Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Costituzioni F. s. M. P. - 1909
Lettura del testo

COSTITUZIONI DELLE FIGLIE DI SANTA MARIA DELLA PROVVIDENZA (1909)

Parte prima. CARATTERE DELL'ISTITUTO

Capo III. DELLE ASPIRANTI

«»

[- 374 -]

Capo III.

DELLE ASPIRANTI

 

12. Le case della congregazione devono riguardarsi coll'occhio della fede come case di Dio, nelle quali la provvidenza del Signore intende provvedere a quelle anime che trasceglie nella sua pietosa misericordia.

13. E debito perciò di tutte le figlie di adoperarsi colla preghiera, coll'opera e colla retta intenzione, perché le porte della congregazione[10] sieno aperte alle vere vocazioni venute da Dio e si chiudano alle altre.

In questo argomento importantissimo si ponderi bene:

1) se le aspiranti hanno i requisiti necessari, come si dirà innanzi;

2) se aspirano alla congregazione guidate dalla retta intenzione di piacere al Signore e di venire in aiuto al prossimo;

3) se hanno dovuto superare o sono disposte a superare ostacoli per arrivare alla vita religiosa;

4) se sono di buon carattere e promettono di saper convivere in comunità.

Le aspiranti devono presentare gli atti di Battesimo, di Cresima, di buona condotta da parte dell'autorità ecclesiastica3.

Si abbia in mente che senza dispensa della Santa Sede non si possono ricevere come religiose:

1) le figlie illegittime che non sieno state legittimate;

2) le coniugate;

3) le vedove;- 375 -

4) le maggiori d'anni trenta;

5) [11]le minori d'anni quindici;

6) le figlie che in altri istituti sieno legate da voti temporanei o perpetui;

7) le figlie gravate da debiti che non possono pagare;

8) le figlie coinvolte in liti per cui l'istituto abbia a patirne danno.

Nell'aiutare o respingere una vocazione contrastata richiedesi molta prudenza e carità.





p. 374
3 A questo punto il ms e le C 1907 inseriscono: Non si accettano vedoveaspiranti che abbiano oltrepassati i trent'anni. Non è richiesto il consenso dei parenti, se non nel grave caso che in mancanza di esso sia per avvenire grave danno alla congregazione.



«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma