Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Al Consiglio superiore - 1913
Lettura del testo

PAROLE DI CONFORTO AL CONSIGLIO SUPERIORE DELLE FIGLIE DI SANTA MARIA DELLA PROVVIDENZA (1913)

XVI. NORME PER NUOVE FONDAZIONI

«»

[- 852 -]

XVI.

NORME PER NUOVE FONDAZIONI

 

[36]Mi pare vedervi sedute a mensa corporale ed anche a mensa spirituale.

 Come dovete diportarvi? Alla mensa corporale con sobrietà e non più e non meno della sobrietà, secondo i consigli della morale igienica.

E così diportatevi alle mensa spirituale di meditazioni, di santi Sacramenti e operate poi secondo le forze che vi sentite e secondo la grazia che Dio vi .

«La messe è molta, ma gli operai sono pochi»14, dice il Signore.

Voi proporzionate gli operai e le operaie alla messe e non assumete fondazione, se non avete almeno in parte congrua il personale, la vocazione chiara, i mezzi secondo le disposizioni della Regola.

Non affrettatevi di troppo e nemmeno camminate molto lente assai.

Pregate e confidate poi [37]- 853 -nell'aiuto della divina Provvidenza.

Le fondazioni non siano troppo distanti le une dalle altre, perché mal si potrebbero sorvegliare e dirigere.

In paesi lontanissimi di Stato o di continente ad una prima fondazione fatene in breve succedere una seconda, per ragioni facili a intendersi.

Dove non potete dirigere di presenza, incoraggiate e dirigete con lo scritto.

Sarà prudente alle più lontane dirigersi con particolare stile di soavità e di forza.





p. 852
14 Mt 9, 37.



«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma