Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Cinquanta ricordini...
Lettura del testo

CINQUANTA RICORDINI DELLE SANTE MISSIONI IN OSSEQUIO AI CINQUANT'ANNI DI SACERDOZIO DEL SANTO NOSTRO PADRE LEONE XIII

V. Fino a quando?

«»

[- 1090 -]

V.

Fino a quando?

  Dicono alcuni: "Cristiano sono anch'io... ma io non mi curo di quelle pratiche che [11]fanno perdere il tempo... A che confessarsi?... A che comunicarsi?... Io me la intendo da me con Dio... Mangiar carni il venerdì ed il sabato non è peccato, e se esco in qualche tuono di bestemmia od in diluvio di oscenità, è perché mi arrabbio e ne sento il bisogno...". Taci , fratello miserando! Taci ... E fino a quando oserai tu chiamarti cristiano? Or tu ci insulti tutti quanti... Fino a quando troverai chi sorpassa alla tua profession pretesa di cristiano- 1091 -?... Oh, ma non iscorgiamo già sulla tua fronte scritto il nome Misterio del Giuliano Apostata?... Fino a quando, fratel nostro miserando?... Sappilo e tien per certo che tutti i buoni ne sono addolorati e pregano per te... Fino a quando, adunque?... Se tu il brami, sfogati sulle persone nostre, ma risparmia la maestà del Signore... Noi giungiamo le mani a supplicare e le manterremo congiunte [12]finché tu ti ravveda. Oh, se almeno in punto di morte, quando i godimenti ti sfuggiranno dalle mani, ti ricorderai che Dio è e che perdona ai cuori pentiti!


«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma