Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
gattina 6
gattini 2
gattino 1
gatto 91
gazza 2
gazzetta 2
gelare 2
Frequenza    [«  »]
92 avevano
92
92 sarà
91 gatto
91 parola
91 sapeva
90 siete
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

gatto

                                                   grassetto = Testo principale
                                                   grigio = Testo di commento
Pinocchio
   Capitolo
1 7 | te li ha mangiati?~ ~- Il gatto, - disse Pinocchio, vedendo 2 7 | disse Pinocchio, vedendo il gatto che colle zampine davanti 3 7 | quando vengo in casa, il gatto te lo do io!~ ~- Non posso 4 12 | abbindolare dalla Volpe e dal Gatto e se ne va con loro.~ ~Il 5 12 | Volpe zoppa da un piede e un Gatto cieco da tutt'e due gli 6 12 | camminava appoggiandosi al Gatto: e il Gatto, che era cieco, 7 12 | appoggiandosi al Gatto: e il Gatto, che era cieco, si lasciava 8 12 | sguaiato e canzonatore: e il Gatto rideva anche lui, ma per 9 12 | pareva rattrappita, e il Gatto spalancò tutt'e due gli 10 12 | Guarda me! - disse il Gatto. - Per la passione sciocca 11 12 | non l'avesse mai detto! Il Gatto, spiccando un gran salto, 12 12 | Merlo! - disse Pinocchio al Gatto, - perché l'hai trattato 13 12 | peggio per te! - ripetè il Gatto.~ ~- Pensaci bene, Pinocchio, 14 12 | Alla fortuna! - ripetè il Gatto.~ ~- I tuoi cinque zecchini, 15 12 | Duemila! - ripetè il Gatto.~ ~- Ma com'è mai possibile 16 12 | Te ne liberi! - ripetè il Gatto.~ ~- Noi, - riprese la Volpe, - 17 12 | Gli altri! - ripetè il Gatto.~ ~- Che brave persone! - 18 12 | fatti, disse alla Volpe e al Gatto:~ ~- Andiamo pure. Io vengo 19 13 | aveva appetito.~ ~Il povero Gatto, sentendosi gravemente indisposto 20 13 | l'occhio alla Volpe e al Gatto, come dire: «Ho mangiata 21 13 | tanta fretta?~ ~- Perché il Gatto ha ricevuto un'imbasciata, 22 14 | in terra uno zampetto di gatto.~ ~Incoraggiato da questa 23 17 | strada trovai una Volpe e un Gatto, due persone molto per bene, 24 17 | mano sputai uno zampetto di gatto. E gli assassini a corrermi 25 18 | Pinocchio ritrova la Volpe e il Gatto, e va con loro a seminare 26 18 | indovinate chi?... la Volpe e il Gatto, ossia i due compagni di 27 18 | mai sei qui? - ripetè il Gatto.~ ~- è una storia lunga, - 28 18 | Infamissimi! - ripetè il Gatto.~ ~- Ma io cominciai a scappare, - 29 18 | Pinocchio si accorse che il Gatto era zoppo dalla gamba destra 30 18 | fatto del tuo zampetto?~ ~Il Gatto voleva rispondere qualche 31 18 | anche lui, si avvicinò al Gatto, sussurrandogli negli orecchi:~ ~- 32 18 | e disse alla Volpe e al Gatto:~ ~- Andiamo pure: io vengo 33 18 | mille volte la Volpe e il Gatto, e promise loro un bellissimo 34 19 | in città, la Volpe e il Gatto sono tornati in questo campo: 35 23 | incontrato la Volpe e il Gatto: vide, fra mezzo agli alberi, 36 31 | carezzevole, come quella d'un gatto che si raccomanda al buon 37 35 | io trovai la Volpe e il Gatto, che mi condussero all'osteria 38 35 | andai con la Volpe e col Gatto a sotterrare le quattro 39 36 | l'elemosina.~ ~Erano il Gatto e la Volpe: ma non si riconoscevano 40 36 | volta. Figuratevi che il Gatto, a furia di fingersi cieco, 41 36 | Infermi! - ripetè il Gatto.~ ~- Addio, mascherine! - 42 36 | Davvero! - ripetè il Gatto.~ ~- Se siete poveri, ve 43 36 | are! - ripetè il Gatto.~ ~- Addio, mascherine! I racconti delle fate Capitolo
44 8 | 8 - Il gatto con gli stivali~ ~Un mugnaio, 45 8 | mulino, il suo asino e il suo gatto.~Così le divisioni furono 46 8 | fratelli ebbe solamente il gatto.~Quest'ultimo non sapeva 47 8 | quando avrò mangiato il mio gatto, e fattomi un manicotto 48 8 | rassegni a morir di fame.»~Il gatto, che sentiva questi discorsi, 49 8 | Sebbene il padrone del gatto non pigliasse queste parole 50 8 | nelle sue miserie.~Appena il gatto ebbe ciò che voleva, s'infilò 51 8 | dentro al sacco: e il bravo gatto, tirando subito la funicella, 52 8 | fece dare la mancia.~Il gatto in questo modo continuò 53 8 | che gli consigliò il suo gatto, senza sapere a che cosa 54 8 | il Re passò di ; e il gatto si messe a gridare con quanta 55 8 | carrozza e, riconosciuto il gatto, che tante volte gli aveva 56 8 | il povero Marchese, il gatto avvicinandosi alla carrozza 57 8 | passeggiata con essi.~Il gatto, contentissimo di vedere 58 8 | voce perché la minaccia del gatto li aveva impauriti.~«Voi 59 8 | abbondantissima.»~Il bravo gatto, che faceva sempre da battistrada, 60 8 | rallegrò col Marchese.~Il gatto, che trottava sempre avanti 61 8 | di Carabà.~Finalmente il gatto arrivò a un bel castello, 62 8 | dipendevano da questo castello.~Il gatto s'ingegnò di sapere chi 63 8 | hanno assicurato», disse il gatto, «che voi avete la virtù 64 8 | diventare un leone.»~Il gatto fu così spaventato dal vedersi 65 8 | Di a poco, quando il gatto si avvide che l'orco aveva 66 8 | più assicurato», disse il gatto, «ma questa mi par troppo 67 8 | correre per la stanza.~Ma il gatto, lesto come un baleno, gli 68 8 | orco, volle entrarvi.~Il gatto, che sentì il rumore della 69 8 | sposò la Principessa.~Il gatto diventò gran signore, e 70 8 | questo lato, la storia del gatto del signor marchese di Carabà 71 11 | sicuro dalle unghie del gatto e da ogni arme pericolosa. 72 11 | era fatto molto male. Il gatto, che si trovava presente 73 12 | nel Consiglio dei Topi: il Gatto cogli stivali, marchese 74 12 | marchese di Carabà: il Gatto scrivano: il Gatto cambiato 75 12 | Carabà: il Gatto scrivano: il Gatto cambiato in donna, i Sorci 76 12 | pentiva di non essere un gatto, per poter passare tutta 77 12 | donna, o fatemi diventare un gatto!» Ella pigliava in chiasso 78 12 | che è lecito saperne a un gatto: e il Principe molte volte 79 12 | sulla mano un'unghiata di gatto, che lo graffiò così bene 80 12 | colla loro brava pelle di gatto o di gatta, gettata sulle Storie allegre Parte, Capitolo, Paragrafo
81 omi, 7 | fuggì dalla sala come un gatto frustato.~Da quella sera 82 pip, 10 | Come andò che Nanni, il gatto dell'Osteria delle Mosche, 83 pip, 10 | fischio, Nanni, il bellissimo gatto soriano di Moccolino, entrò 84 pip, 10 | disse: «Ho sentito, mio caro gatto soriano, che tu desideri 85 pip, 11 | diverti a farmi il verso del gatto?... To'! Allora prendi anche 86 pip, 11 | tratto, uscì fuori un grosso gatto soriano, che avventatosi 87 pip, 11 | staccarsi. Era Nanni, il gatto dell'oste Moccolino. Alla 88 pip, 11 | più! I feroci unghioli del gatto lo avevano accecato!~Golasecca 89 pip, 12 | terribile capo-masnada, col gatto in tasca. Alla fine, sul 90 pip, 14 | io; sarà stato Nanni, il gatto di Moccolino.»~«Ah! finalmente 91 cor, 0, 4| Ti ricordi, babbo, del gatto del nostro ortolano, quando


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA