Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
principali 4
principe 237
principesche 2
principessa 247
principesse 9
principessina 10
principi 15
Frequenza    [«  »]
259 dove
251 ha
249 regina
247 principessa
245 giorno
244 dal
241 allora
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

principessa

I racconti delle fate
    Capitolo
1 2| regalo; e così toccarono alla Principessa tutte le perfezioni immaginabili 2 2| cominciarono a distribuire alla Principessa i loro doni. La più giovane 3 2| ragion degli anni, che la Principessa si sarebbe bucata la mano 4 2| mia sorella maggiore: la Principessa si bucherà la mano con un 5 2| buona donna?», disse la Principessa.~«Son qui che filo, mia 6 2| carino tanto!», disse la Principessa, «ma come fate? datemi un 7 2| dell'acqua sul viso alla Principessa: le sganciano i vestiti, 8 2| avevano detto, fece mettere la Principessa nel più bell'appartamento 9 2| chilometri, quando capitò alla Principessa questa disgrazia: ma ne 10 2| prudente, pensò che quando la Principessa venisse a svegliarsi, si 11 2| piccola Puffe, la canina della Principessa, che era accanto a lei, 12 2| suo mestiere, affinché la Principessa, durante il sonno, non avesse 13 2| far nulla con quella della Principessa addormentata, andando a 14 2| quel castello c'era una Principessa, la più bella che si potesse 15 2| che avesse visto mai, una Principessa che mostrava dai quindici 16 2| incantesimo era arrivata, la Principessa si svegliò, e guardandolo 17 2| meraviglia, a motivo che la Principessa aveva avuto tutto il tempo 18 2| si erano svegliate colla Principessa: e ciascuno aveva ripreso 19 2| disse ad alta voce alla Principessa che la zuppa era in tavola.~ 20 2| Principe diede mano alla Principessa perché si alzasse: ella 21 2| tavola dagli ufficiali della Principessa. Gli oboè e i violini suonarono 22 2| parato.~Dormirono poco. La Principessa non ne aveva un gran bisogno, 23 2| di due anni insieme colla Principessa, e ne ebbe due figli; di 24 3| annunziato l'arrivo di una Principessa, che nessuno sapeva chi 25 3| è capitato la più bella Principessa, ma di' pure la più bella 26 3| domandò loro il nome di questa Principessa; ma quelle risposero che 27 3| avessero veduto uscire una Principessa; ma essi risposero che non 28 5| scelta per compagna una Principessa, bella quanto virtuosa: 29 5| quando avrete trovato una Principessa più bella e fatta meglio 30 5| proposizione, la giovane Principessa, un fior di virtù e di pudore, 31 5| coscienza della giovane Principessa. Il druido, che sapeva più 32 5| prepararsi a ubbidire.~La giovane Principessa straziata da un acerbo dolore, 33 5| mai capace di tanto.»~La Principessa ringraziò senza fine la 34 5| in aiuto alla sconsolata Principessa, e le disse:~«O io non ne 35 5| mia», diss'ella vedendo la Principessa che si strappava i capelli 36 5| della sottana.~La bella Principessa si mirò e si ammirò da se 37 5| come restò, quando vide la Principessa così bella e così riccamente 38 5| desiderato in moglie una Principessa, avrebbe fatto qualunque 39 5| sudditi! In quanto alla Principessa che mi offrite, non ho pensato 40 5| sposare il loro figliuolo.~La Principessa, confusa da tante carezze 41 5| Pelle d'Asino era una gran Principessa, raddoppiarono le attenzioni, 42 5| sensibile alle virtù della Principessa, e il suo amore si accrebbe 43 5| impazienza di sposare la Principessa era così forte, che non 44 6| aspetto e il vestiario di una principessa, per vedere fino a quale 45 8| sua figlia, la più bella Principessa del mondo, disse al suo 46 8| bello e benissimo fatto), la Principessa lo trovò simpatico e di 47 8| Marchese dette la mano alla Principessa; e seguendo il Re, che era 48 8| il giorno dopo sposò la Principessa.~Il gatto diventò gran signore, 49 9| dichiarò che la piccola Principessa non avrebbe avuto neppur 50 9| fece tanta pena alla povera Principessa, che si sentì come morire.~ 51 9| piace dir così!», rispose la Principessa, e non disse altro.~«La 52 9| afflizione.»~«Vorrei», rispose la Principessa, «essere brutta quanto voi 53 9| di queste cose», disse la Principessa, «ma so benissimo che io 54 9| E come fare?», disse la Principessa,~«Io ho il potere», disse 55 9| contenta di sposarmi.»~La Principessa rimase come una statua, 56 9| prendere una risoluzione.»~La Principessa aveva così poco spirito, 57 9| una graziosa canzone.~La Principessa, stupita di quello spettacolo, 58 9| che domani è sposo.»~La Principessa, sempre più meravigliata, 59 9| francamente», rispose la Principessa, «che su questa cosa non 60 9| Lo capisco», disse la Principessa, «difatti mi troverei in 61 9| brutale e senza spirito. Una Principessa mi ha dato la sua parola, 62 9| Tutt'altro», rispose la Principessa, «anzi, tutte le cose che 63 9| accader questo?», chiese la Principessa.~«Il come è facile», rispose 64 9| la raccontate», disse la Principessa, «vi desidero con tutto 65 9| faccio pienissimo dono.»~La Principessa aveva appena finito di dire 66 9| dell'amore. E dicono che la Principessa, avendo ripensato meglio 67 9| marziale.~Fatto sta che la Principessa gli promise, sul tamburo, 68 10| perché gli conducesse la Principessa.~Appena l'ambasciatore ebbe 69 10| non dubitava punto che la Principessa non volesse acconsentire 70 10| discorso; ma sia che la Principessa in quel giorno non fosse 71 10| ambasciarore se ne partì dalla Principessa dispiacentissimo di non 72 10| avesse condotto seco la Principessa, e il Re si messe a piangere 73 10| dare ad intendere che la Principessa si sarebbe tanto invaghita 74 10| pensava dentro di sé che se la Principessa si fosse decisa a lasciare 75 10| il nome d'Avvenente, la Principessa disse: «Questo nome m'è 76 10| di buono.~Finalmente la Principessa passò nella sala dei grandi 77 10| poteva dir meglio, e pregò la Principessa di non dargli il dispiacere 78 10| Garbato Avvenente», disse la Principessa, «le ragioni che mi avete 79 10| provarsi! Si vede bene che la Principessa lo ha detto apposta per 80 10| fiume.~Fu annunziato alla Principessa che Avvenente desiderava 81 10| anello dicendo: «Ecco, o Principessa, il vostro comando è stato 82 10| morirò da valoroso».~La Principessa restò meravigliatissima: 83 10| gigante Galifrone» e la Principessa, che sentiva questo baccano 84 10| capo di nulla. Perché la Principessa s'incaponisce a volere l' 85 10| mio sangue e portala alla Principessa, perché ella possa vedere 86 11| danno di Fiorina; ma la Principessa, così dolce di carattere 87 11| vi fosse anche un'altra Principessa, chiamata Fiorina.~«Si,» 88 11| fece un grand'inchino alla Principessa, e le disse:~«La vostra 89 11| esclamò Grazioso, «che una Principessa così meravigliosa, trovandosi 90 11| di vedersi preferita la Principessa, andarono tutte e due a 91 11| della violenza usata alla Principessa, aspettava smaniando l'ora 92 11| questo mondo: e quanto alla Principessa Trotona, è una così brutta 93 11| belle cose sul conto della Principessa. A quelle parole, egli si 94 11| di spirito della povera Principessa? Ella stava distesa per 95 11| Amore.~Dissero al Re che la Principessa, da lui veduta, lo pregava 96 11| osò lusingarsi che questa Principessa fosse appunto quella amata 97 11| esclamò egli, «la bella Principessa Fiorina pensa a me in una 98 11| Grazioso domandò dove fosse la Principessa Fiorina.~«Signore», gli 99 11| tener prigioniera la bella Principessa?»~«Non lo so», disse la 100 11| tolto il piacere di veder la Principessa. Si congedò in quattro e 101 11| qualche cameriera della Principessa, e aver così il modo di 102 11| volante, senza sposare la Principessa, che amava tanto, così le 103 11| avvisto del suo errore, se la Principessa non avesse avuto la malizia 104 11| Re Grazioso, ecco qui la Principessa Trotona, alla quale avete 105 11| peraltro che mi rendiate la mia Principessa.»~«E non son io la tua Principessa, 106 11| Principessa.»~«E non son io la tua Principessa, spergiuro?», disse Trotona, 107 11| furono spiegate davanti alla Principessa le stoffe d'oro e d'argento, 108 11| anello del Re; per cui la Principessa Fiorina non poteva ormai 109 11| in contrario.~Quando la Principessa si fu riavuta dallo svenimento 110 11| pensava che la sua cara Principessa vi era rinchiusa: e se i 111 11| doveva essere la sua graziosa Principessa.~E le disse:~«Adorata Fiorina, 112 11| mia stessa bocca.»~«No, Principessa mia», rispose l'uccello, « 113 11| concesso di potervi rivedere, Principessa mia?», esclamò. «Posso io 114 11| grazioso uccello?», disse la Principessa, facendogli delle carezze.~« 115 11| riconoscermi?»~«Come!», disse la Principessa. «Possibile, che il più 116 11| l'uccello turchino e la Principessa parlavano ancora fitto fitto 117 11| pensiero fece sì che la Principessa non poté chiudere un occhio; 118 11| che pensare alla sua bella Principessa.~«Quanto sono contento», 119 11| Credete forse», gli disse la Principessa, «che il mio amore per voi 120 11| misura giusta?»~«Ohimè, Principessa mia», esclamò l'uccello 121 11| Oh! se si trattasse della Principessa Fiorina», dicevan loro, « 122 11| pigliavano contro la povera Principessa, vittima delle loro persecuzioni.~« 123 11| quale si trovava esposta la Principessa. Egli aveva vista la Regina 124 11| o signorareplicò la Principessa. «Da due anni in qua, non 125 11| noi sappiamo benissimo, Principessa, tutto quello che fate dalla 126 11| sorriso di sdegno. «Una povera Principessa che languisce nei ferri 127 11| tempo da perdere», disse la Principessa, «per cui non c'è nulla 128 11| potessero compromettere la Principessa, così quando nessuno ci 129 11| bene, signora», disse la Principessa, «che gli spiriti che volano 130 11| consiglio sul da farsi contro la Principessa. Alcuni consiglieri le fecero 131 11| qualche mago avessero preso la Principessa sotto la loro protezione, 132 11| tormentare più che mai la Principessa; e che, in fin dei conti, 133 11| dormire nella camera della Principessa una giovinetta, che pareva 134 11| chiapperello così grossolano?~La Principessa, fin dal primo giorno, la 135 11| vivere, lui, senza la sua Principessa? Non aveva mai provato, 136 11| conforto.~La spia della Principessa, che da un mese non chiudeva 137 11| giuramenti di fedeltà! La Principessa non poté trattenere le lacrime; 138 11| anche il giorno dopo, e la Principessa, puntuale, andò alla finestra 139 11| che stava a parlare colla Principessa, e la carezzava colle zampine 140 11| il verso di lasciarsi. La Principessa si gettò sul suo letto tutta 141 11| vergogna, figlia mia! questa Principessa insolente, che io credeva 142 11| e russava, tanto che la Principessa, ingannata a quel modo, 143 11| sangue!~Oh! perché, bella Principessa, non eravate presente per 144 11| volte sull'infedeltà della Principessa e giurò che avrebbe avuto 145 11| lontananza del caro amante! La Principessa abbattuta, malata, divenuta 146 11| al palazzo a domandare la Principessa Fiorina, proclamandola per 147 11| sulla torre dove era la Principessa molto malata. Ella non sapeva 148 11| venire al tempio con la Principessa Trotona», le risposero, « 149 11| fatto di raccontare alla Principessa come proprio sotto al suo 150 11| della sua incomparabile Principessa, che nel trovarsi ora diviso 151 11| della Regina, e disse:~«Ah! Principessa troppo crudele per un amante 152 12| mi avrebbero allevata da Principessa, come io era, che mi avrebbero 153 12| accarezzata e allevata da Principessa, par mio; che avrebbe ripresa 154 12| venir qui da parte della Principessa?» «Una bella proibizione 155 13| sapere che avrete una bella Principessa, alla quale metterete il 156 13| incinta, e mise alla luce una Principessa, alla quale dette il nome 157 13| facilmente alla giovine Principessa i vari casi della vita degli 158 13| fate venivano a vedere la Principessa e le portavano in regalo 159 13| per le nozze di qualche Principessa, non meno bella di Desiderata.~ 160 13| fissato di farmi sposare la Principessa Nera: in questo legame di 161 13| promettervi con quello della Principessa Desiderata; ma, o signore, 162 13| che la mia passione per la principessa Desiderata è così forte, 163 13| ritirate la parola data alla Principessa Nera, non mi rimane altro 164 13| ritratto di questa graziosa Principessa, son sicuro che compatirete 165 13| alla mia Corte ci sarà una Principessa così graziosa, mi sentirò 166 13| degli ambasciatori dalla Principessa Nera per isciogliermi della 167 13| ambasciatori non soltanto alla Principessa Nera, ma anche a Desiderata, 168 13| caso che il padre di questa Principessa potrebbe impegnarsi con 169 13| e conducete con voi la Principessa, che è l'anima dell'anima 170 13| mai gli avessero negata la Principessa, avrebbe trovato il mezzo 171 13| vedere all'ambasciatore la Principessa Desiderata: ma la fata Tulipano 172 13| tempo andarono insieme dalla Principessa.~Intanto arrivò l'ambasciatore. 173 13| presentare i suoi omaggi alla Principessa, rimase molto male nel sentirsi 174 13| soltanto per parlare alla Principessa, disse:~«Bella Desiderata, 175 13| portarlo a far vedere alla Principessa. A lui non gli parve vero, 176 13| l'avevano ubbidita, e la Principessa sapeva già che si stava 177 13| insistere perché gli dessero la Principessa, e che si contentavano soltanto 178 13| contemplare il ritratto della Principessa: le scriveva ogni cinque 179 13| volere aspettare che la Principessa avesse compito i quindici 180 13| lo splendido stato della Principessa. La madre di Spinalunga 181 13| Spinalunga aveva allevata la Principessa, e dopo essere stata sua 182 13| odio di questa per la bella Principessa, non poteva, neanch'essa, 183 13| spedito alla Corte della Principessa Nera, non vi trovò lieta 184 13| Principe Guerriero lasciava la Principessa Nera per motivo di Desiderata, 185 13| non avendo più veduto la Principessa dal giorno che nacque, non 186 13| dispetti? No, no, vezzosa Principessa: no, carina mia; non soffrirò 187 13| della tua buona comare.»~La Principessa la ringraziò e le fece dei 188 13| il piacere di vedere la Principessa: che oramai non mancavano 189 13| era fitto in capo che la Principessa non lo potesse soffrire 190 13| dettero per cosa sicura che la Principessa sarebbe partita prestissimo; 191 13| addicevano al suo grado di Principessa. L'ambasciatore, che non 192 13| subito senza aver veduto la Principessa.~Non c'è dubbio che ella 193 13| accadesse il matrimonio della Principessa, e che se voleva salvarla 194 13| alla conservazione della Principessa, e di renderle minutissimo 195 13| per servire la cena alla Principessa, aveva saputo che si avvicinavano 196 13| quella la prima volta che la Principessa Desiderata vide la luce 197 13| quelli che accompagnavano la Principessa si davano un gran moto, 198 13| voleva farsi credere la Principessa.~In quest'abbigliamento, 199 13| verso la città. La falsa Principessa camminava con passo maestoso. 200 13| il colore favorito della Principessa).~Il Re che stava in una 201 13| che vanno incontro alla Principessa Desiderata.»~«Allora vi 202 13| andare a dir loro che la Principessa è qui. Una fata, che è nemica 203 13| corsa a dire al Re che la Principessa si avvicinava.~«Come!», 204 13| bellezza? un vero miracolo? una Principessa senza confronti?».~Nessuno 205 13| corteggio raggiunse la falsa Principessa. Vederla, gettare un grido 206 13| faccia fresca, «ecco qui la Principessa Desiderata con le lettere 207 13| lunga, che gli abiti della Principessa le toccavano appena il ginocchio; 208 13| l'immagine della sua cara Principessa, al vedere questa brutta 209 13| la dose:~«Oh! mia bella Principessa», esclamava, «dove siamo 210 13| modo, che si accoglie una Principessa par vostro? Quale incostanza! 211 13| aveva promesso una bella Principessa e ci manda invece un sacco 212 13| insolenza!», esclamò la falsa Principessa. «Quanto sono sventurata 213 13| cavallo, dietro di sé, la Principessa: la dama d'onore ebbe lo 214 13| sue illusioni intorno alla Principessa Desiderata, svanite! Non 215 13| prigione quello spauracchio di Principessa.~È facile immaginarsi il 216 13| voglio dire l'incomparabile Principessa. Ella pianse, come può piangere 217 13| mai toccare a un'innocente Principessa come me, per capriccio e 218 13| che era stata una bella Principessa.~Spinta dalla fame, Desiderata 219 13| sempre voluto bene a questa Principessa, si appassionava di cuore 220 13| loro più volte che se la Principessa fosse partita prima de' 221 13| imbattere nella sua cara Principessa. Appena la Cervia l'ebbe 222 13| quella fosse la sua cara Principessa. Le prese le zampe e gliele 223 13| E non crediate, mia cara Principessa, che mi dispiaccia per me 224 13| a muoversi a pietà della Principessa, rendendole le sue sembianze 225 13| qualcosa, anzi molto: e la Principessa dette a dividere la sua 226 13| semplice e linda, che la Principessa ha raccontato dopo di non 227 13| compagna a quella della Principessa, e tutte e due così accosto 228 13| stracchi, come lo era la Principessa delle Cervie, così poco 229 13| buccia di Cervia, la bella Principessa riprese la sua vera sembianza 230 13| più andar fuori, mia bella Principessa»; disse Viola-a-ciocche, « 231 13| cara figlia», riprese la Principessa, «mi basta la cara immagine 232 13| giorno, e col giorno la Principessa riprese la figura di Cervia 233 13| figurarsi che la più bella Principessa del mondo sarebbe un giorno 234 13| rimase a vedere la sua cara Principessa in quello stato! Non poté 235 13| doveva essere stata colla Principessa Desiderata: e che si ricordava 236 13| poter vedere la graziosa Principessa, la quale era vestita di 237 13| fasciava il braccio della Principessa, dal quale il sangue colava 238 13| Lasciami morire», diceva la Principessa, «meglio la morte, che questa 239 13| riconobbe subito la sua Principessa; e forse sarebbe morto di 240 13| della camera, dov'era la Principessa. Viola-a-ciocche, non sospettando 241 13| l'abbia saputo dire. La Principessa non fu meno arruffata di 242 13| dunque voi, mia graziosissima Principessa, quella che io ho ferito 243 13| frattempo farsi avanti la Principessa Desiderata, più bella e 244 13| di legno per favorire la Principessa, e sotto le sembianze di 245 13| accompagnare la sua bella Principessa: e giunti alla capitale 246 13| fate amiche e propizie alla Principessa. Esse le fecero i più ricchi 247 13| quand'egli avesse sposato la Principessa: ed egli lo fece volentieri.


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA