Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
verità 46
vermiglie 1
vermiglio 1
vero 113
veronica 9
verrà 8
verrai 4
Frequenza    [«  »]
113 anni
113 notte
113 sopra
113 vero
112 sotto
111 nessuno
111 parole
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

vero

                                                    grassetto = Testo principale
                                                    grigio = Testo di commento
Pinocchio
    Capitolo
1 3 | pare un galantuomo! ma è un vero tiranno coi ragazzi! Se 2 4 | burattino, - e se vuoi farmi un vero piacere, vattene subito, 3 7 | pane non è vergogna, non è vero? me ne tornai subito a casa, 4 11 | il povero Arlecchino, il vero amico mio, debba morire 5 12 | richiuse subito, tant'è vero che Pinocchio non si accorse 6 16 | era stato immobile come un vero pezzo di legno, ebbe una 7 21 | che non è nostra...~ ~- è vero, è vero! - gridò Pinocchio 8 21 | nostra...~ ~- è vero, è vero! - gridò Pinocchio piangendo, - 9 23 | Fatina mia, dimmi che non è vero che sei morta!... Se davvero 10 25 | Dimmi, mammina: dunque non è vero che tu sia morta?~ ~- Par 11 25 | Me l'hai promesso, non è vero?~ ~- Te l'ho promesso, e 12 29 | ragazzaccio, un vagabondo, un vero rompicollo...~ ~- Calunnie! 13 29 | punto tranquillo; tant'è vero che faceva un passo avanti 14 30 | Vedremo se dici il vero.~ ~Senza aggiungere altre 15 30 | sì o no?~ ~- Ma è proprio vero, - domandò il burattino, - 16 31 | questi grandi favori.~ ~- E' vero, Lucignolo! Se oggi io sono 17 32 | poi diventa un ciuchino vero e comincia a ragliare.~ ~ 18 32 | tu diventerai un ciuchino vero e proprio, come quelli che 19 33 | Diventato un ciuchino vero, è portato a vendere, e 20 35 | Dunque gli occhi mi dicono il vero? - replicò il vecchietto 21 35 | avete digià perdonato, non è vero? Oh! babbino mio, come siete 22 35 | di luna.~ ~- Questo è il vero momento di scappare, - bisbigliò 23 36 | tuo caro Grillino», non è vero? Ma ti rammenti di quando, I racconti delle fate Capitolo
24 1 | con tutti i segni di un vero pentimento, dell'aver disubbidito. 25 2 | vostra figlia non morirà: è vero che io non ho abbastanza 26 3 | tu andare al ballo, non è vero?».~«Anch'io, sì» disse Cenerentola 27 3 | fatte dalla Comare; tant'è vero che sentì battere il primo 28 5 | e la prova, che dico il vero», soggiunse cavando lo smeraldo 29 5 | il Principe, e perché il vero amore è timido e modesto, 30 8 | ringrazio e che mi ha fatto un vero regalo.»~Un'altra volta 31 9 | spirito della minore.~È vero però che anche i loro difetti 32 10 | tanto da menarla teco.»~«È vero, Sire», disse Avvenente, « 33 10 | gli dicevano che era un vero demonio, e che faceva spavento 34 11 | sotto la loro protezione, il vero segreto per irritarli sarebbe 35 11 | quella foca, e non le pareva vero di trovare delle occasioni 36 12 | i carbonchi? Sarebbe il vero modo di diventar ricchi 37 12 | apposta, non poteva esser più vero e più parlante. Ella sospirò: 38 12 | quella dei gatti.~Gli è vero che Gatta Bianca aveva uno 39 12 | per cagion sua: tanto è vero che, se non fosse stata 40 12 | compì la sua commissione da vero pappagallo di spirito. Rimasero 41 13 | verità.~«Non c'è nulla di più vero, o signora», ella rispose.~ 42 13 | pieni di grazia e di brio. È vero che non sapeva rispondere 43 13 | Principessa. A lui non gli parve vero, e consegnò subito il ritratto 44 13 | da parte mia che mi fa un vero regalo a sciogliersi con 45 13 | prodigio di bellezza? un vero miracolo? una Principessa 46 13 | ritrattare un po' più bella del vero! Non sono forse cose che 47 13 | accaldato, non gli parve vero di trovare delle mele, che 48 13 | sebbene non sia sempre vero che quelli che hanno torto, 49 13 | intavolato, e vedrete il vero originale del ritratto, 50 13 | cara fanciulla non parve vero di trovare un'occasione 51 14 | colore: talché diventò un vero rompicollo e nessuno lo 52 15 | quali non sarebbe parso vero di poterle sposare, anche 53 15 | e alle sorelle non parve vero, perché si rodevano di gelosia 54 15 | Ditemi una cosa: non è vero che io vi sembro molto brutto?»~« 55 15 | sembro molto brutto?»~«È vero, sì», rispose Bella, «perché I ragazzi grandi Capitolo
56 tes | andarono in fumo, non è vero Bettina?.. - Nel profferir 57 tes | farne la penitenza.~- È vero la colpa è vostra; ma permettetemi, 58 tes | altro che ringraziarvi del vero favore che mi avete fatto.~- 59 tes | serio: il gran nulla. Tant'è vero che io ho creduto sempre - 60 tes | Quanto a me, vi confesso il vero, mi parrebbe di diventar 61 tes | bella garbatezza, non è vero? Lo spettacolo di questa 62 tes | scambiare un occhio.~- Non è vero! Gli occhi mi son parsi 63 tes | risata generale.~- Tant'è vero, che io la chiamo l'occhio-Réaumur!~ 64 tes | bel carnato.~- Questo è vero! Si dipinge con gusto.~- 65 tes | imbrogliandosi...~- Sì, è vero!... cioè, sarà benissimo: 66 tes | non gli vuoi bene.~- Non è vero neanche codesto. Per voler 67 tes | leggere.~- «Clarenza! se è vero che non sapete il modo di 68 tes | lo era di certo. Tant'è vero che la Bettina mi disse: « 69 tes | franca e più disinvolta.~- È vero; ma i ministri, credilo 70 tes | portar io.~- Mi farai un vero regalo - rispose Federigo. 71 tes | piccolo affaretto.~- Non è vero.~- Scusate Clarenza: ma 72 tes | semplicemente che non è vero! - replicò Clarenza, che, 73 tes | nascondo che mi hai dato un vero dispiacere!...~- Quand'è 74 tes | per lo spettacolo, non è vero?... E tu, Clarenza, che 75 tes | giorni al più lungo.~- È vero!... ho voluto anticipare 76 tes | parole testuali); tant'è vero che parlandone a quattr' Storie allegre Parte, Capitolo, Paragrafo
77 omi, 2 | mondo durano poco: tant'è vero che prima di arrivare alla 78 omi, 3 | dimolto coraggioso: tant'è vero che la sera, quand'è entrato 79 omi, 4 | faceva più paura. Tant'è vero che un giorno, essendosi 80 omi, 4 | tanto, dicendo fra sé:~«È vero che ne ho toccate! Ma quella 81 omi, 5 | alla mamma.~«Il suo nome vero sarebbe Brandimarte: ma 82 omi, 7 | e si agghindò, come un vero figurino di Parigi. Aveva 83 pip, 4 | senza farmi male... non è vero?»~«Te le affibbierò secondo 84 pip, 7 | promesso di accompagnarlo.»~«È vero, è vero, è vero!... Domani 85 pip, 7 | accompagnarlo.»~«È vero, è vero, è vero!... Domani forse 86 pip, 7 | accompagnarlo.»~«È vero, è vero, è vero!... Domani forse partirò 87 pip, 10 | uomo di questo mondo! Un vero cuor di Cesare! La perfetta 88 pip, 11 | che bella bravura non è vero, miei piccoli lettori?... 89 pip, 12 | letto imperiale». Tant'è vero che rivoltosi al gran cerimoniere 90 pip, 12 | vostro imperatore, non è vero?».~«Verissimo.»~«E che cosa 91 pip, 13 | visto, s'è visto: non è vero?»~«Ho paura, mio caro amico, 92 pip, 14 | birba matricolata... un vero malanno.»~«Pur troppo! Figuratevi 93 pip, 14 | ma fece furore: tant'è vero che gli spettatori, a furia 94 pip, 14 | quanto a me, confesso il vero, non mi farebbe nessuna 95 fes | se fosse stato un cavallo vero. Basta dire, che non passava 96 fes | come potrebbe fare un uomo vero: e per essere un uomo vero, 97 fes | vero: e per essere un uomo vero, non gli mancava che una 98 fes | duro come la pietra, non è vero?», soggiunse Alberto.~«Pur 99 tea | le sono sognate!... Non è vero che l'anno passato mi conducevi 100 tea | Verissimo.~CINO: Non è vero che una sera i burattini 101 tea | tragedie di fila?~BETTINA: Sarà vero, ma io le tragedie non le 102 tea | metà del second'atto: non è vero, Ida?~IDA: M'è parso anche 103 tea | Nossignore, non dorme: tant'è vero che, se urliamo troppo forte, 104 tea | infreddatura? non mi parrebbe vero di prenderla. Almeno il 105 tea | Carlo è suo figlio, non è vero?~ALFREDO: Sicuro che lo 106 cor, 0, 3| il suo nipotino.~Tant'è vero che appena gli capitò davanti 107 cor, 0, 8| boccata d'aria.»~«Non è vero, sai, babbo!», disse subito 108 cor, 0, 8| giù nell'orto.»~«È proprio vero che hai fatto questa scommessa?» 109 cor, 0, 8| credi che il coraggio, il vero coraggio, consista nell' 110 avv | alzato ora dal letto, non è vero?»~_»Sì, mamma.»~«Sai che 111 avv, 2 | ricordarsene per un pezzo: tant'è vero che quando Masino tornò 112 rag | studiava poco, questo è vero, ma dormiva moltissimo, 113 rag | a tocco in penna. Tant'è vero che quando l'amico, secondo


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA