Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Cenni biografici C. Bosatta
Lettura del testo

Cenni biografici di suor Chiara Bosatta (1907-1908)

«»

- 439 - CENNI BIOGRAFICI
DI SUOR CHIARA BOSATTA
(1907-1908)




- 440 -Nel 1912 la scrittrice Maddalena Albini Crosta (1844-1928) depose al processo informativo diocesano di Como: « Ho sentito parlare della serva di Dio suor Chiara Bosatta in occasione che don Luigi Guanella mi pregò a dare miglior forma e sviluppo alla vita di lei primamente scritta, credo dal sac. D’Antuono. Ebbi in mano dallo stesso sac. Guanella la traccia larga della vita della suddetta Serva di Dio, perché la rifondessi coordinandola e dandole una veste opportuna pur ritenendone le linee e lo spirito senza menomare la verità di tutte le cose quivi esposte » ( Summarium, p. 6, in Sacra Congregatio pro Causis Sanctorum, Comensis Servae Dei Clarae Bosatta de Planello [...] Positio super virtutibus et fama sanctitatis, Roma 1986). Nella testimonianza della nobildonna, dal 1896 collaboratrice delle attività caritative dell’A., sono quindi riferiti origine e scopo di questo secondo testo biografico su suor Chiara, che don Luigi Guanella affidò proprio all’Albini Crosta per la redazione di Fiore di cielo. Suor Chiara Bosatta - al secolo Dina - Figlia di santa Maria della Provvidenza, pubblicato a Como nel 1910 dalla Scuola tipografica Casa della Divina Provvidenza. Il volume intendeva consolidare la memoria della religiosa tra le consorelle che nel frattempo erano entrate nelle Figlie di santa Maria della Provvidenza, nonché diffonderne la conoscenza per favorire l’apertura della causa di beatificazione, iniziata nel 1912 e felicemente conclusa il 21 aprile 1991.
La stesura del manoscritto avvenne nel 1907-1908, come attestano i riferimenti ai vent’anni trascorsi dalla morte di suor Chiara (20 aprile 1887), pp. >490, >497, e all’esumazione dei suoi resti mortali, p. >505. Il manoscritto non reca alcun titolo; per la presente edizione è stato scelto il sottotitolo riportato sulla copertina di Fiore di cielo, che peraltro sembra anche suggerito dalle indicazioni che l’A. nella Prefazione.
In ventidue ampi capitoli, l’intera vita della giovane suora (1858-1887) è esposta organicamente e ripercorsa alla luce delle sue esemplari virtù cristiane; la figura è ancora ben viva nel ricordo dell’A., ma i toni sono sereni e pacati, ad esprimere un - 441 -giudizio maturo e convinto sulla santità di suor Chiara. La narrazione, che procede ordinata, curata nella forma e ricca di particolari, doveva comprendere anche alcune lettere di suor Chiara (cfr. pp. >489, >493, >497, >501) e la testimonianza della consorella suor Agnese Morelli (cfr. p. >506).
Il manoscritto si svolge lungo quattro fascicoli di differente formato, per un totale di 111 pagine autografe; la grafia vi scorre chiara e regolare, a volte tale da far ritenere che l’A. stia trascrivendo da precedenti stesure. Il primo fascicolo consta di 16 pagine di fogli protocollo (31×21 cm) recanti l’intestazione « Pia Casa dei Poveri - S. Ambrogio ad Nemus 5 - Milano »; il secondo comprende 64 pagine (21×13,5 cm), di cui sono scritte solo le pagine dispari e le pp. 60 e 62 (cfr. note >92 e >94 a p. 470); il terzo è composto da 92 pagine (26,5×21 cm) ed è utilizzato solo nelle pagine dispari, come anche l’ultimo fascicolo, formato da 44 pagine (27×21 cm) ed occupato solo fino a p. 29 per un totale di 15 pagine scritte. Poiché l’A. non ha numerato le pagine di nessun manoscritto, gli originali riportano numerazioni allografe nelle quali sono computate anche le pagine lasciate in bianco; la presente edizione conserva queste indicazioni.
Il manoscritto è conservato nell’Archivio Storico Guanelliano di Como, dove fu rinvenuto durante una sistemazione nel 1981. L’anno successivo l’ultima parte del capitolo xvii e i restanti capitoli xviii-xxii furono pubblicati (con minime omissioni) in edizione divulgativa all’interno di Luigi Guanella, Non ritornerà più dunque Suor Chiara fra noi?, Roma 1982, pp. 66-94. Nel 1986 i capitoli x-xv, xviii-xxi e circa due terzi del xxii furono inseriti in Sacra Congregatio pro Causis Sanctorum, Comensis Servae Dei Clarae Bosatta de Planello [...] Positio super virtutibus et fama sanctitatis, nella sezione Nova Documentatio, pp. 100-125, introdotti da una presentazione, pp. 95-99.
La prima edizione integrale della biografia è stata pubblicata in Luigi Guanella, Dono di giovinezza. Vita di suor Chiara Bosatta, Roma, Nuove Frontiere, 2009, pp. 71-145, che presenta in forma divulgativa anche gli altri due testi dedicati alla beata, entrambi nel presente volume, pp. +135-191, +641-700.





«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma