Domini [Henricus] destinavit
 7956   I1894    0,    IV- 152            |          per le diverse destinazioni
 7957  I1891b    4      ,   VI - 432      | e frati, ma sarà il suo destino. Poveretta, entra in
 7958   I1912    7      ,   VI - 676(28)  |       affectus sensibus destitutam in deliquium incidisse,
 7959   CanSu  II2- 292(23)               |          Termine medico desueto per indicare ¶ la
 7960   Vmeco  III- 271                   |        di una statua si desume ¶ l'ingegno dello
 7961   I1883     ,   VI -   3            |  dell’A. sembra potersi desumere che egli si sia
 7962   I1889     ,   VI - 264            |    è invece indiretta e desunta da un altro testo del
 7963   1PgDo  II2- 373                   |     anime dei ¶ defunti detenute ancora nel purgatorio.
 7964 III1905   IV-1188                   |     di derrate facili a deteriorare ed essere meno ¶
 7965   1PaAn    I- 265                   |      a Dio, ed ¶ eccoli deteriorati nella volontà,
 7966   2PaAn    I- 565                   |    trafitto, il ¶ corpo deteriorato. Guardatelo con gli
 7967   I1912   11      ,   VI - 686(39)  | in casibus ¶ secernendo deteriores; jejunando et
 7968   I1883   18,   VI -  47            |       ma finché non mi ­determinai a non più far caso di
 7969   CLAPe  II2- 576                   |  giugnosusseguente e determinandone il modo e la pompa a
 7970  I1889b    7,   VI - 321(26)        | 1851, ebbe un’influenza determinante sull’educazione
 7971 III1915   IV-1361                   |   per averne consiglio, determinarne provvedimenti, tenerlo
 7972   1Apio  II1-  43                   |  ossia quarantanove, io determino quest'ultimo anno nel
 7973   3PaAn    I- 623                   |  uccise miseramente.~ ~ Detestabilissimi eccessi! Ma il ¶
 7974   AnPar  III- 566                   |        che fu la prima, detestala e confessala insieme ¶ a
 7975   IlFon  III- 945                   |        i propri falli e detestarli, quest'è il conforto ¶
 7976   I1875 Corso,    3,   VI - 844     | dev’essere penitente in detestarlo  ./. e fare il bene. Non
 7977   Vmeco  III- 427                   |       a vanità260 per ¶ detestarti bugiarda". Quel baglior
 7978   Vmeco  III- 318                   | e che non abbastanza ha detestate le sue colpe veniali,
 7979   Mfior    I- 926                   |      le persone che ¶ detestavano le loro colpe,  quelli
 7980   1PaMa    I-  24                   |        alla pietà tua e detesterebbe l'eccesso scandaloso.
 7981   3PaAn    I- 786                   |      oh come di cuoredetesteremmo le tenebre di questa
 7982   3PaAn    I- 713                   |  iniquità della ¶ colpa detestiamola almeno come servi che
 7983   3PaAn    I- 766                   |    convien che le anime detestino ¶ con dolor veemente le
 7984   1PaAn    I- 360                   |     che in qualche modo detragga alla gloria di ¶ Dio.
 7985   MFerv    I-1232                   |  quanta reputazione gli detrassi già con le stoltezze ¶
 7986   Vmeco  III- 390                   |     di spada, perché il detrattore riputavasi ¶ che tosto
 7987   1PaAn    I- 287                   |          Ezio attende a detronizzarvi per salire egli sopra al
 7988   3Apio  II1- 721                   |         Il re era stato detronizzato ¶ dagli inglesi. Addì 24
 7989  I1891b           ,   VI - 388      |     p. 205, p. 211) per dettagliare le informazioni
 7990   I1913    7,   VI - 723            | servo Francesco — e gli dettai d’un getto solo la
 7991   2Apio  II1- 267                   | lo ¶ stilo della penna, dettando la Cronaca e poemi
 7992  II1913   IV- 789                   |    camminardiritto e dettar nuova norma per equitare
 7993   1PaAn    I- 345                   |        di tutto, ma Dio dettargli quello che egli
 7994   I1913   12,   VI - 748            |    disastri del fiume e dettarne tosto un libretto, Il
 7995   I1912    5,    1,   VI - 663      |     la ¶ parola di Dio, dettatale certamente dal bisogno
 7996   1Apio  II1- 105                   |      peggiori di queste dettategli da Scipione.~ ~ <5.> Ma
 7997   2Apio  II1- 464                   |       Altri ¶ scrittori dettavano con rozzezza di stile e
 7998   I1912    3      ,   VI - 650      |      all’anno io stesso dettavo gli Esercizii spirituali
 7999   2Apio  II1- 206                   |       Aggiunse questi: “Detteremo una lettera e la
 8000   3Apio  II1- 876                   |    vita eterna, e per~ ~dettero così l'una cosa e l'
 8001   ITSac    I- 824                   | Altissimo. Che orrore è deturpar con finzione quello
 8002   2Apio  II1- 444                   |      ci dorrebbe essere deturpate”. Allora si tagliano le
 8003   SILou    I-1073                   |   Le ¶ turme go~ ~  ./. devano ¶ in ascoltare le
 8004   1Friv  III- 853                   |   con orrendo fracasso, devastando e rovinando ogni cosa.
 8005   3Apio  II1- 815                   |   esterminio. I tartari devastarono  ./. come un torrente,
 8006   SAFam  III-  41                   |   contenti ¶ di vedersi devastati ad ogn'ora i campi ed i
 8007   Gpont  II1-1016                   |   iscacciare alemannidevastatori, aduna un concilio
 8008   I1875 Corso,    8,   VI - 876     | poi insieme le procelle devastatrici e i nembi che ¶
 8009   SchMi  III- 774                   |    con 700 mila soldati devastò la Francia. Venuto
 8010   1Friv  III- 859                   |  A Maffiotto di Susa, a Deveys, a Ferrera ed a Coazze,
 8011   1Friv  III- 854                   |  stesso posto, ma che ¶ devia verso occidente. Molte
 8012   1Apio  II1-  92                   |  acquedotto aveva fatto deviar l'Eufrate e così entrò a
 8013   2Apio  II1- 265                   |   un fiumicello. I suoi deviarono il corso a quelle acque
 8014   SILou    I-1055                   |        perché l'avevano deviata a fine di riparare a
 8015   2Apio  II1- 411                   |        di costruzione e deviavali dalla regola. Molti,
 8016   I1893   11,    IV-  98            |  tutti gli uffici son ¶ devoluti e dalla quale le
 8017 III1899   IV-1103                   | scemi di ¶ tenera età è devoluto di preferenza ad una
 8018   I1893   10,    IV- 107            |   superiore generale si devolve l'accettazione degli
 8019   I1889   IV-  29                   |     con timore di servi devonsi muovere con allegrezza
 8020   3OrFr  II2- 235                   | praesentem humilem et ¶ devotam familiam tuam, hic hodie
 8021  II1911   IV- 492                   |       e quelle pratiche devotissime di conferenze alle
 8022   3OrFr  II2- 237                   |        digitus paternae dexterae,~ ~ tu rite promissum
 8023   3OrFr  II2- 242                   |     clementer exaudi; ¶ dexteram tuam super eum benignus
 8024   1PaMa    I-  49                   |        Astitit regina a dextris tuis"32. Gesù Cristo in ¶
 8025   I1913   10,   VI - 736            |         di ‹San Nicolás de› Los Arroyos 40 nella
 8026   I1875 Corso,    9,   VI - 887(143)|  Forma italianizzata di Dhaualagiri (o Dhaulagiri), montagna
 8027   I1875 Corso,    9,   VI - 887(143)|       di Dhaualagiri (o Dhaulagiri), montagna himalayana
 8028   I1883   28,   VI -  74(287)       |   che gente gente /male di‹...›
 8029   3OrFr  II2- 236                   |        mundi, carnis et diaboli insidiis ¶ sit secura,
 8030   2Apio  II1- 337                   |        rigore portava i diacciuoli ¶ di ghiaccio alla barba
 8031   3Apio  II1- 835                   |    benché illecito il ¶ diaconato conferito ai fanciulli
 8032   2Apio  II1- 312                   |   servizio a Dio come ¶ diaconessa. San Medardo si opponeva
 8033  II1911   IV- 408                   |     segnalare con segni diacritici ¶ questi numerosi
 8034   I1891   37,   VI - 382            |  parve trasparente. Nel diafano di quel volto mi parea
 8035   I1912   20,   VI - 983            |             espressioni dialettali, eccetera
 8036   I1912    8,   VI - 974            |       di ¶ romancio nel dialetto chiavennese. Don Luigi
 8037   3Apio  II1- 634                   | tutto ¶ quello che ha e dialo ai poveri, di poi
 8038   I1889    6,   VI - 289            |  Eucaristia santissima. Diam dunque lode al Signore
 8039   I1883   13,   VI -  35            |    a contemplazione non diamcene angustie ma confidiamo.
 8040   3PaMa    I- 148                   |  questa gloria.~ ~ 3. ¶ Diamogliela subito.~ ~ 4. ¶ Saremmo
 8041   I1887     ,   VI - 175            |     alla Regola nostra: diamola con efficacia di modo sì
 8042   3PaMa    I- 132                   |       in noi è l'anima. Diamole l'onor che si merita.
 8043   3PaAn    I- 780                   |    grandezze umane? Non diamovi un'occhiata tampoco, o
 8044  I1889b   31,   VI - 344            |   faccian ¶ conoscere e dian esempio di carità, ché
 8045   Svegl  III- 633                   |   ripassare periodici o diarii sacri. ¶ Questo è l'
 8046   2PaAn    I- 567                   |            Il vaso è di diaspro preziosissimo, ma <ciò>
 8047   I1883   22,   VI -  54            |  gran santa ed era gran diavolessa. ¶ Maddalena della Croce
 8048   I1912   40,   VI -1000            |  disse: « Luigi, vuoi i diavolotti? (specie di mentoni) ».
 8049   1PaAn    I- 328                   |  di tempo l'infelice si dibatterà nelle ¶ agonie e poi
 8050   AnPar  III- 469                   |      omai ovvero che ti dibatti nelle agonie.~ ~ 7. L'
 8051   1PaAn    I- 195                   |      per morire poi fra dibattimenti strazianti. ¶ Ammalati
 8052   I1889     ,   VI - 264            |      in Italia un vasto dibattito sull’agricoltura,
 8053   3Apio  II1- 727                   | alle armi. Il sacerdote Diboldo333 recavasi innanzi
 8054  II1911   IV- 640                   |         inutile, allora dic Ecclesiae89; potete ¶
 8055   3PaAn    I- 688                   |   un ¶ pantano putrido, dicalo chi vuole, questa è una
 8056   I1910           ,   VI - 509      | ordine e consultore dei dicasteri vaticani. L’A. lo
 8057   2PaAn    I- 576                   | giungendo chi ti invitò dicati poi: Amico, ascendi più


0-accor | accos-amass | amat-asper | aspet-beltr | belze-casti | casto-compr | compu-corri | corro-dicat | dicea-dormi | dorno-facen | facer-gebid | gebit-immag | imman-infra | infre-ispir | isple-malau | malav-mostr | motas-oscur | osera-piega | piegh-profi | profl-refiz | refra-rinch | rinco-salis | salit-sees | sega-sopra | sopre-strof | strom-traev | traff-venut | verac-«sovr
IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma