Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Deposizione Bosatta
Lettura del testo

Deposizione sulla serva di Dio suor Chiara Bosatta (1912)

Doni soprannaturali

Sessione XV - 22 agosto 1912

«»

[- 694 -]
Doni soprannaturali
Sessione XV - 22 agosto 1912
LXX. [163v] Più cose in addietro ho dette che rispondono alle fattemi domande 52: del dono dell’orazione, che in lei fu fino da fanciulla e che poi crebbe sempre più fino ad essere la sua vita una continuata preghiera, del dono di contemplazione e di quello delle lacrime. Quanto al suo spirito profetico, io ravvisai sempre in certe sue speciali e categoriche dichiarazioni (riflettenti anche la mia persona, in particolare circa la stabilità e diffusione dell’opera da me iniziata, le quali cose poi si verificarono ampiamente) una qualche cosa di così superiore e fuori dell’umano, da farne il conto come se fossero cose pro­fetiche. Ricordo ancora quanto in simile maniera disse della - 695 -guarigione della sua sorella suor Marcellina, della propria partenza senza più far ritorno alla casa di Como e della sua morte, che annunciò parecchi mesi prima sarebbe avvenuta allo sbucciar dei fiori. Io però al riguardo non posso essere giudice della verità dello spirito [164r] profetico della Serva di Dio, benché questa sia la mia convinzione.




p. 694
52
« Interrogetur: an sciat Servam Dei donis muneratam fuisse orationis, contemplationis, lacrimarum, atque spiritus prophetici » (f. 951r).


«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma