Luigi Guanella: Opere edite e inedite
Luigi Guanella
Al Consiglio superiore - 1913
Lettura del testo

PAROLE DI CONFORTO AL CONSIGLIO SUPERIORE DELLE FIGLIE DI SANTA MARIA DELLA PROVVIDENZA (1913)

XVII. DEI RESOCONTI

«»

[- 853 -]

XVII.

DEI RESOCONTI

 

Si è detto nel Regolamento della opportunità ed utilità di resoconti secondo la Regola.

Sarà bene in pratica inviare dei moduli a forma di interrogazione, ai quali possano le singole suore rispondere circa i propri bisogni fisici, morali e spirituali.

Questi formulari devono essere studiati[38] con diligenza e prudenza nel Consiglio superiore e con la luce pratica anche nel Consiglio delle case succursali, secondo le circostanze di consiglio e di opportunità.

Conviene <inviare> un formulario anche per l'economia delle diverse case, le quali devono tener vivo il prontuario delle spese e delle attività ad ogni richiesta.

Molto si raccomanda il prontuario mensile, bimestrale, trimestrale, semestrale e annuale, che non si dovrebbe ritardare di molto oltre la fine d'anno.

Il Consiglio superiore, secondo il Regolamento e giusta le circostanze, potrà richiedere una frazione di capitale per i bisogni della casa madre, di fondazioni nuove o di particolari necessità per una casa o per l'altra.

 Si raccomanda che i consuntivi delle diverse case siano redatti coscienziosamente e con diligenza, per non venir meno al voto di povertà e per non vedersi meritevoli[39] di qualche castigo, come fu insinuato ad Anania ed a Saffira15.





p. 853
15 Cfr. At 5, 1-11.



«»

IntraText® (VA2) Copyright 1996-2016 EuloTech SRL
Copyright 2015 Nuove Frontiere Editrice - Vicolo Clementi 41 - 00148 Roma