Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
belmonte 1
ben 45
benché 1
bene 287
benedetta 3
benedetti 2
benedetto 7
Frequenza    [«  »]
292 voi
291 poi
288 delle
287 bene
285 egli
285 tutte
276 tu
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

bene

Pinocchio
    Capitolo
1 3 | e tutti se la passavano bene. Il più ricco di loro chiedeva 2 3 | a farlo un burattino per bene! Ma mi sta il dovere! Dovevo 3 4 | paterna! Non avranno mai bene in questo mondo; e prima 4 5 | guscio! Arrivedella, stia bene e tanti saluti a casa!~ ~ 5 6 | per molestare la gente per bene, che se la dorme tranquillamente.~ ~ 6 7 | monelleria del burattino, pensò bene di farla finita, e arrampicatosi 7 7 | Grillo-parlante mi disse: «Ti sta bene; sei stato cattivo, e te 8 7 | tanti!...~ ~- Voi direte bene, - soggiunse Pinocchio, - 9 7 | gongolando:~ ~- Ora sì che sto bene!~ ~- Vedi dunque, - osservò 10 8 | e glieli appiccicò così bene, che non si vedeva nemmeno 11 11 | Arlecchino, legatelo ben bene, e poi gettatelo a bruciare 12 11 | mio montone sia arrostito bene!~ ~Figuratevi il povero 13 11 | mio montone sia arrostito bene.~ ~- In questo caso, - gridò 14 12 | il burattino.~ ~- Conosco bene il tuo babbo.~ ~- Dove l' 15 12 | disobbedienti non possono aver bene in questo mondo». E io l' 16 12 | ripetè il Gatto.~ ~- Pensaci bene, Pinocchio, perché tu dai 17 14 | loro, ma non avendo preso bene la misura, patatunfete!... 18 16 | e quand'ebbe tastato ben bene, pronunziò solennemente 19 17 | è amara, ma ti farà bene.~ ~- Se è amara, non la 20 17 | mia medicina t'ha fatto bene davvero?~ ~- Altro che bene! 21 17 | bene davvero?~ ~- Altro che bene! Mi ha rimesso al mondo!...~ ~- 22 17 | Gatto, due persone molto per bene, che mi dissero: «Vuoi che 23 17 | Ah! ora che mi rammento bene, - replicò il burattino, 24 18 | asciugandosi gli occhi, - e quanto bene vi voglio!~ ~- Ti voglio 25 18 | vi voglio!~ ~- Ti voglio bene anch'io, - rispose la Fata, - 26 20 | a quelli che mi voglion bene e che hanno mille volte 27 21 | diceva piangendo:~ ~- Mi sta bene!... Pur troppo mi sta bene! 28 21 | bene!... Pur troppo mi sta bene! Ho voluto fare lo svogliato, 29 21 | fossi stato un ragazzino per bene, come ce n'è tanti, se avessi 30 22 | a condizione, s'intende bene, che tu faccia finta di 31 22 | domani. Ci siamo intesi bene?~ ~- Anche troppo bene!... - 32 22 | intesi bene?~ ~- Anche troppo bene!... - rispose Pinocchio: 33 23 | morta!... Se davvero mi vuoi bene... se vuoi bene al tuo fratellino, 34 23 | mi vuoi bene... se vuoi bene al tuo fratellino, rivivisci... 35 24 | Ma dopo aver guardato ben bene, non vide altro dinanzi 36 25 | ero io?~ ~- Gli è il gran bene che vi voglio quello che 37 26 | e tutti gli volevano un bene dell'anima.~ ~E anche il 38 27 | durissimo lavorava così bene, da tener sempre i suoi 39 27 | corpo a corpo, pensarono bene di metter mano ai proiettili, 40 27 | raramente vanno a finir bene. Qualche disgrazia accade 41 27 | avuto un quarto d'ora di bene. Dio mio! Che sarà di me, 42 28 | dopo averlo guardato ben bene per ogni verso, finì col 43 28 | farina, infarinandolo così bene dal capo ai piedi, che pareva 44 29 | galantuomo, a tutto il bene che ve ne ho detto: perché 45 29 | sarebbe condotto sempre bene. E mantenne la parola per 46 30 | Pinocchio gli voleva un gran bene. Difatti andò subito a cercarlo 47 30 | Quando avrà gridato ben bene, si cheterà, - disse quella 48 30 | Quando avrà gridato ben bene, si cheterà.~ ~Intanto si 49 32 | buona Fata, che mi voleva bene come una mamma e che aveva 50 33 | ragazzi! Avete ragliato bene, e io vi ho subito riconosciuti 51 33 | dopo averlo masticato ben bene, chiuse gli occhi e lo tirò 52 34 | mamme, che vogliono un gran bene ai loro ragazzi e non li 53 35 | nuoto in mare.~ ~- Tu parli bene: ma io, caro Pinocchio, 54 35 | gola del mostro, pensarono bene di fermarsi per dare un' 55 35 | Geppetto si fu accomodato per bene sulle spalle del figliuolo, 56 36 | Quand'ebbe pianto ben bene, si rasciugò gli occhi e, 57 36 | bicchiere di latte.~ ~- Sta bene.~ ~Giangio condusse il burattino 58 36 | latte, che faceva tanto bene alla salute cagionosa del 59 36 | ridendo, - sarò vestito così bene, che mi scambierete per 60 36 | sempre di me? Mi vuol sempre bene? E' molto lontana da qui? 61 36 | trovarne uno che mi tornasse bene. Pazienza!... Lo comprerò I racconti delle fate Capitolo
62 1 | sul mio tavolino.»~«Badate bene», disse Barba-blu, «che 63 2 | predizione delle fate: e sapendo bene che questa cosa doveva accadere, 64 2 | segreto del suo cuore. Voleva bene a sua madre; ma ne aveva 65 2 | le cose erano andate bene; ma una sera la malvagia 66 3 | La Comare lo vuotò per bene, e rimasta la buccia sola, 67 3 | cui piede avesse calzato bene quella scarpina.~Si cominciò 68 3 | vedere anch'io se mi va bene!».~Le sorelle si misero 69 4 | la madre gli voleva più bene che agli altri, perché era 70 4 | rimpinzali dunque per bene, perché non abbiano a smagrire, 71 4 | cattive: ma promettevano bene, perché di già mordevano 72 5 | dell'anima e per tutto il bene che mi avete voluto, vi 73 5 | La fata, che voleva molto bene all'infanta, le disse che 74 5 | quale egli vuole un gran bene perché provvede con tanta 75 5 | quello stato, si lavò ben bene il viso e le mani, che diventarono 76 5 | che le volevano lo stesso bene, anche a vederla vestita 77 5 | solamente sentito dire un gran bene di lui, era tutta contenta 78 5 | pellaccia sudicia, si lavò ben bene il viso e le mani, ravviò 79 5 | giudicò non potesse star bene altro che al ditino più 80 5 | quale questo anello andasse bene. Non osava sperare che se 81 5 | cioè, che non poteva andar bene, se non a una fanciulla 82 5 | un dito, al quale andasse bene il suo anello, una vaga 83 5 | anch'oggi, tanto si volevano bene, se non fossero morti cent' 84 7 | il quale le tornava così bene a viso, che la chiamavano 85 7 | perché non si sentiva troppo bene, gli gridò:~«Tira la stanghetta, 86 9 | non rispose sillaba.~«Vedo bene», rispose Enrichetto dal 87 9 | mi ha promesso, bisogna bene che mi sposi. Ma poiché 88 10 | che alle ragazze non sta bene di accettare i regali dai 89 10 | Avvenente».~Tutti gli volevano bene, meno gli invidiosi, che 90 10 | le avrei raccontato così bene le vostre virtù e i vostri 91 10 | soltanto a provarsi! Si vede bene che la Principessa lo ha 92 10 | del suo canino: ma sapeva bene che il suo aiuto non sarebbe 93 10 | si ringiovanisce. Vedete bene, caro Avvenente, che io 94 10 | ricompensa di aver così bene servito il Re, fu chiuso 95 10 | boccetta e si strofinò ben bene il viso. Dopo si addormentò 96 11 | nondimeno le voleva moltissimo bene.~La chiamavano Trotona, 97 11 | La Regina le voleva un bene dell'anima e non aveva altro 98 11 | stizzita, «spendo proprio bene il mio tempo a stare a sentire 99 11 | i miei tormenti. Si vede bene che la Regina mi tratta 100 11 | al quale voleva un gran bene, di spendere tutto quello 101 11 | potuto parlarle: s'intende bene, adoperando tutte le cautele 102 11 | finestra; e la imbeccò così bene, che Trotona, sebbene fosse 103 11 | colloquio, cominciò a sperar bene. Di fatto, fissato il giorno 104 11 | Sussio.~Il castello era così bene illuminato, che il Re, arrivandovi, 105 11 | disse Sussio, «e badate bene di non mancarmi di rispetto.»~« 106 11 | necessari per conservarmi il bene che mi volete; ma sarei 107 11 | aveva meditato.~«Vedete bene, signora», disse la Principessa, « 108 11 | diavoli, che vi vogliono bene: ma, a loro marcio dispetto, 109 11 | in orecchio; e guardando bene, vide al chiaro di luna 110 11 | Re, al quale volete tanto bene, immerso nel proprio sangue!».~ 111 11 | se vi ostinaste a voler bene a quell'ingrata! Dopo quello 112 11 | Sussio aveva fatto, pensò bene di andarla a trovare e proporle 113 11 | di dove, gli pettinò ben bene le penne attraverso i ferri 114 11 | specchio nascondeva così bene i difetti, che le donne 115 11 | ostinarsi ancora a volergli bene! Egli mi disprezza, e me 116 11 | me lo merito. Sì, mi sta bene.»~Però tutti questi ragionamenti 117 11 | Echi, e nient'altro.»~«Sta bene, e ti voglio dar per giunta 118 11 | alla quale non si voglia bene.~Peccato che non si trovi 119 12 | pensieri: e quando si sta bene di salute e ci manca il 120 12 | Per quanto si volessero bene tra fratelli e fratelli, 121 12 | siccome eran riusciti così bene nella prima prova, voleva 122 12 | Eccoti una noce: guarda bene di non schiacciarla, finché 123 12 | regola. Io ti tengo conto del bene che dimostri di volere a 124 12 | gatto, che lo graffiò così bene da fargli uscire il sangue. 125 12 | Questa qui, a guardarla bene, era una ingiustizia bella 126 12 | se lo sarebbe dimenticato bene e meglio. Alla vigilia della 127 12 | spietato da uccidervi? Ah! vedo bene che volete mettere il mio 128 12 | la cosa sarebbe riuscita bene, se i muri non si fossero 129 12 | felice: ma intendiamoci bene: la tua Maestà non potrà 130 12 | se non fosse per il gran bene che voglio al Re mio marito, 131 12 | e tanto essa ci si trovò bene, che vi si trattenne tre 132 12 | non mi volete un filo di bene.» E cominciò a farle 133 12 | la mortalità infieriva di bene in meglio, e quanti andavano 134 12 | padre, mi voleva un gran bene: ma non vedendo altro verso 135 12 | pianto e singhiozzato ben bene senza ottener nulla (perché 136 12 | pianto e singhiozzato ben bene, si rassegnò e acconsentì 137 12 | essere scoperto, sapendo bene che io mi trovavo nel giardino 138 12 | cima a questa torre?»~«Dici bene, figlia mia, dici bene», 139 12 | Dici bene, figlia mia, dici bene», ella rispose, «e mi fa 140 12 | pigliavo di lui, faceva bene al suo cuore; ma tutte le 141 12 | perché mi volevano un gran bene. Quindi Pappagallo mi presentò 142 12 | rispondevo io, «voi discorrete bene: ma non vedete che io non 143 12 | posto.~Infatti attaccai per bene la scala, risoluta com'ero 144 12 | Principe soggiunse che capiva bene che non era prudenza di 145 13 | la facilità di riuscir bene in tutte quelle cose che 146 13 | le fate che le volevano bene, quella che le voleva più 147 13 | Beccafico voleva un gran bene al principe Guerriero, e 148 13 | e le disse:~«Guardatevi bene, Regina, da menare Beccafico 149 13 | quindici anni! perché, badate bene a quello che vi dico, se 150 13 | poteva, neanch'essa, volerle bene.~L'ambasciatore, che era 151 13 | Spinalunga non voleva punto bene a Desiderata; ma invece 152 13 | e soprattutto guardate bene che non vegga mai la luce 153 13 | fidandosi di averla raccomandata bene, non ebbero alcun pensiero 154 13 | che dovendo dirne troppo bene, preferite piuttosto non 155 13 | fidanzate, poche ma poche bene se ne mariterebbero.»~Il 156 13 | capo, come per dirgli: «Sta bene».~Egli è ormai un bel pezzo 157 13 | che aveva sempre voluto bene a questa Principessa, si 158 13 | una pioggia di colpi così bene assestati.~Non è possibile 159 13 | Cervia; ma essa aveva pensato bene di non andarvi, per paura 160 13 | abbandonare la preda, la legò ben bene con alcuni nastri a pié 161 13 | io, è mia; io le voglio bene e vi supplico di lasciarmela.»~« 162 13 | colla sua Cervia, che pagava bene, e che viveva ritiratissima. 163 13 | avvide: ed essa voleva troppo bene al Principe, per indugiare 164 13 | seguiva, non stava meno bene di lei: e questo era tutto 165 14 | Vi ringrazio dunque del bene che mi avete fatto, e contate 166 14 | solo, al quale voglio un bene dell'anima, tanto che lo 167 14 | che si vuole, ma tutto il bene che si può.»~Amato riconobbe 168 14 | fanciulla: ma perché le voleva bene, non trovava il verso di 169 14 | difetti, perché gli voleva bene come a un figlio. Amato 170 14 | lodarlo e dirne un gran bene. Amato gli ordinò di allontanarsi 171 14 | avevano sedotto. Io conosceva bene il suo cuore, che era fatto 172 14 | gli avrebbe voluto sempre bene.~«Che avete mai fatto, Zelia?», 173 15 | cascava a pezzi.~«Si vede bene», egli disse, «che in questo 174 15 | mio e di provargli il gran bene che gli ho sempre voluto.»~« 175 15 | diceva dentro di sé:~«Capisco bene che la Bestia vuole ingrassarmi 176 15 | mentre aspettava, pensò bene di girare e di visitare 177 15 | orrendo: ma vi voglio un gran bene. A ogni modo, io mi chiamo 178 15 | piangendo, «io vi voglio troppo bene per essere cagione della 179 15 | divorerà per castigarla.»~«Dici bene, sorella», rispose l'altra, « 180 15 | posso sdebitarmi del gran bene che mi avete fatto.»~La I ragazzi grandi Capitolo
181 tes | e dove tutti mi vogliono bene.~- Povero Mario! E di lui?..~- 182 tes | braccio del conte - tenetelo bene a mente: ammesse certe date 183 tes | Clarenza, impaurita - guardate bene che io non senta più sulla 184 tes | continuò:~- E Federigo sta bene?~- Come un pesce nell'acqua - 185 tes | giovine e che sa fare molto bene i propri affari.~- Valerio 186 tes | signor Mario. Buon giorno e bene arrivato!~- Si parlava appunto 187 tes | dico, invece, che gli sta bene!... Quando un uomo ha per 188 tes | benessere. Per lui non c'è più bene, né giorno, né notte.~ - 189 tes | Non l'ho mai sentito dir bene di nessun Ministero!~- Parla 190 tes | nessun Ministero!~- Parla bene? - chiese Clarenza.~- No - 191 tes | le elezioni?~- Si capisce bene. Un po' per l'elezione e 192 tes | del ministro: ma voglio bene a quest'altro. Povero Mario!... 193 tes | due sciagurati.~- Pensaci bene, prima! - disse Clarenza, 194 tes | io tentassi - si capisce bene a tutto mio rischio e pericolo - 195 tes | Figurati se io lo conosco bene!...~- Sono tutte cose, che 196 tes | vede, che non avrò capito bene! - disse Federigo, con accento 197 tes | sul caminetto.~- Andava bene? - domandò l'altro.~- Egregiamente.~- 198 tes | commerciale.~- Si capisce bene, che è un segreto fra noi 199 tes | né no. Se ve lo ricordate bene, pigliammo tempo a riflettere 200 tes | degli oziosi.~- Pensateci bene, Valerio. C'è il caso che 201 tes | consigli, mi fa sperare bene dell'avvenire del paese.~- 202 tes | di amor proprio... Dice bene una certa persona, - (e 203 tes | volta spiegati, si vede bene che non son altro che una 204 tes | sarà qui.~- Intendiamoci bene - disse Federigo, cambiando 205 tes | Gli amori? Ah! capisco bene, signora Norina, che voi 206 tes | convenire che è dipinta molto bene.~- Come un quadro del Tiziano - 207 tes | pezzo, cominciate a dirne bene.~- La verità, sempre la 208 tes | di non mancare, sapete bene che siete necessario, indispensabile. 209 tes | ragione?..~- Non la conosco bene, ma suppergiù, me la figuro. 210 tes | non dovesse andare a finir bene. Abbiamo alle volte certi 211 tes | par d'essere sicura per bene - diceva Clarenza, guardando 212 tes | voleva sapere se stava bene. Allora ho mangiato la foglia, 213 tes | nessuna lettera.~- Lo credo bene, e quand'anche ci fosse 214 tes | dopo essersi squadrate ben bene da capo ai piedi, finirono 215 tes | è una cosa che non sta bene e ti fa grandissimo torto. 216 tes | francamente; tu non gli vuoi bene.~- Non è vero neanche codesto. 217 tes | neanche codesto. Per voler bene, gli voglio bene...~- Sì, 218 tes | Per voler bene, gli voglio bene...~- Sì, sì; ma non è di 219 tes | Sì, sì; ma non è di quel bene, come mi intendo~- Hai ragione: 220 tes | Hai ragione: è un altro bene... per esempio, sul genere 221 tes | imbarazzo.~- In quale?~- Capirai bene, che bisognerebbe, che io 222 tes | chi non ne ha! Già, vedo bene che sarà una riconciliazione 223 tes | si vogliono moltissimo bene.~- Povero Federigo! come 224 tes | improbabile. Intendiamoci bene che in casa non ce li voglio... 225 tes | poche parole. Intendiamoci bene: parole liberalissime e 226 tes | Clarenza, intendiamoci bene. Ti avverto una volta per 227 tes | a Mario). - Dunque bada bene di non lo dire a nessuno! 228 tes | loro stemmi gentilizi: dico bene?..~- Santamente! - soggiunse 229 tes | paletot chiaro sul braccio.~- Bene! bene! - gridò Mario ridendo - 230 tes | chiaro sul braccio.~- Bene! bene! - gridò Mario ridendo - 231 tes | marito di Clarenza. - Poco bene e poco male: tanto si tratta 232 tes | detto voi stesso, capite bene, voi stesso, che quella 233 tes | le donne che si vogliono bene e quelle che non si possono 234 tes | rinfrescata, e che io avrei fatto bene a venir subito a casa a 235 tes | alzando la voce - vedo bene che arriveremo a commedia 236 tes | Compatitemi, cara mia, sapete bene che chi ama, teme.~Intanto 237 tes | dilemma (pauroso, s'intende bene, in modo molto relativo!) Storie allegre Parte, Capitolo, Paragrafo
238 omi, 3 | non era ancora guarito per bene, che già il nostro amico 239 omi, 3 | abbia pazienza, staranno bene agli uomini e ai giovinotti, 240 omi, 3 | quando vogliono dire un gran bene di qualche ragazzo, lo sai 241 omi, 4 | codesta è la destra... Va bene così: ora con la destra 242 omi, 5 | sogni nemmeno.»~(Si capisce bene che Gigino, parlando così, 243 omi, 6 | lunga dimolto e ci vede bene, e quando i suoi malati 244 omi, 7 | prima del tempo.~E fece bene: perché i ragazzi, vestiti 245 pip, 1 | e dopo aver mangiato ben bene, si ripuliva la bocca con 246 pip, 5 | strada.»~«Ha ragione e dice bene. Dunque arrivedella, signor 247 pip, 5 | piccolo milorde.~«Così va bene», disse Alfredo. «Mettetevi 248 pip, 5 | ne dispiace. Gli volevo bene a quello scimmiottino. Che 249 pip, 10 | e per questo ti voglio bene» disse Golasecca commosso. « 250 pip, 10 | questa panca: e tu bada bene all'alba di venirmi a svegliare.»~« 251 pip, 12 | allo scandalo dato, pensò bene di durare un quarto d'ora 252 pip, 12 | gli occhi. «Dormivo così bene!»~E sbadigliando e barcollando 253 pip, 13 | Non mi pare una cosa fatta bene.»~«Pazienza! Cercherò di 254 pip, 14 | vi voglio sempre un gran bene.»~E il povero Pipì, dalla 255 pip, 14 | capo ai piedi, s'intende bene, come un bel signore) partirono 256 fes | Luigino gli voleva lo stesso bene, come se fosse stato un 257 fes | diceva accarezzandolo:~«Vedo bene che questa sera non hai 258 fes | Addio a domani, e dormi bene».~E perché il cavallo dormisse 259 fes | discorrono tutte le persone per bene, che hanno la bocca e la 260 fes | settimana, a seconda, s'intende bene, de' loro buoni portamenti. 261 fes | fiorita, e Dio manderà del bene anche a lei e a tutta la 262 fes | preso con me e gli voglio bene, come a un figliolo. Povera 263 tea | paletò): Com'hanno recitato bene! ma proprio bene!...~IDA: 264 tea | recitato bene! ma proprio bene!...~IDA: Quanto ci siamo 265 tea | la mia mano.~ALFREDO: Sta bene che ci fosse un V: ma quel 266 tea | cosacce!~ALFREDO: S'intende bene che, invece di tirare colla 267 cor, 0, 2 | mentre uno di loro, s'intende bene, rimaneva a far da sentinella 268 cor, 0, 9 | vantazione, l'è impagliata così bene, che c'è da scambiarla per 269 cor, 0, 11| Come è andata a finire?».~«Bene.»~«Ti ha graffiato? ti ha 270 avv | Quando avranno detto ben bene, si cheteranno!» E con queste 271 avv | come si parla. Io parlo bene, dunque debbo sapere scrivere!... 272 avv | allora le cose andarono di bene in meglio.~Quando Masino 273 avv | né le mani, e hai fatto bene. Coll'acqua, bambino mio, 274 avv | Avevo sonno, e dormivo così bene!...»~«Capisco, poverino! 275 avv | inzuppare due semelli, e bene imburrati, perché il burro 276 avv | imburrati, perché il burro fa bene alla gola e aiuta la digestione. 277 avv, 2 | ragazzino pulito e che studia bene. Ti darò sette meriti per 278 rag | d'Imperatore si capisce bene che venivano scelti i due 279 rag | tempo in mezzo, inzuppai ben bene la penna nel calamaio, e 280 mas, 0, 1 | nostro Cesare non ebbe più bene di sé.~Nel tornare a casa, 281 mas, 0, 1 | Domenica sera.»~«Oh! bene! oh bene!», gridò Pierino. « 282 mas, 0, 1 | Domenica sera.»~«Oh! bene! oh bene!», gridò Pierino. «Allora 283 mas, 0, 2 | convieni?»~«Tu discorri bene», soggiunse Pierino, «ma 284 mas, 0, 2 | Povero bambino, lo spendi bene il tu' tempo!...»~Per farla 285 mas, 0, 2 | dopo averci pensato ben bene, si rassegnò a vestirsi 286 mas, 0, 3 | gran sonno: e come fecero bene la loro parte in commedia!...~« 287 mas, 0, 3 | ci avrebbe sgridato ben bene... e così ora, invece di


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA