Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Lettere circolari S. d. C.
Lettura del testo

LETTERE CIRCOLARI AI SERVI DELLA CARITÀ

IV. Como, 23 dicembre 1909

«»

[- 1378 -]

IV.

Como, 23 dicembre 1909

 

Ai Servi della Carità.

 In occasione delle sante feste natalizie torna caro ricordare ai cari confratelli Servi della Carità il beneficio che il Signore ci ha fatto in ricongiungerci in pia unione, per provvedere alla santificazione nostra ed al bene del prossimo.

Per renderci strumento efficace nelle mani della divina Provvidenza proponiamo quanto segue.

1. Non trascurare una mezz'ora di meditazione in ogni giorno, perché nella meditazione è la vita dell'anima.

2. Recitar il divino Ufficio abitualmente davanti al Santissimo Sacramento.

3. Premettere almeno un quarto d'ora di preparazione alla santa Messa ed altro quarto d'ora di ringraziamento.

Il fondamento d'una vita sacerdotale santa è nella divota recita dell'Ufficio e nella fervorosa celebrazione dell'augusto Sacrificio.

4. I Sacerdoti adoratori14 compiano con fedeltà l'ora di adorazione al Santissimo Sacramento in ogni settimana. Quelli che ancora non fossero ascritti, non tardino: basterà che mandino la propria adesione al Consiglio superiore della pia unione.- 1379 -

5. Si raccomanda zelo di carità verso i fratelli laici e cura grande perché abbiano a crescere di numero e di fervore.

Il divino Infante, che è carità per essenza, ne faccia meritevoli di essere imitatori degni della unione e della carità della stessa Sacra Famiglia.

Preghiamo a vicenda per essere salvi.

Affezionatissimo vostro sacerdote Luigi Guanella.





p. 1378
14 Per la Pia Unione dei Sacerdoti adoratori del Santissimo Sacramento, cfr. nota 5 a p. 882.



«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma