Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
marinaio 2
marini 1
marino 6
mario 128
marionetta 1
marionette 3
maritandomi 1
Frequenza    [«  »]
130 sei
129 forse
128 bocca
128 mario
127 acqua
127 bel
127 parte
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

mario

I ragazzi grandi
    Capitolo
1 tes| signor conte!...~- Come! Mario è qui?.. Mi pare quasi impossibile. 2 tes| stata!...~- Non lo credere: Mario non era l'uomo per me! Troppo 3 tes| volubile! troppo farfallone!... Mario, per tua regola, non sarà 4 tes| esser bello come il signor Mario!...~In questo mentre, Francesco 5 tes| annunziando: - Il signor conte Mario.~La Clarenza, colla rapidità 6 tes| pare di sognare! - replicò Mario, con un accento di mal dissimulata 7 tes| brutta. Anche voi, sapete, Mario: se non aveste codest'aria 8 tes| compassionevole:~- Povero Mario! in questo caso comprendo 9 tes| scossa di tutta la persona.~- Mario!... e lui chi era? - domandò 10 tes| Clarenza mia - continuò Mario fremendo e lisciandosi con 11 tes| vogliono bene.~- Povero Mario! E di lui?..~- Non ne ho 12 tes| Clarenza, no - replicò Mario, quasi sdegnato e con accento 13 tes| parliamo più, - interruppe Mario alzandosi e dandosi un'occhiata 14 tes| dicessi - (e qui la voce di Mario cominciò a tremare) - che 15 tes| vagheggiare il suicidio.~- Mario! - gridò Clarenza, impaurita - 16 tes| Vi ringrazio - disse Mario, interrompendola - ma è 17 tes| paura, Clarenza - disse Mario, sorridendo a fìor di labbra, 18 tes| uggiosi e inconcludenti. ~Mario, che in quel momento si 19 tes| prospera sempre?~- Vi avverto, Mario - osservò Clarenza con l' 20 tes| Per altro - soggiunse Mario, studiandosi di dare alla 21 tes| non è nemmeno cavaliere?~Mario aprì la bocca a mezzo sbadiglio, 22 tes| eleganti, come il signor conte Mario!...~- Domando scusa: non 23 tes| gran monarca.~- Badate, Mario! se cominciate a canzonarmi, 24 tes| giorno - gli disse - signor Mario. Buon giorno e bene arrivato!~- 25 tes| Raccontavo, giusto, a Mario, lo sproposito che hai fatto - 26 tes| Clarenza: e avvicinatasi a Mario, gli sussurrò sottovoce:~- 27 tes| sciocchezza.~- Volete conoscerlo, Mario? - disse la Norina, tirando 28 tes| negozianti di pelli!...~- Dunque, Mario?.. - interruppe Clarenza, 29 tes| signore - (e Clarenza accennò Mario) diventa per qualche giorno 30 tes| Del resto, il povero Mario è malatissimo di nervi... 31 tes| Cara Norina! - disse Mario dandosi alla sfuggita un' 32 tes| tradisce...~ - Andate, Mario, andate a prendere la vostra 33 tes| allora, perché hai ceduto a Mario il quartierino di nostro 34 tes| nipote di Sua Eccellenza.~- Mario?~- Lui in persona.~- Sapevo 35 tes| in persona.~- Sapevo che Mario era qui - continuò Federigo - 36 tes| bene a quest'altro. Povero Mario!... in questi giorni ha 37 tes| quel benedetto figliuolo di Mario, credendo di tutelare il 38 tes| riparleremo.~- Il signor Mario - disse Bettina, affacciandosi 39 tes| sono tuo ospite - disse Mario, stendendogli la mano.~- 40 tes| abbracciandolo e baciandolo.~Mario, avendo veduto Valerio e 41 tes| Compatisco la Norina! - aggiunse Mario; - è una donna, e la donna 42 tes| scellerato?..~- Tieni a mente, Mario! sono appunto gli amici, 43 tes| casa?..~- Lo so! Lo so!~- Mario, è stata grossa. A me, dico 44 tes| Clarenza guardò alla sfuggita Mario) -a non sapere chi sei, 45 tes| mandassero uno... - disse Mario, sorridendo.~- Lo rimanderei. 46 tes| Sono le due e mezzo - disse Mario, guardando l'orologio. - 47 tes| me ne ricorderò - disse Mario, facendo lo svogliato.~- 48 tes| paletot.~- Dove vai? - domandò Mario.~- Lascia fare a me. A quest' 49 tes| Federigo? - chiese Clarenza a Mario.~- Alla stazione. Ha voluto 50 tes| ministro.~- Vi ringrazio Mario delle vostre premure... 51 tes| uomo, quel Federigo - disse Mario, incominciando un colloquio 52 tes| curiosa.~- Vi avverto, Mario, che non ho nulla da pentirmi! - 53 tes| non me ne parlate - disse Mario.~- Sento dire che si sta 54 tes| che colpevole. Credetelo, Mario, se fossi stata io nei piedi 55 tes| augurarvi la buona notte - disse Mario, abbassando la voce, e stringendo 56 tes| Poco male - soggiunse Mario, continuando a fare l'indifferente.~- 57 tes| Povero amico - interruppe Mario in tuono scherzoso - non 58 tes| che faccio al signor conte Mario.~- Sempre il tipo della 59 tes| di Federigo, volgendosi a Mario, e indicando il giornalista.~ 60 tes| mese, dal giorno in cui Mario venne accolto in casa di 61 tes| lezione a quel donnaiolo di Mario.~Intanto Clarenza, dopo 62 tes| assolutamente indispensabile che Mario domani se ne vada di casa 63 tes| che non voglio ciarle: e Mario, al più tardi domattina 64 tes| Ma chi è che ha messo Mario in casa nostra?~- Io.~- 65 tes| dimmi Bettina: il signor Mario è in casa? - domandò Federigo, 66 tes| uscir di casa.~- Il signor Mario è andato via alle due - 67 tes| rispose Clarenza.~- Sai tu se Mario ricevesse mai risposta a 68 tes| Io glielo dissi: bada Mario: non la mandare codesta 69 tes| questo licenziamento di Mario, sia di tanta urgenza: caso 70 tes| stessa.~- Sarebbe a dire?~- Mario fra due o tre giorni se 71 tes| altro che una ragazzata di Mario!~- Cosicché marito e moglie 72 tes| sigillo di confessione, Mario mi aveva fatto giurare che 73 tes| canzonatura, - dunque il signor Mario voleva che la cosa fosse 74 tes| leggero!... ma in quanto a Mario, ne dubito assai... oh! 75 tes| ne dubito assai.~- Anche Mario è innamorato, credilo!~- 76 tes| è innamorato, credilo!~- Mario, no.~- No? e com'è che lo 77 tes| se vuoi saperla tutta, Mario ti ha detto una bugia.~- 78 tes| improvvisamente in camera di Mario, lo ha trovato col ritratto 79 tes| bella la moglie del signor Mario! Somiglia tutta alla signora 80 tes| dimenticare ogni cosa.~- E se Mario non volesse partire?.. - 81 tes| Clarenza: ma se è lui, Mario stesso in persona, che ha 82 tes| se non sbaglio, questo è Mario: è la sua voce di certo.~- 83 tes| subito. Dico una parola a Mario, e scappo.~- Al solito. 84 tes| nuovo? - domandò Federigo a Mario, con una curiosità infantile.~- 85 tes| è qualche cosa - rispose Mario, sorridendo - e avevo quasi 86 tes| mezzo.~- Per carità - disse Mario, scherzando - non parliamo 87 tes| Federigo; quindi rivolgendosi a Mario:~- Dunque, mi dicevi?..~- 88 tes| porta pena - e così dicendo, Mario trasse di tasca un plico, 89 tes| addosso anche questo malanno. Mario? abbi pazienza se te lo 90 tes| Padronissimo - rispose Mario, che aveva capito il debole 91 tes| postoselo davanti, disse a Mario:~- Fammi il piacere: tu 92 tes| pur , e scrivi - replicò Mario, avvicinandosi al caminetto; 93 tes| dell'Eccellenza - soggiunse Mario, ridendo: poi seguitò a 94 tes| Vedo, amico mio - disse Mario, annoiato - che ne sai più 95 tes| forse credeva di trovarvi Mario solo: ma visto che c'era 96 tes| Nulla, nulla.~- Ditelo voi, Mario; che cosa c'è stato? - domandò 97 tes| tre - (accennando anche a Mario). - Dunque bada bene di 98 tes| Santamente! - soggiunse Mario; - dimmi una cosa: e ora, 99 tes| resoluto.~- Pazienza! - replicò Mario, facendo l'atto di non voler 100 tes| comprendo benissimo! - disse Mario, soffiandosi il naso, per 101 tes| uscì dalla sala.~- Ditemi, Mario, e vostro zio si trattiene 102 tes| troppo lunghe. Che ora avete, Mario?~- Le otto vicine.~- Se 103 tes| braccio.~- Bene! bene! - gridò Mario ridendo - dunque ti sei 104 tes| viaggio in mano. - Dica signor Mario, questa sacca dove la devo 105 tes| indifferenza.~- Grazie, Mario - rispose la Norina.~- Allora 106 tes| proprio al teatro? - sussurrò Mario, dando alla moglie di Federigo 107 tes| significantissima.~- Sbrighiamoci Mario - gridò Federigo, voltandosi 108 tes| porta, per accertarsi se Mario era proprio uscito; quindi 109 tes| carissima improvvisata!~- E Mario dov'è? - domandò l'Emilia.~- 110 tes| è? - domandò l'Emilia.~- Mario per questa sera non lo potrai 111 tes| la saettava la moglie di Mario. - Stasera non ti aspettavo... 112 tes| nulla... e specialmente Mario...~- Una sorpresa?~- Precisamente.~ 113 tes| mi pare impossibile che Mario potesse esser capace... 114 tes| mi son messa in capo che Mario... debba tornare a casa 115 tes| Federigo - e avreste trovato Mario in casa. Ormai per questa 116 tes| ma quel benedetto uomo di Mario ha cominciato a dire che 117 tes| attenzioni, sapete che il vostro Mario mi ha fatto stasera una 118 tes| siamo alla locanda dico a Mario. «Vai pur tu, e fai tutto 119 tes| questa è tutta la voce di Mario.~- Finalmente!... - disse 120 tes| l'ero figurato - replicò Mario con quella naturalezza che 121 tes| Il giorno dopo, il conte Mario e sua moglie, dovevano partire, 122 tes| tutta contenta: - Povero Mario?... vi ho dato una bella 123 tes| riattaccato il cappello in casa di Mario.~Questo fatto, la stomacò ( 124 tes| davvero mi sorprende, è Mario!... E io che lo credevo 125 tes| questo tempo che, una sera, Mario, arrivando da Genova, andò 126 tes| che per date e fatto di Mario, si era trovato nominato 127 tes| due!».~La consolazione di Mario, in quel momento, fu tanta 128 tes| la prima cosa che disse a Mario fu questa:~- Tutto è accomodato!. -


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA