Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Un angelo salvatore. S.Gottardo vescovo
Lettura del testo

UN ANGELO SALVATORE SAN GOTTARDO VESCOVO (1882)

XV. Due parole dalle sponde del massimo Lario

«»

[- 41 -]

XV.

Due parole dalle sponde del massimo Lario

  [29]Avete inteso le opere e le glorie di un personaggio illustre. Certamente Gottardo in vita e dopo morte ha posto valido aiuto ai vostri padri. Ne sono16 indizio sicuro i templi e gli altari che vedete eretti in onore del santo vescovo.

  Certamente Gottardo porge poderoso aiuto a voi stessi, abitatori gagliardi che movete su queste sponde. Ne è prova l'accorrere che fate alle festività di Gottardo. I vostri antichi venivano guidati dal rito religioso. Voi venite pure accompagnati da pio affetto. Accorrete in numero ancor maggiore. È grato a Dio l'onore che si rende ai santi suoi. Ne avrete bene da alto. Il segno che siete benedetti è la contentezza di spirito che tutto vi commuove, dopo aver pregato in divoto pellegrinaggio al santuario di un beato del paradiso. Il santo pontefice Pio vii in data del 20 aprile 1804 concedette al tempio di san

 - 42 -

Gottardo in Dongo il beneficio dell'altare [30]privilegiato e la indulgenza plenaria da acquistarsi colle condizioni solite nella solennità del santo.





p. 41
16 Originale: è; cfr. ed. 1930, p. 37.



«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma