Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
ravviò 1
razza 6
razzi 2
re 439
rea 2
real 2
reale 14
Frequenza    [«  »]
456 quando
455 cosa
453 ne
439 re
420 ci
419 nel
416 pinocchio
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

re

Pinocchio
    Capitolo
1 1 | C'era una volta...~ ~- Un re! - diranno subito i miei I racconti delle fate Capitolo
2 2 | bosco~ ~C'era una volta un Re e una Regina che erano disperati 3 2 | credevano morta e incantata.~Il Re le fece dare una posata, 4 2 | parole:~«Rassicuratevi, o Re e Regina; la vostra figlia 5 2 | ai quali il figlio di un Re la verrà a svegliare».~Il 6 2 | la verrà a svegliare».~Il Re, per la passione di scansare 7 2 | quindici o sedici anni, il Re e la Regina essendo andati 8 2 | della proibizione fatta dal Re di filare col fuso.~«Che 9 2 | tornare in sé. Allora il Re, che era accorso al rumore, 10 2 | vedere che non era morta. Il Re ordinò che la lasciassero 11 2 | fuoco, tirato dai draghi.~Il Re andò ad offrirle la mano, 12 2 | era nel castello (meno il Re e la Regina) governanti, 13 2 | loro faccende.~Allora il Re e la Regina, quand'ebbero 14 2 | cent'anni, il figlio del Re che regnava allora, e che 15 2 | destata dal figlio di un Re, al quale era destinata 16 2 | una famiglia d'orchi, e il Re s'era indotto a sposarla 17 2 | suoi segreti.~Ma quando il Re morì, e questo accadde due 18 2 | figli.~Di a poco tempo il Re andò a far la guerra al 19 2 | andò a far la guerra al Re Cantalabutta, suo vicino. 20 2 | per dare a intendere al Re, quando fosse tornato, che 21 2 | vasca, quand'ecco che il Re, il quale non era aspettato 22 2 | comando. A ogni modo il Re se ne mostrò addolorato, 23 3 | accadde che il figlio del Re diede una festa da ballo, 24 3 | contentezza.~Il figlio del Re, essendogli stato annunziato 25 3 | com'è bella!...».~Lo stesso Re, per quanto vecchio, non 26 3 | così valenti.~Il figlio del Re la collocò nel posto d'onore: 27 3 | dipoi, perché il figlio del Re l'aveva pregata molto.~Mentre 28 3 | conoscevano, e che il figlio del Re si struggeva della voglia 29 3 | prima volta.~Il figlio del Re non la lasciò un minuto; 30 3 | mondo: e che il figlio del Re l'aveva raccattata, e non 31 3 | pochi giorni il figlio del Re fece bandire a suon di tromba 32 4 | Puccettino andò a trovare il Re e gli disse che se lo desiderava 33 4 | del calar del sole. E il Re gli promise una grossa somma, 34 4 | quel che voleva; perché il Re lo pagava profumatamente, 35 5 | asino~ ~C'era una voIta un Re così potente, così ben voluto 36 5 | fosse un capriccio; se il Re gli aveva assegnato un posto 37 5 | che cascano sul capo dei Re come su quello dei sudditi, 38 5 | desolazione era al colmo.~Il Re, tenero di cuore e innamoratissimo, 39 5 | A queste parole il Re dette in urli da straziare 40 5 | spasimi e le torture del Re, «lo Stato ha ragione di 41 5 | così ad assicurarsi che il Re non si sarebbe mai riammogliato.~ 42 5 | presentatisi in deputazione al Re, si fecero a domandargli 43 5 | condurre lo Stato in rovina.~Il Re, toccato da queste considerazioni, 44 5 | svenuta. Si gettò ai piedi del Re suo padre, e lo scongiurò, 45 5 | commettere un tal delitto.~Ma il Re, che si era fitto in testa 46 5 | il confidente di un gran Re, e trovò il modo di insinuarsi 47 5 | era un'opera meritoria.~Il Re, messo su dai discorsi dello 48 5 | la mattina dopo ripeté al Re, suo padre, quello che la 49 5 | acconsentito a nulla.~Il Re, tutto contento per la speranza 50 5 | uscire da quest'impiccio. Il Re pigiava per venire a una 51 5 | vestito color della luna.~Il Re, che non sapeva ricusarle 52 5 | il verso di disgustare il Re, vostro padre; perché è 53 5 | e chiese il vestito. Il Re, tutto amore per lei, diede 54 5 | bell'animale.~Sebbene il Re rimanesse molto sconcertato 55 5 | fece un gran chiasso.~Il Re, che aveva fatto preparare 56 5 | del sole, il figlio del Re, al quale apparteneva la 57 5 | di cedergli la corona, il Re suo padre sarebbe sceso 58 5 | dal figlio, insieme col Re, che non sapeva darsi pace.~« 59 5 | mio caro figlio», disse il Re, addoloratissimo, «palesa 60 5 | gli ripeté il giuro del Re. Il Principe, intenerito 61 5 | marrana o una contadina».~Il Re e la Regina presero in mano 62 5 | buona famiglia. Allora il Re, abbracciato il Principe 63 5 | Cercatela subito», disse il Re, «non sarà detto mai che 64 5 | chiamarsi per andare dal Re, lesta come un baleno si 65 5 | canzonatura, le dissero che il Re la cercava, per farle sposare 66 5 | meravigliato di tutti? Fu il Re e la Regina, furono tutti 67 5 | se ne accorse, perché il Re e la Regina vennero ad abbracciarla 68 5 | istoria dell'infanta. Il Re e la Regina lietissimi di 69 5 | questo augusto imeneo.~Il Re e la Regina, innamorati 70 5 | Principe senza il consenso del Re suo padre; per cui egli 71 5 | conseguenze.~Arrivarono Principi e Re da tutti i paesi; chi in 72 5 | gettarsi ai suoi piedi. Il Re e la Regina gli presentarono 73 5 | altro che a se stessi.~Il Re, padre del Principe, fece 74 6 | vicina.~Il figliuolo del Re che ritornava da caccia 75 6 | picchiare...»~Il figliuolo del Re, che vide uscire da quella 76 6 | senz'altro al palazzo del Re suo padre e se la sposò.~ 77 8 | della preda fatta andò dal Re, e chiese di parlargli.~ 78 8 | salire nei quartieri del Re, dove entrato che fu fece 79 8 | fece una gran riverenza al Re, e gli disse:~«Ecco, Sire, 80 8 | tuo padrone» rispose il Re «che lo ringrazio e che 81 8 | quindi a presentarle al Re, come aveva fatto per il 82 8 | coniglio di conigliera. Il Re gradì moltissimo anche le 83 8 | portare di tanto in tanto ai Re la selvaggina della caccia 84 8 | giorno avendo saputo che il Re doveva recarsi a passeggiare 85 8 | Mentre egli si bagnava, il Re passò di ; e il gatto 86 8 | Carabà».~A queste grida, il Re messe il capo fuori dallo 87 8 | alla carrozza raccontò al Re che mentre il suo padrone 88 8 | panni sotto un pietrone.~Il Re diè ordine subito agli ufficiali 89 8 | il marchese di Carabà.~Il Re gli usò mille carezze, e 90 8 | innamorata cotta.~Volle il Re che salisse nella sua carrozza, 91 8 | il fieno, se non dite al Re che il prato segato da voi 92 8 | carne da far polpette».~Il Re infatti domandò ai segatori 93 8 | bei possessi», disse il Re al marchese di Carabà.~« 94 8 | carne da far polpette».~Il Re, che passò pochi minuti 95 8 | risposero i mietitori.~E il Re se ne rallegrò col Marchese.~ 96 8 | incontrava lungo la strada; e il Re rimaneva meravigliato dei 97 8 | perché tutte le terre, che il Re aveva attraversate, dipendevano 98 8 | e lo mangiò.~Intanto il Re che, passando da quella 99 8 | castello, corse incontro al Re e gli disse:~«Vostra Maestà 100 8 | signor Marchese!», esclamò il Re. «Anche questo castello 101 8 | Principessa; e seguendo il Re, che era salito il primo, 102 8 | perché sapevano che c'era il Re.~Il Re, contento da non 103 8 | sapevano che c'era il Re.~Il Re, contento da non potersi 104 8 | l'alto onore fattogli dal Re, e il giorno dopo sposò 105 9 | meschinissima d'una bertuccia.~Il Re si lasciava guidare da lei, 106 9 | ottenuto il consenso dal Re suo padre.~Il Re, avendo 107 9 | consenso dal Re suo padre.~Il Re, avendo saputo che la sua 108 10 | una volta la figlia di un Re, la quale era tanto bella, 109 10 | vicinanze c'era un giovane Re, il quale non aveva moglie, 110 10 | ambasciatore ebbe preso congedo dal Re e si fu messo in viaggio, 111 10 | si parlava d'altro: e il Re, che non dubitava punto 112 10 | ambasciatore di ringraziare il Re e di dirgli che non aveva 113 10 | presentarle da parte del Re: perché la Prilicipessa 114 10 | solo per non scontentare il Re, accettò una carta di spilli 115 10 | alla capitale dove il suo Re lo aspettava con tanta impazienza, 116 10 | seco la Principessa, e il Re si messe a piangere come 117 10 | rodevano dalla rabbia perché il Re lo colmava di favori e lo 118 10 | tanto né quanto:~«Se il Re avesse mandato me dalla 119 10 | subito queste parole al Re e gli dissero:~«Sapete, 120 10 | seguitarlo da per tutto».~Ecco il Re che va in bestia e si riscalda 121 10 | di fame».~Le guardie del Re andarono da Avvenente, il 122 10 | Di che mai si lamenta il Re? Fra tutti i suoi sudditi 123 10 | averlo offeso mai!».~Il Re, per caso, passando vicino 124 10 | Avvenente, dicessero al Re: «Che idea è la vostra, 125 10 | che è un malanno?». E il Re rispose: «Lasciatemi qui: 126 10 | buttarsi ai ginocchi del Re, e gli baciò i piedi. «Che 127 10 | ambasciatore», rispose il Re, «tu ti sei lasciato uscir 128 10 | che possa offendervi.»~Il Re riconobbe, difatto, di aver 129 10 | indomani.~«Oh!», disse il Re, «ti voglio dare una splendida 130 10 | presentare da parte vostra.»~Il Re non poté stare dall'abbracciarlo 131 10 | Egli prese congedo dal Re e dai suoi amici un lunedì 132 10 | a divenire la sposa del Re. Portava in tasca un piccolo 133 10 | magnificenze per venire a stare col Re suo padrone, bisognava proprio 134 10 | Avvenente, l'ambasciatore del Re suo vicino, domandava la 135 10 | non direte più di no al Re, mio augusto padrone.»~« 136 10 | e dopo vai a trovare il Re mio padrone, e raccontagli 137 10 | aveste voluto, vi avrei fatto Re e non saremmo partiti mai 138 10 | dispiacere così forte al mio Re: sebbene voi siate più bella 139 10 | giunsero alla Capitale, e il Re, sapendo che la Bella dai 140 10 | sulla bocca.~Ella diceva al Re: «Se non era Avvenente, 141 10 | andavano dopo bisbigliando al Re: «Voi non siete geloso; 142 10 | fare altrettanto».~E il Re disse: «Davvero, che me 143 10 | aver così bene servito il Re, fu chiuso nella torre coi 144 10 | a buttarsi ai piedi del Re, e colle lacrime agli occhi 145 10 | si raccomandava, e più il Re s'intristiva, pensando fra 146 10 | ragionipreghiere.~Il Re finì col mettersi in testa 147 10 | visto nel gabinetto del Re un'altra boccetta somigliantissima 148 10 | che era nel gabinetto del Re serviva per far morire i 149 10 | più. Una sera, dunque, il Re prese la boccetta e si strofinò 150 10 | diceria per la morte del Re, e disse alla Regina: «Signora, 151 10 | Avvenente, io vi faccio Re, e vi prendo per mio sposo».~ 152 11 | turchino~ ~C'era una volta un Re, molto ricco di quattrini 153 11 | acuti e sfogati, che il Re ne rimase sbalordito. Ella 154 11 | grida e i suoi pianti, e il Re, sull'esempio di lei, si 155 11 | un pochino il velo e il Re poté ricrearsi la vista 156 11 | carnato era sempre fresco. Il Re cominciò a guardarla con 157 11 | sempre il suo marito: e il Re la consigliava a non voler 158 11 | nuvole, nel sentire che il Re l'aveva sposata, e che il 159 11 | che ci pare e piace.~Il Re, dal suo primo matrimonio, 160 11 | quindici anni, quando il Re si rimaritò.~La novella 161 11 | non darsene per intesa.~Il Re disse un giorno alla Regina 162 11 | e da pensarci sopra.»~Il Re, a cui non piaceva mettersi 163 11 | che stava per giungere il Re Grazioso. Non c'era ricordanza 164 11 | era ricordanza d'un altro Re più galante e più splendido 165 11 | Trotona.~Di più, pregò il Re a non fare nessun vestito 166 11 | vergogna che, all'arrivo del Re Grazioso, andò a rincattucciarsi 167 11 | fronzoli che aveva addosso. Il Re si voltò da un'altra parte 168 11 | ma tanto bella, che il Re Grazioso ne rimase abbagliato. 169 11 | con tante galanterie.»~Il Re Grazioso capì per aria le 170 11 | lamentarsi risentitamente dal Re e lo costrinsero a consentire 171 11 | per tutto il tempo che il Re Grazioso fosse rimasto alla 172 11 | l'occasione di piacere al Re, il quale piaceva già tanto 173 11 | averlo per suo sposo.~Il Re Grazioso, che non sapeva 174 11 | lei alle persone che il Re gli aveva messo dintorno 175 11 | conoscere i sentimenti del Re si fece a dire le più belle 176 11 | impaziente di sapere se il Re Grazioso fosse rimasto fortemente 177 11 | sempre più nell'idea che il Re amasse Fiorina.~Ma che cosa 178 11 | conoscere quel simpatico Re. La memoria che serbo di 179 11 | che voleva amicarsi il Re a furia di moine e di segni 180 11 | cavalleresco istituito dal Re, per voler di lei, il giorno 181 11 | aveva fatto tagliare per il Re Grazioso un rubino grosso 182 11 | eguale.~A quella vista il Re rimase così stupito, che 183 11 | Cavalieri d'Amore.~Dissero al Re che la Principessa, da lui 184 11 | suo cavaliere?», disse il Re, con una fisionomia seria 185 11 | disprezzante col quale il Re straniero aveva accolto 186 11 | il tempo di recarsi dal Re e dalla Regina, entrò nel 187 11 | fieramente la Regina, «il Re suo padre le ha proibito 188 11 | qual motivo», replicò il Re, «vi può essere, per tener 189 11 | obbligata a dirvelo.»~Al Re era salita la bizza fino 190 11 | perché, diceva essa, il Re e la Regina sono tanto severi, 191 11 | a fare la sua parte col Re, avvertendolo dell'ora fissata 192 11 | sarebbe stato impossibile al Re di accorgersi della trappoleria, 193 11 | non si fosse maritata.~Il Re disse e giurò che se ella 194 11 | giorno della partenza, il Re la venne a prendere in un 195 11 | una piccola porta, e il Re, che la stava attendendo, 196 11 | andare al castello di lei.~Il Re non sapeva la strada, ma 197 11 | bene illuminato, che il Re, arrivandovi, si sarebbe 198 11 | e dimolto.»~Intanto il Re le aspettava in una sala, 199 11 | disse con voce di comando:~«Re Grazioso, ecco qui la Principessa 200 11 | Sia pure», replicò il Re, «che io debba rispettarvi, 201 11 | lapidaste», le disse il Re, «quand'anche mi scorticaste 202 11 | convulsioni, e si calmò. Il Re non aprì più bocca, e guardandole 203 11 | non poterne più, disse al Re:~«Ebbene, voi siete un ostinataccio, 204 11 | sposare la mia figlioccia».~Il Re, che fin allora aveva serbato 205 11 | straziano l'anima» disse il Re, in atto di canzonatura. « 206 11 | turchino.»~A queste parole il Re cominciò a cambiare d'aspetto; 207 11 | aver saputo innamorare il Re Grazioso.»~Ella salì nella 208 11 | grosso aveva l'anello del Re Grazioso, quello stesso 209 11 | essa è stata sposa del Re Grazioso, il quale ne è 210 11 | sott'occhio l'anello del Re; per cui la Principessa 211 11 | malignamente a raccontare al Re che sua figlia era talmente 212 11 | fuggire dalla torre.~Il Re rispose che era padrona 213 11 | per sempre di sposare il Re Grazioso, il suo dolore 214 11 | nella sua stanza.~Intanto il Re Grazioso, o per meglio dire, 215 11 | la sua indegna figlia col Re Grazioso».~L'uccello turchino 216 11 | consolazionediss'ella.~«Un Re infelice», rispose l'uccello, « 217 11 | amerà che voi sola.»~«Un Re che mi ama?», ella soggiunse, « 218 11 | mio nome», soggiunse il Re, «e fate finta di non riconoscermi?»~« 219 11 | Possibile, che il più gran Re del mondo!... possibile 220 11 | mondo!... possibile che il Re Grazioso si sia cambiato 221 11 | abbigliamento?», interruppe il Re, «ed essa e sua madre ebbero 222 11 | come se non fosse un gran Re? Oh Dio! che sarebbe di 223 11 | notte per far piacere al Re: il giorno, non sapendo 224 11 | letto tutta piangente, e il Re tornò dentro allo spacco 225 11 | turchino doveva essere il Re Grazioso.~«Che vergogna», 226 11 | avere nessuna notizia del Re, si mise in così gran pensiero 227 11 | quanta ne aveva in gola:~«Re Grazioso! Re Grazioso, dove 228 11 | aveva in gola:~«Re Grazioso! Re Grazioso, dove siete voi?».~ 229 11 | Grazioso, dove siete voi?».~Il Re riconobbe la voce del suo 230 11 | e vedrete lo sventurato Re, al quale volete tanto bene, 231 11 | uccello turchino», disse il Re con voce sfinita e languente.~ 232 11 | formule magiche, guarì il Re così perbene, che pareva 233 11 | ferito così crudelmente!~Il Re contentò la sua curiosità, 234 11 | le donne, e consigliò il Re a dimenticarla affatto.~« 235 11 | vi teme, perché siete un Re circondato di grandezze 236 11 | esteriore!...», esclamò il Re, «sebbene tu non significhi 237 11 | desolata di non rivedere il Re, passava le giornate e le 238 11 | Che n'è stato di voi, Re Grazioso?», esclamava, « 239 11 | Ella era persuasa che al Re fosse capitata ogni maggior 240 11 | era poi questa offesa? Il Re Grazioso non aveva voluto 241 11 | preso a cuore gli affari del Re Grazioso, non avendo tanto 242 11 | avesse voluto rendere al Re la sua sembianza naturale; 243 11 | mio migliore amico: di un Re, che voi avete reso infelice.»~« 244 11 | segnatamente perché il Re, dal giorno che era in gabbia, 245 11 | Trotona nel palazzo del Re Grazioso, che vi resterebbe 246 11 | mesi, durante i quali il Re doveva prendere una risoluzione 247 11 | intanto la fata renderebbe al Re la sua figura naturale, 248 11 | si recarono al regno di Re Grazioso, il quale vi giungeva, 249 11 | lasciavano il tempo com'era! Il Re si dava meno pensiero delle 250 11 | una parte, mentre il suo Re pigliava da quell'altra.~ 251 11 | Incomparabile Fiorina», le dice, «il Re che voi cercate non è più 252 11 | portarmi fino sul posto dove il Re Grazioso tiene la sua corte, 253 11 | avrebbe potuto vedere il Re. Alcuni si messero a ridere. « 254 11 | messero a ridere. «Vedere il Re?», le dicevano, «davvero 255 11 | potuto mettersi per vedere il Re.~«Domani deve venire al 256 11 | sul punto di sposare il Re!», Fiorina credette di morire 257 11 | soldati. Vide il trono del Re e quello di Trotona, che 258 11 | una colonna di marmo. Il Re arrivò il primo, più bello 259 11 | braccialetti di smeraldo che il Re Grazioso le aveva regalati.~« 260 11 | Trotona, che amava il Re con maggior tenerezza di 261 11 | Echi, che è nel palazzo del Re, e io vi cedo gli smeraldi.»~« 262 11 | quelli d'un cinghiale.~Il Re non si dette pensiero di 263 11 | era sentito benissimo dal Re quando si trovava a letto 264 11 | parlare a voce alta.~Quanto al Re, per una strana fatalità 265 11 | notte avanti, perché il Re non lasciava mai di prendere 266 11 | Viso-sudicio, che se il Re non pigliasse l'oppio per 267 11 | subito la ragione perché il Re non l'aveva udita, e disse 268 11 | non disturbare i sonni del Re, che stasera, nel caso che 269 11 | speranza che questa volta il Re avrebbe sentita la sua voce.~ 270 11 | e che, invece di dare al Re il solito oppio, gli mettesse 271 11 | cara di questi ricordi.~Il Re non dormiva punto, e sentiva 272 11 | Fiorina udì le cose che il Re diceva, e non si stette 273 11 | lui.~A queste parole il Re, impaziente, chiamò uno 274 11 | nella sala degli Echi.~Il Re non sapeva che cosa si pensare. 275 11 | levata la chiave: ma il Re ne aveva una che apriva 276 11 | sbattimento di luce. Il Re entrò dentro all'improvviso; 277 11 | guardava fisso fisso il Re, senza dir parola; e quand' 278 11 | il Mago, grande amico del Re, in compagnia d'una famosa 279 11 | loro poteri in favore del Re e della Regina, la fata 280 11 | questa corse subito dal Re: e come rimase brutta, quando 281 11 | all'ultima disperazione.~Il Re Grazioso e la Regina Fiorina, 282 11 | traversie.~ ~Domandatelo al Re Grazioso, ed egli vi risponderà: 283 12 | Bianca~ ~C'era una volta un Re il quale aveva tre figli: 284 12 | impadronirsi del regno.~Il Re cominciava a essere un po' 285 12 | Presero quindi congedo dal Re, il quale li fornì d'oro 286 12 | recarsi tutti insieme dal Re.~Non vollero con sé nessuno, 287 12 | al Principe:~«Figlio di Re, tu sei il benvenuto. La 288 12 | prova lampante.»~«Figlio di Re», riprese la Gatta, «ti 289 12 | canino che doveva portare al Re. Da quel momento in poi 290 12 | carezzevole, gli disse: «Figlio di Re, non ti dare alla disperazione: 291 12 | aspettare che fosse dinanzi al Re suo padre. Il Principe la 292 12 | I due figli maggiori del Re avevano in alcuni panieri 293 12 | passarono nelle stanze del Re. Esso non sapeva in favore 294 12 | gli toccavano terra.~Il Re rimase un po' male, perché 295 12 | ti confesso, o figlio di Re, che ci contavo assai poco: 296 12 | a dire come qualmente il Re voleva una pezza di tela 297 12 | queste domande, figlio di Re», ella gli disse, «a me 298 12 | gabinetto intimo del Mogol o del Re di Persia, o la tale statua 299 12 | Principe, «e presentati al Re tuo padre in codest'arnese 300 12 | fuori di qui.»~«Figlio di Re», ella soggiunse, «io credo 301 12 | finché non furono giunti dal Re, dove già i due fratelli 302 12 | era inutile parlarne; e il Re, tutto contento di aver 303 12 | bella, sostenevano che il Re aveva messo fuori una gretola, 304 12 | splendido corteggio. Il Re e i suoi due figli fecero 305 12 | si guardarono in viso: il Re se la rideva sotto i baffi 306 12 | erano anche i ritratti dei Re e dei Sovrani che regnavano 307 12 | del suo paese.~Quando il Re ebbe visto questa pezza 308 12 | che la cercava. Tanto il Re che i due Principi maggiori 309 12 | rarità di questa tela.~Il Re lasciò andare un gran sospiro 310 12 | sposerà e sarà incoronato Re il giorno stesso delle sue 311 12 | orecchi.~«Ebbene, figlio di Re», ella gli disse, «eccoti 312 12 | guadagnarmela: ma ho capito che il Re avrebbe più dispiacere a 313 12 | vi deve,»~«No, figlio di Re», ella riprese, «io non 314 12 | gli uomini. Mio padre era Re e padrone di sei regni. 315 12 | gran bene che voglio al Re mio marito, mi metterei 316 12 | non sarebbe mancata.~Il Re fu lieto del ritorno della 317 12 | un regalo prelibato. Il Re stesso le preferiva a ogni 318 12 | mezzo a una gran foresta. Il Re non sapeva spiegarsi tante 319 12 | vista, come una candela. Il Re se ne impensierì, e incominciò 320 12 | luce.~«Come!», esclamò il Re, «noi non abbiamo figliuoli: 321 12 | fate.~Quest'urto fra il Re e la Regina gettò in Corte 322 12 | generale. Dal canto suo il Re si mostrava inesorabile: 323 12 | dispetto, esse mandarono al Re una celebre ambasceria per 324 12 | sorte di poter capacitare il Re delle loro ragioni. Egli 325 12 | alberi e tutte le piante.~Il Re era disperato. Si consultò 326 12 | combattere il drago. Al Re piacque il consiglio, e 327 12 | addosso ogni felicità.»~Il Re, mio padre, mi voleva un 328 12 | feste che saranno fatte.»~Il Re le disse che dentro otto 329 12 | abbattuta e malandata, che il Re avrebbe penato a riconoscerla, 330 12 | si trovava. Alla fine il Re le palesò la sua intenzione, 331 12 | ulivo, per significare al Re che la sua sommissione aveva 332 12 | mandare altissime grida. Il Re la consolò col dire che 333 12 | Sappiate dunque, figlio di Re, che le mie custodi avevano 334 12 | mi rammentavano mai né il Re né la Regina; e siccome 335 12 | essere il figlio di qualche Re, vicino al palazzo delle 336 12 | fece altrettante a lui. Il Re gli dette per me un anello 337 12 | avevo mandato, era un gran Re; che gli aveva fatto un' 338 12 | si fermarono sul piccolo Re Migonetto, il cui regno 339 12 | vi toccasse per marito il Re Migonetto: egli è un fagotto 340 12 | sudici da far paura: il Re, che voi amate, non lo piglierebbe 341 12 | Guardavo il bel ritratto del Re, e pensavo che egli non 342 12 | buon naso, sentì che il Re era giù a piè della torre. 343 12 | Scommetto che già a basso c'è il Re». Pappagallo rispose: «Chetati, 344 12 | alla finestra: e vidi il Re che mi stendeva le braccia 345 12 | gambe, e lo mandai a dire al Re col mezzo di Pappagallo. 346 12 | non piangere, perché il Re Migonetto stava per arrivare 347 12 | Pappagallo mandai a dire al Re di venire una tal sera sotto 348 12 | spuntata l'alba, quando il Re mi lasciò: io gli avevo 349 12 | fate di volermi maritata al Re Migonetto; gliene feci il 350 12 | davvero la mia intenzione. Il Re Migonetto può tornarsene 351 12 | possedere il cuore di un gran Re, che le fate non mi facevano 352 12 | cavallo agli struzzi. Il Re, senza impallidire, messe 353 12 | corsero subito ad avvisare il Re dell'arrivo dei Principi.~« 354 12 | belle donne?», domandò il Re.~«Non s'è veduto mai nulla 355 12 | risposta non garbò troppo al Re. I due Principi si affrettarono 356 12 | erano due occhi di sole. Il Re li ricevette benissimo, 357 12 | rispose il Principe.~Il Re sorrise e si mosse per aprire 358 12 | una profonda riverenza al Re, il quale nel colmo dell' 359 12 | sufficienti per noi.»~Il Re e tutta la Corte fecero 360 13 | bosco~ ~C'era una volta un Re e una Regina che stavano 361 13 | la quale sapeva che il Re l'avrebbe amata il doppio 362 13 | le gesta dei più grandi Re della terra.~Le brave fate 363 13 | l'avesse tenuta presso il Re. Di tanto in tanto le buone 364 13 | appassionate di questo mondo.~Il Re, non vedendo più il figliuolo, 365 13 | qualcuno insieme con lui.~Il Re sentì questa cosa con dispiacere:~« 366 13 | rispondeva a rovescio, il Re gli domandò il motivo che 367 13 | avete vedute?», chiese il Re.~«Tanto dell'una che dell' 368 13 | riprese gravemente il Re, «che passate il vostro 369 13 | prenderlo subito» esclamò il Re, con tanto risentimento, 370 13 | gabinetto, e poi tornò al Re. Il Re rimase maravigliato 371 13 | gabinetto, e poi tornò al Re. Il Re rimase maravigliato quanto 372 13 | ottenere ciò che si voleva. Il Re pose gli occhi su Beccafico. 373 13 | arrivò prima di lui: il Re e la Regina ne furono lietissimi, 374 13 | in abito di gran gala.~Il Re e la Regina avevano pensato 375 13 | non bisogna mandarla al Re, che l'ha domandata in sposa, 376 13 | correvano per vederlo. Il Re e la Regina gli andarono 377 13 | Signor Beccafico», disse il Re, «se vi ricusiamo una cosa 378 13 | lei? Voi l'accordaste al Re mio signore per il suo figlio: 379 13 | ritratto non disse altro: e il Re e la Regina rimasero tanto 380 13 | trattenne pochi giorni presso il Re, e tornò per la posta a 381 13 | la cagione del male.~Il Re si disperava; egli amava 382 13 | risoluzione di andare a trovare il Re e la Regina, che gli avevano 383 13 | era straordinario per un Re, ma sarebbe stata una cosa 384 13 | l'età molto avanzata del Re, la quale non gli acconsentiva 385 13 | commoventissime per impegnare il Re e la Regina a contentarlo 386 13 | contemplare il ritratto del Re, che questi non provasse 387 13 | disse, «forse il vostro Re non mi crede abbastanza 388 13 | a gettarsi ai piedi del Re e della Regina; versò un 389 13 | alla Regina: ne parlò al Re, il quale lo approvò: e 390 13 | pianti e dai singhiozzi il Re, la Regina e tutta la Corte, 391 13 | arrivate.~A questo modo il Re e la Regina, fidandosi di 392 13 | tristo disegno, prima che il Re e il Principe venissero 393 13 | favorito della Principessa).~Il Re che stava in una portantina, 394 13 | essi risposero, «c'è il Re e il Principe suo figlio, 395 13 | presentare le lettere del Re mio padre e di tenere in 396 13 | andarono di corsa a dire al Re che la Principessa si avvicinava.~« 397 13 | impazienza e la sua curiosità. Il Re scese a piedi, e avanzandosi 398 13 | Desiderata con le lettere del Re e della Regina. Io rimetto 399 13 | sul punto di partire.»~Il Re serbò un silenzio sinistro 400 13 | della testa, si volse al Re ed esclamò:~«Io sono tradito! 401 13 | razza di procedere!...Il Re vostro padre saprà farsene 402 13 | rendere ragione», ribatté il Re, «egli ci aveva promesso 403 13 | se ne mariterebbero.»~Il Re e il Principe, colla bizza 404 13 | città, dove per ordine del Re furono chiuse nel Castello 405 13 | gabinetto una lunga lettera pel Re, colla quale lo avvertiva 406 13 | immaginarsi il dolore del Re nel ricevere questa lettera. 407 13 | mandar subito a dire al Re suo padre la fortuna che 408 13 | finalmente trovare, perché il Re si preparava appunto a muovere 409 13 | Principe corse subito , e il Re, stendendogli le braccia, 410 13 | degnatevi di ascoltarmi.»~Il Re scese subito dalla sua portantina, 411 13 | furberie di Spinalunga.~Il Re, tutto contento di questa 412 13 | mentre andava a trovare il Re suo padre, la fata entrò 413 13 | si mostrò agli occhi del Re, che ne rimase tanto meravigliato, 414 13 | avessero voluto andare. Il Re acconsentì al suo desiderio; 415 14 | Amato~ ~C'era una volta un Re, il quale era proprio una 416 14 | sudditi lo chiamavano il Re buono. Un giorno, mentre 417 14 | gettarsi fra le sue braccia.~Il Re fece delle carezze alla 418 14 | quando fu solo in camera, il Re vide apparire una bella 419 14 | di rose bianche.~Il buon Re rimase molto maravigliato 420 14 | veramente siete quel buon Re, che tutti dicono. A questo 421 14 | Signora», disse il buon Re, «poiché siete una fata, 422 14 | questo», replicò il buon Re, «quanto a me, vi sarò obbligatissimo 423 14 | punirsi da sé.»~Il buon Re fu arcicontento di questa 424 14 | giorni dopo la morte del Re, mentre Amato era a letto, 425 14 | giorno sarebbe diventato Re, e che i Re erano felicissimi 426 14 | sarebbe diventato Re, e che i Re erano felicissimi perché 427 14 | ubbidirmi: ricordatevi che siete Re e che vi farebbe un gran 428 14 | tanto effetto sull'animo del Re, da far tacere le buone 429 14 | un'orgia in compagnia del Re: e cenando insieme s'ingegnarono 430 14 | la libertà di ammonire il Re de' suoi difetti, perché 431 14 | dettero ad intendere al Re che Solimano (era il nome 432 14 | che avevano traviato il Re, li ha fatti a pezzi ed 433 14 | prese in collo e lo portò al Re, a cui raccontò per filo I ragazzi grandi Capitolo
434 tes | regina e di avere sposato il re dell'universo. All'opposto Storie allegre Parte, Capitolo, Paragrafo
435 tea | fosse intitolata, Filippo Vu Re di Spagna.~ALFREDO (ridendo): 436 mas, 0, 1| riprese Cesare, «mi vestirò da Re di Francia, e tu...»~«Mi 437 mas, 0, 2| berretti...»~«Ma se tu fai da Re di Francia, ti ci vorrà 438 mas, 0, 2| ti ci vorrà la corona di Re», disse Orazio.~«Come sei 439 mas, 0, 2| capo. «Ma non sai che i Re di una volta, quando andavano


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA