Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Costituzioni F. s. M. P. - 1909
Lettura del testo

COSTITUZIONI DELLE FIGLIE DI SANTA MARIA DELLA PROVVIDENZA (1909)

Parte prima. CARATTERE DELL'ISTITUTO

Capo XI. DEL VOTO E DELLA VIRTÙ DELLA CASTITÀ

«»

[- 381 -]

Capo XI.

DEL VOTO E DELLA VIRTÙ DELLA CASTITÀ

 

61. Il voto di castità importa la gelosa osservanza del celibato cristiano e l'astensione da qualunque mancanza contro la santa purità.

62. [23]Per vivere in perfetta castità le suore, oltre la osservanza esatta delle pratiche di pietà e delle Costituzioni, avranno speciale cura nella sobrietà del vitto, del riposo, e di occuparsi energicamente colla facoltà della mente, del cuore, del corpo negli uffici loro assegnati.

Saranno caute nella custodia dei sensi e si guarderanno dalle conversazioni pericolose.

63. Che se praticamente per gli uffici propri di una speciale occupazione, per ragione di persone o di luogo, la suora - 382 -trovasse ragionevolmente di essere in pericolo, tosto ne faccia avvertite le superiore, le quali provvederanno nel caso.


«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma