0-accor | accos-amass | amat-asper | aspet-beltr | belze-casti | casto-compr | compu-corri | corro-dicat | dicea-dormi | dorno-facen | facer-gebid | gebit-immag | imman-infra | infre-ispir | isple-malau | malav-mostr | motas-oscur | osera-piega | piegh-profi | profl-refiz | refra-rinch | rinco-salis | salit-sees | sega-sopra | sopre-strof | strom-traev | traff-venut | verac-«sovr
                                           grassetto = Testo principale
                                           grigio = Testo di commento

18110   Svegl  III- 659                   |     se da pianta storta piegherò al male". Di poi ¶
18111   I1912   25,   VI - 988            |      dabbenaggine, sono pieghevoli al liberalismo e ne
18112   TMort    I-1289                   |  misericordia!".~ ~ Noi pieghiamo le ginocchia dinanzi
18113   1PgDo  II2- 365                   |      al carnefice: "Non piego il capo mio a verun
18114   ASGot  II2-  38                   |   confidentemente. Così piegossi il Signore alle
18115   3Apio  II1- 682(225)              |              Originale: Pielcenardi; cfr. Rohrbacher ¶ X, p.
18116   3PaMa    I- 169                   |  nel cuore di Maria tre pienezze di grazia ammirabile.
18117   CLAPe  II2- 564                   |     per la santa Messa. Pierantonio, Giovanni, ¶ Francesca
18118   I1889   10,   VI - 303            |    al pisello. La larva pieride nuoce alla rapa, ai
18119   VpeIl  II2-  20                   |    al tempio.~ ~ Poi di pietade esempio~ ~ d'orfani vola
18120 III1899   IV-1092                   | nelle minestre, ¶ nelle pietanze, che molto conferisce
18121 III1899   IV-1017                   |    più del ¶ solito una pietanzuccia. Nel pomeriggio o nella
18122   3Apio  II1- 796                   |     Virtus in rebelles, pietas excitavit justitiam, ma
18123   2Apio  II1- 220                   |      che si occupavapietosamente, ¶ vedesi morire la
18124   FIPop  II2- 106                   | stessi, che or stendono pietosette le manine e che ora
18125   1PaAn    I- 279                   | nome santo del Signore, pietosetti che in passare avanti
18126   9Ferv  II2- 327                   |     Crivello, Besozzo e Pietrasanta avevano istituita altra
18127   Vmeco  III- 327                   |    Oh, se fossero molti Pietri e molti Giovanni ¶ fra
18128   1Apio  II1-  28                   | terra uomini ed animali pietrificati, entrovi portati nella
18129   ASGot  II2-  42(17)               |    Rev[erendo] Sig[nor] Pietroantonio Homodeo Dottor in sacra
18130   3Apio  II1- 832                   |     A tanto costo sorse Pietroburgo. Pietro è detto il ¶
18131   3OrFr  II2- 125                   |     Ma non iscorse30 la pietruzza che, cadendo ai piedi, ¶
18132   VpeIl  II2-   2                   | a Somasca fatto ¶ dalla pieve di Dongo (alto Lario) il
18133   I1889    9,   VI - 297            |   opere loro. Le uve si pigiano con sistema antico, che
18134   3PaAn    I- 712                   |       giù a modo di uve pigiate, senza ¶ che possano mai
18135   Vmeco  III- 315                   |   gli uni sugli altri e pigiati come l'uve nel torchio
18136   I1907    3,   VI - 448            |      stanze che tolse a pigione. Il d‹on› Carlo Coppini,
18137   3OrFr  II2- 162                   |        di questa vita e pigliandoci tutte le ¶ nostre
18138   I1907   19,   VI - 491            |      innocente, non che pigliarla per mano, e diceva: «
18139   3Apio  II1- 931                   |  materiali, ma si ¶ può pigliarlo per la vanità... Non
18140   3OrFr  II2- 177                   |  il quale ha bisogno di pigliarne di più, lo imiti su
18141   I1913    6,   VI - 717            |  Pian di Spagna per non pigliarsi la febbre e soggiungeva: «
18142  II1911   IV- 692                   |     voi potete e sapete pigliarvi tranquilli i riposi ¶
18143   I1883    6,   VI -  19            |      aveva egli riposo; pigliassi quanti monasteri mi
18144  II1913   IV- 777                   |     spuntino e ¶ allora pigliatevelo semplicemente appoggiate
18145   1Friv  III- 856(26)               |    perché l’amano. Sono pigliati a’ sassi, messi a’ ferri
18146   3Apio  II1- 904                   |     fremeva, le ¶ donne pigliavan male per dispetto, ma
18147   3OrFr  II2- 188                   |     dell'Apostolo non ¶ pigliavasi alcun fastidio d'esser
18148   SAFam  III-  66                   | che, a rispondere loro, piglierebbero ansa a bestemmiar, come
18149   3Apio  II1- 827                   |   che la potrà; noi non piglieremo a difenderla". Bossuet
18150   PAS86  III-1059                   |  primi anni i fanciulli piglino ¶ quest'abitudineche
18151   Mfior    I- 926                   | di Maria? ¶ Sono poveri pigmei, sono anzi c<i>echi
18152   3PaAn    I- 654                   |     il quale ¶ con44 un pigmeo volendo muovere un monte
18153   I1910    2      ,   VI - 512      |  sollievo, sulle grandi pigne 1 di un metro e mezzo se
18154  II1913   IV- 772                   |       E voi ¶ per tempo pigolate come il figlio della
18155   I1894    1,    IV- 157            |          est thesaurus, piissimae maiestati tuae pro ¶
18156   50Rmi  III-1125                   |   sacro ministro quelle piissime parole: "Io ti assolvo
18157   I1913   12,   VI - 754            |  Provati ‹ad› alzare un pilastro e sopra vi collocheremo
18158 III1899   IV-1033                   | Crocefisso ed in uso le pile d'acqua santa.~ ~q) Nei
18159   FIPop  II2-  89                   |    piantati su trecento pilieri. ¶ Migliaia di famiglie
18160   3Apio  II1- 598                   |     vieppiù l'animo dei piloti, a rinforzare il ¶ cuore
18161   3OrFr  II2- 192(178)              |      che vi fosse alcun piloto avanzossi nel mare
18162   Gpont  II1-1059                   |     spada". Il generale Pimodan in morire confortava ¶
18163   I1889   10,   VI - 303            |         il papavero, la pimpinella, il prezzemolo, il ¶
18164   I1910    1      ,   VI - 628(67)  |      in All’ombra delle pinete svizzere, ne La Divina
18165   3Apio  II1- 761                   |          a dismisura in pinguedine ebbe bisogno di uno
18166   SAFam  III-  82                   |         ad una cuccagna pinguissima. L'abbracciano poi tutta
18167   FIPop  II2-  93(38)               |              Originale: Pink
18168   1PaAn    I- 245                   |   Indi lo trasportò sul pin<n>acolo del tempio e disse: "
18169   Svegl  III- 686                   |     che v'ha scolpite o pinte.~ ~ 4. Altro spirito
18170   SILou    I-1107                   |     in un chiostro di ¶ pinzochere dove le venne insegnato
18171   I1913    9,   VI - 732(29)        |   pioeuda, ricalcato su pioda; cfr. Pietro Monti,
18172   I1913    9,   VI - 732(29)        |          dal dialettale pioeuda, ricalcato su pioda;
18173   ITSac    I- 874                   |    agguerriti e questi, piombando sopra al generale
18174   2Apio  II1- 306                   |  famedesolante. Indi piombarono i barbari. Anastasio per
18175  II1911   IV- 548                   |   anime che ¶ sarebbero piombate allo inferno ed ora
18176   Gpont  II1-1088                   | che in sì alto cumulopiombavano sul cuore del pontefice
18177   IlFon  III- 903                   |   perché ¶ tosto i guai piomberebbero su di te come la rottura
18178   I1907   19,   VI - 494            | un’anima sola ancora vi piombi dentro ». Nessun legno è
18179   SAFam  III-  81                   |      che a stormo ¶ non piombino sulla messe omai matura.~ ~
18180   CLAPe  II2- 495                   |    d'Aquitania, erano a Piona, a Gravedona, a ¶ Piagno
18181   I1913   18,   VI - 795            |    accettata divenne la pioniera per diversefondazioni
18182   I1910    1,   18,   VI - 637      |         della carità, i pionieri nell’esercizio delle
18183   SAFam  III-  34                   |  o preferibilmente il ¶ pioppo d'Italia ed il salice
18184   I1913    9,   VI - 732            |      mano allo scavo di piottini 29 in tal luogo
18185   PAS86  III-1064                   |        Come l'acqua che piovendo dalle nubi -- spiega
18186   2PaAn    I- 431                   |     Disse: "Ebbene, non pioverà più acqua ¶ dal cielo
18187   3PaAn    I- 796                   | Giordano meritarono che piovessero loro addosso torrenti ¶
18188   I1887     ,   VI - 177            |  tanto sangue che ¶ giù piovevale per la faccia ed ella
18189   2Apio  II1- 318                   |         con sassate che piovevan dai tetti. Questi, mal
18190   3OrFr  II2- 152                   |   Salvatore. Le lagrime piovevangli di continuo dagli occhi <
18191   2Apio  II1- 170                   |      morbo. In stagione piovosa e nella quale il fiume ¶
18192 III1899   IV-1091                   |       per ¶ le stagioni piovose.~ ~c) Non si lasciano
18193   I1887     ,   VI - 158            | nella vernata... ne’  piovosi... nelle giornate estive
18194   I1913    8,   VI - 727            |       nottetempo buio e piovoso, da ¶ Chiavenna a
18195   3PaAn    I- 793                   |    dopo che dall'alto è piovuta ¶ la rugiada della
18196   1Friv  III- 856                   |  sacco delle nefandezze piovutele sopra dal glorioso regno
18197   I1913    8,   VI - 729            |    e si chiamò tosto il Pipantel, e ancora adesso non si
18198   I1889   10,   VI - 303            |    i rospi, le talpe, i pipistrelli, le lucertole, i carabi
18199   3Apio  II1- 787                   | disse per tempo il buon Pippo. Cresciuto tant'alto, ¶
18200   I1889   11,   VI - 308            |    insetti detti afide, piralide e la ¶ farfalla procride
18201   I1913   14,   VI - 764            |  si erano innalzate due piramidette al nomevenerato di
18202   1Friv  III- 831                   |    S'affollano entro ai piroscafi accorsi da ¶ Napoli, e
18203   3Apio  II1- 828                   |    In questa conferenza Pirot, che già aveva lodato
18204   SAFam  III-   7(5)                |   Pio vi; cfr. PietroPirri, Massoneria - xi.
18205   3Apio  II1- 678                   |    fu accolta da Giulio pisano che la ribadì con
18206   CLAPe  II2- 578                   |         undis? / Magnus piscator quid, nisi flumen, amat?
18207   3Apio  II1- 936                   |   a Pio ix la ¶ piccola piscide entro cui il pontefice
18208   I1889   11,   VI - 307            |       d’ammirazione. Il pistacchio cresce a 6 metri d’
18209   I1889    1,   VI - 270            |       in altro vasetto, pistillo, il quale apre ¶ la sua
18210   PAS86  III-1054                   |    mio a finire con una pistola le orrende ¶ sue
18211   3Apio  II1- 857                   |       fucili da caccia, pistole, pale, ¶ forche, un
18212   PAS86  III-1062(38)               |  cura del can. Giuseppe Pistoni, Modena, Tipografia
18213   MFerv    I-1275                   |     vedendo l'amico suo Pitia condannato già a morte,
18214   I1910   15,    1,   VI - 569      |     che chi fa tocco fa pitocco 29 , ma io a questo non
18215   2Apio  II1- 134(15)               | che aveva lo spirito di Pitone ci venne incontro [...]
18216   1Apio  II1-  59                   |       a> consultare una pitonessa. Or questa non gli parlò
18217   MeMus  III- 818                   |   lenzuole spiegate. Il Pitosporum sinense, con le sue
18218   3Apio  II1- 883                   |   tal fine conviene a ¶ Pitt, lo cerchi egli stesso.
18219   Gpont  II1-1055                   |  stringendo la destra a Pittavino, il par<r>oco di San
18220   2Apio  II1- 355                   |       agli scozzesi, ai pitti, agli inglesi. ¶
18221   3Apio  II1- 706(297)              | italiana [...] E questo pittorprodigioso, questo
18222   I1913   25,   VI - 807            |       sono parole d’una piuma che vola per l’aere e
18223   I1891    7,   VI - 373(13)        |       Vos in viis suis. Pius PP. ix ». Si tratta di
18224   SAFam  III-  90                   | nell'inferno.~ ~ Laonde piuttostoché consigliare altrui a
18225  I1889b   11,   VI - 325            |  gloria a Dio. Colombo, Pizarro 34 , Cortez e tutti i
18226   I1889   10,   VI - 301            |       ‹o› cren, che con pizzicore acutissimo condisce le
18227   MFerv    I-1178(16)               |   Epistula XXII, 33, in PL22, 418) che riferisce
18228   Vmeco  III- 356                   | fossero i figli buoni a placar Dio! Scorgiamo ¶ negli
18229   3OrFr  II2- 244                   | offenderis, poenitentia placaris, preces populi tui
18230   TMort    I-1336                   | digiuno ed in penitenza placarono il cielo a risparmiare
18231   9Ferv  II2- 335                   |       Signore, se ¶ per placarvi per tante offese degli
18232  I1891b    3,   16,   VI - 424      |          i difetti. 10. Placere in omnibus in Domino
18233   2Apio  II1- 446                   |   il ¶ cielo pietoso si plachi al di sopra delle lor
18234   I1907    4,   VI - 450            |        era come ¶ acqua placida che pioveva sulla terra
18235   I1887     ,   VI - 140            | leggiadria come le onde placide del lago che ripercotono
18236   I1910   18      ,   VI - 578      | la ¶ morte. L’agonia fu placidissima, era immobile nel corpo,
18237   2PaMa    I-  62                   |  fiducia e in un riposo placidissimo"2. Che è questo ¶ popolo
18238   I1894    1,    IV- 156            |    diligat et quae tibi placita sunt tota dilectione
18239   1Apio  II1-  61                   |    venne nel mezzo e le placò applaudendo al buono
18240   CLAPe  II2- 481(1)                |             di tutta la plaga, mentre (notava Don
18241   1Apio  II1-  28(40)               | dei diluvio, ma vi sono plaghe dov’essa ne porta
18242   2Apio  II1- 447                   |  aveva per ¶ costume di plagiare il partito a cui si
18243   CLAPe  II2- 576                   |     extrahens, ¶ lectos plane relinquens et super
18244   MeMus  III- 807(10)               |       in Index Kewensis plantarum phanerogamarum. Nomina
18245   I1875 Corso,    2,   VI - 830     |   Iddio, il quale avete plasmato questo nostro corpo
18246 III1910   IV-1293                   | soffio di Spirito Santo plasmi il ¶ religioso servo
18247   I1883   26,   VI -  68            |        sulle rive della Plata. Le figlie non 262
18248   2Apio  II1- 429                   | oro distrusse il famoso platano d'oro con uccelli e ¶
18249   Gpont  II1-1070                   | predicasse un Vangeloplatonico".~ ~ Intanto i
18250   CLAPe  II2- 500                   |         ecclesiasticaplaudenti al trionfo del quarto~ ~
18251   MFerv    I-1271                   |    e intanto ap~ ~  ./. plaudi ¶ al tuo Salvatore con
18252  II1911   IV- 434                   |    aprono gli occhi e ¶ plaudono al miracolo della
18253   2PaAn    I- 583                   | ragionevole causa ed un plausibilevantaggio di bene.~ ~
18254   FIPop  II2-  87                   |     V.~ ~Nella ¶ chiesa plebana di santo Stefano~ ~ Era
18255   I1913   10,   VI - 739            |    A Traona l’arciprete plebano Bellieni era stato
18256   Asant  III- 252                   |           nos.~ ~Ch. Et plebs tua laetabitur in te.~ ~
18257   3OrFr  II2- 244                   |          mihi concessa, plenariamindulgentiam omnium
18258   4Croc  II2- 448                   | indulgenza del giubileo plenario che il ¶ Vicario di Gesù
18259   3Apio  II1- 937                   |  a Napoli per unire i ¶ plenipotenziari proprii e decidere sul
18260   SILou    I-1137                   |  Vergine immacolata, la plenipotenziaria presso al trono di Dio ¶
18261   3OrFr  II2- 242                   | eum benignus extende ac plenitudinem divinae benedictionis ¶
18262   3Apio  II1- 578                   |       ai poveri molti~ ~plica il cibo nella pentola.
18263   CLAPe  II2- 505                   |     di Piuro si dice da plorare per le spesse fiate che
18264   ITSac    I- 871                   |      che come un pesoplumbeo, premendo sul corpo dei
18265 III1899   IV- 973                   |  argomento poi, usus te plura docebit
18266   3OrFr  II2- 237                   | da vestirsi, si dirà in plurale tanto in questa come
18267   3OrFr  II2- 245                   |         usque ad finem, plurali tantum numero in
18268   I1912   11      ,   VI - 686(39)  |         aegrotaret, per plures horas ardentem ¶ sitim,
18269 1/2BPEL  III-1170                   | Nell'enciclica Quamquam pluries Leone xiii raccomandava
18270   CLAPe  II2- 567                   |  è del tenor seguente: "Plurima quae fecit vivus, et ¶
18271   CLAPe  II2- 505                   |  930 abitanti. La valle Pluviosa e la Valledrana ¶ poco
18272   3PaMa    I- 160                   |  Nella nostra Italia il Po è fiume maestoso, fiume
18273  I1891b    4      ,   VI - 433(91)  |              Originale: 
pochissima
18275   AnPar  III- 559                   |      Cromazio, prefetto podagroso di Roma che ¶ voleva
18276   IlFon  III- 923                   |  che dormivaamico un poderetto. Illusa Filotea! Tu non
18277   Svegl  III- 646                   |  che con lui combatteva poderosamente; svegliato ¶ dal sonno,
18278   Svegl  III- 656                   | Supponete una personapoderosissima che si disponga a fare
18279   I1875 Corso,    2,   VI - 831     |  immensi e di grandezza poderosissimi. Il sole è 40 miglion di
18280   3OrFr  II2- 240                   |    sancto nomine sacrum poenitentiae habitum imposuimus, ab
18281   3OrFr  II2- 237                   |     eo ¶ velut ligamine poenitentiali sui corporis cingetur,
18282   I1912   11      ,   VI - 686(39)  |            jejunando et poenitentias alias faciendo occasione
18283  II1913   IV- 816                   |  metterete a memoria la poesiola al parroco ¶ e la
18284   I1910    1,   14,   VI - 632      | Rossi, che vecchio morì poetando come il cigno che quando
18285  II1911   IV- 474                   |  mente di una fanciulla poetica sarappresentarsi.~ ~
18286   SAFam  III-  11                   |   l'ha potuto scoprire! Poffare, ¶ che acutezza d'
18287   CLAPe  II2- 536                   |        diletto facevalo poggiare presso ¶ al cuor suo.
18288   I1912    6      ,   VI - 670      | dell’eterna gloria, non poggiava sul valore delle sue
18289   CLAPe  II2- 498(39)               |              Originale: Pogliani; cfr. F. ¶ S. Quadrio,
18290   CfrMo  II2- 252                   |    il convento detto di Pogliola4 e ¶ poi il castello dei
18291   2Apio  II1- 202(107)              |              Originale: Poiliers; cfr. Rohrbacher III, p.
18292   Gpont  II1- 976(49)               |              Originale: Poithiers; cfr. Rohrbacher III, p.
18293   3Apio  II1- 857(555)              |            il santo del Poitou. Il modesto Cathelineau
18294 III1899   IV- 990                   | immischi in ¶ argomenti polemici o politici, per quanto
18295   CfrMo  II2- 252(5)                |              Originale: Polenzo; cfr. G.Stefani,
18296   I1913   28,   VI - 810            |       XXVIII. ‹A Fratta Polesine›~ La divina provvidenza
18297 III1915   IV-1421                   |   bollettino stampato o poligrafatointerno.~ ~Così è pure
18298 III1915   IV-1370                   |           mediante il ¶ poligrafo.~ ~Di alcune ¶ (I, VIII,
18299   CfrMo  II2- 252(4)                |              Originale: Poliola; cfr. G.Stefani,
18300   2PaAn    I- 474                   | suoi negozi, tratta con politezza con le persone, è
18301   3Apio  II1- 822                   | censura i predicatoripoliti, di Alfonso confessava
18302   3Apio  II1- 832                   |                Invece i politicastri aggirarono ¶ la
18303   PAS86  III-1026                   |          della polemica politico-religiosa dell'epoca ed ampie
18304   1Apio  II1-   6(5)                |   rapports avec l’ordre politique et civil […], dimostrava
18305   2Apio  II1- 471(517)              |              Originale: Poliuto, ripetuto nel paragrafo;
18306   2Apio  II1- 464                   | minacciavano scisma con Poliutto, che succedendo a
18307 III1899   IV-1095                   |   il gallinaio ricco di pollame torna assai utile ad ¶
18308   1PaAn    I- 334                   |    alla stalla i suoi ¶ polledri e che dalla stalla li
18309   I1912    2,   VI - 967            |        del seminario di Pollegio don Luigi stette una
18310   CfrMo  II2- 252                   | ponente vedeva l'antica Pollenzo5, ricchissima città al
18311   2Apio  II1- 381                   | melagraneseguite da sei polli arrostiti e da quantità ¶
18312   Gpont  II1-1075(275)              |     Originale: Boze cos Polsck; cfr. Balan II, p. 601
18313   Gpont  II1-1075                   |   supplici: "Boze cosPolske"275, pregando per la
18314   FIPop  II2-  86                   |   nobile donghese Luigi Polti28 Petazzi ¶ tanto si
18315   I1912   40,   VI -1000            |   e acqua facendone una poltiglia e poi mi ¶ figuravo di
18316   3PaAn    I- 719                   | le loro soddisfazioni,a poltrire nell'ozio, a curare e
18317   I1912   24,   VI - 988            |        assai rozzi: una poltrona e un tavolo rudimentali
18318   I1910   11,    1,   VI - 562      |   diceva: « Io sono una poltronaccia, alla sera vado a
18319   MeMus  III- 804                   |    e sotterranei per le polveri, fin  dove è la
18320   I1913    6,   VI - 718            |    osservare il leggero polverio che s’innalzava e pochi
18321   I1889    4,   VI - 283            |        terra asciutta e polverizzata) che l’assorbano nell’
18322   SILou    I-1068                   |   bastone, colle scarpe polverose, cogli abiti per metà
18323   I1883   45,   VI - 121            |     perché quella terra polverulenta divenga inoltre fangosa,
18324   MeMus  III- 815                   |       armato. La Idesia polycarpa ed il Viburnum ¶ tinus
18325   SILou    I-1090                   |    esempio~ ~ Giulia De Pombriant, varcando sempre valli e
18326   SAFam  III-  36                   |        in un cesto di ¶ pome buone. Ma essendo
18327   SAFam  III-  61                   |             alla fede i pomeranesi. Imperciocché il vescovo
18328   I1889   10,   VI - 302            |         i ¶ peperoni, i pomidori, i ribes, l’uva spina, i
18329   I1889   10,   VI - 302            |  lampone, il melone, il pomodoro ed il ribes sopravanzano
18330   3OrFr  II2- 238                   |    de corde tuo saeculi pompas, quibus abrenunciasti
18331   2Apio  II1- 375(371)              |              Originale: Ponario, ripetuto nel paragrafo;
18332   Gpont  II1-1085                   | i figli del popolo, ben ponderando: "Questi ¶ meschinelli
18333   2PaAn    I- 408                   |  o storico celebrati si ponderano con ¶ esame accurato. L'
18334 III1910   IV-1324                   |    e giudizi relativi a ponderarsi.~ ~Il presidente del
18335   I1875 Corso,   12,   VI - 908     |     i quali si fecero a ponderarvi intorno, dissero
18336   I1910   17,    1,   VI - 575      |      come ho detto, era ponderata e si ¶ verificava poi
18337 III1907   IV-1200                   |        Egli le studierà ponderatamente e procurerà di metterle ¶
18338   2PaMa    I-  85                   |     alla religione sua. Ponderatelo voi se questo non è il
18339   Gpont  II1-1092                   |    intorno le più serie ponderazioni. ¶ Bismark, il novello
18340   SILou    I-1063                   |       Per cinque minuti pondererò dinnanzi a Dio intorno
18341   TMort    I-1304                   |       perché sono vere. Ponderiamole assieme con attenzione.~ ~
18342   Svegl  III- 715                   |  che tiene l'Altissimo. Ponderiamolo, perché se il ciel ci
18343   FIPop  II2- 105                   |   deposto il gravissimo pondo. Iddio vi benedica.
18344   IlFon  III- 926                   |         quando la Madre ponendoci dinanzi i misteri di
18345   1Apio  II1-  38                   |       in riva al ¶ Nilo ponendone Maria, la piccola
18346   3OrFr  II2- 143                   | ad un carcame putrido e ponendoselo presso alla bocca diceva
18347   AnPar  III- 587                   |  ai figli suoi.~ ~ 5. E ponendoti al lavoro dirai: "Io
18348   I1888   32,    4,   VI - 257      | città di Lucca e qui vi poneste al servizio dell’
18349  I1889b   52,   VI - 362            |       di mutare. Dacché ponesti il piede in una,
18350   3PaAn    I- 707                   |      e per vestito mio, ponetemelo innanzi e fate presto,
18351   Svegl  III- 665                   |   timor del Signore"38. Ponetemiattenzione, che
18352   4Croc  II2- 444                   |     ed ei nascondevasi, ponevangli la mano sopra in ¶ segno
18353   Gpont  II1-1061                   |   la lettera pontificia ponevansela ./. in sulla fronte
18354   SILou    I-1091                   |         degli uomini. ¶ Poniamone a prova un tratto nell'
18355   Svegl  III- 697                   |      Importa troppo che poniate cura in discernere nel
18356   I1888   11      ,   VI - 217      |     è la pazza di casa? Ponile freno, o tu diverrai il
18357   RAS86  III-1081                   |         ovver sublime~ ~ponmi di ¶ gloria alle più
18358   2Apio  II1- 456                   |   nell'esercito nemico, Ponssconfisse i barbari e,
18359   3OrFr  II2- 140(55)               |              Originale: ponsi; cfr. ed. 1924, p. 111
18360   SILou    I-1121                   |      è Maria Fourtic di Pontacq, una buona vedova
18361   9Ferv  II2- 309                   |   lume e la bontà di un ponteficie invitto. Gli parlò
18362   Gpont  II1-1057                   |   distrutti, fra' quali Pontelandolfo e Casalduni in fiamme ¶
18363   CLAPe  II2- 486                   |      ottenne la lega di Pontida nella quale ¶ venne
18364   P14Ab  II2- 598                   |    confessore tuo atque pontifice, nos divinagratia
18365   3OrFr  II2- 244                   |    auctoritate a summis pontificibus mihi concessa, plenariam
18366   3Apio  II1- 611                   |            in Francia a Pontignì, mentre ¶ l'arcivescovo
18367   2Apio  II1- 234                   |          Quando da un ¶ Pontiniano152 convertito udì la
18368   2Apio  II1- 441                   |  877, e nel concilio di Pontyon attese ¶ con lui per
18369   3Apio  II1- 729                   |    a sposare Lorenzo di Ponzani339 ebbe figli, fra i
18370   3Apio  II1- 729(339)              |     Originale: Luigi di Ponzoni; cfr. Rohrbacher XI, p.
18371   2Apio  II1- 364                   |       e di Neustria, si popola di santi e si ricopre di
18372   I1907   10,   VI - 462            | e la direzione di una ¶ popolana, tarda a persuadersi,
18373   2Apio  II1- 184                   |     il deserto ¶ veniva popolandosi di monaci pii, Antonio
18374   I1913   19,   VI - 801            |   Vergine ¶ di Lourdes. Popolarissima è divenuta la festa
18375  I1889b   18,   VI - 332            |    Poco a poco acquista popolarità, indi paternità. 14.
18376   4Croc  II2- 430                   |    solo e romito, veggo popolarsi di amici la ¶ beata
18377   2Apio  II1- 183                   |   Antonio il deserto si popolasse di romiti, gli apparve
18378   IlMon  III- 988                   |          di Svizzera, e popolate ¶ non poche di quelle
18379   3Apio  II1- 589                   |    di birra per dare al popolazzo allo ¶ ingresso in una
18380   1PaAn    I- 317                   |  intendere da tutti. Il popoletto che vede sclama: "Non è
18381   I1913   26,   VI - 808            |          Poco a poco si popolò di ricoverati dell’uno e
18382   2Apio  II1- 505(592)              |              Originale: poponi; cfr. Rohrbacher VII, p.
18383   I1883   49,   VI - 130(510)       | Originale: presso /alle popp‹e›
18384   9Ferv  II2- 348                   |   frequentioribus cleri populique ac devoti foeminei sexus
18385   3OrFr  II2- 243                   |     parce Domine, parce populo tuo, quem redemisti ¶
18386   3PaMa    I- 169                   |    melior es Alexandria populorum,  cuius divitiae mare?"23.
18387   ITSac    I- 837                   |         tu quel vaso di porcellana, benché ti sembri esser
18388   1Cagr  II2- 393                   | una difenda l'altra ¶ e porgansi reciproco sollievo. Sta
18389   2PaAn    I- 557                   |     provvedervi e ve ne porgeranno lode e ringraziamento i
18390   Vmeco  III- 413                   |        Confessione, noi porgeremo alla maestà di Dio i
18391   TMort    I-1321                   | a domandargli grazia, a porgerglieneringraziamento.~ ~ In
18392   Asant  III- 233                   | del semplice fedele! In porgerli gli raccomanda: "Ricevi
18393   3PaMa    I- 147                   |         Affrettiamoci a porgerlo con affetto vivo.~ ~ 2. ¶
18394 III1899   IV- 945                   |          il Signore, in porgersi vicendevolmente aiuti di
18395   1PaAn    I- 271                   |       Ma io mi limito a porgervene ¶ specialmente una.
18396  II1913   IV- 767                   |        per i primi e vi porgessero invito.~ ~Ma come ¶ essi
18397   Asant  III- 250                   |   voi, o Vergine, me lo porgeste infante tra le ¶ braccia
18398   AnPar  III- 474                   |  quei vasi di fiele che porgesti a ¶ Gesù e non infrangi
18399   1PaAn    I- 270                   |   il cuor nostro. ¶ Oh, porgetecela copiosa la vostra pace,
18400   PCris  II2-  71                   | farà danno di sorta, ma porgetegli in parte ognuno il suo ¶
18401   Mfior    I- 984                   |        Madre mia Maria, porgetemelo voi l'aiuto vostro. Dite
18402   I1883   35,   VI -  95(371)       |       Originale: terra /porgetemene
18403   Apadr  III- 152                   |   la destra dalla croce porgevagliela, e insieme udì ¶ questa
18404   3PaAn    I- 648                   |   terra. Questa domanda porgevala al Signore anche Giobbe,
18405   2Apio  II1- 325                   |      re dei gepidi282 e porgevalo a Rosmunda, sua ¶ sposa,
18406   FIPop  II2-  86                   |      e ¶ fragili tanto, porgevamo l'obolo della carità al
18407   2Apio  II1- 491                   |   musulmano in ogni , porgevanlo a mangiare.~ ~ A Canne
18408   I1888   32,    7,   VI - 260      |     aiuto a consolarli, porgevate amorevolissima ¶ la
18409   CLAPe  II2- 493                   |  enumerazione e intanto porgiamone gloria a Dio, lode al
18410   AnPar  III- 514                   |  sì ¶ gran Madre?~ ~ 3. Porgile il più bell'ossequio ¶
18411   I1910    0,   25,   VI - 613      |         a San Pietro di Porlezza, ­assistenza ad un
18412   3OrFr  II2- 182                   |    intorno i bissi e le porpore. Però ¶ si copersero
18413   IlFon  III- 936                   |    a quando, o Filotea, porraiimpedimento a darti
18414   3PaAn    I- 754                   |         il Salvatore si porrebbe ai nostri piedi per
18415   MFerv    I-1218                   |  calice, lo benedisse e porselo dicendo: "Prendete e
18416   MFerv    I-1170                   |   contro gli assalti di Porsenna, re dell'Etruria.
18417   1Apio  II1-  61                   |           santo, l'arca portabile, altare del Signore.~ ~
18418   3Apio  II1- 923                   |  rocca ¶ della fede, il portachiave del regno de' cieli, il
18419   3Apio  II1- 850                   |          ma non temete: portae inferi non
18420   I1913   12,   VI - 749            |     e giù gli cadde col portafoglio l’unico biglietto di 10
18421   1Apio  II1-  86                   |    di polenta e disse: "Portala a Daniele in Babilonia,
18422   ITSac    I- 846                   | un serpente di bronzo e portalo innanzi al popolo,
18423   I1912   33,   VI - 995            |     sentire a dirgli: « Portami dunque quel giornale ».
18424   I1889    4,   VI - 282(91)        |   in quantità di quanto portammo via dai terreni stessi,
18425  I1891b    4      ,   VI - 432      |       Partirò quando mi portan via ». « Avrei soggetto...
18426   Asant  III- 234                   |   sopra cosa veruna, ma portandolo in atto di uomini
18427   2Apio  II1- 252                   |    nominato imperatore. Portandosi al ¶ battesimo, san
18428   Gpont  II1-1073                   |          carri di libri portanti tre million di firme di
18429   I1910    7      ,   VI - 549(20)  | an comitata sit eam cum portaretur ad ¶ infirmos; et in
18430   4Croc  II2- 450                   |   Rocco, dico, pensò di portarvisi personalmente e poi di ¶
18431 1/2BPEL  III-1191                   | per l'amore paterno che portasti al fanciullo Gesù,
18432   2PaAn    I- 454                   |   ritrovata la statua e portatala dinanzi ai maestri sommi
18433   I1913   13,   VI - 759            | poco anche ¶ alle suore portatesi a Santa Maria, ma poi se
18434   IlFon  III- 901                   |          che nel tempio portatilestannosi innanzi al
18435   2Apio  II1- 197                   |     formata con terreno portatovi dagli infedeli a ¶
18436   IlFon  III- 931                   |         Filotea, tu sei portatrice di Gesù perché la grazia
18437   Gpont  II1-1086                   |           dei poverelli portavale ¶ in cuor suo e non era
18438   4Croc  II2- 470                   |         un otre d'acqua portavanla con trionfo al ¶ proprio
18439   Mfior    I- 976                   |     circostanza come si porterebbe Gesù, e in parlare con ¶
18440   SILou    I-1045                   |              Ma vi ci ¶ porteremo ~ ~  ./. in ¶ ispirito,
18441   2Apio  II1- 448                   |     E gli scrivono: “Vi portereste voi in tutto secondo la ¶
18442   2PaMa    I- 116                   |        ai nostri sensi. Portiamone al collo la sua
18443   1Apio  II1-  84                   |    eletto da me, perché portiate il mio ¶ nome".~ ~ Or
18444   I1912   17,   VI - 980            |         mesto, sotto il porticato: ¶ pensai che fosse in
18445   I1913   16,   VI - 783            |       di infermieri, di portinai, di capi officina, di
18446   3Apio  II1- 735                   | aveva appreso farsi dai portoghesi. Finalmente nella notte
18447   TMort    I-1334                   |   croce e quella corona portolle poi sino all'altare ¶
18448   MeMus  III- 818                   |  fatto nel giardino del Portone~ ~ Questa parte di
18449   CLAPe  II2- 487                   |      ed erigeva archi o portoni al ¶ console che per un
18450   1PaAn    I- 309                   |   al collo un macigno e portosselo per quarant'anni, o sia
18451   3OrFr  II2- 162(102)              |              Originale: Porzioncola, ripetuto nel capoverso;
18452   1PaAn    I- 325                   |         in ¶ copia e di posar tranquillo il capo sovr'
18453   SILou    I-1140                   |    Betlem novella senza posarvi l'omaggio delle ¶ nostre
18454   I1883   44,   VI - 118            |    Indi riflettiamo 459 posatamente le diverse parti dell’
18455   2PaAn    I- 437                   |     vedano un numero di posate secondo loro funesto,
18456   SILou    I-1056                   |    piedi verginali, che posavanoleggeri sui rami del
18457   CfrMo  II2- 252                   |  i saraceni. Ricordò la Posca, nido di malviventi, e i
18458   3OrFr  II2- 242                   |     veniam peccatorumposcentis, tuamque benedictionem
18459   ITSac    I- 851                   |  domani sarai daccapo e posdomani ancora, perché fino a
18460   I1883   24,   VI -  60            |  tai benedetteparole posemi al collo una col­lana d’
18461   I1913    6,   VI - 719            |   maestro, e lei quando poserà? ». « Io — soggiunse —
18462   IlFon  III- 970                   |    cammino ancora e poi poseremo il piè sicuro entro
18463   I1894    0,    IV- 144            |        più negativa che positiva sieno rimandati.~ ~Con
18464   I1891    0,   VI - 369(3)         |         non si concluse positivamente
18465   3Apio  II1- 901(629)              |    281: «Le circostanze positive che hanno preceduto
18466   I1889     ,   VI - 265            |        non ebbe esitipositivi e la presenza a Gaggino
18467   I1889     ,   VI - 266            |  un’impostazione tra il positivistico e il moraleggiante, in
18468   PCris  II2-  74                   |  corpo di Francesco e ¶ posollo con onore sopra i santi
18469  I1889b    1,   VI - 314            | economico, ¶ insomma un pospasto che acconci la bocca e
18470   1PaAn    I- 304                   |    è ¶ di Dio perché lo pospone a un vile interesse. Di
18471   2PaMa    I-  87                   |   Quanti sciagurati che pospongono Dio all'uomo!~ ~ 5. ¶
18472 III1915   IV-1411                   |        perché a vedersi posposta la divina Provvidenza ne
18473   3Apio  II1- 837                   |  Antonio Canova, nato a Possagno ¶ nel 1757, fu condotto
18474   TMort    I-1305                   | Altissimo, benché nol ¶ possedano, e sanno apprezzare come
18475   3PaMa    I- 135                   | può possederlo in vita, possederallo almeno in ¶ morte? Nol
18476   Gpont  II1- 992                   |         nell'agricolturaPossederemo nulla, né tampoco ci
18477   2PaAn    I- 489                   |   quali fortune e crede possederle, mentre ¶ contrasta con
18478   Apadr  III- 137                   |   cuor tuo. Verrà Dio a possederti e quando ¶ egli sia con
18479   3OrFr  II2- 133                   |         tutto ¶ ciò che possedevamo, abbiamo abbracciato
18480   2PaAn    I- 491                   |        In eguale misura possedevane Enrico re di Germania.
18481 III1915   IV-1385                   |  nuovissimo30, affinché possediate ¶ una guida sicura per
18482   1Cagr  II2- 390                   |            se non col ¶ possedimento di altro santo. Però gli
18483   I1912    8      ,   VI - 679(30)  |  libenter oblaturam, si posset » (f. 945v
18484   3OrFr  II2- 236                   |         vera tua gaudia possideatsempiterna. Qui cum
18485   I1889   IV-  38                   |     vestra, finalmente, possidebitis animas vestras15 e le
18486 III1905   IV-1186                   | nihil habentes et omnia possidentes32... e quello di Gesù
18487  II1911   IV- 448                   |  le quali hanno qualche possidenza e ¶ qualche appoggio
18488   I1894    1,    IV- 159            |          concepta nulla possint ¶ tentatione mutari. Per
18489   3PaAn    I- 654                   | dicesse: "Omnia ~ ~ ./. possum in eo qui me ¶ confortat
18490   IlMon  III-1021                   |  a ¶ mezzo di cartolina postale.~ ~ L'invito si porge
18491   3Apio  II1- 721                   | rispettosamente il re e postasi ginocchione, parlò: "Io
18492   I1910    0,   13,   VI - 603      |  amministratori ». E al postdomani fu concluso il contratto
postea
18494   SILou    I-1147                   |    guancia una bruttapostema, che dopo il taglio
18495   P14Ab  II2- 605                   |   nostra. E quando noi, postici intorno al suo avello
18496   I1913   24,   VI - 805            |       gli procurasse un posticino per fare un po’ di bene
18497   MeMus  III- 797(1)                |      giugno 1882 e l’A. posticipa erroneamente al 1884,
18498 1/2BPEL  III-1175                   | ricchi e dotti, vennero posticipati a loro. Ave.~ ~ L'ottavo
18499   I1913     ,   VI - 703            |         sono numerosepostille a margine (di solito
18500   3Apio  II1- 671                   |     successore dello im postor Maometto.~ ~ ~ ~ Il
Postquam
18502   2PaAn    I- 475                   | Pone il piè perfino nei postriboli e  perde il suo onore.
18503   I1912   10      ,   VI - 685(38)  |  obedientia aliud ab ea postulasset, fidelissimam, illis
18504   I1894    1,    IV- 157            |     ut qui ¶ petentibus postulata concedis, eosdem non
18505   1PgDo  II2- 356                   |   edito; a proprietario postulato. Exemplar hoc ¶ constat
18506   I1910    1,   12,   VI - 631      |   elettrica, di acquapotabile, di giardini per
18507   AnPar  III- 569                   |  fa frutti quanto più è potata. Togli ancor da te
18508   ITSac    I- 844                   |   scegliersi per essere potati ed i pampini ¶ a suo
potean
poteano
18511   I1887     ,   VI - 156            |       entro sei mesi se poteasi. Con questo si provò
potemmo
18513   3Apio  II1- 597                   | paceassoluta, ma non potendola avere perpetua disse: "
18514   SAFam  III-  26                   | religione. Perocché non potendoli a un ¶ per uno
18515   2Apio  II1- 370                   |        Giustiniano, non potendone più da ¶ sentir l'
18516   2PaAn    I- 438                   |      alla fronte! E non potendovi ¶ né difendere né
18517   I1912   15      ,   VI - 693(50)  |      c) fiduciae in Dei potentia et gratia junxisse
18518   I1913   13,   VI - 763            |   idea all’Edison ed ai potentissimi milionari degli Stati
18519   9Ferv  II2- 322(31)               |    a me petis quod ipsa poteris praestare continuo? Nam
potermi
18521   1Apio  II1-  97                   |          ma più godo in potervelo assegnare per scolaro".
18522   I1907   13,   VI - 469            |    e beata ne andava di potervisi sottoporre. Il frutto di
18523   2PaAn    I- 533                   |        le mie colpe?... Potess'io morir nel mare delle
18524   3OrFr  II2- 244                   |    Petro apostolo dedit potestatem ligandi atque solvendi,
18525   I1887     ,   VI - 168            | di bello e di gradevole potevaglisuggerire il suo bel
18526   2Apio  II1- 125                   |  in luogo a cui tutti ¶ potevan vedere, il Calvario, e
18527   1Apio  II1-  72                   |      sì che ¶ tre carri potevansi comodamente trascinare
potevo
18529   TMort    I-1330                   |         le penitenze si potraevano ¶ al periodo di tempo
18530   1Apio  II1-  81                   |     anziché profezia, ¶ potrebbesi ritenere storia di un
18531   I1912   10      ,   VI - 685(38)  |    aut licentias petere potuisset » (ff. 947v-948r
18532   I1912   11      ,   VI - 686(39)  |        immo necessarium potum, nisi quando illo ¶
potute
18534   1Apio  II1-  96                   |       di teologia detti Pouranas, eccitano gli indiani a
18535   SILou    I-1104                   |    stessi muti. Erminia Pourchet, ¶ d'anni 52, viveva in
18536   1Friv  III- 842                   | allontanano. Rimane una poveraglia che grida: "Pane e
18537   I1888   20      ,   VI - 235      |   Iddio. In tal modo tu poverella ottieni di soccorrere ai
18538   I1883   42,   VI - 113            |    povertà... A tredici poverelle qualsiasi cantuccio
18539  II1911   IV- 498                   |      dote che le figlie poverissime del popolo a troppo
18540   RAS86  III-1081                   |  e cara~ ~ricchezza ¶ e povertade, in fra i martori~ ~
18541   2Apio  II1- 498                   |     che stemperava in ¶ pozioni d'acqua.~ ~ Nel 1030
18542   I1889    4,   VI - 283            |     e si ¶ radunano nel pozzetto praticato vicino al
18543 III1915   IV-1411(54)               |  2 ¶ dicembre 1912 (AAS PQ 1912, 695) che tali
18544   I1912   11      ,   VI - 686(39)  | Hospitii paupertas illi praebebat » (f. 948r-v
18545   I1912   12      ,   VI - 690(46)  |  fortitudinis exemplapraebuisse » (f. 949v
18546   I1912    1      ,   VI - 644(1)   |  anno duplici Ecclesiae praecepto satisfecerit » (f. 936r
18547   3OrFr  II2- 238                   |   il cordone e dica:~ ~ Praecingat te Dominus cingulo
18548   CLAPe  II2- 576                   |      oppida et ¶ villas praedicavit, numquam fere, nisi dum
18549   ASGot  II2-  34(8)                | S[ancti] Wigberti [...] praedictum Godehardum eis [monachis
18550   I1910   11      ,   VI - 562(26)  |              et quosnam praedilexit » (sessione ­xcvii, p.
18551   MeMus  III- 801                   | Sfortiae illatam navali praelio dum vincit cum invicti
18552   I1894    1,    IV- 157            | eosdem non deserens, ad praemia futura disponas. Per
18553   3OrFr  II2- 239                   |   Filio tuo habitaculum praeparasti, quaesumus, ut qui ex ¶
18554   50Rmi  III-1101                   |     che dice: "Obbedite praepositis vestris etiam ¶ dyscolis
18555   ASGot  II2-  34(8)                |           Henricus Dux] praeposuit [...] Commendata sunt ei
18556   3OrFr  II2- 242                   |  indutus, ut in Rituali praescribitur, cum agitur de ¶
18557   I1912   19      ,   VI - 698(59)  |    ac crevisse usque in praesens tempus, ita ut
18558   3OrFr  II2- 235                   |          pietatis oculo praesentem humilem et ¶ devotam
18559   3OrFr  II2- 236                   |       post ergastulum ¶ praesentis vitae, meritis eiusdem
18560   I1912    7      ,   VI - 679(29)  |      beataeVirginis, praesertim invocatae sub Dolorum
18561   3OrFr  II2- 239                   |        eam ab omni labe praeservasti, nos quoque ¶ mundos
18562   3OrFr  II2- 237                   |     cingulum istud et ¶ praesta ut famulus tuus N. (vel
18563   9Ferv  II2- 322(31)               | petis quod ipsa poteris praestare continuo? Nam et matri
18564   3OrFr  II2- 242                   |   tuamque benedictionem praestolantis et gratiam, clementer
18565   P14Ab  II2- 598                   |         SancteAbundi praesul, comensem Ecclesiam
praeterea
18567 III1899   IV- 979                   | f) De minimis non curat praetor. È una gran tentazione
18568   3Apio  II1- 850                   |       portae inferi non pr<a>evalebunt adversus eam. Le  ./. 
18569   I1912    1,   VI - 963            | l’esame ed ebbi la nota Praevaluit. Don Bosco se ne ­
18570   3OrFr  II2- 241                   |     Domine, aspirandopraeveni et adiuvando prosequere,
18571   P14Ab  II2- 598                   |     nos divinagratia praeveniat et sequatur atque ab
18572   3OrFr  II2- 238                   |          ductore sic te praevio,~ ~ vitemus omne noxium.~ ~
18573   3OrFr  II2- 239                   | morte eiusdem Filii tui praevisa, eam ab omni labe
18574   CLAPe  II2- 498(41)               |              Originale: Prancesco; cfr. F. ¶ S. Quadrio,
18575   CLAPe  II2- 499                   |  da Teglio, cappuccino; Prandi Francesco, dei Minimi;
18576   2Apio  II1- 171(61)               |           di Noato e di Praneo; cfr. Rohrbacher III, p.
18577   I1875 Corso,   11,   VI - 901     |   usuraio scandaloso, e pranza con lui. Nella casa del
18578   3OrFr  II2- 129                   |            In ¶ Cortona pranzava, in casa di certo Guido,
18579   2Apio  II1- 171                   |  eresie di Noeto e di ¶ Prassea61, con negare credenza
18580   I1913    4,   VI - 711            |  dello scoglio sono due pratelli a forma di divano. Ora
18581   1PaAn    I- 328                   |     distanza ¶ sovra un pratello. Meschinello, egli fu
18582   CfrMo  II2- 252(3)                |    1854, p. 726: “[...] prateria chiamata un tempo
18583   IlMon  III-1003                   |     di monte coperto di praterie, appare Campo, ¶
18584   P14Ab  II2- 598                   |  verità della fede ed a praticarle.~ ~ Tre Pater, Ave e
18585   3Apio  II1- 661                   |          santamente e ¶ praticarono da cristiani di fede in
18586   2PaMa    I- 114                   |     come già udimmo che praticasse il pio Simeone. ¶
18587   1PaAn    I- 248                   |         che se tutti la praticassero, beata la società dei ¶
18588   2PaMa    I- 116                   |            per intiero, praticatene almeno in parte.~ ~ Il
18589   3Apio  II1- 596                   |  riconciliazione verace praticavala ¶ il sacerdote Lamberto105,
18590   3Apio  II1- 831                   |     di vita proprie che praticavansi ¶ al tempo di san
18591   4Croc  II2- 437                   |      ai quattro venti e praticavasi dovunque ¶ omai la
18592   I1913    8,   VI - 726            |   cortili o sedendo sui praticelli degli stessi. ¶ Si fanno
18593  I1891b    2,    3,   VI - 405      | si vuol studiare, ma si praticherà anche? 10. I nostri
18594   I1913   17,   VI - 790            |    rustica e di terreni prativi per alimentare ¶ delle
18595   I1913   17,   VI - 790            |     di un vasto terreno prativo e ¶ vitato, con stalle e
18596   2PaAn    I- 453                   |  è l'incostanza ed ogni pravaopera"52.~ ~ 2.
18597 III1915   IV-1412                   |           di casa senza preavviso, trovarsi con facilità a
18598   IlMon  III- 986                   |      dei disagi e della precarietà in cui ¶ allora vivevano
18599 III1915   IV-1364                   |              con grande precauzione, per non  ./. essere
18600   ITSac    I- 892                   |  far ¶ il male vedi che precedano i capi medesimi di un
18601   Asant  III- 238                   |          al sacerdote e precedendolo di poi.~ ~ 17. Pervenuto
18602 III1910   IV-1233                   |     dei vecchi poveri e precederanno e accompagneranno con ¶
18603   4Croc  II2- 431                   |  benevole con me, nel ¶ precedermi all'altra vita mi
18604  II1911   IV- 428                   |    il maggior dovere di precedervi col buon esempio.~ ~Le
18605   50Rmi  III-1096                   |      quasi ¶ sacerdoti: precedete coll'offerta di
18606   AnPar  III- 545                   |     del Calvario. Io vi precedo. ¶ Ricordatevi poi
18607   I1913     ,   VI - 703            | di 223 pagine numerate, precedute da un foglio che
18608 III1897 III1897,    IV- 909         |          buon esempio e precellenza in tutto.~ ~2. E' il
18609   4Croc  II2- 468                   |   istituì la festa e la precessione in onore ¶ di san Rocco.~ ~
18610   2PaAn    I- 565                   |  scavando una fossa per precipitarvelo entro e seppellirlo ¶
18611   3PaAn    I- 624                   |         che un'anima vi precipitasse ancor  dentro. Noi ¶
18612   Vmeco  III- 277                   |  l'inferno", e giù vi ¶ precipitassero Lucifero con i compagni
18613   SAFam  III-  37                   |    che da voi son nati, precipitateli almen presto tra le
18614   3Apio  II1- 602                   |   sull'orlo d'un abisso precipitatevelo entro".~ ~ Gli ebrei in
18615   2Apio  II1- 179                   |      cadde nel ¶ Tevere precipitatovi da quel tradimento
18616   Gpont  II1-1007                   |  fisso per l'inferno vi precipiterà malgrado ¶ centomila
18617   Vmeco  III- 315                   |   entro in vita, non vi precipiteremodopo morte.~ ~ 2. Un
18618   2PaAn    I- 434                   | cielo ci scampi che non precipitiamo in un abisso vorticoso,
18619   Svegl  III- 657                   |           4. Perché non precipitiate laggiù, Iddio buono vi
18620   3Apio  II1- 733                   |  che danno addietro con precipitoso scompiglio. Fatela ¶
18621   I1912     ,   VI - 960            | l’urgenza di conservare precise le parole e nitidi i
18622   PAS86  III-1046                   |   sommo pontefice nella precitata enciclica ingiunge ai ¶
18623   I1891   35,   VI - 381(30)        |  luogo. Ma ¶ senza idee preconcette o desideri predisposti.
18624   2PaAn    I- 485                   |          Di che cosa ne preconizzate? ¶ Certamente è da
18625   I1883   24,   VI -  62            |      mani e piedi 236 , preconizzava: « Essa non morrà: a più
18626   I1907    5,   VI - 453            |  suore, che però di lei preconizzavano un bello ‹e› un
18627 1/2BPEL  III-1182                   |    seguitemi...". Ed ei precorre ¶ come gigante nella via
18628   Gpont  II1-1085                   |          In dire, ¶ ei, precorrendo a tutti, fondò scuole e
18629   I1913   12,   VI - 746            | erano varii, perché era precorsa la voce di un prete
18630   3Apio  II1- 894                   |  e il buon popolo eraprecorso ad accender lampioni
18631   VpeIl  II2-  19(21)               |     Manuale rituum ¶ et precum Ordinis Clericorum
18632   3Apio  II1- 823                   |      grazia parve farsi precursone di Quesnel489, il vero ¶
18633   2PaAn    I- 407                   |     come ¶ Giovanni, il precursor del Messia, fu diligente
18634   2Apio  II1- 442                   | i fedelicredenti.~ ~ Predemiro, signore della Serbia e ¶
18635   2PaAn    I- 589                   |     Ingannati! Iddio vi predestina al paradiso, cooperate
18636   2Apio  II1- 421                   |   al paradiso ¶ o che è predestinato allo inferno, non
18637   3Apio  II1- 814                   |         si ascriveva ai predestinaziani o fatalisti. Renato
18638   2PaAn    I- 422                   |     sarebbero salvi, li predestinò perché fossero ¶
18639   3Apio  II1- 789                   |  e fu autore di operepredicabili carissime a san Carlo
18640  II1913   IV- 764                   | che Gesù Cristo ne ha ¶ predicati»2.~ ~Tale ¶ missione,
18641   2Apio  II1- 408                   |  morale dell'assassinio predicavala ¶ un Babek della Persia,
18642   SAFam  III-   9                   |      le altre divinità. Predicheranno la ~ ~  ./. rivoluzione ¶
18643   SchMi  III- 789                   |     dal nostro esempio. Predicheremo ¶ alla piazza e
18644   3Apio  II1- 814                   |      di cuore Iddio ¶ e predichiamo semplicemente la verità".~ ~ ~
18645   1Apio  II1-  94                   |       Isaia e Geremiapredicono la distruzion di
18646   I1912    5,    2,   VI - 667      |      Le sue meditazioni predilette erano quelle sulla
18647   1PaMa    I-  36                   | tu amiIddio e che lo prediliga per quella bontà somma
18648  II1911   IV- 674                   |    che il Signore e voi prediligerete, ¶ e così voi stesse le
18649   2Apio  II1- 239                   |                Graziano prediligeva gli alani, ¶ perché lo
18650   AnPar  III- 467                   | come ami tu Iddio? Come prediligi i fratelli tuoi…~ ~ 2.
18651  II1913   IV- 854                   | confessori minuti, così prediligono i ¶ predicatori umili,
18652   1Apio  II1-  79                   |    Geremia, obbligato a predir le ¶ sciagure di
18653 III1905   IV-1165                   |        pericolose.~ ~h) Predispone premiazioni particolari
18654  I1891b           ,   VI - 384      |       pubblicazione, ma predispose del materiale ¶
18655   I1891   35,   VI - 381(30)        |  preconcette o desideri predisposti. Allora sarà un buon
18656   1Apio  II1-  88                   |     I profeti inspirati predissero ¶ altri eventi o di
18657   1Cagr  II2- 399                   |    ai più ostinati e la predizion di minaccie faceva ¶
18658 III1899   IV-1018                   |        ed alle passioni predominanti; ~ ~b) si esamina in
18659   3Apio  II1- 530                   |   si rovesciassero come predoni sul territorio ¶ di
18660 III1915   IV-1379                   | adoperarvi perché della prefata serva ¶ di Dio se ne
18661   CLAPe  II2- 583                   | difese sì che niuno dei prefati malannigiunse a
18662 III1915   IV-1372                   |  istituzioni ¶ nostre e preferendo la trattazione di
18663   I1875 Corso,   10,   VI - 893     |    Si crucciò Davidde e preferì agli altri la peste.
18664  II1913   IV- 821                   |       del saggio finale preferiranno che i loro figli
18665   2PaAn    I- 416                   |        6. Guardiamo dal preferirci a veruno del nostro
18666 III1910   IV-1277                   |  il Signore sia tale da preferirsi ¶ a qualunque cosa o
18667  I1891b    4      ,   VI - 433      |   da ¶ altri preti ». « Preferisco esser povero perché il
18668   SNA89  III-1154                   |       che deveessere preferita ad ogni onor mondano,
18669  II1913   IV- 796                   |       Provvidenza e non preferitele persona offerta dall'
18670   3Apio  II1- 899                   |   un fiume agghiacciato preferivasi un sacco di farina a
18671   I1912    3,    1,   VI - 652      |    dinanzi all’autorità prefettizia, ne ebbi a subire
18672   I1913   11,   VI - 741            | delle autorità civili e prefettizie. Le autorità comunali
18673   Gpont  II1-1077                   | Pio ix nel 1855 creò le prefetture apostoliche di Islanda283,
18674   3Apio  II1- 703                   |     non avevano, dacché prefiggendosi san Francesco ¶ d'
18675   3PaAn    I- 709                   |           Mentre noi ci prefiggiamo in pregare di cercar
18676 III1915   IV-1411                   |     case nostre, che si prefiggono sovrattutto di attendere
18677  II1911   IV- 420                   |      ossia una finalità prefissasi.~ ~Voi naturalmente
18678   Mfior    I- 917                   |         in ciò lo scopo prefissomi, desidero che ne sia
18679 III1910   IV-1300                   |       sua e dallo scopo prefissosi, la cura dei figli
18680   I1883   26,   VI -  69            | salvare e noi gememmo e pregammo Dio ad aiutarci in loro
18681   Mfior    I- 999                   | veniva a porgere aiuto, pregandoli ¶ a faticarsi quando in
18682   3Apio  II1- 694                   |  voto ad ¶ Elzeario che pregandone Dio ottenne di poterne
18683   Mfior    I- 923                   |        invoca Maria con pregarla in questo secondo : "
18684   I1889   IV-  56                   |               Bisogna ¶ pregarle da Dio e ricevere il
18685   2Apio  II1- 222                   |    benedizione ancora e pregarli a ricevere un soccorso.
18686   Svegl  III- 645                   | cordiale. Se almeno non pregassimo con buon affetto,
18687  II1911   IV- 560                   |          sante.~ ~E poi pregatele a dirvi una parola, a
18688   2PaMa    I-  91                   |  voi: amate il Signore! Pregatemi voi stessi dal ¶ cielo
18689   CanSu  II2- 296                   | tormento che sentiva, e pregavale a mani giunte ad aver
18690   1PaAn    I- 386                   |   seconda e di poi, e ¶ pregavanlo sempre a continuare i
18691   ITSac    I- 890                   |    del Signore, come lo pregheresti di ¶ cuore a guisa di
18692   3PaMa    I- 171                   |        molte grazie e ¶ preghiamole da Dio per mezzo di
18693   FIPop  II2-  89                   |          Nella China si pregiano i sapienti. Sono scuole
18694   SILou    I-1135                   |     l'effigie in statua pregiata della Madonna di Lourdes
18695   2Apio  II1- 154                   |      Gli apologisti con pregiatissimi scritticombattevano
18696   PAS86  III-1045                   |    gli usa violenza non pregiudicando punto alla sua ¶ libertà
18697   3PaAn    I- 720                   |           per non esser pregiudicati in quello ¶ interesse.
18698   I1889    8,   VI - 295(151)       | arnia ed anzi vivendo a pregiudicio delle altre, vengono
18699   I1883    8,   VI -  24            |   appiè della Vergine e pregolla a calde lagrime ad esser
18700   3Apio  II1- 730                   |    chiamate le oblate e pregolle <di> riceverlainsieme
18701   Gpont  II1-1082                   |       la carriera della prelatura e sarete anzitutto ¶
18702   3Apio  II1- 771                   |       a non accettareprelature se non sono costretti
18703   MFerv    I-1219                   |        ad una mensa più prelibata ¶ che quella dei frutti
18704  II1902   IV-3328                   |    1902-1904 sembravano preludere ad una soppressione
18705   MFerv    I-1261                   |        con ¶ cui Dio lo premé, e così altri furono
18706   CLAPe  II2- 530                   |       E quando la croce premendogli più ¶ terribilmente sul
18707   I1875 Corso,    3,   VI - 841     | maestà dell’Altissimo e premer sotto ai piedi il
18708   Mfior    I- 928                   |   milanese, Carlo sentì premergli sulle ¶ spalle un peso
18709   3PaAn    I- 712                   |    tutti i dannati ed a premerli gli uni ¶ contro agli
18710   MFerv    I-1208                   |  minaccia dei castighi. Premetemi con la sferza delle
18711   I1893    1,    IV-  81(1)         | povertà, di obbedienza. Premettendolo i ¶ superiori,
18712 III1907   IV-1201                   |     degli annuali basta premetterne tre.~ ~La prima
18713  II1911   IV- 624                   |  come si è detto.~ ~Poi premettete la sacramentale
18714   2Apio  II1- 430                   |   Ignazio ¶ e i vescovi premevanlo a rinunciare sclamando: “
18715   3Apio  II1- 812                   |           le angustiepremevavo fra i cattolici delle
18716   I1894    0,    IV- 145            |  mezzo di ¶ lotterie si premiano e s'incoraggiano tutti.~ ~
18717   I1910    6      ,   VI - 540      |     in questo mondo per premiarci nell’altro ». Ricordo
18718   AnPar  III- 504                   |        ad esaudirti per premiarti maggiormente di poi?...
18719  II1911   IV- 532                   |    tanto è ¶ disposto a premiarvi, quanto voi avete
18720   2Apio  II1- 429                   |       delle scienze e ¶ premiava il dottissimo Leone.~ ~
18721   MeMus  III- 805                   |          del popolo e ¶ premiavale.~ ~ In ¶ presente la
18722   I1875 Corso,    3,   VI - 844     |  doverlo almeno lavare? Premilo, fanne uscire le ree ¶
18723   3Apio  II1- 843                   |   stese strade maestre, premiò le scienze e le arti.
18724 III1899   IV-1006                   |  assiduità si ¶ avrà un premiuccio mensile.~ ~i) I poveri
18725   I1893    4,    IV-  93            |      casa. Di ciò viene premonita per tempo.~ ~Se la
18726   MeMus  III- 798(4)                |   fu abate dell’abbazia premonstratense di San Lucio in diocesi ¶
18727   3Apio  II1- 682                   |        e san Menrico, ¶ premonstratesi, accompagnarono il divin
18728   3Apio  II1- 566                   |  poi in una valle detta Premonstrato, ¶ nello spazio di 15
18729   Gpont  II1-1049                   |       fra' lupi~ ~ Ne ¶ premunì il divin Salvatore
18730   PAS86  III-1036                   |     e di pietà; 3. di ¶ premunirci, mercé i più abbondanti
18731  II1913   IV- 850                   | Cristo, che si abbia da premunirle contro il Modernismo, ¶
18732 III1899   IV- 957                   |  padre, allo ¶ scopo di premunirli contro ogni pericolo di
18733   2PaAn    I- 502                   |    sarà instancabile in premunirvi dai pericoli,
18734 III1910   IV-1331                   | presentare il consiglio premunito di più da insinuazioni ¶
18735   Gpont  II1-1007                   | le terre di ¶ conventi, premuniva i popoli contro le
18736   2PaAn    I- 525                   |    dato; misura buona e premuta e agitata e
18737   2PaAn    I- 429                   |     soffermarsi, subito prenderallo il gelo nelle membra,
18738   1PaAn    I- 203                   |       i sensi del corpo prenderannosi un'arma per ¶ esclamare: "
18739   I1910   17      ,   VI - 573      |     oh se potessimo noi prenderci un po’ di quel male e
18740   2Apio  II1- 212                   |   cristiani! Il mondoprenderebbe ad abborrire Giuliano
18741   I1887     ,   VI - 181            |   al buon tempo... o ne prenderemmo ansa a ¶ dire ed
18742   3PaMa    I- 147                   |     potrebbe di ragione prenderle. ¶ Ma ce le domanda con
18743   3OrFr  II2- 221                   |         e privilegi, di prenderli ad esame e di riferire a
18744   4Croc  II2- 451                   |   a che l'oste veniva a prenderlo. Nel viaggio ¶ non vi
18745   2PaMa    I-  75                   |    Iddio. Voleva egli ¶ prenderseli con sé quegl'Innocenti,
18746   AnPar  III- 446                   |   di amare il ¶ Signore prendessi a disprezzarlo, ricorda
18747   1PaAn    I- 360                   |        soverchia che ci prendessimo basterebbe ¶ a
18748   Gpont  II1-1055                   | mi sono rimasti, così ¶ prendeteli voi, o fedeli cattolici".
18749   SILou    I-1142                   | tutta ¶ di confusione e prendevala perfino un umore
18750   2Apio  II1- 398                   |   guerre.~ ~ Carlomagno prendevasi cura dei ¶ monasteri.
18751   I1875 Corso,    3,   VI - 844     | mio confidente il quale prendevi con me ¶ saporiti sonni
18752   I1912   19,   VI - 982            |     col ¶ fratello, poi prendevo con me i parenti
18753   1PaMa    I-  46                   |     un cibo squisito, e prendiamone in tanta copia quanta
18754   TMort    I-1344                   |  Maria, io vo' che mi ¶ prendiate in quest'anno che corre!".~ ~
18755   2Apio  II1- 160                   |    Tempo a ¶ deliberare prendilo tu, o tiranno.... I
18756   3Apio  II1- 536                   |  intendimenti e intanto prendine norma ¶ per conferire il
18757   I1888   16      ,   VI - 227      |              ad altrui. Prenditi cura a non toccar 117 d’
18758   50Rmi  III-1110                   |            Le vaporiere prenunciate percorrono testé in
18759   2Apio  II1- 165                   |   su sette colli, aveva prenunciatiterribili castighi e
18760   Vmeco  III- 367                   |    tuoi occhi, ¶ queste prenuncierebbero che un castigo dal cielo
18761   SchMi  III- 751                   |  7. I profeti inspirati prenunziano l'avvenire dei popoli
18762   Gpont  II1- 980                   |  la sposa del Salvatore prenunziata dai profeti santi ed i ¶
18763   Mfior    I- 996                   |    male che ormai tutti prenunziavano che ¶ sarebbe morto. Era
18764   I1910    0,   12,   VI - 602      | suor Luigia Dell’Acqua, prenunziò tempo innanzi la sua
18765   PCris  II2-  59(12)               |    del ¶ passato, senza preoccuparsi di verificare la
18766   I1889   IV-  49(35)               |         1871), si erano preoccupate di avere nella ¶ loro
18767   1PgDo  II2- 356                   |   dichiarando di essere preoccupato per i "novelli attentati
18768   4Croc  II2- 476                   |      contro le ~ ~  ./. preoccupazioninazionali di certi
18769   I1910    6,    1,   VI - 543      |   qualche Pater. Non mi preoccupo punto del vivere, perché
18770   I1912   33,   VI - 994            |          3. A Pianello, preparandosi nelle Tre Pievi un
18771   I1913   17,   VI - 790            |       del loro vivere e preparansi alla morte del ¶ giusto 138 .
18772   3OrFr  II2- 133                   |    e questa fonte, e di prepararci ancor questa pietra che
18773   1Friv  III- 828                   |           la chiesa ¶ e prepararono il tutto per l'alloggio.
18774   I1912    3,    4,   VI - 658      | quale pregava che io la preparassi con qualche ¶ breve
18775   I1913   14,   VI - 768            |    domestica Martina: « Preparatemi abbondante cena perché
18776   SNA89  III-1166                   |         Datevi pace ¶ e preparatevi a sempre umiliarvi
18777   3Apio  II1- 657                   | le ¶ sostanze proprie e preparatisi come alla via o della
18778   3PaAn    I- 810                   |    trovato non è che il preparativo del giorno estremo. ¶
18779   2Apio  II1- 304                   |  che con tante scissure preparavan la via a ¶ Maometto.
18780  I1891b    1,    7,   VI - 394      | In questo modo Raimondo preparavasi un letto duro di
18781   2PaAn    I- 407                   |  mio angelo, ¶ il quale preparerà la tua strada davanti a
18782   Gpont  II1-1055                   |  Torino, bisogna che ci prepariamo non solo ad essere
18783  II1913   IV- 844                   |  sarà opportuno che voi prepariate per disporre in case di
18784   3OrFr  II2- 147                   | che dinanzi a Dio debba preponderar a tutto ¶ questo, ed è
18785 III1896   IV- 876                   |     e a tale scopo vi ¶ preponeva un unico direttore
18786   Gpont  II1-1057                   |     furono sperduti. Il preposito generale dei gesuiti,
18787   1Apio  II1-   6(5)                |           dimostrava le preposizioni seguenti
18788  II1909   IV- 373                   | nella casa alla quale è preposta;~ ~4) le consigliere
18789   1PaAn    I- 265                   |         e lo volevano ¶ prepotentemente per essere eguali allo
18790   IlMon  III- 996                   |          Ma se questa è prerogativa di pochi! ¶ Noi ci
18791   I1907   12,   VI - 467            | le maggiori cose, quasi presaga, vennero a suo tempo,
18792   I1875 Corso,    7,   VI - 870     | fremono di gioia, quasi presaghe della gloriaimminente
18793  II1911   IV- 472                   |   di carità, con felici presagi di buona riuscita.~ ~Ma
18794   I1894    3,    IV- 112            |    che ne faccia chiaro presagire buon esito;~ ~2) tale
18795   Vmeco  III- 314                   | scorse un di questi che presala furiosamente la allogò
18796   I1913    7,   VI - 722            |   anno  ./. ricevere il presbiterato. Era associato a
18797   3Apio  II1- 845                   |             Anglicani e presbiterianilasciavano in numero
18798   3OrFr  II2- 242                   |       quae extra Missam presbyteris permittuntur, ante
18799 III1910   IV-1241                   |  colonie agricole.~ ~Si prescelgono per le arti e mestieri
18800   2PaMa    I- 111                   |     altissimo di essere prescelta per addivenire la madre
18801  II1911   IV- 500                   | perché il Signore vi ha prescelte; ¶ con amore perché Dio
18802   I1883   38,   VI - 105(407)       |      fisica dei brani a prescindere dalla successione logica
18803   3OrFr  II2- 181                   |       io non seguiròprescriverò se non quella che
18804   3OrFr  II2- 184                   |     conviene che noi ci prescriviamo ¶ una forma di vivere ed
18805   3PaMa    I- 147                   |    mali affetti e ¶ poi presentamelo. E quegli occhi fa che
18806   3Apio  II1- 527                   | al pontefice sommo. E ¶ presentandomi mi assolverà egli?" In
18807   3PaAn    I- 706                   |       Satanasso viene a presentarci ¶ una figura di
18808   3OrFr  II2- 190                   |       signori vennero a presentargli un giovane dicendo: "
18809   1PaAn    I- 397                   | lavoro, si affrettò a ¶ presentarglielo. Credereste? Quel re fu
18810   3Apio  II1- 587                   |   vescovo di Parigi, in presentarglisi la propria madre in
18811 III1910   IV-1324                   |   le cose a trattarsi e presentarle alla Santa Sede per l'
18812   2Apio  II1- 226                   |  che biancheggiavano, ¶ presentaron l'aspetto d'un vasto
18813   I1912    5,    2,   VI - 667      |       Senza dire che al presentarsele di qualche ritaglio di
18814   3PaAn    I- 706                   |  lo è. Ebbene, quand'ei presentasi allo ingresso della casa
18815   Mfior    I-1025                   |      questi propositi e presentateli a ¶ Gesù.~ ~  ./. 
18816  II1911   IV- 698                   |             al ritratto presentatovi; e così ¶ veniamo a dire
18817   2Apio  II1- 166                   |      che spontaneamente presentavansi per dire ai ¶ proconsoli
18818   I1887     ,   VI - 173            |    era un foletto pure. Presentavasi al ¶ letto di lei
18819 III1915   IV-1411                   |  le raccomandazioni e ¶ presentazioni dei grandi, perché a
18820   I1910    0,   19,   VI - 609      |    di San Paolo d’Argon presenterebbero il più bello e il più
18821   Vmeco  III- 409                   |     medesima con cui ci presenteremmo ad un amico diletto, ad
18822   1PaAn    I- 266                   |   umili e contriti ci ¶ presenteremo allo altare della
18823   SILou    I-1135                   |   il cuor mio perché lo presentiate al Signore. Intanto,
18824   CfrMo  II2- 258                   |  Francesca, ma molti ne presentivano un ¶ segnale non dubbio
18825   3OrFr  II2- 140                   |   a richiederlo ed egli presentogli copia della Regola.~ ~
18826   Gpont  II1- 981                   |    la vita di Antonio e presentolla in ¶ maestosa figura di
18827   2Apio  II1- 330                   | meglio la vita”, di poi presentollo al popolo.~ ~ In questo
18828   I1883   42,   VI - 113            | all’amica... si daranno presentuzzi, si vorrà star ­assieme
18829   IlFon  III- 886                   |     e intanto ascoltapresenzialmente tutte quelle che ti è
18830   I1913   11,   VI - 741            |   perché in ogni giorno presenziassero per caperlo in sermone e
18831   I1913   16,   VI - 785(131)       |          Riccardi » e « presenziava », apposti da altra mano
18832   1Apio  II1-  27                   |  figliuole degli uomini preser per loro mogli quelle
18833   3PaAn    I- 803                   | un cristiano fedele? Lo preservano dal ¶ peccato. È di fede
18834   I1888   27      ,   VI - 246      |  Padre eterno intento a preservar ¶ la Vergine dalla colpa
18835   2PaAn    I- 415                   | poi eccellente avviso a preservarci da male e ad ottenere ¶
18836   I1912   14      ,   VI - 692      |    Dio e nel lavoro, la preservarono efficacemente dal cadere
18837 III1915   IV-1364                   |   inculcata oggidì come preservativonecessario contro la
18838   2Apio  II1- 202                   |  della sua veste e si ¶ preservava dai vizii proprii dello
18839 III1915   IV-1423                   |  tempo grazie grandi di preservazione da tante sciagure e di ¶
18840   1Friv  III- 837                   |      sventura altrui ci preserverà dai diviniflagelli,
18841   Vmeco  III- 385                   |        del popolo od il preside loro non ¶ furono
18842   3Apio  II1- 933(700)              |              Originale: presiedé; cfr. Rohrbacher XV, p.
18843   Gpont  II1-1077                   |  accinsero e ottennero, presiedendone gli studi il celebre ¶
18844   2Apio  II1- 269                   |      inviato ./. per presiedervi san Cirillo arcivescovo
18845   1Apio  II1-  13                   |              la terra e presiedessero al  ed alla notte e
18846   1Apio  II1- 109                   |   di briglie d'oro, che presiedevano ¶ ai soldati di Giuda, e
18847   I1910    1,    1,   VI - 511      | altre istituzioni a cui presiedo, né per subornazione
18848   Vmeco  III- 343                   | non sono i principi che presiedono133 ogni onore a ciascun
18849   Gpont  II1-1075                   |    Equatore nel 1862, ¶ presieduta da Garcia Moreno, diè
18850   3Apio  II1- 828                   |  ben 64 ¶ congregazioni presiedute spesse fiate dallo
18851   I1912   37,   VI - 997            |       Fu l’unico spasso presomi in vita mia e non me ne
18852   I1912    2,   VI - 967            | ridiede a don Giacomini press’a poco la stessa somma.
18853   I1913   12,   VI - 747            |     di don Guanella era pressapoco il seguente: levata all’
18854   3Apio  II1- 847                   |           Clemente xiv, pressato da tutte ¶ parti e per
18855   3Apio  II1- 535                   |            gli altri, e pressatolo l'invitarono a
18856   SILou    I-1107                   |   Débats, il Siècle, la Presse, l'Indipendénce belge,
18857   CLAPe  II2- 567                   |      vivus, et ¶ funere pressus prodigia". Lo storico
18858 III1899   IV- 963                   |     le sedute in ordine prestabilito. Le deliberazioni ¶ del
18859   50Rmi  III-1126                   |     Fede, o fede santa, prestaci valido ¶ l'aiuto tuo
18860   1Friv  III- 833                   |  girato per molte ore e prestammo l'aiuto nostro... Ma che
18861   Gpont  II1-1060                   |    riprese e per negozi prestantissimi della fede mostrò
18862   3PaMa    I- 156                   |     di bene.~ ~ 4. ¶ In prestarle usiamo diligenza,
18863   I1886   IV-  10                   |   famiglia non conviene prestarnepunto, ché sarebbe d'
18864   I1888   11      ,   VI - 217      |         compassione con prestarti sollecita cura. Onora il
18865   3Apio  II1- 550                   |   a principioparvero prestarvi fede, ma quando si
18866   50Rmi  III-1107                   |   di giusto criterio si prestassero al suo aiuto. È scritto
18867   1PaAn    I- 227                   |     l'una e l'altra, se prestassi ¶ il giuramento che si
18868   Vmeco  III- 363                   |  Dio lodi così sublimi, prestateci la lira ¶ vostra". E ci
18869   2PaAn    I- 552                   |  e dice: "Son povero, ¶ prestatemi una somma perché mi
18870   PAS86  III-1058                   |     santità.~ ~ XLIX. ¶ Prestatevi di buon grado a quanto
18871   AnPar  III- 567                   |    di buon cuore, Caino prestavalo con animo tristo. Tu con
18872   3PaMa    I- 155                   | che Dio vuole da noi, ¶ prestiamolo con sollecitudine,
18873   Svegl  III- 709                   | in ¶ modo più fervoroso prestiate soccorso al sacerdote
18874   1PaAn    I- 346                   |     Dissero allora al ¶ prestigiatore: "Compi un di tuoi
18875 III1899   IV-1076                   |        di calzolaio, di prestinaio, di cartolaio in uso
18876 III1899   IV- 993                   | doveri, perché ¶ non si presumano alla loro volta dei
18877   Gpont  II1- 974                   | così quando Costantino, presumendo di sé, credette alla ¶
18878  II1911   IV- 540                   |    a denunziare, se mai presumesse di ¶ tanto.Può ricevere
18879   3PaAn    I- 648                   |        è terminata. Non presumete mai di voi. Finché siete
18880   IlFon  III- 966                   |         in tuo aiuto tu presumi con ¶ dire: "Se Dio vuol
18881   SNA89  III-1140                   |  animo per una partepresumiamo di noi stessi per ¶ l'
18882   I1883     ,   VI -   4            |     di mezzi, anche una presumibile insoddisfazione ¶ circa
18883  I1889b    1,   VI - 313            | alle interrogazioni che presumo saranno per fare molti
18884   I1907   11,   VI - 464            |    male a nessuno ». Le presunte colpevoli furono
18885   3Apio  II1- 643                   | secoli del Medio evo. ¶ Presuntosi quelli che giudicano sì
18886   ITSac    I- 878                   |        e la ¶ lepre che presuntuosa vuol sfidare i bracchi
18887   Vmeco  III- 402                   |         più aperte o di presunzioni o di disperazione,
18888     App   VI - 814                  | entrambi, pur basata su presupposti molto diversi, ma al ¶
18889   I1894    2,    IV- 130            |    si intende che non ¶ pretendano cure straordinarie, ma
18890   Gpont  II1-1000                   |  di sasso?...". E Leone pretendendosi superiore al Vicario di
18891  I1889b   16,   VI - 330            | umiltà grandissima. Non pretender di essere o valere
18892  II1913   IV- 821                   |  Talune ¶ madri o padri pretenderanno, perché ricchi o più
18893   3PaMa    I- 130                   |     di morte?~ ~ 5. ¶ O pretenderemmo che il Salvatore ci
18894   3PaAn    I- 756                   |        su questa terra. Pretendereste che tutti si ¶ inchinino
18895   I1910    4      ,   VI - 530      |     avvedersene e senza pretenderselo, ella era chiamata alla
18896   SILou    I-1106                   |    più è sollecita in ¶ pretendersi od in iscusarsi. Questo
18897   CfrMo  II2- 252(3)                |  tempo Malmacello, dove pretendesi che Subalpini e ¶
18898   2Apio  II1- 410                   |  dubitò <che> non forse pretendessero al trono. Carlomagno
18899   Mfior    I- 980                   |  quale troppo ¶ sciocco pretendesti un  incenso continuo
18900   2Apio  II1- 232                   |   qualità di ¶ vergini, pretendevan l'onor della virtù,
18901   3Apio  II1- 918                   |      ebbe parte in ciò. Pretendevasi <di> rinnovare gli
18902   CLAPe  II2- 522                   |         Buoni e cattivi pretendonla questa virtù eletta
18903   3PaAn    I- 708                   |         malcontento ¶ e pretensioso nel viso, che già, se
18904   Vmeco  III- 440                   |   sentire con forza più pretensiva. Ma voi pensate che
18905   AMFel  III- 193                   |          erano talvolta pretensivi, ma Gesù li encomiava al
18906   4Croc  II2- 437                   |         omai la massima pretenziosa, ed alla Chiesa di
18907 III1899   IV-1034                   |     per inavvertenza si pretermettano.~ ~h) Ognuno sia
18908   3Apio  II1- 895                   |               Napoleone pretestava che il card<inal>
18909   Gpont  II1-1073                   |  Spagna dal sudiciumepretino". Onde in quella nazione
18910   3OrFr  II2- 243                   |            sanguine tuo pretioso, ne in aeternum
18911   3Apio  II1- 708                   |    ma ad una ¶ politica prettamente pagana e sanguinaria.~ ~ ~ ~
18912  I1889b   29,   VI - 342            |      spirito. 8. Questa prevale alla mortificaz‹ion›e
18913 III1899   IV- 998                   |      abbia la sua parte prevalente la ¶ misericordia e la
18914   AnPar  III- 498                   |  le porte d'inferno non prevaleranno giammai
18915   3Apio  II1- 918                   |  della Santa Sede non ¶ prevalga per abbatter l'errore".~ ~
18916   1PgDo  II2- 376                   |     la Chiesa avrebbero prevaluto giammai40. Verissimo
18917   Gpont  II1- 966                   |  le porte d'inferno non prevaranno giammai. Or tu sei il
18918   2Apio  II1- 437                   | prevaricano questi, non prevarica già il pontefice di Roma
18919   2Apio  II1- 437                   |          Nondimeno se ¶ prevaricano questi, non prevarica
18920   Vmeco  III- 375                   |     Quanto Salomone! Ma prevaricarono ambedue.~ ~ 5. Né havvi
18921   Mfior    I- 942                   |    di un fallito, di un prevaricator superbo! Che fosti tu ¶
18922   1Friv  III- 836                   |  guise parla alla terra prevaricatrice il linguaggio della sua ¶
18923   1Apio  II1-  53                   |    o molti del popoloprevarichino, allora Dio rinnoverà
18924   Vmeco  III- 350                   |         questa immagine prevaricò, ed ahi!, quanti mali ne
18925   2PaAn    I- 448                   |   di bontà che ¶ faceva preveder bene di lui. Giuliano, a
18926   3OrFr  II2- 177                   |  di significato, benché prevedesse che ei ¶ sarebbe morto
18927   2Apio  II1- 130                   |   il quarto dei ¶ regni preveduti dal profeta10, erasi
18928   3Apio  II1- 549                   | un pericolo quanto meno preveduto, tanto più minaccioso.
18929   CanSu  II2- 300                   |    e il Signore parveprevenirla che in breve l'avrebbe
18930   3Apio  II1- 533                   |     ma ¶ questi di Bari prevennero. Recaronsi dunque nelle
18931 III1899   IV-1031                   |     mettere innanzi dei preventivisfavorevoli e difficili a
18932   2Apio  II1- 436                   |   fortunati li avessero prevenuti.~ ~ Intanto ambasciatori
18933  II1911   IV- 698                   |          generale nelle previdenze ¶ e provvidenze delle
18934   I1910    1,    6,   VI - 625      |    I Servi della Carità previdero il vicino sfratto quasi
18935   I1893   IV-  75                   |      che possono e dopo previe intelligenze.~ ~5. La
18936   I1888    4      ,   VI - 202      |    ilare i comandi e ne previeni per quanto è in te i
18937   I1887     ,   VI - 147            |     braccia ». E la sua prevision fu profezia, come
18938   I1913     ,   VI - 704            |   opera originariamente prevista in due volumi. Mazzucchi
18939   I1889    1,   VI - 268            |  bietole, le carote, il prezemolo, che portano il seme 7
18940   3Apio  II1- 926                   |  di voi, conservatelo ¶ preziosamente, forse vi acquisterà
18941  II1899   IV- 279                   |    osservare ~ ~1) la ¶ preziosità morale del lavoro,~ ~2)
18942   9Ferv  II2- 353                   |  Milano di vaghissimi e preziozissimi ricami d'oro ed argento
18943   I1889   10,   VI - 303            |       la pimpinella, il prezzemolo, il ¶ ramerino, la
18944   Gpont  II1-1052                   |      dei tempi moderni, pria che Pio ix ¶ si
18945   1PgDo  II2- 360(5)                |   Originale: personaggi Priera, ¶ Ensem e Gaetano; cfr.
18946   3Apio  II1- 894                   |            di Saragozza prigioniera ¶ di guerra, si gettò
18947   I1907     ,   VI - 440            |        alla vita di lei primamente scritta, credo dal ¶
18948   Svegl  III- 690                   | negli apostoli.~ ~ 4. E primariamente è in Gesù Cristo.~ ~ 5.
18949   3Apio  II1- 818                   |  di verzure e di frutta primaticcie, dentro è un vulcano che
18950   3Apio  II1- 534                   |          le parti della primazia della Chiesa, della
18951   3Apio  II1- 820                   |    Il cardinal Ciampini primeggia fra tutti. Il Quirini
18952 III1905   IV-1109                   |     3) e ciò allo scopo primissimo di rinfocolare in sé la ¶
18953   1Apio  II1-  31(44)               |      comune di veritàprimitive [...] Né dobbiam già
18954   FIPop  II2-  91                   |     Pare che nei secoli primitivi molta parte dei chinesi
18955   2Apio  II1- 260                   |          il peccato del primogenitore, e similierrori
18956 III1905   IV-1186                   |     che dice: «Quaerite primumregnum Dei et ¶ justitiam
18957   3Apio  II1- 907                   |   era divisa in piccoli principati e governata da altri
18958   3Apio  II1- 569                   |     si avanza con lusso principesco e riempie la casa di
18959   3Apio  II1- 784                   |      le torture di  ./. principi-papi odono ¶ il bruccior
18960 III1899   IV- 951                   | di carità a farsi da un principiante pel cammino di una vita
18961   2Apio  II1- 508                   |      al pontefice. Così principiò il reame di Napoli.~ ~
18962   3Apio  II1- 887                   | vostra ¶ stabilisce per principo che essa è imperator di
18963   2Apio  II1- 500                   |        e sommettevano i priorati e le città al lor ¶
18964   ASGot  II2-  36                   |    accettò la sedia del priorato. Allora i religiosi del
18965   Vmeco  III- 428                   |  che ridona al corpo la pristina salute. Per l'altro è il
prius
18967   2Apio  II1- 326                   |       tesori immensi, ¶ privandosi ricchi e poveri di quel
18968   3OrFr  II2- 162                   |   salvarsi, di tutto si privano, macerano ~ ~  ./. i
18969  II1911   IV- 622                   | non lo sarebbe peggiore privarle del cibo sostanziale18970   I1875 Corso,   10,   VI - 890     |   impieghipubblici e privarli di ogni studio di
18971   3Apio  II1- 638                   |   i cristiani non ¶ più privatamen~ ~te, ma in crociata s'
18972   I1910    3,    2,   VI - 521      |   dei poveri. So che si privava con molta industria ¶ di
18973   3OrFr  II2- 243                   |          comunicationem privilegiorum et gratiarum~ ~cum
18974   SchMi  III- 767                   |  umiliazioni, dunque si privino delle loro sostanze, si ¶
18975   2Apio  II1- 301                   |  Festo240, subornatolo, privò Simmaco dell'uso dei
18976   3Apio  II1- 895                   |      neri. Quest'ultimi privolli, in ¶ esiglio altresì,
18977   3OrFr  II2- 229                   |    card<inale> Sacconi, pro-datario.~ ~T<eodolfo>
18978  II1899   IV- 271                   |  assuma da fornitori di probacoscienza, che da
18979   Gpont  II1-1059(242)              |       Originale: Anges; probabilemnte l'A. si riferisce a
18980   3Apio  II1- 839                   |      Nella dottrina del probabilismo espose non poter il ¶
18981   I1910    1,   19,   VI - 638      |   si applicassero in un probandato in esercizi di virtù e
18982   I1912    7      ,   VI - 674(22)  |      dilectionem suamprobasse sive observantia legis
18983   I1893    2,    IV-  92            |    e da ¶ persone assai probe.~ ~Si ¶ desidera che
18984   9Ferv  II2- 339                   |  sufficiente ad un uomo probo64. Allontanati dal
18985   Svegl  III- 725                   |  ma allo intento non di procacciarcilode, sia con lo scopo
18986   Mfior    I-1024                   |  all'unico intento di ¶ procacciargli gloria in tutto. Questi
18987   4Croc  II2- 476                   | di benevolenza. E per ¶ procacciarne loro, i fedeli di tutte
18988   I1875 Corso,    6,   VI - 867     |   diletti iniqui che ci procacciarono. Bisogna che facciano
18989   PAS86  III-1043                   |        delle quali a sé procacciasse le cose occorrenti alla
18990   2Apio  II1- 316                   |      e come tali che si procacciassero ¶ sovrattutto i
18991   Mfior    I- 967                   |        Se ¶ anche tu ti procacciassi per iscoprire i misteri
18992   IlMon  III- 996                   | bene, vestite meglio, ¶ procacciatevi ogni lieto agio della
18993   2PaAn    I- 578                   | in eterno e questo loro procaccierà una pena che, se non ¶
18994   2Apio  II1- 339                   | eglino al pontefice gli procaccieranno godimento ineffabile”. I
18995   3PaAn    I- 783                   |   Faremo bene a noi e ¶ procaccieremo salute a tutti
18996   I1889    6,   VI - 291            |           rimasuglia, è procaccievole in ogni uopo. Val come
18997   2PaAn    I- 502                   |  alla voce del pastore, procaccievoli in pascersi ai prati nei
18998   I1913    9,   VI - 732            |  che per venti anni gli procacciò avversità continuate
18999   I1875 Corso,   11,   VI - 904     |  si ¶ risparmi oltre il procace che abusa dei doni del
19000   I1875 Corso,    6,   VI - 862     |        di corruzione. I procaci s’accostano come il
19001   Asant  III- 260                   |        Ch. Amen.~ ~Sac. Procedamus cum pace.~ ~Ch. In
19002 III1915   IV-1393                   |     mese.~ ~La elezione procederà nel modo seguente: ~ ~a)
19003  II1911   IV- 632                   |   dei ¶ superiori, indi procedete pure con sicurezza.~ ~
19004   3Apio  II1- 811                   |       nella Scozia i re procedevano tirannicamente. ¶
19005   2PaAn    I- 430                   | questo progresso.~ ~ 4. Procediamo con lena perché il
19006   3OrFr  II2- 240                   |       a quo bona cuncta procedunt, sine quo nihil sanctum
19007   3Apio  II1- 647                   |   di ¶ salvare in tempi procellosi la Chiesa ed egli
19008  I1889b   37,   VI - 349            |   fallo. 2. San Filippo processato fu da Sisto71 ,
19009   I1912    1      ,   VI - 644(2)   |            accusatus, ¶ processatus » (f. 936r
19010   I1889   11,   VI - 305            |     in filare, come una procession di ¶ popolo che volge il
19011   3Apio  II1- 671                   |            Il Paleologo processò il patriarca e ¶
19012   I1912           ,   VI - 643      |   Guanelliani. Gli atti pro­cessuali sono trascritti in 890
19013   I1910   20      ,   VI - 584(44)  | Causis Sanctorum, Index processuum beatificationis et
19014   2Apio  II1- 270(190)              |              Originale: Procitto; cfr. Rohrbacher IV, p.
19015   3OrFr  II2- 234                   |          il risultato e proclamando l'eletto. Quindi si ¶
19016   Gpont  II1-1006                   |    a ¶ Compiègne101 per proclamarsi indipendenti. Allora fu
19017   SAFam  III-  25                   |     Che giovò che tu ne proclamassi tutti i tuoi ¶ cittadini
19018   I1912           ,   VI - 643      |  Chiara Bosatta è stata proclamata beata il 21 aprile 1991
19019   1Apio  II1-  55                   |  gente pagata e disse: "Proclamatemi re d'Israello ¶ nella
19020   ASGot  II2-  36                   |    il popolo con plauso proclamavalo11 tale, tosto fuggì e
19021   ASGot  II2-  36(11)               |              Originale: proclamavanlo; cfr. ed. 1930, p. 29
19022   2Apio  II1- 220                   |    parente di Giuliano, proclamavasi imperatore. Temé Valente
19023   Gpont  II1- 994                   | l'abbiamo nel mezzo, il proclameremo pontefice, e così egli
19024   Vmeco  III- 404                   |          la Chiesa, che proclamipure e non cessi da
19025   Gpont  II1-1036                   |    francesi, ed io mi ¶ proclamo per diritto imperator di
19026 III1899   IV-1046                   |   ravvivarle; ./. d) la proclività a ricadere nei malanni
19027   3Apio  II1- 671                   | mandollo in esiglio sul Procon<n>eso. Elesse poi nello ¶
19028   2Apio  II1- 170                   |         Cipriano fu dal proconsolePaterno condannato
19029   I1875 Corso,   13,   VI - 913     |    a voi. Quale onore è procreare un essere simile a sé!
19030   I1875 Corso,   13,   VI - 913     |     voi ed a destinarvi procreatori di esseri simili a voi.
19031   I1889   11,   VI - 308            |         e la ¶ farfalla procride, che stando in sopore si
19032   Apadr  III- 170                   |    un bene di sorta, ma procuraidanno nel corpo
19033   Mfior    I- 974                   |        in eterno.~ ~ 7. Procuralo tu che il fuoco del cuor
19034   Apadr  III- 139                   |   al padre diletto e di procurargliconsolazione. Quest'
19035   I1883   23,   VI -  58            |   comunicarmi più raro, procurarmi distrazioni e fuggir la
19036   ITSac    I- 858                   |   chissà quali ¶ cose e procurarti grandezze. Viene
19037   I1883    6,   VI -  19            |  si ¶ pratica. E che io procurassi che tutte stessero sotto
19038   2Apio  II1- 200                   |  beatitudine che altrui procurasti!” Ma Costanzo non ne
19039   Svegl  III- 648                   | cosa di alto vantaggio. Procuratevi. Date questo ¶ buon
19040 III1910   IV-1252                   |  capi di ¶ colonia, dei procuratori generali e parziali onde
19041  II1899   IV- 236(24)               |        del capitolo, la procuratrice generale
19042 III1915   IV-1409                   |         Esercizi, a cui procurerete d'intervenire nel
19043   I1910   19      ,   VI - 580      |      verso il 1900, che procurerò di allegare agli atti.
19044   I1894    1,    IV- 159            |         te facis cuncta prodesse, da cordibus nostris
19045   Gpont  II1-1078                   | : ciò furono le prime prodezze...". ~ Entro un bosco
19046   3Apio  II1- 793                   |     i  ./. banchetti di prodigalità che erano in uso all'
19047   2Apio  II1- 223                   |   anche in Gerusalemme, prodigando a ¶ tutti i perseguitati
19048   IlMon  III- 993                   |       ed eglino a noi ¶ prodigano molto favore di forza e
19049   I1883   15,   VI -  41            | ricevuto non cessava di prodigare affetti di ¶ gratitudine
19050   2PaAn    I- 554                   |  sono soliti i genitori prodigarle ¶ ai propri figli. Però
19051   3OrFr  II2- 167                   |  lode (questa che ¶ gli prodigavano i popoli). Imperocché
19052   I1875 Corso,    4,   VI - 847     | lontano lontano, come ¶ prodighe pezzenti. Per non aver
19053   CLAPe  II2- 567                   |     et ¶ funere pressus prodigia". Lo storico Ballerini128
19054   3Apio  II1- 532                   |        caliginoso erano prodotte dalla superbia di Enrico
19055   1Friv  III- 853                   |     malattie contagiose prodottesi per ¶ l'ammorbamento dei
19056   I1889    2,   VI - 275(50)        | Originale: vasta ». /Vi produc‹...›
19057   I1912    7,    1,   VI - 678      |         erano continue, producendosi le medesime ¶ con  ./. 
19058   I1883   21,   VI -  52(201)       |     son veri. Se non li producessero, se non ne traesse ¶ l’
19059   I1910   11      ,   VI - 559      |     di cibo e scarsezza producevano dolori di capo,
19060   3PaAn    I- 792                   |        concorrere ¶ per produrci danno nella perdita di
19061   ITSac    I- 876                   |   di sì bei frutti e di produrne in abbondanza nello
19062   3OrFr  II2- 194                   |       andrà crescendo e produrrà della ruggine, qualora
19063   I1889   IV-  46                   | amor proprio, ché tosto produrrebbetirannia.~ ~E poi
19064   I1910   15      ,   VI - 568      |    e, con documenti che produrrò, abbiano elogiata l’
19065   I1889    2,   VI - 275            |   di brughiera, meno 51 produttivi di tutti, e i torbosi,
19066   3PaAn    I- 627                   |  innocente! Che ¶ zolla produt<t>rice, che ¶ chiostro
19067   IlFon  III- 909                   |             II.~ ~Del ¶ proemio di questa Orazione~ ~ 1. ¶
19068   2Apio  II1- 215                   |    e dei ¶ potenti”.~ ~ Proeresio, Vittorino, gli ¶
19069   2Apio  II1- 382                   |        Si applicò poi a profanar chiese, ¶ a rovinare
19070   1Cagr  II2- 419                   |     noi. Guai a chi osa profanarla! ¶ Vivete in pace e
19071   3Apio  II1- 873                   |        mano sacerdotale profanasse colla sua opposizione l'
19072   I1875  Rifl,    9,   VI - 950     |   I Comandamenti di Dio profanati. 2. Anima che è
19073   SAFam  III-  20                   | un mago, un ribelle, un profanator della festa, e che però
19074   1Friv  III- 846                   |    ai disordini della ¶ profanazion delle feste, alla
19075   I1912    2      ,   VI - 646(7)   |   Servam Dei in virtute profecisse atque quorum curis id
19076   I1875 Corso,    3,   VI - 842     |      Dio e Satanasso, e proferendosi poi a seguire Lucifero ¶
19077   3OrFr  II2- 242                   |      crucis, benedicat, proferens alta voce haec ¶ verba:~ ~ ~ ~  ./. 
19078   1PaAn    I- 270                   |      nel cuor nostro. ¶ Proferiamolo al cospetto del Signore
19079   3Apio  II1- 697                   |   vi guardi che giammai proferiate non dover il potere
19080   Vmeco  III- 269                   |       con verità! Ma le proferiremo un  nel paradiso. Noi
19081   2PaAn    I- 429                   |   mio?...". Disse, e in proferirlo formò il proposito di
19082   3Apio  II1- 535                   |    di Cantorberì osasti proferirmi in dono la vil somma di
19083   ITSac    I- 824                   |   e Alfonso de' Liguori proferirono non so qual bugia
19084   CanSu  II2- 288                   | che nessuno tampoco osò proferirsele. Anna ne ¶ ringraziava
19085   ITSac    I- 824                   | vuoi riuscir salvo, non proferisci in persona bugia veruna,
19086   I1875 Corso,    3,   VI - 844     |      la carriera di una profesione nobile, ¶ finalmente s’
19087 III1910   IV-1276                   |      Cuore, affinché il professante diventi sempre più umile
19088   3PaAn    I- 664                   |     amarla col cuore, ¶ professarla con la lingua, eseguirla
19089  II1899   IV- 239                   |    Domando umilmente di professarmi nelle Regole delle ¶
19090   3Apio  II1- 850                   |  ottenne che 10 mila si professasserocristiani.~ ~ ~ ~ La
19091  II1911   IV- 490                   |     poi vestita? ¶ Sarò professata? Ed in quale famiglia?».
19092  II1913   IV- 797                   |      della Provvidenza, professatelo pure l'articolo della ¶
19093   I1894    1,    IV- 159            |    Regola che avete ora professato; e per ricordarvi sempre
19094   3Apio  II1- 916                   |          seguenti: "Noi professeremo la fede cattolica senza
19095   I1912    2      ,   VI - 645(6)   | necnon eiusdem patrisprofessionem, religionem,
19096   4Croc  II2- 439                   |  come un teologo e il ¶ professionista a volgere consigli e
19097   PAS86  III-1032                   |   del quale in ispirito profetava Isaia: "Venient ad te
19098   3Apio  II1- 840                   |  persona e si vantavano profetesse. Si costituirono così ¶
19099   1Cagr  II2- 398                   |       così: "A parlarvi profeticamente, nulla scorgono di
19100   I1912   16,    1,   VI - 694      |    come se fossero cose pro­fetiche. Ricordo ancora quanto
19101   SAFam  III-  13                   |        Per la qual cosa profetizzavavero il Cortés quando
19102   ITSac    I- 826                   |   4. Sicché avanti <di> profferire un discorso tu devi ben
19103   1Friv  III- 828                   |      osterie, di cui si profferse egli stesso a pagare le ¶
19104   Mfior    I-1011                   |        che molti almeno profittano sino alla fine della
19105   I1888   32,    4,   VI - 257      |   dei buo­ni genitori e profittaste dello esempio di uno zio
19106   3PaAn    I- 790                   |    ovvero di non averne profittato con vantaggio dovuto,
19107   I1913    9,   VI - 733            |    al ¶ Cottolengo e ne profittava per fare più intima
19108   I1883   42,   VI - 115            |         in un anno, non profitterà in molti... Se è superba
19109 III1910   IV-1235                   |      dell'istituto, che profitteranno dello spirito della casa
19110   I1888   31      ,   VI - 254      |  animo suo nell’umile e profittevole ufficio di servizio in
19111   Svegl  III- 712                   |    . Che vi sembra? ¶ Profittiamone per nostro pro. Intanto
19112   3OrFr  II2- 140                   | mi si fanno". Francesco profittonne per diffondere le


0-accor | accos-amass | amat-asper | aspet-beltr | belze-casti | casto-compr | compu-corri | corro-dicat | dicea-dormi | dorno-facen | facer-gebid | gebit-immag | imman-infra | infre-ispir | isple-malau | malav-mostr | motas-oscur | osera-piega | piegh-profi | profl-refiz | refra-rinch | rinco-salis | salit-sees | sega-sopra | sopre-strof | strom-traev | traff-venut | verac-«sovr
IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma