Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Andiamo al paradiso…
Lettura del testo

ANDIAMO AL PARADISO BREVI ESORTAZIONI IN MASSIME ED IN ESEMPII CHE ACCOMPAGNANO CIASCUNA RISPOSTA DEL CATECHISMO

Parte seconda IL CRISTIANO CHE INVOCA IL DIVINO AIUTO

Lezione seconda La preziosa formola di preghiera del Signore

IV. Uno sguardo al regno del Padre

«»

[- 508 -]

IV.

Uno sguardo al regno del Padre

  1. Il Signore dapprincipio regnava solo sulla terra, quando Satanasso entrando nel cuore di Adamo e di Eva diventò padrone del mondo. Allora venne Gesù Cristo e questi sul vertice del Calvario rovesciò il trono del Lucifero infernale. Or se tu con Gesù Cristo aiuti a premere sul collo del tiranno, oh quanta gloria si avrà il Padre celeste, quanto vantaggio il mondo de' tuoi fratelli!

  2. [116]Il regno del Padre nel cielo è il paradiso beato. Il regno di lui sulla terra è la Chiesa del divin Salvatore. In te poi il regno di Dio Padre è il cuor tuo che vive e che respira per Iddio. Per aver la sede di questo cuore, Gesù apparve come sovrano onnipotente nel mondo, apparve come padre amante in Gerusalemme, come amico e redentore sulla via del Calvario, e in Betlemme e sulla croce Gesù apparve come un nobile mendico che stende la destra e geme: "Io non posso star senza il cuor degli uomini; datemi il cuore di un uomo, non importa che sia povero, io l'arricchirò, non importa che sia macchiato, io lo ripulirò".

  3. Teresa donò intieramente il cuor suo al Signore e un sentì chiamarsi: "Di chi sei tu?", ed ella: "Sono Teresa di

 - 509 -

Gesù". Allora rispose la divina voce: "Io che ti parlo sono Gesù di Teresa". Ti piace questa santa comunione di affetti? Ebbene dona il tuo cuore a Gesù, che Gesù a te donerà il cuor proprio.


«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma