0-accor | accos-amass | amat-asper | aspet-beltr | belze-casti | casto-compr | compu-corri | corro-dicat | dicea-dormi | dorno-facen | facer-gebid | gebit-immag | imman-infra | infre-ispir | isple-malau | malav-mostr | motas-oscur | osera-piega | piegh-profi | profl-refiz | refra-rinch | rinco-salis | salit-sees | sega-sopra | sopre-strof | strom-traev | traff-venut | verac-«sovr
                                           grassetto = Testo principale
                                           grigio = Testo di commento

27150   2PaMa    I- 123                   |      intenso, con amore veracissimo. Raro è che un ¶ figlio
27151   3OrFr  II2- 236                   |    te iuvante, subacto, veraciter corde, ore, et ¶ opere
27152   SAFam  III-  57                   |       e vergate assai, "verberibus ¶ et fustibus comprimite
27153   CLAPe  II2- 576                   |  exemplis potius quam ¶ verborum foliis ad bene vivendum
27154   I1913   14,   VI - 772            |    vicina borgatella di Verceia, la ¶ quale minaccia
27155   I1889    3,   VI - 276            |           più umido nel Vercellese, nel Pavese e simili.
27156   3OrFr  II2- 130                   |    che sin ¶ dai nostri verd'anni prendemmo ad
27157   3Apio  II1- 821(482)              |              Originale: Verdano; cfr. Rohrbacher ¶ XIV,
27158  I1891b    2,    3,   VI - 406      |   dorato del monte e il verdeggiar di esso
27159   1Friv  III- 827                   |            neppure il ¶ verdetto del tribunale. Ora l'
27160   3Apio  II1- 821                   |  Sebastiano Valfré da ¶ Verduno482, amantissimo dei  ./. 
27161  II1911   IV- 440                   |   latte, di cereali, di verdure.~ ~Se ne  loro a piena
27162   ASGot  II2-  32                   |    in volto di un rosso verecondo e dice: "Mi ha fatto
27163   2PaAn    I- 515                   | ricade prima di ¶ avere vergata una parola. Ci passano
27164   2Apio  II1- 442                   |   percuote i cardinali, vergheggia i sacerdoti e sparge il
27165   Svegl  III- 667                   | si fa camminare con una verghetta alla mano. Il corpo
27166   VpeIl  II2-  20                   |   fra le catene~ ~ la ¶ Vergin santa accorse,~ ~ e ¶ l'
27167   3Apio  II1- 877                   |  vuole".~ ~ ~ Napoleone vergò due linee e ¶ ritornando
27168   CLAPe  II2- 517                   | furiose mirano, e quasi vergognando del ¶ furore che le
27169   ITSac    I- 867                   |   castigo, almeno se ne vergognarono e per ¶ alto orrore di
27170   3PaAn    I- 651                   |     Dolervi è permesso, vergognarvene non ¶ mai". Si può uno
27171   1PaAn    I- 212                   |     dirà: "Non vi siete vergognati ¶ di me, ed ora non
27172   I1875 Corso,    1,   VI - 824     |        in una ignoranza vergognosissima. Si trova cristiani i
27173   I1875 Corso,    6,   VI - 864     | l’orridezza di un vizio vergognoso. Chiesa profanata -
27174   PCris  II2-  53(7)                |       personaggio senza veridicità storica, contenuto in un
27175   I1912   16,    1,   VI - 694      |    le quali cose poi si verificarono ampiamente) una qualche ¶
27176   I1886   IV-  13                   | alla casa.~ ~Qualora si verificasse il caso di licenziamento
27177  I1891b    3,    5,   VI - 418      |        6. Seconda prova verificata con Eufemia da Musso. 7.
27178   SILou    I-1111                   |       5 e 26 ottobre, ¶ verificatesi in due religiose dell'
27179   I1913   14,   VI - 770            | febbri palustri, i casi verificatisi in quel tenimento furono
27180   3Apio  II1- 788                   |  amore della giustizia. Verificavasi quello d'Isaia che dice: "
27181   MeMus  III- 796                   | intende sottoporgli per verifiche e correzioni. Il Manzi, ¶
27182  II1911   IV- 428                   |   fraterna carità.~ ~Si verificherà in voi la promessa del
27183   2Apio  II1- 437                   |     un concilio a Metz, verifichino tal cosa. Ma in questo
27184   SILou    I-1125                   |  la trovò in sopore, ne verificò la guarigione... Il
27185   3OrFr  II2- 238                   | iustitia, sanctitate et veritate.~ ~ R/ Amen.~ ~ Di poi
27186   Asant  III- 251                   |    Emitte lucem tuam et veritatem tuam, ipsa me deduxerunt
27187   Vmeco  III- 354                   |   bandiera che ¶ sembra veritiera, ma è bugiarda. Su l'una
27188   I1893   IV-  65(1)                |  cattolica, Zürich, PAS Verlag, 1969, ¶ vol. II, p. 179
27189   4Croc  II2- 467                   |       di Provenza, ed a Vermanton nella ¶ diocesi d'
27190   I1875  Rifl,    7,   VI - 948     |   mea... et soror mea » vermibus 245 . Una madre che
27191   3OrFr  II2- 193                   |   vostro servo e misero vermic<c>iuolo? Vorrei amarvi, ¶
27192   1Apio  II1-  35                   |  e le ulceri piene di ¶ vermini e di marcia; la febbre
27193   CLAPe  II2- 583                   |    di contagio e febbri verminose molti de' suoi
27194   3OrFr  II2- 151(75)               |      la sua visita alla Verna qui accennata potrebbe ¶
27195   I1883    3,   VI -  12            |  par dissecchi in tempo vernale e che or 28 si riabbia
27196   3OrFr  II2- 214                   |      io in224 sul monte Vernia, tutto ¶ assorto nella
27197  II1913   IV- 770                   | fuoco e fiamme, come un verniciatore sa applicare il similoro
27198   I1889   IV-  39                   |      Volto sono come le veroniche che accompagnano Gesù e
27199   Gpont  II1-1056                   |   Billiet lamentava nel VeroVeropub<b>lico Parlamento: "Quando ¶ si
27200   3Apio  II1- 846                   |   suoi ¶ divertimenti a Versailles. Ministri e magistrati
27201   3Apio  II1- 676                   |     alla Chiesa ¶ uni~ ~versale adunò in Lione un
27202   IlMon  III-1021                   |    lo sconto del 5%. Il versamento si fa metà a ¶ ristampa
27203 III1915   IV-1410                   |            si ricevono, versandone, in ¶ ossequio alle
27204   Vmeco  III- 281                   |          sulla sabbia e versandovi acqua del mare con il
27205   I1883   19,   VI -  48            |       acqua dal pozzo e versarlo, ma con prontezza più
27206   3PaMa    I- 162                   |   Chiunque non giunga a versarne in cuore altrui, 
27207   50Rmi  III-1113                   |   che ¶ finché poterono versaronvi il ~ ~  ./. proprio ¶
27208   Gpont  II1-1086                   |     operare di bene, se versassero in grave pericolo di
27209   2Apio  II1- 405                   |  Aroun: “Una delle due: versatemi cioè un tributo di ¶
27210 III1898   IV- 929                   |        sufficientemente versati nelle scienze teologiche
27211   IlFon  III- 876                   |       è un seme divino, versatovi dalla mano pietosa di
27212   I1883   39,   VI - 107            |                 Iddioversavagli in cuore consolazioni
27213   I1875 Corso,   10,   VI - 891(146)| nell’orto del Getsemani versavate dalla fronte nell’
27214   SILou    I-1088                   |        avete detto: "Io verserò qui molte grazie", è una
27215   9Ferv  II2- 349                   |     gaudium cordis mei, versus est in ¶ luctum chorus
27216   MeMus  III- 809                   |  di ardesia sovrapposte verticalmente, come la tana che al
27217   3OrFr  II2- 153(80)               |      quo nos introducat verus populi doctor et ¶
27218  I1889b   28,   VI - 341            |                attuali: Verzeri, S‹ofia› Barat, Angela
27219   AnPar  III- 585                   |     entro una piccolavescica nasconde un veleno atto
27220   Gpont  II1-1048                   |  ix estende pure cinque vescovati nelle Russie e ristora
27221   1Friv  III- 855                   |      sotto ai colpi dei Vespasiani e menasse il gran tonfo,
27222   2Apio  II1- 231                   |  cornacchie in parlare, vespe in ¶ pungere, sì che
27223   I1894    0,    IV- 151            |   pratiche di devozione vespertina. Chierici e studenti
27224   I1893   IV-  77                   |   pranzo;~ ~ ad ore due vespri e funzioni sacre;~ ~ ad
27225   3Apio  II1- 844                   |   di ¶ sorta alle leggi vessatorie emanate. Il Kaunitz,
27226   I1894    1,    IV- 154            |   ad omnia e intanto le vestende si ritirano in locale ¶
27227   3Apio  II1- 633                   |      così: "Mi pare che vestendosemplicemente e usando
27228   CLAPe  II2- 576                   |     dum abluere vellet, vestes extrahens, ¶ lectos
27229   3Apio  II1- 815                   |          si ¶ adunano a Vestfalia per trattare di pace e
27230   1PaAn    I- 365                   |        Ah, se anche noi vestiamo viscere di pietà, non ¶
27231   CanSu  II2- 290                   |        Voglio poi che ¶ vestiate in bianco perché tutti
27232   I1893    4,    IV-  93            | luogo si noterà.~ ~La ¶ vestienda con tutto buon animo di
27233   I1883   36,   VI -  99            |     passa senza lasciar vestigio, come la saetta nell’
27234   1PaMa    I-  48                   |  il Signore ebbe pietà. Vestilli con ¶ pelle d'animali e
27235   3OrFr  II2- 236                   |       Benedizione ¶ dei vestimenti~ ~ V/ Adiutorium nostrum
27236   AnPar  III- 577                   | appressarsi la morte ti vestirai a ¶ festa come i martiri
27237   CfrMo  II2- 273                   | di Maria. Le consorelle vestironla dunque in abito di ¶
27238   9Ferv  II2- 335                   |      di ¶ sacrificio e, vestitili in abito di color
27239   1PaAn    I- 214                   |         già la reggia e vestitosi con gli indumenti nostri
27240   1Apio  II1-  97                   | una scuola. I discepoli vestivan di bianco, non
27241 III1899   IV-1030                   |        super iracundiam vestram»43.~ ~2. Per esercitare
27242   I1889   IV-  38                   |     possidebitis animas vestras15 e le anime stesse del ¶
27243   3OrFr  II2- 244                   |       omnium peccatorum vestrorum vobis impertior. In
27244   3PaAn    I- 773                   |   i soldati in campo, i veterani perfino. Finché ¶ s'ha
27245   3OrFr  II2- 238                   |        Exuat te Dominus veterem hominem cum actibus suis
27246   2Apio  II1- 200                   | pensiero fu il capitano Vetranione di Bulgaria, che gridato
27247   2Apio  II1- 410                   |    la prima volta che i vetri delle finestre nella
27248  II1913   IV- 812                   | minutamente.~ ~Quelle ¶ vetriate in figura vi fanno
27249   50Rmi  III-1120                   |  uno schiaffo sonoro al vetturale che l'accompagnava e gli
27250   I1889    6,   VI - 290            |         ai macellai, ai vetturali: sono fra gli ¶ uomini i
27251   I1913    8,   VI - 728            | dei Tini, degli Asèe, i vetturini stanchi abbandonavano 
27252   FIPop  II2-  81                   |  le basi di un tempiovetusto13, è una mole di
27253   1PaMa    I-  21                   |  nati. Li ama quando li vezzeggia nella famiglia. Perché
27254   SILou    I-1056                   |            Né monili né vezzicollanediadema né
27255   I1910    1,    3,   VI - 621      |         Pavia: Bianchi, Vezzoni, Bruschi. — Mondovì:
27256   ITSac    I- 837                   |           1. Il bambino vezzosetto, quando vuol far
27257   Gpont  II1- 952                   |    propria madre. O mia vezzosissima pecorina, Chiesa di Gesù
27258   I1907   18,   VI - 487(159)       |              Originale: vg /così
27259   CLAPe  II2- 505                   |    dei monti rovinarono Vho, Prestone e altrove
27260   SNA89  III-1136                   | Provvidenza (cm 13,5×9, VI-58 p.), che egli da poco ¶
27261   Vmeco  III- 339                   |    gli uomini del mondo viaggeremo cauti. Contro alle
27262   I1913    7,   VI - 725            |     di ferro ai piedi e viaggerò lontano finché siano
27263   3Apio  II1- 881                   |      le conseguenze del viaggiar in mare? Ma appunto,
27264   3Apio  II1- 608                   |  Da Tolemaide a ¶ Joppe viaggiarono sempre tra le freccie
27265   Apadr  III- 157                   |     pubblica via, ma il viaggiator che non è bambino
27266   3PaAn    I- 620                   |     bisognò a Bernardo. Viaggieremo dunque ¶ sicuri; abbiamo
27267   MeMus  III- 811                   |     per gradinate e per vialettitortuosi difesi da
27268   MeMus  III- 811                   |     del monte. Qui è un vialetto piano che conduce ad una
27269   1PaAn    I- 216                   |       Il prete Giovanni Vianney allora ¶ sclama: "Che è
27270  II1911   IV- 548                   |   gloriosa in cielo e teviatrice su ¶ questa terra non è
27271   CLAPe  II2- 555                   |    X che l'ospitò fu un viavai continuo. ¶ Dicesi che
27272   TMort    I-1290(3)                |       a santa Perpetua (Vibia Perpetua), la famosa
27273   Svegl  III- 636                   |    come il sole che più vibra i ¶ suoi raggi quando è
27274   1Friv  III- 858                   |     stella i cui raggi, vibrantisi lontano, pare che
27275   2Apio  II1- 304                   |  un uomo. I soldati gli vibrarono le lor ¶ freccie, ma
27276   2PaMa    I- 118                   |    se spuntasse un sole vibrato come nella più bella
27277   1Apio  II1- 109                   |     con armi d'oro, che vibrava sua lancia contro di
27278   IlFon  III- 972                   |    benché il cacciatore vibri saette sul suo dorso. E
27279   MeMus  III- 815                   |  Idesia polycarpa ed il Viburnum ¶ tinus recano sul
27280   MSMed  III-  98                   |            Còte, Paris, Vic, 11 p., anonimo e senza
27281  II1913   IV- 844                   |  potrebbero dire casevicariali, come la fondazione
27282   I1910    1,    4,   VI - 622      |        Giovannini e del vicarietto di Sant’Orsola
27283   3OrFr  II2- 236                   |     ac per ¶ operis tui Vicarios, summos Ecclesiae tuae
27284   SILou    I-1144                   |  che una pastiglia di ¶ Vichy. Allora avendo un po'
27285   I1913   12,   VI - 746            |      il signor prevosto viciniore di Musso, ¶ ai quali il
27286   I1912    1,    1,   VI - 645      | stessa, dai ¶ sacerdoti viciniori, e l’ho poi conosciuta e
27287   Gpont  II1-1067                   |       di Marsilio, di ¶ Vicleffo264, di Giovanni Huss, di
27288   1Friv  III- 859                   |  Ferrera ed a Coazze, a Vicoforte ¶ di Mondovì, a Demonte
27289   I1910    0,   12,   VI - 602      |  Ravana 24 , quindi nel vicolo di Sant’Ambrogio ad
27290   MeMus  III- 801                   | et consilii viro multis victoriis per totam fere Europam ¶
27291   2PaAn    I- 402(4)                |         Nell'originale: viddero
27292  I1891b    2,  Int,   VI - 401      |      vi sollecita. 5. « Videant opera vestra bona ecc. » 39
27293  I1891b    4      ,   VI - 428      |          veder Irene, e videla. Prego per te e per l’
videlicet
27295   IlMon  III-1009                   |         quei di ¶ Mazzo vidersi strappare il bel ponte
27296   9Ferv  II2- 322(31)               |      virgo arripitur et videt in somnobeatam
27297 III1899   IV- 973                   |  il fervore, dicevano: «Videte ¶ quomodo se diligunt».~ ~
27298   1Friv  III- 858                   |  stella ed adorate lui: Vidimus stellam eius in oriente,
27299   CLAPe  II2- 583                   |  senno di ricorrere con viemaggiorfiducia ad Andrea
27300   2Apio  II1- 375                   |   avrebbero operato nel Viennese. San ¶ Pardolfo372,
27301   1Friv  III- 824                   |   disse, è oggidì dai ¶ viennesi chiamata la casa
27302   I1912    5,    2,   VI - 669      | superiora che non le si vietasse di ¶ astenersi dalla
27303   3Apio  II1- 823                   |      che il ¶ pontefice vietò <che> si denominassero
27304   Gpont  II1- 999(91)               |              Originale: Vifrido; cfr. Rohrbacher V, p.
27305   1Friv  III- 828                   |   governativo, ancora ¶ vigente, in data 9 agosto 1836
27306   SILou    I-1110                   |                         Vigesimoprimogiorno~ ~Napoleone III
27307   SILou    I-1119                   |                Giornovigesimoquarto~ ~La dedicazione del
27308   SILou    I-1123                   |                         Vigesimoquintogiorno~ ~Suor
27309   SILou    I-1112                   |                         Vigesimosecondogiorno~ ~In difesa
27310   SILou    I-1126                   |                         Vigesimosestogiorno~ ~Carattere di
27311   SILou    I-1130                   |                         Vigesimosettimogiorno~ ~I
27312   SILou    I-1116                   |                         Vigesimoterzogiorno~ ~Intorno al
27313   SILou    I-1134                   |                Giornovigesimottavo~ ~Pio IX e la Immacolata
27314   1Friv  III- 846                   |  Degaudenzi, vescovo di Vigevano, in additare ¶ a' suoi
27315   Vmeco  III- 319                   |       quasi spiriti che vigilano sino ¶ alla finale
27316   3PaAn    I- 790                   |      con esercitare più vigilanti opere di bene. Questo è
27317   I1913   25,   VI - 806            |     dovere e diritto di vigilarne i passi. Bisogna avere
27318   I1887     ,   VI - 154            | era uopo al tutto ¶ che vigilassero, e combattere o perire.
27319   SAFam  III-  17                   |  che rendono le persone vigliacche e son ¶ altrettante
27320  II1911   IV- 528                   |  perché potrebbe essere vigliaccheria e debolezza.~ ~Intanto è
27321   PCris  II2-  53(7)                |    di Sassonia; cfr. F. Vigouroux, Lentulus, in
27322   I1891    7,   VI - 373(13)        | Deus, et dirigat Vos in viis suis. Pius PP. ix ». Si
27323   2Apio  II1- 489                   |  Leutardo a ¶ Châlons e Vilgardo a Ravenna spacciavansi
27324  I1889b   49,   VI - 360            |      fedele. Se un uomo vilipende gli alt‹ari,› la santità
27325   3Apio  II1- 786                   |        con calunnia per vilipendere il nome e le opere dei
27326   3PaAn    I- 648                   |  di strapparsi la vita. Vilissimi cristiani. Chi lo
27327   I1913   28,   VI - 810            |     Geremia, parroco di Villadose 174 si presentò in una
27328   AMFel  III- 194                   | infondate e di ingiurie villane, ma egli contentavasi di
27329   SNA89  III-1162                   | scienza. Una ¶ semplice villanella può amare tanto Dio
27330   AMFel  III- 220                   |   per suo diporto. Il ¶ villanello sale su passo passo
27331   1Friv  III- 827                   | è ¶ inspirata che dalla villania. Si vede che cosa
27332   SAFam  III-  10                   |          Davvero che il villano si dimostrò con ciò ¶
27333   CLAPe  II2- 576                   |      vallis oppida et ¶ villas praedicavit, numquam
27334   SAFam  III-  11                   |  morte. I sergents de ¶ ville, le guardie di Parigi e
27335   I1913    7,   VI - 722            |  Chiavenna che veniva a villeggiare in casa Guanella, il
27336   I1913   17,   VI - 788            |   e così costituire una villetta nella quale si
27337   2Apio  II1- 376                   |     san Vunebaldo e san Villibaldo373, che ¶ pellegrinando
27338   3Apio  II1- 900(626)              |              Originale: Vilma; cfr. Rohrbacher XV, p.
27339   RAS86  III-1080                   |        deh, mira ¶ alla viltade~ ~di chi ¶ oggi a te
27340   I1912    7      ,   VI - 676(27)  |  c) patefecisse externe vim internam amoris sui » (
27341   2Apio  II1- 376(373)              |          Originale: san Vimebaldo e san Willebaldo; cfr.
27342   I1883   50,   VI - 132            |        me rex in cellam vinariam, ordinavit in me
27343   4Croc  II2- 468(47)               |              Originale: Vinario; cfr. ActaSanctorum,
27344   3Apio  II1- 896                   |     chiusi in carcere a Vincennes. ¶ E Napoleone,
27345   2Apio  II1- 244                   |         che gli disse: “Vincerai ¶ il tiranno non senza
27346   3Apio  II1- 897                   |         nazionale e voi vincerete per ¶ istanchezza; il
27347   MSMed  III- 100                   |       il proposito ¶ di vincermi in questo giorno nella
27348   I1888   14      ,   VI - 223      | permaloso, e tu non sai vincertene e ¶ ti rodi in cuore di
27349   I1889   IV-  19                   |  a farsi contumace ed a vincerti...»2.~ ~Il ¶ servo dell'
27350   2Apio  II1- 179                   |            In hoc signo vinces. Or ¶ non pose più
27351   3PaAn    I- 745                   |        dal male, ma voi vincete nel bene il male". Per
27352   MFerv    I-1153                   |             del Signore vincevala sopra la giustizia e
27353   2Apio  II1- 445(467)              |          VI, p.717: «Vinchester
27354 III1899   IV-1099                   |    accettazione non sia vincolata a condizioni di ¶
27355  II1902   IV- 332                   |   le aggregate non sono vincolate da voti religiosi né ¶
27356   3OrFr  II2- 244                   |  vos absolvat ab ¶ omni vinculo delictorum, ut habeatis
27357   3OrFr  II2- 237                   |  sui corporis cingetur, vinculorum eiusdem domini ¶ nostri
27358   I1910    1,   17,   VI - 637      |       fruttuosamente in vinea Domini
27359   3Apio  II1- 612                   |    con tutti ¶ e non la vinsi contro un prete di
27360   1Apio  II1-  55                   |       allo incontro. Ma vintili e non distrutti, ¶
27361  II1911   IV- 624                   |     ovvero anche che in violar quelle ¶ regole vi sia
27362   FIPop  II2-  94                   |    i trattati del 1787, violate le ragioni ¶ d'umanità
27363   FIPop  II2-  94                   |        d'Europa dissero violati i trattati del 1787,
27364   2PaAn    I- 555                   |         giudaici con le violazioni più manifeste dei giorni
27365   MeMus  III- 814                   | divina misericordia. Le viole quarantine ¶ stanno
27366   I1893    3,    IV-  92            |   alta prudenza per non violentar la sua volontà, per non
27367   MFerv    I-1261                   |     del ¶ Verbo! Poteva violentarti a seguirlo, perché
27368   2Apio  II1- 455(481)              |         crisi più o men violente, ¶ raggiri, lotte, pugne
27369   1PaAn    I- 237                   | i colpi e scagliarne di violentissimi. Quanti cattolici
27370   4Croc  II2- 443                   |      osa calpestare una violetta, appunto perché modesta ~ ~  ./. 
27371   MeMus  III- 811                   |   color bianco, rosso e violetto saluta sul ¶ trono il
27372  I1891b    4      ,   VI - 429      |       etc‹etera›; passò violinista: « Entrate, suonate ». «
27373   3Apio  II1- 798                   |        far ¶ suonare il violino l'azione del torturare.~ ~ ~ ~
27374   3Apio  II1- 758                   |   accorse, ma Francesco violò il trattato ¶ di Madrid
27375   MeMus  III- 814                   |   visitatore scende per viottoli rustici, rapidi,
27376 III1899   IV-1030                   |  scritto che qui parcit virgae, odit filium ¶ suum42.
27377   Mfior    I- 940                   |     Maria, ma un pallor virginale la coprì in volto.
27378   I1887     ,   VI - 191            |     et opertae velamine virginali. Soror Maria Angela
27379   SILou    I-1093                   | l'avete schiacciato col virgineo vostro piede il capo27380   SILou    I-1148                   |       ed ora la piccola Virginia è vispa, ¶ allegra, in
27381  II1911   IV- 522(41)               |     della verginità: De virginibus; ¶ De virginitate; De
27382   I1887     ,   VI - 191            |        multitudinem 145 virginum cum Maria, infra quas
27383   Nscuo  III- 607                   |    allo incontro di una virgola e un po' più allo
27384   Vmeco  III- 442                   |  intrecciati presto con virgulti che trapassano. Devono i
27385   MeMus  III- 819                   |         del male. Ed un virgulto dell'Heliotropium
27386   I1912    7      ,   VI - 674(22)  |   sive ¶ attendendo pro viribus exercitio omnium
27387   I1912    3,    2,   VI - 654      |               abituale, virtuale e attuale, e ciò fino
27388   I1910   20      ,   VI - 581      |   Provvidenza 42 , feci virtualmente ed abitualmente ricorso
27389   I1893    9,    IV-  88(8)         |         de perfección y virtudes ¶ cristianas, opera
27390   I1910    0,   16,   VI - 607      |        prosperi della ¶ virtuosissima vita e del martirio di
27391   Gpont  II1-1063(253)              | Originale: I vescovi di Virzburg; cfr. Ballerini, p. 309
27392   Gpont  II1-1063                   |   Pio ix. Il vescovo di Virzburgo253 e quello di ¶
27393   I1888    5      ,   VI - 205      |    cruccio ti mostra il visaggio sempre tetro. Vuole e
27394   I1889    1,   VI - 270            |   stami, coperti d’umor viscoso che a suo tempo versano
27395  II1913   IV- 810                   | noi laviamo il nostro ¶ visino. La suora mi fa vedere
27396   3Apio  II1- 771                   |   Lo diconoeretico e visionario ed egli tollera e tace.
27397   I1912   45,   VI -1004            | 3. Don Bosco, quando lo visitai un anno prima della
27398  II1896   IV- 185(1)                |         della religiosa visitandina Maria del sacro Cuore (
27399   I1883    2,   VI -   9            |   tempo che il Signore, visitandola ¶ con mali di cuore, le
27400   I1907   21,   VI - 500            |    occhi al volto dei ¶ visitanti con un sorriso grato e,
27401   I1913   12,   VI - 747            |             Se credesse visitarci e tenere qualche
27402 III1899   IV-1036                   | g) Dovendo per malattia visitarle in camera, si tenga ¶
27403   I1910    1,    9,   VI - 627      |  famiglia Ritter-Müller visitassero la Casa della
27404 III1905   IV-1135                   |         9) Designare un visitator generale che non sia del
27405   2PaAn    I- 596                   |         nelle lucerne e visiterò confitti nelle feccie
27406   2PaMa    I- 116                   |  E più che le immagini, visitiamo le chiese e gli ¶ altari
27407  II1913   IV- 829                   |     in qualche numero e visitiate la ¶ nostra chiesa del
27408   3PaAn    I- 686                   | la ¶ prima volta che io visito costui egli mi si
27409  I1891b    4      ,   VI - 426      |      scherzava. Santino visitollo al sabato: « Or vado ‹a›
27410   I1910   20      ,   VI - 583      |  a sé cara. Suor Teresa Vismara e suor Maddalena Caironi
27411   SILou    I-1148                   |   la piccola Virginia è vispa, ¶ allegra, in ottima
27412   CanSu  II2- 281                   |       Anna, fanciullavisposetta e nondimeno di indole
27413   1PaAn    I- 355                   |   infusa di sapone. I ¶ visposetti ne cavano con ingegno
27414   Mfior    I- 963                   | via, ma quei  dentro, vistili poveri, dicevano: "
27415 III1897 III1897,    IV- 894         |     per constatare de ¶ visu che tutto procede
27416   I1913   15,   VI - 774            | di ¶ Biolo don Lodovico Vitalini, amicissimo sempre del
27417  II1911   IV- 496                   | costituito una pensione vitalizia per il giorno del
27418   CLAPe  II2- 503                   |   fu capo del ¶ partito Vitani contro ai Rusconi; Della
27419  I1891b           ,   VI - 386      |         e compilane una vitarella che mandibuon odore
27420   I1912   12      ,   VI - 689(41)  |    superiorissa, vel ut vitaret reprehensiones,
27421   I1912   15      ,   VI - 693(50)  |           indignitatis, vitasse laudes, ac pro se
27422   I1913   17,   VI - 790            |     terreno prativo e ¶ vitato, con stalle e fienili ad
27423   3OrFr  II2- 238                   |      sic te praevio,~ ~ vitemus omne noxium.~ ~ Per te
27424   2Apio  II1- 295                   |  alla ¶ Spagna; Vittore vitense230, testimonio oculare,
27425   3Apio  II1- 925                   | colpi di bastone sino a Vitepsk694. Una di esse in ¶
27426   1Friv  III- 830                   | i muri di ¶ sostegno ai viticci si adergono a modo di
27427   I1889    1,   VI - 267            | dell’orticoltura, della viticoltura, della selvicoltura,
27428   I1889     ,   VI - 265            |             apicultura, viticultura ed enologia, animali
27429   I1889    9,   VI - 296            |  Non ¶ molte qualità di vitigni sono a introdurre nella
27430   3OrFr  II2- 236                   |   induat, quod quolibet vitio, te iuvante, subacto,
27431   9Ferv  II2- 322(31)               |   Laurentius Surius, De vitisSanctorum, vi, Venezia
27432   2Apio  II1- 191                   |   Cordova coi sacerdoti Vitone e Vincenzo. Ario vi fu
27433   3Apio  II1- 642                   | il vescovo <Giacomo> di Vitrì166, dimenticavano di
27434   SILou    I-1147                   |  ESEMPIO~ ~ Mons<ignor> Vitte, vicarioapostolico
27435   3Apio  II1- 754(384)              |   dunque scacciati da ¶ Vittemberga. S'ignora dove andasse a
27436   2Apio  II1- 295(230)              |              Originale: Vittense; cfr. Rohrbacher IV, p.
27437   2Apio  II1- 505(594)              |              Originale: Vittone; cfr. Rohrbacher ¶ VII,
27438   2Apio  II1- 246                   |  sant'Amando ed a ¶ san Vittricio, martire nella
27439   50Rmi  III-1108                   |  la dignità ¶ di uomo e vituperare il suo carattere di
27440   Gpont  II1-1057                   |   nove lustri, egli poi vituperasse quella ¶ stessa
27441   2Apio  II1- 363                   |  l'anno 698. Con questi vituperi i greci alla fin del ¶
27442   Gpont  II1- 983                   |   un atto di onore o di vituperio alla fede... Che ¶
27443   2Apio  II1- 163                   |      numero e trovò chi vituperollo vilmente. I biasimi e le
27444   2Apio  II1- 473                   |  sclamando: “Tu, reo di vituperoso scandalo, tu ¶ ardisci
27445   3Apio  II1- 662                   |  nella questione allora vivacissima degli Universali, che è ¶
27446   SILou    I-1084                   |    falò eleva in ¶ alto vivacissime fiamme di prospetto alla
27447   9Ferv  II2- 321                   | sussultarono in affetti vivacissimi, le voci di tutti come
27448   SILou    I-1095                   |  quella di Nerone... Ma vivaddio che il ¶ cielo può più
27449   1Apio  II1-  93                   |  di ¶ Serse, compresi i vivandieri, sommava a cinque
27450   3Apio  II1- 919                   |   Regis sui monti del ¶ Vivarese682. Molti prodigi
27451   4Croc  II2- 468                   |      di santa Maria del Vivario47, ora detta comunemente
27452   3OrFr  II2- 238                   |  vel mortua) mundo, Deo vivas; exurge a mortuis ¶ et
27453   2Apio  II1- 123                   |   quest'altro cantico: “Vivat rex noster in ¶
27454   3OrFr  II2- 244                   |       vitam aeternam et vivatis in saeculasaeculorum.
27455   3Apio  II1- 590(91)               |   originari di Narbona, viveano a' quei ¶ tempi, ed
27456   3OrFr  II2- 215(229)              | Nella Regula sive modus vivendi Fratrum de ¶ Poenitentia
27457   CLAPe  II2- 576                   | verborum foliis ad bene vivendum suadens. Sancto fine
27458   9Ferv  II2- 348                   |    loco sibi monumentum vivens elegit".~ ~ 5. ¶ Il
27459   3OrFr  II2- 153(80)               |        in ¶ repromissam viventium terram, [...] quo nos
27460   Gpont  II1-1063                   |   Frascolla, che "dum ¶ viveret, carceres et multas
27461   1Cagr  II2- 416                   |       gioia vivisima in vivergli d'accanto. Misero il ¶
27462   I1907   12,   VI - 467            | facesse le apparenze di viverne affatto staccata. Le
27463   50Rmi  III-1111                   |         dal mondo per ¶ viversene in solitudine con Dio e
27464   2PaAn    I- 573                   |   tutta la vostra vita. Viveste sempre nella casa del
27465   4Croc  II2- 463                   |        esercito. Onde ¶ vivevasi con trepidazione e in
27466   I1912   25,   VI - 989            |        e coadiutore e ¶ vivevo prendendo 40 lire all’
27467   I1891     ,   VI - 367            |   dell’aneddoto e della vivida memoria dei particolari,
27468   I1912           ,   VI - 643      | della ¶ redazione rende vividi i ricordi e mette in
27469   Asant  III- 252                   |  Sac. Deus tu conversus vivificabis nos.~ ~Ch. Et plebs tua
27470  II1911   IV- 468                   | occidit, che Spiritusvivificat21.~ ~E cioè, non bisogna
27471   1Cagr  II2- 403                   |    Chiesa vostra ¶ e la vivificate e la santificate, voi
27472   1Apio  II1- 102                   |  la patria. Iddio ci ha vivificati col suo ¶ spirito,
27473   1PaMa    I-  39                   |    godi in essere tutto vivificato da quella divina luce.~ ~
27474   I1907   21,   VI - 499            |         di festività si vivificavano e si intensificavano
27475   3PaAn    I- 748                   |   far morire la ¶ carne vivificherete lo spirito.~ ~ Verissimo
27476   1Cagr  II2- 416                   |   starne lontano, gioia vivisima in vivergli d'accanto.
27477   3OrFr  II2- 237                   |  Filium tuum, qui tecum vivit etc.~ ~ R/ Amen.~ ~ Qui
27478   I1887     ,   VI - 146            |      della buona morte. Vivon nel mondo e non son del
27479   1Cagr  II2- 414                   | cuori ¶ nostri.~ ~Noi ¶ vivremmo più rassegnati quaggiù.
27480   I1889   10,   VI - 300            | o strappa tutto che può viziare. Nei lavori dell’orto
27481 III1899   IV-1043                   |      dalle inclinazioni viziose.~ ~c) Si reprimano e si
27482  I1889b   38,   VI - 350(73)        |   decimosesto » i due « vizj onde era deturpata e
27483   2Apio  II1- 497(576)              |              Originale: Vladislao, ripetuto nel paragrafo;
27484   2Apio  II1- 514(609)              |              Originale: Vlatislao, ripetuto nei Riflessi;
27485   SILou    I-1121                   |  Dei et porta coeli, et vocabitur aula Dei. Come è
27486   I1912   12      ,   VI - 689(42)  |          c) cognita sua vocatione ad Hospitium deposuisse
27487   I1912   19      ,   VI - 698(59)  |    a Divina Providentia vocatis, et ¶ tamquam sanctam
27488   Svegl  III- 621                   |      diletti per quella vocazion speciale con cui vi ¶
27489   3Apio  II1- 536                   |    che già da non pochi vociferavasi: "Anche i prelati ¶ di
27490  II1913   IV- 827                   |       ringagliardite le vocine dei ¶ vostri bambinelli
27491   4Croc  II2- 441                   |       liberalesche in ¶ voga oggidì stesso, ci
27492   I1912   32,   VI - 993            |      forti le bracciavogando in mezzo alla tempesta.
27493  II1913   IV- 768                   |     che sono chiamate a vogare nel mare della vita,
27494   I1883   36,   VI - 100            |     miei, /e poi morir ­vogl’io ». A tai voci Teresa
27495   SchMi  III- 760                   | può poi credere che non vogliasi almeno altrettanto per
27496  II1913   IV- 813                   |   tanti bei libretti.~ ~Vogliatelebene e pregate per
27497   Asant  III- 244                   |        Al ¶ prefazio~ ~ Vogliatemi bene, o Signore. Quanto
27498   50Rmi  III-1097                   |      fratelli e sorelle vogliatevi bene... Un giovinotto
27499   Apadr  III- 107                   |   volte ancora. Intanto voglimi bene e raccomandami alla
27500   SILou    I-1086                   |    corpo e ¶ nell'anima voglion essere della Madre
27501   1PaMa    I-  56                   |    Maria sarà anche più vogliosa di accordarvi in ogni ¶
27502 III1905   IV-1155                   |          come fanciulli vogliosi, ¶ qualche opera di bene
27503   I1910    0,    6,   VI - 596      |    il piccolo convoglio vogò per tutta notte alla
27504   Vmeco  III- 331                   |       i piccioni perché volando in alto riportassero ¶
27505  II1913   IV- 802                   |           quando questi volandosene ormai la salutava
27506   1Apio  II1-  17                   |    per difesa. Il pesce volante perfino si slancia nell'
27507   I1910    3,    4,   VI - 528      |    Più volte vidi fogli volanti e talvolta rilegati di
27508   I1912    6      ,   VI - 670      |  specialmente gli altri volarsene da questa terra ella si ¶
27509   3PaAn    I- 750                   |     compagno, il corpo, volasi al celestiale27510   I1883   16,   VI -  42            |        e con esso sarei volata al paradiso per sempre,
27511   MFerv    I-1267                   |   santo giovine che già volavasi al paradiso. La bellezza
27512   SNA89  III-1160                   | che guasta la sanità, ¶ volendola conservare. Così i
27513   1PaAn    I- 375                   | sangue proprio, oh come volenterosi ancor essi si
27514   MFerv    I-1270                   | inferno, e tu che ¶ ten volerai al paradiso. Forse ti è
27515   I1889   IV-  54                   |     perché elleno se ne voleranno al ¶ cielo per ottenere
27516   I1875 Corso,   10,   VI - 894     | filo di un attaccamento volerebbero come aquile ¶ verso al
27517   1PaAn    I- 341                   |   chiamerà a sé e ¶ che voleremo al cielo, allora
27518   I1883   42,   VI - 113            | chi sarà crudo tanto da volergliela negare? ». « L’anima che
27519   3OrFr  II2- 157                   |       il supplicavano a volerli tutti indistintamente27520   PAS86  III-1042                   |       in cuor vostro di volervene emendare: con questo
volessimo
27522   50Rmi  III-1107                   |      ovvero in lavorare volevali sempre occupati, perché
27523   4Croc  II2- 431                   | sua tonaca benedetta. ¶ Volevami tanto bene questo
27524   2Apio  II1- 287                   |   un ¶ riparo. Tutti ne volevan la salma benedetta. Ma
27525   2PaAn    I- 445                   | e la zizzania, e questa volevanla strappare, ma il padrone
27526   3Apio  II1- 672                   | decime e le imposte che volevansi a ciò. I manichei
volevate
27528   2Apio  II1- 471(522)              |              Originale: Volfango; cfr. Rohrbacher VII, p.
27529   2Apio  II1- 483(546)              |              Originale: Volfanzo; cfr. Rohrbacher ¶ VII,
27530   2Apio  II1- 367(358)              | sant'Ausberto e con san Volfranco; ; cfr. Rohrbacher V, p.
27531   2Apio  II1- 367                   |    Ansberto e con sanVolfrano358.~ ~ Da Inghilterra
27532   I1910    3,    1,   VI - 519      | broncio mai. Agli occhi volgari so che la Serva di Dio
27533   IlFon  III- 910                   |   fonte battesimale poi volgendoci la destra ci ¶ avete
27534   Apadr  III- 134                   |            il tripudio. Volgerai lo sguardo attonito a
27535   Apadr  III- 154                   |        Sdegnò quegli di volgergli ¶ un cenno di saluto, ma
27536   1Apio  II1-  32                   |  parte, e se ¶ tu brami volgerti alla sinistra di Canaan
27537   PAS86  III-1065                   |      abbiate bisogno di volgervi a un ¶ piccolo verme di
27538   AMFel  III- 188                   |   Che sarebbe se di più volgessi7 la mano per trucidare
27539   2PaAn    I- 405                   |    quando per ¶ caso ci volgessimo a lui più in atto di
27540   I1888   32,    5,   VI - 258      |       in casa Fatinelli volgeste l’occhio amorevole ai
27541   AMFel  III- 188(7)                |              Originale: volgesti; cfr. ed. 1927, p. 169
27542   I1888    4,    0,   VI - 203      |  Vergine prudentissima, volgetemi benevolo il ¶ guardo
27543   Mfior    I- 971                   |   suo Gesù. Che sorrisi volgevale l'infante divino! E
27544   IlFon  III- 918                   | intelletto o di volontà volgile solamente al divino
27545   2Apio  II1- 169                   |      arrostito diceva: “Volgimi ¶ e mangia”.~ ~ San
27546   IlFon  III- 982                   |   infante innocente! Tu volgiti con dire a ¶ Dio sempre: "
27547   3OrFr  II2- 164                   |    la persona in terra, voliamo in cielo con <g>li
27548 III1915   IV-1415(58)               |     Paris 1920-1925, 14 voll.), curata da P. Coste
27549   MSMed  III-  98                   |  il certosino GabrielVolland, nato a Heyrieux (Isère,
27550   3Apio  II1- 562                   |      cristiana. Quei di Vollin per due mesi fecero
27551  II1913   IV- 818                   | vi starete come vittime volontarie ¶ di sacrificio; allora
27552   CfrMo  II2- 268                   |    Oh come si incammina volonterosa! La mente di Francesca
27553   AnPar  III- 511                   |         perché quando ¶ volonterosamente si abbraccia è amica che
27554   1Cagr  II2- 416                   |      in ispecie a voi e volossi al paradiso. Or egli
27555   3Apio  II1- 546                   |            Meglio è che volpeggi e intanto che li assalga
27556   I1912   30,   VI - 992            |        non salutandolo, voltando la faccia per istrada,
27557   3PaAn    I- 702                   |      con il forcone. Si voltano or ¶ sopra or sotto
27558   1PaAn    I- 210                   |     confusi. Ma ¶ Maria voltasi a Gesù dissegli presso
27559   3PaAn    I- 702                   |             i demoni, o voltati sossopra in mezzo alle
27560   1PaAn    I- 347                   |  vinta la battaglia. Si volteggiava dunque in senso ambiguo,
27561   SAFam  III-   9                   |      parte d'Europa era volteriana, tantosto si diè opera a
27562   SAFam  III-  20                   |  vicini i filosofantivolteriani -- Morte ai cristiani,
27563   I1913   13,   VI - 762            |   Durante l’Esposizione Voltiana gli elettricisti 83
27564   CLAPe  II2- 485                   | venne a noi e distrusse Volturnia, antica città. Si dice ¶
27565   I1912    8      ,   VI - 679(30)  | an sciat Servam Dei: a) voluisse omnes salvos fieri atque
27566   3OrFr  II2- 237                   |   manus impiorum ligari voluisti, bene+dic quaesumus
27567   CLAPe  II2- 576                   | mortem Dominus decorare voluit... Nam ¶ dum cum quodam
27568 III1915   IV-1417                   | potrà mandarne di detti volumetti un numero maggiore a
27569   I1912   10      ,   VI - 685(37)  |   paruisse, juxta Dei ¶ voluntatem, nec amore naturali vel
27570   I1889    5,   VI - 285            |       il suo coltro, il vomere, l’orecchia, il
27571   AMFel  III- 199                   |  vile". Indi aggiunse: "Vomita altresì da te quel fiele
27572   1PgDo  II2- 366                   |        Perirono ambedue vomitando abbominazioni, ¶
27573   Vmeco  III- 356                   |     ma pur troppo vero. Vomitano bestemmieesecrande.
27574   SAFam  III-  20                   |     ai re ed ai ricchi" vomitarono ancor ¶ come demoni i
27575   3OrFr  II2- 167                   |  sei tepido comincerò a vomitarti dalla mia bocca"116. Per
27576   1Apio  II1-  72                   |   cantici a Dio. Fu poi vomitato sul lido. Allora Giona
27577   Mfior    I- 977                   |   dava un ¶ passo e poi vomitava una bestemmia e intanto
27578   Vmeco  III- 421                   |       Venuta la mattina vomitavano le imprecazioni più ¶
27579  I1891b    4      ,   VI - 431      |   per un’ora dopo. Indi vomitò più poco, ma non aveva
27580   MeMus  III- 808                   |       che gli insettivoraci nocciano giammai ai
27581   2Apio  II1- 381                   |  si rende famoso per la voracità con cui consumava per
27582   I1875 Corso,    3,   VI - 842     |    non si apre le ¶ sue voraggini sotto ai piedi del
27583   2Apio  II1- 413                   |  assemblea nazionale in Vormazia per assestare il regno ¶
27584   3PaAn    I- 803                   |   gioverà a tale scopo? Vorrassi che abbiate in tutte le
27585   1Cagr  II2- 390                   | rinfranca il cuore! Noi vorressimo risorgere perché per
27586   3OrFr  II2- 242                   |  auxilium de Sancto, et vota populi huius in
27587   I1912    8      ,   VI - 679      |   era tutta impegnata e votata per la conversione dei
27588   1Friv  III- 830                   | Il terreno ¶ d'Ischia è vulcanico e si ha pure dalla
27589   2Apio  II1- 365                   |    la protezione del re Vulfero. San Benedetto Biscop ¶
27590   2Apio  II1- 337                   |   si poteva negare. San Vulfilaico stando in fredda regione
27591   2Apio  II1- 508                   |     di sant'Edoardo599. Vulstano vescovo sforzavasi <di>
27592   Asant  III- 251                   |          illi: salutare vultus mei, ¶ et Deus meus.~ ~
27593   2Apio  II1- 376                   |    papa gli assegna san Vunebaldo e san Villibaldo373, che
27594   I1913   12,   VI - 746            |   Coppini ». Al mezzodì vuotava nel tagliere in cucina
27595 1/2BPEL  III-1179                   |     a confortarlo, Gesù vuotò l'amaro calice e si
27596   3Apio  II1- 920(684)              |              Originale: Vurtemberg; cfr. Rohrbacher XV, p.
27597   I1913   13,   VI - 756            | avere il significato di VV, le vittime. I membri
27598   2Apio  II1- 366(354)              |              Originale: Walfrido ripetuto nel paragrafo;
27599   3Apio  II1- 687                   |     Arnoldo, Werner ¶ e Walter vennero ciascuno con
27600   1PgDo  II2- 376(39)               |     Costa; cfr. JÓzef ¶ Warszawski, Stanislao Kostka, in
27601   3Apio  II1- 904                   |       la ¶ battaglia di Waterloo,  ./. Napoleone abdica
27602   Gpont  II1-1050                   | accetta".~ ~ Intanto il Weitling, il cantore del
27603   ASGot  II2-  34                   |          le garensi, le weldensi, i conventi chiennensi e
27604   3Apio  II1- 925(694)              |              Originale: Welepesk; cfr. Rohrbacher XV, p.
27605   3Apio  II1- 912                   |        Maria Stuarda. ¶ Wellington quando intese il
27606   3Apio  II1- 889(610)              |   Wiederherstellung der weltlichen Herrschaft des Papstes
27607   I1913   10,   VI - 737            | del celebre Nasi, del ¶ Wenck e dei fratelli Scotton a
27608   3Apio  II1- 913                   | delle antiche abazie di Westminster? Teneteveli. Io aspiro
27609   Gpont  II1-1051(226)              |              Originale: Whiteboy; cfr. Balan I, p. 94
27610   Gpont  II1-1051                   | contro l'impazienza dei Whiteboys226, i cattolici dell'
27611   3Apio  II1- 889(610)              |     KUNO STOMMEL, DieWiederherstellung der weltlichen
27612   ASGot  II2-  34(8)                |     monasterio S[ancti] Wigberti [...] praedictum
27613   1PgDo  II2- 366(18)               |              Originale: Wilber; cfr. S. ¶ Raggi, Perché
27614   1PgDo  II2- 366                   | Manning, Newman, Faber, Wilberforce18, Spencer parlano
27615   2Apio  II1- 365(353)              | Originale: restituì san Wilfrido nella sede di Jort; cfr.
27616   2Apio  II1- 376(373)              |     san Vimebaldo e san Willebaldo; cfr. Rohrbacher V, p.
27617   3Apio  II1- 837(516)              |              Originale: Winchelman, Zoega e Haman; cfr.
27618   3Apio  II1- 837                   |   i celebri protestanti Winckelmann, Zoëga e ¶ Hamann516.~ ~ ~ ~
27619   Gpont  II1-1093(300)              |              Originale: Windhorst; cfr. La Civiltà
27620   Gpont  II1-1093                   | del Centro guidati da ¶ Windthorst300, dice: "Ripetetelo
27621   SchMi  III- 783(76)               |              Originale: Witichindo, ripetuto nel paragrafo;
27622   3Apio  II1- 847                   |      poi, Leibnizio e ¶ Wolf, indi Kant con i
27623   ASGot  II2-  31                   |    comparve un ¶ santo, Wolfango vescovo di Ratisbona,
27624   ASGot  II2-  24                   |       episcopi] auctore Wolfherro discipulo, in Acta
27625   2Apio  II1- 382(379)              |              Originale: Wouches; cfr. Rohrbacher VI, p.
27626   3Apio  II1- 920                   |   dalla Chiesa".~ ~ Nel Wurtemberg684 e nel Baden ¶ erano
27627   I1883   50,   VI - 133(526)       |  allografa dei capitoli x-xiii (Della colpa leggiera,
27628   I1907     ,   VI - 441            | 94. Nel 1986 i capitoli x-xv, xviii-xxi e circa due
27629   I1883   28,   VI -  76            |      in Villanova della Xara, in Palenza, in ¶ Soria,
27630   I1910    9      ,   VI - 555      |   non sono ¶ cattive ». XC. So che i compaesani di
27631   I1910   10      ,   VI - 556      |               Giustizia XCI. So che la Serva di Dio,
27632   I1910   10      ,   VI - 556      |       alla giustizia ». XCII. So che la Serva di Dio
27633   I1910   10,    1,   VI - 557      |   XVI - 9 dicembre 1910 XCIII. So che il carattere
27634   I1910   10,    1,   VI - 557      |  E  tutto era finito. XCIV. So che si sarebbe detta
27635   I1910   10,    1,   VI - 557      |     l’avrebbe supplita. XCV. So che la Serva di Dio
27636   I1910   10,    1,   VI - 557      |        non ne ebbe mai. XCVI. So che il governo della
27637   I1910           ,   VI - 509      |  gennaio al 16 marzo, e xii-xx, dal 28 novembre al 20
27638   I1913     ,   VI - 703            | ha scritto gli articoli xix-xxv, una terza i restanti
27639   PAS86  III-1051(29)               | i successivi ordinalixlii-xlix sono maggiori di un’
27640   I1907    1,   VI - 443(12)        |    Ambrogio da Fossano (xv-xvi secolo), detto il
27641   IlMon  III- 986                   |                capitoli XVI-XX) con accenti di
27642   I1907     ,   VI - 441            |   1986 i capitoli x-xv, xviii-xxi e circa due terzi del
27643   I1907     ,   VI - 441            |   e i restanti capitoli xviii-xxii furono pubblicati (con
27644   AnPar  III- 444                   |    Tipografo Vescovile, XXI-268 p.), in seguito più
27645   IlMon  III- 986                   |   in ¶ nota) i capitoli XXI-XIV relativi alla promozione
27646   IlMon  III- 986                   |    conclusiva (capitoli XXI-XXV) affronta tematiche
27647   I1913     ,   VI - 703            |    una terza i restanti xxvi-~xxviii su fogli da
27648   I1893    9,    IV-  88(8)         | Ejercicio de perfección y virtudes ¶ cristianas,
27649   I1883    5,   VI -  17            |   gli animi. Pietro 46 ­Ybañez, religioso domenicano,
27650   I1883    9,   VI -  26            |   poi Scalzi. Giovan de Yepes, Antonio de Heredia,
27651   2Apio  II1- 381(377)              |  al successore di Omar, Yezid, invece che allo stesso
27652   3Apio  II1- 792(428)              |              Originale: ytrovò che gli astronomi
27653   I1912    2,   VI - 968            | dell’intingolo di uova (zabaglione) in un venerdì del
27654   3PaAn    I- 670                   | piacere a Dio. ¶ Come i Zacchei ravveduti devono curare
27655   Vmeco  III- 433(265)              |       Originale: in una zaffa di testi hanno; cfr. ed.
27656 III1915   IV-1396                   |     17. Sac. Alessandro Zaffaroni~ ~18. Sac. Silvio
27657   I1889   10,   VI - 303            |        la valeriana, lo zafferano di cui il seme si vende ¶
27658   IlFon  III- 936                   | Dio come il rosso d'uno zaffiro preziosissimo!~ ~ ~ ~  ./. 
27659   2Apio  II1- 488(556)              |              Originale: Zamara; cfr. Rohrbacher VII, p.
27660   2Apio  II1- 488                   |     e fu poi vescovo di Zamora556, mentre Froilano fu
27661   I1888   10      ,   VI - 214      |      dispettosa e colla zampetta che gli prema sul collo, ¶
27662   CLAPe  II2- 491                   |   predicanti GirolamoZanchi, Agostino Mainardi,
27663   Svegl  III- 727                   |         di mosca o ¶ di zanzara vi passi sopra.
27664   1Apio  II1-  16                   |  con acqua ne forma una zavorra, spiega poi ¶ al vento
27665   2Apio  II1- 174                   |          di circoli, di zecche, di ¶ bagni che
27666   FIPop  II2-  81(15)               |  cfr. Mariuccia Belloni Zecchinelli, Le Tre Pievi. ¶
27667   Vmeco  III- 304                   |      A 15 anni udì qual zefiro di venticello la voce di
27668   3Apio  II1- 686                   |   i regni di Olanda, di Zelanda, di ¶ Frisia, di Boemia
27669   I1883   25,   VI -  64            |   cui è scritto: « Zelo zelatus sum pro Domino Deo
27670   3Apio  II1- 660                   |       Federico ii. Ez~ ~zelino da Romano. Sant'Antonio
27671   CLAPe  II2- 576                   |  qui ambigat, tum ¶ per zelum quem ferventis<simum>
27672   2Apio  II1- 348                   | Intorno è il pozzo di ¶ Zemzen321, quello stesso che l'
27673   1Apio  II1-  96                   |    sussiste". Nel libro Zend-Avesta, attribuito a Zoroastro,
27674   3Apio  II1- 645(169)              |        nemici col ¶ suo zeolo per la giustizia; ma il
27675   I1910   11      ,   VI - 560      |      centigradi ¶ sotto zero ordinariamente, quindi
27676   CLAPe  II2- 505                   | 167577. Nel 1860 la val Zerta78 trasportò il ~ ~  ./. 
27677   I1913   13,   VI - 757            |  un ¶ fianco fino a via Zezio e di fronte fino alla
27678   2Apio  II1- 331                   | sant'Emiliana gli erano zie. Gregorio a ¶ trent'anni
27679   MeMus  III- 798(4)                |         il vescovo Paul Ziegler († 1541) per sfuggire
27680   I1888    3      ,   VI - 200      |  dei nonni ovvero degli zii venerandi. In questo
27681   I1913    6,   VI - 715            |       di tedesco, Telfy Zima, in odio ¶ agli
27682   MeMus  III- 798                   |     saio. Imbraccia una zimarra di ¶ velluto paonazzo
27683   3Apio  II1- 600                   | aguzzo in capo e con un zimarrino aperto ¶ al davanti, si
27684   2PaAn    I- 475                   | capegli: adesso è fatto zimbello a tutti. Ei difendersi
27685   I1910    6,    1,   VI - 544      |       patrimoni di ogni zitella ¶ ed ai guadagni di
27686   I1907   11,   VI - 465            | non sarà vero, e stiamo zitte ». Fu osservato che un
27687   3Apio  II1- 923(690)              |       ad uno, e nessuno zitti! San Cirillo. Più ¶
27688   I1883    4,   VI -  14            |     Teresa udiva ma non zittì, perché ivi aveva suoi
27689   I1883   42,   VI - 114            |   alla sanità lo starsi zitto?... Od 438 andare all’
27690   MeMus  III- 816                   |      nel giardino della Zocca~ ~ L'ingresso è affatto
27691 III1897 III1897,    IV- 897         |       calzolaio, sarto, zoccolaio, stampatore, ¶ legatore
27692   3Apio  II1- 760(390)              |              Originale: Zochester; cfr. Rohrbacher ¶ XII,
27693   3Apio  II1- 837(516)              |  Originale: Winchelman, Zoega e Haman; cfr. Rohrbacher
27694   3Apio  II1- 837                   |            Winckelmann, Zoëga e ¶ Hamann516.~ ~ ~ ~
27695   3Apio  II1- 546(26)               |      Rademaro vescovo e Zoemondo; cfr. Rohrbacher VII, p.
27696   2Apio  II1- 291(225)              |              Originale: Zolbiac; cfr. Rohrbacher ¶ IV,
27697   PAS86  III-1058                   |  sono ¶ essi come tanti zolfini, che accendono sempre
27698   3Apio  II1- 562(44)               |           Originale: Un Zonara chiavaio s'era; cfr.
27699 III1910   IV-1261                   |  gravi, propri di chi è zoppicante, ¶ gibboso, balbuziente
27700   1Apio  II1-  88                   |       qua trasportate". Zorababele venne con ¶ quarantadue
27701   1Friv  III- 823                   |    giubilocasa delle Zoten, ovvero dei piaceri.~ ~ ~ ~  ./. 
27702   FIPop  II2-  96                   |         e ¶ condotto al Zu-tan46.  a colpi di bastone
27703   Gpont  II1-1059                   |         con cui tremila zuavi combatterono contro
27704   SAFam  III-  64                   | quell'altro nobilissimo zuavo pontificio il quale,
27705   I1889   10,   VI - 302            | spina, i corbezzoli, la zucca sono tali produzioni che
27706   SAFam  III-  58                   |  perciò se voi seminate zucche o spine ¶ potrete mai
27707   CfrMo  II2- 256                   |      venerando ~ ~  ./. ZuccoAndrea fu Giuseppe d'
27708   I1893   IV-  65(1)                |  religiosità cattolica, Zürich, PAS Verlag, 1969, ¶
27709   I1889   11,   VI - 306            | a spacco, a ¶ corona, a zuffolo, ad anello, a scudetto,
27710   1PgDo  II2- 362(8)                |     Svitto, Unterwald e Zugo
27711   2Apio  II1- 256                   |  altri. Un donatista di Zura che non sapeva ¶
27712   3Apio  II1- 807                   |  Nella pittura ¶ poi il Zurbaran si faceva emulo di
27713   1PgDo  II2- 356                   | di Lutero, Enrico viii, Zwingli e Calvino; nel secondo
27714  I1891b    2,    5,   VI - 409      |       Era l’ottobre del ‹1883› 50 ; Raimondo, calato il
27715   I1913   15,   VI - 774            |   Morì ivi il 25 luglio ‹1906› assistito dal proprio
27716  I1891b    2,    6,   VI - 412      | partenza. Era il giorno ‹24 maggio 1891› 60 .
27717   I1889    8,   VI - 294            |  che le son ¶ sommesse. ‹3.› E la regina conosce
27718   I1883   45,   VI - 122            |     vivifico che salva. ‹6.› Così l’anima è più
27719  I1891b    2,  Int,   VI - 401      |     consum‹m›ationem ». ‹7.› Raimondo Masanti da
27720   I1875 Corso,    4,   VI - 848     |      Quest’è che ancora ‹addolora› 79 tanto i buoni, ma i
27721   I1910    1,    8,   VI - 627      |   pastori, ai segatori, ‹ai› braccianti, agli operai
27722   I1883   35,   VI -  97            |  anima è come chi sente ‹all’›improviso gran notizia.
27723   I1910    0,   11,   VI - 601      |     casa lavatorio sino ‹alla› strada. Aveva servito
27724   I1913   14,   VI - 766            |   della figlia Carolina ‹Annoni› in Bosisio, dove con
27725  I1891b    4      ,   VI - 425      |                         ‹APPUNTI PER UNA BIOGRAFIA ~DI
27726   I1875 Corso,    3,   VI - 840     |      che tutti dovevano ‹averne› il viso spaventato 61 .
27727   I1913   11,   VI - 744            |   che la voce del cuore ‹avrebbe› resistito ancora all’
27728   I1910    1,    2,   VI - 619      |   per le mentiaperte ‹bastavano› un anno di ginnasio
27729   I1910    0,   16,   VI - 606      |    due sacerdoti, Lucio ‹Bonardi› 30 e Giovanni Boschetti »,
27730   I1912   28,   VI - 991            |     Dovette padre Mario ‹Bosatta› con dei sassi far rumore
27731   I1913   25,   VI - 806            | regno dei cuori. Quando ‹c’è› un meschinello che
27732   I1913   12,   VI - 753            |        Bernardo e Sofia ‹Calvi› 65 , conosciute le
27733   I1910    0,   24,   VI - 612      |            Bozzetto 24. ‹Capolago›~ A Capolago, Canton
27734   I1913   15,   VI - 776            |     parole il cardinale ‹Carlo Nocella› morente, ultimo
27735   I1883   27,   VI -  71            |  libri Salita del monte ‹Carmelo›, La notte oscura dell’
27736   I1910    0,   26,   VI - 613      |            Bozzetto 26. ‹Carpignago›~ Piacque lo storico
27737   I1912   11,    1,   VI - 688      |        che per quanto a ‹causa di› queste sue ed
27738   I1889    3,   VI - 278            |  che da noi prosperi il ‹cavolo› gambuso 67 , il quale
27739   I1883   34,   VI -  95            |  fece voto di far tutto ‹ciò› che il p‹adre› Graziano
27740   I1913    6,   VI - 716            |   della camerata di vii ‹classe, dedicata› alla Madonna,
27741   I1887     ,   VI - 161            |    di casa e terreno... ‹col ­permesso› del vescovo 73
27742   I1912    9,    1,   VI - 683      |    ma sono cuori umani, ‹come› anche quelli delle suore
27743   I1888   22      ,   VI - 238      |  tu vieni ponendo. 2. E ‹considera› Maria che tutta s’
27744   I1912    3,    4,   VI - 658      |  19 agosto 1912 XXVIII. ‹Continuazione›~ c) Depongo che a
27745  I1889b   41,   VI - 353            |        che fra le altre ‹cose› disse: « Ti raccomando,
27746   I1889   11,   VI - 307            |    l’uva spina, la vite ‹crescono› a cordone od a cespuglio
27747   I1910    0,    1,   VI - 588      |        fondò l’Istituto ‹Cristoforo› Colombo per inviare
27748   I1875 Corso,    9,   VI - 886     |        da un’essenza di ‹crudeltà› 141 recano i loro
27749   I1913   12,   VI - 745            |           Articolo XII. ‹Da Pianello a Como›~
27750   I1910    2,    1,   VI - 515      |   della santa Infanzia, ‹degli Annali› della
27751   I1910    0,   26,   VI - 613      | Figlie di santaMaria ‹della Provvidenza› sono 
27752   I1912   19      ,   VI - 699      |    Regole dell’istituto ‹delle Figlie› di santa Maria
27753   I1887     ,   VI - 153            | e suor Rosa, franchezza ‹delle› risposte: calunnie,
27754   I1912    3,    2,   VI - 655      |  d’una specie di latte, ‹derivato› dalla confezione del
27755  I1889b   52,   VI - 363            | può giovare. 14. Ognuno ‹deve› approfondir l’arte dello
27756   I1883   27,   VI -  71            |       Il ­padre Antonio ‹de› Heredia seppi che
27757  I1891b    1,    3,   VI - 391      | fiata fino al numero di ‹dieci› 11 . La povera m‹adre›
27758   I1875 Corso,   13,   VI - 916     |  figli non vi sentite‹disposti› 189 a sì forti sacrifizi
27759   I1883   47,   VI - 127            |  visto Gesù colla croce ‹domandò›: « Domine, quo vadis? »,
27760  I1891b    1,    2,   VI - 390      |       matrimonio con la ‹Domenica Eufemia Manzi› 6 , donna
27761   I1875 Corso,    4,   VI - 849     |    Creso, come Salomone ‹e come Sansone›, se
27762   I1913    4,   VI - 711            |   e pie letture. Questo ‹è un› saggio delle più
27763   I1912   46,   VI -1005            |    fu fatta ed il paese ‹ebbe› acqua. 4. Un giorno don
27764   I1912    9,    1,   VI - 684      |     della Serva di Dio, ‹ella› appariva veramente
27765  I1891b    3,   15,   VI - 424      | consigli.  ./. 11. Come ‹erano› conditi dalla fede. 12.
27766  I1891b    1,   11,   VI - 397      |   povero, ma è vergogna ‹fare il male› 25 . Chi non la
27767   I1913    6,   VI - 715            |       e di don Agostino ‹Fasola›, rimangono profondamente
27768   I1889    4,   VI - 284            | poco ben coltivato. Che ‹fa› virtuoso l’uomo non è la
27769   I1913   28,   VI - 810            |      di Rovigo. ¶ Certo ‹Ferdinando› Geremia, parroco di
27770   I1883   29,   VI -  81            |              Catterina, ‹figlia› 307 del cavalier Sancio
27771   I1913   11,   VI - 741            |          che l’oratorio ‹fosse troppo› affollato di
27772   I1883   28,   VI -  78            |     in cielo gli stessi ‹gaudii› 298 di sant’Ignazio e di
27773  I1891b    1,    2,   VI - 390      |        fu già figlio di ‹Giovanni› e di ‹Margherita
27774   I1910   17      ,   VI - 573      |       qualche volta poi ‹giunsi› a mal termine di vita,
27775   I1910    8      ,   VI - 550      |  della Santa Infanzia e ‹gli Annali› della
27776   I1910    3,    3,   VI - 525      | spirituale, inducendone ‹la Serva di Dio› parecchie
27777   I1912   21,   VI - 984            |   papa la ha nel cuore: ‹lei› non ha più bisogno di
27778   I1912   26,   VI - 990            |      patire. Noi invece ‹li› manteniamo bene,
27779   I1913    6,   VI - 715            |      in cuore. Il padre ‹Lodovico Alfonso› Sandrini,
27780   I1912    9,    1,   VI - 683      |   XIII - 21 agosto 1912 ‹LVI. Continuazione›~ b)
27781  I1891b    1,    3,   VI - 391      | con a fianco gravemente ‹malata› 10 la compagna de’ suoi
27782  I1891b    1,    2,   VI - 390      |      di ‹Giovanni› e di ‹Margherita Beltracchini› 4 ,
27783   I1888   22      ,   VI - 238      |   e Maria Rappresentati ‹Marta› tutta intenta ai lavori
27784   I1875 Corso,   12,   VI - 907     |    mesi », « Ancora tre ‹mesi› e poi vedrò Maria ». Non
27785   I1889    8,   VI - 295            |     depone ‹da› 30 a 60 ‹mila uova› 148 . Operaie
27786   I1887     ,   VI - 148            |         desiderata da 4 ‹mila› anni, il Salvatore ivi;
27787   I1912   33,   VI - 994            |    l’aiuto del Domenico ‹Montebugnoli› mise su dei giuochi per
27788   I1913   24,   VI - 804            |          Articolo XXIV. ‹Negli Stati Uniti›~ Il don
27789  I1891b    4      ,   VI - 435      |   di Chiesa... Mancanza ‹nei› genitori ». « Brutta
27790   I1910    0,   16,   VI - 607      | Sacra Famiglia, fondata ‹nel› 1900, si estese in tre
27791   I1875 Corso,   10,   VI - 895     |       alla sua scuola e ‹ne› fece un filosofo pari al
27792   I1913    9,   VI - 732            |   nessuno fu sorpreso e ‹ognuno› solamente soddisfatto 31 .
27793   I1875 Corso,    8,   VI - 875     |   passò a supplicare di ‹ottenere› ­perdono sopra i luoghi
27794   I1875 Corso,   10,   VI - 892     |     i quali assorbono i ‹peccati› 147 come il viandante
27795   I1910   15,    1,   VI - 569      |  le due sorelle Fanetti ‹perché› scegliessero vita di
27796   I1907   17,   VI - 484            |      Una o due volte in ‹poco› più che un mese le fu
27797   I1913    6,   VI - 715            | Sandrini, di don Andrea ‹Porro› e di don Agostino
27798   I1888   32,    3,   VI - 256      |                         ‹Primo giorno›~ ~ 1. O 200
27799   I1883   28,   VI -  74            |        agli abitanti di ‹quella› piccola città 288 . Gesù
27800  I1889b    6,   VI - 320            |         clero - pessimo ‹quello› in colpa; b) e il laico;
27801   I1913   10,   VI - 738            |      del suo Bollettino ‹Salesiano›; l’Opera di Maria
27802   I1913   10,   VI - 736            |         del collegio di ‹San Nicolás de› Los Arroyos 40
27803   I1883   15,   VI -  40            |      e confidenti erano ‹sant’›Elia, sant’Alberto, san
27804   I1875 Corso,    7,   VI - 872     |  sì che le tribulazioni ‹saranno› vivissime. Figuratevi un
27805   I1875 Corso,    8,   VI - 879     |   Ma il momento solenne ‹sarà› quando Gesù, sopra di
27806  I1891b    3      ,   VI - 416      |                         ‹SCHEMA PER UNA BIOGRAFIA ~DI
27807   I1875 Corso,   11,   VI - 903     |  dai ¶ peccatori ovvero ‹si mostrarono› 174 con due
27808   I1875 Corso,    6,   VI - 867     |     fuggite il peccato! ‹Sia lodato Gesù Cristo›
27809   I1875 Corso,    7,   VI - 868     |      vita, ¶ già adesso ‹siateci› 107 presente. Santa
27810   I1889    6,   VI - 289            | frumento  ./. e la vite ‹sono› figura del più grande
27811   I1883   28,   VI -  75            | guardia persona fedele. ‹Teresa› Aveva sempre lo spirito
27812   I1883   11,   VI -  29            |   stessa gloria. Questa ‹terra› com’è bassa e il cielo
27813   I1888   14      ,   VI - 223      |  Or tu devi studiare il ‹tuo› carattere e per
27814  I1889b   51,   VI - 362            |      Colui che dobbiamo ‹tutti› imitare! Non v’è
27815  I1891b    1      ,   VI - 389      |                         ‹UN SANTO DEL POPOLO ~
27816   I1883   28,   VI -  76            |    Iddio aveva rivelato ‹una› co­sa a Teresa ed altra
27817  I1891b    4      ,   VI - 428      |                Se non è ‹un› mestiere, è altro ». In
27818   I1910    0,   14,   VI - 605      | direzione di asili alla ‹via› Cagnola, a Bruzzano, a
27819   I1910    1,   13,   VI - 632      |       Si cercò di malum ‹vincere› in bono, ma inutilmente,
27820   I1887     ,   VI - 184            |   Segue lettera ¶ del‹l’›11 maggio 1886 134 . Quanti
27821  I1889b   38,   VI - 350            |     dell’augello, ‹dell›agnello. 2. Mamma: nenie col
27822   I1883   15,   VI -  40            |  confidenti erano ‹sant’›Elia, sant’Alberto, san
27823   I1883   35,   VI -  97            |   è come chi sente ‹all’›improviso gran notizia. Non sa che
27824   I1888    6      ,   VI - 206(34)  |        del ¶ paragrafo: «Sovrat‹t›utto guardati che non venga


0-accor | accos-amass | amat-asper | aspet-beltr | belze-casti | casto-compr | compu-corri | corro-dicat | dicea-dormi | dorno-facen | facer-gebid | gebit-immag | imman-infra | infre-ispir | isple-malau | malav-mostr | motas-oscur | osera-piega | piegh-profi | profl-refiz | refra-rinch | rinco-salis | salit-sees | sega-sopra | sopre-strof | strom-traev | traff-venut | verac-«sovr
IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma