Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Costituzioni F. s. M. P. - 1909
Lettura del testo

COSTITUZIONI DELLE FIGLIE DI SANTA MARIA DELLA PROVVIDENZA (1909)

Parte seconda GOVERNO DELLA CONGREGAZIONE E SUA COSTITUZIONE

Capo II. DELLA SUPERIORA GENERALE E DEGLI ALTRI UFFICI DI GOVERNO

§ II. Di ciò che non può fare la superiora generale

«»

[- 397 -]

§ II. Di ciò che non può fare la superiora generale

 

 

166. La superiora generale non può essere superiora locale o provinciale.

Non può dare interpretazione autentica delle Regole e nemmeno sancire aggiunte, mutamenti o derogazioni.

167. La superiora generale non ha facoltà di dare dispense generali intorno alle[54] Costituzioni; essa sola può esimere in particolare e per un tempo determinato dall'osservanza di qualche prescrizione quelle sorelle che ne avessero necessità.

168. Non può di sua testa costituirsi una vicaria ed affidarle i propri poteri, mentre è espresso nelle Costituzioni quale vicaria debba assumersi ed in quali casi valersene.- 398 -

169. Essendo nelle Costituzioni stabilito chi debba avere voce attiva e passiva, la superiora non può a suo arbitrio togliere o accordare la voce attiva o passiva.


«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma