Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Mezz'ora di buona preghiera...
Lettura del testo

MEZZ'ORA DI BUONA PREGHIERA IN OSSEQUIO ALLA VENERATISSIMA ENCICLICA DEL SANTO PADRE LEONE XIII 15 AGOSTO 1889

MISTERI GLORIOSI

Nel quinto mistero glorioso si contempla Maria vergine incoronata regina del cielo e della terra. Si contempla altresì la gloria

«»

- 1190 -

Nel quinto mistero glorioso si contempla

Maria vergine incoronata regina del cielo

e della terra. Si contempla altresì la gloria

di tutti i santi

Riflessi

  1. Maria, la nostra gran sorella, è la incoronata dalla Trinità augustissima... Maria, la nostra gran Madre, è la sovrana del cielo e della terra

  2. Or che non otterrà Maria per noi suoi miserelli figli?... Per noi, sol che la invochiamo, che non otterrà?...

  3. I beati comprensori guardano alla gran Regina e godono <di> trovarsi nel [31]regno di Dio, dove è giustizia, pace e verità.

  4. La Chiesa, della quale Leone xiii è il capo, dessa è la figlia del cielo e nostra gran Madre

  5. Deh, che non ottiene per noi figli miserelli il cuore di Chiesa santa!

  6. Come la Chiesa in godimento di gloria nel paradiso, così la Chiesa in cammino di merito in terra è pur casa di giustizia, di pace e di verità... Qual consolazione vivere e morire nel grembo di Chiesa santa!... Gli è come vivere e morire nelle braccia di Maria. Però Leone xiii con sì gran cuore ci confida alla gran Madre dicendo "Caldamente vi esortiamo che con ogni divozione, pietà e frequenza possibile venga in questo anno tutto il mese del sacro rosario celebrato".

  <Pater, ecc.>

* * *

  Maria vergine forma nel cielo una gerarchia a parte. Ave, Maria.

  È Regina degli angeli e dei santi. Ave.

  Siede alla destra del divin suo figlio. Ave.

  È specialmente figlia dell'eterno Padre. Ave.

 

 - 1191 -

  [32]È sposa dello Spirito Santo. Ave.

  Intercede presso Dio ed ottiene grazie per noi con facilità di figlia, efficacia di sposa ed autorità di madre. Ave.

  È la tesoriera delle grazie. Ave.

  L'inferno e i nemici nostri tremano incatenati al suo piede. Ave.

  È costituita protettrice della Chiesa e Madre comune dei fedeli. Ave.

  La Chiesa le tributa uno speciale culto appoggiato a lei sola. Veneriamola profondamente e sempre invochiamola. Ave, Maria; Gloria.


«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma