Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
La settimana con Dio
Lettura del testo

La settimana con Dio. Abbozzi (1889)

15. Tre atti della vita del cristiano

«»

[- 329 -]
15.
Tre atti della vita del cristiano
[22] Gli atti del cristiano si riducono a tre.
I. Pregare.
1. Efficacia, retta intenzione.
2. Pregar per bisogni più particolari, etcetera.
II. Mortificarsi; è un sacrificio, l’un per l’altro: in ciò è perfetta carità, è un sacrificio che si offre a Dio.
1. Si prega l’un per l’altro, il minor fratello per il maggiore.
2. Il sacrificio umiliato, quanto è accetto.
3. E la fede, quanto volontieri fa offrire un sacrificio.
III. Ammonisce: « Unicuique proximi Deus mandavit de te » 43.
1. L’ammonizione quanto giova.
2. Ritrarre un fratello dal male.
3. Coprire una moltitudine di peccati 44.
4. Se tu vedi uno che s’affoga...
5. La predicazione laica, come è efficace oggidì.
6. Ai tempi di san Francesco d’Assisi e Neri predicavano puranco i laici.
7. Il retto predicare è un pregare e conversare.
- 330 -8. Come questo modo s’attagli bene ai predicatori ed agli uditori.
 9. Pio ix in Sant’Andrea 45 della Valle si oppone ai predicatori platonici e predica lui in persona.




p. 329
43
Cfr. Sir 17, 12.


44
Cfr. Gc 5, 20.


p. 330
45
Originale: in Santa Maria. Riferimento all’episodio del 13 gennaio 1847, quando il pontefice giunse nella chiesa di Roma e volle inaspettatamente tenere una predica sostituendo il teatino Gioacchino Ventura, a conclusione dell’ottavario dell’Epifania promosso da san Vincenzo Pallotti.


«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 Èulogos SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma