0-accor | accos-amass | amat-asper | aspet-beltr | belze-casti | casto-compr | compu-corri | corro-dicat | dicea-dormi | dorno-facen | facer-gebid | gebit-immag | imman-infra | infre-ispir | isple-malau | malav-mostr | motas-oscur | osera-piega | piegh-profi | profl-refiz | refra-rinch | rinco-salis | salit-sees | sega-sopra | sopre-strof | strom-traev | traff-venut | verac-«sovr
                                           grassetto = Testo principale
                                           grigio = Testo di commento

24146   50Rmi  III-1115                   |      Eppure azione così sopreminente la può ¶ eseguire lo
24147   2Apio  II1- 379                   | e si recò poi sul monte Soratte per ¶ edificarvi un
24148   SILou    I-1144                   |     all'albergo si fece sorbire un brodo ¶ all'ammalata,
24149   I1889   11,   VI - 307            |      d’altezza, a 15 il sorbo; il susino, il lampone,
24150   2PaAn    I- 526                   |     del ¶ prossimo quel sorcoletto di legger fallo che par
24151  II1911   IV- 644                   |    i fastidi una limasorda che lacera la salute del
24152   2Apio  II1- 504                   |    di GesùCristo con sordida avarizia. Si valgono di
24153   1PaAn    I- 336                   | voce del ¶ Signore. Che sordità maligna quella di chi
24154   SILou    I-1068                   |    quanto segue:~ ~ "Un sordomuto a Lourdes. Un giovane
24155   1Apio  II1-  50                   |    valli di Betlem e di Sorece grappoli d'uva, come se
24156   CanSu  II2- 294                   |            venuta ¶ una sorellastra sua di nome Maria, e
24157   CfrMo  II2- 255                   |         di ¶ Costanzo e sorellastre di Francesca. Contavano
24158   4Croc  II2- 443                   |   su duro stramazzo per sorger più sollecito alla
24159   1Apio  II1-  81                   |   fondato da  ./. Ciro, sorgerebbe da meno del suo; che un
24160   2PaAn    I- 541                   |  mi talenta, che di poi sorgerò allo studio ed alla
24161   PCris  II2-  70                   |     lo svegliava perché sorgesse a cantare il ¶ mattutino
24162   2Apio  II1- 278                   |        e Celestio.~ ~3. Sorgon difensori i santi
24163   I1910    1,   17,   VI - 636      | di vestito, di alloggio sormontano come le onde di mare
24164   3Apio  II1- 696                   |   oblungo, con soffitta sormontata da un piccolo campanile.
24165   3Apio  II1- 899                   |    terrazza e campanili sormontati da un globo d'oro. S'udì
24166   3Apio  II1- 696                   |  è una specie di camino sormontato da una nicchia preziosa,
24167 III1910   IV-1238                   |     famiglia, ma quando sormonti la febbre non si ¶
24168   I1912   12      ,   VI - 689(41)  |  melius tractaretur a ¶ sorore Marcellina superiorissa,
24169   I1912   10      ,   VI - 685(37)  |   honorasse parentes et sororem Marcellinam, eidem
24170   I1887     ,   VI - 191            |  es: attamen per preces sororum tuarum et per Hospitalem
24171   I1893   IV-  79                   |      fanciulle che, non sorpassando in età gli anni ¶ nove e
24172   ITSac    I- 870                   |       Allora ¶ le acque sorpassarono di quaranta cubiti in
24173   I1912    3,    4,   VI - 659      | dopo avvedutasi che era sorpassata già d’un poco la
24174   Asant  III- 244                   |   Ha valicato monti, ha sorpassatocolli, ha superato
24175   1Apio  II1-  93                   |      Dario) e il quarto sorpasserà tutti in ¶ smodata
24176   1Apio  II1-  35                   |             5. Ma non ¶ sorpassiamo a quella mestissima
24177   1Apio  II1-  42                   |  Sinai, ma i tuoi ¶ non sorpassino certo confine che io
24178   IlFon  III- 921                   |   giorno festivo non ti sorprenda la noia, il ¶ conversare
24179   Vmeco  III- 400                   |       intrepidi. Noi li sorprenderemo con valore, li metteremo
24180   Svegl  III- 728                   |        un istante per ¶ sorprendervi. Per questo Filippo
24181   3Apio  II1- 608                   |   valore. Ma i crociati sorprendevano i musulmani. Lo ¶ stesso
24182   I1910    0,    5,   VI - 594      |        a far visita e ¶ sorpresero il signor curato nella
24183   IlFon  III- 968                   | opere proprie par ¶ che sorreggano un popolo intiero?
24184   MFerv    I-1271                   | miei poveri passi e voi sorreggerete la mia ¶ debolezza, o
24185  I1891b    2,    5,   VI - 410      |        con quella per ¶ sorreggermi almeno per un poco, ma
24186   Gpont  II1-1087                   |      che i cardinali il sorreggessero. Si ¶ sommise non senza
24187   Mfior    I- 993                   |           per mano voi. Sorreggetemi in tutte ¶ le vie di
24188  II1913   IV- 799                   |  hai ¶ vinto il mondo e sorreggi le anime e le conduci al
24189 III1899   IV-1047                   |       u) Gli assistenti sorreggono vecchi ed invalidi con
24190   4Croc  II2- 434                   |          nel Deserto di Sorrento. Infermo anche nel 1884, ¶
24191   3Apio  II1- 685                   | minaccie. Ma Iddio lo ¶ sorresse. In mezzo ai tristi e
24192   SILou    I-1129                   | un letto e da guanciali sorrettà Kros'cienko (Gallizia
24193 1/2BPEL  III-1178                   |    grazia non ci avesse sorretti".~ ~ ~  ./. 6. ¶ In
24194   9Ferv  II2- 308                   | alla contessa madre e ¶ sorridendole dolcemente in viso
24195   AnPar  III- 462                   |   per vivere, e intanto sorridergli in volto con ¶ soavità
24196   AnPar  III- 449                   |     6. Continua poi a ¶ sorriderle in volto come un tenero
24197   I1912   17,   VI - 980            |   dopo due mesi lo vidi sorridermi e dirmi: Vado ¶ in
24198  II1911   IV- 662                   |      dell'animo suo per sorridervi sempre con dolcezza.~ ~E
24199   AnPar  III- 535                   | genitore. Tu colla fede sorridesti ¶ verso a Dio, colla
24200   Vmeco  III- 442                   | prima volta. Allora voi sorridete con gioia sincera. ¶ Voi
24201   1PaAn    I- 312                   |            e allora noi sorridiamo a lui e diciamo intanto
24202   Gpont  II1-1047(214)              |      Originale: da Roma sorrisero tutti i figli
24203   I1883   28,   VI -  78            |   in tutto il mondo ‹ne sorsero› 266 in 10 prov‹ince› 299 .
24204   Gpont  II1-1092                   |     dottori, per questo sortì in certo qual ¶ modo l'
24205   I1889    8,   VI - 295(150)       |     certo numero da cui sortiranno i maschi » (ivi, p. 242
24206   I1910   15,    1,   VI - 570      | specialmente in Savogno sortirono felicissimo effetto in ¶
24207 III1910   IV-1319                   |       di voti.~ ~Che se sortissero due a parità di voti,
24208   3OrFr  II2- 198                   |     alquanto lunghe e ¶ sortivano dalla parte opposta, si
24209   3OrFr  II2- 153                   |     o padre, coloro che sortono ¶ d'Egitto. Essi col
24210  II1899   IV- 281                   | All'ora di studio sieno sorvegliate in ¶ apposito locale.~ ~
24211   3Apio  II1- 902                   |   forze della persona e sorvegliato. ¶ Al termine della
24212   3Apio  II1- 739                   |       il censore Catone sorvegliava intorno ai membri della
24213  II1913   IV- 815                   |  delle sorelle maggiori sorveglieranno sulle loro ore di lavoro
24214   I1883   45,   VI - 121            |   un soffio di vento fa sorvolarlontano tuttavia.
24215   Apadr  III- 110                   | le mosche non fanno che sorvolare da fiore in ¶ fiore. Le
24216   I1913    7,   VI - 720            |  dobbiamo morire... Non soscrissi al concilio nazionale
24217  II1899   IV- 260                   |  la pratica quando sono soscritte e approvate dal
24218 III1910   IV-1276                   | della professione viene soscritto dal ¶ neoprofesso, dai
24219 III1905   IV-1116                   |  di professione che poi soscrive di proprio pugno.~ ~4. I
24220   2Apio  II1- 206                   |   Io sono l'imperatore; soscrivete almeno per ¶ riguardo
24221 III1905   IV-1116                   |        a testimoni e si soscrivono.~ ~6. I voti di povertà,
24222   I1913   11,   VI - 743            |               Non posso sospendervi perché non ho argomento,
24223   2Apio  II1- 174                   |     a tormentare, molti sospendeva e stando <ap>pesi col
24224   3Apio  II1- 716                   | i capi del ¶ popolo, si sospendevano le scuole ed i
24225   1Apio  II1-  43                   |  il popolo e i giumenti sospendino il lavoro e pensino a
24226   3PaMa    I- 134                   | tregua, che vuol ¶ dire sospension dal combattimento, anche
24227   3Apio  II1- 716(314)              |      cose strane, non ¶ sospettate da alcuno, per esempio
24228   I1913    7,   VI - 721            |   cerca di ¶ licheni fu sospettato per una spia di governo.
24229   I1907   17,   VI - 483            |    Suor Chiara prima ne sospettò e poi se ne avvide del
24230   3Apio  II1- 649                   |         L'Europa guardò sospettosa e ¶ accennando a
24231 III1899   IV-1046                   |   e si fanno timidi e ¶ sospettosi.~ ~c) Smarriscono la
24232   3Apio  II1- 577                   |   in ¶ vita fosse stato sospettoso, dissimulatore,
24233  II1911   IV- 540                   |     se anzitutto non vi sospinga qualche mal consiglio ¶
24234   Gpont  II1- 983                   | funzioni e viene ¶  e sospingendo l'imperatore gli intima: "
24235   ITSac    I- 842                   |        perché Satana li sospingeva al fondo.~ ~ Con quei
24236   3PaAn    I- 754                   |       E con il fatto lo sospingiamo fin  su quel ¶ vertice
24237   Mfior    I- 987                   | vita. Le umane sciagure sospingono in alto il tuo ¶
24238   3PaMa    I- 169                   |      grazia. Piansero e sospirarono per lo spazio di
24239   3PaAn    I- 771                   | Gesù che ¶ è per venire sospireranno con altissimo gemito, ma
24240   1PaAn    I- 339                   |   alla sua volta ben lo sospirerebbe quel congiungimento ¶
24241   I1907   21,   VI - 501            |    ». E qui traeva un sospirone e diceva: « Vedrò il mio
24242   I1887     ,   VI - 191            | a conf‹erenza› emetteva sospironi e poi fuggì gridando
24243   TMort    I-1300                   |     le mani e aspettano sospirose.~ ~ Anime dilette!
24244   3PaAn    I- 676                   |       con la medesima ¶ sostanzialità di beatitudine.~ ~ E noi
24245   Mfior    I- 951                   |   pascerti ad una mensa sostanziosa", e poi che tu non apra
24246   1PaMa    I-   4                   |         3. Nutriti pure sostanziosamente, perché possa adempire
24247   3Apio  II1- 628                   |  crociati latini avendo sostato a ¶ Costantinopoli
24248   I1907   21,   VI - 498            |       e di tenerezza... Sostava lentamente e poi
24249   I1888    3      ,   VI - 200(13)  |         quasi baston di soste- gno a quell’unico
24250   ITSac    I- 881                   |    angeli del cielo a ¶ sostenerti perché non perissi
24251   2Apio  II1- 237(158)              |   l'occidente che ancor sostenessero l'arianesimo
24252   4Croc  II2- 433                   |   apostolica, romana; ¶ sostenetela colla parola, cogli
24253   3PaAn    I- 749                   |    ma ve l'ha dato Dio. Sostenetelo quanto è dell'uopo ¶
24254  II1911   IV- 606                   | può comparirvi dinanzi? Sostenetemi alla vostra presenza,
24255 III1899   IV- 980                   |   spese e di fatica, si sostenganopazientemente.~ ~h)
24256   3OrFr  II2- 173                   |     di piaghe. ¶ Se noi sostenghiamo tutti questi mali con
24257   ITSac    I- 882                   |  con affetto più vivo: "Sostengo per convertire", finché
24258   SAFam  III-   5(3)                |   di cui l'A. fu deciso sostenitore
24259 1/2BPEL  III-1170                   | ringraziamento ai primi sostenitori ¶ della sua opera nel
24260   I1883   16,   VI -  43            |          per tre mesisostenni per suoi rimedi una vera
24261  I1889b    1,   VI - 313            |      vivanda intanto si sostentano e acquistano forza. Noi
24262   SAFam  III-  35                   |    l'anima, ¶ affine di sostentar lei pure col frutto di
24263   2Apio  II1- 360                   |   di ¶ pane o di olio a sostentarmi la vita?” San Martino
24264   2PaAn    I- 499                   |   casa. Fino a quando ¶ sosterreste che l'iniquo continui la
24265   3PaAn    I- 736                   |   ricevilo e nel dolore sostienlo e ~ ~ ./. nella tua
24266 III1899   IV- 944(5)                | L’A. l’ha cancellata, ¶ sostituendola con quella del testo
24267   Gpont  II1- 978                   |     il segno di crocesostituendovi la figura di un idolo
24268   3Apio  II1- 924(692)              |   eseguisce il piano di sostituir ¶ la Chiesa russa alla
24269 III1910   IV-1347                   |    che lo surroghi e lo sostituisca secondo il bisogno.~ ~In
24270   Gpont  II1- 987                   |    e gli altri, essa si sostituisce ¶ nella direzione degli
24271   I1910    0      ,   VI - 606(29)  |    cognome dei coniugi, sostituite ¶ da punti di
24272   2Apio  II1- 193                   |    in età di 100 anni e sostituitovi già sanPaolo, Eusebio
24273  II1909   IV- 392                   |    province e le loro ¶ sostitute saranno elette dal
24274   3Apio  II1- 527                   |  al castello di Canossa sostò, ed ecco riferirglisi l'
24275   SchMi  III- 740                   |    in una prospettivasoteriologica che precede la stessa
24276  II1899   IV- 212                   |   Cuore vestono in casa sottana nera ¶ con pellegrina e
24277 III1899   IV-1097                   |   decadrebbe, quando vi sottentrasse ¶ lo spirito di parte e
24278  I1891b    4      ,   VI - 429      |      non aveva più - li sotterrai, e quelli levavansi su ».
24279  I1891b    4      ,   VI - 429(85)  |    decise di disfarsene sotterrandoli, ¶ ma i bachi già adulti
24280   3Apio  II1- 656                   |      poterono ¶ per vie sotterranee incendiare gli apparati
24281   1Friv  III- 853                   |  coll'altro. Il rombosotterraneo fu tale che quasi non si
24282   I1889    1,   VI - 269            |  giù piccine non furono sotterrate troppo, a ciò l’aria e
24283   IlMon  III- 993                   |    defunti non è che un sottil muro di separazione, la
24284   3Apio  II1- 798                   |    rinnovava con errori sottilissimi l'eresia di Lutero, ma
24285   I1913   28,   VI - 810            | parroco Geremia ne pose sottocchio l’acquisto di un
24286  II1899   IV- 296                   |  e maschile; ~ ~b) le ¶ sottodivisioni della divisione
24287   RAS86  III-1078                   |      caritativa, come ¶ sottolinea l'epigrafe a p. 6 dell'
24288   I1875            ,   VI - 819     |     anche correzioni, ¶ sottolineature e segni, sempre a matita
24289   I1893   IV-  65(1)                |       di preghiere, che sottolineavano la preparazione alla
24290  II1899   IV- 226                   |         elezione, sieno sottomesse sempre e libere giammai.~ ~
24291   3PaMa    I- 134                   |    Questi minacciano di sottometterci ad una delle più
24292   1Cagr  II2- 391                   |       l'impero possiamo sottomettergli con piena fiducia le
24293   SILou    I-1081                   |  creatura umilissima in sottomettermi ad ogni ¶ volere di
24294   IlFon  III- 876                   |        pure dubiti <di> sottomettertiappieno?~ ~ 8. ¶ Lo
24295   3OrFr  II2- 171                   | pensar ad ¶ altro che a sottomettervisi con prontezza ed umiltà,
24296  II1911   IV- 460                   |  ha diritto, a questa ¶ sottomettetevi ./. perché ne avete
24297   I1910   18      ,   VI - 578      |      e rassegnazione si sottometteva tranquilla ai voleri del
24298   I1883    9,   VI -  25            |      vantaggiosi, le si sottomettevano a mo’ d’angeli  ./. 
24299   3Apio  II1- 861                   |    sacrificio è venuto, sottomettiamoci e ringraziamo Dio".
24300   3PaMa    I- 174                   | ogni favore celeste; si sottoponeva a tutte le leggi come le
24301   2Apio  II1- 309                   |       da Dio guidati, ¶ sottoponevali per un anno di noviziato
24302   PAS86  III-1038                   | torture alle quali si ¶ sottoponevano per lui? Ed io, uomo
24303   I1887     ,   VI - 160            |       a tutte le leggi, sottoponevasi anche ai minori di sé;
24304 III1915   IV-1366                   | Carità si ammali, lo si sottoponga ¶ a visita, lo si
24305   MeMus  III- 796                   |     stesura che intende sottoporgli per verifiche e
24306   2PaMa    I-  83                   |  Si doveva in questo  sottoporlo alle ceremonie della
24307   3Apio  II1- 844                   |  di ¶ Toscana si faceva sottosacrestano ed emetteva scritti
24308   I1913   14,   VI - 771            |   igienico, ritengono i sottoscritti che il concorrente ¶
24309  II1909   IV- 379                   |            che essa poi sottoscrive e ¶ dopo di lei le due
24310   3Apio  II1- 725                   |     gli porsero carta a <sotto>scrivere con segno di ¶ croce,
24311   I1907   18,   VI - 489            |  sono lettere scritte e sottosegnate da lei stessa, lettere
24312   I1893   11,    IV-  98            |  generi che certo non ¶ sottostaranno a deperimento.~ ~Nel ¶
24313   4Croc  II2- 460                   | ei ¶ aveva tal cane che sottraendo in ogni  un pane
24314   3Apio  II1- 700                   |    se per dare al re si sottraesse di ¶ autorità alla
24315   I1889    3,   VI - 277            | meno, perocché le 64 si sottraggono grado a grado i
24316 III1915   IV-1424                   |      noi non possiamo ¶ sottrarci al bisogno di prostrarci
24317 III1910   IV-1261                   |     degli individui per sottrarli ai pericoli del mondo è ¶
24318 1/2BPEL  III-1176                   |  Cristo in ¶ Egitto per sottrarlo alla persecuzione d'
24319   2Apio  II1- 310                   |         s'accostava per sottrarne una seconda, gridogli
24320   2Apio  II1- 512                   |        inorridì e per ¶ sottrarsene così parlò: “Inerendo
24321   2Apio  II1- 340                   |    reliquia di limatura sottratta alle catene di san ¶
24322   ITSac    I- 859                   |  pochi siensi del tutto sottratti.~ ~ 5. Sono rettori del
24323   1Apio  II1-   5                   |      Tremarono tutti e, sottrattisi, attesero per
24324   SILou    I-1141                   |   un piede di terreno o sottrattole un diritto, voi credete
24325   I1893    3,    IV-  83            |    tutte per sé, ed una sottrazione al prospero ¶
24326   I1883   29,   VI -  81            |  cui sopportò 500 volte sottrazioni di ­sangue e lacerazioni
24327   2Apio  II1- 486(552)              |              Originale: souniti; cfr. ROHRBACHER VII, p.
24328   VpeIl  II2-   4                   |    Ma vinto dalla forza soverchiante, finalmente ¶ Girolamo
24329   SAFam  III-  72                   |   a purgar il paese dai soverchiantiindiscreti e dai
24330   Gpont  II1-1073                   | si lasciò poi da quelli soverchiare e dal ¶ traditore Juarez
24331   50Rmi  III-1094                   |        per sostenere le soverchierie degli schernitori vili,
24332   MFerv    I-1276                   | avete ¶ soddisfatto con sovrabbondanza. Gesù mio, voi mi avete
24333 III1910   IV-1255                   |    si richiede però che sovrabbondi la ¶ pietà, quella virtù
24334   Vmeco  III- 294                   |     tribulazione nostra sovrabbondiamo di gaudio56. Lo ¶
24335  I1889b   52,   VI - 363            |   11. Le industrie come sovrabbondino. 12. Misura negli stati.
24336   Mfior    I- 959                   |    che confessa di sé: "Sovrabbondo di gaudio in ogni
24337   3OrFr  II2- 168                   |        di beni terreni, sovrabbondò per divina misericordia
24338  II1911   IV- 676                   |    superiore non è di ¶ sovraccaricarvi e tanto meno di porvi in
24339  II1911   IV- 532                   | che enumera i ¶ difetti sovraccennati: sono possibili in voi?
24340  II1911   IV- 512                   |  la ¶ povertà nei gradi sovraesposti.~ ~Ma nelle case in
24341  II1913   IV- 869                   |    alle commissioni che sovraintendono agli ¶ asili da loro
24342   9Ferv  II2- 345                   |    amato i suoi, li amò sovramodo in ¶ ultimo75. Morendo
24343   1Friv  III- 856                   |     e gli infimi strati sovramontano; gli operai che vivono
24344   2Apio  II1- 375                   | san Porcario371 conosce sovran<n>aturalmente che il convento sarà ¶
24345   Gpont  II1-1096                   |         vi sarà dato di sovrap<p>iù"305. Leone xiii ritornò
24346   2Apio  II1- 213                   |   tant'alto che omai si sovrap<p>oneva al tetto delle case. I ¶
24347   2Apio  II1- 303                   | dall'abate Severino con sovrap<p>orre il ¶ proprio mantello
24348   1Apio  II1-  57                   |     di ornare un carro, sovrapporvi l'arca e, ¶ aggiogatevi
24349   I1910    0      ,   VI - 588(1)   |  lacune, imprecisioni e sovrapposizioni. Tali interventi non ¶
24350   I1894   IV- 174(2)                |       a cui poi è stata sovrapposta una ¶ linea di
24351   MeMus  III- 809                   |  di ¶ lastre di ardesia sovrapposte verticalmente, come la
24352   1PaAn    I- 266                   |        5. Se voi ponete sovrap<p>osti gli uni agli altri ¶ i
24353   Mfior    I-1003                   |   una procella rovinosa sovrastasse a' ¶ tuoi campi già
24354   I1913   13,   VI - 763            |  e di amore sulla torre sovrastata dalla grandiosa effigie
24355   3PaAn    I- 644                   |     temete che non ¶ vi sovrasti l'orribile procella di
24356   Vmeco  III- 308(84)               |     Originale: preghino sovratutti i buoni
24357   I1910    5,    1,   VI - 536      |   di straordinario e di sovrumano
24358   2PaAn    I- 491                   | di Gesù ¶ nell'orto. Ci sovvengano i peccati nostri che
24359   I1912    9,    1,   VI - 684      |   tirata, come ben ¶ mi sovvengo, a sera inoltrata dai
24360  II1913   IV- 864                   |   trova modo facile ¶ a sovvenirci, che pure ha cuore
24361   AMFel  III- 204                   |  soccorrere altrui ed a sovvenirli si muovono in parte
24362   50Rmi  III-1116                   |    al sonno di morte... Sovvenitelo, santi di Dio; ¶
24363   4Croc  II2- 462                   |   mente sua, quando gli sovvenne ¶ di certo Alessio, che
24364  II1911   IV- 704                   |          prodotta dalla sovversione ¶ delle idee e dei fatti
24365   Apadr  III- 165                   |   dell'anima tua e di ¶ sovvertire ogni bene che è in te,
24366   SchMi  III- 769(58)               |              Originale: sovvertitore; cfr. Rohrbacher iii, p.
24367   3PaAn    I- 699                   |   un veleno di dottrina sovvertitrice.~ ~ 7. Siamo soldati di
24368   2Apio  II1- 285                   |    percorrendo di notte sovvertiva il popolo, ¶ eccitò in
24369 1/2BPEL  III-1191                   | col tuo potere ed aiuto sovvieni ai nostri bisogni.
24370   2Apio  II1- 409                   |   venne a ¶ saccheggiar Sozopetra, doviziosa capitale
24371   I1875 Corso,   11,   VI - 902     |  peccatore dapprima era sozza, adesso diventerà bianca
24372   I1889    6,   VI - 290            | di sdraiarsi in posture sozze? O che in ¶ sentirsi 131
24373   1Apio  II1-  98                   | nel mondo in mezzo alle sozzurre, vissi in esso ¶ nell'
24374   I1907    9,   VI - 460            |  quale però si mostrava so­prat‹t›utto famelica della divina
24375   I1889   10,   VI - 300(168)       |           inaffiamenti /sp‹...›
24376   3Apio  II1- 601(110)              |     casa di ¶ lui e gli spacca con una sciabolata la
24377   SAFam  III-  79                   |    sapere che ¶ se ogni spaccamondo potesse col mostrarsi
24378  I1891b    1,    5,   VI - 392      |  alte creste. Era uno ¶ spaccapietre per fornire materiali di
24379  I1889b   25,   VI - 338            |  non badate; lasciatevi spaccar le legna sulle spalle, ¶
24380   1PaAn    I- 352                   |    serpi, attissimo per spaccare con il ¶ pugno il muso
24381   1PaMa    I-  25                   |        che le pietre si spaccarono, la terrà tremò, i mari
24382   I1913   12,   VI - 746            |    di una piccola trave spaccata un seggiolone ¶ che poi
24383   3PaAn    I- 635                   |  con un pugnoserrato spaccava il muso ai leoni. E poi
24384   3Apio  II1- 718                   |   passarono in Francia, spacciando favole ¶ di apparizioni
24385   2Apio  II1- 400                   |   di Spagna aveva osato spacciare ¶ che Gesù Cristo è sol
24386   3Apio  II1- 920                   |      di Sciampagna si ¶ spacciarono sotto il nome di Luigi
24387   3PaAn    I- 799                   |  alla prova noi siamo ¶ spacciati omai.~ ~ 3. Oggigiorno
24388   3Apio  II1- 697                   |     Giovanni, i quali ¶ spacciavano Pietro non esser capo
24389   2Apio  II1- 489                   |    e Vilgardo a Ravenna spacciavansi profeti. Una visionaria,
24390   Gpont  II1-1011                   |       il quale nel 1841 spacciavasi dio del mondo e ¶ l'
24391   I1889   11,   VI - 306            |  Gli innesti si fanno a spacco, a ¶ corona, a zuffolo,
24392   CLAPe  II2- 492                   |          di soldatesche spagnuole. In questo disastro
24393   I1907   18,   VI - 488            | sorrideva colle labbra, spalancando i suoi candidi occhi
24394   Mfior    I-1017                   |       Anna nel tempio a spalancarle dinanzi ¶ lo spettacolo
24395   2PaMa    I-  66                   |        I cieli medesimi spalancaronsi e parveroscendere per
24396   2PaAn    I- 500                   |         d'un colpo solo spalancarvi quella porta, per
24397   ITSac    I- 884                   |         che la terra si spalancasse in voragine sotto a'
24398   Mfior    I- 964                   |  parevagli che già si ¶ spalancassero le voragini d'inferno.
24399   3PaAn    I- 688                   |       le comparve Dio e spalancatole dinanzi l'inferno
24400   I1883   23,   VI -  59            |    rigori della vernata spalancava finestre e porte. Il suo
24401   Gpont  II1-1068                   |    onde gli inglesi già spalancavano gli occhi per scorgere
24402   I1907   21,   VI - 498            |         il labbro mio e spalancherò le porte del mio cuore.
24403   SILou    I-1143                   | parmi che il cielo si ¶ spalanchi al di sopra degli occhi
24404   2Apio  II1- 118                   |          Tosto il cielo spalancossi ¶ sul capo a Gesù. Lo
24405   SAFam  III-  52                   |         del giubileo si spanda sul capo a tutti i ¶
24406  II1911   IV- 662                   |  ossia siepe ¶ spinosa, spanderà il miele della carità su
24407   1PaAn    I- 365                   |            continua <a> spanderla a larghemani sulla
24408   SAFam  III-  35                   |   somma stima, a fin di spanderli con ¶ altrettanta
24409   I1875 Corso,    5,   VI - 857     |   come fiumi maestosi a spandersi su tutta la ¶ terra. La
24410   1PaMa    I-  33                   | del regno suo e poi che spandesse pure in copia ¶
24411   I1875 Corso,   15,   VI - 927     |            del Signore, spandete le consolazioni vostre
24412  II1911   IV- 492                   |     Che ¶ soave esempio spandevi allora... e nel tuo
24413   I1883    1,   VI -   6            |  della divina carità la spandino al modo apostolico ne’
24414   I1889   10,   VI - 302(184)       |              Originale: sparaggio
24415  II1913   IV- 847                   |    altre religiose, che sparagnano sopra la persona propria
24416   3Apio  II1- 912                   |      non si contenta di sparagnare sulla mensa uno o due ¶
24417   SchMi  III- 762                   | in mozzare orecchie, in sparare i ventri. Poneva ¶
24418   2Apio  II1- 158                   |     nasi alla gente, in spararne i loro ventri. Adunati
24419   2PaMa    I-  82                   |  vorrebbe trovar alcuno sparecchiato e in ¶ disordine. Per
24420  II1899   IV- 289                   |   distribuzione ed allo sparecchio delle mense;~ ~4) ¶
24421   IlMon  III-1006                   |  elevarono ivi, e giùspargendosi copersero prati e vigne,
24422   1Friv  III- 843                   |     l'uno ¶ dall'altro, spargendovi poi sopra calce viva.
24423   IlFon  III- 885                   |            il sacerdote spargerà su di te il frutto della
24424   AnPar  III- 540                   |  ai compagni suoi: "Voi spargerete l'Evangelo di Gesù a
24425   I1889    4,   VI - 280            |        a dilungarle e ¶ spargerle nel terreno. Che cosa ne
24426   1Friv  III- 823                   |       dei semprevivi, a spargerli sul campo di molti
24427   2Apio  II1- 511                   |    che siamo disposti a spargerlofino all'ultima goccia
24428   1PgDo  II2- 359                   | godimentiquaggiù. Io spargerò la buona novella e molti
24429   I1883   29,   VI -  81            |       e lacerazioni per spargervi sopra del sale.
24430   I1875 Corso,    6,   VI - 864     |    sacre mura e poi che spargesse per terra l’acqua
24431   3PaAn    I- 679                   |    del ¶ mio sangue che sparget". Terribile maledizione
24432   3Apio  II1- 578                   |            San Bernardo spargevane in copialagrime di
24433   Vmeco  III- 276                   |       nei loro costumi, spargitori di ¶ false massime,
24434   MeMus  III- 807                   |      le acquecortesi spargonsi in pioggia dorata sul
24435   CLAPe  II2- 562                   |     paradiso, e poi che sparirà dagli occhi nostri.
24436   PAS86  III-1072                   |   è il vento più presto spariranno. Il male della calunnia ¶
24437   3PaAn    I- 638                   |           che di subito sparisce?~ ~ 2. Ponetevi dinanzi
24438   1PaAn    I- 355                   |    sempre spira. Ecco ¶ sparito anche d'un tratto l'
24439   2PaAn    I- 462                   |  trovarsi con gente che sparla di cuore della religione
24440   2PaAn    I- 462                   |          anch'essi ¶ ne sparlano... che deridono i buoni
24441   I1912    9,    1,   VI - 684      |       scongiuravano e ¶ sparlavano con minaccie ai danni
24442   1Friv  III- 859                   |       a ¶ Frassinere, a Sparone, a Mentoulles, a
24443   I1889   10,   VI - 303            |     convienlasciarle sparpagliate e difenderle con tetto
24444   3Apio  II1- 534                   |   a vista della città e sparsasi voce ¶ dello avvenuto,
24445   3Apio  II1- 847                   |      la societàdetta Spartaco allo uopo di sollevare i
24446 III1910   IV-1345                   |  attendeva con ansia di spartire la grazia del ¶ comando
24447   3Apio  II1- 926                   |          son condotte a Spas e son costrette ivi a
24448   TMort    I-1339                   |   od un dei nostri cari spasima in tor~ ~  ./. mento ¶
24449 III1910   IV-1287                   |    anche ad una ¶ morte spasimante di croce.~ ~Si obbedisce
24450   AnPar  III- 565                   |      allora il misero a spasimare! Ma se riesce a ¶
24451   AnPar  III- 580                   |  agonizzò ¶ nell'orto e spasimò fino a morire sul
24452   TMort    I-1327                   |  vostra! Che malattiaspasmodica! Eppure continua <ad>
24453   2PaAn    I- 556                   | Dio è buono; intanto si spassa nelle iniquità.~ ~ 5.
24454   3PaAn    I- 646                   |    ci crediamo di poter spassarci a nostro ¶ bell'agio, di
24455   MFerv    I-1199                   |   In ¶ seguirlo credeva spassarmela, ma egli mi ha imposto
24456   2PaAn    I- 576                   | tutti i godimenti, vuol <s>passarsela in tutte le ¶
24457   Gpont  II1-1066                   |    con lento, continuo, spassionato, silenzioso lavoro ¶ di
24458   I1912   18      ,   VI - 696(55)  |      per longa temporis spatia, vel ¶ eliciendo actus
24459   3Apio  II1- 936                   |   Francia e ¶ del conte Spaur ambasciator di Baviera,
24460   1Cagr  II2- 417                   |  dall'alto in ¶ mezzo a spauracchi di nembi, a rombo di
24461   2PaAn    I- 577                   |      guerra. Egli fa lo spavaldo e poi si abbandona alla ¶
24462  I1889b   20,   VI - 334            |      troppo. 10. Non ti spaventar ‹a› metterti da solo. 11
24463   I1913    6,   VI - 715            |      e si studiava di ¶ spaventarli colla scopa, e fu grazia
24464   I1887     ,   VI - 154            |    non forse potessero ­spaventarsene ma non ne fu dubbio:
24465   3OrFr  II2- 158                   |         ha ragione di ¶ spaventarsi, e cioè osservare i
24466   1Friv  III- 840                   |    è una massa di gente spaventata, sono ¶ donne che si
24467  II1911   IV- 470                   |    è da fare? Non ve ne spaventate; se le ¶ difficoltà
24468   SchMi  III- 776                   |       ad un tratto d'un spaventevol muggito e la ¶ terra fu
24469   4Croc  II2- 461                   |     del peccato innonda spaventevolmente.~ ~ Rocco, se fu tempo
24470   4Croc  II2- 456                   |  ci percuote e che ci ¶ spaventiamo35 come un figlio
24471  II1899   IV- 249                   |     a Dio.~ ~f) Né ¶ vi spaventino le tentazioni della vita
24472   1PaAn    I- 186                   |       fin  in turbine spaventosissimo le legna da ardere, e
24473   IlFon  III- 876                   |   direttamentesale a spaziar co' suoi rami benedetti
24474  II1911   IV- 684                   | entrar nel loro cuore e spaziarvi dentro come ¶ nella
24475   MFerv    I-1188                   |  la mente del solitario spaziava nella ¶ ampiezza de'
24476   I1875 Corso,   14,   VI - 921     |     dei corpi gloriosi, spazieranno cioè nel medesimo tempo
24477   1Cagr  II2- 383                   |   natura, entra ¶ nelle spaziose della ragione e della
24478  II1899   IV- 287                   |      ogni pericolo e li spazzanoperiodicamente secondo
24479  I1889b   11,   VI - 325            |   1. È un uomo che vuol spazzar la casa del cuor suo
24480   SAFam  III-  72                   |      che la casa è da ¶ spazzare da qualsiasi immondezza.
24481   SAFam  III-  88                   |      se dall'Italia voi spazzate quattro ¶ settari
24482  II1899   IV- 287                   |    tengono i camini ben spazzati per evitare ogni
24483   Vmeco  III- 422                   |          che coprono lo spazzo delle vie con il nome
24484   MeMus  III- 814                   | fa operare altresì in ¶ spe contra spem18. ~ ~ Che ¶
24485   4Croc  II2- 430                   |   anime, ricche ¶ dello specchiamento di Dio. Dio è carità2 ed
24486   2PaAn    I- 424                   |      Ed ¶ ella: "Mi sto specchiando". Riprese quella: "Verrò
24487   1PaAn    I- 374                   |     ebbe la felicità di specchiare la propria anima nella
24488  II1913   IV- 840                   | del Consiglio superiore specchiate le immagini ¶ della
24489 III1899   IV-1032                   |                a) siano specchiatissimi nel decoro del buon24490   4Croc  II2- 430                   |       mondo pare che ci specchino la ¶ presenza di Dio; la
24491   MeMus  III- 816                   |  anemone, che reca pure specialità di fiori. La Iubaea
24492   MeMus  III- 807(10)               |       omnium generum et specierum a Linnaeo usque ad annum
24493   AnPar  III- 535                   |     di Dio Padre ¶ sono specificate con un segno di
24494 1/2BPEL  III-1170                   |   redazione dei ¶ testi specifici per le sue congregazioni
24495   1Apio  II1-  83                   |        stermineranno la speciosa città. In mezzo a lei ¶
24496   2PaAn    I- 600                   |        con ragioni così speciose che ¶ vi inducono a
24497   SILou    I-1108                   |           in quel sacro speco ed ivi pregare con ¶ voi
24498   1PaMa    I-  50                   | non meno che quelli che speculano dalle posizioni ¶
24499   1Friv  III- 847(20)               |      accusa i preti di “speculare sul cholera”. È una
24500   I1889   IV-  28                   | un quintale di sapienza speculativa, la quale più che di
24501 III1907   IV-1196                   |      della costituzione Speculatores2 di Innocenzo XII, del
24502   I1889   IV-  18                   | Convienguardare agli speculatori nel mondo. Chi ha voglia
24503 III1910   IV-1242                   | assegnati agli istituti spedalieri o che, come ¶ meglio,
24504   2PaAn    I- 407                   |    scritto: Ecco che io spedisco innanzi a te il mio
24505   3Apio  II1- 878                   |     il mandarono alla ¶ spedizion di Egitto.~ ~ ~ ~
24506   2Apio  II1- 373(369)              |              Originale: speglio; «il predecessor nostro
24507   SchMi  III- 750                   |         dello Altissimo spegnerà i vulcani distruttori e
24508   Vmeco  III- 385                   |    non cerchereste <di> spegnerlo? O quando sappiate che
24509   Vmeco  III- 386                   |   tanto lor male.~ ~ 7. Spegnete il ¶ fuoco della
24510   I1913   18,   VI - 798(158)       | nella sua abitazione si spegneva l’esistenza, santificata
24511   AnPar  III- 470                   |        gravemente a Dio spegni in te la fiamma di
24512   I1912   18      ,   VI - 696(55)  | contritionis, amoris et spei, vel cum Deo colloquendo
24513   I1913    8,   VI - 726            |          colle calcagna spelate per il giro di valle di
24514   MeMus  III- 814                   | altresì in ¶ spe contra spem18. ~ ~ Che ¶ dubiti? Qui
24515   Gpont  II1-1042(198)              |              Originale: Spemer; cfr. Rohrbacher XV, p.
24516   I1910    1,    9,   VI - 628      |   per cura climatica 67 spendendovi la somma ingente di
24517   1Friv  III- 833                   |    noi pure spendiamo e spenderemo fino alla morte per voi.
24518   3Apio  II1- 875                   |      del proprio quanto spendevasi ¶ in ogni anno per
24519   1PaAn    I- 339                   |    amorosi che non ¶ si spengano prima che io non chiuda
24520   1PaAn    I- 193                   |       si avvedranno gli spensierati?~ ~ ./. E quel giovine
24521 III1915   IV-1395                   |    Pontoglio~ ~12. Sac. Sperandio Filisetti~ ~13. Sac.
24522   I1875 Corso,    3,   VI - 838     |    scongiurò il figlio, sperandone il ravvedimento. Ma all’
24523   3OrFr  II2- 243                   |  tuos.~ ~ R/ Deus meus, sperantes in te.~ ~ V/ Mitte eis,
24524   3Apio  II1- 844                   |  Pio vi, benché poco ne sperasse di bene, ¶ pur venne a
24525   Vmeco  III- 374                   |   abisso di Satana. Non speratene più bene di ¶ sorta. La
24526   2PaAn    I- 498                   |   il terzo  e noi ben speravamovederlo, ma quest'è
24527   I1912   35,   VI - 996            |            In te Domine speravi, non confundar in ¶
24528   I1912   35,   VI - 996            |      nel Signore: « Qui speravit in Domino non
24529   3Apio  II1- 655                   |     il Santo Sepolcro e sperdere la salma di Goffredo24530   3Apio  II1- 766                   | ridevasene dicendo: "Li sperderemo come una turma di
24531   2Apio  II1- 285                   |   Genserico nell'Africa sperdeva i ¶ cristiani coprendoli
24532   2Apio  II1- 361                   |    città. Così i turchi sperdevano quella luce di verità in
24533   3Apio  II1- 766                   |    di passere". Ma fu ¶ sperduto e disfatto egli medesimo
24534   ITSac    I- 844                   |      fecondatrice. E tu spereresti di potere qualche cosa
24535   SAFam  III-  25                   |       religione se poi, spergiura, la stimi da meno degli
24536   PAS86  III-1067                   |    sia dotto e di molta sperienza nel dirigere ¶ le
24537   1PgDo  II2- 374                   | sì alta gioia, come già sperimentammo testé, quanto ¶
24538 III1910   IV-1263                   |    Di qui il bisogno di sperimentarsi.~ ~a vicenda.~ ~Nel
24539   I1912   23,   VI - 985            |       sono più sicure e sperimentate. I piccoli non sono così
24540   I1889     ,   VI - 264            |   una densa stagione di sperimentazioni, studio e ¶ riflessioni,
24541   3OrFr  II2- 167                   |      sue virtù, così ne sperimentò più che mai i benefici
24542   MeMus  III- 796                   |     ultimando su quello sperone roccioso la
24543   P14Ab  II2- 599                   |       e quasi tutti e ¶ spessissime volte s'avvolgevano fra
24544   3Apio  II1- 576                   |         finché giunge a spetrarecuori durissimi e
24545   I1913   12,   VI - 751            |    nominò persona assai spettabile — me lo ha confermato ».
24546   2PaAn    I- 532                   |  che gli sarebbe potuto spettare, e della casa paterna ¶
24547   3Apio  II1- 935                   |        Chiesa militante spettarono in maggior copia le
24548   2Apio  II1- 345                   |    tempo era stato come spettatore ozioso. Il popolo
24549   I1887     ,   VI - 187            |  a lei in genere non le spettava, e perché troppo le
24550 III1910   IV-1271                   |   o persona che non gli spetti, il mondo di cuore,
24551   2Apio  II1- 349                   |    3. Maometto come uno spettro uscì ¶ da una solitudine
24552   I1889    3,   VI - 277            |   caffè, il zuccaro, le spezie », egli che ha ciò
24553   3Apio  II1- 927                   |    poiché si son vedute spezzar ben anco molte corone".
24554   2Apio  II1- 216                   |   legno?... Provatevi a spezzarli e ¶ credete a Gesù e voi
24555   3Apio  II1- 632                   |      i santi misteri, ¶ spezzavano le sacre immagini,
24556   SAFam  III-  74                   |  medici più esperti, vi spezzino il pane della divina ¶
24557   IlFon  III- 913                   | intendessi quanto a Dio spiacciano tali nimistà! Non temi
24558   I1888   29      ,   VI - 250      |          che al Signore spiacciono tanto anche i peccati
24559   2Apio  II1- 421                   |        e predicò novità spiacenti. Professava che salvi24560   1PaAn    I- 263                   |  un servo, quanto <gli> spiacerà una ingiuria da un
24561   3PaAn    I- 719                   |   quanto più voi stessi spiacete allo Altissimo!~ ~ 3.
24562   3OrFr  II2- 176                   |   letterati, che troppo spiacevano a ¶ Francesco.~ ~  ./. 
24563   2PaAn    I- 588                   |  paterne sollecitudini. Spiacevolissimo contrasto! Ascoltiamo ¶
24564   2Apio  II1- 366                   | sanVilfrido354 nelle spiaggie galliche arenò. I pagani
24565   3Apio  II1- 592                   |      barbara". Federico spiana al ¶ suolo la città di
24566   1PaMa    I-  56                   | figli sono obbligati di spiarne tutti gli andamenti e
24567  II1911   IV- 560                   |       Ma voi insistete, spiate attentamente i loro
24568   3Apio  II1- 759                   |    ma semplicemente gli spiccai il capo dal busto". Da
24569   3Apio  II1- 761                   | lo vuoi, procaccia di ¶ spiccarlo come meglio potrai". Il
24570   I1910    5,    2,   VI - 538      |  tanto divota, intera e spiccata e ¶ nel medesimo tempo
24571   SNA89  III-1144                   |  vera e perfetta, più ¶ spiccherà verso di noi la sua
24572   I1913   14,   VI - 767            |      le animefervide spicchino il volo alto di aquila,
24573  II1899   IV- 267                   |        evidente e se ne spicci con brevi parole.~ ~d)
24574   3Apio  II1- 682                   |     augustissimo e vide spicciar sangue dall'ostia
24575   2PaMa    I-  78                   |    le goccie del sangue spicciato fuori da tanti flagelli
24576 III1910   IV-1303                   |     di essere succoso e spiccio e si ¶ presenti con
24577   2Apio  II1- 499                   |     regia, le ¶ fazioni spicciolate si imponevano per
24578   3Apio  II1- 823                   | lavori diede in luce lo Spicilegium o spigolatore e ¶ la
24579   Svegl  III- 690                   |    Intanto vengano pure spie per esplorare ./. 
24580   2PaMa    I- 125                   |    de condigno, come ci spiegan le Scuole, ma de ¶
24581   2PaAn    I- 511                   |  Gesù Cristo medesimo a spiegarla. Questo comparve in
24582   2PaAn    I- 510                   |   reale e mandano poi a spiegarle periti ed avvocati,
24583   Gpont  II1-1076                   |         per felicemente spiegarli, è illusione da
24584   I1894    3,    IV- 140            |           ed al modo di spiegarlo alle classi di ¶
24585   3OrFr  II2- 202                   |       Cartusiano201, ne spiegarono la ¶ Regola in libri
24586  II1911   IV- 458                   |        divina.~ ~Allo ¶ spiegarsi della gravità della
24587   Svegl  III- 683                   |        da sé"54. Voglio spiegarvi parte a parte questo
24588   3Apio  II1- 769                   | questo è mistero che ei spiegherà un . ¶ I savi dell'
24589   SchMi  III- 784                   |       divenendo io papa spiegherei primieramente lo zelo
24590   3PaMa    I- 157                   |    di vento misterioso. Spieghiamoci ancor meglio con l'aiuto
24591   MFerv    I-1231                   |   enorme di ¶ tanta tua spietatezza?~ ~ 5. Figurati che il
24592  II1913   IV- 817                   |    le suore quando sono spigliate e niente scrupolose, che
24593   IlMon  III- 991                   |      Noemi che viene su spigolando per un campicello
24594   I1883   42,   VI - 112            |      del ricco padrone; spigolar poscia nel campo
24595   I1910    3,    4,   VI - 528      |   Signore ed avere ella spigolato da libri o predicazioni
24596   3Apio  II1- 823                   |   luce lo Spicilegium o spigolatore e ¶ la raccolta dei
24597   I1907    9,   VI - 460            |  rintracciare i piccoli spilli dei difetti che ci ¶
24598   I1893   11,    IV-  98            | economia, ma non si usa spilorceria e si ha ¶ attenzione che
24599   I1889   10,   VI - 303            | la pulce di terra, agli spinacci la ¶ bombice. Però
24600   I1889   10,   VI - 302            |         lo sparagio, lo spinaccio. Di queste piante non è 183
24601   SILou    I-1101                   |   tessuti della midolla spinale, malattiagravissima
24602   ITSac    I- 902                   |      i profeti, i quali spingendo in alto lo ¶ sguardo
24603   AMFel  III- 199                   |    fede e della carità, spingerà lo sguardofino a
24604   MeMus  III- 800                   |  di più altre ¶ terre e spingerli in più rapida fuga". Si
24605  II1913   IV- 866                   |   vostri desideri e a ¶ spingervi molto innanzi sulla
24606   I1912   33,   VI - 995            |          ridevano e gli spingevano ai piedi scherzosamente
24607   1PaAn    I- 340                   |    del nostro amore.~ ~ Spingiamo in alto i nostri sforzi ¶
24608   MeMus  III- 798(4)                | Ettore Mazzali - Giulio Spini, Storia ¶ della
24609   MeMus  III- 810                   |      a colori svariati, spinose e ¶ rotonde, guarda al
24610   3PaMa    I- 144                   |  ascendere per sentieri spinosi, bisogna insanguinarsi
24611   PCris  II2-  48                   |  che gli ricorda quella spinosissima del divin Salvatore.~ ~
24612 1/2BPEL  III-1181                   |  una corona di angustie spinosissime, egli ¶ riceve in sé la
24613  I1889b   45,   VI - 356            |     e della religione è spinosissimo. 2. Non bisognerebbe
24614   I1893    5,    IV-  84            | delle Crocine, le quali spinte da quel soave calore
24615   3Apio  II1- 530                   |      in una chiesa. Chi spiollo, scagliò dalla volta una
24616   4Croc  II2- 434                   | pace ed aura di santità spirasse ¶ quel volto, non si può
24617   I1913   16,   VI - 785            |       Spiritus ubi vult spirat ». E don Guanella a
24618   SAFam  III-  40                   |  vostri e dei figli e ¶ spirate poi in pace almeno col
24619   1PaMa    I-  24                   |   umana carne fossero ¶ spirati su tanti patiboli per
24620   PAS86  III-1038                   |        di martiri ¶ che spiravano sorridendo e cantando
24621   3PaAn    I- 809                   |     è il ¶ Signore. Noi spireremo in quel luogo e dopo
24622   3OrFr  II2- 237                   |  ignis, charitas,~ ~ et spiritalis unctio.~ ~ Tu
24623  II1911   IV- 698                   |     si mostri sciolta e spiritosa e disinvolta, se altra
24624   SILou    I-1135                   |   Pio ix in estasi di ¶ spiritual contento: "Mia è la
24625   I1883   21,   VI -  52(201)       |  modum (Tractatum Vitae spiritualis, capitolo xii). “E tieni
24626   I1889   IV-  38                   | persona spirituale deve spiritualizzare gli atti suoi. Deve
24627  II1913   IV- 818                   |      già fragile e come spiritualizzata.~ ~Al ¶ mezzogiorno, se
24628   Vmeco  III- 428                   | Quel corpopar che si spiritualizzi esso stesso. Intorno
24629   Asant  III- 251                   |     Patri, et Filio, et Spiritui Sancto.~ ~ ~ ~  ./. Ch.
24630   3Apio  II1- 731(340)              | orientali dicono che lo Spirtito Santo procede dal Padre
24631   VpeIl  II2-  20                   |   sede,~ ~ ma ¶ del suo spirto erede~ ~ lasciò la prole
24632   I1883   34,   VI -  95(367)       |   Originale: detta /uno splend‹...›
24633  I1891b    2      ,   VI - 415(71)  |       Originale: croce /splenda
24634   3PaAn    I- 770                   |     e saranno ¶ leggeri,splendenti, cari sommamente a Dio,
24635   I1875 Corso,    6,   VI - 866     |   tempo nostro, i quali splendevano già come luminari della
24636   MFerv    I-1269                   |      di Nabucco, quelle splendidezze di Baldassarre, ma
24637   Gpont  II1-1073                   |     di proscrizione, di spogliamenti, di persecuzioni ¶
24638   Gpont  II1-1045                   | nuocere alla religione, spogliandone anzitutto il ¶ capo di
24639   3Apio  II1- 795                   | Il suo diletto  ./. era spogliar chiese e abbat<t>er
24640   SNA89  III-1151                   |   si dice che abbiamo a spogliarci di noi stessi, questo è
24641   2PaMa    I-  79                   |       vuol venire ¶ per spogliarlo, starebbe certamente in
24642   2Apio  II1- 456                   |    al cielo”. I barbari spogliaronla fino al cilizio che
24643   TMort    I-1300                   |       i due innocenti e spogliaronli di ¶ quanto possedevano.
24644 III1907   IV-1202                   |         46. Chi volesse spogliarsene prima della professione
24645   SAFam  III-  86                   |       nella speranza di spogliarti di ¶ qualche lira, non
24646   I1883   24,   VI -  61            | vi si permetterà poi di spogliarvene ». Teresa s’era scelta
24647   SchMi  III- 792                   |   mandò Eliodoro perché spogliasse intieramente il tempio
24648   PAS86  III-1050                   |  e benedirlo.~ ~ XXXVI. Spogliatevi d'ogni affetto alle
24649   2Apio  II1- 212                   |       poveri” e intanto spogliavali... “Devono patire e non
24650   Vmeco  III- 421                   |           le chiese, ne spogliavano i santialtari.
24651  II1913   IV- 793                   | vita».~ ~E ¶ quelle pie spogliavansi delle gioie e degli
24652   3Apio  II1- 932                   |     amar da tutti. Egli spogliavasi ¶ delle argenterie e
24653   Gpont  II1-1088                   |      intatto, contro la spogliazione, il diritto della Chiesa
24654   IlFon  III- 892                   |     Tu poi, quando ti ¶ spoglierai dei vizii della natura
24655   CLAPe  II2- 579                   |    Bitto e ¶ quell'ossa spolpate come un'immondezza si
24656  II1911   IV- 518                   | chi è dessa, la vergine sponsaChristi? E quella
24657   I1883   47,   VI - 126            |  in dito l’anello della sponsale unione. Appena è
24658   I1883   47,   VI - 126            |     L’anima è in unione sponsalizia con Dio. In questo stato
24659   I1912    7      ,   VI - 676(28)  |     patiendi cum divino Sponso; b) ex hac meditatione
24660 III1899   IV- 972                   |     a) osservino tratti spontanei, nonmai affettati, ¶ di
24661   Vmeco  III- 433                   |    piazze, un sacerdote spopola le carceri per
24662   1Friv  III- 858                   |  ebbero il mal vezzo di spopolare i boschi e le selve:
24663   2Apio  II1- 398                   |   Perché non avessero a spopolarsi, guardava a preservarli
24664   I1889    9,   VI - 299            |    legname. Europa ne è spopolata ma altri coltivano
24665   1Cagr  II2- 419                   | e di armi vinti ormai e spopolati ventiquattromila
24666   IlFon  III- 943                   |      in ispecie par che spopoli a metà il purgatorio. ¶
24667   1Cagr  II2- 419                   |        Giuseppe ii, che spopolò in tanta parte e ¶
24668   I1888           ,   VI - 195      | domestiche sono esili e sporadici, ¶ evidentemente basati
24669   1Friv  III- 843                   |    anche per il cholera sporadico.~ ~ IV. I morti da
24670   I1910    8,    1,   VI - 553      |          e non dobbiamo sporcare la nostra lingua ».
24671  II1899   IV- 296                   |     sospetti di qualche sporcizia di insetti ovvero di
24672   3Apio  II1- 894                   |    un sol uomo. Pio vii sporgendo la persona fuori la
24673   IlMon  III-1003                   |  piramide e poi gobbe ¶ sporgenti di montagne rocciose, e
24674   1Friv  III- 825                   |     divincolandosi poté sporgere il capo fuori l'uscio,
24675   I1907   21,   VI - 498            | in questa cameretta, io sporgerò il labbro mio e
24676   2PaAn    I- 494                   |   di giudicare e poi di sporre il suo ¶ giudizio, lui
24677   4Croc  II2- 448                   |          si munì di una sporta e partissi. Ma non
24678  II1913   IV- 776                   |    drappello di giovani sportivi italiani fece visita al
24679   3Apio  II1- 734                   |      la quale nondimeno sposandosi a Ferdinando volle
24680   1PaAn    I- 349                   |    che le figlie che si sposano a Gesù a vece di anello
24681   2Apio  II1- 248                   |   che si aspettava di ¶ sposargli171 la figlia propria, si
24682   2Apio  II1- 248(171)              |              Originale: sposarle
24683   3PaAn    I- 715                   |       e poi fa patto di sposarsela, e finalmente vuol che
24684 III1910   IV-1351                   |  che non ancora si sono sposati ¶ con la Chiesa santa
24685   1Apio  II1-  55                   |   Spesse fiate un ebreo sposava una figlia delle ¶ genti
24686   1PgDo  II2- 364                   |  festa ed allo indomani sposossi a ¶ Giovanna Seymour. In
24687   2PaAn    I- 540                   |      di fame li venne a spossare. Allora il ¶ Signore li
24688 III1910   IV-1228                   |   fece alcuni necessari spostamenti di materia e qualche
24689   3Apio  II1- 792                   |    di 11 minuti aveva ¶ spostate la Pasqua e l'ordine
24690  I1889b   52,   VI - 362            | di segnalato »  92 . 2. Spostati oggidì. 3. Causa di
24691   2Apio  II1- 494                   |   questo discorso: “Una spranga di ferro riscaldata 
24692  I1891b    4      ,   VI - 433      |   fanno carità e ha che sprecano, e questi... » « Ognuno
24693   Svegl  III- 708                   |    molta cura ¶ per non sprecare invano un momento di
24694   I1875 Corso,    3,   VI - 844     |      di Dio e questi lo spreggiano, l’abbandonano, lo
24695   I1889    4,   VI - 282            |     con colui », e così spreghiamo l’occasion di bene, come
24696   1PaAn    I- 213                   |   Questo rende l'uomospregiabile.~ ~ 3. Rende infinita
24697   MFerv    I-1270                   | un solo atto di ¶ bene? Spregiali gli scherni dei tristi.
24698   I1889    4,   VI - 282            | sì meschini che appunto spregiamo quello che tanto ci fa
24699   AnPar  III- 570                   |  tu forse altra ¶ volta spregiasti. Egli ti abbracciò come
24700   2Apio  II1- 176                   |     idioti”.~ ~ “Non li spregiate i cristiani --
24701   2Apio  II1- 241                   |    impero che in attospregiativo dice: “Non so che fare
24702   2Apio  II1- 188                   | hanno figliolanza, sono spregievoli, ¶ ribadite con
24703   IlMon  III- 997                   | imprecazioni, il tratto spregiudicato e licenzioso, è forse
24704   2Apio  II1- 211                   |       Giuliano riuscì a spremere dagli occhi ¶ una
24705  II1913   IV- 784                   |    marciume; tagliate e spremete, bruciate e cauterizzate
24706   Gpont  II1- 992                   | patimenti di tutti e ne spremeva per sé fino ¶ all'ultima
24707   I1887     ,   VI - 180            |   che ¶ io son creatura sprezzabile e vile ». Avrebbe voluto
24708   I1888   11      ,   VI - 217      |        e tu scacciale e sprezzale, perché in tal caso è il
24709   MFerv    I-1228                   |      di Cristo i quali, sprezzando gli obbrobri o le
24710   2PaAn    I- 467                   |     Ma se date segno di sprezzarli e di ridervene, li
24711   3OrFr  II2- 141                   |   onde voi tutti dovete sprezzarmi". I demoni spesso lo ¶
24712   1Apio  II1-  99                   |   in tribunale perché ¶ sprezzasse gli dei d'Atene, rispose
24713   2Apio  II1- 267                   |   tempio santo, voi che sprezzaste le ammonizioni pastorali
24714   AnPar  III- 478                   |  giudei, e tu hai anche sprezzata31 la confusione per
24715   SNA89  III-1139                   |       9. ¶ Quando siamo sprezzati, il rattristarcene è un
24716   4Croc  II2- 445                   |     Oh, ¶ fateci essere sprezzatori delle umane vanità!
24717   1Apio  II1-  98                   |    fare intendere che ¶ sprezzava le cose di terra veniva
24718   1Apio  II1-  44                   |   mio popolo: se ¶ egli sprezzerà la mia legge, io gli
24719   MFerv    I-1229                   | inferno.~ ~ 5. Ma se tu sprezzi gli umani riguardi, il
24720  II1913   IV- 780                   |   occhi di lagrime, su, sprigionate un cantico di lode e
24721   I1883   35,   VI -  97            |     in questi atti pare sprigionato... Nel trasporto poi l’
24722   I1889    6,   VI - 290            |     Quanto gode quando, sprigionatolo anche per poc’ora da
24723   AnPar  III- 543                   | a vederlo? L'anima ¶ si sprigionerebbe con violenza dal corpo
24724   I1907   15,   VI - 475            | carità dal cuore suo si sprigionò e, preso pure incendio
24725   1Friv  III- 854                   |  devastazioni e i nuovi sprofondamenti ¶ della Spagna hanno
24726   2Apio  II1- 432                   | la memoria di Barda ¶ a sprofondarla con il biasimo fino agli
24727   2PaAn    I- 608                   |         che la terra si sprofondasse sotto ai nostri piedi,
24728   1Cagr  II2- 413                   |   altezza di un monte o sprofondate fra i burroni di una
24729   I1912   15      ,   VI - 693      |           Seppellitemi, sprofondatemi, son troppo indegna di
24730   3PaMa    I- 130                   |       per questo noi ci sprofonderemo in abissi di balze più ¶
24731   1PaAn    I- 279                   |  troppo che <questi lo> sprofondino ¶ nell'abisso del nulla.
24732   2PaAn    I- 419                   |    un superbo cavaliere spronando il focoso destriero
24733   Mfior    I- 930                   |       cammini, perché a spronarti hai l'ali del ¶ santo
24734  II1911   IV- 558                   |   sentano profondamente spronate a correre.~ ~Anzi con
24735   1PaAn    I- 348                   |   che i cavalli fossero spronati. Allora stracciarono ¶
24736   IlFon  III- 966                   |    i tuoi cilici che ti spronino? E poi ti ¶ lagni che
24737   3Apio  II1- 722                   | poi come un ¶ leoncino, spronò il suo cavallo, venne
24738   I1875 Corso,   15,   VI - 931     |     mai un peso che sia sproporzionato alle forze di ¶ ciascuno
24739   Mfior    I- 966                   |  Ma discorrendo così tu spropositi. La fede è una facella
24740   3OrFr  II2- 163                   | ed alle scienze perché, spropriato essendo di tal sorta di
24741   I1910    1,    2,   VI - 619      |       si trovava spesso sprovvisto di insegnanti, perché il
24742   SILou    I-1058                   |    demonio allontanatie spruzzaparimenti con l'acqua
24743   4Croc  II2- 447                   |      mamma diletta e vi spruzzava l'acqua lustrale e vi
24744   I1912    2,   VI - 967            |  uno schiaffettino, uno spruzzo d’acqua, eccetera. 26.
24745   SILou    I-1058                   |   accostati", e intanto spruzzò dell'acqualustrale e
24746   SchMi  III- 762                   | una turba di poveri con spugne alla destra e li
24747   Mfior    I- 964                   |   mille anni le acquespumanti e quelli, non che cedere
24748   3Apio  II1- 829                   |  e buttavansi a terra e spumavano e facevano visacci e ¶
24749   1PaAn    I- 395                   |    i flutti di mare che spumeggiano sopra di me, e già non
24750   2PaMa    I- 118                   |  Ah, su quella terra se spuntasse un sole vibrato come
24751   Svegl  III- 672                   |  sareste voi quelli che spuntate tutti i capricci e poi ¶
24752   4Croc  II2- 464                   |    contro allo spirito. Spuntati appena gli albori, ¶
24753   I1875 Corso,    7,   VI - 870     |           le lagrime vi spunterebbero agli occhi. Ma se
24754  II1913   IV- 777                   |         più che un buon spuntino e ¶ allora pigliatevelo
24755   3Apio  II1- 804                   |       I loro fratellispurii, i rinnegati colpevoli
24756   I1875 Corso,    3,   VI - 841     |        Quando un figlio sputa in faccia al padre o che
24757   3PaAn    I- 712                   |     che lo tiene, per ¶ sputacchiarla, dite, potreste voi
24758   SAFam  III-  66                   |              meglio che sputar a così dire fin presso
24759   3PaAn    I- 746                   | e voi non vi accostate. Sputategli sul ¶ muso da lontano e
24760   2PaAn    I- 461                   |  flagellato e gli verrà sputato in faccia; e dopo che l'
24761   1Apio  II1-  57                   |   I fanciullipersino sputavangli in viso. Ma cresciuti i
24762   I1883   15,   VI -  38            |           a dito e mi ¶ sputerebbero in faccia... Prego che
24763   3PaAn    I- 755                   |      Udino119 levossi a squadrare colui e non ¶ parlava,
24764   SILou    I-1067                   |   al parroco, il quale, squadratala la Bernardina, ¶
24765   3Apio  II1- 752                   |   sassone, e Lutero che squadratolo il riconobbe disse: "
24766 III1899   IV-1006                   |  Son da dividere in due squadre e poi succedersi l'una ¶
24767   3Apio  II1- 646                   |   Volgete l'occhio allo squadron degli ¶ avversari. Son
24768   IlMon  III-1004                   |   monte di terra che si squaglia, è la vista della chiesa
24769 III1910   IV-1309                   |    i difetti nostri, si squagliano e fuori n'esce in ¶ oro
24770   I1910    0,    8,   VI - 598      |  servizio, ma presto si squagliarono. Le e abili ed ¶ esperte
24771   3OrFr  II2- 198                   |   alla cera ammollita e squagliata dal ¶ fuoco, ricevuta
24772  II1911   IV- 474                   |   che dai loro occhi si squaglino tutte le ¶ difficoltà
24773   CLAPe  II2- 579                   |          a quattro ossa squallide di tale che voi chiamate
24774   1PaAn    I- 382                   |   malinconici, che sono squallidi. ¶ Che pietà per i
24775   4Croc  II2- 438                   |       venir incontro lo squallor di miseria nella
24776   SAFam  III-  81                   |      più ¶ presto cogli squallori della miseria. Perciò,
24777   1Friv  III- 825                   |       al palco, gridò a squarciagola: "Fuoco! Fuoco!". Questo
24778   1Cagr  II2- 404                   |  delle nostre paludi, a squarciare i monti rocciosi delle
24779   AnPar  III- 488                   | aperto e dalle piaghesquarciate di Gesù, e  ottieni
24780   SILou    I-1116                   |   colla sua gran fedesquarciava le nubi, vedeva entro il
24781   2Apio  II1- 264                   |    Questi non temono lo squarcio dei ¶ nostri ferri?”
24782   3Apio  II1- 829                   |     ai sacerdoti e li ¶ squartavano, entravano nel mezzo
24783   I1913    6,   VI - 715            | Due giovani, Lombardi e Squassi, ai 16 anni, si
24784   I1912    2,   VI - 966(10)        |  causa di un temporaneo squilibrio ¶ psichico, egli
24785   SchMi  III- 741                   |        Quando la tromba squilla sul campo del
24786   2Apio  II1- 299                   |              oriundo da Squillace, fu segretario e
24787   1PaAn    I- 360                   |    a guastare una mensa squisitamente preparata. Nella casa di
24788   Svegl  III- 664                   |     le erbe ma ¶ non le sradica, le taglia terra a terra
24789   ITSac    I- 901                   |  potendo affatto essere sradicate, almeno sieno castigate
24790   Mfior    I- 959                   |  con un po' di pazienza sradichi da te quei maliabiti
24791   I1889   11,   VI - 306            | tanto difficile come lo sradico dei vizii in una persona
24792   Apadr  III- 137                   |      male passioni e ne sradicò le radici. Quel seme ¶
24793  II1911   IV- 626                   |  chi, per ¶ soverchia e sregolata abbondanza di cuore,
24794   I1887     ,   VI - 182            |      ché non guardi‹no› sregolatamente a destra od a sinistra.
24795   MFerv    I-1220                   |  correggono le passioni sregolate".~ ~ 4. Tu hai qui
24796 III1899   IV-1009(20)               |      fu autore anche di sritti ascetici e ¶ mistici
24797 III1915   IV-1371(2)                |          Gli Oblati dei SS: Ambrogio e Carlo,
24798   I1889   IV-  47(30)               |       da Jeanne Jugan a St-Servan (diocesi di Rennes,
24799   I1875 Corso,   11,   VI - 901     |    molto amato 170 . Or sta’ tranquilla, perché sino
24800   SAFam  III-  50                   |   mondo e ¶ venne poi a stabilir la sua sede suprema in
24801   I1891   31,   VI - 380(24)        |  vuole. Giunto a Torino stabiliremo insieme il luogo e la
24802 III1910   IV-1272                   |  di tali relazioni e di stabilirne praticamente i rapporti.~ ~
24803   3PaAn    I- 715                   |   a me", e con ¶ questo stabilisca il fondamento di una
24804   SAFam  III-  83                   |                 e vi si stabilissero ben anche in mezzo. ¶
24805  II1899   IV- 291                   |     se non agli oraristabiliti, perché ciò torna di
24806   Svegl  III- 729                   |     che ¶ sono giusti, "stabunt in magna constantia"88.
24807   CLAPe  II2- 488                   |  E noi ¶ mano a mano ci staccammo dalle stupide divinità e
24808   Apadr  III- 152                   | di Gesùsalvatore che staccando la destra dalla croce
24809   PCris  II2-  63                   |            Voleva ¶ poi staccargli la bolla di concessione,
24810   ITSac    I- 822                   |      unita a te e ¶ non staccarla mai dal cuor tuo. Se la
24811   AMFel  III- 201                   | mai potranno giungere a staccarli di . A questa mensa si
24812   3PaAn    I- 697                   |       a Gesù. Gli altri staccaronsi e ¶ si raccolsero sotto
24813   9Ferv  II2- 310                   |   esso concilio, ora si staccasse dal fianco suo. Aveva
24814   1Apio  II1-  37                   |   vediamo sono creature staccatesi dalla ¶ natura divina".
24815   3Apio  II1- 855                   |      di> applaudire, ma staccatisi di  si affrettarono
24816   2PaAn    I- 503                   |       prezioso, ma poi, staccatolo, lo infrange ¶ e lo
24817   Mfior    I- 990                   |     ovvero di morte, lo staccherebbe dall'amor di Dio. ¶
24818   1PaAn    I- 335                   |    mai e che noi non ci staccheremo mai più ¶ da lui. Che vi
24819   SAFam  III-  64                   |  nostro ¶ tutto, non ci stacchiam d'un passo da essi, e a
24820   I1883   42,   VI - 114            |   la pagherebbe cara... Stacchiamoci ancora da noi stessi, o
24821   I1887     ,   VI - 145            |  del cuor mio », né più staccossene. Venuto paroco a
24822  II1911   IV- 652                   | l'inferma è agli ultimi stadi, si moltiplichino le ¶
24823   3Apio  II1- 650                   |  scaricò un rovescio di staffilate.~ ~ ~ ~ Sulla tomba di
24824   3Apio  II1- 910                   |      Norfolk, ¶ Talbot, Stafford, di famiglia illustre,
24825   Apadr  III- 151                   |        divina amicizia. Stagli poi sempre fedele. Iddio
24826   I1889    7,   VI - 293            |            una corrente stagnante di aria ferma fa morire
24827  II1899   IV- 287                   | degli utensili non bene stagnati; ~ ~e) si ¶ abbia cura a
24828   3PaAn    I- 643                   |      che giù in fondo è stagnum ignis ardentis sulphure32.
24829   MeMus  III- 807                   |   caverne ammirabili di stalattiti, quasi una ¶ memoria
24830   3Apio  II1- 909(652)              |              Originale: Staller; cfr. Rohrbacher XV, p.
24831   I1889    6,   VI - 290            |  Ponete attenzione agli stallieri, ai macellai, ai
24832   3PaAn    I- 689                   | nostra! Confondiamcene. Stamane molti di noi abbiamo
24833   Apadr  III- 143                   |   un pane per il corpo. Stammi dunque attento e vedrai
24834   I1912   19,   VI - 982            |  e feci delle opere ¶ e stampai libri che costarono
24835 1/2BPEL  III-1170                   |     il ¶ santo rosario, stampandola alle pp. 189-239 de Il
24836   I1875 Corso,    7,   VI - 874     |   mura di casa vostra e stamparla nel cuore. ¶ Perché la
24837   3Apio  II1- 806                   |       parso impossibile stamparlo sulla fronte di quei
24838   3Apio  II1- 852                   |    i politici, gli atei stampavano contro a Dio e in ¶
24839   Gpont  II1- 991                   |   Gli occhi al cielo... stampiamo sulle porte di casa e
24840   SAFam  III-   6(4)                |              Originale: Stan-Hoppe; cfr. Enciclopedia
24841   I1889    1,   VI - 271            |       e dice al seme: « Stanati e fruttifica », e il
24842   1Apio  II1-  48                   |    Or Mosèpregava e, stancandosi a tener elevate le
24843  II1911   IV- 666                   |      occupata, ma senza stancar di soverchio la mente o
24844   Vmeco  III- 386                   |    il cuore sforzarsi a stancarne mano ¶ a mano l'affetto.
24845   I1889    3,   VI - 277            |       unico. E la terra stancasi essa medesima da
24846   I1883   29,   VI -  81            |     Teresa ‹che› non si stancasse ma procurasse andar
24847   1PaAn    I- 269                   |  poeta del mondo, che ¶ stancato dagli uomini e oppresso
24848   I1913    9,   VI - 733            |        Il popolo non si stancava alla chiesa, alle
24849   Vmeco  III- 380                   |      intenta all'opera? Stancavano perfino il corpo, quando
24850   Mfior    I- 929                   | tu siavi entrato non si stancheranno i tuoi passi, e in
24851   3PaAn    I- 618                   |    1. Gli ebrei erano ¶ stanchissimi in aspettare la guida
24852   3OrFr  II2- 115                   |           spesa, non si stancò ¶ l'ingegno degli
24853   3OrFr  II2- 166                   | cosa, ¶ perché temo che standosene oziosi non impieghino in
24854   I1883    9,   VI -  26            | di nostro Signore?... E standosi per dipartirsene omai,
24855   I1910    5,    1,   VI - 533      |        alla Cappelletta standovi il sacerdote Rota
24856   1PaAn    I- 233                   |             con robuste stanghe e non la circondereste
24857   AnPar  III- 580                   |  Dio, come i ¶ Luigi, i Stanislai e come generalmente
24858  II1899   IV- 284                   |   si curi che non sieno stannite; ~ ~e) si ¶ ottengano
24859   9Ferv  II2- 322(31)               |          gemmis ornatam stantem et dicentem: Soror mea ¶
24860   MeMus  III- 809                   |      greve acqua da uno stantuffo, ed ¶ altri in
24861   CLAPe  II2- 484                   |        i ¶ pelasgi, che stanziano in Etruria, nella
24862   1Friv  III- 848                   |  cattolico; abbiamo già stanziato un milione per allestire
24863   I1907   21,   VI - 500            |         ad amare la sua stanzuccia, a volgere il guardo al
24864   Asant  III- 232                   |      nostro. Dovressimo starci tutto proni a terra, ¶
staremmo
starete
24867   I1913    2,   VI - 707            | a destra la frazione di Starleggia, ricche tutte codeste
24868   I1887     ,   VI - 152            |       non avrei retto a starmi inoperoso. ¶ Un pensiero
24869   Mfior    I- 980                   |   di te quando, potendo startilieto al tuo posto
24870   I1875 Corso,   15,   VI - 932     |       patimenti, dovete starvene sicuri che ¶ camminate a
24871   2Apio  II1- 423                   |     mandibola inferiore statagli rotta in tempo di
24872   I1889    8,   VI - 294            |  delle api 1. I moderni statisti i quali impazziscono per
24873   SILou    I-1091                   |  di cappella. Erano ivi statuette allogate e ¶ oggetti di
24874   Gpont  II1-1068                   |       la ¶ dottrina che statuisce "la riforma degli abusi
24875   3Apio  II1- 664                   |  su sopra il capo delle stature più alte che il ¶
24876   2Apio  II1- 405                   |     un macello orrendo. Staurazio figlio gli succede, ma ¶
24877   ITSac    I- 893                   |      di salute ingiunta stavagli sovrat<t>utto a cuore.~ ~
24878   CanSu  II2- 293(24)               |              Originale: stavale; anche per ¶ la nota 25
24879   IlMon  III-1010                   |       Nepomuceno, e noi stavamcene più sicuri e meglio
Stavamo
24881   Mfior    I- 924                   | operare ¶ durante il  stavane sicura.~ ~ Un giorno
24882   3Apio  II1- 576                   |    Guibaldo, l'abate di Stavelo62, il ¶ comandante della
stavo
24884   Gpont  II1-1022(128)              |              Originale: Stefana; cfr. Rohrbacher XII, p.
24885   2Apio  II1- 296(233)              |              Originale: Stefanos; cfr. Rohrbacher IV, p.
24886   I1907   22,   VI - 505(230)       |   trovano invece su una stele successivamente posta
24887   1Friv  III- 858                   | ed adorate lui: Vidimus stellam eius in oriente, et ¶
24888   2Apio  II1- 416                   |      presero il nome di stellings e minacciarono <di>
24889   SILou    I-1056                   |   latte infilzate nello stelo di ¶ bionda messe.~ ~
24890   ASGot  II2-  27                   |      del2 giogo dello ¶ Stelvio, lo ritroviamo fra le
24891   3Apio  II1- 818                   |         ix adottava per stemma un pellicano con quest'
24892   3OrFr  II2- 204                   |    di sensuali piaceri; stemperandosi in ¶ lusso, profondendo
24893   2Apio  II1- 498                   |      reliquie sante che stemperava in ¶ pozioni d'acqua.~ ~
24894   I1913   18,   VI - 800            | che le suore della casa stendano la mano per l’obolo
24895   2Apio  II1- 203                   |       di densa luce che stendeasi fino al monteOliveto.
24896 III1915   IV-1361                   |  singoli ricoverati e ¶ stenderanno eventualmente verbale di
24897   I1875 Corso,   11,   VI - 899     |    abiterete con me, io stenderò una mensa e così cenerò
24898   I1913   14,   VI - 772            |     vegetale (humus), a stendervi sopra quasi concime
24899   I1910    1,    9,   VI - 628      |       la chiesetta e si stendesse intorno un ¶ ospizio per
24900   CanSu  II2- 297                   |          verso a Gesù e stendevagli28 incontro le ¶ braccia
24901   CanSu  II2- 297(28)               |              Originale: stendevale
24902   TMort    I-1297                   |   la pestilenza. Questa stendevane agonizzanti al ¶ suolo
24903   4Croc  II2- 444                   |     e inferma! ¶ Quelli stendevangli le braccia sclamando: "
24904  II1899   IV- 295                   |   poca spesa, ad uso di stenditoio;~ ~b) ¶ importa che le
24905   3Apio  II1- 576(62)               |              Originale: Stendo; cfr. Rohrbacher VIII,
24906   2Apio  II1- 464                   |      aiutare da notai o stenografi, da amanuensi e da
24907   2Apio  II1- 225                   |     che si scrivevanostenograficamente nella chiesa stessa.~ ~
24908   I1894    2,    IV- 123            |       nel tratto ma non stentate, nelle vestimenta pulite
24909   I1889   10,   VI - 300            |  scuola. Ortolani forse stentati al lavoro tolsero ad
24910   I1887     ,   VI - 154            |   paese erano guardate, stentavano a vivere, era uopo al
24911  II1913   IV- 790                   |     e nazioni.~ ~ Voi ¶ stenterete a capire loro e loro
24912   2PaMa    I-  73                   |      come ¶ Gesù Cristo stentò per salvare le anime. Ma
24913  I1891b    2,    3,   VI - 406      |   le lavandaie che  ./. stentono ‹a› trovare pietra
24914   I1910    1,    7,   VI - 626      |  nel mezzo di una vasta steppa sabbiosa che si era
24915   TMort    I-1292                   |         alti mi~ ~  ./. steri ¶ di bontà e di amore.
24916   MFerv    I-1221                   |      terra come spiriti sterminatori venuti a funestare ¶ le
24917   1Apio  II1-  83                   | assiri del settentrione stermineranno la speciosa città. In
24918   1Cagr  II2- 399                   |   dei nostri mali. ¶ Lo sterminio vi sovrasta se ben
24919   3PaAn    I- 656                   | grazia di Dio so~ ~ ./. sterrete ancor questo. Questo ¶
24920   I1883   23,   VI -  58            |      eterne a colui che stesemi mano sì soccorrevole! ». «
stesti
24922   SAFam  III-  61                   |   nella lor capitale di Stettin per predicarvi ¶ l'
24923   1PaAn    I- 391                   |    come si deve da me". Stiamoci poi con fiducia piena.
stiate
24925  II1913   IV- 787(29)               |        XXXI, l'A. vuole stigmatizzare gli errori della
24926   I1912   17      ,   VI - 695(53)  |  di economo spirituale, stilato in latino sul registro
24927  II1911   IV- 662                   | e il miele della carità stillerà dalla dolcezza del suo
24928  II1911   IV- 662                   |       Perfino i bronchi stilleranno miele, o sia quando pur
24929   1Apio  II1- 108                   |     ai sofismi di certo Stilpone, morì di ¶ cordoglio.
24930   SILou    I-1136                   |  alla Regina del cielo, stimando non ¶ poter più
24931   IlMon  III-1007                   |           delle acque e stimandosi mal sicure in quella ¶
24932   3OrFr  II2- 165                   | principi, i quali tutti stimarono così convenevole alla
24933   PAS86  III-1063                   |    e dopo qualche tempo stimasse opportuno di ¶
24934   Svegl  III- 679                   |     giovinetto dabbene. Stimatelo sovrat<t>utto e
24935  II1899   IV- 279                   | pregio morale d'esso, è stimatissimo, ~ ~a) perché ¶ Dio lo
24936   Vmeco  III- 316                   |          Noi insensati! Stimavamo stoltezza la vita dei
24937   3Apio  II1- 652                   |     innanzi dica quanto stimerà a proposito". Era il 13 ¶
24938   1PaMa    I-  31                   | io son certissimo che ¶ stimerai pazzia somma quella
24939   3PaAn    I- 779                   |           vapore. E noi stimeremo ancora ¶ una gloria di
24940   Apadr  III- 138                   |      particolare. Tu ti stimeresti certamente fortunato in
24941   3OrFr  II2- 219                   |    sommopontificato, stimiamo debito del nostro
24942   3OrFr  II2- 214                   |        io fui da Cristo stimmatizzato nel corpo mio, e allora
24943   2Apio  II1- 253                   |           Il Grisostomo stimò di non poter ¶ giudicare
24944   4Croc  II2- 443                   |        di penitenza che stimolandolo ad ¶ ogni ora dicevangli
24945   I1875 Corso,   11,   VI - 899     |  che è qui non cessa di stimolarci perché andiamo a lui. Fa
24946 1/2BPEL  III-1180                   |        Ave.~ ~ I giudei stimolarono i soldati a flagellare
24947   I1894   IV- 173                   |   se sonnacchiosi, ¶ li stimolerà se pigri, li consiglierà
24948  II1913   IV- 839(4)                |    bonifica della zona, stimolò i coloni ad edificarvi
24949   I1883   50,   VI - 132            |    Fulcite me floribus, stipate me malis quia amore
24950   I1889   IV-  53                   |          Vogliono buoni stipendi: ecco la instabilità che
24951   SAFam  III-  25                   | colmo di ¶ fellonia vai stipendiando e premiando la canaglia
24952   2Apio  II1- 211                   |         i templi, per ¶ stipendiare grassamente i sacerdoti,
24953   I1875 Corso,    5,   VI - 858     |         Si ¶ pagano gli stipendiati a mettere insieme le
24954   I1875 Corso,    5,   VI - 858     |   giovine del paese, lo stipendiato della città. I cristiani
24955   3Apio  II1- 855                   | sono dello Stato. ¶ Noi stipendieremo i sacerdoti e questi ne
24956   3PaAn    I- 709                   |  più di loro, a modo di stipiti? Ha di ¶ quelli che
24957  II1902   IV- 332                   |  o d'altro, che saranno stipulate all'atto ¶ dell'
24958   I1893   10,    IV- 107            |     degli individui, la stipulazione ¶ di contratti, la
24959   2Apio  II1- 200                   |  quali e con discorsistiracchiati e con i scritti
24960  II1899   IV- 295                   | si badi: ~ ~a) ¶ son da stirarsi le lingerie di chiesa
24961   1Apio  II1-  27                   |        Talami e prole e stirpi un ¶ secol reo~ ~
24962   1Friv  III- 825                   |  salvossi e perdé gli ¶ stivaletti entro il mucchio dei
24963   3OrFr  II2- 191                   |     lunghi e con larghi stivali, cantando le lodi ¶ di
24964   I1889    6,   VI - 290            |          Ma non bisogna stivarle in un pecorile, né
24965   4Croc  II2- 452                   |      continuamente così stivate che bisognava ¶ seguitar
24966   3Apio  II1- 869                   |     del popolo furono ¶ stivati entro carceri dove colò
24967   I1912    2,   VI - 964            |   a ¶ Castiglione delle Stiviere, presentò al novello
24968   I1907   20,   VI - 496            |  Che ingrata... come mi stizzisco con me ¶ stessa... Oh
24969  II1913   IV- 849                   | anime tetre, permalose, stizzose  ./. e via dicendo, ma è
24970 III1910   IV-1244                   |   mentali e permalosi e stizzosi nelle omai infiacchite ¶
24971   2Apio  II1- 441                   |  incomincia da regalare stoffe ¶ e più oggetti della
24972   3Apio  II1- 682(228)              |              Originale: Stok; cfr. Rohrbacher X, p.
24973   PCris  II2-  74(35)               |       in tal guisa le ¶ stole imbiancate nel sangue
24974   I1875 Corso,    9,   VI - 885     |    e che di più divenga stolida ed insensata, e per
24975   ITSac    I- 867                   |   come un portento di ¶ stolidezza quella di Esaù, che per
24976  I1891b    4      ,   VI - 435      |       è il Signore. Che stolidità... fanno bene. In
24977   Mfior    I- 935                   |   resto di cose umane è stoltizia. Non sia tu dunque ¶
24978   3Apio  II1- 754                   |   moltiplicarono fino a stomacarne perfino i più perduti.
24979   2Apio  II1- 510                   |  dissolutezze di Enrico stomacavano. Agnese, ¶ la madre,
24980  I1889b    1,   VI - 313            |    svogliatucci o degli stomaco-deboli, questi in assaggiare un
24981   3Apio  II1- 889(610)              |   intendecitare KUNO STOMMEL, Die ¶ Wiederherstellung
24982   3Apio  II1- 889(610)              |    testé del dottor Ugo Stonuel, professore di filosofia
24983   SAFam  III-  18                   |   sfacciati vengano a ¶ stordirci dei loro erronei
24984   Svegl  III- 706                   |  di Satana. Ruggire per stordire le anime. Se esso può
24985   Gpont  II1-1050                   | il macello diradi<no> o stordisca<no> gli ¶ oppositori". D'un
24986   2PaMa    I- 121                   |  che scor<r>azzano, che stordiscono, ¶ ed ella paziente a
24987   I1883   14,   VI -  37            |    per contentezza come stordita e confusa in veder che
24988   I1875 Corso,    9,   VI - 887     |   dire. Ne rimango come stordito da altissimo spavento.  ./. 
24989   I1913     ,   VI - 704            |      apparato di ¶ note storico-documentali ed arricchita da un
24990   1PaAn    I- 278(52)               |         di erudizionestorico-ecclesiastica, X, Venezia 1840-1861,
24991   I1912   28,   VI - 990            |     Trussoni un librostorico-religioso sulla valle San Giacomo
24992   2Apio  II1- 114                   |      a Pio ix. Bozzetti StoricoFilosofici. Le conferenze del
24993   SchMi  III- 740                   |   la principale fontestoriografica dell'A., che anche nel
24994   SchMi  III- 740                   |   più impegnative prove storiografiche. Sullo sfondo delle
24995   MeMus  III- 810                   | chiamanointorno a sé stormi di augelletti a pascersi
24996  II1911   IV- 538                   | spalle.~ ~E se minaccia storpiare? Allora fatevi innanzi.~ ~
24997   2Apio  II1- 295                   |    occhi, con le spalle storpiate. Erano i confessori
24998   MeMus  III- 808                   | per dare una pera, e lo storpiatello che ¶ mette fuori da un
24999   1Friv  III- 850                   |       rimastivivi ma storpiati, feriti, impiagati e
25000  I1891b    4      ,   VI - 426      |  bastone - dito pollice storpiato. Annegazione in tutto -
25001   Nscuo  III- 609                   |  è atto a correggere le storpiature ¶ di pensiero, bisogna
25002   SAFam  III-  15                   |       Guardiamoci dalle storte massime che corrono
25003   1PaAn    I- 279                   |       E noi, vedendo lo storto giudizio del ¶ mondo,
25004   I1913   14,   VI - 772            | di quei di ¶ Colico che strabiliavano. Ma avevano una buona
25005   1Cagr  II2- 386                   | che la colluvie di male straboccava eccessivamente, ei
25006   SAFam  III-  82                   |   la vita eterna quelle strabocchevoli raccolte che voi ¶
25007   I1875 Corso,    9,   VI - 887     |  che prima desolati, si stracceranno i capelli, si morderanno
25008   SNA89  III-1167                   | siano così ¶ lunghi che stracchino lo spirito e diano
25009   1Apio  II1- 107                   |          I sacerdoti si straccian le vestimenta per duolo25010   FIPop  II2-  89                   |  ne muoiono, i figli si stracciano bocconi di carne ¶ dalle
25011   IlFon  III- 950                   |            2. ¶ Non vo' stracciar un solo comandamento
25012   Gpont  II1- 967                   |    quello che non può ¶ stracciare coi denti. Le dieci
25013   1PaAn    I- 348                   |        spronati. Allora stracciarono ¶ in due il corpo del
25014   2PaMa    I-  80                   | e ¶ allora gli ipocriti stracciaronsi le vesti come per duolo
25015   IlFon  III- 976                   |    custodeceleste, e stracciasti quel vestimento che da
25016   2Apio  II1- 427                   |  1. Carta di Carlomagno stracciata in ¶ Fontaneto.~ ~2.
25017   2Apio  II1- 160                   |  a raccogliere le vesti stracciate per difendere la propria
25018   1PaAn    I- 302                   |   che vanno alla scuola stracciati ed altri in numero ¶ che
25019   3OrFr  II2- 180                   |    un mantello ~ ~  ./. stracciato150 di un contadino, vi
25020   2Apio  II1- 387                   |       bestemmiatore, le stracciava alla ¶ genitrice il
25021   Svegl  III- 664                   |           i dannati, li straccierà con rabbia, ma senza
25022   AnPar  III- 447                   |   Padre. I ¶ demoni gli straccierebbero gli occhi e un fuoco di
25023   2Apio  II1- 134                   |         come a due dei. Stracciossi le vesti Paolo per alto
25024   2PaAn    I- 592                   |      mette fuori i suoi strafalcioni. Dicono ¶ che la
25025   I1910   15,    1,   VI - 569      |      fare ma non lascia strafare.  ./. Dicono molte cose —
25026   CLAPe  II2- 490                   |        disperato, detto Straffghericht, che per tante sue
25027   I1912   18      ,   VI - 697      |       onorati con uno ¶ stragrande concorso di suore venute
25028   I1883   23,   VI -  57            | repentino / certo fu di stral divino / che grancose
25029   I1910   20      ,   VI - 583      |         ed in copia. 2. Stralcio degli Esercizi
25030   3Apio  II1- 811                   |   Furono ¶ vedute madri stralunar due occhi e gettarsi sui
25031   SchMi  III- 755                   |    in tempo di carestia stralunò ¶ due occhi disperati
25032   1Apio  II1-  77                   |      sino a vomitare, e stramazzate per terra e non vi
25033   SAFam  III-  78                   |          sopra i vostri stramazzi dormite saporitamente i
25034   PAS86  III-1040                   |    a far patire cosestranamente contrarie? Così sia, o
25035   3Apio  II1- 759                   |   stravizio e di lusso. Strangolava a capriccio le persone
25036   2Apio  II1- 499                   |        ammirando il suo stranio modo di vivere, non
25037   I1907   15,   VI - 473            |  più poco mangia e meno strapazza. Suor Chiara era come
25038   I1907   15,   VI - 472            |     non come giumentostrapazzando più erba 101 che
25039   Vmeco  III- 370                   |          della gioventù strapazzano gli ¶ anni di una
25040   SNA89  III-1162                   |     certamente cuore di strapazzarla, sapendo che egli ci
25041   Svegl  III- 664                   |         così la mortestrapazzerà i dannati, li straccierà
25042   IlFon  III- 913                   | una amarezza qualsiasi, strappala a qualsiasi costo. ¶
25043   3Apio  II1- 727                   |    uccidendo 80 conti e strappando 27 vessilli. Dopo aver ¶
25044   2PaAn    I- 558                   |  peccatori si tratta di strapparle dalle ugne di ¶ Satana.
25045   SAFam  III-  40                   |  che la morte venga a ¶ strapparli da tanti guai. Genitori,
25046   Vmeco  III- 404                   |   quando gli iniqui gli strapparon dalle braccia i figli.
25047   2Apio  II1- 474                   |  a consegnarla a morte, strapparonla per ucciderla
25048   1PaAn    I- 186                   |         con uno stilostrapparonsi la vita.~ ~ I peccatori
25049   SAFam  III-   8                   | mali ¶ come è quello di strapparti dal cuore la religione
25050   SAFam  III-  48                   |       si facesse uomo e strappasse così gli uomini dall'
25051   3Apio  II1- 901                   |            Dicono <che> strappasselo pei capegli, ma ciò non
25052   2Apio  II1- 294                   |        della corte, gli strappasse<ro> con uno strano flagello
25053   1Apio  II1- 110                   |         e l'uccise, ¶ e strappatagli quella lingua sacrilega
25054   Gpont  II1-1005                   |      di nuove provincie strappategli dai ¶ turchi rispondeva: "
25055   2Apio  II1- 119                   |    occasion di peccato, strappatevene. Una ¶ sola cosa è
25056   CLAPe  II2- 560                   |             Andrea poi, strappatili così dallo abisso, ¶
25057   Apadr  III- 171                   |  furti, con le rapinestrappava quello che loro costò
25058   3Apio  II1- 768                   |            di subito la strapperebbe a qualunque costo.~ ~
25059   I1883   45,   VI - 121            |    dell’amor proprio ti strapperebbero in assai parte il merito
25060   SNA89  III-1148                   |     e di Dio, subito lo strapperei.~ ~ 3. ¶ È un inganno
25061   Apadr  III- 130                   |  a ¶ qualunque costo la strapperemmo". Osserva nella natura
25062   1Apio  II1-  67                   |            prevaricato, strapperò il regno dalla ¶ tua
25063   1PaAn    I- 221                   | dicendo: "Volete che la strappiamo, la ¶ zizzania?". E
25064   Vmeco  III- 307                   |  importa che i figli si strappino dal suo seno. E tutto il
25065 III1899   IV-1004                   |              uniforme e strapuntino ai piedi.~ ~d) Si
25066   MFerv    I-1188                   |     più, quasi lago che straripando emette le sue ¶ acque a
25067   2PaAn    I- 517                   |       che i ¶ fiumi non straripassero, che gli stagni
25068   Gpont  II1-1058                   |   e ¶ l'adulterio hanno straripato e il sangue incalza il
25069   2Apio  II1- 170                   |  nella quale il fiumestraripava, Gregorio piantò il
25070   3Apio  II1- 848                   |  di Rohan, vescovo ¶ di Strasborgo536, venuto come inviato
25071   SAFam  III-  23                   |         già scorticati, strascinano all'estremo supplicio il
25072   Gpont  II1- 997                   |         indi comandò di strascinarlo ¶ così per le vie di
25073   SAFam  III-  53                   | san Pietro è dagli empi strascinata nel fango!... Non sta.
25074   Mfior    I- 948                   |  dai saraceni, venivano strascinati nei luoghi di ¶ Barberia
25075  I1891b    2,    4,   VI - 408      | per gli ac‹c›iacchi, si strascinava col suo bastone al campo
25076   1Apio  II1-  51                   |        e, ¶ traendo con stratagemma quella gente fuori
25077   1Apio  II1-  92                   | però non sospettando di stratagemmi credutiimpossibili
25078   MeMus  III- 796                   |           l'antico sito strategico valorizzando le ¶
25079   2Apio  II1- 389                   | dell'imperiale palazzo. Strategio morì sotto il peso di ¶
25080   1Friv  III- 856                   |  abbassano e gli infimi strati sovramontano; gli operai
25081   Gpont  II1-1065                   |    è Dio... Egli è, con Strauss, ¶ un adombramento di
25082   3Apio  II1- 759                   |   poi allo ¶ eccesso di stravizio e di lusso. Strangolava
25083 III1899   IV-1037                   |   facilmente ampliano e stravolgono i fatti delle persone e
25084  I1889b   38,   VI - 350            |    figurato nel 1600 73 stravolto dall’errore di
25085   Svegl  III- 662                   |       La morte li viene straziando37. Lasciate che i
25086   2Apio  II1- 408                   | pittore, divertivasi in straziarlo. Metodio, vecchio ¶
25087   Vmeco  III- 328                   | Verbo incarnato. ¶ Ed a straziarne le dottrine sante
25088   3Apio  II1- 880                   |       membri cessino di straziarsi in una crudele discordia
25089   3Apio  II1- 620                   | a pacificare l'Ungheria straziata dalle divisioni, la
25090   SAFam  III-  23                   |  tutti fossero cattivi; straziati essi dai rimorsi di
25091   I1883   39,   VI - 108(411)       |      quella pena che mi straziava il cuore alla vista di
25092   AnPar  III- 501                   |    ai demoni che già li strazieranno con furore altissimo. ¶
25093   PAS86  III-1053                   | ad ardere a migliaia le streghe e gli stregoni. Se ne
25094   PAS86  III-1053                   |        le streghe e gli stregoni. Se ne possono citare le
25095   SILou    I-1146                   |     mali continui gli ¶ stremarono le forze e Bernardina si
25096   3Apio  II1- 765                   |     settant'anni ed era stremato di ¶ forze. Confessò che
25097   SILou    I-1073                   |  dire dei liberali come strepitassero in persona propria e ¶
25098   1PaAn    I- 293                   |    moglie del Colombini strepitava non poco, ma egli
25099   2Apio  II1- 193                   |   mordevansi le labbra, strepitavano in furore. Costringono
25100   AnPar  III- 565                   | ma ¶ giunto all'inferno strepiterò tanto finché tu pure vi
25101 III1910   IV-1338                   |   prossimo dei debitori strepiti alla sua volta nelle ¶
25102   SILou    I-1128                   |      di Lourdes e degli strepitosimiracoli quivi operati
25103   3Apio  II1- 807                   | celestine, religiose di strettissima chiusura.~ ~ ~ ~ Nella
25104  II1902   IV- 347                   |   conferire con parenti strettissimi.~ ~3. La porta della
25105   1Apio  II1-  79                   | Sedecia. Lo acceccò e ¶ strettolo in catene lo condusse a
25106   3Apio  II1- 771                   |       Francesco Saverio strettosi con cordicelle alle
25107   Svegl  III- 714                   |   può. Intanto il carro stride più acerbamente sotto al
25108   IlFon  III- 906                   |  4. ¶ Intanto i dannati strideranno coi denti, ma lasciali
25109   CLAPe  II2- 532                   |    veloce e fischiano o stridono con ¶ suono assordante.~ ~
25110   1PaAn    I- 372                   |       ivi sarà pianto e stridore di denti, imperocché
25111 III1899   IV-1095                   | Le bestie devono essere strigliate con spazzola e sempre ¶
25112   2Apio  II1- 483                   |      un metropolita a ¶ Strigonia. Il pontefice Silvestro
25113  II1913   IV- 813                   |     e fuori di ¶ stalla strillano gli uccelli dell'aria e
25114   SILou    I-1080                   |       tocca senza farlo strillare e già da più ¶ medici
25115 III1910   IV-1293                   | quali gridano con acuti strilli, gridano sovrattutto ¶
25116   50Rmi  III-1117                   |    il bacio di pace, ci stringa al seno con un'amicizia ¶
25117   1PaAn    I- 189                   |  se non vogliamo che ci stringano poi le catene della
25118   I1887     ,   VI - 164            |   Il divin Salvatore si stringea ai fanciulli. La
25119   I1875 Corso,   12,   VI - 911     | salutiamo, o Madre », e stringendoci sempre più teneramente
25120   3Apio  II1- 585(84)               |    ed una dialetticastringente che all'errore non ¶
25121   1Friv  III- 828                   |        fuorché nei casi stringentissimi e di assoluta
25122   FIPop  II2- 106                   |          alla terra per stringerci cuore a cuore con tutti
25123   SAFam  III-  94                   | allora più ¶ che mai ci stringeremo divoti presso i Cuori di
25124   50Rmi  III-1130                   |  il bisogno per me di ¶ stringermi agli apostoli ed ai
25125   4Croc  II2- 445                   |        sento il petto a stringermisi ed io mi affretto sì che
25126   P14Ab  II2- 603                   |    voi padre e pastore, stringervi al cuore le anime ¶ dei
25127   I1912   18      ,   VI - 696      |        quanto a me pure stringesse il cuore di non poterla ¶
25128   2PaAn    I- 489                   |    della vostra camera. Stringete le mani: oh dolore, ¶
25129   PAS86  III-1056                   |   difesa del vostro Re, stringetevi intorno a lui, ora che
25130   Asant  III- 234                   |        ad un santuario. Stringiamolo al cuore come un bene
25131   TMort    I-1343                   |     mente, dimorano con stringimenti di cuore e sono in tutte
25132   Vmeco  III- 316                   |         infelice, io mi stringo al mio ¶ Signore
25133   SILou    I-1118                   |     alle labbra e me la strinsi alle ¶ guancie
25134   1PgDo  II2- 364                   |        E non ¶ pure, ma strisciando come rettili vennero con
25135   PAS86  III-1063                   |  altro, legno sottile e strisciante, non atto pure a farne ¶
25136   I1883   40,   VI - 109            |  Nell’orazione conviene strisciare come un verme e non
25137   MeMus  III- 803                   |   di velluto bruno, con striscie che lega al ginocchio.
25138   3Apio  II1- 695                   |  dev'esserescavata e stritolata prima che ne coli l'oro
25139   Vmeco  III- 316                   |       con le zanne e li stritoleranno con i denti velenati. ¶
25140  II1911   IV- 660                   |   le porte del cuore, ¶ stritolerebbe anche la catena aurea
25141   AnPar  III- 474                   | ti rammarichi tu, e non stritoli quei vasi di fiele che
25142   Gpont  II1-1017(116)              |      Originale: Antonio Strocune [...] Giovan di Dunla ;
25143  II1913   IV- 826(9)                |   imprecisione. Ecco la strofa completa: Sia ¶ frugal
25144   I1910    0,    1,   VI - 588      |  una meditazione e ¶ di strofe musicate in ogni salmo,
25145   RAS86  III-1082                   |                         Strofetta ¶ di una canzoncina


0-accor | accos-amass | amat-asper | aspet-beltr | belze-casti | casto-compr | compu-corri | corro-dicat | dicea-dormi | dorno-facen | facer-gebid | gebit-immag | imman-infra | infre-ispir | isple-malau | malav-mostr | motas-oscur | osera-piega | piegh-profi | profl-refiz | refra-rinch | rinco-salis | salit-sees | sega-sopra | sopre-strof | strom-traev | traff-venut | verac-«sovr
IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma